Ciao ragazze!

Come sapete sono reduce da una settimana di influenza e raffreddore…Naso che cola, starnuti, linee di febbre antipatiche, mal di gola, mal di testa, sudore… e chi più ne ha più ne metta! Gli unici lati positivi? Il pigiama mattina e sera (per 5 giorni) e tante coccole da Claudiettis che ogni giorno mi portava un dolcetto diverso per tirarmi un po’ su! 😀 Una settimana di fuoco insomma, ma stavolta, a differenza di tutte le altre, l’ho affrontata in maniera diversa, per non arrivare al tanto desiderato momento della guarigione conciata nel peggiore dei modi, con labbra e pelle del naso secche,  capelli inguardabili, rossori e brutture varie del post influenza!

la disperazione
primo giorno…Disperazione totale mode ON!

Vi racconterò quindi quello che ho fatto giorno per giorno per non sentirmi un rottame una volta spariti tutti i sintomi influenzali, ma prima, voglio anche raccontarvi com’è iniziato tutto!

“C’era una volta la brava e bella Clio, in giro per New York sotto una tempesta di neve, in un gelido martedì. Si stava recando dal veterinario con Toti che, come per magia, era diventata improvvisamente TOTOLA, dopo che il veterinario aveva scoperto che le sue ‘balls’ non erano mai esistite! 😀 Andata in taxi, tornata in metro (e superato lo shock della scoperta!), non aveva rinunciato alla sua vanità e alla sua voglia di esibizionismo, e si era scattata nientemeno che una ‘selfie‘ nel bel mezzo della tempesta di neve!

yey che bella la neve…come prendere l'influenza..
yey che bella la neve! Sottotitolo: come prendere l’influenza!

La dolce e coraggiosa Clio indossava un fantastico cappellino rosso, un caldo piumino nero e un maglioncino beige dal collo alto e morbido, che purtroppo non bastarono a proteggerla dal gelo e da un’influenza in agguato. Un chilo di neve finì infatti nella maglia nel bel mezzo del suo momento selfie e, come se non bastasse, Clio pensò bene di avvicinarsi ancora di più alla gola quel collo di lana per tenersi più calda. Ma mai scelta fu più sbagliata. Quel chilo di neve altro non potè fare se non spalmarsi sulla sua gola, che già dalla sera stessa le provocarono atroci dolori…” 😀

mal di gola… no problem! Sciarpetta di Asos a parte!
mal di gola… no problem! Sciarpetta improbabile di Asos a parte! :D

Insomma ragazze, giusto per sdrammatizzare un po’… questo è quello che è successo martedì scorso, e da lì è iniziata la mia influenza. Ma come vi dicevo all’inizio, ho fatto di tutto per cercare di non lasciarmi andare e ritrovarmi a una settimana di distanza con più fastidi di quelli che avevo durante i giorni di febbre, e sono stata attenta a tante piccole cose per uscirne indenne!

Prima cosa: tanto buonumore! Vi ho anticipato che Claudio mi ha viziata non poco: un giorno un croissant, un giorno la briochina al cioccolato, un giorno la panna cotta… I dolci mettono sempre allegria, e poi dovevo pur recuperare le energie in qualche modo!
IMG_4537Oltre ai dolci ho comunque mangiato tanta frutta, miele, e bevuto tanta acqua e tè per recuperare i liquidi!
Anche i miei pelosetti mi hanno fatto compagnia e hanno condiviso con me gioie e dolori! Ecco ad esempio Oscar con la mia sciarpetta!

Pronto per la Cat Fashion week! :D
Pronto per la Cat Fashion week! :D

Poi, naturalmente, cura del corpo a 360 gradi, per evitare di dover rimediare all’irrimediabile una volta finiti i malanni. Grazie a loro posso dire di esserci riuscita:
IMG_2326

Step importantissimo: IDRATAZIONE! Nonostante la mia pigrizia (che non vi ho nascosto quando vi ho parlato di mani e piedi) in questi giorni ho capito che era la cosa più importante da fare. Avendo già di mio la pelle molto secca, non potevo rischiare che peggiorasse con il raffreddore e la febbre. Quindi ho idratato tutto all’ennesima potenza e, dopo una lunga riflessione :D, ho deciso di incoronare come miglior prodotto questa cremina che mi ha salvato!
naso screpolato.:.… vade retro

Si chiama Homeoplasmine e serve a calmare le irritazioni ed evitare screpolature varie nelle zone critiche quando si è raffreddati. Ebbene, dopo 31 anni e dopo rimedi di ogni tipo, posso dire che questo prodotto è riuscito nell’impresa! Niente naso rosso e screpolato! L’ho messo tutte le volte che mi soffiavo il naso in modo che le mie povere narici rimanessere ben idratate e non subissero i traumi da sfregamento col fazzoletto!

pelle secca  zero !
Clio 1- pelle secca 0!! :D

Mi sono messa su poi delle maschere idratanti per il viso: alcune le avevo prese in Giappone e ho approfitttato di questi giorni per provarle, altre me le sono fatte io, con quelle che si aprono della Muji, e con il liquido idratante preso anch’esso in Japan, che si può benissimo sostituire con un qualunque composto idratante anche fai-da-te!

maschera_loop_cliomakeup_2

IMG_4469

IMG_4496 IMG_4504

IMG_4510

Idratazone all the way! :D
Idratazone all the way! :D

Ho usato anche un’altra maschera super idratante che sto testando in questi giorni, la Glam Glow, che vedete nell’immagine con tutti i prodotti; mi sono spruzzata l’acqua rinfrescante della Caudalie, di cui però non potevo sentire il profumo :P; sulle labbra ho usato il burrocacao della Lush; sugli occhi ho messo i patch che mi aveva consigliato la mia amica Giuliana. In realtà questi ultimi non mi fanno impazzire, preferisco quelli che uso di solito in cotone, ma intanto li ho provati! Insomma, è stata anche una settimana prolifica dal punto di vista delle future review! 😀

punti neri? nooo
e perché no? anche una bella pulizia contro i punti neri! :-)

Poi ho usato anche un olio iper-idratante che mi avava mandato Sephora in un campioncino, la mia crema idratante della Skin and Co Roma, e mi sono pulita la pelle ogni mattina con l’aggeggio di cui vi ho parlato qui, Luna della Foreo. Anche se non ho usato trucchi, è stato importante detergere al meglio la pelle in modo da far assorbire bene anche gli altri prodotti!

