I sieri ciglia sono un prodotto innovativo che sembra aver rivoluzionato il mondo beauty. Di solito, per averle lunghe e folte, ricorriamo a piega ciglia, primer fissanti, e chili su chili di mascara. Pare però che le cose possano cambiare. Con l’avvento di questi trattamenti sembra che si potranno avere ciglia voluminose e lunghissime senza ricorrere al trucco! Insomma, una vera e propria magia! 

Ci sono però moltissime donne che hanno riscontrato dei problemi seri, come forti irritazioni e arrossamenti e, in casi più gravi, si è persino alterato il colore dell’iride in maniera permanente. Per questo motivo, è importante conoscere alla perfezione le modalità d’uso e soprattutto tutti gli ingredienti da evitare. Siete pronte a conoscere tutta la verità sui sieri ciglia? Continuate la lettura!

cliomakeup-sieri-ciglia-copertina-marie-claire.jpg

Credits: Marie Claire

COME FUNZIONANO I SIERI CIGLIA

cliomakeup-sieri-ciglia-indulgeme.jpg

Credits: Indulge Me


Prima di tutto è importante distinguere tra sieri e mascara. Per quanto riguarda il trucco infatti, esso agisce all’esterno, andando ad aggiungere strati, sia in lunghezza che in larghezza, al pelo. Ciò ovviamente non agisce “alla radice”, e quando ci si strucca l’effetto svanisce in un baleno. Al contrario, i sieri hanno effetto all’interno, agendo direttamente sui bulbi e stimolando la crescita delle ciglia.

cliomakeup-sieri-ciglia-future-of-beauty.jpg

Credits: Future of Beauty

Se applicati regolarmente, garantiscono un effetto “sguardo magnetico”, anche senza l’utilizzo del mascara. A cosa devono però questo magico potere? La maggior parte dei prodotti in commercio contiene un’alta percentuale di vitamine, come la A, la B (soprattutto la B5) la C e la E, che rafforzano i follicoli piliferi e, di conseguenza, i peli, che cresceranno più lunghi e spessi. Inoltre, hanno quasi sempre ingredienti di origine naturale, fra cui numerosi oli essenziali.

cliomakeup-sieri-ciglia-lash-food.jpg

Credits: Lash Food

I più importanti sono sicuramente l’olio di cocco, che contiene acido ialuronico, e previene la caduta delle ciglia rendendole più forti; l’olio di argan, ricco di antiossidanti che nutre a fondo i peli; l’olio di jojoba che ne accelera la crescita, e infine l’olio di ricino, che le rende più spesse e folte. Un’altra sostanza naturale fantastica per la salute delle ciglia? L’aloe vera, che favorisce la crescita sana delle nostre ciglia!

cliomakeup-sieri-ciglia-popnchic.jpeg

Credits: PopNChic

QUALI SONO LE CONTROINDICAZIONI E GLI INGREDIENTI DA EVITARE

cliomakeup-sieri-ciglia-gumtree.jpg

Credits: Gum Tree

In generale, non ci sono vere e proprie controindicazioni nell’utilizzare questi prodotti, a condizione che si stia molto attente nella scelta degli ingredienti! Infatti, molte consumatrici hanno riscontrato problemi gravi, come irritazioni, gravi arrossamenti, e addirittura un cambiamento irreversibile nel colore dell’iride.

cliomakeup-sieri-ciglia-look-magazine.jpg

Kim Kardashian usa sempre sieri ciglia con ingredienti naturali! Credits: Look Magazine

Questi effetti collaterali possono essere causati da alcune sostanze nocive, che bisogna assolutamente evitare quando si acquista un siero ciglia! 

cliomakeup-sieri-ciglia-fashionista.jpg

Non sono pazzesche? Credits: Fashionista

Secondo quanto affermato da alcuni oftalmologi, il primo elemento da cui tenersi lontani sono le prostaglandine, appartenenti alla famiglia degli acidi ciclopentanoici che agiscono biologicamente (in quanto sono prodotti naturalmente dal corpo) per curare le infiammazioni.

