Indietro
Prossimo

INTRODUZIONE & INCI

Molto in linea con i trend di quest’anno e soprattutto con il periodo, Charlotte Tilbury lancia sul mercato gli Eyes To Mesmerize, caratterizzati da una texture sottile e modulabile, per uno sguardo in primo piano. Secondo il brand, sono ombretti in crema cangianti e ultrariflettenti, estremamente confortevoli e dalla durata longlasting. Solo per vere eyeshadow addicted!

Sono disponibili in sette colorazioni diverse, e risultano arricchiti con Vitamina E e agenti antiossidanti per idratare la zona perioculare e prevenire la formazione di radicali liberi. Ci siamo trovate bene? Durano a lungo? Sono pigmentati? Per scoprire la risposta a queste domande, e molto altro ancora, non fermatevi qui!

cliomakeup-recensione-ombretti-in-crema-charlotte-tilbury-eyes-to-mesmerize-1

CHARLOTTE TILBURY EYES TO MESMERIZE

cliomakeup-recensione-ombretti-in-crema-charlotte-tilbury-eyes-to-mesmerize-2All’interno di ogni ombretto liquido ci sono 7ml di prodotto mentre, dalla data d’apertura, durano 6 mesi. Il prezzo è di £22 per ogni ombretto e potete trovarli sul sito del brand o su cultbeauty.co.uk. Questa linea Eyes To Mesmerize si compone, come anticipato, di sei diverse tonalità, tutte sui toni del marrone-oro. Noi, per questa recensione, abbiamo testato le shades Bette e Mona Lisa.

cliomakeup-recensione-ombretti-in-crema-charlotte-tilbury-eyes-to-mesmerize-3


INCI

Cyclopentasiloxane, Aqua (Water), Mica, Diphenylsiloxy Phenyl Trimethicone, Cetyl Peg/Ppg-10/1 Dimethicone, Hdi/Trimethylol Hexyllactone Crosspolymer, Hydrogenated Palm Kernel Glycerides, Sodium Chloride, Dimethicone/Phenyl Vinyl Dimethicone Crosspolymer, Sorbitan Stearate, Disteardimonium Hectorite, Hydrogenated Palm Glycerides, Silica Dimethyl Silylate, Ethylhexylglycerin, Lauryl Methacrylate/Glycol Dimethacrylate Crosspolymer, Ceresin, Propylene Carbonate, Potassium Sorbate, Polyacrylamide, Glycerin, Sodium Dehydroacetate, Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspolymer, C13-14 Isoparaffin, Silica, Laureth-7, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Pentaerythrityl Tetra-Di-T-Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Tin Oxide, [May Contain (+/-): Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, Ci 77492, CI 77499), Aluminum Powder (CI 77000), Blue 1 Lake (CI 42090), Ultramarines (CI 77007), Chromium Hydroxide Green (CI 77289), Chromium Oxide Greens (CI 77288), Manganese Violet (CI 77742), Yellow 5 Lake (CI 19140), Bismuth Oxychloride (CI 77163), Carmine (CI 75470), Ferric Ammonium Ferrocyanide (CI 77510), Ferric Ferrocyanide (CI 77510)].

Volete scoprire tutto su questi ombretti in crema? Allora girate subito alla prossima pagina, dove vedrete anche gli swatch!

Indietro
Prossimo

19 COMMENTI

  1. Ce l’ho in versione Rose gold, mi piace ma non mi fa impazzire, non è uno di quegli ombretti che mi vien voglia di utilizzare tutti i giorni. Ci mette un po’ ad asciugarsi quindi bisogna fare attenzione. L’effetto finale è comunque molto carino.

  2. Ciao Jennifer! Bentrovata! Come vanno i bimbi?
    Comunque è vero, se li vedi utilizzati nei video di CT su Instagram sembrano una bomba

  3. Io sono una grossa fan di CT ho un sacco di prodotti e li trovo tutti ottimi, l’ultimo acquisto è stato il fondotinta light wonder che è super, non mi piace usare il fondotinta ma questo è come mettere una crema idratante. Anche i rossetti sono bellissimi.

    L’ombretto in crema è già un po’ che lo adocchio soprattutto ora che vanno tanto di moda gli smokey dorati, ma mi sono sempre trattenuta perchè non ho mai usato un ombretto in crema e ho paura di fare pasticci.

  4. Non male davvero, confesso di non conoscere molto bene la marca, ma questo ombretto è davvero pigmentatissimo, lo vedrei super bene in estate! *_*

    Ps. domandona a chiunque mi possa aiutare: il pennello 228 – Luxe Crease di Zoeva secondo voi potrebbe essere un buon “dupe” del 217 di Mac??
    Sono alla ricerca di un buon pennello da sfumatura e avendo spese di spediz gratis con Sephora sono tentatissima…

  5. E’ da quando sono usciti che me li rimiro! Semmai dovessi comprarne uno sarebbe Marie Antoinette! Sono alla ricerca di makeup long lasting per il viaggio di nozze. Vorrei portarmi dietro poche cose ma buone e un ombretto in crema che non mi si spacchi durante la giornata o non finisca nelle pieghe sarebbe una buona cosa… ma son 26€ O_O

  6. Ciao Laura! Se vuoi puntare su un prodotto più economico ci sono anche quelli di Wycon in crema: hanno un’ottima durata, bei colori, e una volta che si fissano non si muovono più.

  7. Ciao clachantal, non lo abbiamo provato, ma di solito i pennelli Zoeva sono validi. La forma però non è identica al 217 di MAC.

  8. In effetti bisogna sfumarli abbastanza in fretta perchè si fissano subito, ma al di là di questo accorgimento sono piuttosto semplici da usare. Baci!

  9. Venduto! Direi che ne compro uno e faccio un po’ di prove per trovare il modo migliore, vista la review stellare e l’esperienza con altri prodotti non posso sbagliare.

  10. Non mi ricordo chi sul blog mi aveva consigliato i pennelli Zoeva, ne ho comprati 2 a matita e 2 per sfumare lo smokey e li trovo molto validi, non so consigliarti un dupe del MAC 217 perchè sono ciompissima ad usare il pennello da sfumatura e mi va ombretto fin sulle orecchie, quindi ne uso uno più piccolo per stare “nelle righe”.

  11. ah guarda, non parliamo di essere ciompe. io lo sarei anche con il miglior pennello al mondo, figuriamoci XD
    grazie per le dritte su quelli Zoeva, effettivamente non li avevo mai provati, magari provo a lanciarmi su quello che dicevo: ne avevo uno uguale marca Sephora che, una volta lavato, ha perso completamente la forma 🙁

  12. Che belli! Non so gestire bene gli ombretti in crema ma questi sembrano davvero performanti!

  13. Dipende da cosa hai bisogno, il primo prodotto che ho comprato io è stato il rossetto Walk of Shame, che poi ho moltiplicato con Lost Cherry ed Electric Poppy, poi ho comprato la magic wand e mi hanno regalato la bar of gold che é un illuminante oro ma era in edizione limitata. Più recentemente perchè mi serviva una base ho preso il primer hollywood filter e il light wonder e mi sono fatta convincere con la matita pillow talk. A me piace tutto tranne il siero sulla magic wand che trovo inutile, il correttore da mettere sotto gli occhi però è molto bello. Io ho avuto la fortuna di provare e scegliere ma se non hai un negozio vicino comprare make up alla cieca non è mai una buona idea. Solo con i rossetti vai sul sicuro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here