Non ho dimenticato poi i miei capelli, primo segno di sfascio totale quando stiamo in casa per più di due giorni! 😀 Erano ovviamente messi malissimo, ma ho usato anche per loro una crema idratante, quella della Phyto9.
Poi naturalmente mi sono tenuta impegnata con il blog e con alcuni progetti a cui sto lavorando per la Fashion Week! In poche parole, ho tenuto alla larga la noia e lo scoraggiamento e mi sono fatta forza 😀

E voi ragazze, cosa fate e come vi comportate quando state male? Vi buttate nel letto e andate in letargo o cercate in tutti i modi di recuperare le energie necessarie per rimettervi in piedi? Se anche voi di solito alla fine dell’influenza state messe peggio di quando avete la febbre, seguite i miei consigli e non lasciate che la pigrizia prenda il sopravvento! Un beso enormeee!!

142 COMMENTI

  1. dato che a spesso a me basta un giorno di terribile superraffreddore x avere il naso che si superspella e si arrossa proverò la tua cremina boiron… ♥

  2. a me invece basterebbe un semplice “coprinaso”stile sciarpa per non fare screpolare la pelle del naso col freddo!!!!

  3. Le poche volte in cui sono malata mi butto nel letto e dormo per giorni 24h su 24, senza fare niente, poi mi prendo un giorno in piú per rimettermi in sesto dallo schifo che sono…

  4. Io vado proprio in letargo soprattutto quando ho il bruciore alla gola! Vorrei avere anche io la tua forza di volontà Clio! 😀

  5. a me piace avere l’influenza così posso stare tutto il giorno in pigiama a guardare la tv senza sentirmi in colpa, e tutti mi fanno le coccole!

  6. Ciao Clio e ciao ragazze!!! io diciamo che ho un rimedio infallibile, e si chiama MAMMA!!! tu non puoi stare male e se stai male devi fare le stesse cose che fai quando stai bene, x cui essendo sempre in movimento (adoro mia mamma ma a volte credo sia un sergente marines mancato) la malattia la vivo più tranquillamente, anzi non la sento proprio se non nel momento in cui mi sdrai o per dormire e mi si tappano le narici (fastidio!!!!!)… comunque per le screpolature del nasino metto la crema calendula della Just, brucia un pochino alla prima applicazione ma poi ho una pelle morbida da favola, per le labbra uso un semplice burro cacao e non rinuncio alla mia routine mattutina di latte detergente e crema !!!

  7. Non ridere: quando ho tanto raffreddore, cerco di rilassarmi, magari facendo anche yoga, meditando o pregando !! perche no’, aiuta la concentrazione. Poi niente trucco e al massimo crema Mint Julep mask per i punti neri, quella che hai consigliata tu, in italia la trovate qui,ecco la review:

  8. Riesci sempre a stupirmi.
    E’ incredibile la tua capacità di trasformare una malattia in intrattenimento!
    Soprattutto se penso a me da ammalata: inutile rottame cadaverico.
    In più divento ROGNOSA perché mi viene il nervoso per tutte le cose che voglio fare ma che non riesco a fare!!!
    E’ già tanto se mi lavo la faccia….e mio marito riesce a riconoscere il visino della sua dolce sposina, sotto quello alla Linda Blair dell’Esorcista, che mi viene puntualmente ad ogni ciclo/raffreddore/influenza/ecc ecc!!!

  9. Ebbene si, io dopo l’influenza sono in uno stato pietoso, capelli in primis! Secchi, spenti, pieni di nodi e anche la pelle è poco idratata, soprattutto sulle mani e le labbra. Il tutto peggiora dal momento che vengo messa letteralmente in quarantena, nessuno mi vuole stare vicino per non essere contagiato, persino il mio ragazzo non passa più a trovarmi! E la noia e lo sconforto mi assalgono. Poi cerco di riprendere la mia routine quotidiana, con fatica, e tutto torna nella norma. Senza dubbio avere delle persone care che si prendono cura di te è tutt’altra cosa!! L’unica consolazione è la compagnia della mia gattina, tenerissima. La crema della phyto9 è quella senza risciacquo?

  10. Io mi sono tenuta per mesi una bella Bronchite Asmatica… Premetto che ho tosse e raffreddore tutto l’anno solo che era da un pò di tempo che la mia tosse grassa non mi faceva dormire (tra l’altro fumo)… quindi invece di fare come ogni volta, ovvero farmi prescrivere l’antibiotico dal medico senza farmi visitare, sono andata e mi sono fatta visitare…sorpresa: Bronchite Asmatica… cura: Antibiotico, Cortisone, Argotone (gocce per il naso che puzzano di cacchina ma che sturano da morire), Sciroppo per la gola e Ventolin. Oggi finalmente prendo l’ultima pasticca di antibiotico per finire la cura….sono una persona migliore ahahahah xD

  11. Ottimi consigli che cercherò di seguire…anche se con tre figli NON posso ammalarmi mai come mi ha detto una volta la mia grande

  12. ma può essere che il panno in microfibra per la detersione faccia aumentare le rughe? perché ho avuto questa sensazione…..

  13. Partendo dal presupposto che sono 15 anni che non mi prendo una febbre (infatti mi dicono che sono stata rapita dagli alieni e ora ho parte del loro DNA), ti dico che io ho sempre affrontato l’influenza con la catatonìa e il letargo, mi imbozzolavo in tonnellate di coperte e entravo in una sorta di trans sciamanica che durava ad oltranza, a volte riuscivo anche ad avere delle visioni mistiche…dopo una cura di sonno h24 di un paio di giorni di solito uscivo dalla malattia…le condizioni? boh avevo 20 anni, di solito a quell’età sei un fiore di campo a prescindere…forse non mi ammalo più perchè non sopporterei la visione della mia faccia.

