Ciao ragazze!

In questo post voglio parlarvi di capelli! E per la precisione del mio ennesimo cambio di colore, dopo l’ultima volta – nello scorso ottobre – in cui me li ero fatti di un castano più scuro e li avevo anche accorciati di una decina di centimetri. In realtà poi mi ero quasi subito pentita! Ebbene sì ragazze, quando mi truccavo e preparavo per uscire mi piacevo anche, ma quando ero più naturale mi vedevo spenta e non mi piacevo più!  Quindi ho deciso di provare l’ennesimo parrucchiere e cambiare ancora, stavolta per diventare così:

Ariel Clio
Clio-‘Sirenotta’: mi chiama così la Franci, una mia amica di Ny! 😀

Il colore che avevo fatto ad ottobre era abbastanza più scuro del mio naturale (che è un castano chiaro tendente al rosso):
999293_10151831591591051_1362935178_n

e purtroppo mi succede spesso… ogni volta che vado dal parrucchiere e taglio i capelli o cambio colore rimpiango quelli che avevo prima, quindi intanto li stavo anche facendo ricrescere. Faccio poi sempre fatica a trovare il parrucchiere giusto, con loro ho sempre un rapporto di amore-odio!  Comunque poi sono tornata in Italia, e dopo essermi gurdata allo specchio e essermi detta: “Ok, son messa proprio male!”, ho deciso di ritornarci, in fondo erano 5 mesi che non facevo nulla e mi vedevo quasi trasandata! Il colore si era già abbastanza scaricato, non erano più scuri, ma neanche chiari come i mei….e stavolta mi son fatta consigliare da mia suocera. Lo studio si chiama Maison Mami, è lo stesso al quale si sono rivolte lei e mia cognata Elena per il suo matrimonio. Ci sono andata e ho chiesto un colore più chiaro e caldo


viaaaa si cambia!
viaaaa si cambia!
qui in versione madunniiinaa! :D
qui in versione madunniiinaa! 😀

In realtà il risultato non era quello che mi aspettavo! 😀 Mi immaginavo compretamente diversa, ma sono rimasta comunque molto soddifatta! 🙂

clio capelli rossi
Clio carotina 1…
clio capelli rossi 2
..2.. (sommersa dai peluches della mia nipotina!) 🙂
4226b80c98a511e3b57c0aaa6c5730d1_8
… e 3!

Ora sono molto arancione, come potete notare, e questo effetto l’ho ottenuto grazie all’henné che vi farò vedere tra poco.
In pratica il procedimento è stato questo: mi hanno fatto una specie di shatush senza però usare stagnola o altro, ma a mano libera. In questo modo i capelli si sono schiariti, e poi sopra sono andati con questo impasto di henné che ha dato questi riflessi rossi.
Ora che man mano il colore arancione inizia a venir via (già adesso è un po’ meno intenso di una settimana fa) sono io che posso decidere se continuare a farli più chiari o più arancione intenso.

Il parrucchiere mi ha dato questa polverina color oro che profuma di camomilla. Domandona: profumano tutte così? :D
Il parrucchiere mi ha dato questa polverina color oro che profuma di camomilla. Domandona: profumano tutti così? 😀
e queste sono le istruzioni!
e queste sono le istruzioni!

Io non ho mai fatto l’henné e in realtà sono un po’ spaventata! 😀 Poi naturalmente vi farò sapere come va e anzi, se siete esperte datemi pure qualche consiglio! Io ne avevo sentito parlare ma pensavo esistesse solo quello più scuro, color mogano, non sapevo di questi colori più particolari. Comunque chissà! Vi aggiornerò! 😀

Naturalmente, avendo cambiato colore, come è successo anche quando me li ero fatti viola, sto anche più attenta a come truccarmi e a quali colori usare. Mi sono resa conto ad esempio che i colori troppo fucsia non mi stanno più tanto bene, quindi punto più sui toni del viola, rosso per le labbra, e neutri per gli occhi, anziché troppo accesi e colorati. Sto un attimino più attenta, perché con questo colore così particolare dei capelli non posso osare anche nel trucco o sovracaricare.
A parte questo comunque non è che faccia chissà cosa, anche perché l’importante è che mi piaccia io! 😀

E voi ragazze, avete fatto qualche ‘colpo di testa’ ultimamente? Avete tagliato o colorato i vostri capelli in maniera completamente diversa da prima? Fatemelo sapere qui nei commenti e soprattutto ditemi la vostra esperienza con l’henné… aiutatemi!! Bacioneee!

 

 

 

 

 

 

365 COMMENTI

  1. A me dispiace tantissimo, ma non li posso proprio vedere i capelli arancioni, su nessuno!… ;( Anche se tu Clio sei talmente di una bellezza spontanea, immediata e naturale che alla fin fine stai bene sempre! A me comunque piacevi da morire col castano scuro!!

  2. ciao!! iscrivetevi al nostro blog!! andate sul sito: onlywe.miglioreblog.com!! vi aspettiamo!! XOXO
    OnlyWe<3

  3. Io trovo che questo colore ti doni molto! Ti sta bene ed emana un gradevole tocco di primavera/estate! Personalmente nell’ultimo anno ho avuto un po’ di “incidenti di colore”, li ho schiariti progressivamente, per poi tornare al mio castano naturale, ottenendo come risultato capelli sfibrati con troppe doppie punte! 🙁

  4. Stai benissimo così!!!!….anche se mi piaceva molto anche la versione viola!!!! 🙂

  5. Io li ho castano alla radice e color miele.
    Sono per me i miei colori naturali anche se per via dei capelli bianchi il risultato è dato dai colpi di luce e shatus, io ho i capelli lunghissimi però.
    Mese prossimo ho una seduta prenotata. Per prova la seduta scorsa mi ha applicato del biondo platino e devo dire che il risultato è molto glamur! Sono tentata a fare un cambiamento. Questo inverno mi ha “riscaldato” il colore con un cioccolato/miele vediamo cosa mi propone.. cosa sperimentiamo! Lui è straordinario..e uno dei migliori saloni di Milano!
    Il tuo rosso ti sta divinamente!

  6. A me piaci tantissimo rossa, stai bene! Anche io mi volevo fare castana chiara un po rossiccia, ci pensavo giusto stamattina. Ma ancora non mi sono decisa perchè ho paura di fare un casino e di stare malissimo. Sono una fifona!

  7. Scusa ma mia figlia ed io NY ci troviamo benissimo da Rizza Salon in particolare da Jim Gaylord….

  8. Io credo che il colore piu bello con il quale ti ho vista sia quello di 3 volte fa…ovvero quello che si avvicina di piu al tuo colore naturale: castano chiaro e biondo sulle punte!
    Ma del resto è bello cambiare e sperimentare per cui AVANTI TUTTA!!

  9. Proprio in questi giorni sto meditando di cosa fare della mia chioma..
    Vorrei farli allungare, adesso li ho a metà collo, con un taglio pari dietro, ma leggermente asimmetrico sul davanti, questo taglio mi piace molto, ed ho un po paura ad andare dalla mia parrucchiera, perché dal momento che sa che mi piace molto cambiare sicuramente mi consiglierà un taglio molto diverso da quello che ho adesso… e non vorrei farmi convincere per poi pentirmene..
    Boh, dovrei fare almeno il colore, visto che i fili d’argento cominciano a fare capolino.. (ne ho pochi, ma mi disturba vederli)
    Dopo anni di colori molto diversi ho deciso di tenere il mio, facendomi fare un leggero shah-tush solo sulle punte.. mi piace anche perché molto naturale! 🙂

    Cliuzza, secondo me stai molto bene anche così, con un colore più aranciato, ma il tuo colore naturale secondo me è più bello! :-*

  10. PS: Dimenticavo…anch’io ho sempre avuto un rapporto di amore-odio con il parrucchiere, ma poi ho scoperto il salone di ALDO COPPOLA………..

  11. Ciaooo clio! Io ho utilizzato una volta l’henné naturale che non colora ma schiarisce leggermente e serve sopratuttox idratare i capelli e ripararli! Ho messo un pò di polvere in una scodellina e ho aggiunto un cucchiaio di miele, uno di latte e uno di yogurt intero 🙂 un pò di acqua calda a filo e…pronto x i capelli! 🙂 che sono rimasti del loro colore ma le punte si sono leggermente imbiondite 🙂
    Spero di esserti stata utile, un bacione!
    Amo quel colore, ti sta benissimo!

  12. Io dopo anni e anni di riflessione, l’estate scorsa ho fatto i colpi di sole sui miei capelli castani (che poi non sono proprio colpi di sole, ma “sfumature”). Insieme al mio parrucchiere abbiamo deciso per un color caramello, beh…mi sono praticamente innamorata dei miei capelli! E rimpiango di non essermi decisa prima, però come si dice…non è mai troppo tardi ;-)!

  13. Io più sto alla larga dai parrucchieri meglio è….e infatti non ci vado da 9-10 mesi uahhaha

  14. Io adoro il rosso (non mogano al massimo pel di carota!)… ma soprattutto adoro il biondo ramato… però non ho il coraggio! E sembra strano perchè io porto da anni le mesh biondo platino su quasi tutta la testa… sono praticamente quasi bianca da anni..lo adoro!!!!! Molti mi dicono che sono coraggiosa…ma io mi sento proprio a mio agio! il mio colorito è tipo fatasmino e i miei occhi sono verdi, molto chiari e senza nessuna venatura castana o altro..proprio verdi! ..il rosso dovrebbe starmi bene…eppure non ci riesco a fare la tinta rossa! Bhooo…. Clio beata te che sei così coraggiosa da cambiare sempre…io ci penso sempre ma alla fine torno sempre al mio biondo biondo!! 🙂

  15. ho fatto l’hennè per anni, poi ho deciso di tagliare via tutto e di togliere il rosso ( impresa titanica di qualche ora di seduta dal parrucchiere che però nn mi ha rovinato i capelli) L’hennè, nel tempo, tende a scurire perchè si deposita a strati dentro al capello, quindi dopo un po’ nn sei più del colore originario. Inoltre bisogna stare attente che dentro ci sia solo hennè e nn picramato, altrimenti, se pensi di cambiare colore, potresti diventare…verdina. Ultima cosa, ma nn ultima x importanza; il problema dei colori, purtroppo si deve tagliare una cospicua parte della gamma dei colori sia per i vestiti che per il trucco. Insomma per farla breve ho tagliato tutto e adesso sono bionda.
    I pro del colore rosso chiaro sono cmq quelli di una chioma particolare e di un colore dorato all’incarnato. 🙂
    In ogni caso stai bene!

  16. Ciao clio, bellissimo questo nuovo colore! Comunque lo sai che è successo anche a me questa cosa, un mese fa ho deciso di cambiare qualcosa, ho i capelli lunghissimi e non li volevo tagliare assolutamente, allora ho deciso di cambiare colore: Rosso rame! Era bellissimo appena fatto solo che, a parte che ora si è perso parecchio, poi ho trovato tanta difficoltà con il trucco perché abituata ad essere sempre castana, che poi è il mio colore naturale, potevo sbizzarrirmi con tanti colori, soprattutto di rossetti. Ora invece non mi vedo più con il rosso e nemmeno con il prugna che amavo tanto. Che ne pensi di dare qualche consiglio riguardo il make up per chi è rossa? Naturali o tinti che siano 😉

  17. Ciao Clio!! Io ho i capelli castano scuro e fino a circa un mese fa non avevo mai fatto niente x quanto riguarda il colore, però alla fine mi sono decisa e ho provato lo shatush, l’ho fatto da metà lunghezza in giù (io ho i capelli lunghi) di un bel colore biondo (ma non giallo!) e li adoro!!!!!!! Tutti mi dicono che sto molto meglio cosí 🙂 quindi viva il cambiamento eheh 🙂 a volte è bello cambiare qualcosa e tu fai bene Clio che stai provando colori cosí diversi (viola, castano scuro, rosso) e mi piacciono molto come li hai adesso!! Purtroppo dell’hennè non ne so nulla, ma sono curiosa si vedere su di te il risultato!!! Un bacione e grazie sempre x i consigli a 360 gradi che ci dai :**

  18. Ciao Clio 🙂 il mio colore naturale è un castano scurissimo senza alcun riflesso.. a giugno dell anno scorso ho iniziato la mia “trasformazione” con un leggero shatush.. e dopo 8 mesi mi ritrovo qui bionda, con la cute castana 😉 mi piaccio moltissimo e credo che per un bel po’ di tempo manterrò questo colore perché penso che mi scaldi l incarnato e mi doni particolarmente 😉

  19. Beh, l’hennè di base è rosso in effetti… Comunque ho visto l’esperienza di mia mamma, che nel periodo in cui si è fatta l’hennè ha visto un miglioramento consistente dei capelli, le sono diventati più belli e morbidi e molti le sono cresciuti dal nulla, così li ha anche più folti!! 😀

  20. io non vedo l’ora di ritagliarmeli!!! sto aspettando metà marzo x andare dalla parrucchiera… già li ho corti ma adesso ho voglia di un taglio ancora più corto… alla Jennifer Lawrence… (solo il tipo di taglio perchè non ci azzecco neanche un’unghia con lei!!!) spero di non pentirmene ma mi fido della mia parrucchiera!!! ho voglia di cambiare!!! ogni volta faccio qualche azzardo in più che per me è tanto ma è quasi impercettibile per il resto del mondo… vediamo!!!

  21. io faccio l’hennè e solitamente non ha un buon odore, forse nel tuo ci sono altri estratti che oltre a profumarlo danno un effetto più chiaro tendente all’arancione, infatti l’hennè sui capelli scuri diventa mogano mentre su quelli chiari tende all’arancione. Io faccio una pappetta con l’hennè, l’infuso di karkadè, aceto, poi faccio riposare il composto una notte e poi aggiungo yogurt e miele. L’effetto sui capelli è molto naturale! Secondo me stai bene con questo nuovo colore 🙂

  22. Ciao Clio… le mie esperienze con l’hennè non sono positive… innanzitutto ho cominciato a farlo quando aspettavo la prima bambina, perchè naturale e non contiene ammoniaca. Finchè ci ha pensato il parrucchiere tutto bene… il problema è quando ci ho pensato io. Una volta mi è uscito troppo liquido ed ho combinato un casino, la seconda era troppo poco liquido e non ha colorato niente, oltre al fatto di aver cosparso la casa di grumi… lasciamo stare… Posso solo augurarti GOOD LUCK 🙂

  23. Ciao Clio! Aspettavo con ansia un post sul tuo nuovo colore di capelli perchè anche io li ho arancioni da un anno! Naturali li ho castani scuri e fino ad un paio di anni fa non avrei mai pensato di cambiare il mio colore anche per paura di rovinare i capelli. Tornata da un periodo passato in Russia ho deciso che era il momento di dare una svolta alla mia vita, partendo dai capelli 🙂 sono partita con l’idea di farli rosso scuro, e son tornata a casa color carota! 😀 Ho la carnagione molto chiara e questo colore sembra davvero il mio colore naturale; non saprei più vedermi con i capelli scuri che avevo! Però ho notato anche io che i colori sul rosa ed il fucsia non mi stanno più bene, o per lo meno non mi piacciono addosso a me! Ad esempio il rossetto Rimmel di Kate Moss fucsia che avevo comprato solo una settimana prima del cambiamento di colore non mi piace più perchè contrasta troppo con i capelli!
    Approfitto quindi per chiederti un nuovo post o un tutorial con i colori che stanno bene a noi rosse! 🙂
    Grazie Clio! baci!

    ps. i miei capelli sono decolorati..non so come verrebbero fuori con l’henné.. facci sapere! 🙂

  24. clio ma i tuoi capelli sono scalati solo davanti o sull’intera chioma? grazie!! ps. il castano con le punte bionde era anche il mio preferito!!!comunque il rosso con gli occhi verdi è bellissimo!

  25. Mi piace mi piace.
    Clio, potresti fare una review dei look degli Oscars 2014 come hai fatto per i Golden Globes?? Please =D

  26. se odora di camomilla non è solo hennè (lawsonia).. sarà un mix di erbe varie..
    dovresti chiedere la composizione del mix al parrucchiere 🙂

  27. uhmmm il vero hennè puzza 🙂 e non va usato su capelli trattati! Quindi penso che il tuo sia un finto henne, cmq il risultato è carino! ^_^

  28. da circa sei mesi io sono passata a henné ed ecobio, e i miei capelli ringraziano! Non sono mai stati così sani come ora 🙂 prima non lo conoscevo, ma grazie ad una mia amica mi sono informata e su un gruppo di circa 3000 ragazze sempre pronte ad aiutarti e dare un consiglio se hai bisogno su Facebook ho imparato tutto quello che so sulla cura dei capelli naturale…
    Comunque non è vero che SERVE lo iogurt o l’olio d’oliva …anzi….lo iogurt rischia di far venire la forfora, e l’olio è opzionale…devi prima mescolarlo con una sostanza acida (come limone o aceto di mele) e poi con acqua (tiepida per riflessi più ciliegia, bollente per riflessi più arancioni) e lasciarlo riposare da un minimo di 2-3 ore a un paio di giorni al calcino..(se vuoi puoi aggiungere del miele per ammorbidire, un tuorlo per nutrire etc ) poi lo metti sui capelli (mi raccomando i guanti perché sporca un sacco le mani), metti la pellicola, copri bene tutto con un cappellino di pano e aspetti minimo un paio d’ore…se riesci anche tutta la notte 🙂
    Spero di esserti stata utile 🙂

  29. Tagli di capelli: tasto dolente! Io ho avuto i capelli lunghi per anni (anche molto lunghi, c’è stato un periodo in cui mi arrivavano al fondoschiena), poi ad ottobre 2012 ho deciso di tagliarli molto, anche perché erano tutti rovinati e volevo cominciare a tenerli meglio a partire da quel momento. Li ho tagliati più o meno dalle spalle e, tentata dalla parrucchiera, mi sono fatta fare anche la frangia. Non l’avessi mai fatto! Mi sembrava di avere 15 anni!
    Si arriva poi a giugno scorso e, complice un anno non proprio dei migliori, decido di cambiare proprio del tutto e tagliarli corti. A primo impatto mi erano piaciuti subito; appena li ho dovuti asciugare la prima volta, è stato un trauma! In bagno ad armeggiare con phon e spazzola (che non avevo praticamente mai usato prima di allora) per tre quarti d’ora…un incubo! (E il bello è che mia sorella da quando li ho tagliati corti continua a dirmi: “Non si sta molto prima ad asciugarli adesso?”). Quando poi hanno cominciato a crescere un po’, i capelli hanno cominciato a prendere un’orribile piega verso l’esterno (con cui combatto tuttora). Siccome però il mio ragazzo mi preferisce con i capelli corti, a settembre li ho tagliati di nuovo, regolando il taglio. Effettivamente, guardando le foto dell’estate scorsa, sembra anche a me che i capelli corti mi donino di più, quindi (dopo tanti ripensamenti), venerdì prossimo torno dalla parrucchiera a darci una sistemata e speriamo che non me ne penta per l’ennesima volta!

