Sappiamo bene che nel mondo della bellezza e della moda si tende a gridare allo scandalo quando si esce fuori dagli schemi, mostrando una nuova prospettiva della femminilità. Ciò è accaduto in questi giorni con M.A.C., uno dei brand cosmetici più importanti a livello internazionale, che ha preso una decisione importante e rivoluzionaria per il settore.

Avete presente quelle foto e campagne pubblicitarie dove le modelle sfoggiano labbra assolutamente perfette, con rossetto steso in modo impeccabile e una pelle di porcellana? Beh, possiamo anche dimenticarcene, perché M.A.C. ha deciso di non ritoccare più le foto, lasciando in mostra anche la normalissima peluria e qualche baffetto che circondano le labbra. Il polverone è davvero grande! Siete pronte a conoscerne tutti i retroscena? Iniziamo!

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-copertina-msn.jpg

Credits: MSN

QUANDO LA BELLEZZA NATURALE FA SCANDALO

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-humo.jpg

Credits: Humo


Il caso di M.A.C. non è certo il primo a fare scalpore. Ce ne sono stati moltissimi altri, da Hollywood al fashion system, che hanno scandalizzato il mondo sovvertendo gli standard di bellezza di oggi. Ma iniziamo dal principio. Negli ultimi anni vi sono state numerose polemiche riguardanti la fisicità delle modelle e delle celebrities in generale. Troppo magre, troppo toniche, troppo perfette!

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-kim-kardashian-the-picta.jpg

Kim ha fatto scandalo con la sua veloce perdita di peso. Credits: The Picta

Giusto negli ultimi giorni, si è parlato moltissimo della drastica perdita di peso di Kim Kardashian, che in un anno è dimagrita di 10 chili! Ma ultimamente, moltissimi imprenditori ed esperti di settore hanno compreso come stereotipi di bellezza irraggiungibili siano controproducenti e decisamente negativi per le donne, e hanno deciso di aprirsi alla diversità, alla normalità, mostrando le donne in tutta la loro bellezza naturale.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-vogue-4plebs.jpg

Ecco la stupenda, e super inclusiva, copertina di Vogue UK di Maggio 2018.
Credits: 4plebs

IL FASHION SYSTEM FA PICCOLI PASSI VERSO L’INCLUSIVITà

C’è stato Edward Enninful, direttore di Vogue UK, che ha mostrato sulle patinate copertine della rivista donne di tutte le etnie e di tutte le taglie.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-asos-foxnews.jpg

Bellissima la modella di ASOS (anche con le smagliature!).
Credits: Fox News

Abbiamo ASOS, che ha deciso di non ritoccare più le foto dei suoi cataloghi mostrando la vera bellezza delle donne.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-fenty-insider.jpg

Alcune delle modelle allo show Savage X Fenty. Credits: Insider

Proprio in questi giorni c’è stata Rihanna con la sua collezione Savage X Fenty, dove le modelle, non più catalogate come curvy e skinny ma solo come donne, hanno sfilato in tutta la loro bellezza.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-fenty-viralmount.jpg

Al centro la modella Slick Woods, che ha partorito subito dopo la sfilata!
Credits: Viralmount

Tra di loro, la modella e grande amica di Rihanna Slick Woods, che ha avuto le doglie durante lo show partorendo subito dopo (c’è nulla di più naturale?).

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-youtube.jpg

Credits: YouTube

Ma nonostante questi importanti passi avanti, si tende spesso a rimanere ancorati al passato, e non appena si compie un passo “falso”, il mondo grida allo scandalo con conseguenze molto importanti!

DA MADONNA AD MILEY CYRUS: LE CELEB CHE HANNO RINUNCIATO AL RITOCCO FACENDO SCANDALO

Una delle prima celeb a mostrare pubblicamente la sua peluria è stata la leggendaria Madonna, che sui social ha postato orgogliosa delle foto delle sue ascelle pelose.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-madonna-tmz.jpg

Madonna e la celebre foto delle “ascelle pelose”. Credits: TMZ

L’hanno seguita a ruota la figlia Lourdes, la cantante Miley Cyrus e la supermodella Gigi Hadid.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-lourdes-people-magazine.jpg

Anche la figlia Lourdes ha seguito l’esempio di mamma Madonna.
Credits: People Magazine

Ma questi gesti non sono stati ben accetti, e in molti hanno risposto a questa pacifica provocazione con insulti e commenti poco gradevoli. Cosa significa tutto ciò?