  14. ciao Clio e ciao a tutte! io quando ho raffreddore+influenza, a parte stare in pigiama tutto il giorno e rilassarmi al massimo, per non screpolare il naso mi “spalmo” il naso di crema (uso la crema per le mani che è molto più grassa della mia crema viso, la metto solo sul naso però), poi latte detergente+tonico+crema mattina e sera come sempre, niente trucco e infine TV, riviste, computer e tante coccole dal mio amore….se poi ho la febbre molto alta…dai 39 in su…resto a letto perchè sono KO!
    baci a tutte

  15. anche per me la scorsa settimana è stata di super raffreddore..nonostante nn fosse per colpa della neve (che nn ho proprio visto quest’anno!) ma purtroppo è periodo di esami all’università e ho studiato, a fatica, lo stesso :/ anch’io mi sono tirata su con dei dolcetti però! 😀

  16. ahahahahhahahaah sei semplicemente mitica!!! mi hai fatto morire dal ridere…la cat fashion week ahahahahah…grande clio anche influenzata!!!!

  17. Ti dico solo che quando sto male da qualche giorno.. come in questi giorni.. la mattina quando mi alzo i miei capelli sono dritti e tendono da un lato, insomma prendono la forma del cuscino…. e rimangono su così finché non li lego!! ahahah quelli sono i momenti in cui vorrei i capelli lisci, che rimangono sempre in ordine! A proposito cara, avresti da consigliarmi qualche buon prodotto che tolga il crespo “genetico” dai capelli? X capelli mossi e voluminosi……… grazie un bacio buona settimana!

  18. Grazie dei consigli Clio ma spero di non averla proprio quest’anno per ora non mi ha beccato Speriamo Bene baciiiii

  19. Io quando ho il naso screpolato dai fazzoletti metto la Pasta di Fissan..è vero che è per il culetto arrossato dei bimbi ma funziona alla grande anche per il nasino!! 😀

  20. capiti a fagiuolo come si suol dire!! giorno n° 3 e la febbre non decide di mollarmi! grazie Clio per tutti questi consigli!

  21. Ah questi gg sto facendo più scrub del solito in viso, perché anch’io ho come te la pelle molto secca ma questi giorni poi non ti dico…… col fatto che sono tutta “tappata” e non respiro bene non riesco nemmeno a bere molta acqua quindi la situazione peggiora!

  22. Sei una grande Clio!!! Io aspetto l’influenza per fare il sandwich… Divano + io + coperta! XD

  23. Io devo dire la verità essendomi venuto un febbrone a 39 per 2 giorni non riuscivo nemmeno a capire chi ero e dove stavo, figuriamoci idratarmi la pelle ahahahahahhaha sono sincera, mesà che il primo giorno nemmeno mi sono struccata, vedevo solo il letto :O MEA CULPA!!! Quando la febbre si è abbassata ero veramente debilitata ma ho avuto la forza di mettermi almeno la crema idratante al viso.. fortunatamente avevo poco raffreddore, quindi niente rossori intorno al naso.. solo letto, tv e i miei micionzoli a farmi compagnia.. oltre al mio ragazzo che mi ha aiutata tantissimo per distrarmi 🙂

  24. Io adoro quando dai i consigli per la pelle…perchè se hai una bella pelle..ogni tanto puoi uscire anche totalmente struccata che ti senti bene lo stesso…se invece hai una pelle così così..se non hai almeno un velo di trucco sembri un morto che cammina…comprerò sicuramente la crema della boiron, perchè io ho spesso il raffreddore..e cerco sempre di seguire i tuoi consigli sulla pulizia e la cura della pelle del viso..anche se sono un po’ pigra..e quando non sono costante vedo bene la differenza e mi rimetto a pulire ed idratare…Mi raccomando ogni 3/4 mesi..come fai sempre..un bel video su pulizia e cura del viso..non ci fa’ mai male!:) bacio!

  25. Lo ammetto: quando sto male sono un vegetale! Mi lavo la faccia solo per decenza e sfodero i miei outfit migliori: calza fuori dal pigiama perché così non passa aria dalle caviglie…babbucce pelose…mantellina pecorella e coperta a mo di mantello stile batman. Una favola.

  26. PS: AAAAAH! Mi sono accorta solo adesso che in una foto sei ripresa dallo specchio! A primo impatto mi era sembrato che fossi infilata dietro una specie di muretto in mezzo al bagno! Non ho capito fino a che non ho letto la scritta sulla tua maglietta al contrario! ahahah! Che scema!

  27. Dato che prendo spessissimo il raffreddore, mi sono ingegnata e ho scoperto una crema favolosa, si chiama Fitonasal, un bel prodottino bio da spalmare su naso e parte superiore delle labbra, cioè le parti più sfasciate dopo e durante il raffreddore. Non brucia e agisce da favola sulle irritazioni, tutti i rossori scompaiono!!! <3

  28. questo post capita a “fagiuolo”….appena presa l’influenza…e nonostante la grandissima voglia di starmene a poltrire nel letto domani ho un esame. quindi mi tocca essere positiva e pimpante almeno per le prossime 24 ore…poi si vedrà 😛
    insomma questo raffreddore odiosissimo non può avere la meglio….speriamo!
    baci 🙂

  29. No ma sul serio ci riesci? Anche io è da martedì scorso che lotto, laringite orribile e poi influenza, ed è già tanto se mi lavo il viso e i denti!!

  30. Io per un giorno sono così rottame che a stento faccio l’essenziale per sopravvivere…. Poi per evitare screpolature uso burri e creme densissime intorno alle narici. Alle creme non potrei rinunciare, starei peggio!!!!!

  31. Carinissimo questo post!! Durante l’influenza continuo a farmi la doccia e a lavarmi i capelli, ma rimango buttata nel letto per tutto il giorno, leggendo, ascoltando la radio e dormendo! Mi faccio prendere dalla pigrizia, anche se dopo due giorni di letto mi annoio da morire.. Allora, penso a chi sta veramente male e alla forza che deve avere per andare avanti.. Brutti pensieri a parte, in questo momento senza il mio compagno mi sento una stupida ad improfumarmi, mettere creme e cremine per rendere la pelle più morbida, se poi vado a letto da sola!!