cliomakeup-sieri-ciglia-look-magazine1.jpg

Anche la sorellina Kylie sembra apprezzare gli effetti di questo prodotto!
Credits: Look Magazine

Inoltre, tra i principi attivi delle prostaglandine, c’è poi il bimatoprost, il “famigerato” elemento che causa un’alterazione nel colore dell’iride.

cliomakeup-sieri-ciglia-pinterest.jpg

Ecco un esempio di discromia dell’iride. Via Pinterest

Il bimatoprost agisce sull’ipertensione oculare, motivo per cui va usato solo nel caso in cui si riscontri questa patologia, altrimenti può portare non solo a disfunzioni cromatiche, ma anche a problemi più gravi come uveite e cataratta. È assolutamente sconsigliato a donne in dolce attesa o che stanno allattando!

cliomakeup-sieri-ciglia-gif.gifBellezze, avete letto con attenzione tutti gli ingredienti che fanno bene alle nostre ciglia, e soprattutto quelli che fanno male? È molto importante stare attente e scegliere con la massima cura i prodotti giusti! Per questo abbiamo cercato di selezionare per voi i migliori sieri ciglia in commercio! Siete curiose di scoprire quali sono? Allora continuate la lettura a pagina 2!

23 COMMENTI

  1. Io uso il collirio per mantenere bassa la pressione oculare.. le ciglia effettivamente mi sono diventate un po’ più lunghe, ma nessun risultato uao, forse perché già erano “decenti”, o perché le gocce le metto all’interno degli occhi e non sulle ciglia. Il colore dell’iride mi sembra sia restato uguale, magari scurisce per chi li ha azzurri, ma i castani restano castani. L’olio di ricino trovo sia il metodo naturale migliore, da usare con uno scovolino però, altrimenti può fare uscire i granì di miglio

  2. Buongiorno a tutti/e, io ho provato con l’olio di ricino mettendolo dentro un vecchio mascara pulito minuziosamente… ma devo essere allergica ho dovuto smettere perche mi svegliavo con gli occhi gonfissimi, di base però sono sempre stata molto sensibile tant’è che ho scoperto da un paio di anni di essere allergica al colore viola.
    Se metto ombretto e/o matite di colore viola mi viene subito la congiuntivite mentre con altri colori non succede. buon ponte a tutte/i.

  3. Mmmmmmmmmm molto interessante! Sono curiosa di scoprire di più su Orolash… io ho provato Lilash e a differenza di altre ragazze che hanno quasi dovuto tagliare le ciglia tanto erano diventate lunghe a me ha fatto ma non a quei livelli.
    Mi piacerebbe da morire fare le extension ma ho paura… non ho trovato ancora ragazze che non abbiano avuto problemi dopo. Le ciglia si indeboliscono, cadono, insomma soffrono moltissimo. Mi sa che proverò questo dai…
    https://uploads.disquscdn.com/images/b78d71830d1f405cd2154381b5f18a7ccc58f9d2e41c83a73ea6a4544248ae88.jpg

  4. Le prostaglandine non sono ormoni nè tanto meno della crescita!!!
    La parte sulle prostaglandine non si capisce per nulla! Meccanismo d’azione non è sull’infiammamazione che in questo caso non centra nulla.
    Lasciate perdere queste cose, fate solo un pessimo servizio e generate confusione.
    Poi a che pro citare un farmaco, su preacrizione tra l’altro, quindi non accessibile? È l’effetto collaterale di un farmaco e basta. Non esistono prodotti cosmetici a base di prostaglandine.

  5. Io sto usando un prodotto di Logona per rinforzare ciglia e sopracciglia. Stasera posto una foto. Lo trovo molto buono.

  6. Ho chiesto in passato alla mia estetista e lei me li ha sconsigliati. Dice che non sono veramente efficaci, effetto ottico e basta.