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-gigi-hadid-mic.jpg

Splendida Gigi Hadid X Tommy Hilfiger. Credits: Mic

In sostanza, l’apparenza femminile è un soggetto estremamente delicato, sballottato continuamente da un’opinione all’altra, ed è spesso difficile comprendere come muoversi.

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-miley-cyrus-the-daily-dot.jpg

Miley Cyruse sfoggia peli colorati!
Credits: The Daily Dot

Se da una parte si reclama la genuinità della donna, con i suoi difetti e la sua normalità, perché dall’altra si è portati ad indignarsi per qualche pelo superfluo? Questo ci porta naturalmente allo scandalo MAC e alla sua scelta coraggiosa di rappresentare la realtà!

cliomakeup-scandalo-mac-photoshop-gif1.gif

Ragazze, finora abbiamo solo parlato di quello che accade nel mondo beauty ogni volta che si sceglie la bellezza naturale rispetto a quella ritoccata. Ma voi siete qui per lo scandalo M.A.C., e sapete che noi manteniamo sempre le promesse! Pronte a conoscere tutti i retroscena dello scandalo M.A.C. e Photoshop? Continuate la lettura!

28 COMMENTI

  1. Neanche a me sembra esagerato, è tranquillamente fattibile seguendo una dieta corretta e facendo un minimo di sport.

  2. Scandalo per due peli? mamma mia come stiamo messi.
    Per fare delle foto simili, penso che normalmente una modella si super depili, ma questo è stato un super messaggio!
    Fanno sempre vedere queste foto di pelli assolutamente perfette, senza la minima imperfezione, pelo o neo che sia, che sono troppo finte… ma neanche un bambino appena nato ha una pelle simile!
    polemica per il gusto di fare polemica.
    che brutto mondo..

  3. Personalmente non amo i peli superflui sul mio corpo, e mai mi farei una foto con panoramica baffi ahah ciò detto i peli sono una cosa naturale, come un brufoletto, un po’ di pancia o le smagliature; quindi non vedo perché ritoccare ad ogni costo qualsiasi cosa!poi ovvio che per una scelta di marketing, si opti per una modella che valorizzi il prodotto, quindi per vendere un rossetto sceglieranno la modella con le labbra super carnose e simmetriche e così via per i vari prodotti.
    Però non sono mai realistici, io preferirei ad esempio vedere la coprenza di un fondo su una pelle imperfetta, almeno vedo quanto copre davvero!su un viso piallato sì, l’effetto è bello, ma non è reale ahah

  4. Forse andrò contro corrente, ma KK (che la foto sia ritoccata o meno) la preferisco così magra. Non perché le donne in carne siano oscene o meno belle (io stessa porto una 46) ma perché lei con quel sederone enorme rifatto su quei fianchi enormi e quell’enorme sproporzionalità nel fisico mi sembrava fintissima e brutta come poche. Ora almeno io la trovo più “normale”.
    Detto ciò, anche io personalmente non amo la peluria e per quanto mi riguarda si tratta di igiene personale. Ma ciò non vuol dire che due baffetti o due smagliature siano da ritoccare. È la natura e andiamo bene così. Altro discorso sono le donne estremamente obese che l’internet vuole far passare per “normali” o peggio, “sane”, quando, va bene sentirsi a proprio agio, stare bene con se stessi, ma far passare il messaggio che obeso è sano e va bene, no. Quello per me è sbagliato, al pari di una 38 evidentemente malata ma spacciata per sana a tutti i costi.

  5. che balle queste polemiche inutili e sterili, mamma mia.. due peletti, e che saranno mai?!
    per quanto anche io sia favorevole all’eliminazione di photoshop ed ai ritocchi selvaggi ed innaturali comunque, penso che un brand come Mac (che io adoro per inciso, eh!) abbia fatto un po’ apposta ad innestare questa polemica..
    insomma, “bene o male purché se ne parli”, o no?