  32. Pronto x la cat fashion week :):) ahahah Clio sei fantastica!! E i tuoi consigli arrivano proprio al momento giusto, visto che mi sto buscando l’influenza 🙁 ma come dici giustamente tu SU CON IL MORALE :-)) grazie x il post besoooo
    PS: bella la maglia rossa con la scritta merry Christams!!! Un abbraccio e salutami il gatto/modello <3<3

  33. Il musetto perplesso di Oscar con la sciarpa ahahah!
    Io purtroppo, con l’arrivo del freddo a tradimento, anche senza bisogno del raffreddore, mi trovo tutta l’aera intorno al naso screpolata. E non c’è crema che tenga, quando si screpola, me la tengo screpolata a mesi. A volte migliora, a volte peggiora, ma non mi passa mai del tutto fino a primavera. Quest’anno ad esempio sono rimasta fregata col primo freddo inaspettato di Novembre, e tutt’ora ho la pelle ai lati del naso e sopra il labbro screpolata…

  34. Io se ho la febbre non riesco a muovermi dal letto perché mi gira la testa e mi viene da rimettere-.- però quando ho il raffreddore cerco sempre di non annoiarmi, anzi mi infilo in bagno e comincio a fare maschere per il viso qualunque cosa, mi trucco (ahah boh!!) guardo dei film e bevo moltissime tisane (ovviamente medicine -.-)…

  35. carissima Clio, quando sono influenzata io mi impigiamo per tutto il tempo infilo il naso nella crema fissan (l’unica che riesce a non farmi venire le piaghe da fazzoletto) e attendo sotto le pezze che passi, magari in compagnia di the, libri e pisolini lunghi 12 ore. Pero non sono affatto pigra. Assolutamente 🙂

  36. Tisana Antibiotica

    Arma conosciutissima e potentissima per combattere i primi malanni da freddo, questa tradizionale tisana antibiotica unisce tutte le proprietà antibatteriche del limone e dell’aglio per una protezione davvero efficace e naturale alle nostre difese immunitarie. Ovviamente non poteva mancare anche da noi 🙂

    Lavare con cura un limone e metterlo intero in un pentolino stretto e alto, in modo che sia completamente immerso nell’acqua. Aggiungervi un spicchio d’aglio vestito della sua buccetta*, quindi bollire, a fuoco medio, per 7 minuti.

    Durante la cottura avere cura di non alzare troppo la fiamma e di non prolungare il tempo di ebollizione, onde evitare che il limone si rompa d’improvviso.

    Passato il tempo necessario, levare il pentolino dal fuoco, quindi eliminare il limone e lo spicchio d’aglio.

    Lasciare intiepidire la tisana, dunque berla senza zuccherarla: lo zucchero, infatti, contrasterebbe l’azione antibatterica dell’infuso. Un buon metodo per renderne gradevole il sapore è dolcificarla con della stevia.

    L’Aglio, grazie dall’allicina, ha comprovata azione antibatterica ed antivirale: è in grado migliorare il profilo lipidico del sangue e ridurre i fenomeni infiammatori, ed ha proprietà antiipertensive, antiossidanti ed antitrombotiche. Inoltre aiuta nell’abbassare i valori di colesterolo nel sangue e la pressione arteriosa!

    Il Limone, grazie alla buccia, è un utile battericida: si legge che sia attivo sul vibrione del colera, sul meningococco, sugli stafilococchi, sul gonococco, sui bacilli del tifo, della difterite, della dissenteria e sui colibatteri!!! Ad uso casalingo, più semplicemente, grazie agli olii essenziali che vi sono contenuti, questo agrume ha proprietà fungicida, antibiotiche e sedative per i nervi.

    In caso di stati febbrili od influenzali, assumere la tisana ogni quattro ore, come un normale antibiotico. Nella stagione invernale sarà sufficiente assumerla una volta ogni tre giorni per aiutare le nostre difese immunitarie.

    Provare per credere.

    *Spicchio di aglio vestito = in realtà l’allicina, dall’odore decisamente forte, si libera dallo spicchio solo quando viene schiacciato o tagliato: quando l’aglio si rompe dai succhi vacuolari si libera un enzima, chiamato allinasi, che agisce su un amminoacido, l’alliina, trasformandolo apunto in allicina. Per questo io tengo lo spicchio vestito ma lo premo leggermente col coltello di piatto affinché si rompa qui e la.

    http://www.ricetteveg.com/2011/10/tisana-antibiotica.html

  37. quando sono malaticcia di solito mi lascio abbattere dalla pigrizia, coperte di quelle belle pesanti, the caldo sono praticamente k.o.:D
    UN BIG BACIO CLIUZZA;)

  38. Post carino e originale! A breve ho in programma un’operazione e mi hai dato qualche idea su come affrontare la convalescenza a casa! Tre mesi fa sono stata ricoverata in ospedale e non ti dico che faccia avevo tra dolore, farmaci e disidratazione..

  39. A me siccome il raffreddore dura almeno 10 giorni ogni volta, ne esco sempre e dico SEMPRE con naso screpolatissimo ed arrossato tipo clown… Ultimamamente però ho scoperto una cremina che usa mia mamma davvero miracolosa per TUTTO: LICTENA. Da un pò fanno anche la pubblicità in tv e devo dire che è stata una rivelazione!!! Non solo mi allevia ogni bruciore e arrossamento, ma va benissimo anche per le scottature, le punture di insetto, insomma, è davvero buona ad eliminare ogni tipo di problema ed in poco tempo…. tipo il giorno dopo non ho più nulla, solo un brutto ricordo!! Cmq anche la crema mani tipo Glysolid va bene per i nasini arrossati…. Bacio Clio!!!

