Negli ultimi decenni è stato più che bistrattato, ma il taglio capelli mullet si sta prendendo una bella rivincita nel 2020.

Il taglio mullet, tipico degli anni ’70 e ’80, è sicuramente una delle tendenze più forti e caratterizzanti del momento in termini di hairstyle. Merito di Miley Cyrus (e non solo), che recentemente l’ha scelto per il suo nuovo look.

Non sono semplicissimi da portare, e su questo siamo d’accordo, ma i capelli taglio mullet possiedono una grinta e una carica speciale: quella delle rockstar maschili e femminili degli anni ruggenti della musica.

La rivincita del mullet ha il sapore vintage dei vinili che si mescola a quello glam-pop contemporaneo grazie alle nuove proposte degli addetti ai lavori del capello e alle scelte stilistiche delle celebrities. Un mix esplosivo!

Curiose di saperne di più? Cominciamo questo viaggio a cavallo tra ieri e oggi per scoprire tutti i segreti del taglio mullet 2020.

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-cover-1

DIRETTAMENTE DAGLI ANNI ’70-’80, IL RITORNO DEL MULLET: TRADUZIONE E CARATTERISTICHE

Il mullet è un taglio di capelli che, come abbiamo anticipato, ha fatto il suo esordio sulle scene negli anni ’70 per poi vivere un vero e proprio boom negli anni ’80, quando a portarlo erano star maschili e femminili della musica rock e del cinema come David Bowie, Mick Jagger, Patti Smith e Jane Fonda.

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-9

Credits: @mulletdragon Via Instagram


Il mullet deve il suo nome a un pesce, la triglia. Infatti – è stranissimo, ma è proprio così – la traduzione di mullet dall’inglese è proprio “triglia”.

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-15

Credits: @rebeccajacques_hair Via Instagram

Non è difficile capire il perché: la caratteristica del mullet è quella di avere ciocche molto corte sulla sommità della testa e lunghezze sproporzionate, richiamando appunto la forma della triglia.

NATO NEGLI ANNI ’70, HA SPOPOLATO NEGLI ANNI ’80

Il mullet capelli uomo anni ’70-’80 è stato un autentico must have e, con il passare del tempo, anche le donne si sono convertite a questa tipologia di hairstyle.

 

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-14

Via Pinterest

Giusto compromesso tra capelli corti, medi e lunghi – insomma, nel mullet c’è un po’ di tutto! – questo taglio è una classica acconciatura anni ’80 che, però, negli ultimi tempi è tornata gradualmente alla ribalta.

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-13

Via Pinterest

A rilanciare il taglio capelli mullet nel 2013 è stato l’hairstylist Guido Palau, che durante una sfilata di Marc Jacobs fece sfilare le modelle con capelli in stile mullet. In particolare, la modella Edie Campbell (nella foto sopra) non ha mai più detto addio a questo look!

cliomakeup-taglio-capelli-mullet-teamclio-gif-uomo

Via Giphy

Da quel momento topico a diventare uno dei tagli capelli 2020 più in voga, il passo non è stato poi così lungo.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Adesso arriva il meglio: girate pagina e continuate a leggere per scoprire a chi sta bene il taglio capelli mullet, perché sceglierlo oggi e quali sono le tendenze per portarlo con stile nel 2020.