Indietro
Prossimo

INTRODUZIONE & INCI

Il marchio Cien non solo è molto conosciuto per il contorno occhi al melograno, ma anche per i Lip Balm: dicono infatti abbiano un buon INCI ed una consistenza morbida ad effetto idratante. Noi, per questa recensione, abbiamo messo alla prova il Cien Lip Balm Shiny Pearl, un balsamo labbra dal finish perlato.

A quanto dicono la formula, arricchita con olio di jojoba e olio di avocado, protegge le labbra secche mantenendole idratate a lungo. Il finish invece è perlato, per donare lucentezza alle labbra: secondo voi abbiamo approvato questo prodotto? Per vederlo in tutto il suo splendore, e scoprire la nostra opinione in merito, non fermatevi qui!

cliomakeup-recensione-balsamo-labbra-cien-lip-balm-shiny-pearl-1

BALSAMO LABBRA CIEN LIP BALM SHINY PEARL

cliomakeup-recensione-balsamo-labbra-cien-lip-balm-shiny-pearl-2All’interno ci sono 4,8g di prodotto mentre, dalla data di apertura, dura 12 mesi. Il prezzo è di 1,49 per la confezione contenente tre Lip Balm e, oltre la versione Shiny Pearl, è disponibile in altre varianti (classica, Milk & Honey, Sport & Sun, Nature).

cliomakeup-recensione-balsamo-labbra-cien-lip-balm-shiny-pearl-3


INCI

Ricinus Communis Seed Oil, Caprylic/Capric Triglyceride, C18-36 Acid Triglyceride, Candelilla Cera, Glyceryl Ricinoleate, Cetearyl Ethylhexanoate, Stearyl Beeswax, Behenyl Beeswax, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Tocopheryl Acetate, Orbignya Oleifera Seed Oil, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Persea Gratissima Oil, Panthenol, Aqua, Parfum, Bisabolol, Farnesol, Tocopherol, Hydrogentaed Palm Glycerides Citrate, Citric Acid, CI 73360, CI 77891, Mica.

Il finish perlato si nota tano o poco? Per la risposta a questa domanda, e altro ancora, passate alla prossima pagina!

Indietro
Prossimo

6 COMMENTI

  1. Li ho entrambi e questo è quasi intatto, quello classico quasi finito! Confermo anch’io che il classico è veramente un buon burro cacao, tra l’altro l’ho acquistato incuriosita per provarlo perchè il test sui burro cacao fatto da altro consumo lo decretava il migliore sia come rapporto qualità prezzo che come ingredienti in generale. In realtà mi trovo bene anche con quello viviverde coop, ma questo costa meno 😉

  2. Posso chiederti che differenze trovi tra quello Coop e il classico della Cien? Questo non l’ho ancora provato ma mi ispira molto, quello Coop invece non mi piace per niente… Lo trovo troppo morbido, tempo di metterlo mi è andato già via dalle labbra, quindi alla fine non percepisco alcuna idratazione proprio a causa della bassa durata.

  3. Guarda, io sono un caso un po’ limite perché ho le labbra secche SEMPRE anche in estate e, per farti un esempio, qualsiasi rossetto mi secca le labbra, anche i decantato creamylove di Clio! Questo per dirti che io generalmente il burrocacao lo rimetto continuamente e nessuno finora mi ha mai idratata tanto da non doverlo rimettere. Questo e il viviverde secondo me si somigliano molto, ma anche questi li rimetto abbastanza di continuo, ma a differenza del labello, per intenderci, non fanno la patina sulle labbra. Vale la pena provarlo (il classico, non questo rosa della recensione che confermo essere proprio bruttino e non molto idratante), tanto costa poco più di un euro! 🙂

  4. L’ho da tempo immemore e ancora non l’ho finito visto che lo odio ahah
    Molto meglio quello di Yves Rocher, che costa solo cinquanta centesimi in più

  5. Io il classico l’ho trovato davvero leggerissimo, va via in un nanosecondo, non nutre per niente. Quello giallo invece è ottimo, molto più nutriente, e ha un profumo di miele buonissimo.

  6. A me invece ricorda quei rossettini del Cioe’. Andiamo indietro di una decina d’anni in piu’ 1985-1990.
    Il packaging non mi piace per nulla ma forse chiedo troppo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here