  7. Ciao a tutte, a parte l’olio di ricino non sapevo che ci fossero anche altri oli specifici per le ciglia. Io aggiungo una goccia di olio di jojoba al mio siero contorno occhi e ho notato dopo parecchio tempo una crescita, e quindi ciglia più lunghe, nella rima inferiore. In quella superiore sono così da quando ero bambina e non hanno incrementato la lunghezza…in ogni caso vi lascio una foto https://uploads.disquscdn.com/images/83f536604377823282e13b9be737483a61be2934e87c0741781a656f926fc7ed.jpg

  8. Non mi addentro nella parte scientifica perché non ne so molto, ma c’è un siero ciglia (penso disponibile solo sul mercato americano), il Latisse, che effettivamente funziona ma può far cambiare il colore dell’iride, ne ho sentito parlare su youtube anche da un paio di dermatologi… quindi può essere che si riferissero a quello, anche se effettivamente non si capiva granché dall’articolo

  9. Ciao @disqus_Rkvk5yFSnh:disqus! Grazie per la tua segnalazione. Cerchiamo sempre di fare il più possibile ricerca per tenervi sempre aggiornate e informate sul mondo del beauty, e non solo. Ci scusiamo se l’articolo non vi è apparso particolarmente chiaro. In futuro faremo più attenzione nel trattare argomenti delicati come questo!

  10. uso l olio di ricino, applicandolo con lo scovolino da mascara (preso su amazon). Lo applico quasi ogni sera e non mi ha dato alcun problema e le ciglia inferiori si sono allungate tantissimo, infatti non le trucco mai!

  11. Infatti ho capito il voler far passare “attenzione ad alcuni prodotti” però si capisce anche che avete messo insieme delle cose lette qua e là senza riuscire a capirne il senso e il risultato finale è disinformazione. Piuttosto fermatevi a “attenzione che alcuni prodotti possono contenere analoghi delle PG, sostanze prodotte dal nostro organismo ed usate in terapie come quella del glaucoma”. Fine, è abbastanza per quanto riguarda un blog di makeup

  12. Lo so che ci potrebbero essere in altri Stati ma in Italia non mi risulta. Il fine ultimo della cosa l’ho capito, ma non vedo perché addentrarsi nello specifico, soprattutto visto che siamo in un blog di makeup e gli articoli sono scritti da persone che, giustamente, non sono del campo medico.

  13. Mi hanno regalato ed ho regalato regital Lash veramente eccezionale sia su di me sia su chi l’ho regalato,l’avevo scritto anche in un altro post che non ricordo.

  14. Qualche mese fa avevo le ciglia rovinate perché per togliere bene il mascara insistevo con il sapone di Aleppo, poi una sera l’ho usato ben tre volte per togliere un doppio stato di mascara e mi sono ritrovata con tutta la faccia piena di ciglia. Non mi era mai capitato… da quel giorno prima di lavarmi il viso “sciolgo” il trucco con l’olio di ricino, poi proseguo con il sapone di Aleppo, sempre quello più delicato. Dopo 2 mesi, risultato: ciglia lunghe e folte, sopracciglia raddoppiate.

  15. Da quello che ho capito io sono sostanze con funzioni simili agli ormoni e che aiutano a creare infiammazione per facilitare il processo di guarigione.
    Il siero Latisse lo volevo provare, per fortuna ho fatto un po’ di ricerca e quando ho capito che effetti può avere mi sono detta “Ciaoone!!”

  16. Sono più che altro mediatori cellulari con diversi effetti a seconda del bersaglio.
    Nel glaucoma attivare i recettori x le PG stimola il deflusso dell’umor acqueo e quindi abbassano la pressione oculare.
    Solo che hanno come effetto collaterale la crescita delle ciglia.
    Come farmaco sono dietro prescrizione, come analoghi ad uso cosmetico non mi risultano in commercio in Italia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here