Ciao ragazze!

Non vi spaventate, in questo caso la parola “coccolenon ha nessun riferimento alla mia vita di coppia: uso questo termine per indicare le serate che dedico unicamente a me stessa, rilassandomi e viziandomi un po’! 

Schermata 2014-05-14 alle 13.45.17

Personalmente sono una grandissima fan delle giornate relax; quando sono in Italia ho un piccolo rituale di bellezza con la mia amica Polly (quella che si sposerà tra poco). Quando riusciamo andiamo alla spa, dove tra sauna e massaggi cerchiamo di aggiornarci sulle ultime novità; poi facciamo maschere, mangiamo frutta fresca, beviamo tisane depurative… Insomma, cerchiamo di viziare un po’ il nostro corpo, che nella vita di tutti i giorni ne subisce di cotte e di crude!

7-Spa-Suite

A New York è più difficile avere del tempo tutto per me, perché tra lavoro, casa e marito c’è sempre qualcosa di più importante da fare! Ultimamente, però, Claudio è stato via qualche giorno per lavoro, così mi sono coccolata un po’! Come funziona una mia classica serata relax?

Innanzitutto mi piace concedermi questi piaceri dopo lo sport, perché mi sembra di essermi “meritata” il riposo; questa settimana la mia serata coccole è iniziata dopo un’allenamento di Insanity, il programma in Dvd che seguo da casa.

burn-insanity-workout-dvd-mac

Per prima cosa ho applicato sulla chioma la maschera della Lush “Capelli d’angelo”, che utilizzo da molto tempo con grande soddisfazione; è a base di albume, avocado, banana, aceto balsamico, crescione, olio di rosmarino… insomma, una puzza tremenda, ma in assenza di Claudiettis si può chiudere un occhio, anzi, una narice! 😉

capellidangelo_nes-500x500

Sul viso inizio con una maschera purificante bella strong, solitamente all’argilla o alla menta (per esempio la mia fidata Mint Julep Mask); mi sto trovando bene anche con quella al carbone di Origins, la Clear Improvement Active Charcoal Mask To Clear Pores.

Schermata 2014-05-14 alle 13.49.34

Schermata 2014-05-14 alle 13.42.57

A questo punto preparo la vasca da bagno: di solito non presto molta attenzione al bagnoschiuma che scelgo, diciamo che uso un po’ quello che c’è in casa al momento! Qualche mese fa, però, ho scoperto la linea Amazing Grace di Philosophy, che profuma proprio di pulito… una vera coccola! Fondamentali sono anche le ballistiche Lush: sia io che Claudio amiamo queste esplosioni di profumo e colore, ma per il prezzo che hanno devo ammettere che dovrebbero idratare di più! Sono divertenti, una festa per il nasino, ma sono proprio dei piccoli vizi.

Schermata 2014-05-14 alle 13.47.13

more-lush-bath-bombs

_5552505

A questo punto mi immergo e leggo un libro o guardo una serie tv per far passare il tempo e lasciar agire le maschere. Gli ultimi minuti cerco di tenere le mani in ammollo, per rendere più semplice la manicure quando ho intenzione di dare una sistemata a mani, unghie e pellicine. Uscita dalla vasca metto sempre, ogni tanto, se mi ricordo e non mi faccio prendere dalla pigrizia la crema idratante; poi risciacquo la maschera e approfitto della pelle purificata e dei pori belli aperti per usare i cerottini per i punti neri. 

thrones-cast

Pure Skin Purifying Nose Strips_es0081Essence_0

A questo punto applico un’ultima maschera più nutriente e idratante: adoro la Skin Food al miele della Bee Yummy e l’Hydrating Treatment della GlamGlow, ma come saprete sono anche un’appassionata di quelle in carta o cotone. Le compro super-economiche nei negozietti asiatici, mentre una volta ogni due o tre mesi mi concedo quella costosissima di SK-II (Facial Treatment Mask).

Schermata 2014-05-14 alle 13.50.21

Schermata 2014-05-14 alle 13.36.07

A questo punto se ne ho voglia passo alla manicure; ultimamente sto usando davvero di rado lo smalto, ma almeno limo le unghie e idrato le cuticole.

img-thing

Ragazze, questa era la descrizione di una mia tipica serata coccole! A voi piacciono questi vizi? Ogni quanto ve li concedete? In cosa consiste la vostra routine? Raccontatemi tutto!