Per scaldare l’autunno 2019, la sfumatura da avere sui capelli biondi è il balayage californiano, che porterà il sole di Malibù ad illuminare la chioma con nuance calde e multisfaccettate. 

Il balayage californiano diviene quindi la tecnica di schiaritura perfetta per non dimenticare i riflessi effetto sun kissed ottenuti durante l’estate e lasciarci sognare il sole e le spiagge della California. 

Sfumatura vista spesso su alcune delle chiome più famose di Hollywood – Lauren Conrad, Sophie Turner e Rosie Huntington-Whiteley, ad esempio – il balayage californiano utilizza una gran varietà di nuance bionde, conferendo ai capelli un’allure rilassata e casual.

Allora ragazze, siete pronte per scoprire tutto sul balayage californiano per scaldare le vostre chiome durante l’autunno e durante la stagione fredda? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-balayage-californiano-1-copertina

BALAYAGE CALIFORNIANO: LA TECNICA PER SCHIARIRE I CAPELLI COME IN RIVA ALL’OCEANO

La tecnica del balayage non rappresenta una novità, sebbene sia una delle tendenze capelli più amate del 2019. Nato negli anni Settanta, è una tecnica che consiste nella schiaritura di alcune ciocche di capelli per conferire alla chioma un aspetto naturalmente luminoso. 

cliomakeup-balayage-californiano-2-tecnica

Via Pinterest


l’effetto del baLayage è una naturale lucentezza

L’idea è quella di ricreare sui capelli gli stessi giochi di luce che si creerebbero sotto il sole: il balayage californiano è, infatti, una decolorazione per capelli biondi che viene realizzata mescolando le ciocche più chiare alla nuance di base, senza concentrarsi eccessivamente sulle radici, esattamente come un normale balayage. 

cliomakeup-balayage-californiano-3-effetti

Via Pinterest

Il risultato è, perciò, molto naturale tanto che anche il mantenimento del colore è davvero semplice: il ritocco può essere fatto anche solo una volta ogni 4 mesi e l’hairstyle può essere continuamente personalizzato aggiungendo ciocche bionde più chiare o più scure a seconda delle proprie esigenze e preferenze.

cliomakeup-balayage-californiano-4-in-salone

Credits: @justinanderson

LA SFUMATURA MULTITONO PER CAPELLI BIONDI DIRETTAMENTE DALLA WEST COAST

Quale sia l’ispirazione per un perfetto balayage californiano è piuttosto evidente: sfumature ricche e multisfaccettate che ricordano quelle ottenute surfando per ore in qualche meravigliosa spiaggia della West Coast.

cliomakeup-balayage-californiano-5-west-coast

Via Pinterest

Questa tipologia di colore è multitono, infatti, si ottiene mischiando tutte le 9 tonalità di biondo – miele, oro, grano e persino ghiaccio – per ottenere un effetto “baciata dal sole” estremamente naturale, anche se per qualche mese la chioma vedrà pochissimi e sporadici raggi solari.

cliomakeup-balayage-californiano-6-radici

Credits: @xoxhairbychristina

Le schiariture si concentrano ai lati del viso, nella parte alta della testa e vicino alla nuca: l’idea è di ricreare le esatte sfumature che avrebbe la chioma se legata in una coda o in uno chignon, proprio come in spiaggia in riva al mare.

cliomakeup-balayage-californiano-7-schiariture

Via Pinterest

Il grande vantaggio del balayage californiano è l’essere assolutamente customizzabile: creato con un blending di diverse tonalità di biondo può, infatti, essere modellato in base al colore di partenza e anche in base ai propri gusti.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo a chi sta bene il balayage californiano e quali sono le chiome famose a cui ispirarsi per questa nuance di tendenza. 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here