Ciao ragazze!

Se mi seguite da un po’ conoscerete di certo i famosi mascara colorati, di cui ho già parlato in diverse occasioni (ad esempio qui e qui).

image47

Alcune, come YSL o Kiko, hanno i mascara colorati nella loro linea permanente (qui c’è una mia recensione di quelli Kiko):

Ysl Mascara Effect Faux Cils
Ysl Mascara Effect Faux Cils
Kiko Super Colour Mascara
Kiko Super Colour Mascara

Altre, invece, li stanno proponendo in edizioni limitate in tonalità decisamente estive e un po’ pazze: ad esempio Chanel col suo Inimitable Waterproof Mascara Multidimensionale punta su blu elettrico, azzurro, verde acqua e addirittura giallo

Chanel-summer-collection-2013-inimitable-waterproof
Inimitable Waterproof Mascara Multidimensionale

Pupa, che già aveva lanciato il suo mascara best-seller Vamp in diverse colorazioni più sobrie, per quest’estate ha previsto una linea addirittura fluo, abbinando anche dei pigmenti nelle stesse nuances: azzurro, viola, fucsia, verde smeraldo e arancione!

pupa fluo mascara vamp pigments
Pupa Vamp Fluo
Pupa Vamp colori classici
Pupa Vamp colori classici

Personalmente trovo molto carini e divertenti questi prodotti, ma utilizzandoli ho riscontrato 3 problemi:

1) Perché normalmente usiamo il mascara nero? Per definire lo sguardo creando una bella “cornice” per il nostro occhio. Cosa succede se al posto del nero applichiamo un mascara giallo? Bè, da vicino l’effetto sarà molto carino, ma da lontano rischiamo che le ciglia scompaiano invece di risaltare. Ovviamente è tutta questione di illusioni ottiche, ma in questo modo viene veramente a mancare la funzione principale del mascara! Si potrebbe risolvere il problema utilizzando il mascara nero alla radice e quello colorato sulle punte, ma anche in questo caso la parte più chiara tenderà a “sparire”, a meno che non abbiate ciglia molto lunghe e folte. Diciamo quindi che se il rimmel nero è un vostro alleato indispensabile nella la vita di tutti i giorni, un mascara arancione potrebbe non darvi l’effetto che cercate, ma sarà perfetto se volete semplicemente aggiungere un tocco divertente. In linea di massima, comunque, preferite i prodotti colorati, ma scuri, come quelli di Yves Saint Laurent (blu, viola, verdoni, marroni, borgogna).

Mascara verde acqua abbinato all'ombretto: vedete che le ciglia "spariscono"?
Mascara verde acqua abbinato all’ombretto: vedete che le ciglia “spariscono”?

2) Escludendo le versioni low cost, sappiamo bene che i mascara di marca hanno prezzi non proprio contenuti (quelli di Chanel e Ysl sono circa sui 30 euro): vogliamo davvero spendere queste cifre per un prodotto che utilizzeremo poche volte?

3) I mascara generalmente hanno una scadenza brevissima, dopo 6 mesi vanno buttati; in realtà quelli colorati spesso si seccano ancora prima che sia trascorso questo periodo, quindi, riallacciandomi al punto 2): ha senso spendere 30 euro per un mascara giallo che dopo pochi utilizzi si seccherà e comunque non arriverà di certo all’estate prossima?

Post10Yellow

Quindi ragazze, sarò monotona, ma continuo a pensare che la soluzione migliore in assoluto resti il mascara colorato fai-da-te: se possedete un po’ di pigmenti li potete unire a un mascara bianco e creare l’esatta sfumatura che volete nella quantità desiderata, senza acquistare una confezione intera! Ovviamente i pigmenti non sono sempre economici, ma potete sempre comprarli e dividere la spesa con qualche amica, visto che le jar contengono molti più grammi di prodotto di quanti riuscirete mai a utilizzare 🙂

Questo è tutto ragazze! Ricapitolando: i mascara colorati mi piacciono, non ne acquisto tanti perché preferisco crearli da sola, prediligo quelli scuri perché danno più definizione, ma in fin dei conti è estate quindi divertiamoci anche con quelli più divertenti e pazienza se per un giorno non avremo ciglia da Bambi! E voi cosa ne pensate? Li utilizzate o restate fedeli al nero? Un bacioneee