  30. Anch’io tempo fa avevo fatto castano rosso sulle radici e rosso più acceso sulle punte. Ora é il momento di ritoccare. Non so se sfumare verso un albicocca chiaro o ancora rosso.. Detto che su di te il VIOLA era bellissimo, soprattutto dopo un po’ quando aveva scaricato.. Ma questo impasto te l’ha dato il parrucchiere? O.o baci!

  31. ciao clio! sono passata da circa un annetto ai prodotti bio e con questi anche all’hennè! ormai non faccio tinte da più di un anno 😉

    per mia esperienza posso dirti che l’hennè PURO esiste solo color rosso rame e quelli di altri colori (chiamati erroneamente “hennè”) sono mix di altre erbe o contengono picramato, di origine chimica.
    proprio per questo motivo non dovrebbe essere applicato l’hennè per almeno i successivi tre mesi dopo l’ultima tinta, per non rischiare strane reazioni tra la tinta restante e il picramato (ad alcune ragazze vengono i riflessi verdi..)
    L’hennè ha un odore caratteristico, quasi di terriccio, che non si avvicina minimamente alla camomilla! spesso i parrucchieri spacciano per hennè polveri chimiche..stai attenta!
    Il risultato è davvero ottimo, capelli corposi (i miei hanno raddoppiato di volume dopo qualche applicazione) e colori molto naturali! Prova e non te ne pentirai! 🙂

  32. ma com’è che voi youtuber fate le stesse cose e anche a distanza di pochi giorni l’una dall’altra?? anche cherylpandemonium è andata da Maison Mami e ne ha fatto un post sul blog…

  33. Ciao clio!!!! Io sono obbligata a fare l’hennè perché sono allergica alle tinture chimiche!! Uso quello rosso della lush e mi trovo benissimo! Diventa un bellissimo rosso naturale (io però sono bionda chiara di base). L’unico “problema” è metterlo perché si secca. Però non ho mai avuto capelli più sani!! Ciaooooo :-):-):-)

  34. Anche secondo me quello era bellissimo e stava benissimo a Clio. L’arancione non mi piace molto (mi piace tantissimo solo se naturale e sopratutto sugli uomini), secondo me un rosso più intenso fa risaltare di più quei bei occhioni verdi. Però dalle foto è sempre difficile giudicare…

  35. Ciao Clio!io ho usato più di una volta l’hennè e mi sono trovata sempre bene..è un prodotto naturale e anziché rovinare i capelli come fanno le tinte li rinforza!infatti esiste anche quello neutro senza colore e va usato solo come rinforzante,l’unica pecca è che non dura tantissimo e sbiadisce abbastanza in fretta,ma essendo cmq un prodotto naturale si può riusare senza problemi!Solo mi hanno consigliato di stare attenta usando tinta e hennè xchè c’è il rischio che possa venire fuori un colore strano tipo verde!quindi se vorrai riusare la classica tinta ti consiglio di andare dal parruccchiere!spero di esserti stata d’aiuto x una volta visto che te lo sei sempre con noi;) un bacio!

  36. Anche io faccio sempre l’henné! Da piccola non ho mai avuto il coraggio di colorare i capelli, poi mia madre era sempre dell’idea che non ci sia niente come i capelli anturali, non colorati e quindi non ho mai ceduto alla tentazione. è pur vero però che col tempo, soprattutto quando come me hai un castano scuro senza arte nè parte, la voglia di fare “qualcosa” ti viene…e infatti…di antura ho dei riflessi rossi, che si vedono solo col sole e mi sarebbe piaciuto tantissimo avere i capelli rosso scuro, mogano, insomma, un bel rosso caldo. solo che l’opzione tinta era fuori discussione! e mia sorella mi ha consigliato l’hennè, che lei faceva quando aveva la mia età(abbiamo 14 di differenza hehe) e da allora non lo mollo più!!!!!
    qualche consiglio:
    -non prendere mai l’hennè nelle scatole “preconfezionate”, cerca sempre erboristerie che abbiano quello sfuso, è migliore e c’è meno rischio che dentro ci siano sostanze chimiche;
    -quando lo fai, specialmente la prima volta, tappezza tutto ciò che ti circonda con giornali o panni vecchi, l’hennè tinge qualcisasi cosa, persino il pavimento!!!!
    -come magari avrai già letto, quando lo tieni in posa avvolgiti la testa con la pellicola trasparente o carta argentata, dovendo tenerlo su per parecchio tempo eviterà che ti si raffreddi in testa;
    -usa sempre i guanti, per quanto le indiane lo usino come tinta per le mani, noi penso che ne potremmo fare a meno hehe
    -da qual che so io, l’hennè “vero” è solo quello rosso/arancione, tutte le altre varianti(neutro, nero) sono comunque modificate chimicamente.
    Son contenta che il tuo sappia di camomilla, di solito l’hennè ha un oore decisamente sgradevole 😀

  37. Ciao Clio io utilizzo sempre l’hennè mogano di tea natura, al quale aggiungo acqua bollente, il succo di 1 limone grande e uno yogurt bello compatto tipo il kyr (cosí il composto non sgocciola).Aspettoo che il composto si raffreddi un po’ e poi tengo in posa per 2-3 ore,ho i capelli medio corti,quindi non pesa molto!
    Colpi di testa uhm….non oso mai,ho sempre lo stesso taglio scalato ;D
    Bacioniii

  38. Perchè non va usato sui capelli trattati? Io sapevo che l hennè (confermo puzza) oltre ad essere una colorazione naturale aiuta a riparare il capello, è un vero toccasana. Ma magari mi sbaglio, mi dai qualche delucidazione?

  39. Momento outing.
    Qualche mese fa ho fatto lo sfumato L’Oréal. Sono uscita arancione, ma arancione tipo Pippi calzelunghe :-O
    Ora che sono cresciuti un po’ sto aspettando di riprendermi dall’influenza per decidere cosa fare ed eliminare il rossastro che NON SE NE VA!
    Mai più una cosa del genere 🙁

  40. ehm…..mi sono appena fatta il ciuffo davanti verde acqua!….più pazza di così?!

  41. Ciao! Io sono nota per i colpi di testa in quanto è un periodo che mi taglio persino i capelli da sola oltre che farmi il colore (sono passata dal biondo al castano scuro) e ti dirò ha coperto benissimo i colpi di sole! ma come capita anche a te…truccata è tutto ok… NON TRUCCATA SEMBRO UN CADAVERE, anche perché ho gli occhi chiari….

  42. ps
    Clio tu hai un viso così versatile e bello che stai bene con tutto 🙂 ma se vuoi il mio parere eri una meraviglia con i capelli che avevi fatto ad ottobre, ti facevano due occhi come due fari luminosissimi.
    Un bacione!

  43. Ciao Clio! Ti sta bene questo colore!
    Io ultimamente mi sono data davvero ai colpi di testa…infatti ho fatto tutto a casa, a mio rischio e pericolo, ma devo dire che il risultato, benchè ci sia ancora da lavorarci sopra, non mi dispiace!
    Dopo anni ad aspettare che i miei capelli naturali (castano scuro) ricrescessero, perchè avevo fatto la tinta nera, ho deciso di acquistare una tinta da supermercato…biondo dorato.
    Effettivamente il dorato in sè non mi sta bene perchè mi fa troppo arancione, avendo il capello scuro naturale, e poi ho scoperto che la tinta nera di due anni prima non se ne era ancora andata via, e quindi il colore non prendeva in maniera uniforme!
    Li ho decolorati (a casa!) e dopo essere diventata una carotina (ma questo era scontato), sono andata a tingerli prima con un 6 (biondo scuro), adesso con un 7…
    Penso che farò un decappaggio o una decolorazione leggera alle punte perchè l’altra volta non le ho fatte, e spero di schiarirli ancora un po’…poi mi fermo!

  44. mai provato l’hennè ma è qualcosa che mi ha sempre affascinato…ho i capelli marrone scuro…dopo anni e anni di naturalezza ho deciso di tingerli e li schiariti dal collo in giù….però sono rimasta sempre fedele ai toni del marrone…solo che è un colore molto più caldo..con molti riflessi rame che anche d’inverno ti aiutano a farti sembrare un bianco cadaverino XD mai stata più felice di aver azzardato qualcosa di diverso!!

  45. Ciao 🙂 scusa l’intromissione ma circa 2 settimane fa andai in erboristeria e chiesi dell’ hennè perché mi era venuta in mente l’idea di farmi rame.. la titolare guardando i miei capelli decolorati mi disse che sarebbe stato un grave errore fare l’impacco di hennè perché mi sarebbero diventati i capelli verdi, questa tipoligia di impacco va fatta solo su capelli naturali..

  46. Ciao Clio! io ho fatto l’hennè rame circa tre anni fa..il colore dei miei capelli è un biondo cenere e mi piaceva molto l’effetto che avevo ottenuto, inoltre avevo notato che aveva proprio fatto bene ai capelli, li avevo visti più lucidi e meno secchi. Il problema è poi sorto quando dopo 4 mesi ho deciso di accorciare i capelli e tornare a un colore un po’ più naturale. Il parrucchiere mi ha spiegato che l’hennè penetra in profondità all’interno del capello e che qualunque tinta avessi fatto avrei comunque ottenuto un sottotono piuttosto aranciato..e così e stato:( quindi dopo un mese ho deciso di tagliare via completamente tutti i capelli che avevo trattato con l’hennè, dal momento che era l’unico modo per togliere per sempre ogni residuo. Non so se questo accada con ogni tipo di hennè o se solo io ho avuto questa sfiga..

  47. Io mi son fatta l’henne qualche mese fa perchè anche io morivo dalla voglia di cambiare e come te ho gli occhi chiari e la pelle chiara. Solo che ora vorrei tornare al mio bel vecchio biondo e non posso. Spero che il parrucchiere ti abbia avvisato che sull’henne non si possono fare tinte (non prendono perchè l’henne ricopre il capello) e neanche gli schiarenti funzionano (io nella speranza di accentuare i riflessi biondi sto usando lo schiarente schultz senza essun effetto).

    Per quanto riguarda i miei capelli credo che l’henne sparirà solo quando saranno ricresciuti per tutta la lunghezza, si è scaricato il colore, ma c’è ancora dopo tipo 3 mesi….mah
    Cmq ti consiglio di fare quello che noi facciamo con te, se vuoi saperne di più sull’hennè e sulle tecniche di preparazione e ossidazione ……..guardati qualche tutorial! 🙂
    Ciao clio!

  48. Clio con questo colore di capelli sei ancora più uguale a tua mammaaaaa!!! 🙂 🙂

  49. Mai fatto l’henné perché mi sono dovuta “purificare” dalla tinta chimica visto che i capelli potrebbero risultare di un colore strano se fatti i due colori a poca distanza tra uno e l’altro. In più io ho alcuni capelli bianchi (odio profondo!) e quindi mi fa paura!! Però ormai si vedono troppo e quindi a giorni farò l’henné ma quello della Lush, già pronto con diversi olii e burri al suo interno.

  50. Mia mamma mi vieta di tingermi, dice che i miei capelli (biondo cenere) sono belli così e guia a tingerli che si rovinano….io vorrei tanto un bel shatush più chiaro sulle punte per essere meno monotona…e questo henné chiaro mi sembra un’ottima soluzione! Mi informerò

  51. Da sola non l’ho mai fatto ma io è ormai una vita che dal parrucchiere faccio l’henné è molto più naturale della tinta classica e ci sono diversi colori. Ultimamente invece mi fa il magma della wella e ho un misto di ciocche castano chiare, rame e rosse, su una base molto scura (castano) che il mio naturale. Ma il rosso esce fuori dopo che il viola originario si è scaricato con i lavaggi. Eheheh sembra complicato ma non lo è, calcola che io da un capello lungo come il tuo sono passata a un corto rasato con unico ciuffo multicolor e non ho 16 anni ma più del doppio. 🙂

  52. Ciao Clio!!! Ma a quanto pare abbiamo tutte voglia di cambiare colore? Mi sono fatta l’hennè proprio l’altro giorno!! Mi piace molto farmelo perchè tutte le volte cambio “ingredienti” e così mi esce sempre una sfumatura diversa! Questa volta ho scelto il caffè perchè non volevo esagerare troppo con il rosso e sono molto soddisfatta! Lo yogurt è ottimo perchè fa una sorta di maschera ai capelli!! E mi piacerà ancora di più tra qualche settimana, dopo che il colore si sarà applicato definitivamente ( preparati perchè quando ti laverai i capelli perderai un sacco di colore) … E al sole vedrai che riflessi 😉 un bacione!

  53. Se vuoi dei riflessi biondi con l’henné all’impasto devi aggiungere un infuso di camomilla al posto del solo tè nero o acqua e basta, e anche curcuma, una spezia molto usata nei paesi arabi.

  54. non è vero che non va usato su capelli trattati, basta che l’henné sia puro e senza additivi metallici. Quello che si rischia di trovare negli henné confezionati è il picramato, un colorante sintetico che fa venire i capelli di un rosso intensissimo. Questo reagisce con l’ammoniaca delle tinte facendo diventare i capelli verdi. Se l’henné è puro non ci sono problemi.

  55. Io l’ho fatto e sono riccia, immaginati lo shock. È stato facile: una mattina ho smesso di pensare e sono andata e ho tagliato, e stavo da dio! Tanto i capelli ricrescono!

  56. Odio i rossi… in tutte le loro sfumature… e comincio ad odiare anche lo shatsu… sono così da menopausa!!!

  57. Il salone del parruchiere sembra molto professionale.. mi piae.. per quanto rigurada il colore ti preferivo castana… kmq il tema capelli è un tasto dolente ultimamente. li trovo sempre sporchi anche appena dopo lavati. dovrei tagliarli un po’ giusto da eliminare le doppie punte ma credo che i parruchieri non abbiano la oncezione della misura. tu chiedi di taglarti i capelli di 5 cm e invece te li tagliano di 50 cm ;(

  58. Cliooo! Stai stra bene con i capelli rossi! Mi piaci da matti soprattutto nella seconda foto, quella in mezzo ai peluches! Sarà che sono di parte perché ho un amore malato per qualsiasi tipo di rosso di capelli (xD), ma comunque per me ti donano i capelli così ramati.. però occhio con l’henné: che sia naturale (e guarda che quello naturale puzza assai.. ehehe)! Vedrai che quando inizierai a farlo ti ritroverai con dei nuovi capelli meravigliosi! 😀 Complimenti ancora, stai stra bene 😉

  59. io avevo aggiunto la camomilla, ma forse di base i miei capelli non erano abbastanza chiari per ottenere l’effetto rosso naturale che volevo. quindi mi è venuto un colore più simile al mogano che mi spegne tanto. dici che la camomilla, se la uso adesso, può schiarire il capello hennato?

  60. ciao clio…io ti adoro sei fantastica comunque io è un anno che faccio l ‘hennè alle mie amiche e anche a me 🙂 me ne sono innamorata…mi sono documentata tantissimo e alla fine ho elaborato la mia ricetta personale 🙂 compro l henne in erboristeria quella sfusa (costa meno) e quella naturale, quindi senza picramati e colori aggiunti. Poi una volta tornata a casa gioco a fare le piccola chimica mischiando la polvere con the tiepido ai frutti rossi(mi piace pensare che li renda ancora più rossi) poi il succo di un limone che serve ad ossidare (il colore rimarra’ di più) e poi ci metto il miele e un cucchiaio di yogurt che nutre….approfitto così di farmi una bella maschera nutriente! il caffe non lo aggiungere: è uno spreco e molte volte fa venire il malditesta….l’infuso di the di frutti rossi o qualunque altro va benissimo 🙂 ovviamente ne esistono tante colorazioni diverse di henne addirittura quello neutro 🙂 per me è fantastico perchè ti rinforza il capello (crea un film protettivo) mi raccomando NON METTERE L?OLIO D’OLIVA o qualunque altro olio perchè andrebbe solo ad ungere il capello e ostacolerebbe la penetrazione del colore :/
    In bocca al lupo :*
    Bacioni

  61. io l ho fatto ad una mia amica che aveva lo shatush e il risultato è stato ottimo 🙂 niente verde all’orizzonte….comunque se non ti fidi puoi sempre fare la prova su una piccola ciocca :9

  62. Ciao lexie e ciao clio! Quello in altre colorazioni in realta’ e’ dato o dalla miscela del lausomia con altre polveri o e’ chiamato henne’ ma in realta’ e’ composto interamente da altre polveri, per esempio quello di Clio profuma di camomilla proprio perche’ al suo interno c’e’ un po’ di polvere di camomilla per schiarire il colore, si usa tanto anche la curcuma (e non sto a dire li’ l’odore) o la polvere di nocciola e altre piante coloranti… io faccio il castano scuro da 1 anno ormai, compro quello in scatola e mi assicuro che non ci sia del picramato all’interno, e’ quella la sostanza che potrebbe dare una colorazione strana se non verde in alcuni casi….. comunque il procedimento per impastarlo cambia a seconda dei casi…. io ho provato sia a farlo ossidare per un ora, oppure ad usarlo senza aspettare, impastandolo con yogurt o solo col te nero e non mi ha dato dei risultati tanto diversi ogni volta, quindi (per pigrizia) ormai lo faccio solo con te nero e un goccio di aceto e lo applico praticamente subito…. e lo amo!!!! capelli lucidi, forti e colore intenso con qualche riflesso rosso!!!!

