L’intuito, il buon senso e l’esperienza generalmente guidano nella scelta e nel giudizio riguardo chi frequentare, ma capitano casi in cui la mente è offuscata dall’emozione, dall’euforia o dalla speranza di avere finalmente trovato la persona giusta. In questi casi è quindi consigliabile fermarsi e pensare bene al da farsi, magari riflettendo proprio su tutti gli aspetti, positivi e negativi, che ci hanno colpito durante il primo incontro.

Oggi la nostra sensual coach Bettina ha pensato di svelarci tutte le dritte per scoprire se è la persona giusta già dal primo appuntamento, facendoci ragionare sull’importanza del rispetto, dell’educazione, ma anche del feeling che si crea fin dai primi momenti insieme. L’argomento vi ha incuriosite? Allora iniziamo subito con il post!

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-1-copertina

È IMPORTATE PRESTARE ATTENZIONE AI DETTAGLI GIÀ DAL PRIMO INCONTRO

Care amiche, quali sono quei piccoli ma importanti dettagli che si notano al primo appuntamento? Oggi parliamo di quello che un uomo non dovrebbe fare durante il primo incontro, un momento importante di pura eccitazione e curiosità.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-2-vacanze-romane

Come sapete può succedere che si conosca qualcuno a una serata tra amici, in una chat o in un sito di incontri. Ci si piace, c’è empatia e così si decide di uscire per approfondire.


cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-3-prime-impressioni

Ci sono particolari che la prima volta possono sfuggire, ma che successivamente possono fare da “deterrente ormonale”. Sarebbe utilissimo infatti se, come in un film, potesse apparirci un cartello luminoso con la scritta “No, non è il caso!”.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-5-brutto-appuntamento

È capitato a tutte e a tutti almeno una volta nella vita di essere delusi dalle aspettative. La vita però va avanti, come le conoscenze, le esperienze e vi ricordo che nel mondo ci sono più di 7 miliardi di persone: l’altra metà della mela è lì che vi aspetta! Detto questo vediamo alcune caratteristiche maschili che fanno fare flop all’eccitazione femminile.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-6-drew-barrymore

SE TI INONDA DI PAROLE FORSE È UN NARCISISTA

L’uomo logorroico è quello che per tutta la sera non vi fa mai parlare o raccontare di voi. È uno che non ascolta, ma esibisce solo se stesso, quindi potrebbe non essere generoso. Soprattutto i primi tempi, quando si è in una fase di approfondimento, ci vuole equità nel parlare delle proprie esperienze, del passato e delle sensazioni personali.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-7-logorroico

Via Giphy

È IMPORTANTE NON MONOPOLIZZARE LA CONVERSAZIONE

Il non lasciare spazio all’altro e fare monologhi è un sintomo di egocentrismo. Al contrario, ascoltare e prendere pause durante i discorsi, è interattivo e gratificante.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-8-dialogo-gratificante

IL TELEFONO A TAVOLA DISTRAE: MEGLIO RITIRARLO PER CAPIRE BENE CHI SI HA DI FRONTE

Smanettare sempre al cellulare mentre si è a cena, sia che ci si trovi in un posto romantico, oppure in una semplice trattoria o in un fast food, è sempre poco rispettoso. Il telefono distrae, deconcentra dai discorsi e, salvo per chiamate urgenti, è carino che rimanga in tasca o al massimo sul tavolo. L’importante è non prestarci troppa attenzione.

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-4-telefono

Credits: @glamour.com

Se un uomo, mentre parlate, non vi guarda negli occhi, ma irrispettosamente digita a manetta si capisce che è più interessato a chattare che a voi. Quindi bye bye baby!

cliomakepp-riconoscere-persona-giusta-primo-appuntamento-10-bye-bye

Via Giphy

Ragazze, non è ancora finita! A pagina 2 la sensual coach ci svelerà altre dritte per capire, già dal primo incontro, se ci troviamo di fronte alla persona giusta, facendoci riflettere sull’importanza dei particolari, dell’educazione e del rispetto. Continuate a leggere!

10 COMMENTI

  1. Buongiorno!
    Io sabato avrò una specie di primo appuntamento con il ragazzo che si è dichiarato a me prima che io mi mettessi con il mio ex (beh, diciamo che l’avevo rifiutato per vari motivi CON GENTILEZZA E SENZA PRENDERLO IN GIRO).
    Si è fatto vivo lui qualche mese fa e l’ho sempre ricordato come un ragazzo gentile, affettuoso e sincero.
    Beh, speriamo che vada bene!