  40. Devo dire che i primi giorni di gennaio ho avuto una bruttissima laringite con qualche linea di febbre che mi ha costretta a casa per sei giorni. Ne ho approfittato per leggere, guardare un po’ di tv, qualche bel film, dormite, e….pulizia e cura della pelle! Ero già cliuzzata, cioè….trasformata in donna-Clio!

  41. Hahahahaha Clio, sei un mito. Complimenti ad Oscar, è un catmodel strepitoso!!! Anyway, io mi trovo bene con il gel di aloe per evitare le irritazioni al naso. Per fortuna non mi ammalo spesso ma quando succede sono proprio KO. Altro che trattamenti di bellezza. Grazie per questo utile e divertente post. Un bacione a te, a Claudiettis e ai gattoni!

  42. Proprio il post che mi serviva per tirarmi su il morale visto che è oltre un mese che sto messa malissimo…tutta colpa della mia piccolina che mi porta ogni sorta di malanno dall’asilo! A lei dura un giorno a me settimane! Infatti non ricordo quasi più qual è stata l’ultima volta che NON ho avuto il raffreddore!!! Sono praticamente sempre con gli occhi lucidi, il naso colante e tutti gli annessi e connessi che hai descritto tu! Per il naso uso la crema mani Neutrogena, quella ultra strong, per il resto guardo i tuoi tutorial e cerco di non sembrare troppo un cesso visto che la mattina all’alba devo accompagnare la bambina all’asilo! Arriverà anche la bella stagione, spero!

  43. Io contro la secchezza e il rossore al naso dovuto al raffreddore uso rigorosamente fazzoletti di stoffa!! Non saranno super igienici ma li cambio spesso e non mi viene mai il naso rosso! Con quello di carta è un disastro! Poi uso veramente tanto lo spray all’eucalipto della Just.. Un toccasana contro il naso chiuso e per i polmoni! Lo adoro! Ne metto un pò in un fazzoletto di stoffa pulito e ogni tanto lo annuso! Cura ogni male!

  44. io pure ho avuto il raffreddore…per fortuna la fase forte è durata solo 3 giorni,tra cui sabato e domenica che non dovevo lavorare,per fortuna!! Un bel weekend a casa,in pigiama… fantastico!
    Ho preso l’abitudine di mettere la crema dopo ogni soffiata di naso,e ora non ho il naso rosso,grazie a dio =’)

  45. Ahah mentre leggevo questo post c’era mia sorella sul letto dietro di me e mi ha chiesto “Paolaaa ma che stai vedendo??? Vedo solo foto con facce strane!!!” Ahahahah

  46. Come dicevo in altri post, quest’anno mi ha presa brutta.
    Mi sono rimaste le labbra screpolatissime, ma proprio una cosa oscena. Pensate ad una cosa brutta brutta con le croste… fatto? Ecco. Ma ancora più brutta eheh. Sto consumando tutto il burro cacao (a proposito: donne! Ho buttato il labello! Sto usando il viviverde coop, iddio vi benedica è una favola).

  47. Ogni volta che scrivi, mi fai morire 😀

    Io comunque ho battuto un mio record; quest’anno, dopo più di 10 anni, sono stata un giorno e mezzo a casa con la febbre. Sono andata a letto solo la sera per dormire. il resto l’ho passato sul divano.
    Che dire…quando non mi sento bene, non riesco nemmeno a parlare 🙁

  48. Clio sei un vero vulcano in azione, anche con l’influenza!!! Io quando mi sono ammalata ho passato tutto il tempo tra letto e divano, a leggere e commentare il tuo blog, bevendo tisane o thè caldi, però non rinunciavo mai alla cremina homeoplasmine sotto al naso 🙂 è favolosa!!

  49. Cara Clio..non so come fai..ti ammiro dal profondo!! Io quando mi ammalo esco fuori dal letto solo x andare in bagno..se è strettamente necessario..mi munisco di libri, o in questo caso, di ebooks e via..mi crescono muschi e licheni e di solito, emulando un personaggio famoso, il terzo giorno resuscito e cerco di tornare alla normalità.

  50. Ciao Clio! Anche io in questi giorni sono un po’ raffreddata anche se fortunatamente non mi è venuta la febbre. In generale quando sono malata uso crema idratante sul viso e tanto tanto burrocacao! X il resto tendo ad impigrirmi un po’… 😉

  51. troppo brava!!! io mi spalmo sul divano e assomiglio ad uno zombie! però appena comincio a vederne la fine corro ai ripari e cerco di sistemar i danni 😉

  52. Il mio naso diventa un disastro ad ogni raffreddore.. Ho provato di tutto ma non ho mai risolto del tutto il problema.. Ma questa Homeoplasmine fa davvero miracoli?!.. Dove si trova?

  53. È ufficiale : sei matta da legare !!! Ma mi piaci così come sei !!! Che ridere mi hai fatto… Un bacio fatina

  54. Woowww che brava che sei stata….io quando sono malata mi trasformo in un bradipo
    e mi metto a “campeggiare” sul divano. 🙂

  55. Il mio raffreddore dura in genere un giorno. Quando sono presa sembro appestata da chissà quale morbo, diventando tutta rossa e gonfia sotto il naso, poi dopo tanta acqua, riposo ed una nottata al caldo con spalmata* della pubblicità sopra il tuo articolo (Vicks Vaporub), al risveglio sto bene.
    * Spesso ne metto solo un pochino nelle mani e faccio una sorta di aerosol poggiandole tra naso e bocca.

  56. …Lo devi fare prima di tutto per te stessa! Devi essere tu la prima persona a volerti bene!!!… Un abbraccio!

  57. Non l’ho mai presa in considerazione.. La proverò gli prossimo raffreddore.. Solitamente metto il burrocacao sul naso… Non fa miracoli ma è l’unico che non mi brucia quando ho il naso rosso.