  63. Cliooo ma che belli i tuoi capelli =D stai benissimo =) comunque mi piace un sacco il colore scuro di ottobre che tinta o colore hai usato ??
    Smuuuak <3

  64. consiglio personale non fate mai colpi di testa qua do siete emotive!!! Per i miei trent’anni da bionda naturale con capelli lungi sono passata a in bel castano freddo e scuro e corti fino alle spalle… Me ne sono stra pentita e sono gia sei mei che cerco di rimediare 🙁 Mi raccomando andate dal parrucchiere solo quando siete calme e non stressate 😉

  65. Ciao 🙂 l’hennè è fantastico sui capelli trattati ma SOLO se PURO.. molti degli hennè che vendono in erboristeria sono taroccati con picramato di sodio o altri sali metallici (per lo più sali del rame) che hanno una pessima reazione con il capello tinto, creando colorazioni pessime sul verde o addirittura bruciando chimicamente il capello..feci l’hennè dopo che i capelli si sfibrarono con lo shatush e non so come avrei fatto altrimenti. . Ma non fidatevi delle erboristerie soprattutto se non espongono l’etichetta..quindi non compratelo mai sfuso

  66. Stai benissimo, meglio di prima!!! Io ho usato l’Henne per tanti anni per coprire i primi capelli bianchi e mi trovavo benissimo Si al caffè e allo yogurt, pensa che fa anche bene ai capelli. Purtroppo l’ho abbandonato perchè non copriva più. 10 giorni fa sono andata dal parrucchiere e finalmente sono tornata al mio colore naturale (penso che sia il più adatto per tutte) ma …. aiuto mi ha quasi rasata!!!! La prossima volta gli faccio buttare le forbici prima di avvicinarsi a me. Brava Clio sei bravissima e mi hai dato una bella carica in questi 2 anni che ti seguo. Ci fai altri trucchi per quelle come me quasi 50enni GIOVANISSIME VERO??? Baci bella

  67. l’hennè confermo che sui capelli decolorati si può fare e non diventa verde al limite il colore diventa più intenso confermo che poi però i capelli non vanno trattati per molto tempo ne con colorazioni ,decolorazioni e permanenti in quanto la reazione tra questi prodotti e l’hennè non si può controllare: per quello che riguarda il fatto che l’hennè sia un toccasana per i capelli non è sempre vero perchè a volte capelli secchi nonostante tutte le aggiunte che uno possa fare diventano vetrosi e a volte le cuti soggette a dermatiti si colorano molto con un effetto antiestetico.Ci sono in commercio comunque colorazioni non naturali che si appoggiano solo sui capelli che nel giro di un po di lavaggi se ne vanno e danno la possibilità di cambiare senza avere tutti questi problemi. L’ilportante quando si fa una consulenza con un parrucchiere è che voi spiegate esattamente quello che volete ma sopratutto che il professinista sia chiaro e sincero io cerco di esserlo sempre e se un effetto desiderato si può ottere solo in un certo modo spiego come ,manutenzione pro e contro ciao a tutte.

  68. Ciao Clio!
    Io ho tinto i capelli con l’hennè per circa un anno. Solo che ho usato una tonalità di rosso abbastanza scura.
    Non ho mai preparato l’hennè con il procedimento che ti hanno dato.
    Puoi semplicemente mischiare la polvere in una ciotolina aggiungendo poco a poco dell’acqua tiepida fino a che non ottieni un composto denso e non troppo liquido.
    Poi lo metti sui capelli come una qualsiasi tinta e lo devi tenere per circa un’ora.
    Per fissare meglio il colore ed evitare che scolorisca invece dell’acqua calda ti consiglio di usare lo yogurt bianco che essendo acido fissa meglio il colore.
    Però la prima volta conviene usare l’acqua o rischi di non levarlo più per molto tempo, ma se ti piace e pensi di mantenere questo tipo di colorazione a lungo ti consiglio vivamente di usare lo yogurt, il colore si mantiene mooolto meglio.
    Inoltre ti assicuro che non rovina assolutamente i capelli, io mi sono trovata davvero bene.
    Un bacio, spero di esserti stata d’aiuto 😉

  69. secondo me invece stavi benissimo con quel castano più scuro, si creava un contrasto bellissimo con i tuoi occhi! 🙂 “l’arancione” ti sta bene ma è un colore che odio, a mio gusto personale: essendo castana scura ogni volta che ho provato a imbiondirmi un pò ho finito per diventare pel di carota anch’io e su di me ha un effetto disgustoso 🙁 Anche con l’hennè mi sono trovata male, l’ho provato una volta e mi ha incollato tutti i capelli, ma dicono che dipenda dal tipo di capello: su alcune ha un effetto lucidante molto gradevole.

  70. Quando ti sei fatta viola eri da paura!!!! (detta proprio alla romana!!!). Io amo i colori caldi e scuri, anche se, ahimè purtroppo, per via di moooltissimi capelli bianchi (ho cominciato a mettere i capelli bianchi a 22 anni), sono gioco-forza costretta a fare le meches, per non dover andare tutti i mesi dal parrucchiere!!! Comunque Clio, con quegli occhi che ti ritrovi puoi permetterti qualsiasi colore di capelli!!!!

  71. non voglio dire che le tinte siano “curative” nei confronti dei capelli ma vi assicuro che sono stati fatti passi da gigante nelle tinture professionali e i capelli sono davvero belli e lucenti dopo non si può fare sempre di un’erba un fascio sù

  72. Ciao Clio, è possibile vedere l’inci di questo “hennè”? Io lo faccio da diversi anni ormai ed il colore che si ottiene dipende tantissimo dalla base di partenza e dal colore naturale dei tuoi capelli! Poi ci sono diverse cose che si possono aggiungere per intensificare il rosso, per esempio io aggiungo il limone e l’aceto di mele per farlo ossidare, un infuso molto forte di camomilla e karkadè con l’aggiunta di curcuma per i riflessi più aranciati! Ho letto tante che dicono che l’hennè (io parlo di lawsonia inermis) abbia un cattivo odore ma per esempio a me piace da impazzire! Non puzza.. ha solo un profumo molto particolare che o ti piace oppure non ti piace! Un’altra cosa che su di me non va bene è lo yogurt che mi fa venire la forfora perché ho la pelle secca e lo yogurt è troppo acido! Ultima e finisco il papiro : io non userei l’olio nel pappone perché potrebbe creare una pellicola che potrebbe non far penetrare l’hennè nel capello, infatti quest’ultimo non crea un film nel capello ma si lega alle fibre penetrano in profondità! Io farei in seguito una maschera con olio d’oliva e olio di rosmarino per renderli più nutriti e lucidi! Bon basta ho finito :p comunque io da rossa dentro trovo questo colore uno dei miei preferiti su di te! Bacio

  73. devi tenere la pappettamoooolto morbida e mettere tanto yogurt e anche un pochino di maschera in modo da riuscire a finire di applicarlo

  74. Ciao Clio! Premetto che ti preferisco con una tonalità di capelli più scura, tipo castano chiaro ramato. Ad ogni modo non stai male neanche così! 🙂
    Mia mamma si fa l’hennè ormai da 24 anni! Purtroppo non tutti gli hennè profumano di camomilla! Anzi, alcuni hanno un forte odore di erbe macerate. L’importante però è il risultato! Non si usa la stagnola o oggetti di metallo perché facendo reazione con le erbe (perché di erbe si tratta) queste si ossidano e falsano il colore finale.
    Inoltre non ti consiglio assolutamente di usare un frullatore! Non lo pulisci più!!! Meglio una ciotolina in cui amalgamare la polvere insieme all’acqua molto calda e yogurt o olio se li vuoi aggiungere (ma non ce n’è bisogno, mia mamma non aggiunge nulla e ha dei capelli corposi, setosi, lisci e lucidissimi… invidia!). L’importante è creare un composto senza grumi che sia della giusta consistenza. Sappi però che colerà comunque un po’ e stai attenta perché colora anche la pelle! Mia mamma lascia in posa per circa un’ora avendo cura di mettere dell’ovatta tutto intorno all’attaccatura dei capelli e poi mette una vecchia cuffia da doccia, poi avvolge il tutto con un asciugamano caldo. Quando li laverai farà un po’ senso, il composto si sarà seccato e dovrai lavarli con attenzione per evitare antiestetici residui. Ad ogni modo il risultato vale la pena! L’hennè forma una pellicola intorno al capello rendendolo più corposo, lucido e liscio, veramente bello. Inoltre esistono diverse tonalità: l’hennè puro è arancione; poi c’è l’hennè rosso, castano, mogano e nero. Il nero però ha all’interno una sostanza non esattamente naturale (di cui non ricordo il nome! sorry!) proprio per creare il nero. Ad ogni modo puoi miscelare i diversi tipi in proporzioni diverse per ottenere il TUO hennè.
    Fai qualche prova e facci sapere! Un abbraccio!

  75. Personalmente non li ho mai tinti e finchè non dovrò farlo non andrò nemmeno dal parrucchiere.. ho smesso qualche anno fa e ora faccio tutto da sola con le mia forbici sfoltenti! zac zac! 😉 comunque ogni tanto fa bene cambiare… se si ha il coraggio! e fai bene a utilizzare il più possibile prodotti naturali… ho visto tanti capelli rovinati irrimediabilmente dalle tinte ed è un vero peccato!

  76. Io parlo per esperienza personale e devo dire che a lungo andare le tinte mi hanno sempre rovinato un pochino i capelli ma ripeto magari è successo nel mio caso! è vero che ormai le tinte sono molto migliorate cmq l’hennè che è un prodotto naturale di per se mi ispira di più tutto qui;)

  77. Ma l henne si può usare anche sui capelli biondo scuro x ravvivarli??? Io ogni tanto faccio le menches x nn aver ql colore piatto….ma seccano un vallo i capelli….

  78. L’hennè è fantastico Clio!! Io ogni volta che lo faccio combino un macello, ma ne vale la pena, perchè il colore che si ottiene è sempre particolare e cambia in base al capelli e ai diversi riflessi 😀 inoltre fa molto bene anche ai capelli fare di tanto in tanto l’hennè… più che profumo di camomilla io direi di fieno, è un odore che non sopporto eheh XD comunque stai attenta quando lo fai perchè macchia! Ah, un’altra cosa..non so se lo sai ma il pigmento rosso che si lega al capello, non va mai via, anche se il colore scarica… quindi il riflesso rosso lo avrai sempre… se non ti piace devi aspettare che ricrescono.. un bacio! 🙂

  79. Ciao! Come ti ha detto il parrucchiere l’hennè penetra nelle fibre del capello quindi l’unico modo per toglierlo è quello di tagliare come purtroppo hai dovuto fare tu!

  80. Ciao Clio, io ho un’erboristeria sotto casa e ai tempi della scuola facevo spesso l’hennè, anche perchè fa bene ai capelli. La signora del negozio mi spiegò che la polvere va unita a dello yogurt, fino a far diventare il composto abbastanza denso da non farlo scivolare via quando lo si mette in testa. Il tutto va lasciato in posa per tipo un’oretta, ora non ricordo bene. Spero di esserti stata d’aiuto. Ciao!!!!

  81. Massì pensaci poco tanto non sono questi i pensieri di cose importanti, quindi vai e al massimo i capellini crescono!

  82. Io ho iniziato ad usare l’henné circa un mese fa, preso in erboristeria. La commessa mi ha detto che in realtà basta sciogliere l’hennè con acqua calda e limone (come correttore di acidità) e che l’impacco deve rimanere caldo, quindi io uso la pellicola trasparente, per avvolgere i capelli e poi mi metto una cuffia di lana (con tanto di derisione collettiva da parte dei miei famigliari! XD). Ha detto anche che non è necessario aggiungere tutti gli ingredienti della cucina, perchè tanto l’henné ha proprietà ricostituenti per il capello e basta da solo. L’effetto è molto leggero e va in accumulo: più spesso lo faccio e più si vedranno i risultati (e più a lungo tengo l’impacco, più il risultato sarà intenso). Ora, io ho i capelli castani con riflessi ramati (pelle chiarissima e occhi verdi… come te, Clio!) e da quando faccio l’hennè il colore dei miei capelli ha assunto una sfumatura leggermente più rossiccia e l’effetto è stato mooolto graduale! Di settimana in settimana i capelli si sono tinti lentamente è l’effetto è iper naturale, anche perchè non ho stravolto il mio colore… L’ho fatto tendere più verso il colore dei miei riflessi naturali! Quindi… Hennè assolutamente approvato!

  83. Ciao clio, ad essere sincerA, non mi piaci molto con il colore che hai adesso, non so ma trovo che ti invecchi un pochino, castana chiara stai meglio! Però come hai detto tu, e a te che deve piacere! Quindi se ti piace va benissimo! Baci

  84. Ciao Clio e ragazze!i capelli sono anche la mia nota dolente, nn sono mai soddisfatta quando esce dal parrucchiere e rimpiango di averli tagliati

  85. Ottima scelta l’hennè…mi piaci molto e io anche lo faccio…dopo anni di tinte varie e incidentelli (che poi se penso a quante tinte ho dovuto fare sopra a questi per cancellarli mi viene male!! eheheh) sono passata al naturale. Lo faccio però sempre dal parrucchiere perchè so già che da sola farei tantissimi danni!!!!

  86. Clio sei davvero bellissima rossa! Sai a me piacevi anche viola!!! 😉
    Io sono una mancata rossa, si, perché da circa sei anni mi tingo i capelli di rosso intenso, è abbastanza scuro perchè i miei capelli sono castani, peró sono ritornata del mio colore un po’ di volte e alla fine rifaccio il rosso! Ormai è da un anno che alterno tinta ed hennè ogni 2/3 mesi circa, mai capelli verdi, non so ma a questi punto credo sia una leggenda metropolitana!!! Per il taglio niente pazzie, capelli lunghi forever!!! Kiss

  87. ciao a tutte!!!!!!!
    scusate ma da un po di tempo a questa parte mi sono molto interessata alla tintura dell’ hennè…solo che prendendo,guardando commenti sul web mi sono un po scoraggiata…perchè ho un colore naturale sul castano medio chiaro e…
    1.dicono che sui colori chiari venga non un color rame ma un arancione color mandarino:((
    2.una volta fatto l’hennè ci vogliono mesi e mesi per farlo andare via….ed io sono una grandissima nostalgicaaaa…
    3.ho paura che dopo aver fatto la tinta la chioma diventi verde
    4.non ho MAI fatto una tinta e questa sarebbe la PRIMA volta…
    AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  88. Ho cambiato una marea di parrucchieri e da qualche anno a questa parte ho trovato finalmente quello adatto a me… confermo che l’henne puzza moltissimo è l’unica sua pecca. L’henne 100% naturale ha come ingrediente solo la lawsonia inermis e se anche in quelli confezionati trovate solo questa parola è puro. Io lo preparo la sera prima e almeno 4/5 ore prima mescolandolo a 2 cucchiai di aceto di mele (non metto lo yogurt perchè mi hanno detto che potrebbe portare la forfora avendo io i capelli grassi) e infuso di te normale o meglio ancora tè nero per scurire un po l’effetto arancione.

  89. I colori che tendono al rosso, sui capelli durano molto poco, vanno via dopo qualche shampoo. Io sono una comunissima castana e mi tingo i capelli per coprire quelli bianchi, però ho la fortuna di avere lo stesso parrucchiere da oltre 10 anni, che sa perfettamente come li voglio sia per il taglio che per il colore anche perchè, soprattutto d’estate, i miei capelli schiariscono molto, quindi cara Clio devi cercare un parrucchiere che ti sappia consigliare, perchè se lo cambi ogni volta ti vedrai sempre diversa, ma mai come vorresti davvero. Scusa, ma a New York non riesci a trovare un parrucchiere che ti accontenti? Un bacione, ciao!

  90. provate da EuroVerdeBio… hanno henné naturalissimi per qualsiasi tinta forse più sicuri di quelli d’erboristeria, ma può essere che costino di più

  91. io invece mi sono appena ordinata una tinta biologica turchese o.o Non vedo l’ora che arrivi per farmi le lunghezze azzurreeeeeee 🙂

  92. Fallo senza rimuginarci troppo altrimenti non ci riuscirai mai! Io sono capace di passare dai capelli lunghi fino alla schiena ai caschetti senza troppi problemi..sarà che penso che tanto sono solo capelli e ricrescono! La parrucchiera, l’ultima volta che sono andata a tagliarli, non aveva il coraggio di farlo..mi ha chiesto tipo mille volte ” Ma sei sicura?? Sicura sicura? Sono tanto belli..sicura che li vuoi tagliare!!?? ” Fidati ogni tanto fa bene cambiare..ovviamente scegli un taglio che pensi possa valorizzarti ,fatti consigliare dal parrucchiere e poi ZAC..taglia!!!

  93. L’unico hennè puro è quello che colora i capelli donando colpi di luce rossicci , arancioni o mogano a seconda del colore naturale dei nostri capelli, ed è esattamente quella terra verde che hai fotografato. Sa di camomilla forse perchè è mescolato ad essa, perchè di solito ha un odore molto intenso di terra bagnata. Io adoro quella fragranza, sa di naturale e sexy, altre non la sopportano. Ho provato l’hennè l’anno scorso dopo un trattamento FANTASTICO a base di integratore naturale di silicio, che ha reso i miei capelli (ricci e molto sottili) forti e corposi. Complessivamente sono diventati più grossi di diametro e ne hanno guadagnato anche di colore, infatti dal castano chiaro/biondo scuro che mi caratterizzava, sono diventata castana scura e mi chiedevano se avessi fatto la tinta!! Poi li ho tagliati corti e li porto sempre lisci per tenerli in ordine…mi facevano tutti i complimenti…ma non ero ancora soddisfatta perchè il mio sogno era il carrè rosso! Ho usato l’hennè per dare i primi riflessi in estate ottenendo un risultato meraviglioso per quanto riguarda la salute del capello, ma il colore era troppo blando e nell’inverno 2013 ho usato il “vampire red” di manic panic 🙂 Risultato molto gradito.

  94. Sì Clio!! Ultimamente ho lavorato come hair model e mi sono fatta fare una specie di shatush sulle radici bruno rossiccio (tipo bruno scuro mogan) e dalle orecchie in giu sono di un bel rosso acceso fuoco! Ovviamente sfumati benissimo i due colori e devo dire che mi piacciono molto! Peccato che scaricherà in fretta perché il rosso fuoco l’ha dato più che altro una maschera fatta sopra ad un deco 🙁 ma credo proprio andrò a rifarlo!!!

  95. Io possiedo l’henné neutro di Aldo coppola, ho i capelli castano chiaro con molte meches bionde… Ho sentito che applicando l’henné neutro sui miei capelli fragili e sottili diventerebbero più forti e luminosi…. ma ancora non l’ho usato!!! Ho paura di diventare verde! Qualcuna ha il mio stesso problema e qualche consiglio da darmi?

  96. Trovo che il nuovo colore ti stia molto bene e ti “illumini” di più il viso.
    Se ti può essere utile, io l’hennè lo faccio da diversi anni e non ho ancora smesso di imparare 😀 però ci sono dei “punti fissi” che è stato utile conoscere specie agli inizi: ovunque scrivono che l’hennè va miscelato a dell’acqua molto calda, in realtà se questa è troppo calda cuoce il pigmento e il colore tenderà all’arancione, l’acqua va benissimo a temperatura ambiente o anche tiepida (il calore fa rilasciare meglio il colore); il colore verrà rilasciato meglio in ambiente acido quindi all’acqua va aggiunto del limone o dell’aceto o del tea, anche lo yogurt naturale va bene ma a volte può provocare forfora a lungo andare. L’hennè ha bisogno di diverse ore per rilasciare il colore, di solito si prepara la notte per poi usarlo il giorno seguente e la posa da mantenere sui capelli varia dalle 2 alle 4 ore (più tempo lo tieni migliore è il risultato). Sui capelli trattati non vanno usati hennè non del tutto naturali perchè si potrebbero avere delle variazioni di colore indesiderate, se invece sono del tutto naturali non ci sono problemi.
    E’ sconsigliato aggiungere olio all’impasto perchè l’hennè si deposita sul capello, non è una tinta chimica, e l’olio fa da filmante, stessa ragione per la quale si deve fare sui capelli puliti e asciutti.
    Per quanto riguarda l’odore lo si può correggere con qualche goccia di olio essenziale a scelta.
    Mi auguro di esserti stata utile e non ripetitiva (nel caso qualcuno avesse già scritto le stesse cose chiedo scusa) e ti lascio questo link http://www.hennaforhair.com/freebooks/come_fare_lhenne.pdf a me è servito molto. 🙂 Ciao.

