Alzi la mano, chi non ha almeno un paio di jeans nel proprio armadio! I jeans sono un capo intramontabile, perfetto per svariati tipi di occasione e ormai sdoganati anche per look più eleganti. I jeans neri soprattutto, sono una valida alternativa al classico pantalone nero, per stare comode e sentirci sempre a nostro agio, nel tempo libero ma anche a lavoro.

Sappiamo che il denim è un tipo di tessuto molto resistente ma purtroppo, i colori utilizzati per tingere i nostri jeans non lo sono altrettanto. Nel caso dei jeans neri infatti, spesso notiamo che questi tendono a sbiadire con i lavaggi, perdendo quell’intensità di colore che avevano quando li abbiamo acquistati. 

Qual è quindi il segreto per mantenere i propri jeans neri… neri? In realtà esistono alcuni metodi molto semplici, che ci aiuteranno a preservare il colore dei nostri jeans più a lungo nel tempo. Se siete curiose di scoprire come fare a dire addio ai jeans neri sbiaditi, continuate a leggere! 😉

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-5-lavaggio-a-mano

JEANS NERI IN LAVATRICE: ECCO COME IMPOSTARE IL LAVAGGIO A PROVA DI SBIADITURA

Per fare in modo che i nostri vestiti non si rovinino facilmente con il passare del tempo, è bene prendere delle precauzioni per conservarli e prendercene cura nel modo migliore. Il primo passo è fare attenzione a come laviamo i nostri vestiti, soprattutto se si tratta di capi scuri, come in questo caso.

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-13-oblo

Se siete solite lavare i vostri jeans neri in lavatrice, sicuramente dovrete segnarvi queste piccole regole per impostare un lavaggio che rispetti il colore del vostro capo nero. 


cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-17-strappatiCredits: Pinterest

Per quanto riguarda il primo lavaggio del vostro nuovo paio di jeans, è consigliabile fare solo un lungo risciacquo in lavatrice, per lasciar scaricare il colore in eccesso.

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-15-oblo-lavatrice

Per i lavaggi successivi, per prima cosa, dovrete girare i vostri jeans neri alla rovescia. Successivamente impostate un programma per i capi delicati e optare sempre per basse temperature, quindi 30 o 40 gradi. In questo modo eviterete che un lavaggio troppo aggressivo vada a compromettere il colore.

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-8-simpsonCredits: Giphy

LAVATE I VOSTRI JEANS SCURI SEMPRE A BASSE TEMPERATURE!

Inoltre, lavate sempre i vostri jeans neri con colori simili e infine non asciugateli mai con l’asciugatrice ma preferite sempre un asciugatura classica, all’aria aperta (quando possibile).

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-24-detersivo

Durante l’asciugatura, assicuratevi che i vostri capi scuri non siano mai esposti alla luce diretta del sole. Questo infatti, per evitare che i raggi solari – soprattutto nei mesi esitivi – vadano a scolorire il vostro capo.cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-4-denim

GOODBYE AI JEANS NERI SBIADITI COL METODO DELL’ACETO

Un altro consiglio utile per mantenere vivo il colore dei vostri amati jeans neri, è fare dei prelavaggi a base di aceto. L’aceto è utile per conservare il colore e inoltre utilizzarlo è molto semplice.

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-18-kendall-jennerCredits: Pinterest

Basterà immergere i vostri jeans neri in acqua fredda, aggiungere un bicchiere di aceto bianco e un po’ di sale grosso da cucina e lasciare a bagno per un tempo che va dai 15 ai 30 minuti. L’aceto e il sale fisseranno il colore alle fibre ed eviteranno eventuali “fughe di colore”. Dopodiché, asciugate come sempre i vostri jeans all’aria. 

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-22-aceto-cestelloCredits: Pinterest

Anche durante questo procedimento, è consigliabile girare i vostri jeans alla rovescia, come ulteriore precauzione. Potete utilizzare l’aceto anche come pre-lavaggio in lavatrice e immergere i jeans nel cestello, riempiendolo con acqua e aceto prima che inizi il ciclo di lavaggio. 

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-1-aceto-lavatriceCredits: soluzionidicasa.com

L’aceto può essere utilizzato al posto dell’ammorbidente, per rinnovare la brillantezza del colore del vostro jeans. Non preoccupatevi, l’odore sgradevole svanirà con il lavaggio!

cliomakeup-jeans-neri-sbiaditi-6-outfit-scaleCredits: donnaglamour.it

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Abbiamo infatti altri consigli per voi, per aiutarvi a mantenere il più a lungo possibile il colore dei vostri jeans neri. Lo sapevate che esiste un metodo a base di vodka? Se siete curiose di scoprire quali altri metodi sperimentare, correte a leggere a pagina 2! 

9 COMMENTI

  1. Ho notato che 40 gradi sono gia’ troppi e i colori sbiadiscono. Preferisco lavare i miei vestiti a 30 gradi per mantenerli come nuovi il piu’ a lungo possibile. A volte aggiungo un po’ di Dettol per biancheria se necessario. A temperature piu’ alte lavo asciugamani e biancheria da letto.

  2. A me a dire il vero i jeans neri piacciono di più quando si scoloriscono con i lavaggi! I pantaloni li lavo e asciugo sempre al contrario e normalmente faccio il programma rapido a basse temperature dato che i miei vestiti non sono mai veramente sporchi. Ho invece un problema costante coi bianchi… adoro le magliette bianche ma non c’è verso che restino tali e periodicamente devo comprarne di nuove! Potreste fare un post simile per i bianchi per favore? 🙂

  3. Io compro dei sacchettini con una polvere sbiancante che di solito uso per gli asciugamani a 40 gradi, ma funziona con tutta la biancheria bianca. Costano un Euro o due.

  4. Anche io uso quelli ma non funzionano bene, proprio oggi ho fatto una lavatrice di soli bianchi addirittura a 60 gradi con il programma lungo e comunque i capi tendono sempre al giallino… forse devo provare marche diverse o lasciare qualche ora in ammollo con la polvere prima della lavatrice. E’ una condanna, anche perchè ho pochi vestiti completamente bianchi quindi fare sto procedimento è proprio una rottura!!

  5. Eh ti capisco, io quelli finisco col lavarli coi colorati e di conseguenza dopo un tot il bianco non è più bianco…

  6. Si infatti, anche io preferisco le cose semplici e veloci.
    Bisognerebbe scoprire cos’e’ che fa virare i capi bianchi al giallino.

  7. Io lavo sempre i colorati insieme, ci butto anche i neri e i blu e separo soltanto i bianchi… vivo da sola e se dovessi separare tutti i colori praticamente farei lavatrici mezze vuote costantemente e mi rifiuto dato che non è ecosostenibile. Lavo a mano i capi nuovi di colori accesi generalmente per evitare che stingano e non ho mai fatto danni orribili, però certamente mi rassegno al fatto che alla lunga i colori siano meno vividi.

  8. Io penso sia una combinazione del fatto che non lavo immediatamente i capi dopo averli usati (cerco di accumularne un pò per poterli lavare assieme), e quindi sicuramente i microrganismi possono proliferare ingiallendoli, e della composizione dell’acqua della città in cui vivo che non è certamente delle migliori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here