Ciao ragazze!!

Voi usate/avete Pinterest? In questo social network, come forse sapete, si possono trovare tante foto, tutorial, consigli etc per varie categorie e argomenti… tra questi, alcuni molto famosi e seguiti riguardano proprio la bellezza. Ma attenzione, ce ne sono alcuni che forse conviene leggere con cautela e soprattutto che bisognerebbe evitare di seguire. Scopriamo insieme quali sono questi ‘crazy tips’ che magari anche voi avete già letto (o, peggio, messo in pratica! Ma sono sicura di no heheh).

Avete presente anche il metodo del ghiaccio per i brufoli? Ecco... lasciate perdereeeeeeeeeeeeee! :D
Avete presente anche il metodo del ghiaccio per i brufoli? Ecco… lasciate perdereeeeeeeeeeeeee! :D


CRAZY TIP n.1) Per ottenere con il fai-da-te uno smalto fluo che si illumina al buio si possono usare i bastoncini o i braccialetti luminosi.

Schermata 2014-10-25 alle 18.07.30

tipo questi
tipo questi

Avete presente quegli smalti che si illuminano? Ecco, questo metodo suggerisce come ottenerli in casa, usando quei bastoncini luminosi che di solito trovate in discoteca o nei locali o che vengono usati anche in altre situazioni per illuminare quando c’è poca luce. Il ‘tip’ in questione prevede che si rompa uno di questi bastoncini e che si mescoli la soluzione chimica contenuta al suo interno con un topcoat, uno smalto trasparente, da applicare sul vostro smalto colorato. Il trucchetto di per sé sembra facile, ma, come potete ben immaginare, questi bastoncini fluo non sono certo stati creati per essere aperti! Le sostanze chimiche contenute nel tubicino possono infatti essere abbastanza pericolose se vengono a contatto con la pelle e possono causare irritazioni come la dermatite, o addirittura una specie di ustione chimica!
Meglio starne alla larga insomma, a meno che non siate in qualche locale e lo usiate per divertirvi durante le serate. E se proprio volete sfoggiare uno smalto fluo, meglio comprare quelli già pronti, evitando strani intrugli in casa! 😀

CRAZY TIP n.2) Per opacizzare la pelle, si può usare il latte di magnesia come primer per il viso.
Untitled
Il latte di magnesia è un lassativo e un antiacido, di solito usato contro la stitichezza e il bruciore di stomaco. Da un po’ di tempo sia in America che in Europa a quanto pare spopola come metodo per opacizzare la pelle e quindi anche come primer per il viso da usare prima del fondotinta. Lo strano tip dice di lavorare il latte di magnesia sul viso fino a quando non si ottiene un effetto asciutto e opaco. In giro in effetti si legge di qualcuno che l’ha usato e ha anche ottenuto gli effetti desiderati, ma a quanto pare non è così scontato che funzioni e, soprattutto, che faccia bene. Il latte di magnesia, infatti, ha un livello di pH molto alto, circa 10, mentre quello normale della pelle è di circa 4. Alterare l’acidità della pelle può far sì che si sviluppi un ambiente più favorevole per la proliferazione dei batteri e quindi di uno sfogo cutaneo. Meglio evitare quindi questi metodi fai-da-te opacizzanti, e usare primer o meglio ancora trattamenti (come le maschere all’argilla) opacizzanti più sicuri.

CRAZY TIP n.3) Usare la lacca classica per capelli per fissare il trucco.
Schermata 2014-10-25 alle 19.52.29
Che la lacca sia in grado di fissare la piega dei capelli e le nostre acconciature è un dato di fatto. Ma che riesca anche a fissare perfettamente anche il makeup, beh, questo non è poi così scontato e soprattutto non è detto che faccia benissimo. Le molecole della lacca sono infatti molto grandi e se spruzzate direttamente sullla possono ostruire i pori. E non solo. Proprio perché non è un prodotto per la pelle, ma per i capelli, anche le reazioni cutanee sono da mettere in conto. Piuttosto, meglio usare fissanti specifici per il trucco o piccoli accorgimenti come questi.

CRAZY TIP n.4) Usare la gomma/spugna magica per correggere gli errori fatti usando l’autoabbronzante
mr-clean
Avete presente quelle spugne dette anche ‘gomme magiche’ che cancellano le macchie sulle superfici quando puliamo? Bene, a quanto pare c’è anche chi le ha provate (e consigliate) per cancellare e correggere brutti segni e striature fatti se si usano in maniera sbagliata i famosi autoabbronzanti. E’ vero, ormai siamo fuori stagione, ma mi raccomando… non lo fate! Questo tipo di spugne sono troppo abrasive per la pelle e sfregandole troppo su braccia o gambe potremo solo causare irritazioni. Meglio imparare prima a usare bene questi spray abbronzanti, con i giusti movimenti da fare per ottenere un colore omogeneo. Ne avevo parlato qui!

CRAZY TIP n.5) Usare un pennarello indelebile al posto dell’eyeliner, se non ne abbiamo uno
extrafine
Sì è vero, Taylor Swift ci ha fatto anche una canzone… ma questo non vuol dire che possiamo usarlo anche noi… al posto dell’eye-liner! hehehe:D
A quanto pare c’è chi ha consigliato questi pennarelli indelebili come validi sostituti dei classici eyeliner e in effetti la forma a penna di quelli più nuovi può ingannare e far sembrare questi simili a quelli originali. Ma ovviamente il rischio irritazione è altissimo! Come sapete la pelle del contorno occhi è la più sottile e delicata del nostro corpo, quindi guai a usare prodotti aggressivi come un inchiostro indelebile! Se proprio non ce l’abbiamo, al massimo usiamo una matita occhi ben temperata in modo da poter ottenere comunque una linea precisa! Qui intanto trovate anche i miei eyeliner preferiti!

Cliccate ora qui per la seconda parte del post e altri 5 strani metodi fai-da-te da evitare!