  97. Le stesse indicazioni che ho trovato anche io! L’unico problema che ho riscontrato nella posa è proprio la difficoltà di impastarlo sui capelli, crollava a zolle prima che riuscissi a bloccarlo con la pellicola XD

  98. Ciao Clio io mi chiedo come fai a stare bene con qualsiasi colore di capelli? Praticamente ti ho visto di tutti i colori con cui stavi d’incanto cosa che non succede a tutte!!!!

  99. Io ho i capelli nature da tantissimi anni e l’idea di tingerli non mi attrae, mi sembra di rovinarli, li lascio selvaggi.

  100. Bisogna trovare la consistenza giusta…io a volte lo faccio troppo liquido e cola dalla pellicola. Quella giusta dovrebbe essere simile allo yogurt

  101. Clio finalmente anche tu con l’hennè! Io ti consiglio di sceglierlo sempre come alternativa alle tinte chimiche, anche perchè hai un colore di partenza molto versatile, perchè lo puoi sia scurire che schiarire con facilità! Immagina le brune, non potranno mai diventare bionde con l’hennè XD Facci sapere come ti trovi carissima!

  102. Oky,ho occasione di ricambiare i consigli che ho sempre appreso seguendoti!!Ti hanno dato un henne naturale,quindi se non ti dovesse più piacere il colore puoi farti sopra una tinta da un giorno all’altro senza pericolo di diventare verde!!Per la preparazione:acqua distillata,quella per il ferro da stiro è meglio,temperatura dell acqua molto calda ma non bollirla!!Se no cuoci l henne e non colora più!No olio,si yogurt o se vuoi metti solo qualche goccia di limone e poi spalmi sui capelli,aggiungere lo yogurt è X un fattore pratico,rende più spalmabile il tutto ma alla fine ę soggettiva la cosa,se ti dosi bene con l acqua ottieni la giusta consistenza.Ultima cosa: tieni in testa l henne PIU CHE PUOI!più ossida e più rilascia colore e più ricopre bene il capello! Cmq se si prende l henne naturale è un tocca sana x i capelli,io sono passata con l henne da rosso,poi mogano,poi castana dorata,castano cioccolato e poi nera!Dipende dalla polvere della pianta che scegli x il colore….Ti rinforza i capelli ecc.però è uno sbattone star li a farlo!!!!!!

  103. Ho fatto l’hennè l’anno scorso sui miei capelli biondi naturali. Il risultato è stato molto bello, sembravo una rossa naturale ma il colore ha impiegato circa 4 mesi ad andarsene (quando l’ho acquistato mi avevano assicurato che entro un mese sarebbe andato via). Dopo 4 mesi i capelli erano tornati più o meno del loro normale colore, solo con quale riflesso rossiccio che prima non avevo. Non so se gli schiarenti funzionino sui capelli tinti con l’hennè, purtroppo temo che dovrai aspettare l’estate, il sole e i bagni in piscina e al mare dovrebbero riuscire a schiarirli come si deve. Un abbraccio

  104. Ciao Clio,
    io sono marocchina e l’henné é di casa.
    Si ottiene un rosso intenso “manipolando” il colore dell’acqua con cui si mescola la polvere. Infatti, io metto a bollire la camomilla e karkadé in polvere (interno delle bustine per gli infusi) con un po’ d’acqua, poi aggiungo una bustina di te, un pizzico di polvere rossa, che noi chiamiamo rossetto di Fes, e un pezzetto di corteccia di noce, da noi si usano per scopi cosmetici.
    quando é ancora caldo si mescola con l’henné e si lascia intiepidire poi si mette sui capelli e si tiene per almeno tre ore per avere un buon risultato 🙂
    Inoltre non se prendi l’abitudine di farla e non hai i capelli crespi é ottima per rinvigorire i capelli 🙂

  105. No Clio mi dispiace ma mi dissocio dal castano scuro! Rossa sei troppo bella,pelle chiara occhi verdi sembri irlandese!! I capelli scuri induriscono i lineamenti! E con le punte chire in fondo..nonono già straviste!:-):-):-) un bacio bella!

  106. Ciao clio, io faccio l henne ormai da un paio di anni e man mano i miei capelli sono diventati bellissimi. Devi prestare attenzione all inci, ti consiglio di usare solo quello naturale e che, quindi, contiene lawsonia (per il colore rosso). Se l henne contenesse anche il picramato, ti conviene aspettare prima di fare qualsiasi altro trattamento chimico..i capelli diventano verdognoli, te lo dico per esperienza! A seconda delle necessità dei tuoi capelli, puoi aggiungere altri ingredienti: io aggiungo le gocce di limone per renderli lucidi. In bocca al lupo con questa nuova esperienza 🙂

  107. Clio sono una henna addict! 🙂 Io posso usare solo hennè per colorare i capelli quindi lo conosco bene. Diciamo , brevemente, che il vero hennè (o lawsonia inermis) è rosso. Tutti gli altri sono delle mescole. Quello scuro è l’indigofera tinctoria, non è un vero e proprio hennè, anche se viene erroneamente chiamato hennè! Detto questo c’è da dire che, se l’hennè che ti hanno dato è puro ( =ha solo lawsonia inermis tra gli ingredienti) allora devi starci attenta, quando l’hennè puro viene combinato a tinture chimiche può “reagire” in maniera strana e a volte sono capitati capelli di colore verde. Se contiene picramati (= colorante rosso chimico) non dovrebbe creare questo inconvenite, ma non son sicura, io non posso usare quello con picramato. In ogni caso l’hennè va preparato mescolando la polverina che hai con acqua calda, o con succo di limone, in base a quanto rosso lo vuoi.Rigorosamente in contenitori NON metallici e con cucchiai NON metallici, puoi usare il materiale che vuoi basta che non sia metallico. Una volta preparato va lasciato ossidare il più possibile, io lascio 12 ore. Poi può essere spalmato sui capelli come una normale tintura. I capelli non devono essere sporchi, meglio sarebbe ad un giorno dal lavaggio. Puoi metterlo su sia a capelli asciutti che bagnati. Dopo bisogna avvolgere il tutto nella pellicola trasparente e in un asciugamani scuro. Bada l’hennè macchia d brutto. Quindi proteggi il bagno i vestiti ed altro. Va tenuto in testa il più possibile, minimo 4 ore, anche tutta la notte se riesci. Poi va lavato via molto bene e dopo aver tolto tutto l’hennè se voi procedi con lo shampoo. Ovviamente quanto detto vale per hennè puro, quello con picramato ha tempi minori di ossidazione e anche di posa. Scusa il papiro ma è un po’ lunga come cosa, ho cercato di sintetizzare il più possibile. 🙂 Baciiii

  108. Ps. Io di solito non metto olio nell’hennè in quanto da quello che so e per esperienza personale, l’hennè prende male sull’olio. 🙂

  109. Cara Clio , io ho fatto l’henne per tanti anni: usavo una marca commerciale che compravo da acqua e sapone. Inizialmente lo miscelavo solo con acqua calda,poi ho cominciato ad usare il the o il carcadè (visto che l’henne era rosso intenso),aggiungendo al composto un cucchiaio bello pieno di yogurt ed un cucchiaino di miele,che nutrono ancora di più il capello. La palla dell’henne é che va tenuto in testa almeno un paio d’ore,ma avvolgendo la testolina nella pellicola da cucina sì evitano colpi di freddo! Buona colorazione 🙂
    Sabrina

  110. proprio ieri mi sono fatta l’hennè Caffè Caffè di Lush! molto bello e copre i capelli bianchi ;P

  111. Cliooo ♥ fatteli castano chiaro con dei riflessi biondi….. starerebbero benissimo anche con i tuoi occhi

  112. quello di Lush odora meno di cicoria!!! anzi quello che rimane sui capelli non è male

  113. Ciao clio!! Madre parrucchiera.. mi paciugo i capelli da sola!! L’anno scorso, precisamente giorno di san valentino, decido che voglio essere bionda. Strappo via le extencion nere e inizio con una decolorazione fai da te.. risultato: capelli arancioni! Pur sapendo che non si fa.. nel giro di due settimane ho fatto 4 decolorazioni!

  114. Cliooo ♥ fatteli casyano chiaro con dei riflessi biondi …… starebbero benissimo con i tuoi occhi ♥

  115. Eheheh io ne so qualcosa..Alcuni mesi fa andai in erboristeria in cerca dell’hennè e la tizia (incompetente) quando le chiesi cosa fosse quel “picramato” mi rispose che faceva parte dell’hennè, era una sostanza naturale -.-“. Il risultato fu un tremendo sfogo della cute che mi costrinse ad andare dalla dermatologa! Adesso ho imparato la lezione e prima di acquistare qualcosa mi documento.. MAI PIU’!!

  116. Secondo me stai molto bene, Clio! Forse anch’io ti preferisco con un colore più vicino al tuo naturale perché ti sta proprio benissimo, però anche così stai benissimo 🙂
    E per quanto riguarda la tua domanda sull’odore dell’henné..ASSOLUTAMENTE NO!! Se profuma di camomilla sei fortunatissima perché di solito puzza come non so che cosa! Io lo feci una volta sola, anch’io rosso perché sono castana ma di base sono rossa (da piccolina lo ero proprio, poi col tempo sono cambiati e ora sono di un castano abbastanza chiaro con riflessi rossi e alcuni biondi) e volevo provare a vedere come mi stavano. Per carità, il risultato non mi è affatto dispiaciuto, anzi! però i primi giorni sono stati atroci. Un odore nauseante che non se ne andava mai, rimase pure sul cuscino del letto.. menomale che lo feci a metà settembre così potevo tenere le finestre spalancate e respirare aria che non odorasse di henné!
    Se trovo un henné come il tuo che profuma..beh, magari ci riprovo ma se no mi sa che mi tengo il miscuglio che ho xD tinte non naturali preferisco non farne per non rovinare i capelli e quell’henné mi ha traumatizzata un pochino xD

  117. Secondo me stai bene castana chiara e le lunghezze sfumate di biondo! ti donano tantissimo quei capelli, li avevi in passato magari prova a rifarli 🙂
    La tinta viola era particolare ma troppo scura per la tua carnagione, il castano scuro non ti sta male ma ti incupisce e poi è un colore molto comune! mentre rossa carota stai bene con gli occhi chiari è molto seducente, ma al primo posto resta il biondo! secondo il mio modesto parere… 🙂

  118. Con quest’ “arancione” sei molto più luminosa, ti sta benissimo 🙂 cmq mercoledì scorso ho tagliato anche io i capelli e ora sto pensando di fare un gloss ma sono indecisa tra scurirli, schiarirli o farli sul rosso.. il problema è che non ho mai cambiato colore quindi sono molto insicura :S

  119. ciao! io mi sono hennata 3 volte.. 2 con lush (ma il risultato quasi non si vedeva) e una con l’hennè vero e proprio a base di sola lawsonia.. risultato? spettacolare! capelli color rosso fuoco/carota come li volevo io! e inoltre anche la mia parrucchiera mi ha detto che trova il mio capello meno sciupato e nutrito! cmq io ti trovo benissimo con questo rosso/biondo/rame… poi tu con i tuoi occhi verdi… sei perfetta secondo me! poi ovviamente è bello cambiare! cmq esiste anche l’hennè più scuro se proprio non ti vedi con questo rosso intenso… cosi puoi scurirli

  120. Avevi per caso delle meches o erano semplicemente castano chiari i tuoi capelli? Anche io vorrei fare così ma ho le meches e ho paura diventino verdi!

  121. Ciao Clio,questo colore mi piace tantissimo =)
    è da tempo che cerco di creare lo stesso colore suoi miei capelli ma non ci riesco,ho paura delle tinture così ho provato hennè e shampo colorato di ogni marca,il risultato?nessuno,i miei capelli hanno il solito colore.Potresti darmi qualche consiglio?

  122. Hai fatto benissimo a usare l’henné anziché le schifose tinte che non fanno altro che rovinare i capelli! Rossa stai molto bene, ma se fossi in te mi godrei un po’ il mio colore naturale, purtroppo prima o poi i capelli bianchi arrivano e a quel punto si è costrette a tingerli.

  123. Si era proprio il piu bello, rossa stai cmq bene sembri Dana Scully alias Gillian Anderson. pero castana chiara e bionda ti dava proprio un effetto sbarazzino solare e naturale e magari pure piu facile da gestire

  124. io l’ho comprato sfuso… ma l’erborista mi ha mostrato il registro delle importazioni… ed era lawsonia pura proveniente dall’iran.. solo che loro ne comprano in sacchi e fanno porzioni più piccole… ma mi ha fatto vedere proprio l’inci… e vi era solo lawsonia senza altro… quindi mi sono fidata e il risultato è stupendo!

  125. io l’ho fatto sullo shatush di quest’estate… i capelli nn decolorati sono diventati rossicci.. la zona decolorata è diventata carota… ma l’effetto era molto luminoso e carino… sembravano quasi meches… ma cmq la tinta ha preso.. ovvio che se sotto il capelli era biondo… il rosso sia rimasto chiaro..

  126. Yeeeeah ! Abbiamo finalmente lo stesso colore di capelli! Stavo cercando da un pò in rete qualche trucco che stesse bebe con il colore aranciato dei miei capelli e finalmente tu potrai aiutarmi in questo adesso! Un bacio! Ps: sei bellissima con qualsiasi colore !

  127. Ooooh!! che meraviglia di colore!! *-* stai proprio bene Clio!! Anch’io mi sono fatta l’henné..2 volte finora (praticamente una volta ogni 6 mesi). Mi pare che il sacchettino di henné nella foto sia lawsonia inermis.. Com’è scritto nel bigliettino la quantità varia in base alla lunghezza e gli “ingredienti” con cui farai l’impacco variano in base al colore che vuoi far venir fuori. Ovviamente dipende tantissimo dal tipo di capelli che hai..però di norma se vuoi un risultato più carota devi usare limone o aceto o camomilla mentre se vuoi un colore più sul ciliegia/mogano allora devi usare tè nero. Il bello dell’hennè è che non rovina i capelli (se è puro..purtroppo alcuni vendono henné mescolato con picramato che aiuta a dare più colore ma che fa malissimo) anzi, li rinforza e li rende più lucidi! Yoghurt o olio servono per rendere i capelli più morbidi e contrastare la secchezza dell’henné. Una cosa importante da ricordare è ce non bisogna mai usare contenitori ed utensili di ferro!
    Se vuoi saper di più sull’henné ti consiglio questo pdf: http://www.hennaforhair.com/freebooks/come_fare_lhenne.pdf
    Spiega molte cose e ti fa vedere anche delle foto dei risultati! 😀

    p.s. sei fortissima! Ho sempre voluto dirtelo. 😀 Ti seguo da..una vita! XD Sono iscritta al tuo canale dagli albori praticamente.

  128. Ciao Clio 🙂 che bello questo colore, ti dona tantissimo! Io faccio l’hennè da più di un anno ormai e mi ci trovo benissimo. L’hennè non ha odore di camomilla, ha un odore particolare che a me personalmente non piace, anche se molti lo adorano! Non so che tipo di henné ti abbiano dato, può essere che sia puro con l’aggiunta di qualche erbetta che lo rende più arancione o più chiaro, oppure contiene del picramato di sodio, un colorante sintetico. Sicuramente hanno aggiunto un olio essenziale per rendere il profumo dell’hennè più gradevole. Questo passaggio lo puoi fare anche tu aggiungendolo all’impasto, gli oli essenziali si trovano in erboristeria e puoi scegliere quelli che preferisci e mischiarli o metterne solo uno (di lavanda, per esempio). L’impasto io lo faccio così: mischio i miei 100 grammi di henné con acqua calda o tiepida, un po’ di miele per fare i capelli belli morbidi e, cosa essenziale, una sostanza acida che può essere o un vasetto di yogurt naturale o qualche cucchiaino d’aceto (di mele magari, che ha un profumo più delicato). La sostanza acida permetterà all’hennè di ossidare e quindi di rilasciare il colore. Per consentire questo l’impasto dovrà riposare, anche per tutta la notte. L’impasto dovrà avere la consistenza di uno yogurt, quindi non liquida ma nemmeno troppo densa. Dopo che avrai steso la pappetta avvolgi la testa con della carta trasparente da cucina (la parte comica della faccenda). Più la lasci in posa più colora, c’è chi la lascia tutta la notte. Io mi accontento di qualche ora, 3 più o meno. Se l’henné non è puro puoi anche evitare di lasciar riposare l’impasto tutta la notte. Per risciacquare l’hennè dovrai avere un po’ di pazienza, ma l’hennè ha altri pregi oltre quello colorare e ne vale la pena. L’hennè infatti è ricostituente e rende i capelli visibilmente sani e forti sin da subito. Inoltre se non sbaglio aiuta anche in caso ci siano problemi di forfora. Sicuramente ho dimenticato qualcosa, ma ho già scritto un papiro! In caso tu voglia sapere qualcos’altro chiedi pure comunque. Baci :*

  129. mi diresti il nome/marca di una colorazione temporanea? le ho cercate in giro ma nulla :/
    Io l henne l ho fatto (quello biondo) e non mi è piaciuto affatto ne come colore (avevo dei riflessi gialli) ne sui capelli che sembravano essere più secchi!

  130. Maria ti riferisci alla silicea per caso? Stavo pensando di comprarla. Anche se a me dispiacerebbe molto passare dal mio biondo scuro al castano. Comunque se ti posso dare un consiglio io cambierei marca di henné, se la tinta manic panic ti ha dato quel risultato senza decolorazione vuol dire che di base sei abbastanza chiara, quindi l’henné non dovrebbe dare solo riflessi. Ti consiglio l’henné di Janas o il Jamila, sono i migliori.

