Oggi partiamo alla volta di Amsterdam! La prima cosa da fare, per organizzare questo viaggio, è cercare voli low cost per Amsterdam, per poi concentrarsi sulla ricerca degli alloggi più adatti alle nostre necessità e al nostro budget. In questo post vi diamo qualche suggerimento per trovare alloggi e voli economici per Amsterdam, oltre che darvi qualche consiglio di viaggio.

La capitale olandese è infatti bellissima, vitale, multietnica e piena di cultura, rappresentando una di quelle città che va visitata almeno una volta nella vita. Ecco perché, oltre ai consigli per organizzare il viaggio, abbiamo raccolto anche alcune tappe must do da fare ad Amsterdam, alla scoperta della sua architettura, dei suoi musei e del suo cuore pulsante fatto di acqua, fiori, arte e anche trasgressioni. Pronte? Partiamo con il post!

voli low cost amsterdam

VOLI LOW COST AMSTERDAM: COME TROVARLI?

come trovare voli low cost amsterdam

Credits: @amsterdam Via Instagram


Per qualsiasi viaggio, il primo passo è ovviamente cercare volo e alloggio. Come per tutti i viaggi, assicuratevi di prenotare in anticipo e verificate i vari prezzi sia sui siti di confronto dei voli, sia sui siti delle compagnie aeree. Quando abbiamo parlato dei voli low cost per New York, abbiamo visto come sfruttare al meglio lo strumento di previsione voli offerto dal portale Momondo.

Provandolo per Amsterdam, il periodo più economico per volare è gennaio, mentre agosto risulta molto costoso. Bisogna però ricordare che l’inverno ad Amsterdam è molto freddo e che il periodo climatico migliore per visitarla è in realtà da aprile a settembre. Il nostro consiglio è di effettuare ricerche con anticipo nel periodo in cui vorreste visitarla.

Credits: @iamsterdam via Instagram – Dove non diversamente specificato, le immagini sono prese dagli account Instagram di @iamsterdam e @amsterdam

PER TROVARE VOLI LOW COST PER AMSTERDAM, MEGLIO PRENOTARE
CON 60 GIORNI DI ANTICIPO

Sempre basandoci sulle statistiche dello strumento, sembra sia più conveniente volare di martedì pomeriggio, prenotando con 60 giorni di anticipo con la compagnia aerea Level, che sembrerebbe più economica. La simulazione che abbiamo fatto noi è con partenza da Milano, ma vi consigliamo di verificare sia i costi dall’aeroporto più vicino a voi, sia da altri aeroporti. Per esempio, nel nostro caso, il volo più conveniente parte da Malpensa e non da Bergamo o Linate, a noi più vicini.

comparando i periodi è più facile trovare voli low cost per amsterdam

Credits: @momondo.it

Sicuramente è più comodo atterrare all’aeroporto di Amsterdam, perché si è più vicini al centro e, nel nostro caso, risulta anche essere l’opzione più economica. Tuttavia non è sempre così e da alcuni aeroporti o in altri periodi dell’anno, un’alternativa all’aeroporto di Amsterdam è quello della vicina Eindhoven. Da lì ci sono poi autobus e treni per raggiungere Amsterdam, ma potrebbero costare un po’. Quindi, fate sempre tutte le dovute valutazioni!

DAI VOLI LOW COST PER AMSTERDAM AGLI ALLOGGI PER TUTTE LE TASCHE

Una volta trovati i voli low cost per Amsterdam, si passa alla ricerca dell’alloggio. Amsterdam offre tantissime possibilità di alloggi, che soddisfano ogni tipo di viaggiatore. Quindi, che il vostro sia un viaggio romantico, di lavoro o di divertimento sfrenato con gli amici, la città offre soluzioni adatte a tutti.

Dormire in centro è sicuramente più comodo, visto che molte delle attrazioni si trovano lì, così come le principali aree di shopping e la movida notturna. Tuttavia può costare parecchio rispetto a zone più distanti, ma cercando in anticipo si possono trovare soluzioni economiche, senza considerare il non dover aggiungere il costo dei mezzi per arrivare in centro.

voli low cost amsterdam: le case galleggianti sono alloggi originali

Credits: @awesomeamsterdam.com

Non è da escludere neanche l’idea di alloggiare in un ostello; ci sono tantissime alternative, i prezzi sono accessibili, le strutture sono in posizione centrale, nuove e con moderni comfort. Se invece avete voglia di rendere più originale il vostro soggiorno, mettendo in conto di spendere di più, potreste valutare di alloggiare in case galleggianti!

Credits: @Wanitasunda.com

Ora che abbiamo trovato i voli low cost per Amsterdam e individuato anche l’alloggio, è tempo di pianificare il viaggio. A pagina 2 trovate un po’ di idee di tappe da fare nella capitale dei Paesi Bassi. Continuate a leggere!

1 COMMENTO

  1. Ciao a tutti, ci sono stata ed è una città da vedere assolutamente.
    Sono stata nel periodo di Pasqua, il volo l’ho fatto con Ryanair e poi ho preso il treno fino alla stazione centrale, l’hotel scelto dopo aver trovato una stratosferica offerta, era il Hotel NH Collection Amsterdam Grand Hotel Krasnapolsky, bellissimo, nella centralissima Piazza Dam. Oltre al muse Van Gogh, il Rijksmuseum, la casa di Anna Frank, ecc consiglio vivamente l’isola di Marken, Voelndam ed Edam.
    Ah interessante anche il Museo del diamante.
    Uniche pecche il tempo che cambia velocissimo, si passava dalla bufera di neve al sole nel giro di 20 minuti, il vento, fortissimo, non manca mai e i tanti troppi coffe shop, con gente poco raccomandabile, che stazionava fuori anche in strade dove eri obbligato a passare, fortunatamente la polizia, sempre presente, si faceva rispettare senza tanti complimenti. Il quartiere a luci rosse, l’ho trovato desolante!!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here