Quando si parla di eyeliner, si pensa sempre e comunque ad un’unica cosa, ovvero a quanto è difficile applicarlo! Anche le ragazze più esperte sanno che sbavature, righe storte e occhi da panda sono sempre in agguato, pronti a rovinare il nostro makeup! Ma come potrete immaginare, la bellezza è piena di tanti segreti e metodi caserecci per riuscire a risolvere tutti questi problemi!

Ed è proprio di questo che voglio parlarvi oggi! Esistono moltissimi trucchetti “a prova di ciompa” che possono aiutarci ad applicare l’eyeliner in modo davvero impeccabile, senza dover rifarci tutto il trucco e senza stare con il correttore alla mano! Alcuni sono vecchissimi, altri super moderni, ma hanno tutti in comune il fatto di essere 100% efficaci! Pronte a conoscere i miei segreti su come applicare l’eyeliner? Continuate a leggere!

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-copertina.jpg

IL METODO DELLO SCOTCH: QUANDO I SEGRETI DELLA NONNA SONO SEMPRE EFFICACI

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-scotch.jpg

La tecnica dello scotch è usata da moltissimo tempo, e rimane tuttora una delle migliori! La versione base consiste nel mettere un pezzettino di nastro adesivo nella parte inferiore dell’occhio, e sistemarla in modo che ci dia una linea guida per realizzare la famosa “coda”.


cliomakeup-come-applicare-eyeliner-scotch3.jpeg

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-nyx.jpg

Nyx, Epic Ink Liner. Prezzo: 10,90€

Questo sistema è davvero ottimo per chi è alle prime armi, perché può esercitarsi in tutta comodità ma al tempo stesso imparare a disegnare delle linee perfette. Ma chi combatte con l’eyeliner tutti i giorni sa che il problema non sta solo nella cara codina, bensì anche nella linea che corre sulla palpebra.

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-scotch1.jpg

lo scotch è un rimedio super facile ed efficace per applicare al meglio l’eyeliner

Quante di voi si sono ritrovate con una splendida riga sottile su un occhio e una gigantesca e sbavata sull’altro? Per evitare che questo succeda, potete creare con i pezzetti di scotch dei veri e propri stencil, realizzando sull’occhio la forma che volete dare al vostro trucco e poi riempiendo il tutto con il colore! 

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-scotch2.jpg

PER CHI CERCA QUALCOSA DI PIÙ PRATICO CI SONO GLI STENCIL

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-stencil-youtube.jpg

Credits: YouTube

Se non avete voglia di usare mille pezzi di scotch per truccarvi e desiderate un sistema che sia più pratico, comodo e veloce, esistono in commercio moltissimi stencil che possono fare al caso vostro!

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-stencil-ebay.jpg

Credits: Ebay

Ultimamente, il più utilizzato sui social è quello a forma di gatto, che si può ruotare in vari modi per ottenere linee dalle forme diverse. Ma ne esistono davvero di tutti i tipi e di tutte le marche, tra cui uno dei più famosi è certamente quello della Beauty Blender (che a me ricorda la forma del plettro, quell’aggeggino per suonare la chitarra!).

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-stencil-pinterest.jpg

Beauty Blender, Liner Designer. Prezzo: 21,70€ su amazon.it

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, basta solo trovare quello con cui riuscite a truccarvi al meglio, e vedrete che una volta provati non tornerete più indietro!

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-stencil-youtube1.jpg

Credits: YouTube

cliomakeup-come-applicare-eyeliner-gif.gif

Bellezze, fino adesso vi ho parlato solo di come fare ad applicare l’eyeliner usando degli “aiuti esterni”, ma non ho ancora finito! Ho sempre detto che il modo migliore per riuscire a truccarsi al meglio è facendo tanta tanta pratica, e nel caso dell’eyeliner ho delle vere e proprie chicche che sono certa vi aiuteranno ad imparare a disegnare quella malefica linea nera! Pronte a scoprirle tutte? Cliccate e proseguite la lettura nella prossima pagina!

8 COMMENTI

  1. Da quando la mia palpebra non è più liscia come un tempo, ho dovuto abbandonare l’eyeliner in penna e l’ho sostituito con quello in gel da mettere con un pennello sottile (il migliore è della Essence) e il risultato non è niente male!

  2. Io ho un metodo tutto mio. Faccio una riga sottilissima all’attaccatura delle ciglia e un’altra sottilissima al “limite” cioè fin dove voglio far arrivare l’eyeliner. Poi riempio il “vuoto” e faccio la codina.
    Il mio preferito è l’eyeliner liquido con l’applicatore lungo come una penna. Quello perfetto per me è quello Dior

  3. Non uso l eyeliner perchè con la mia palpebra non più liscia è un problema! Preferisco la matita. Mi sono messa a cercare gli stencil ma le recensioni che trovo non sono molto convincenti…

  4. Esatto, perché se hai messo già l’ombretto lo portano via, idem lo scotch, poi la zona degli occhi è delicata quindi non so quanto sia il caso. Io ho imparato un altro trucchetto:
    – tenendo gli occhi aperti fai un puntino dove vuoi che arrivi l’eyeliner esternamente
    – dopo tenendo l’occhio chiuso e tirando la palpebra verso l’alto – no verso l’esterno fai la riga in 2 movimenti – dall’esterno verso metà occhio e dalla zona interna verso la metà, aspetti un attimo che si asciughi( se non lo trovi stampato ovunque)
    – apri gli occhi e colleghi quella linea al puntino che avevi fatto in precedenza.
    Tenendo l’occhio chiuso rimane fermo e la palpebra tesa in alto permette di fare una linea sottile e dritta.
    Chi ha la palpebra cadente é meglio non usare l’eyeliner accentua di più la palpebra cadente, ma con un ombretto si può definire l’occhio lungo l’attaccatura delle ciglia e poi nella parte esterna dell’occhio renderlo più intenso. Io non ho la palpebra cadente ma visto che ho sempre poco tempo mi faccio la riga con l’ombretto o bagnato o asciutto e mi viene più facile. Baci
    * ps ho studiato a MUD

  5. Più che Alyssa Edwards, quando cerco di pareggiare un eyeliner rischio di avere un look alla Trixie Mattel! XD

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here