  131. Cliuzza stai bene comunque!!! In assoluto il consiglio che ti do per usare l’henné , che ho utilizzato per anni sui toni del rosso è : usa un bel paio di guanti che ti coprano il più possibile, attenta alla fronte , alle orecchie e al collo perché seppur naturalissimo l’henné ha un grande difetto : MACCHIA DI BRUTTO !!! Rischi di trovarti splendidi capelli color carota e fronte arancione zucca… Inoltre ti consiglio di proteggere lavandino e tutto quello che ti circonda, specie la prima volta se sei un pochino inesperta! Comunque il risultato è garantito e non rovina i tuoi bei capelli !! Baci amica Clio

  132. Cara Clio, i capelli arancioni sono bellissimi in genere e a te stanno benissimo perché sposano il resto dei tuoi colori! Sembri una rossa naturale!!! E poi vuoi mettere?? Il solito castano bicolor…. Basta! Preferisco una testa che sia protagonista! PS: anche io mi faccio arancio ormai da anni, e non cambierei mai, tra l’altro ho le lentiggini che richiamano il colore dei capelli e tutti pensano che io sia rossa naturale….

  133. Mai tinti i capelli nei miei 21 anni…mi piace il mio color marrone scuro mi son sempre detta che quando avrò i capelli bianchi allora mi tingeò ahaha..noto anche la differenza tra i miei capelli e i capelli di ragazze che fanno uso frequente di tinte trovo i miei più lucenti e setosi

  134. Capita proprio a fagiuolo questo post perché proprio oggi ho pensato d dover fissare l’appuntamento dalla parrucchiera..! Sono ormai 6 mesi che non la vedo.. ho provato tutti i colori che potevo (o quasi) ma ora sono tornata mora come le mie origini, un po’ perchè essere sempre dalla parrucchiera ad aggiustare la ricrescita è una gran spesa, un po’ perchè tutto sommato mi sento bene mora! La mia prossima tinta penso sará un bel castano scuro/cioccolato. Clio, anche a me piacevi tantissimo castana con le punte bionde!!! Anch’io volevo schiarire le lunghezze ma i miei problemi di doppie e triple punte non me lo permettono… hehe! ciao-miao!

  135. A me piacevi tantissimo castano chiaro con i capelli più sul biondo sulle punte. Ti stavano d’incanto. Fatti bene e perfetti per te. Questo colore del video a China Town….uhmmm….non mi sconfinfera. Ti fa sembrare più ….grande. Ma cmq fai bene a provare. Io faccio da me la tinta, mi tengo sempre sul mio colore naturale, castano dorato, ma prediligo le tinte riflessanti a quelle uniformi. Quanto all’hennè o alle altre polveri per tingere i capelli, io passo. So che ci vogliono ore con questi impacchi sulla testa, mescolare diversi colori,…e non sai manco cosa ti uscirà. No, non fanno per me.

  136. Stai benissimo e a volte anche io sn scivolata.sul rosso xó solo hennè nn colore…..mi piace ma nn mi ci vedo molto anche se amo I capelli rossi ciaoooooo

  137. ciao, mi puoi dire qual è il trattamento fantastico a base di silicio che hai provato? vorrei rinforzare i miei capelli, quest’autunno ho fatto una strage. 🙁
    Grazie

  138. e infatti hai ragione, ti stavano meravigliosamente. Ma li avevi fatti in Italia? Guarda, io ti dico….se conoscessi qui un parrucchiere che me li facesse in quella maniera lì, ci andrei immediatamente e me li farei fare uguali. Mi piacciono tantissimo!

  139. secondo me il colore che x ognuna di noi sta meglio e quello naturale!!!! io sono castana chiara tendente al biondo (una mia amica dice che sono un biondo cenere x quanto riguarda colore di tinte), io nn ho mai cambiato il mio colore, e nn credo che lo cambierò, mi piace xk e naturale, xk è il mio colore, non ho neanche bisogno di tinte xk il colore di per se è molto intenso e si schiarisce e cambia riflessi in base al sole… che cosa posso desiderare di più? (d’estate sono praticamente biondo scuro) 😉 quindi credo che il colore non si debba cambiare, se siamo nate con un colore è xk tendenzialmente è quello che ci rispecchia meglio… credo che mi fato una tinta solo quando inizierò ad avere i primi capelli bianchi… e se la farò (a patto che nn mi trovo anche bene con i capelli bianchi) la farò più simile al mio colore naturale….

  140. Trovo che questo colore ti stia veramente bene! Essendo chiara di pelle il rosso a mio parere si abbina benissimo e illumina il viso!;) poi è anche vero che son di parte perché amo il rosso!!!! Io faccio l’henne da circa 2 anni ormai e mi ci trovo benissimo. Sono leggermente più scura e utilizzo il mogano perché mi dissero che è il più naturale senza addititvi che mettono per fare i vari colori, così è anche quello che fa più bene al capello! Niente a che fare con la tinta!!;)) comunque io per farlo unisco l’henne con Dell acqua calda (che evita la formazione di grumi) poi aggiungo dell’ olio (poco) che nutre e lo rende più fluido, poi in ultimo dello yogourt che da acidità !;) lo so sembra una ricetta ma viene benissimo!!

  141. Io ho fatto come te clio! (Anche se parto da una base più scura) Shatush+henné! E anche io ho cambiato makeup!! Stra-consiglio la palette matte di viseart (così poi ci fai anche qualche tutorial) che ha tutti toni neutri ma anche un paio di marroni tendenti al rosso/rosso arancio che stanno da dio bon occhi verdi e capelli rossi!!!

  142. Anche io vorrei usarlo perchè lo Shatush mi ha sfibrato tantissimo i capelli… come faccio ad essere sicura che sia puro? Avresti anche un consiglio per ravvivare il colore senza cambiarlo usando l’hennè (io li ho scuri su, biondi chiari giù… ma ultimamente mi sembrano troppo gialli e non mi piacciono)

  143. Anche io ho lo shatush… volevo provare a vedere se lo trovavo sul castano chiaro ramato (non so se esista), perchè i miei capelli sono un po’ gialli… ma ora ho il terrore che diventino verdi

  144. Ciao Clio, il mio colpo di testa e’ stato quello di non tingermi più i capelli ed ora sono “brizzolata” con più capelli bianchi che neri e sopracciglia nerissime, anche se non sono poi così vecchia ( a 20 anni li avevo già bianchi)! Mi rifiuto di tagliarli corti, anche se tutte le parrucchiere ci provano! Che colori per truccare gli occhi che sono color nocciola abbineresti tu?!
    Comunque mi piace un sacco questo nuovo colore di capelli che hai , però non stavi male neanche castana scura…. Con quei 2 occhi bellissimi che hai risaltavano un sacco! Bacioooooo

  145. Clio ti consiglio gli hennè della marca lush,sono molto buoni e rinforzano i capelli!!!:)

  146. io ho sperimentato il viola involontariamente..chiedendo al parrucchiere un mogano ma più castano scuro che mogano non so che diamine ha mischiato ed è venuto viola..tant è che sono arrivata a casa super contenta dicendo al mio moroso..guarda che bel colore con i riflessi rossi ma scuro scuro..lui mi guarda e fa..guarda che i riflessi sono viola..ho guardato meglio e sono sbiancata !!!! dopo 3 settimane sono diventata rosa sbiadito -.- quella parrucchiera non mi ha più vista xD adesso ho un mogano (normale sta volta XD che x sicurezza me lo fa la mia migliore amica che almeno di lei mi fido ahahah) e sono molto contenta dei riflessi rosso rubino..ma il mio moroso odia questo colore e mi preferiva biondo scuro 🙁 uffffff ahahahah io adoro il rosso !!!! :(((((

  147. Clio, il colore ti sta benissimo, ma credo proprio che non si tratti di solo henné…anche perchè di solito puzza di fieno o erbe, non di camomilla purtroppo!
    Il procedimento scritto sul foglietto è un mix di varie indicazioni per preparare l’henné, però ti sconsiglio assolutamente di utilizzare lo yoghurt (rischio forfora e prurito alla cute) l’olio d’oliva (ti ci vorranno ore per sciacquarlo bene dalla cute e non avere più i capelli unti!) e il caffé (tenendolo in testa l’odore potrebbe farti venire la nausea.)
    Scarica questo pdf, hennaforhair, il primo risultato, è praticamente la Bibbia dell’henné!

    https://www.google.it/search?q=hennaforhair&client=ms-android-samsung&source=android-browser&lr=lang_it&sa=X&ei=reAUU9GgGsGxywOgw4DICQ&ved=0CCgQuAE&biw=360&bih=566

  148. Clio ciao!!! Con questo colore somigli molto all’attrice che interpretava dana scully su x files!…a me piace molto la trovo una bellezza molto particolare…

  149. Io con lo yogort mi trovo bene,ma un cucch raso non un vasetto come c’è scritto nel foglietto!!!! O.o mi sembra un po’esagerato!

  150. Faccio l’hennè da una 15ina di anni. Questa è la mia esperienza: mi sono trovata malissimo usando l’olio di oliva: scaldato dal calore della testa subito cola e non fa attaccare il colore. Uso la polvere di lawsonia pura, acqua calda e un po’ di aceto o succo di arancia: dopo un’oretta già attacca, se sono bianchi diventano arancioni. Per farli più rossi ci vogliono un paio di orette. Inizialmente mettevo la pellicola di plastica per coprire ma da un po’ uso solo una cuffietta, funziona bene: stringe meno e il prodotto non cola subito.

  151. Io uso l’henne da quasi un anno.. La cosa bella è che sembrano sempre naturali e poi che non bisogna rifare il colore ogni 3/4 settimane! 🙂 la cosa da ricordare è che se si fa quando c’è il sole poi sono più lucenti e vabbe più si tiene più sono intensi 🙂

  152. quando faccio l’henné’ al posto dell’ acqua calda metto un teh nero (dell’erboristeria) 2 fondi di caffè un cucchiaio di aceto. Lo applico e poi metto un giro di pellicola trasparente che mi “involucri” la capigliatura; ogni tanto passo il phon e lo lascio in posa minimo 2 ore. Il teh nero e i fondi di caffè scuriscono leggermente. E’ bello cambiare look.

  153. Se lo prendi in erboristeria fatti mostrare l’etichetta.. deve esserci scritto solo lawsonia inermis..altrimenti puoi comprarlo online su siti come ecobiolovers.. per ravvivare il colore puoi usare l’hennè biondo (misto di lawsonia e curcuma) che ravviva i riflessi del biondo senza intaccare il colore deibcapelli più scuri.. io non l’ho mai provato perché ho i capelli castano scuro ma puoi trovare le esperienze di chi l’ha provato 🙂

  154. Clio stai benissimo sempre ma ti preferisco rossa, soprattutto come nella penultima foto, Rosso intenso.. Anche viola stavi bene però!! Io mi sono fatta rossa, un momento di pazzia!! 😀

  155. Bastardi senza scrupoli! La prima volta che andai a comprarlo il tizio voleva per forza appiopparmi l’hennè con il picramato dicendo che senza picramato il colore non prende sul capello -_–

  156. Non mi sono mai tinta i capelli visto che per fortuna non ho ancora tanti capelli bianchi e adorando il mio colore naturale (praticamente color calimero) non volevo alterarlo…per quanto riguarda i tagli pazzi però…ho praticamente provato di tutto, dalla cresta punk al rasatissimo sui lati e lungo dietro, ho un parrucchiere più pazzo di me che mi capisce da un semplice sguardo e mi segue nei miei deliri! ora sto tentando di farmeli crescere per sperimentare nuove frontiere del taglio estremo!!! eheheh

  157. Secondo me più scura non stai male, ma con un colore più chiaro sulle punte, come nella foto sopra

  158. L’altro giorno stavo comprando la colorazione permanente (l’Oreal, credo) sui toni derl rame dorato. Sono castana chiari, con le punte con dei riflessi rossicci al sole. Poi, però, al solito mi sono pentita per timore che, non venendo bene il risultato finale, sarei stata costretta a tagliarli (per inciso, i capelli sono il mio punto di forza: lunghissimi e liscissimi naturali, tutte me li elogiano e senza mi sentirei più sfigata ç_ç ). consigliatemiii

  159. Risposta alla domanda “profumano tutti così? “…. NO! Io me lo sono fatta portare dall’India, quello rosso per decorare le mani. E mamma mia come puzzava! Sei stata fortunata =D
    ps Anche io voglio tingermi i capelli! Vorrei tanto farmeli blu in stile fata turchina, ma non ne sono molto sicura, non vorrei mi prendessero per pazza (soprattutto ad un colloquio di lavoro!)

  160. stai molto bene così Clio!!!personalmente ho scoperto l’hennè grazie alla mamma del mio fidanzato che essendo allergica e sensibile a tante sostanze chimiche presenti nei prodotti utilizza l’hennè al posto della normale tinta. Lei ha qualche capello bianco e di base dei capelli castano scuri quindi quando si fa l’hennè rosso le viene un bellissimo effetto, sembra quasi si sia fatta delle meches rosse e ramate. Ho fatto anche io qualche volta l’hennè rosso ma avendo i capelli castani non si vede moltissimo, più che altro mi dava dei riflessi però rendeva il mio colore più caldo; mi ci vedevo molto bene perchè mi “scaldava” il viso. Ho sempre trovato hennè profumati; il primo l’ho acquistato da Lush, lo vendono in blocchi come il cioccolato! Infatti ha anche un po’ la fragranza di cioccolato! In generale l’hennè esiste in biondo, rosso e nero ma si trova anche neutro. E’ un balsamo naturale per i capelli che li nutre e li rende lucidi e morbidi. Ti consiglio di provare in futuro anche solo quello neutro che non tinge per usarlo come una maschera per i capelli. L’unico inconveniente dell’hennè è che deve stare in posa un po’ di ore per prendere bene, più lo lasci e più verrà intenso.
    Baci!!!!!

  161. Ciao Clio, io è da due anni più o meno, che mi faccio color carota, perchè amo molto questo colore, mi sta davvero bene e mi piaccio, rispetto al marrone scuro naturale che avevo sui capelli. 🙂

  162. Ciao Clio,non so quale quale tipo di hennè ti abbiano fatto in salone,quello che ti posso dire da parrucchiera,è che l’hennè è può essere PERICOLOSISSIMO se abbinato a trattamenti chimici:l’hennè,che è una pianta,infatti può avere assorbito dal terreno sali metallici,che potrebbero reagire con trattamenti chimici fatti in precedenza,anche mesi prima,provocando lo spezzamento del capello.Preciso che ciò accade solo se la pianta ha assorbito questi sali dall terreno,resta comunque un bel rischio.Purtroppo mi è capitato di vedere tornare una persona in un salone con i suoi capelli in un foulard.L’hennè è si un prodotto naturale,ma natura nn vuol solo dire benefici.oggi come oggi esistono in commercio prodotti ibridi che vengono comunque chiamati “hennè”per motivi commerciali e di marketing ma che solo in piccola misura sono costituiti di hennè originale.

  163. me li ero fatta da sola con lo sfumato l’oreal:-(.. pero
    avevo un castano abbastanza omogeneo di base ,….

  164. cavolo…:-0… speriamo non mi succeda….. incrocini di dita.. grazie intanto per la spiegazione!!!!!!!!

  165. dovresti farlo ossidare l’hennè, lo prepari la sera prima aggiungendo acqua calda e succo di limone, lo copri con la pellicola e dopo 12 ore applichi!!

  166. Beh … io ho i capelli rosso rame dorato… per cui sono di parte! 🙂 e li adoro! E avendo la pelle chiara e lentiggini qua e la… spesso mi scambiano per un irlandese! 🙂 🙂 e a me fa’molto piacere!! Perché adoro popoli del nord Europa ! Anch’io ogni tanto faccio l’henné ma quello neutro non colorato.. lo faccio perché mi lucida molto capelli e li “sgrassa “soprattutto la cute… per chi ovviamente ha i capelli grassi… lo faccio con lo yogurt e non ho mai avuto problemi né di allergie, né di prurito altro… mi ci trovo bene! 🙂

  167. Ciao, purtroppo non posso aiutarti con le info che riguardano l’henné.. Io cambio sempre taglio di capelli..proprio domani vado dal parrucchiere per cambiare colore. Io sono scura, ma vorrei divenire più chiara.. Forse con delle mèches.. Chissà se l’esperimento riuscirà.. Adesso mi vedo un po’ spenta.. Clio stai meglio con le tonalità più chiare..

  168. Complimenti stai molto bene!! Anch’io sarei interessata al trattamento a base di silicio, perché i miei capelli sono molto fini e li vorrei più spessi…

  169. quale usi? Io uso Khadi o Janas,non trovo abbiano un cattivo odore…. O forse,sono assuefatta 🙂 Al massimo puoi pensare di aggiungere un paio di goccine di oe. 🙂

  170. Ma dai! Da sola? Urca che brava che sei! Io ci avevo anche pensato ma poi ho avuto paura di rovinare tutto ed ho optato per la solita tinta (casting creme gloss colore CARAMEL). Ma se così non ti piaci,fatti una tinta castana sotto e poi dopo un paio di settimane ti rifai lo shatush l’oreal. Perchè a prescindere da quello che diciamo noi, ho la percezione che tu non ti senta a tuo agio con questo colore e quindi, perchè soffrire? Io a settembre, avevo i capelli belli lunghi così decisi di andare dal parrucchiere per farmi dare una spuntata!!!! Ma lo sappiamo tutte che le “nostre spuntature” non sono quelle dei parrucchieri. Se a loro chiedi di “spuntare” manca poco che tu passino il rasoio sulla testa!! Quindi ora, dopo 6 mesi 6 in cui mi sono tenuta ben alla larga da parrucchieri di qualunque tipo, i miei capelli sono di nuovo belli lunghi, e guai se mi si avvicina qualcuno con un paio di forbici in mano! Tu hai fatto una prova, e hai fatto bene. Non ti piaci? Ritorna a quello che eri e, fai il favore, se ti rifai lo sfumato l’oreal, facci vedere come fai che magari, prendo coraggio e tento anche io. Un bacione bellezza!