  2. Quelli pieni di complimenti mi fanno ridere, nel senso che mi viene proprio da ridergli in faccia ! Anche perché spesso sembrano usare un copione.. Ho avuto molti primi appuntamenti senza un seguito, purtroppo la prima impressione per me è fondamentale, non mi ha mai tradito, ma più che su dati oggettivi si è sempre basata su sensazioni. Quando non ho voluto darle ascolto me ne sono molto pentita

  3. Io non riuscivo a sopportarlo all’inizio XD mi dava fisicamente fastidio stargli vicino, anche perché si vedeva proprio che mi moriva dietro e non riuscivo proprio a vedermi insieme a lui. Poi una volta mi ha scritto e ci siamo scritti per tutta l’estate. Tornata a casa mi ha chiesto di uscire. Avevo la scusa pronta in caso non mi fossi trovata: la mia amica doveva chiamarmi in caso le avessi mandato un SOS, poi gli avevo buttato lì che ad un certo punto me ne sarei dovuta andare perché dovevo prendere le lenti a contatto. Alla fine? Ognuno si è pagato il suo the freddo (era pomeriggio), ma siamo rimasti a parlare per ore! Alla fine mi sono accorta che erano le 7 di sera perché sono suonate le campane! O_O Secondo appuntamento siamo andati a mangiare giapponese (non ho nemmeno fatto finta di essere una di quelle ragazze che mangia come un uccellino. A me piace tantissimo mangiare e mi piace il cibo!!!) e anche lì siamo stati a lungo a parlare. Oggettivamente ci speravo in un bacio quando l’ho riaccompagnato a casa… ma non è successo nulla. Al terzo appuntamento invece siamo andati al cinema e finalmente alla fine del film mi ha baciata! XD Sono passati 4 anni e ci siamo sposati quasi 2 mesi fa <3

  4. Bravissima… i dettagli sono importantissimi.
    Anni anni anni fa uscii con un compagno di classe di un’amica. Questo a 19 anni mangiava la sua mousse al cioccolato come un bambino di 3 anni. Con il cucchiaio preso con tutta la mano e la bocca piena di sto budino molliccio, un brutto vedere….. perse tutti i punti a sua disposizione (non che ne avesse molti, ma quei pochi scesero in picchiata).
    Uno schifo pazzesco 🙂 Adesso sarà anche un noto e prestigioso avvocato, ma ogni volta che lo vedo quella scena mi “assale” e ricomincio a ridere!
    Allora però non ridevo, te lo assicuro!

  5. Ahahah se ci penso che all’inizio il mio ragazzo attuale non mi piaceva mi viene da ridere xD
    Mi ricordo che quando lui ha iniziato ad approcciarsi a me (facevamo la stessa scuola ma io ragioniera e lui geometra) io pensavo ancora al mio ex, con cui non è che avessi avuto chissà che storia, però diciamo è stata la classica storiella colpo di fulmine intenso e passionale da adolescente (avevo 16 anni). Diciamo che ero rimasta un po’ “scottata” dalla storiella finita malino con quel ragazzo, che era il classico bel ragazzo teppista, che tanto mi affascinavano (infatti tutti i findanzatini che avevo avuto fino a quel momento erano tutti mezzi teppisti xD)
    Insomma il mio attuale ragazzo, siccome conosceva i miei compagni di classe era spesso nella mia aula e magari durante la ricreazione cercava di venire a parlarmi ma io (convinta comunque che non fosse interessato a me ma ad una mia amica) non è che lo badavo più di tanto. Finché iniziò ad essere più “insistente” ed un giorno che pioveva e io ero senza ombrello è venuto a ripararmi con l’ombrello, ed è lì che mi ha chiesto il numero di cellulare. Poi però è stata una cosa graduale, non mi scriveva tutti i giorni, non è stato eccessivamente assillante, finché un po’ alla volta, visto iniziava a piacermi, essendo comunque molto simpatico, ci siamo dati appuntamento un sabato pomeriggio di quasi 6 anni fa, era febbraio faceva un freddo cane, e dovevamo incontrarci in un parchetto del mio paese per poi andare a berci una cioccolata nel bar lì vicino. Sta di fatto che la cioccolata non l’abbiamo mai bevuta xD Insomma, io per l’imbarazzo, o non so perché parlavo in continuazione (non che lui stesse zitto eh) però cercavo sempre di tirar fuori nuovi discorsi, finchè lui mi ha baciata a suo dire… per farmi stare zitta xD Ed è così che tra alti e bassi, siamo già da più di 5 anni assieme e non lo avrei mai pensato 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here