Ciao ragazze!

Come da richiesta, eccomi qui con un bel post sulla capigliatura più diffusa del mondo: la coda di cavallo! Capelli non proprio puliti? Umidità? caldo infernale? capelli che proprio non ne vogliono sapere di prendere forma? scalatura sbagliata? Moltissime (issimeissime) ragazze rispondono a tutti questi “problemi” con: “allora mi faccio la coda”! Sì ma non sempre riesce bene e spesso resta una capigliatura lasciata ai momenti in cui ci si può permettere di non essere al 100%. Invece può essere davvero facile farsi una coda che può andare benissimo per una festa e non solo per la palestra!! Leggere per credere 😉 !

Spoiler allert: ci sono 5 code pensate per le ragazze lisce/mosse e 5 per le ricce!!

Jeffrey Mayer

Innanzitutto, come per tutte le cose, non tutte ci vediamo bene con tutti i tipi di coda: c’è chi non riesce a immaginarsi con la riga in mezzo e chi non sopporta le code “basse”. Chi ha i capelli lisci e lunghi e chi ricci e corti, e chi ha la faccia tonda e chi lunga: non voglio fare l’elenco delle cose ovvie, ma solo dire che, come al solito, ognuno deve testare su se stesso qual è la soluzione migliore per sé!

Low-Ponytail-Hair-Trend-2014

Per questo ho selezionato tutti i vari tipi di coda che rientrano nella categoria “a prova di ciompa” eheheh! Perchè va bene badarci un po’ di più di quando andiamo a fare jogging, ma se facciamo anche della coda una cosa super impegnativa, allora non abbiamo più speranza non è vero? 😉

00200h_592x888
no, ecco, restiamo sul facile…!

1) BARBIE PONYTAIL o CHEERLEADER PONYTAIL

01c9be71e3cabeb6b487795969ca587b

Questa è una delle code più ambite! Ve ne ho già parlato nel post sul back-to-school in cui vi avevo anche postato un video! Le caratteristiche sono: volume alle radici, coda alta e voluminosa con la tipica curva che prima di scendere sale leggermente.

beyonce22_gl_19nov10_PA_592x888

Si ottiene grazie a semplici trucchetti: per volumizzare le radici basta cotonare (tecnica facilissima di cui vi ho parlato da poco in questo post) leggermente la sezione più alta di capelli e fissare con la lacca, oppure (soprattutto che i capelli non sono tanto “freschi”) spruzzare sulle radici dello shampoo a secco e alzare le radici aiutandosi semplicemente con le mani.

Per ottenere invece l’effetto “Barbie”, con la curva che sale e poi scende, il trucco è facilissimo: basta inserire una forcina sull’elastico che vi fissa i capelli, nella parte sotto, e fissarla sulla nuca in modo che alzi letteralmente i capelli legati:

cos-07-bobby-ponytail-de
credits: bellamumma.com

Ve l’avevo già detto: sembra una cavolata, ma è rivoluzionario! In questo modo, tra l’altro, la coda non rischierà di “scendere” durante la giornata, obbligandovi a rifarla! Si possono anche usare dei mini-mollettoni a molla: se ne inserirete uno anche all’interno della coda, nascondendolo all’interno del “cerchio dell’elastico”, diciamo, la coda sembrerà ancora più voluminosa!! Effetto Grease assicurato!

hmprod

GetThemedThumb

 

2) VA-VA-VOOM VOLUME A GO-GO

Our Greatest Team Rises - BOA Olympic Concert

Quasi lo stesso effetto, ma esagerato, più rock e meno retrò, è quello che si ottiene prendendo una piccola sezione di capelli in alto, andandoci giù pesante di cotonatura e facendo una piccola mezza coda molto alta. Poi prendendo il resto dei capelli, si legano tutti “sopra” alla mezza coda già fatta.

Accessorize-How-to-Style-The-60s-Ponytail
Credits: Accessorize

L’effetto può essere più “aggressive” o più bon ton a seconda di quanto stretta sarà la sezione di capelli che prendete, quanto cotonate e soprattutto quanto in alto fisserete la mezza coda. Facendola abbastanza bassa ottenete subito un effetto “Brigitte Bardot”, in alto invece è più da rockstar. Guardate che differenza:

Kaley+Cuoco+48th+Annual+Academy+Country+Music+RAT93LaFuwMx

 

long-high-volume-ponytail-easy-hair-styles-in-24-inches-hair-extension-human-hair

 

3) BASSA E RIGOROSA

Decisamente diversa, ma particolarmente in voga in questo periodo, è la coda molto bassa, liscissima e rigorosa, senza ciocche fuori posto o altro. Meglio se con la riga in mezzo.

WellaPro1

So che molte di voi storceranno il naso: può essere davvero una soluzione elegante ed essenziale, perfetta al lavoro come per un’occasione importante, ma bisogna avere lo stile adatto per potercisi sentire a proprio agio.  Beyonce_grammys

 

Infine non la consiglierei alle giovanissime: credo che tanto rigore le potrebbe invecchiare un po’. Cosa ne dite di Selena Gomez agli ultimi AMA? Non si può dire che stesse male, è sempre bellissima, ma di sicuro dimostra più dei suoi 22 anni!

selena-gomez-american-music-awards-2014-amas-2

 

Realizzarla è senza dubbio facile, ma bisogna fare un po’ attenzione. Dopo aver tracciato la riga (oppure no, si può fare anche portando tutti i capelli all’indietro) è importante legare i capelli avendoli già messi con cura dietro alle orecchie: sarebbe anche il caso di avere le dita sporche di gel mentre si fa questa operazione e poi passare tutto con un pettine a denti fitti. Poi legare proprio all’altezza della nuca.

 

 

OQkPfSe1DsUy27SDnKSb

 

Odiate la riga in mezzo? No problem! 😉 Passate alla prossima pagina!