Il nome di Lady Gaga è diventato sinonimo di celebrità. Grazie alla sua voce spettacolare e performance decisamente fuori dal comune, la giovane cantante newyorkese (ma di origini italiane) è diventata una delle pop star più importanti dei nostri tempi.

A contribuire a questo successo è stato anche il suo stile. Vi ricordate l’abito fatto di carne? Oppure i suoi tacchi vertiginosi che farebbero invidia ai trampolini degli acrobati? Diciamo solo che ne abbiamo viste di cotte e di crude, tra cui anche il ritorno ad un abbigliamento sobrio ed elegante, che ha stupito tanto i fan quanti lo star system. Siete curiose di sapere come mai è cambiata così tanto negli ultimi anni? Non vi resta che continuare a leggere!

cliomakeup-lady-gaga-junkee.jpg

THE FAME E IL SUCCESSO IMMEDIATO

cliomakeup-lady-gaga-just-dance-gaga-daily.jpg

Nel video di Just Dance. Credits: Gaga Daily

Il primo singolo di Lady Gaga, Just Dance, è uscito esattamente 10 anni fa! All’epoca, Stefani Germanotta (vero e italianissimo nome della cantante) non si aspettava il successo planetario che l’ha travolta all’improvviso.

cliomakeup-lady-gaga-poker-face-gaga-daily.jpg

In Poker Face. Credits: Gaga Daily

Con un solo album, chiamato The Fame incentrato sul desiderio di diventare famosa, ha raggiunto le vette delle classifiche internazionali, sfornando tormentoni come Poker Face e Paparazzi! Poco dopo l’uscita del primo disco, ne ha lanciata una versione ampliata, The Fame Monster (2009) che contiene la mitica Bad Romance, forse la sua canzone più famosa.

cliomakeup-lady-gaga-alejandro-gagapedia.jpg

Sexy Killer in Alejandro. Credits: Gagapedia

Già dai primi video le sue scelte di stile si sono fatte notare. Abitini succinti, paillettes e glitter e una chioma biondo platino. Tutine di latex bianche con copricapo a punta, oppure biancheria intima super provocante. Negli eventi del jet set le cose non erano diverse.

cliomakeup-lady-gaga-bad-romance-gifer.gif

Le Armadillo Shoes in Bad Romance. Credits: Gifer

I suoi abiti sono sempre stati stravaganti ed estremi, come il famosissimo abito fatto di pezzi di carne, oppure le celebri Armadillo shoes firmate Alexander McQueen, di cui è stata grandissima amica.

cliomakeup-lady-gaga-vma2010-bitchyf.jpg

L’abito di bistecche ai VMA 2010. Credits: BitchyF

BORN THIS WAY E L’AMICIZIA CON DUE GRANDI STILISTI ITALIANI

cliomakeup-lady-gaga-born-this-way-twitter.jpg

In Born This Way. Credits: Twitter

Con Born This Way (uscito nel 2011) Lady Gaga raggiunge l’apice del successo. Il singolo che da il nome all’album parla di autostima, amore per se stessi e auto accettazione. È diventato un vero e proprio inno per i suoi fan più sfegatati, da lei chiamati Little Monsters (piccoli mostri).

cliomakeup-lady-gaga-born-this-way-soundsblog.jpg

The Edge of Glory: Credits: Soundsblog

è molto amica di Donatella Versace

Il suo stile resta sempre ancorato agli stessi principi di stravaganza, ma in molte occasioni mondane indossa abiti strepitosi firmati da alcuni dei suoi più cari amici: il grande stilista Giorgio Armani (che firma tutti gli abiti del suo terzo tour mondiale, il Born This Way Ball) e la mitica Donatella Versace (che collaborerà a tutti gli abiti dei tour successivi), alla quale ha persino dedicato un singolo, Donatella.

cliomakeup-lady-gaga-armani-gaga-daily.jpg

In Armani Privé ai Grammy Awards. Credits: Gaga Daily

A scuotere l’opinione pubblica ci sarà il video Judas, di cui Lady Gaga ne diresse la regia. Vestendo i panni di una Maria Maddalena versione groupie, Lady Gaga trasformò Gesù e gli apostoli in un gruppo di motociclisti aggressivi a dall’animo rock, e la figura di Giuda in quella dell’uomo bello, dannato e sensuale!

cliomakeup-lady-gaga-judas-imdb.jpg

Super provocatoria in Judas. Credits: IMDB

ARTPOP, IL DECLINO E LA LUNGA PAUSA

cliomakeup-lady-gaga-applause-gq.jpg

Come Venere in Applause: Credits: GQ

Con l’album Artpop (2013) inizia un periodo difficile per la cantante. Questo nuovo progetto, sviluppato insieme ad alcuni amici artisti quali la grande Marina Abramović, aveva lo scopo di unire la musica alla pittura e alla fotografia, realizzando canzoni e video che fossero delle opere d’arte.

cliomakeup-lady-gaga-applause-youtube.jpg

In Applause. Credits: YouTube

Ma l’unica canzone ad aver conquistato il pubblico è Applause, e i critici iniziano a dare per conclusa la breve ma intensa carriera di Lady Gaga. Questo fu il primo momento in cui il suo stile iniziò a cambiare. Prese ispirazione dai dipinti per i suoi video, come alla Venere del Botticelli da cui si travestì per le performance di Venus.

cliomakeup-lady-gaga-artpop-pinterest.jpg

In G.U.Y. Credits: Pinterest

Nonostante ciò, sembrava aver perso il suo fascino, e iniziò per lei una fase di ritiro rotta solo 3 anni dopo, nel 2016, con l’uscita di Joanne.

cliomakeup-lady-gaga-gif.gif

Ragazze, siete curiose di scoprire tutte le rivelazioni sul drastico cambiamento di stile di Lady Gaga? Lei stessa ha raccontato tutto di sé e della sua trasformazione nel suo documentario, Lady Gaga: Five Foot Two! Curiose vero? Allora continuate la lettura nella prossima pagina!