  58. Clio ho pianto dal ridere con la tua storiella del “come prendere l’influenza”!!! Hai un talento comico 😀 😀

  59. ahhaha ma anche te cosa ti fai le foto da bimbaminkia sotto la neve!! domani danno neve anche qua, ci provo anche io, chissà che è la volta buona che venga anche a me l’influenza, così ho la scusa per stare a casa da lavoro! 😉 scherzi a parte, non ammalarsi mai è una grande fortuna.. e tuu riguardatiiii

  60. La Fissan ha di buono proprio il fatto che non brucia ed è molto grassa..ti rimette subito in sesto..Certo l’effetto non è dei più sexy,il mio ragazzo scoppia a ridere quando mi vede con un quintale di crema bianca pastosa sotto il naso!! Però fidati il risultato è ottimo..specialmente se la metti prima di andare a letto in modo che resti un pochino in posa!

  61. ..hihi… Immagino che non sia molto sexy ma ..se si deve… Grazie mille comunque!! La proverò senz’altro la prossima volta.. Speriamo più tardi possibile!!..

  62. Ciao!!! Quando mi prende l’ influenza così di solito mi butto sul divano con la coperta e amen!!! Che brava e costante che sei stata, per me sarebbe impensabile fare tutte queste cose quando la mia energia è pari a 0!!!

  63. Io quando sono malatia non mi alzo mai dal divano! Nel senso, creme e maschere varie proprio non riesco a mettermele, troppe energie!
    Clio, metti la sciarpa quando esci, anche se hai il maglione a collo alto! Altrimenti prendi troppo freddo!! (scommetto che anche tua mamma te l’ha detto!)

  64. Ho la febbre le tonsille gonfie e la tosse insomma. ..una chiavica! !! C’è di peggio xkè la mia piccola gnoma ha la broncopolmonite e quindi stiamo in ospedale! Ovviamente qui il mio massimo è una crema x il viso burrocacao e…basta!!! Evvivaaaaaa!!!! bacio cliuzza! !!!

  65. Cippa lippa sei un mito!!! Ho rivisto me stessa in ogni parola. Anzi io stavo così male e in paranoia da fare testamento. . . Indecente!!! Però che ridere a pensarci ora

  66. Ciao Clio io difficilmente sono malata. Perciò quando mi succede un giorno resto proprio a letto in coma!!!! Poi devo comunque alzarmi…..con 2 bambini!!!!! Però nn dimentico mai l’idratazione della pelle e in particolatr del naso se sono raffreddata. Ciao….

  67. io perdo la favella solo quando ho i miei mal di testa…da questo punto di vista gli alieni sono stati un po’ carenti! 😉 per il resto, come si dice a Roma, non sputo mai!

  68. se riuscissi a sconfiggere i mal di testa invalidanti che mi affliggono potrei conquistare il mondo, novella Bonaparte (data l’altezza)

  69. Sei un mito! Tutti questi trattamenti che hai fatto in una settimana io li faccio diluiti in un anno!!
    Il buonumore è fondamentale quando stiamo male, anzi Sempre!
    Quando ho l’influenza cerco di bere tanta acqua e tisane a volontà, mangio molta verdura, dormo tanto, leggo, disegno, navigo, mi faccio coccolare e mi diverto a preparare sorprese/scherzetti o caccia al tesoro per il mio amore 🙂

  70. Influenza proficua! 😀 comunque per quanto riguarda le screpolature, io non ho una pelle secca anzi grassissima ma soffro tantissimo di irritazioni, pellicine e screpolature quando ho il raffreddore: pensa che una volta si è spaccata la parte tra il labbro superiore e il naso e si è creata una macchia nera (a causa del sole) insomma na tragedia! Il mio salvavita è stato niente poco di meno che….il Labello! Ovviamente quello semplice blu senza coloranti. Molte ne parlano male ma x il mio naso raffreddato è ottimo e lo idrata da morire! Baci clio

  71. Miss Stachanov!!! Non mi dire… Pure ti soffro di quelle tremende emicranie a grappolo? Di quelle che ti taglieresti la testa per non sentire più il dolore? Ahua… Che sofferenza 🙁

  72. Mi hai fatto morire da ridere con la tua favoletta! Sono stata male di recente, ho cercato di non arrivare allo stato brado,così la mattina mi alzavo e mi truccavo, come tutte le mattine ( anche se dopo un po tornavo a letto) e per non annoiarmi ho fatto pure dei dolcetti! 😉

  73. quando sto male è gia tanto se mi faccio la doccia

    ecco, l’ho detto.. prendetemi pure per una puzzona *_*

    seriamente.. se ho la febbre, mi gira tutto e sto malissimo, non riesco veramente ad alzarmi dal letto neppure per fare pipì.. figuriamoci tutto il resto 😛

  74. Mi fai morire dal ridere sei fantastica!!! Vorrei tanto conoscerti ti seguo da sempre e in tutto quello che fai, e ogni tanto mi prende il momento “se potessi..” Ciao Clio

  75. Ahaha Clio sei grande, hai creato un bel post, divertente e allegro, anche su una cosa brutta come l’influenza!!! 🙂 Io ho la pelle mista, quindi forse molti dei tuoi rimedi super idratanti per me sarebbero un po’ troppo pesanti e mi occluderebbero un po’ i pori, però per il naso screpolato a causa del raffreddore, quello succede sempre anche a me!!! 🙁 Sono contenta che sei guarita, sei bella anche nelle foto da malata, che fortuna!! 🙂 Il migliore però è Oscar per la Cat Fashion Week <3

  76. schiaooooooooo clio!!!!
    quindi l’influenza porta i suoi benefici^^ ahahahha!!!
    cmq volevo dirti che io uso lo shampoo dell phyto(preso in farmacia) e mi trovo benissimo, visto che ho i capelli molto grassi .__.”
    abbraccio!!!

