L’abbigliamento da palestra è il primo passo da compiere quando si desidera iniziare ad allenarsi. Non solo perché indossare dei capi belli ci fa automaticamente sentire meglio, ma anche e soprattutto perché, sentirsi comode e a proprio agio è fondamentale quando si fa attività sportiva!

Ammettiamolo, tutte abbiamo provato l’orribile sensazione di fare un movimento sbagliato e ritrovarci con troppa pelle in vista! Nessuno vuole vivere questi momenti imbarazzanti, motivo per cui è meglio essere ben attrezzate! Dai reggiseni anatomici che aiutano a mantenere ben fermo il seno, ai pantaloni che seguono alla perfezione i nostri movimenti, ecco i capi fitness friendly da indossare in palestra! Iniziamo! 

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest15.jpg

Via Pinterest

TUTTO PARTE DAL REGGISENO

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest8.jpg

Under Armour, Mid Keyhole Reggiseno Sportivo. Prezzo: 35 € su Amazon.it
Via Pinterest


Ebbene sì ragazze, il reggiseno sportivo è il pezzo più importante del vostro abbigliamento palestra! Noi donne infatti non abbiamo vita facile quando ci alleniamo, perché il seno viene scosso in continuazione, e spesso può anche far molto male! Soprattutto le ragazze con taglie prosperose hanno bisogno di un prodotto eccellente che sostenga bene senza incorrere in dolori e fastidi.

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest4.jpg

Via Pinterest

il reggiseno deve essere di buona qualità! è importante per la salute!

Per questo motivo, deve essere ben rinforzato sulla schiena, in modo da mantenerla diritta e far sì che il peso venga suddiviso in maniera bilanciata anche sulle spalle. Sul davanti invece deve essere di un tessuto tecnico super resistente che impedisca al seno di muoversi. Attenzione, questo non significa che debba avere ferretti o resistenze varie, al contrario!

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest1.jpg

Via Pinterest

Non fate l’errore di indossare un normale reggiseno con ferretti durante l’allenamento, perché non solo non ha la forma adatta a tenere fermo il vostro seno, ma soprattutto lo sfregamento del ferretto misto al sudore può causare delle brutte irritazioni! Per questo motivo, se dovete investire in qualcosa per la palestra, che sia su questo, piuttosto che su pantaloni o t-shirt varie!

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest3.jpg

Nike, Reggiseno Victory Compression. Prezzo: 25 € su Amazon.it
Via Pinterest

I PANTALONI PERFETTI SONO MOLTO ADERENTI E A VITA ALTA

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinnterest.jpg

Via Pinterest

Il pantalone da palestra ideale è quello che segue alla perfezione tutti i nostri movimenti, senza lasciarci scoperte e con in bella mostra parti del corpo che vorremmo tenere nascoste. Quando si fa un certo tipo di sport, come yoga, pilates e stretching, in cui la zona lombare è sempre molto piegata, è bene che il nostro abbigliamento si alleni con noi!

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest.jpg

Adidas, Ess 3S Pantaloni Sportivi. Prezzo: 53,99 € su Amazon.it
Via Pinterest

Quando si scelgono i pantaloni, non fatevi tentare solamente da colori sgargianti o da fantasie particolari: prima di tutto, controllate la qualità del tessuto! Sicuramente, un capo molto economico non avrà la stessa qualità di uno più caro, e purtroppo in certi casi non si può proprio risparmiare, per vari motivi. Primo fra tutti, la comodità. Come vi abbiamo detto prima, un buon pantalone resta dove lo avete messo: ciò significa che deve essere di un tessuto apposito, resistente e che non scivoli col sudore.

cliomakeup-abbigliamento-palestra-pinterest6.jpg

Nike, W NSW Club Pantaloni Sportivi. Prezzo: 42,40 € su Amazon.it
Via Pinterest

Il secondo motivo è appunto il sudore. Un tessuto di bassa qualità è spesso carico di tinture chimiche, che potrebbero sciogliersi andando a depositarsi sulla nostra pelle e nei nostri pori! Infine, il pantalone deve essere rigorosamente a vita alta! Per quale motivo? Più è alto, meno si rischia che abbassandosi ci lasci un po’ troppo scoperte!

cliomakeup-abbigliamento-palestra-gif.gif

Bellezze, siete già col borsone in spalla pronte a sfrecciare sul tapis roulant? Non correte troppo, ci sono ancora molte cose di cui parlare! Finora vi abbiamo parlato solo di abbigliamento, ma c’è un accessorio che è irrinunciabile per chiunque desideri allenarsi per bene! Avete già capito di cosa si tratta? Beh, per scoprire se avete indovinato dovete continuare la lettura a pagina 2!

