Un viaggio in Svizzera a bordo del treno del cioccolato è un’esperienza unica, adatta a tutti e da provare almeno una volta nella vita. Questo treno lussuoso in stile Belle Époque, viaggia da Montreux alla regione della Gruyère, da cui provengono il rinomato cioccolato Cailler e il Groviera, o Gruviera. L’esperienza può essere vissuta nei vagoni di prima classe per fare un salto nell’eleganza del 1915, oppure si può optare per vagoni moderni e panoramici.

Non è quindi un semplice treno, ma un’esperienza su rotaie che regala un viaggio magico, conducendo i passeggeri attraverso paesaggi bellissimi alla scoperta della tradizione cioccolatiera della Svizzera. Paese che, se avesse un sapore, saprebbe sicuramente di cioccolato. Volete fare un viaggio in Svizzera e saltare a bordo del treno del cioccolato insieme a noi? Allora continuate a leggere il post!

Viaggio in Svizzera: il treno del cioccolato

Credits:@newlyswissed.com

A BORDO DEL TRENO DEL CIOCCOLATO ALLA SCOPERTA DEL SAPORE SVIZZERO

Credits:@happyrail.com


Tutte abbiamo sognato almeno una volta di andare a visitare la Fabbrica di Cioccolato immaginata da Roald Dahl e di incontrare Willy Wonka in persona. Così come a tutte piacerebbe fare tappa a Lansquenet-sur-Tannes, quel piccolo paesino della Francia di Chocolat, e andare ad assaggiare le leccornie della pasticceria “peccaminosa” di Vianne. E sarebbe bello andarci a bordo di un bel treno vecchio stile, lussuoso e che attraversa lande idilliache.

Credits:@viaggi.ilgazzettino.it

Un treno simile esiste ed è il Treno del Cioccolato, che porta i golosi alla scoperta della specialità più famosa della Svizzera. No, tra le tappe non c’è né la visita a Willy Wonka, né una sosta alla pasticceria di Vianne, ma vi garantiamo che l’esperienza è unica e da provare. Questo treno nasce dalla collaborazione fra la GoldenPass Line e la fabbrica Maison Cailler, che appartiene al notissimo marchio d’eccellenza del cioccolato svizzero, fondato da François-Louis Cailler nel 1819 e acquistato da Nestlé nel 1931.

Credits:@siviaggia.it

Il Treno del Cioccolato nato da questa collaborazione per far vivere da vicino la tradizione e l’eccellenza del cioccolato svizzero, propone un viaggio di lusso in prima classe. Per chi vuole vivere anche un salto indietro nel tempo, c’è la possibilità di viaggiare in eleganti carrozze dei primi anni del Novecento, in puro stile Belle Époque, che ricordano molto le carrozze-pullman del 1915. Per chi invece preferisce viaggiare restando ai giorni nostri, sono disponibili moderne vetture panoramiche, con poltrone comode e spaziose.

Credits:@svizzeraunica.it

PARTENZA DA MONTREUX, DOVE VISSE FREDDIE MERCURY

viaggio in svizzera: montreux, da dove parte il treno del cioccolato

Via Instagram

Il Treno del Cioccolato parte da Montreux, cittadina della Svizzera francese che potreste pensare di visitare, magari il giorno prima di saltare a bordo del Treno del Cioccolato. Questa cittadina tranquilla è affacciata sulla cosiddetta riviera svizzera, una baia sul Lago di Ginevra circondata dalle Alpi e dai vigneti. E qui, in questa piccola oasi, il grande Freddie Mercury trascorse lunghi periodi negli ultimi anni della sua malattia, scrivendo anche la canzone A Winter’s Tale, i cui paesaggi descritti sono palesemente ispirati a Montreux.

viaggio in svizzera: statua freddie mercury a montreux

Via Instagram

Montreux pare sia infatti un luogo pacifico e rilassante, che offre anche tanti trattamenti di benessere, fantastici itinerari naturalistici e culturali. È inoltre famosa per il Montreux Jazz Festival, il più noto dei festival musicali tenuti in Svizzera e uno dei più prestigiosi d’Europa. Oltre al caratteristico centro cittadino, ci sono poi tanti pittoreschi borghi limitrofi da visitare, così come merita sicuramente una visita il meraviglioso Chateau de Chillon, lo storico castello del XII secolo e una delle più celebri attrazioni dell’intera Svizzera.

viaggio in svizzera: castello di chillon

Via Instagram

A Montreux
visse anche
freddie mercury

Da ammirare anche i molti edifici costruiti nel periodo d’oro della Belle Époque e che adornano elegantemente la riva del lago. Immancabile è una tappa alla statua di Freddie Mercury e della Principessa Sissi. A Montreux c’è inoltre la passeggiata lungolago fino a Vevey, che è considerata tra le passeggiate più belle della Svizzera!

Credits:@myswitzerland.com

La mattina seguente alla visita, potete saltare sul Treno del Cioccolato, che parte dalla stazione di Montreux poco dopo le otto e mezzo. L’esperienza è dolce e accogliente fin da subito: già a bordo, infatti, vengono serviti caffè caldo e croissant.

E tra un sorso di caffè e un croissant, il treno correrà verso una tappa molto golosa…Ma alla fabbrica del cioccolato non si arriverà in treno! Per scoprire di più, continuate a leggere a pagina 2! Vi daremo maggiori dettagli su questo goloso viaggio in Svizzera. Girate pagina!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here