  6. Che polemica inutile, io personalmente ho visto la foto e manco ci ho fatto caso a due peletti che dal vivo non si vedranno neanche. Il flash purtroppo mostra anche i peli biondi che dal vivo non si vedono. Purtroppo le foto in primo piano hanno quell’effetto collaterale!
    Come avevano conciato la modella partoriente? Ok accettare tutto, ma li è subentrata parecchia volgarità, è un costume proprio da sfilata di alta moda, sembra una roba da luci rosse :/

  7. La peluria sul viso é normale… I baffetti, me li tolgo, ma mi sono depilata poche volte la peluria e sinceramente, anche no… Sono favorevole all’abbandono del Photoshop, ma nn all’abbandono del rasoio.
    Nel caso della Mac, nn vedo peletti, ma peluria, x cui, polemica sterile ed inutile.
    Nel caso delle ascelle, nn mi piacciono, xé é una questione igienica. Il deodorante fa difficoltà a funzionare bene. Ogni 3/4 giorni passo la lametta e nn ho mai avuto irritazione o problemi, x cui vedere ascelle incolte nn mi piace…
    X la Kim, nn mi piace come forma… Quel sederone troppo esagerato, nn mi piace. Se fosse naturale, nn avrei nulla da dire. Xó rifarselo in quel modo, lo trovo bruttissimo…

  8. Ma per favore!!!!
    Una foto artistica a dipendenza del risultato che si vuole ottenere si puo’ e si deve ritoccare.
    Non ho ancora letto l’articolo, ma gia’ la prima frase mi ha fatto ridere.
    Non facciamo polemiche inutili.
    Ma ti pare che se io come artista ho una certa visione di una creazione artistica mi devo tenere particolari che non voglio.

  9. Se ci pensi bene anche in sei mesi non è niente di così scandaloso, alla fine sono meno di due chili al mese. Tra l’altro lei ha dichiarato di aver fatto un allenamento costante, quindi è stata anche seguita.

  10. Non è una sfilata “di alta moda” è una sfilata di biancheria intima, ci sono modelli più casti e altri meno.

  11. Finalmenteeeeee!!!! Qualcosa di reale con cui confrontarsi, senza sperare invano un risultato impossibile da ottenere!!!!! Tutti i brand dovrebbero fare questo tipo di scelte!

  12. Le polemiche su questi argomenti sono fini a se stessi e fatti da persone che non hanno niente da fare!! Detto ciò sono contenta che un marchio importante come MAC abbia fatto questa scelta perché gli standard che vengono proposti sul web e sulla stampa sono fondati su foto ritocatte, quindi ben venga la normalità!!!! Vogliamo parlare della ragazza (18enne) contatta per concorrere a Miss Italia? In seguito ad un incidente stradale a 13 anni ha perso una gamba, sotto al ginocchio, ha sfilato come le altre in costume e non. Quello che mi ha sconvolta sono stati i commenti contro di lei molto cattivi….e la risposta di queste “persone” è sempre la stessa:”…ho espresso le mia opinione, peccato però che le parole usate riflettono esattamente l’ignoranza, la bassezza, la totale mancanza di rispetto , sempre in virtù della perfezione che non esiste. E in questo post si parla di microscopici peletti che tutti hanno, anche chi grida allo “scandalo”!!!!! Certe persone proprio non le capisco, o meglio proprio non voglio capirle perché non meritano di essere prese in considerazione solo per la cattiveria che spargono per mezzo di una tastiera e di un social……ma si trovassero un hobby!!

  13. Concordo con le più tante che la definiscono polemica sterile, però bisogna sempre ricordare il target cui è mirato il prodotto. Penso che per chi frequenta questo blog la bellezza naturale sia normalità, le foto super ritoccate ridicole e quant’altro, ma pensare a ragazzine che prendono come modello le foto di Instagram ecc, mi fa ragionare sul fatto che questa nuova strada del non-ritocco possa influenzare più o meno inconsciamente tutte le 15-17enni che al momento sono in balia della moda del “perfetto”. Molti non ci farann caso, ma altri a furia di veder peluria sul viso inizieranno a pensare che se le modelle di MAC sono così, allora è normale averla tutti. Lo trovo un messaggio indiretto (per quanto lo possa essere dopo tutta questa polemica) molto positivo!