  77. ah guarda… parli con una che soffre di bronchite quasi tutto l’anno!!! Una cosa che ho imparato a fare è bere una bella limonata al mattino a digiuno e prima di andare a letto! I benefici sono molti!!!! Dalla pelle alle difese immunitarie…. http://www.ecplanet.com/node/4048

  78. Pochi giorni fa ero preda anche io di un fortissimo raffreddore quindi ecco come sono sopravvissuta! Primo step: bere molto succo di frutta con vitamica C e mangiare arance a go go. Secondo step: aerosol – vapori con una bella pentola piena di acqua calda e bicarbonato di sodio contro il raffreddore (consigliato da una erborista). Terzo step: Vicks Sinex. Quarto step: Kute oilrepair Hynecos per riparare ai danni da fazzoletto al mio naso. Quinto step: maschera idratante per il viso Kiotis e crema super mega extra idratante per il viso. Sesto e ultimo step: RELAX facendo i miei lavoretti (decorazioni, decoupage ecc), bagni caldi alla luce di candele profumate e con musica rilassante, le mie amatissime tisane e te caldi, la mia vestaglia rossa con disegnati un gattino bianco e i fiocchi di neve e la mia serie tv preferita “Una mamma per amica” <3

  79. io sono una ragazzina di 12 anni che segue questo blog e che legge (e risponde!) a commenti divertenti come il tuo!
    andando in seconda media appena sono ammalata mi richiudo nel mio lettuccio o sul divano, a leggere libri o a guardare la tv… vorrei essere impegnata come clio… ma quando sto male tutto diventa il mio peggior nemico! compiti, fare le scale per andare a letto, mangiare carne, bere camomille(bleah!) e tutto il resto…. d’altro canto non potrei fare a meno: l’alternativa è andare a scuola!

  80. quanto sei cucciola Clio <3 comunque io di solito quando sono ammalata mi rinchiudo nel letto, vedo un po' di tv, leggo e ovviamente di seguo su youtube e qui, infatti forse un lato positivo di ammalarsi c'è. Ho più tempo per seguirti :3 vabbè comunque quando guarisco le mie condizioni non sono per niente delle migliori, quindi mi metto all'opera seguendo i tuoi consigli, partendo da baffetti sopracciglia scrub ecc.. baci Clio :*

  81. Mamma mia non so come fai a fare tutte queste cose quando stai male…io mi butto sul divano e non mi muovo piu da li è gia troppo che vado in bagno!! È anche una scusa per staccare un po la spina no 😉

  82. Ciao Sara, rilassarsi e sopratutto leggere un libro mi sembra un ottimo modo per superare la malattia, in particolar modo quando l’alternativa è la scuola!!! 😉 scherzo. Comunque credo che Clio sia un po’ marziana, perchè la maggior parte di noi preferisce dormire quando ha la febbre o sbaglio? in bocca al lupo per la scuola che, immagino, sia impegnativa! un bacio

  83. grazie cippa lippa (che bel nomignolo!!).. anche a me clio sembra piuttosto strana! credo che risponderò a ogni tuo commento! hah

  84. Ragazze io ho risolto ben tre diversi tipi di mal di testa nel giro di un anno con una cura sincronizzata da un bravissimissimo neurologo. Vi dico solo che quando mi ha fatto la diagnosi era anche lui incredulo del mio livello di malattia…per anni ho rimandato le cure non sapendo a chi rivolgermi e anche perché pensavo che non ci fosse cura. Stupida stupida me!

  85. ma va? io pure sono abbastanza indecisa e non so a chi rivolgermi…quando ero bambina mi curavo con l’omeopatia e devo dire che la situazione era molto migliorata, poi per pigrizia ho smesso e ora sono al punto di partenza! ma credo che seguirò il tuo consiglio. grazie

  86. Il mio neurologo non crede molto nell’omeopatia…ma cmq diciamo che le cure dovrebbero darci un’autonomia di 4/5 anni…poi si potrebbe ripeggiorare…cmq io all’inizio sono andata al centro cefalee della mia città ma la dottoressa non era per niente brava, mi ha fatta peggiorare. Poi ho avuto la fortuna di sapere di questo dottore…quindi vi raccomando se le cose che vi dicono non vi convincono prendete altri pareri e in bocca al lupo! Bacioni

  87. Fortunatamente non mi ammalo spesso.. se la febbre è pochina “faccio finta” di non averla, prendo due aspirine, mi imbottisco di vitamina C e continuo con le mie cose regolarmente…
    Tendelziamente, non so stare ferma, se ho febbre non altissima e devo stare a casa leggo, dipingo, cucio, guardo la tv, vado su internet, insomma mi dedico ai miei hobby, trasformando la casa in un campo di battaglia…
    Se invece mi capita come lo scorso anno, 2 giorni con la temperatura sopra a 39 mi stoppo, vado in letargo finché non mi sento meglio…
    Ma prima di rientrare a lavoro trasformo il mio bagno in una spa, ovvero maschere, manicure, pedicure, scrub e chi più ne ha più ne metta… proprio per non ricominciare ridotta malissimo… 🙂
    La cremina magica la compero pure io, visto che con il freddo la mia pelle si screpola tantissimo!

  88. Ciao, ho letto che soffri di cefalee, fino a qualche anno fa anche io, ho risolto con un naturopata, che mi ha completamente modificato l’alimentazione…
    Infatti il mio problema deriva dal fegato… curando quello e facendo delle cure di mantenimento sono circa 7 anni che il mal di testa mi viene sporadicamente, 1 o 2 volte l’anno… un sogno! Dato che a volte non mi andava via per giorni e giorni!
    Spero di esserti stata utile! 🙂

  89. So benissimo cosa vuol dire avere il mal di testa continuato, a me a volte dura anche una settimana, dopo un attacco acuto avere quel dolore lieve ma costante per 7 giorni è da neuro-deliri…:( quindi tu hai risolto solo con la dieta?!!! mi sembra un sogno, sarebbe bellissimo liberarsi dei farmaci (che fra l’altro sono gli unici che prendo vista la mia salute di ferro)…mi sa che mi metto alla ricerca di un naturopata anch’io. Grazie mille e non sei stata utile, di più!! 🙂

  90. Questa volta non mi sono fatta fregare neanch’io! Oltre al fatto che non ho passato un attimo a letto, cercando di stare il più in piedi possibile, ero affamatissima e mi sono coccolata un pò. Poi, appena non dovevo più soffiarmi il naso ogni 10 minuti ho iniziato a mettere la crema intorno alle narici, per evitare disastri dolorosi. In più ho messo la crema idratante alle mani, cosa che odio, ma fortunatamente ho trovato “Intensive hand balm” di Kiko, che sembra davvero buona!