  171. Non mettere olio di oliva Clioo, Non fa attaccare l’hennè! Consigliatissimo lo yogurt, miele e gel d’aloe! E prima metti dell’aceto di mele e fallo ossidare (riposare) per 6 ore 😉

  172. ciao clioooooo! io la mattata l’ho fatta a novembre…ho tagliato i miei lunghi, adorati (e moooooooolto rovinati mio malgrado) capelli a caschetto, tipo karlie kloss! e lo sai chi mi ha ispirato??? proprio tu con una foto di questa modella che pubblicasti all’epoca (era tipo un sondaggio sul taglio che stavi per fare…)! che dire, non mi sono pentita, ma i capelli lunghi mi mancano: un po’ perchè avevo lottato con le unghie e con i denti per farli allungare e un po’ perchè sono troppo troppo comodi e gestibili rispetto a un caschetto! però purtroppo erano troppo sfibrati e dovevo rinvigorirli…
    quanto all’henne, ce n’è di tutti i tipi (anche neutro,senza colore!) , ma il tipico è proprio il colore arancione che hai fatto tu!!!! gli altri li hanno inventati nel tempo (ad es il ciliegia il mogano quello scuro scuro ecc..).. io l’ho fatto più volte sempre su questi toni del castano e mi sono trovata bene, è salutare anche per i capelli rispetto a una tinta!!! l’odore da erboristeria è normale eccome!! ricordo che ci mettevo lo yogurt, che lo tenevo in posa ore e ore..e che mi fasciavo la testa o con la carta stagnola oppure con quella trasparente! sembravo un’aliena hihihiihhi

  173. Ciao clio..innanzitutto anche io sn rossa (naturale) e trovo un po d difficolta cn i colori degli ombretti..ad es. Il viola, fucsia o bordeux nn m stanno x nnt bene pur svendo occhi chiari.. fanno tipo pugno nell occhio….se magari c dai anche qlk consiglio in base al colore d capelli hihihi…cmq mi piaci tn4ssimo rossa ma anche come li avevi nella prima foto..corti e piu dul biondo ..un bacioooo

  174. Ps. Carlitadolce ha fatto dei video su come fare l henne..vedili è divertentissima 🙂

  175. Davannti all’esaltazione e al culto,la ragione nulla può. Come ti permetti,ad esempio,di asserire che Pietro ha copiato? Tizio? E’ una persona,l’educazione per molti un optional. L’articolo da te riportato inizialmennte contiene inesattezze. Pietro è una persona espertissima in erbe tintorie,da studi e prove dirette su se stesso. Chi ha l’abitudine,poi,a copiare come è noto sono altri 🙂

  176. Dall’articolo da te riportato “L’ Hennè nero non copre i capelli bianchi, quindi per coprirli dobbiamo prima effettuare un impacco a base di Hennè Rosso e dopo, applicare l’ hennè nero, così otterremo un colore castano scuro, per arrivare al nero corvino bisogna fare più applicazione dell’ hennè nero indigo.” FALSO. L’indigo,a parte che si prepara con acqua calda e sale o bicarbonato,poi si lascia riposare circa 15 minuti. Ma al di là di questo,in una sola passata,ad esempio,come faccio io un mix di indigo (o katam) + henne + curcuma + mallo copre egregiamente i capelli bianchi. Per dirne una di inesattezza….

  177. Tipo questo? Copio/incollo dalla pagina di Pietro Giallombardo il mix seguito dalla ragazza. Il risultato è molto bello,forse quello che dicevate 🙂
    Si può ottenere anche at home,giocando con le varie erbette 🙂

    Giulia si è hennata
    E ci dice questo:
    “Ho polverizzato 2 quadratini di hennè lush “come un sole rosso acceso” con un quadratino di “caffè caffè” sempre di lush e poi li ho lasciati per un’oretta a ossidare con aceto e succo di limone dopodichè ci ho aggiunto 2 cucchiaini di curcuma e ho congelato tutto.
    Dopo qualche giorno l’ho tirato fuori, ho aspettato che si scongelasse naturalmente poi ci ho… aggiunto circa mezzo bicchiere di acqua calda e lo ho applicato sui capelli puliti e leggermente umidi per circa 4 ore”

  178. Vorrei tanto i capelli rossi, li adoro fin da quando ero piccoletta, però non ho il coraggio di lasciare il mio amato biondo :O

  179. Ciao a tutte,io penso che il colore che ti dona maggiormente sia un castano caldo chiaro. Ti incornicia bene il viso e ti da luce. Buona serata

  180. ahhhhh il maghetto delle erbette! Lo conosco,è bravissimo. Ma lo ringrazio soprattutto a vita per avermi fatto scoprire lo shampoo della Saponaria all’olio extravergine <3 <3 <3

  181. Io penso che l invidia sia una brutta bestia!! Carlita ha fatto un libro! Se fosse ignorante come molti dicono, sai non penso le avrebbero fatto fare un libro! Ci sono opinioni diverse, magari Carlita si trova bene con il suo metodo e il signore di cui parlate si trova bene con l altro! Quante polemiche!

  182. Ciao clio io faccio l’henné da molto tempo.. Se posso darti un consiglio è quello di assicurarti che “‘henné che hai non contenga picramato.. È una sostanza che serve per intensificare il colore ma potrebbe darti problemi sui capelli tinti. Per preparalo io ti consiglio di mescolare la polvere (penso che nel tuo caso c’è ne vorrà 200g ) con dell’acqua molto calda ( io uso 1 infuso di karkade per riflessi ciliegia) e un paio di cucciai di aceto..poi fai ossidare la pappetta per 1qualche ore ( è pronta quando immergendo un dito qst si tinge di arancione) poi lo applichi e lo tieni per almeno 2-3 ore coperto da pellicola trasparente :).. Spero di essere stata d’aiuto!

  183. Io adoro i capelli nella seconda foto: un castano naturale con qualche ciocca chiara. Trovo che ti rendano molto elegante, sexy e giovane 🙂

    Nell’ultimo anno sono passata da capelli lunghi fino al sedere e pari a un taglio scalato, con ciuffo e da 2 mesi con anche lo shatoush fatto da me.

    L’unica esperienza che ho con l’henne è a scopo rinforzante e per questo obiettivo ho usato quello neutro.
    So che se colori i capelli con l’henne non torni indietro nel senso che scarica sì il colore, ma in caso di un colore che non ci piace, soprattutto se rossiccio, sarà dura rimediare perché spunterà sempre sotto. In quel caso si aspetta che crescano e si tagliano.

    Domanda: ho decolorato i capelli, posso fare un impacco con henne neutro puro subito senza rischiare che diventino strani?

  184. concordo! questa persona Creoli Monique è una persona molto cattiva e invidiosa che trascorre le sue giornate a offendere e criticare carlitadolce nel web… purtroppo è solo invidiosa del suo successo e non ha nemmeno il coraggio di scrivere col suo nome infatti utilizza un nome falso.. che poveraccia!!!

  185. Non
    è un’inesattezza, i capelli bianchi è possibile coprirli con un mix
    unico come infatti ha ben spiegato Carlitadolce nel video “HENNE’
    CASTANO CHE COPRE I CAPELLI BIANCHI” pubblicato due anni fa su youtube
    in cui utilizza un mix di henne indigo e lawsonia più altre erbe, e io
    come tantissime altre persone ci siamo trovate molto bene con questo
    mix. Però per avere un bel colore scuro uniforme è NECESSARIO fare
    obbligatoriamente due passaggi prima col rosso e poi col nero, come
    suggerisce anche Barbara Righini non so se la conosci, anche lei come
    Carlitadolce è molto esperta di hennè, ecco cosa ha scritto: “Amiche, lo
    ripeto: i capelli bianchi li rendete scuri se prima applicate il rosso e
    poi il nero. Se applicate un mix dei due, avrete sempre uno stacco col
    resto della chioma. Lo so che è dura da accettare ma è così! Bisogna
    rassegnarsi almeno sinché non si troveranno alternative verdi che siano
    capaci di dare al capello bianco il colore scuro (castano, nero) con un
    unico prodotto. (Barbara)” Quindi ti consiglio di informarti bene, in
    altri luoghi più attendibili e valide appunto come Carlitadolce e
    Barbara Righini. http://www.youtube.com/watch?v=v_29maXUBNY

  186. Non è un’inesattezza, i capelli bianchi è possibile coprirli con un mix unico come infatti ha ben spiegato Carlitadolce nel video “HENNE’ CASTANO CHE COPRE I CAPELLI BIANCHI” pubblicato due anni fa su youtube in cui utilizza un mix di henne indigo e lawsonia più altre erbe, e io come tantissime altre persone ci siamo trovate molto bene con questo mix. Però per avere un bel colore scuro uniforme è NECESSARIO fare obbligatoriamente due passaggi prima col rosso e poi col nero, come suggerisce anche Barbara Righini non so se la conosci, anche lei come Carlitadolce è molto esperta di hennè, ecco cosa ha scritto: “Amiche, lo
    ripeto: i capelli bianchi li rendete scuri se prima applicate il rosso e poi il nero. Se applicate un mix dei due, avrete sempre uno stacco col resto della chioma. Lo so che è dura da accettare ma è così! Bisogna rassegnarsi almeno sinché non si troveranno alternative verdi che siano capaci di dare al capello bianco il colore scuro (castano, nero) con un unico prodotto. (Barbara)” Quindi ti consiglio di informarti bene, in altri luoghi più attendibili e validi!!!!

  187. Io non so questa ragazza cosa faccia e non mi interessa, però lei come altre persone la devono smettere di andare contro Carlita! Se fa quel che fa, vuol dire che è capace! Punto. Tutte le volte che qualcuno su questo blog nomina Carlita, arriva lei a commentare solo cattiverie! Basta!

  188. Hai ragione!!! Ho notato anche io la stessa cosa, ha un accanimento contro Carlitadolce, basta dire tutte queste cattiverie, spero solo che Clio lo noti e difenda carlita!!! è davvero troppo!!!

  189. A me è capitato che una volta, all’ età di 15 anni, la parrucchiera si dimenticasse di me nel mentre che ero in posa per i colpi di sole….. Risultato??? Capelli GIALLO BANANA, riflettevano di luce propria, come quei giubottini gialli che la notte gli automobilisti dovrebbero indossare nel caso di guasti automobilistici… E non finì così la mia brutta esperienza: quando un assistente chiese alla parrucchiera titolare del locale se fosse necessario finalizzare il colore, lei, ” LA CAPA” rispose di no, che quell effetto era ” voluto” e che così mi assomigliavo ad Avril Lavigne, la cantante!! Riuscì persino a spillarmi ben 80euro, ed io che ero piccolina, non seppi far valere i miei diritti di cliente! È inutile: o si fa la parrucchiera per passione ( e con attenzione), o non si fa proprio!!! Cmq Clio sei bellissima coi capelli viola

  190. Cliooo! Si io avevo i capelli lunghissimi e ricci, castano scuro! Mi arrivavano tipo al sedere da ricci, quindi quando li stiravo non ne parliamo xD poi ho deciso di farli rossi e tagliarli un po’ e la cosa non mi era dispiaciuta perché il rosso comunque mi piaceva! A luglio del 2013 ho fatto la mia più grande pazzia. Ho tagliato i capelli alle orecchie T.T mi sono pentita immediatamente perché avendoli ricci erano difficili da gestire! Per di più ero di nuovo del mio colore naturale.. qualche mese dopo avevo deciso di rifarmi rossa, ma sono uscita arancione xD mamma mia……. ora per fortuna ho trovato una tinta rossa che mi soddisfa e i miei capelli arrivano al collo xD piano piano ricrescono!**

  191. Io avevo fatto l henne in prima superiore (ben 20 anni fa..) Dopo 20 minuti che ho tenuto su l’impasto (che sapeva di fieno…) Son diventata una carota!

  192. Io ho sempre avuto una fissazione per il nero (sia per i vestiti che per i capelli), anche se per il momento potrei evitare le tinte per assenza di capelli bianchi le faccio ugualmente da tanti anni per passare dal mio castano cioccolato (diciamo un tono sotto al nero) al nero pieno che per quanto mi riguarda mi rispecchia di più. Per qualche tempo ho fatto l’hennè, sia neutro che hennè puro e il risultato stando al mio ragazzo era un rosso pumba, non che mi dispiacesse ma appena ha iniziato a sfumare sul rame ho immediatamente tinto di nuovo i capelli, non riesco a stare 4 ore ogni volta per far i capelli e a dire il vero non ne ho neanche tanta voglia, l’unica cosa che mi manca è la morbidezza e la lucentezza dati dall’hennè. I miei capelli non si sono mai rovinati sia perchè cerco di non usare tinte aggressive, sia perchè li taglio abbastanza spesso in modo da rinnovarli un po’. Per chi fosse interessata/o la tinta che uso è la Biokap Nutricolor Delicata, non è bio ma ha meno schifezze dentro di tante altre tinte quindi accetto il compromesso XD

  193. “Li ho lasciati un’oretta a ossidare con limone e aceto” non si può sentire ….. Son degli antiossidanti….

  194. Io li ho fatti con lo sfumato senza ammoniaca di… EEhm… Mi sfugge la marca… Cmq ho dovuto farlo per ben 4 volte… Ora sono soddisfatta… Però sulla lunghezza non si discute.. Rimango rapunzel a vita!

  195. l’hennè biondo non esiste naturale è solo rosso arancio (che con qualche accorgimento può diventare più acceso) o neutro. le colorazioni di cui parlavo sono ad esempio Renovative di oreal oppure i colori shoc rosa verde ecc. ricorda però che non hanno nessun potere schiarente perchè si appoggiano solo possono scurire o riflessare ma sempre partendo dalla tua tonalità nel giro di 5/8 lavaggi se ne vanno( quelli più scuri o molto intensi di riflesso ci mettono un po di più)

  196. I tuoi capelli sono esattamente come i miei. Io avevo già fatto l’hennè rosso egiziano, sul quale il parrucchiere ha poi fatto i sunshine ed infine un caschè rame. Esattamente l’effetto che adesso hai tu!(Anche a me stanno molto bene, avendo anche io occhi verde acqua e pelle chiara! 🙂 )

  197. ciao, io faccio l’hennè da anni, e ho i capelli color ciliegia con riflessi rame, intanto sono egoisticamente contenta che anche tu abbai fatto l’hennè così vedrò quali colori stanno meglio sugli occhi!! he eh ( i miei sono verdi ma più scuri dei tuoi) e poi avendo provato tutte l emarche in commercio mi sento vivamente di consigliarti l’henne di janas ( su facebook lo trovi digitando erbette di janas) ha due tonalità uno più freddo e uno più caldo, provate entrambe ed entrambe valide. La prima ti fa i capelli di un rosso ciliegia che può andare verso il mogano a lungo andare, la seconda più rosso carota! Ciao baci!!!!!!!!!!!!!!!

  198. L’unica controindicazione dell’henné e’ che poi x rifare una tinta normale devi aspettare un sacco perché altrimenti non prende e viene a macchie! Fa molto bene ai capelli, li rinforza e li nutre molto, ma ha quell’inghippo li! La prox volta che vai dal parrucca digli che hai fatto l’henné!!

  199. Ciao Clio!
    Che bello che anche i parrucchieri comincino ad usare l’henné nei loro saloni (e la polvere che ti han dato pare molto buona ad occhio e croce).
    Io ormai lo uso da una vita per colorare e curare i capelli e mi ci trovo benissimo.
    Le prime informazioni le ho trovate nel sito henna for hair.com, il loro e-book è molto esaustivo su come funziona l’henné e quali sono i modi di applicazione http://www.hennaforhair.com/freebooks/come_fare_lhenne.pdf
    Per quella che è la mia esperienza, se vuoi ridurre l’effetto carotoso è meglio non mettere acqua troppo calda nell’impasto e aggiungere un po’ di succo di limone o di aceto di mele per far ossidare bene l’henné (in modo da ottenere un colore più carico), inoltre conviene aspettare almeno un’oretta prima di metterlo perché così avrà terminato di ossidare e sfrutterai al meglio il potere colorante.
    Quando me lo preparo ci aggiungo anche un cucchiaio-cucchiaio e 1/2 di miele per idratare e districare i capelli e qualche goccia di o.e. di lavanda per il profumo. Con un po’ di costanza la differenza rispetto alle tinte normali si vede, soprattutto nella salute dei capelli. Baci e scusa del pippone! 😀

  200. ciao Clio!! 😀 innanzitutto sei bellissima con questo colore!!! <3 io poi adoro il rosso in tutte le sue sfumature e infatti il mio "colpo di testa" l ho fatto poco più di due anni fa….io ho i capelli castano scuro ma non so per quale motivo fin da piccola li ho sempre desiderati rossi e ho colto l'occasione dello spettacolo teatrale "Moulin Rouge" che ho portato in scena con la compagnia teatrale di cui facevo parte per prendere coraggio e tingerli di rosso!!! 😀 da allora li ho semplicemente ADORATI e non sono più riuscita a tornare al mio colore naturale!!!!
    ultimamente mi stanno tornando dei dubbi…forse stavo meglio castana?? però mi sono troppo affezionata al rosso e non riesco ad abbandonarlo! eheheheh!
    ecco una foto della mia trasformazione (quella con i capelli rossi è tratta direttamente dallo spettacolo ecco perchè ho un'espressione così strana ehehhehe) 🙂

  201. Io ho sempre portato i capelli lunghissimi e da ragazzina li avevo fino al fondoschiena, poi a 16 anni mi sono presentata dal parrucchiere con una foto di Gwyneth Paltrow in Sliding Doors: taglio corto super drastico (ma secondo me anche super cool). Poi ho sperimentato diversi colori (sono biondo cenere naturale) tra cui un prugna che adoravo ☺️ Con la maturità anagrafica sono passata via via a look più naturali e ora da diversi anni li ho lunghi a metà schiena e del mio colore.. Fino al prossimo weekend perché ho bisogno di un cambiamento e ovviamente coincide con appuntamento dal parrucchiere

  202. A me questo pel di carota piace da impazzire! Ti dona molto.
    l’anno scorso per i miei poveri capelli è stato un anno stressante….ho scovato una parrucchiera in grado di assecondare ogni mia follia e il risultato è stato ciocche permanenti viola, versi e fuxia. Le adoravo!! Avevo un taglio sbarazzino che si prestava molto e mi piacevano da impazzire. Dopo un annetto mi sono stufata e ora sto provando a farli ricrescere e sono tornata al mio castano naturale. Potrò sbizzarrirmi con il trucco occhi visto che con i capelli arcobaleno andavo sempre su colori neutri!

  203. Ti dirò, in passato l’ho fatto…uguale a te! Capelli lunghissimi, sani, belli (non tinti, altrochè quelli che mi ritrovo adesso…) insomma, mi hanno dato tutti della pazza. Ma io non ho ascoltato nessuno e zac!!! Che io ricordi l’ho fatto 2 volte in totale nella mia vita. Era bello essere sempre a posto, poi io non sono una che sta sempre dietro ai capelli, anzi, proprio mai!!! A mio marito piacevo!
    Però ogni tanto ho degli incubi di notte, ora che li ho lunghi. Sogno che me li tagliano e ci sto malissimo! Mmmm, non so se li taglierò…ma se rifarò questa pazzia te lo farò sapere!!!
    bacio!

