Quanto è bello prepararsi con le amiche per una serata all’insegna della musica e divertimento? O semplicemente coccolarsi con l’ultimo prodotto make-up appena comprato? Spesso però è un po’ meno bello, tornare a casa, la sera, stanche e con il solo desiderio di abbracciare il nostro amato lettino, ed invece doverci struccare e pulire il viso.

C’è chi adora farsi le maschere e chi proprio non ne ha voglia, c’è chi passerebbe il tempo a farsi lo scrub e chi invece, colta da stanchezza, preferirebbe volentieri schiacciare un pisolino.😴 Oggi vorremmo vedere insieme 5 prodotti per una pulizia viso per pigre. Dopo questo momento, non ci sarà skin care più veloce.. o almeno così ci piacerebbe 😂 Siete pronte? Here we go !

ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-1.jpg

IN TEORIA MA NON SEMPRE IN PRATICA

Più una pelle è sana, pulita, idratata e curata, meno vedremo il comparire di imperfezioni, rughe o antipatici brufoletti.ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-2-pelle-bella-brutta.jpg Ciò non vuol dire assolutamente che non le avremo mai, ma una corretta skin care sicuramente aiuta ad avere una pelle bella e luminosa. La routine perfetta la potremmo dividere in due fasi.

ENTRAMBE LE FASI RICHIEDONO PAZIENZA E COSTANZA

La prima è una fase quotidiana, che consiste nella detersione, nello struccarsi sempre con un prodotto specifico e nell’idratazione.


ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-3-detergente.jpg

La seconda fase, non richiede di essere eseguita quotidianamente, ma sarebbe bene ricorrervi almeno una o due volte a settimana: si tratta di fare uno scrub al viso per eliminare le cellule morte, fare una maschera per nutrire in profondità ed eliminare gli eventuali punti neri, che vanno a chiudere i pori.

 

#1 DETERGERE IN PROFONDITÀ

Uno dei metodi più efficaci e rapidi per pulire bene la pelle è ricorrere all’utilizzo di un detergente. ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-4-struccare-occhi.jpgConsigliamo sempre, nel caso abbiate un trucco occhi, di armarvi di un pochino di pazienza e di struccare gli occhi con un prodotto specifico, come per esempio uno struccante bifasico.ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-struccante-bifasico-1.jpg

Struccante occhi Respectissime, La Roche-Posay. Prezzo 16,99€ su Amazon.it 

Dopo di che potete andate a pulire il resto del viso con un detergente. Ottimi sono quelli a base di acqua micellare, che puliscono la pelle e la nutrono allo stesso tempo. In commercio ve ne sono di diversi tipi e consistenze, quali gel, latti detergenti oppure mousse, quest’ultima davvero delicata e specifica per pelli sensibili .

ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-5-detergente.jpgGel mousse purificatore Effaclar, La Roche-Posay. Prezzo 14,90€ su Amazon.it 

Ci si può avvalere di spugnette o spazzole morbide per il viso, o anche semplicemente delle nostre mani, andando ad applicare il prodotto con un movimento rotatorio. ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-6-spugna.jpg

Spugna Konjac per il viso. Prezzo: 10,99€ su Amazon.it 

#2 SALVIETTINA IS MY FRIEND

A prova di pigra sono le salviette struccanti, e ormai in commercio ci sono le così dette 2 in 1 , ovvero adatte sia per il viso che per gli occhi. L’utilizzo costante però sarebbe da evitare, ricorriamo alla salvietta solo quando veramente… stiamo crollando dal sonno!  ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-7-salviette-struccanti.jpgAncora una volta, l’acqua micellare è un’ottima alleata della detersione, vi sono infatti le salviette proprio a base di quest’ultima, la cui presenza rende lievemente meno aggressiva l’azione di sfregamento sulla pelle.  Con una o due salviettine è possibile rimuovere il make-up (tranne quello waterproof).ClioMakeUp-pulizia-viso-pigre-8-salviette-struccanti-garnier.jpg

Salviette struccanti all’acqua micellare, Garnier. Prezzo: 4,09€ su Amazon.it 

Il nostro consiglio è poi quello di utilizzare una nocciolina di sapone delicato per completare la pulizia , dopo di che tamponate e non strofinate il vostro viso per rimuovere l’acqua, un po’ di crema idratante, a seconda delle vostre necessità e les jeux sont faits!

Ragazze siamo solo a metà! Vi interessa conoscere qualche prodotto per una pulizia del viso un pochino più profonda? Bene! Allora continuate a leggere il post nella pagina successiva!

10 COMMENTI

  1. Occhio che il sapone marocchino ed il sapone africano sono due prodotti molto diversi tra loro.
    Il primo è adatto a tutte le pelli, il secondo è molto sgrassante, adatto solo a quelle grasse.

  2. In questo periodo estivo ho dovuto cestinare il bifasico di Garnier, che nn c’era modo di non avere la pelle untuosa, nn al risciacquo(nn si avverte), ma ingrassa proprio in una maniera indecente Ero tornata ai tempi dell’acne xd. Accantonato pure il bifasico Purobio, che aforo xé pulisce binisdimo, ma anche se meno del Garnier, tende ad ungermi. Sto cercando qualche struccante valido. Purtroppo nonostante, faccio le due fasi da sempre, con vari prodotti, alla prova del pannetto in microfibra Assiamedica, ci sono residui di makeup. Naturalmente ad occhio nudo, la pelle, sembra pulitissima… Il pannetto fa vedere la realtà

  3. Il sapone nero, che io ho sempre conosciuto come sapone degli Hammam io lo uso da anni non solo sul viso ma su tutto il corpo con il suo guanto specifico.
    Pulisce a fondo la pelle e la lascia al contempo morbidissima, anche senza passare la crema.

  4. Per struccaggio: Acqua micellare col tappo rosa Garnier per il viso e struccante bifasico Yves Rocher per gli occhi! Le salviette le uso quando non posso portarmi dietro liquidi (tipo la settimana scorsa sono scesa in Sicilia per un paio di giorni col bagaglio a mano ed era la cosa più comoda da portare). Se voglio pulire più a fondo ho il detergente in mousse alla rosa di Klorane oppure quello di La Roche Posay che è per quando ho il viso con parecchie impurità (questo non lo uso sempre perché mi secca troppo la pelle). Poi tonico idratante di Yves Rocher (mi sono convinta solo ultimamente ad usarlo perché l’ho sempre snobbato).

  5. Dai lo riesumo, lo avevo comprato in Francia di un’altra marca, ma non l’ho mai usato, non so perchè …

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here