  91. La mia era una situazione piuttosto strana, ho sempre sofferto di emicranie, fin da ragazzina, poi attorno ai 23 24 anni ho iniziato ad avere degli sfoghi di acne terribili sul viso, ed ho iniziato a ptendere peso, mi sono titrovata dai miei 60 63 kg a 74 in un anno!
    Ho spiegato al mio medico che ha lievemente sottovalutato il tutto facendomi fre una visita da un dermatologo, e da un dietologo, risultato ho perso peso ma mal di testa e bollicini a sfare sono rimasti a farla da padrona!
    Il top è stato quando ho conosciuto un omeopata che vive a Roma, ma visita a Grosseto, ebbene lui mi ha risolto la vita!
    Diagnosticandomi la steatosi, ho eliminato dalla mia dieta i latticini ed i cibi grassi in genere, in termine di 3 4 mesi, purtroppo sono cose lunghine ho visto dei risultati concretissimi, acne sparito, peso rientrato nella normalità, (qui c’è voluto un po di più) ma sopratutto mal di testa diminuiti drasticamente!
    Poi per praticità mi sino trovata un sostituto del medico a Firenze, che è appunto il naturopata con cui sto facendo il mio mantenimento..
    Che mi ha detto le stesse identiche cose dell’altro !!!!!

  92. eh ma a me non stupisce per niente, ti ripeto mi curavo da un omeopata e ho visto cosa riesce a fare quel tipo di medicina, anche se c’è ancora molto scetticismo in merito io sono convinta della validità di queste cure. grazie mille per i consigli!!!

  93. Ragazze, e i consigli di bellezza per chi, come me, si è ammalata ma deve ugualmente andare a lavorare, portare la figlia a scuola, cucinare, lavare, stirare, etc?
    E’ un periodo tragico perchè mi hanno anche asportato una ciste, quindi devo andare tutti i giorni in ospedale a farmi medicare, qui a Re nevica e mio marito deve consegnare un lavoro urgentissimo e importantissimo ed è già tanto se riesce a prendere la bimba all’asilo….AIUTO! Come faccio a rimanere bella?;-)

  94. Seconda opzione! Ahahah la cosa grave è che ne provo piacere! Cioè mi piace rintanarmi e andare in letargo e poi risorgere dea! Ahahah ma questo mi accade anche in altre occasioni, per esempio quando ho un’occasione importante mi piace sapere che per i due giorni precedenti non ho impegni e non devo uscire di casa così posso ridurmi una cessa, sopracciglia in eccesso, depilazione no comment, capelli sporchi, pelle e labbra secche ecc.. così poi il giorno “importante” posso fare una seduta di restauro e prendermi cura di me come non mai! E ad essere sincera i risultati sono sempre migliori! Quando invece non ho il tempo e sono piena di impegni finisco per fare le sopracciglia oggi, i baffetti domani, lo shampoo dopodomani e mi riduco il giorno importante in buono stato ma non perfetta! (per esempio peletto sopracciglia superfluo che è venuto fuori, idem baffetti, capelli ne puliti ma nemmeno sporchi da rifare lo shampoo ecc!)

  95. Sei simpaticissima ahahahhaah mi hai fatto morir dal ridere raccontando la tua storiella xD purtroppo io sono una di quelle che si butta nel letto e passa tutto il tempo a rilassarsi/dormire/guardare la tv/navigare su internet.. non avrei mai le forze e soprattutto la voglia di fare tutto quello che hai fatto tu.. si, sono una PIGRONA 🙂

  96. Ciao Clio!! Io ho iniziato ieri con un minimo mal di gola, così sono rimasta a casa e ho un po’ pulito e fatto un plumcake strabuono. Speravo di essere stata fortunata ma stanotte mi sono svegliata con tosse tremenda, ormai mi usciva l’anima..

  97. Per fortuna non faccio un’influenza seria da… dalla seconda media, ovvero 26 anni fa!!! Quest’anno me la sono cavata con un giorno di febbre a 37.8 (ho la temperatura molto bassa di solito, sui 35)… a nanna presto e a metà della mattina avevo “solo” la tosse che mi sono portata dietro per una decina di giorni. Cmq ho saltato qualche lezione in palestra e 1 giorno di lavoro… ecco, sarebbe bello ci facessi un video su come sembrare fresche e riposate anche con l’influenza latente (o dopo aver fatto troppo tardi la sera prima)

  98. Ti batto!! Ho fatto l’ultima influenza nel 1987/88 (2a media), a 12 anni! Ed ero contenta perché ho saltato qualche giorno di scuola…

  99. Mia mamma mi obbligava a stare sotto le coperte perché dovevo sudare per far abbassare la febbre!!! Quindi mi addormentavo…

  100. Io per stare a casa una settimana mi sono fatta il laser agli occhi per la miopia… e ho chiamato l’ufficio del personale per chiedere come funzionava con il certificato medico che non avevo mai chiesto né mandato!!! Ho scoperto che ora i medici lo inviano direttamente dal loro pc all’inps e l’azienda lo vede su internet… WOW tecnologia portami via!! Peccato che la mia dottoressa non sapeva accendere il modem…

  101. ma lo sai che io questa cosa del certificato l’ho scoperta solo perchè ho lavorato all’ufficio del personale di un’azienda?! si sono modernizzati vero? incredibile! cmq se chiamo il mio medico di base ci mette tre ore a capire chi diavolo sono!!!! 🙂

  102. Con la storia che sono miope, mi vedeva una volta all’anno per l’impegnativa della visita oculistica! Anzi, a dire il vero devo mandarle una mail (che legge la segretaria) per dirle di prescrivermela…

  103. Quando io sto male, se sto proprio male male male che non riesco a stare in piedi dormo xD altrimenti approfitto anche io per fare dei trattamenti per il viso, e naturalemnte quando sono raffreddata anche io applico la crema idratante sul naso più volte per prevenire il rossore e le screpolature! brava Clio! aspettiamo le review :*

LASCIA UNA RISPOSTA