Preparatevi a fare follie per il colore capelli Biondo Champagne che con il suo mix di riflessi lunari e dorati, ovvero le sfumature del celebre spumante francese, conquisterà more e bionde.

Un colore capelli multisfaccettato e pieno di luce, il Biondo Champagne che renderà giustizia tanto alle carnagioni più chiare, quanto a quelle olivastre: il segreto è bilanciare toni caldi e freddi.

Se questa tinta capelli tridimensionale è perfetta portata in total look sulla chioma, non mancano, in realtà, le interpretazioni particolari, che lasciano le radici leggermente più scure o che aggiungono una punta di rosa al colore capelli Biondo Champagne, arricchendolo di vibrazioni più pop.

Allora ragazze, siete curiose di scoprire tutto sul colore di capelli Biondo Champagne per interpretarlo al meglio questa primavera? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-1-copertina

TUTTI I DETTAGLI SUL COLORE CAPELLI BIONDO CHAMPAGNE

Dopo il Biondo Popcorn, il trend che dominerà le chiome dorate nel 2020 sarà il colore capelli Biondo Champagne, grazie al suo mix frizzante di sfumature fredde e calde, proprio come quelle dello spumante a cui si ispira. 

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-2

Credits: @balayagefeatured Via Instagram


Una variante che le blond addicted adoreranno perché incredibilmente multisfaccettata e ricchissima di riflessi, che consacrerà il biondo più frizzante della primavera a tonalità must have per le chiome più chiare. 

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-3

Via Pinterest

Perché amare il colore capelli Biondo Champagne? Questa tonalità di biondo unisce riflessi icy e dorati, ovvero, due delle sfumature più richieste per i capelli chiari.

Il giusto mix di sfumature calde e fredde

Con la tecnica del balayage, poi, è possibile creare questo incredibile mix, ma una nuance così vibrante è bellissima anche se sfumata dalle radici alle punte.

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-4

Credits: @karoadores Via Instagram 

TUTTI I MOTIVI PER CUI AMIAMO LO CHAMPAGNE (ANCHE PER I CAPELLI)

Il nuovo colore di capelli Biondo Champagne è bellissimo proprio grazie ai suoi contrasti caldi e freddi, capaci di sprigionare i bagliori metallici dell’oro, ma anche sfumature più lunari e cipriate. 

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-5

Via Pinterest

Proprio questa unione di toni e sfumature rende necessario l’intervento di un parrucchiere esperto per rendere giustizia a questa tinta. Per replicarla al meglio, infatti, l’ideale è partire da una base molto chiara, addirittura platino.

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-6

Credits: @hairbysammiet Via Instagram

Questo non significa che il Biondo Champagne non sia adatto anche alle chiome scure! Chi parte da una base nera o castana, infatti, potrà raggiungere la giusta nuance schiarendo o decolorando i capelli e, successivamente, tonalizzandoli e aggiungendo riflessi violacei o rosati. 

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-7

Credits: @ryanjameshair Via Instagram

Per le more, un’alternativa interessante è lasciare le radici scure in evidenza. In questo caso, saranno solo le lunghezze a dover essere decolorate e trattate, lasciando che il contrasto tra radici e punte sia abbastanza netto. 

cliomakeup-colore-capelli-biondo-champagne-8

Credits: @curlpop Via Instagram

L’unica nota negativa? Per mantenere il colore sarà necessario qualche sforzo e visite regolari dal parrucchiere per ritoccare il colore o, almeno, fare in modo che il contrasto tra ricrescita e lunghezze sia armonioso.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo a chi dona di più il colore capelli Biondo Champagne e come metterlo in risalto con tagli e prodotti ad hoc. Continuate a leggere il post!