  204. Ciao Clio e ciao a tutte. Io ho provato l’Henné circa 6 mesi fa. Intanto vi dico quello che so. L’Henné è una polvere colorante naturale (tendenzialmente, bisogna fare attenzione alle aggiunte) che deriva dalla lavorazione della Lawsonia Inermis. Il colore che da è il rosso/arancione pel di carota mentre per ottenere tutte le altre tonalità vengono fatte delle aggiunte di altri pigmenti naturali. Ad esempio per i castani comunemente viene aggiunto il mallo di noce mentre per i biondi la camomilla (ecco l’odore del tuo Clio). Io ho più o meno il tuo stesso colore naturale di capelli, biondo scuro/ biondo cenere con una tendenza leggera al rosso. Ho preso l’Hennè “Biondo” perché volevo provare a schiarire leggermente i capelli oltre che nutrirli e ridargli un po’ di vita.
    Infatti l’Hennè oltre a colorare nutre molto il capello, è un buon sebo-equilibrante e dona una aumento del volume naturale della chioma. Da quello che so infatti, questa polverina una volta applicata sui capelli dovrebbe creare una sorta di film intorno ad essi regalando protezione e volume oltre al colore.
    Per sentito dire e anche per esperienza di amiche l’Hennè spesso si usa accoppianto a sostanze tipo yogurt, miele ecc per potenziare il nutrimento dei capelli.
    Io l’ho applicato puro come da indicazione e sempre seguendo quelle l’ho lasciato in posa 3 ore per sperare di vedere un po’ di riflessi più chiari.
    Risultato: in effetti si vedevano leggermente dei riflessi più chiari, i miei capelli erano molto vaporosi, quando li ho asciugati non ho dovuto usare nessuno prodotto disciplinante (sono riccia) e mi sono rimasti puliti per una settimana intera. Però c’è un grosso però, dopo ho cominciato a soffrire di una forte secchezza della cute (io che ho una pelle del viso mista tendente al grasso), accompagnata da pruriti e una leggerissima comparsa di forfora (più che altro prurito) e ancora non ho totalmente risolto. Strano perché ho letto che l’Hennè viene usato anche per combattere la forfora.. Ora mi è rimasta metà confezione, vorrei rifarla quantomeno per non lasciarla lì ma ho paura..Pensavo nel caso di applicarla con lo yogurt per proteggere la mia cute irritata.. Non so.. Non ritengo l’esperienza totalmente negativa perché secondo me è un buon modo per cambiare senza far troppo male hai capelli. Forse devo solo capire meglio come adattarlo alla mia pelle!! Vorrei anche io provare l’Henné naturale perché il rosso è uno dei miei colori preferiti e vorrei provare ad abbinare un bel pel di carota alle mie leggere lentiggini. Baci. N.B.: Mi sono scordata un altro però…il lavaggio seguente all’applicazione dell’Hennè mi sono caduti una miriade di capelli in più del solito… ma ho letto che è uno degli effetti della polvere che tipo ripulisce il cuoio capelluto da tutti i capelli che si stanno per staccare..

  205. Eh? E’ Giulia che scrive il metodo seguito e la foto illustra il risultato. Guarda che aceto e limone sono impiegati per preparare le erbe,eh? Ci sono diverse metodologie,non esiste una strada scritta nella pietra. Io il lawsonia lo preparo con acqua e aceto. Il procedimento è corretto. Il risultato di Giulia molto bello.

  206. Si è molto bravo e ha esperienza. La Saponaria è una delle ditte ecobio che prediligo anch’io. Hai ragione,i prodotti sono ottimi 🙂

  207. Non sto parlando del procedimento, anche perche non me ne intendo, e non sto dicendo che sia sbagliato il modo di farlo.. dico solo che affermare che limone e aceto siano degli ossidanti quando sono l’esatto opposto è una castroneria, e si capisce da quello che ho scritto.

  208. io l’unica volta in cui ho avuto il coraggio di cambiare il colore avevo 12 anni, quando mi sono fatta delle mega ciocche rosso fuoco, colore che andava parecchio di moda ai tempi e lo trovavo magnifico, inoltre mi risaltava di brutto gli occhi verdi! ma quella volta è stata l’unica in cui ho deciso di dare un “nuovo volto” ai miei capelli 😀 da brava ragazza dai capelli piuttosto lunghi, non ho un buon rapporto con le forbici, di conseguenza, salvo cerimonie o feste (dove mia madre mi OBBLIGA ad andare ahaha) dal parrucchiere vado solo una volta all’anno. cosa gli chiedo ogni volta che vado? taglia il necessario! ahahahah -.-“” un bacio a tutte!

  209. Eh? Oddio… Ho contestato,aromentando a differenza tua,queste parole. I risultati con l’henne non sono assoluti e non sono assolute le ricette,perchè trattasi non di tinta chimica che assicura un colore,ma di tinte vegetali e naturali. Inoltre,ci sono tante erbette con le quali giocare. Quindi,se una neofita chiede aiuto,io le sggerisco di seguire una persona come Pietro che conosce tutte le erbette. Scrivere che l’indigo non colora è un errore. Il metodo di copertura dei bianchi può essere fatto in un passaggio e te lo dico perché io seguo la ricetta di Pietro mallo+curcuma+indigo (o katam) + lawsonia e li copro. Quindi,si può. Dipende dai capelli,dalla riscrescita. E’ molto più vasto l’argomento sulle erbette. Non è polemica,semplicemente è cercare di dare informazioni corrette perché chi si avvicina al mondo delle erbe tintorie,per non sprecare soldi e tempo,deve potere avere le informazioni più complete ed esaustive possibili. Buona giornata

  210. Senza parole. Magari,un tso. Immagino tu sia una ragazzina molto giovane con il culto di chi vedi o in tv o su youtube,lo deduco da cosa scrivi e dalle tue associazioni mentali. A parte,essere molto maleducata e cafona. Buona giornata

  211. Nell’articolo da te riportato si asserisce il contrario,ho fatto copia/incolla delle parole scritte. Guarda Barbara la conosco dai tempi di Promiseland,la seguo e sono sua cliente. Non esiste una regola come ho già scritto sopra. Ma tu a parte idolatrare,hai esperienze dirette con le erbe tintorie? Le usi? A me non sembra,dato che più che riportare le parole altrui non scrivi.

  212. Ciao Clio! Stai davvero benissimo così….e l’henné te lo approvo al 100%! Io ormai sono più di 3 anni che lo faccio e mi trovo benissimo! Me lo consigliò la mia parrucchiera per curare e rinforzare il capello siccome li ho molto sottili…e il risultato si vede! I

  213. Spiegami,criticare un articolo non è concesso tra perone adulte? Io ho criticato con ARGOMENTAZIONI un concetto e esperienza diretta con le erbe tintorie che uso da ANNI. Non ho offeso nessuno. Chi sta offendendo siete voi con maleducazione,anche e le solite frasi oltre le quali non sapete andare. Detto questo,basta perché l’asilo l’ho smesso di frequentare da illo tempore. Buona giornata

  214. Ciao a tutte 🙂 Io ho fatto proprio ieri l’hennè, ho usato quello della LUSH “RIflessi Scarlatti”. Il risultato mi piace, lascia dei bei riflessi ramati. Però parlando con una parrucchiera mi ha detto che fa molto male al capello perchè seccandosi porta via la parte protettiva del capello e in più mi ha detto che l’hennè rende il capello “vetroso” (non so bene cosa significhi) e che quindi se dovessi fare future tinte il colore non prenderebbe! :O
    Ma l’hennè non doveva fare bene??? voi ne sapete qualcosa in più??

  215. Si,l’avevo scaricata tempo fa. Ma se non ricordo male prende in considerazione solo indigo e lawsonia,non le varie erbette. O ricordo male? Dopo guardo. Io ho notato che i mix di erbette fanno la differenza,si possono ottenere risultati molto belli e vari con sfumature. Poi,da quando uso le Janas apprezzo questo mondo ancora di più. Iniziai,con l’henne di Aromazone,che è sabbia in pratica e non riuscivo a rimanere soddisfatta. Altra vita con Khadi e Janas. Da Thymiama ho acquistato anche i mix di Phitofilos (ottimi),ma rimango fedele ai mix delle Janas. Ciao

  216. Io uso l’henne di lush e proprio la cosa che non va fatta è quella di aggiungere e far ossidare…va usato così com’è perché è già pronto! Messo subito sui capelli appena sciolto e non va assolutamente congelato! Una commeesa lush andrebbe su tutte le furie leggendo una cosa del genere! Ops…ma io sono una commessa lush!!!! Ahahahahha

  217. Guarda faccio il prezzomolo in questo post,perchè sono una fans delle erbe tintorie e ne ho tratto solo benefici. Io direi il contrario di ciò che dice la parrucchiera,onestamente… Le erbette tintorie non solo colorano ma intanto curano. Ognuna ha le sue proprietà. Non credo che poi non si possa tornare tornare alle tinte chimiche,almeno io ho interrotto le erbe tempo fa per un periodo e feci una tinta chimica. Il colore prese normalmente.

  218. Un’altra cosa…l’henne…almeno quello lush…va applicato su capelli asciutti! Direi che ha sbagliato tutto! Io ottengo il suo stesso risultato senza fare tutte ste menate che alzano la probabilità che l’henne non colori alla fine

  219. ma come ti permetti!??? chi sta offendendo sei tu che mi dai della maleducata, cafona, e parli di tso!!!! Io spero davvero che Clio prenda provvedimenti perchè davvero non se ne può più di te che critichi e polemizzi sotto ad ogni post di Clio… stanotte hai scritto alle 4 di notte e stamattina stai di nuovo qua a comemntare e offendere!! Ma non hai nulla da fare??? Oltretutto hai un nome falso e stai continuamente a spammare link su link….fatti una camomilla e trovati qualcosa da fare!!!

  220. io,prendetemi per pazza,visto che ultimamente non avevo trattamenti particolari, mi son tagliata un ciocca di capelli per metterli da parte..in previsione di un bianco futuro

  221. Clio potresti controllare perfavore questa persona: Creoli Monique!!! Ha un nome falso e poi sta sempre a criticare e polemizzare, offendendo le altre ragazze, inoltre sotto ogni tuo post lascia una miriade di comemnti di spam! Ha scritto stanotte fino alle 4 di notte e stamattina continua…. Stai attenta Clio!!! Un bacione

  222. Ho cambiato la risposta sopra. Forse,si utilizza il termine scorretto,hai ragione. Come ti dicevo sopra si impiega il termine “ossidazione” perché il lawsonia lo si lascia “riposare” tutta la notte solitamente con l’aceto. Probabilmente,usiamo tra di noi un termine improprio per illustrare il procedimento di preparazione della lawsonia. Ciao 🙂

  223. In effetti il limone o l’aceto, come sostanze acide, hanno la funzione di fissare il pigmento al capello, nn di favorire l’ossidazione che avviene di suo, quando la polvere si unisce all’acqua con il contatto con l’aria.

  224. Ciao Roberta,Lush non lo conosco…. E’ una polvere o mix già pronto? Ho riportato tale foto perché secondo me era il colore che cercava o intendeva Clio e si può ottenerlo con le erbette. Tu usi indigo o laswonia? Perché il lawsonia si prepara di norma con l’aceto. Comunque,le pappette si possono congelare 😉

  225. Non ci sono regole scolpite nella pietra. Io lo applico su capello umido dopo averli lavati,poi li riasciacquo e non applico né shampoo né balsamo. Nel tempo ognuno affina imparando a conosere i propri capelli la strada migliore per sé.. Poi,Lush non lo conosco. Posso parlare per Janas,Khadi,Phitofilos e Aromazone. Non direi che ha sbagliato,visto il risultato,ha illustrato il SUO metodo che su di lei funziona.

  226. Tu mi hai offesa precedentemente,solo perché ho criticato un concetto. No,io sono una ricca mantenuta da un uomo prestante e aitante e sto sempre al pc. Ti reca fastidio? Immagino pure tu,dato che sei anche tu qui 🙂

  227. Io qualche anno fa sono partita dal color mora (mora come il frutto) e io sono castana quindi si vedeva poco… e mi sono fatta poi tutte le gradazioni possibili del rosso x arrivare ad un rosso tiziano con dei colpi di sole biondi!!!!! poi ho fatto un color rame… x ritornare al mio castano… per poi iniziare a mortoriare le punte con lo shatush BIONDO, poi ho provato a cambiare parrucchiera che mi fece lo shatush rame a ottobre ma mi faceva talmente schifo che sono riandata dalla mia e me l’ha fatto biondissimo… ahahahahahahah sono in continua mutazione… che poi quando uno si tinge di rosso sembra sempre di non essere abbastanza rosse… o di biondo non si è mai troppo bionde… poi riguardando le foto “cavolo ero jessica rabbit!!!” ahahahahahah forza Clio sperimenta…

  228. Clio sei stupenda con quel colore, non sono un’ esperta, ma ho letto che l’ henné è un ottimo curativo per i capelli. Io sono una castano scuro e vorrei provare riflessi scarlatti della Lush, ma avendo i capelli ricci ho paura che dopo non vengano bene..

  229. 🙂 Mi sono sempre lamentata del mio colore di capelli, mi
    sembrava sempre un po’ piatto..ma adesso mi son detta e se alla fine li rimpiangessi? 🙂

  230. io lo congelo se mi rimane dopo averlo applicato,non lo butto e lo uso per la successiva applicazione. Ragazze andate oltre a quello scritto sulla confezione. L’henne e le polveri in generale si preparano in tanti modi.

  231. io sono super fan dell’hennè, è molto meno aggressivo delle tinte da parrucchiere e la cosa stracciata è che anche se prendi lo stesso colore, a seconda delle quantità di yogurt o di caffè o tè ecc, esce un colore diverso 🙂 consiglio: usa i guanti, e proteggi le superfici, i vestiti e così via, macchia moltissimo! da tenere da un’ora a due, dipende. Quando li lavo ci metto un po’ di aceto così i colori si fissano di più 🙂

  232. Ciao Clio, io ultimamente ho fatto la follia diversa dal solito!Mentre tutti tagliano e dopo aver portato i capelli corti per 3 anni ho deciso di averli lunghi lunghi non so quanto durerà tutto ciò visto che soffro molto il caldo e non amo particolarmente sistemarmi i capelli visto che secondo me hanno vita propria!!! Comunque io sono un paio di anni ormai che faccio l’ hennè, e devo dire che mi trovo benissimo! Io a differenza tua ho i capelli molto scuri e tendenti al rosso e facendolo aumento un pò di più questo bel riflesso rosso, ed ho notato (visto che il mio parrucchiere si diverte a sperimentare su di me) che cambiando la combinazione di polverine (che a me ricordano l’odore di fieno!!) cambiano i riflessi infatti se hai un riflesso più castano i capelli sono un pò aranciati (a me i miei pochini capelli bianchi erano diventati gialli oro) mentre se aggiungi più rosso escono rossi scuri belli belli.
    Poi Clio puoi stare tranquilla almeno l’hennè è naturalissimo e non rovina assolutamente i capelli anzi ci sono dei tipi che sono in qualche modo curativi (poi non so di preciso ma mi ha spiegato questa cosa il mio parrucchiere), quindi tranquilla!! devi solo trovare la combinazione giusta!!

  233. il lawsonia viene preparato con sostanze quali l’aceto e lasciato riposare tutta la notte. Siamo soliti usare il termine “ossidare” perché seguendo tale procedura si prepara la polvere,forse non è tecnicamente corretto il verbo,ma la procedura è quella. Ciao

  234. ho fatto lo shatush che immaginavo uscisse biondo e invece è carota XD yeeee ho avuto un infarto perche li ho fatti che erano molto corti e non avevo visto nessuno cosi….poi alla fine oltre al trauma col tempo mi sono abituata…ora che sono piu lunghi mi piace troppo specie coi ricci *_* devo rifarlo ad aprile!!!

  235. Ciao, Clio!!! L’hennè inteso come lawsonia inermis esiste di due tipi: un rosso caldo che su capelli biondi dà un effetto carota ed un rosso più freddo che tende più al mogano. Inoltre, ovviamente, se aggiungi camomilla o limone i colori hanno la tendenza a schiarirsi quanto più sono biondi e non castani.
    Però dubito altamente che l’hennè che ti ha dato il tuo parrucchiere sia naturale, come minimo è pieno di picramati che dannaggiano il capello e non avrà perciò il “potere positivo” dell’hennè naturale…
    Ti consiglio, se vuoi continuare con l’hennè, di passare a quello naturale, che aiuterà anche a risanare un pochino quei poveri capelli tinti e ritinti XD (sono fan del tuo colore naturale)
    Se vuoi chiarimenti o altre info, chiedi pure. Non sono una professionista, ma tra te ed il sito di capelli di fata sono diventata malata di trucco e capelli!!! ^^
    Un bacione, bellissima!!!!

    Ah, aggiungo: quando fai l’hennè non farlo ASSOLUTAMENTE entrare in contatto con il METALLO, di nessun tipo, perchè reagisce ai trattamenti chimici portando il colore al verde. Per intenderci, se giri la pappetta dell’hennè con un normalissimo cucchiaino di metallo ti ritrovi la testa verde 🙂

  236. Io circa 3 settimane fa ho fatto i balayage preferisco chiamarli così piuttosto che shatush perchè sono molto diversi nel risultato! Il mio parrucchiere di fiducia sa che non mi piace coprire la mia basa naturale ne tanto meno mi piace avere l’effetto classico dello shatush della schiaritura a metà testa che trovo irribile personalmente! Quindi lui per farmeli resta di due massimo tre centimenti lontano dalla base del capello e poi non li fa in maniera iniforme ma cerca di darmi un effetto piu naturale per esempio caricando un po più la parte del ciuffo per dare maggiore luminosità al viso. Io come colore naturale sono una castano chiaro quasi biondo/rame quindi come schiritura sono andata suil biondo miele chiaro, è po difficile da far capire che colore sia perchè lui è come se personalizzasse il colore in base alla base… Il risultato è stato molto bello sono molto contenta di come sto e non aono neanche schiava del ritocco nel senso che io lo riprendo ogni 4/5 mesi. Per quanto riguarda l’henbè non so dirte perchè non l’ho mai provato. Baciii

  237. Ciao 🙂 dato il tuo mestiere vorrei chiederti se avendo i capelli decolorati posso utilizzare l’hennè lush.. magari il rosso “come un sole rosso acceso”..