15 COMMENTI

  1. Buon giorno, si il reggiseno é importante , ne ho comprato uno senza cuciture e soprattutto senza ferretto, una volta mi si era gonfiata una ghiandola, a parte ciò non ho grandi problemi, ho una terza che rimane ferma qualsiasi cosa faccio. Per i pantaloni invece ho qualche problema, non posso portare pantaloni attillati mi viene la follicolite, uso le tutte di cotone e controllo che siano abbastanza larghe dal sedere e dalle ginocchia per evitare che si strappino durante i movimenti e soprattutto che abbiano il cordino da chiudere in vita da poterli stringere molto. Comunque in generale usi il cotone e niente sintetico. Baci

  2. Io uso l’abbigliamento sportivo di hm, mi alleno circa tre volte a settimana e sudo come una disperata, mi trovo molto bene e tre quattro pezzi li uso da circa 2 anni, quindi ottima resa.

  3. Io uso l’abbigliamento di decathlon: ho trovato un reggiseno per attività sportive ad alto impatto che è formidabile! Più che sulle t-shirt o pantaloni, investo nell’acquisto di un buon paio di scarpe e di reggiseni sportivi.

  4. Ho decine di reggiseni sportivi ma non trovo mai quello comodo!!!! O schiacciano,o tirano,o segnano o non sorreggono abbastanza…ho una terza ma che fastidio quando non è”a posto”

  5. Sante parole per il reggiseno. Un paio di volte mi sono dimenticata di metterlo in borsa mentre la preparavo e ho fatto esercizio con quello normale. meravigliosa escoriazione ai lati dei ferretti. Il mio preferito è un reggiseno sportivo della Nike. ne ho anche uno della decathlon ma non mi fa impazzire.

  6. Faccio da molti anni palestra e ho una quantità vergognosa di capi sportivi. Riguardo al reggiseno, all’inizio usavo il classico col ferretto… Ma poi mi sono presto convertita a quello sportivo… È un’ultra cosa. Riguardo al discorso del prezzo, non sono sempre d’accordo che meno spendi uguale meno qualità. Io ho capi di tutte le fasce di prezzo e devo dire che spesso prendo roba di marca più per il fattore estetico (fantasie, colori etc…) Che per quello funzionale. Ho molti capi economici presi da Decathlon da svariati anni e che continuo ad usare… Lavati e rilavato mille volte è mai un problema! Ovviamente anche l’abbigliamento economico va preso in un negozio sportivo, probabilmente se si compra la tuta dai cinesi al mercato sbiadisce, irrita ecc…

  7. Io faccio palestra da molti anni, almeno 5 volte a settimana. Ho capi di Decathlon che hanno 5 o 6 anni, lavati centinaia di volte e sono intatti! Ho anche capi di Nike, Adidas, puma e co… Ma li ho presi piú per capriccio e per via dei colori e Delle fantasie, perché appunto da Decathlon c’è buona qualità anche a basso costo,

  8. Ottimo, grazie mille per l’informazione 🙂 perché per andare semplicemente in palestra mi secca un po’ (un po’ tanto) spendere 60 euro per un leggings…

  9. Non ho ancora trovato il reggiseno giusto, per l’abbigliamento tecnico trovo abbia un ottimo rapporto qualità prezzo la linea Crivit da Lidl che è anche testata per i maggiori allergeni e ha vari certificati di qualità sia per il tessuto che il trattamento dei lavoratori (non sempre low cost è sinonimo di fast fashion), sinceramente non noto grandi differenze con marchi ben più noti e costosi. Le scarpe sono fondamentali, nel mio caso soprattutto quelle da trekking(che costano un botto anche scontate) e per camminare, se non hai quelle giuste le discese in montagna possono diventare un vero incubo 😀

  10. Ma vi ricordate cosa ci mettevamo 15-20 anni fa per fare sport?? Io ogni volta che vado da decathlon ci penso alle magliette sformate e ai pantaloni della tuta con cui mi sono allenata per tutta l’adolescenza! Che poi i leggings (allora detti “fuseaux”) li usavamo anche allora, ma proprio non mi passava per il cervello di andarci in palestra con quelli, nonostante siano la cosa più comoda della terra! Comunque mi sono rifatta, adesso ho pile e pile di cose sportive, e mettermi quei capi confortevoli e belli aderenti mi fa sempre venire voglia di muovermi!

  11. 15-20 in palestra, io e molte altre ci allenavamo con i fuseaux in tessuti già tecnici, così anche per andare a correre avevo tessuti tecnici che regolavano la temperatura, lasciavano traspirare e resistevano alla pioggerella.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here