  14. Mah dipende sempre cosa devi perdere. Se è solo grasso magari si fa più fatica, se hai tanto liquido con una dieta corretta e un buon allenamento li perdi molto velocemente…

  15. Eddai, ma ce ne vuole per notare quei due l’eletto eh… Ora si sta un po’ esagerando. Non dico uscire con le ascelle come Madonna eh, o con i baffi, sono la prima che ogni due settimane spinetta un po’ per il viso, però con due peletti sulle labbra come la modella ci esco senza problemi, eh… Vi dico di più, io ho una peluria molto rada e chiara sulle cosce e per andare al mare me la tolgo, ma in inverno vado con gli shorts i miei palastre infischiandosene altamente… Ahimè purtroppo sui polpacci non posso fare altrettanto, troppi anni di rasoio

  16. Finalmente! E che dire delle labbra con qualche rughetta, ogni donna le ha, quindi basta anche a labbra super lisce che si hanno solo a 10 anni. Poi non vedo nulla di scandaloso nella foto non sono mica baffi quasi da uomo. Per le ascelle non depilate sono contraria per una questione igienica, poi ogni donna deve essere libera in quel senso. Mi è dispiaciuto di più vedere ragazzine di 13/14 anni con la gonna e tantissimi peli neri sulle gambe girare con le madri che non se ne occupano e non capiscono che quella è un età critica in cui sono facili le prese in giro.

  17. Diciamo che partorire dopo la sfilata non è il massimo della vita! Comunque se non ci fosse stata la didascalia della figura neanche mi sarei accorta dei baffetti della modella.

  18. 10 kg in un anno non sono per niente eccessivi… è un obiettivo raggiungibile, anche per Kim.
    La copertina super “inclusiva” non contempla una bionda con gli occhi di ghiaccio. .
    I peli… c’è poco da fa: so brutti.
    Lo sappiamo che esistono, ma è contro ogni logica di marketing, se non fosse che nell’era social invece alzare questo “polverone” è tutta pubblicità…
    Ma una bocca con i peletti intorno mal si coniuga ad un oggetto del desiderio come il rossetto.

  19. A parte il fatto che ci ho messo mezz’ora a capire quali erano i baffi, mi aspettavo quasi un Hercule Poirot con il rossetto o almeno una bella Frida Kahlo! Questi non fanno proprio testo …
    Il tutto comunque è stato chiaramente inscenato perchè anche se è vero che abbiamo tutte i “baffi” di solito anche le striscette viso casalinghe li tolgono e voglio vedere chi non si fa i baffetti almeno una volta al mese, a maggior ragione se ti devi fare un primo piano alla bocca per un servizio di MAC e se MAC avesse voluto la modella senza peli avrebbe mandato a casa la modella che si presenta con baffi senza tanti preamboli.
    Mi rompono le scatole con dermaplaning e peach fuzz, però la settimana dopo mi devo sentire inadeguata se non accetto la mia peluria naturale, vorrei essere come il web ed avere solo dilemmi di questo tipo nella vita … peli si o no.
    I peli sotto alle ascelle più che antiestetici li trovo poco igienici colorati o meno e non è che facciano proprio scalpore insomma è già stato visto e rivisto negli anni 70.
    Una cosa non mi quadra, con la tecnologia moderna pensavo che la maggior parte delle celebs si facesse la rimozione permanente almeno nelle zone canoniche, quindi come fanno ad avere i peli sotto le ascelle? Che siano toupèe???? Orrore!!!!
    L’abbattimento dell’ultimo tabù comunque sarebbe una scena alla Belen e la farfallina senza depilazione inguinale …
    Peli a parte a me il colore della matita chestnut piace tantissimo e sono contenta che MAC non usi più photoshop almeno posso vedere meglio la resa dei cosmetici, quando sono perfetti e levigati non si capisce nemmeno più di che colore sono.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here