  238. Io ho più o meno lo stesso taglio da 4 anni perché li sto facendo allungare da quando mi feci un taglio a caschetto. Adesso ho i capelli che arrivano quasi in fondo alla schiena e sono due anni che faccio un mix di HENNE’! (mai tinti dal parrucchiere con tinte chimiche). Io mescolo castano, rosso e rosso mogano anche se da poco è cambiata la ditta che trovo in erboristeria e il rosso purtroppo è meno intenso. Infatti sono diventata molto più scura e penso che proverò ad aggiungere la camomilla all’henné in modo tale da schiarirli. Ad ogni modo alla polvere aggiungo un cucchiaio di olio e un limone (aumenta la presa del colore perché è acido). Con lo yogurt non l’ho mai fatto ma mi trovo bene anche così, aggiungendo solo acqua calda. Cmq secondo me stai molto bene anche così! 🙂

  239. Che stronzi..ma questa gente che non capisce una cippa di hennè e prodotti di bellezza vari, cosa ci sta a fare in questo genere di negozi?? Mah..mistero O.o

  240. RAGAZZE allora Pietro ha aperto un post per confrontarsi prendendo spunto da ciò che segnalavi tu per capire quale sia il termine più corretto da utilizzare. Trovo questa risposta esaustiva di una utente: https://www.facebook.com/anotherandmore?fref=ts

    È molto semplice da spiegare. L’acido ascorbico (detto anche vitamina C) contenuto nel limone ha una funzione antiossidante per l’organismo , ma in presenza di ossigeno e metalli l’acido ascorbico tende ad ossidarsi ed a formare acido deidroascorbico ed acqua ossigenata (proprio grazie a questo si ossigena l’hennè)….Questa è anche una delle ragioni per le quali avrete sicuramente sentito dire che le spremute di agrumi e di kiwi vanno fatte e bevute e mai conservate, perché l a vitamina C perde le proprietà e i suoi effetti benefici. Spero di esserti stata utile.
    Che dici?

  241. Ciao clio……io ho sempre portato i capelli lunghi… E mai tinti….poi,per cambiare un po’, li ho tagliati e li ho fatti rossi fuoco….il mio colore naturale è castano scuro,ma avendo le lentiggini,volevo dare un tocco di vita…ora per cambiate nuovamente, farò la permanente, e le punte colorate….comunque a me piaci molto con il tuo colore naturale… Un bacio…

  242. Wow Clio un bel colore davvero!
    Anche io amo cambiare look.. Ho iniziato con i colpi di sole, poi il castano..circa tre anni fa li ho tagliati coooorti corti corti e ho mantenuto il mio colore (un biondo cenere) fino a tre mesi fa quando ho deciso di azzardare e farmi un bel rosso 🙂 e non me ne pento!

  243. A differenza del make up con i capelli non ho mai osato tanto…. a 40 anni ho fatto per la prima volta dei veli di colore….immagina….quindi non posso darti dei consigli ma posso dirti che cmq qualsiasi colore sei sempre stupenda! Ciaooooo Clioooo 😀

  244. Bellissimo colore Cliuz! Molto bello!!! io sono ormai henne dipendente,mi ha reso i capelli più forti e grossi. Ti consiglio di continuare a farlo! ti segnalo un ragazzo di nome Pietro molto esperto sull’henne,che aiuta tante di noi ragazze con l’henne http://www.anotherandmore.blogspot.it/ Un bacione!

  245. Clio, te l’hanno mai detto che assomigli a Gillian Anderson? Con i capelli rossi ancora di più…

  246. Sono una commessa Lush e hai ragione, mi son diventati i capelli bianchi a sentire che l’ henne lush va congelato. L’ henne che abbiamo noi in negozio è stato pensato apposta per evitare sbattimenti, quindi appunto per evitare di aggiungerci cose come yogurt o aceto 🙂

  247. Io faccio shatush (prima meche) ed henné ormai da anni. Mi trovo benissimo, l’intensità cambia con i lavaggi e i capelli non si sfribrano.
    Hennè tutta la vita! (o almeno fino a che non avrò troppi capelli bianchi! :p)

  248. So che questo commento non sarà visto di buon occhio, ma vorrei dire che scrivere un libro non vuol dire automaticamente essere competenti. Basta avere certe conoscenze di chimica per capire che le affermazioni di Carlita non sono sempre esatte. Ma ovviamente la maggior parte della gente non le ha, per cui beata ignoranza e tanto meglio per lei.

  249. Quante commesse Lush oggi 🙂 E’ pratica normale se avanza henne congelarlo in realtà,non comprendo il vostro stupore.

  250. se mi posso definire un’esperta di hennè?no di certo… ma di sicuro, so come si fa! l’ho fatto per 3 volte a una mia amica! Io alla polvere aggiungevo solo dell’acqua calda da bollitore, non anche olio o yogurt (anche perchè neanche la parrucchiera lo usava)… poi con il pennellone che usano le parrucchiere spalmo il composto sulla ricrescita, perchè sulle lunghezze lei aveva già la tinta siliconica (non credo si chiami così, ma in poche parole quella di l’orèal o quella della parrucchiera) e la si lascia asciugare davanti a una fonte di calore (come caminetto)……spero davvero di esserti stata d’aiuto! bacioni!

  251. Io faccio solo Henna naturale color rame (quello vero :P)… e il mio non profuma di camomilla… ANZI!! sembra fanghiglia puzzolente con un misto di paglia… ergo… per nulla profumata.

    Ho iniziato ad usarlo un paio di anni fa, solo per accentuare il riflesso rosso che già ho. Non aggiungo nulla di chimico: per far fissare un po’ di più il colore uso il limone (tanto… copre anche un filo l’odore…). I riflessi si vedono molto di più di prima, ma non come a te Clio!!! I tuoi sono rossi!!!! Comunque stai davvero bene!!!

  252. Io ormai sono una veterana dell’hennè 😀 Gli hennè rossi della Lush sui miei capelli molto scuri non fanno molto effetto (e puzzano molto), salvo qualche riflesso, quindi li mischio all’hennè mogano “Erbamea”..E devo dire che funziona, poiché in questo modo non stravolgo il colore della mia base (castano scuro) ma ottengo dei riflessi bellissimi! Ho anche scoperto che della stessa marca esiste il rosso tiziano e lo proverò presto 🙂

  253. Ti trovo sempre bella ..il rosso ti dona ti illumina … forse il colore molto scuro (castano) ti spegnava un pò hai raggione …. ma il mio preferito era il viola… assolutamente stupenda 😀 … chi sa il prossimo colore sarà ancora meglio … visto che si può perchè non cambiare ???

  254. Mi sa che la mamma non ti ha insegnato la differenza tra offendere e dire la propria opinione! ProbAbilmente ti senti toccata!

  255. A me piace tantissimo cm stai Clio e stavi bn ank cn il viola 🙂 … Io ad esempio, ho cambiato di nv colore di capelli,color bruno, è trp bello! Prima di QSt, il colore dei capelli era cioccolato al cocco ( terribile!!!), poi prima ancora viola … Cmq ho cambiato colore 100 vlt mi sa xD e poi li ho tagliati giusto un po’ 🙂 … Bacetti Clioooooo :*

  256. ciao Clio, anche io ho i capelli castani tendenti al rosso ma, per la serie non siamo mai contente, ho provato le schiariture. Risultato: sono um disastro biondo. A parte che mi vedo più vecchia mi son resa conto che nessuno dei miei vecchi trucchi mi stava bene. ho preso l’appuntamento da una nuova parrucchiera e torno rossa! ps ho usato l’hennè per tanti anni per enfatizzare il rosso e non ho mai avuto problemi. un bacione grandissimo. Ciao.

  257. Personalmente non mi è mai servito congelare l’ hennè. Ho la cultura dell’ hennè che ho in negozio che essendo fatto in tavoletta solida non ha bisogno di conservanti e quindi nemmeno di essere congelato.. Cioè sinceramente non ne capisco proprio il motivo per fare una cosa del genere visto che si mantiene a temperatura ambiente. Luana non credo che tu possa aver problemi a farti l’ hennè su un capello decolorato, ma prima di assumermi la responsabilità di un’eventuale tragedia ti consiglio di provarlo su una ciocca di capelli nascosta. 🙂

  258. Cara non dare retta a delle invasate ignoranti. è inutile che chiedete a Clio di anadare a controllare chi sia Creoli, non siamo nella pagina di Carlita che basta andarle contro per essere bannate, capisco che non siete abituate ad esprimervi con educazione in un blog dove vi è democrazia, mah ça va sans dire… Pietro è un vero professionista , sa quello che dice e non spara castronerie…

  259. Ciao!!!! A me piacciono i capelli che hai ora! Secondo me ti stanno meglio così che scuri come prima!!!! Anche io ho fatto un colpo di testa 10 giorni fa: da bionda naturale sono passata a castana scura con riflessi rosso rame!!!! Li ho anche tagliati: da una parte sono cortissimi e dall’ altra arrivano alla base del collo!!! Era tanto che volevo provare, ho preso coraggio finalmente e mi sono buttata!!! Devo dire che sono rimasta soddisfatta!!!! 🙂

  260. grazie mille!!! 🙂 fa sempre piacere ricevere un parere e soprattutto un complimento estraneo perchè trovo che sia più oggettivo a volte di quello di un amico o di un parente 🙂 sei stata molto gentile 🙂

  261. Ciao! io uso le erbe di janas,diciamo che può capitare di sbagliare il quantitativo e se rimane si congela per un’altra applicazione.

  262. Ciao Clio, di recente sono passata al rosso.
    Ci sono colori da evitare o abbinamenti da preferire (io, ad esempio, ho gli occhi verdi)?
    Super super grazie.

  263. Hai gli occhi verdi e sei passata di recente al rosso? Ottima scelta! Beata te!! 😀
    Anche io recentemente (settembre 2013) ho deciso di diventar rossa, ma “purtroppo” ho gli occhi marroni, e non risaltano molto con questo colore (cioè, non risaltano mai).

  264. Ciao Clio!
    Io ho cominciato a tingere solo due anni fa i capelli (se potessi tornare indietro non lo farei). Dopo varie esperienze con le tinte (costosissime se voglio che escano esattamente del colore che voglio -ma poi non durano dato che ho la base chiara- o poco costose -da supermercato- ed escono completamente diversi da come sono sulla scatola, anche se la base è molto simile) e con lo Shultz (che mi ha schiarito tanto -troppo direi, dato che adesso se tingo di scuro o rosso, le punte restano doratine-).
    Da settembre 2013 tingo i capelli SOLO con l’henné, che è rinforzante per i capelli, e ho notato che crescono più in fretta (soprattutto se insieme alla “cura” con l’henné li taglio spesso, in luna crescente).
    L’unico problema è che non puoi decidere come sarà di preciso il risultato finale. Ad esempio, adoro il rosso scuro/ciliegia/violaceo, ma dato che ho una base dorata e molto chiara, mi esce sempre castano ramato/arancino sulle punte e un bel rosso sull’attaccatura. Ho provato a farla tre o quattro volte, mixando anche il rosso con l’indigo, ma niente, per ora. (A differenza delle tinte “normali” dura molto di più, però puoi rifarla anche dopo una settimana, tanto, male non fa!)
    Poi oh, cambia da persona a persona 🙂

  265. Ros, ma gli occhi marroni possono essere intensissimi. Dei capelli non sono ancora convinta. Ma tanto, si può sempre cambiare di nuovo. 😉

  266. Naah, sono noiosi gli occhi scuri. Puoi mettere qualsiasi colore che sono sempre uguali, ne risaltati, ne altro. Sarebbe carino un po’ di cambiamento grazie al trucco, e invece… :/
    beh, si, ce ne vuole un po’ per capire come si vogliono fare i capelli. Io ero convinta per il biondo, ma solo provando ho capito che fa il rosso per me (prima lo snobbav tantissimo).

  267. Ho fatto l’henne mogano sui miei poveri capelli biondo cenere/castano chiaro un anno fa..Ho adorato l’effetto del rosso intenso fin da subito e man mano che si schiarivano con i lavaggi son diventata una carota haha Nonostante mi sia innamorata delle sfumature che mi ha lasciato, dopo tutto questo tempo mi sono rimasti molto secchi e hanno persino perso un po’ il ricciolo..La parrucchiera mi ha detto che il pigmento non andrà mai via del tutto ma ora si vedono solo riflessi al sole..Il mio problema è che sono indecisa se rifarlo o no perchè temo di ritrovarmi i capelli con la consistenza di una scopa di saggina! :/

  268. Ciao Clio, torno a postare qui perchè ieri sono andata dal parrucchiere a fare la riscrescita dello Shatush. Dopo averlo fatto (pensando a te) ho chiesto se poteva farmi l hennè biondo, per togliere il giallo della decolorazione e per ridare luce al capello. Me l’han fatto subito dopo la decolorazione, ma me l’ha tenuto su solo 10 minuti… (??) però l’effetto finale è bellissimo, i miei capelli sono più sani e non gialli ma dorati. Mi chiedevo se ora potrei rifarlo a casa? rischio troppo? a te quella bustina l’ha data il parrucchiere?

  269. Sicuramente te l’avranno già scritto ma meglio in più che in meno: non aggiungere sostanze oleose all’hennè perché nonostante ciò ne renda più facile la stesura, fa “attaccare” meno il colore. Questa è la ragione per cui usare la polvere di lawsonia pura (senza picramato, ch’è ciò che fa colorare più sul mogano, e può dare strane reazioni con le tinte chimiche che hai già sui capelli) dà un colore molto più intenso di, ad esempio, il panetto lush che contiene burri e robe varie.
    In definitiva, se come me li vuoi arancioni, un po’ di succo di limone aiuta a far attecchire l’hennè, e per il resto basta l’acqua bollente e metterlo appena è pronto l’impasto.
    Comunque normalmente non sa di camomilla, no no.. puzza da matti! Forse nel tuo c’è anche la camomilla in mezzo..!

    P.S. la foto è di qualche mese fa, e io li avevo prima schiariti con la lozione schultz

  270. Ambra Bianchi, Creoli Monique e Pietro/copione siete la stessa persona!!! ma non ti vergogni neanche un po’??? fallito.

  271. E tu chi saresti il professore di chimica di turno?? Carlitadolce è laureata in biotecnologie chimiche, leggi la sua biografia sul libro! Io penso che tu sia più una persona invidiosa del suo successo. Prova a fare anche tu qualcosa di buono come un libro, un canale, un blog invece di criticare, facci vedere come sei brava… e poi ne riparliamo.

  272. Non sto criticando, sto dichiarando quella che per me è una realtà. E se non tutti hanno gli strumenti adatti per scorgerla, pazienza. Mi dispiace solo che manchi quel pizzico di coscienza critica talvolta necessaria per difendersi da un mondo un po’ ingiusto, ecco.

  273. oh clio proprio ieri sono tornata a casa con uno shatush nn previsto dello stesso colore arancio carota…. ora… come mi trucco? sono sempre stata castana…..

  274. ciao:) non preoccuparti, i capelli non saranno effetto scopa. L’hennè è una polvere naturale che fortifica i capelli e non li attacca come una tinta chimica. Assicurati però che la polvere sia totalmente naturale e non una miscela di hennè e altri componenti chimici; ti conviene acquistarla in erboristeria, io mi sto trovando benissimo 🙂

  275. grazie mille davvero!!! ^_^ credo proprio che allora resterò così…mi piace troppo questo colore!!! 😀 cmq è colorazione 🙂

  276. Ciaoo ho visto le foto dei tuoi capelli sono usciti davvero bene puoi aiutarmi?? tu che hai già usato l henné…
    io vorrei farlo peró ho una specie di shatush che ho fatto qualche mese fa quindi ho una parte della testa castana e un’ altra parte color biondo rame:) come devo procedere?Applico l hennè su tutta la testa?:) e quale mi consigli?
    graziee un bacio:*

  277. Io ti preferivo nella prima foto con i capelli più scuri eri bellissima!!! Sarà perché io da biondo cenere mi faccio castana scura..forse influisce sulle mie preferenze! Ciao bella!!

  278. ciao 🙂 come sei passata al rosso?….io ho gli occhi verdi come i tuoi e vorrei tingermi i capelli di rosso chiarissimo,quello che sembra naturale…solo che ho i capelli già tinti ho per metà il mio colore e per il resto un vecchio rosso scuro che ho fatto qualche mese fa…dovrei decolorarli ?grazie mille!:)

  279. Veronica, io sono molto ciompa con i capelli e mi sono affidata alla parrucchiera. Però non credo tu debba decolorare i capelli.

  280. Tutto l’hennè rosso naturale ha questo forte odore…. per alcuni è camomilla per altri è fieno! Per quanto riguarda come mescolarlo dipende molto dal risultato che si vuole ottenere, io mischio sempre con limone, aceto di mele e camomilla, voglio ottenere un riflesso caldo e più chiaro possibile. Non aggiungo oli o yogurt perché ho i capelli un po’ grassi!
    Ho già scritto in un tuo post che amo l’hennè e che da quando lo uso non ho più fatto una tinta….
    Vedrai dei risultati usandolo… a me in 2 anni sono rinati i capelli ed ora sono ancora più lunghi della seconda foto (è di quest’estate).

    Ah, nella seconda foto avevo lasciato i capelli asciugare al sole… prima di usare l’hennè per me era impossibile una cosa del genere, mi si gonfiavano e diventavano crespissimi… invece ora sono una meraviglia!
    Spesso mi chiedono qual è il mio segreto, l’hennè mi ha salvato la chioma! 😉
    Ecco il prima ed il dopo la “cura”!

  281. Salve a tutte! Mi accodo a questa discussione, perchè ho visto che qui ci sono molte esperte di hennè! Ragazze…mi sapreste dire se con l’hennè posso ottenere un colore come quello in foto partendo da un castano medio, che tende al castano chiaro sulle punte(simile a quello della seconda foto), oppure l’unica alternativa è una tinta chimica? Grazie mille 🙂

  282. ragazze un consiglio da tutte voi. Ho fatto il balayage ai capelli (li ho castano scuro) per avere dei riflessi ramati ma fin dall’inizio mi sono sembrati più verso il castano chiaro/ biondo, specie alla luce artificiale, e non mi piace lo stacco col capello scuro! Con L’hennè, magari mogano, credete possa uniformare e soprattutto eliminare le parti praticamente carota o faccio peggio? Aiuto!!!! Io odio i parrucchieri!

  283. Brava Clio!!Anch’io da qualche tempo sono passata all’henne’ e devo dire che sono stra felice di averlo fatto!!mi mangio le mani per tutti gli anni di tinte chimiche che mi hanno distrutto i capelli! l’henne’ e tutte le erbe indiane per i capelli( ce ne sono un sacco!!) sono un vero toccasana per i capelli,che oltre a colorare nutrono e rigenerano i capelli,dopo l’impacco sono luminosi morbidi e con dei riflessi davvero pazzeschi!!

  284. Ragazze avete mai fatto l’henné neutro?io vorrei provarlo ma senza ottenete l effetto ramato..essendo castana con shatush biondino sulle punte..aiutoooo..mi consigliate un henné neutro o biondo?

  285. si ho fatto la cavolata della sindrome premestruale…..
    Avevo finalmente le mie adorate meches naturali e belle chiare e sono andata a posare un biondo scuro (non permanente)…. Ora ho il colore piu’ spento della terra come posso fare senza e dovermi lavare i capelli ogni 10 minuti?
    AIUTO!!!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here