Capita a quasi tutti di mettere su qualche chilo in inverno, complici le feste, le basse temperature e la vita più sedentaria. E quando inizia l’anno tra i buoni propositi di moltissime di noi c’è quello di rimettersi in forma. Partire con così largo anticipo rispetto alla primavera e l’estate ci permette di fare le cose come si deve, e così oggi abbiamo chiesto alla dietista Anna Gerbaldo di rispondere ad alcuni dei dubbi più comuni riguardo alla famigerata remise-en-forme.

Anna ci ha svelato tutti i segreti per tornare in forma grazie ad abitudini sane, senza diete lampo e soprattutto, in linea con la Clio-sofia, senza rinunce! Le tisane drenanti fanno davvero la differenza? In cosa consiste una dieta detox? E i pasti sostitutivi funzionano? Per queste e moltissime altre risposte, andate avanti a leggere!

cliomakeup-rimettersi-in-forma-1-dieta


Prima di partire con l’intervista, è con grande piacere che vi presentiamo la dottoressa Anna Gerbaldo. Anna è laureata in dietistica presso l’Università degli Studi di Pavia.

Esercita la libera professione a Milano, nel cuneese e tramite consulenza online. Si occupa di sovrappeso e obesità, disturbi alimentari e alimentazione sia in situazioni fisiologiche che patologiche. Adora i cani, la danza e il make-up!

 cliomakeup-rimettersi-in-forma-2-dietista.jpg
TC: Si dice “contano di più i chili che si mettono da Capodanno a Natale che quelli che si mettono da Natale a Capodanno”. Quanto c’è di vero in questa affermazione?

DOPO LE FESTE, BASTA TORNARE ALLE BUONE ABITUDINI

AG: Senza dubbio tutto, o quasi.
È molto più importante avere delle buone abitudini alimentari nella vita di tutti i giorni, piuttosto che rinunciare all’aspetto sociale e conviviale delle feste.
Il periodo delle festività natalizie è breve, ma può capitare a tutti di mettere su qualche chilo. Ma non bisogna farsi prendere dal panico: tornando alle buone abitudini a tavola e all’esercizio fisico regolare, si ritorna in forma in un attimo.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-3-verdure

TC: Un classico del dopo-feste è la dieta detox. Ma in cosa consiste esattamente? È davvero utile anche in versione “fai da te”?

AG: Il termine “detox” significa “detossificare/disintossicare” e si riferisce all’eliminazione dall’organismo di tutte le sostanze tossiche.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-4-detox
La vera domanda è: da quali tossine ci vogliamo disintossicare? Dalla crema al mascarpone? Dal panettone? Dallo spumante? Allora possiamo farlo semplicemente tramite una dieta equilibrata.

La realtà è che il nostro organismo è in grado di eliminare da sé le sostanze tossiche (come i farmaci e i prodotti di scarto del metabolismo) e che non esistono alimenti o diete “detox”.
La migliore dieta “disintossicante” è modificare lo stile di vita eliminando quei comportamenti non salutari come la sedentarietà, il fumo e gli eccessi a tavola.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-5-insalate

TC: Quali sarebbero i consigli smart che daresti a chi deve perdere solo qualche chilo e non vuole andare da un professionista? (Es.: bere alcolici solo nel weekend)

AG: Cercherei di unire le raccomandazioni alimentari elaborate dall’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti a la Nutrizione) ad alcuni miei consigli.

  • Mantenersi attivi tutto il giorno: usare le scale, spostarsi di più a piedi o in bici. A questo aggiungere anche dell’attività programmata (camminate, nuoto, palestra, ballo, ecc) per almeno 45 minuti, 4-5 volte alla settimana.
  • Consumare più cereali, preferibilmente integrali; legumi come fonte proteica; frutta e verdura. Una regola d’oro è che nel pasto principale ci sia sempre un piatto di verdura poco condita, che essendo ricca in fibra e acqua, aiuta a raggiungere prima il senso di sazietà.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-6-yogurt

  • Ridurre al minimo gli zuccheri “aggiunti” (zucchero bianco e di canna, miele, fruttosio). Quando si desidera qualcosa di dolce, meglio scegliere un frutto o prodotti da forno fatti in casa come torte semplici e biscotti.
  • Non esagerare con il consumo di frutta, perché contiene molti zuccheri semplici, limitandosi a 2-3 porzioni al giorno (1 porzione sono circa 150g, cioè 1 frutto grande -es. mela o 2 frutti piccoli -es. mandarini).
  • Limitare al minimo le bevande alcoliche. Pensate che un aperitivo, un bicchiere di vino a cena e un cocktail after dinner insieme equivalgono a circa 500 kcal, l’equivalente di un piatto di pasta alla carbonara!
  • Bere ogni giorno 1,5-2 litri di acqua. Anche l’acqua può aiutare a sentirci più sazi e si può bere anche durante i pasti.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-7-bere-acqua


TC: Bere tante tisane e tè drenanti durante il giorno serve davvero a perdere peso più in fretta? In generale ci sono davvero degli alimenti che possono aiutare il metabolismo a bruciare più calorie e dimagrire più in fretta?

cliomakeup-rimettersi-in-forma-8-the-verde

AG: Il fatto che tè e tisane abbiano un effetto “drenante” significa semplicemente che stimolano la diuresi, e questo accade perché contengono acqua.
Urinare non significa assolutamente dimagrire né bruciare calorie.
Nonostante il tè verde sia diventato il più famoso per i suoi effetti dimagranti, mancano ancora prove scientifiche che accertino l’effetto sul calo ponderale, anche in termini di quantità da assumerne ed effetti collaterali.

cliomakeup-rimettersi-in-forma-9-the-verde

NESSUN ALIMENTO È IN GRADO DI BRUCIARE CALORIE

Bisogna anche fare chiarezza sulla differenza tra alimento ed estratto concentrato: per esempio, l’estratto di tè verde è antiossidante, grazie al contenuto di polifenoli e vitamina C, ma non si può dare lo stesso merito a una sola tazza di tè verde.
In ogni caso, bere tè e tisane (senza zuccheri) è un buon modo per mantenersi idratati e a volte possono aiutare a riempire il “buco nello stomaco”. Attenzione comunque a non esagerare con l’assunzione di teina.
In generale, nessun alimento è in grado di bruciare calorie (ci piacerebbe vincere facile!) e quindi di far dimagrire.

E per quanto riguarda i famosi “bibitoni” sostitutivi dei pasti? E le diete che suggeriscono di eliminare determinati alimenti? Quanto costa rivolgersi ad un dietista? Per questi e moltissimi altri dubbi e falsi miti, girate pagina!