Ciao ragazze!!
Chi mi segue su Instagram lo sa: la scorsa settimana ho partecipato a un evento organizzato da Dermablend, la linea di prodotti super coprenti di Vichy. In questo post vi racconterò la mia bellissima giornata e vorrei anche condividere con voi qualche tip and trick per chi ha bisogno del trucco non solo per sfizio, ma anche per poter affrontare un problema che complica la vita: dalla vitiligine ai segni dell’acne, dalle macchie della pelle alle cicatrici, insomma tutto quei “segni” che non ci fanno sentire a nostro agio e ci rendono più timide e insicure.

Lo slogan è Dermablend può cambiarti la vita. Come? Scopritelo nel post!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

10748534_749027505132536_708565182_n
Lo slogan è Dermablend può cambiarti la vita. Come? Scopritelo nel post!

L’evento nasce con una call-to-action realizzata da Vichy Dermablend per selezionare 20 ragazze dalle esigenze e dalle problematiche differenti. Le 20 selezionate hanno avuto l’occasione di partecipare a questo seminario formativo durante il quale io ho insegnato loro il miglior utilizzo dei prodotti Dermablend per far fronte, con il trucco e una ritrovata sicurezza di sè, a problemi di pelle di diversa natura.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In ben 16 000 hanno risposto alla chiamata di Vichy e le 20 selezionate hanno età, pelli e problemi molto diversi tra di loro: dalla ragazza che ha già provato di tutto per coprire brufoli e cicatrici, ai casi in cui proprio non ci si sente sicure ad uscire di casa senza aver coperto il proprio viso con cappelli e sciarpe. Insomma, una bella sfida quindi, sia per Dermablend sia per me, che ho avuto il piacere di accompagnare queste donne in questa giornata di formazione tutta al femminile!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E’ stato bello innanzitutto conoscere le storie di queste donne che non si approcciano al trucco solo per sentirsi ‘belle’: in molti casi il trucco è necessario per nascondere tutti quei segni problematici e per poter finalmente mostrarsi senza tanti complessi! A prova del fatto che il trucco copre e nasconde, ma può davvero essere un modo per poter mostrare (e scoprire, in tutti i sensi!) anche ciò che di noi ci piace e ci fa vivere serene in mezzo agli altri.

Basta veramente poco, purtroppo, per sentire gli sguardi a volte spietati della gente: una cicatrice, le macchie lasciate da una sbagliata esposizione al sole durante la gravidanza o sotto cura antibiotica, l’antipatica “buccia d’arancia” dell’acne, chi più ne ha più ne metta! Per fortuna, sapendo come muoversi, basta anche poco per potersi sentire meglio e più sicure!!

 dermablend-056-2-Star

Innanzitutto, per affrontare alcuni di questi problemi e in generale per poter utilizzare correttori e fondotinta così pigmentati è importante preparare bene la pelle, curandola in modo specifico e corretto.

Il primo interlocutore che può dare indicazioni indispensabili in merito è sempre e comunque il dermatologo, Io, come sempre,mi sono occupata della parte in cui il make up entra in gioco.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

image003
ecco i fantastici 5!

I prodotti che possono fare la differenza, innanzitutto sul viso, sono tre tutti proposti in 5 colori, tutti dalla durata dalle 14 alle 16 ore: un fondotinta liquido con il 25% di pigmento in più rispetto ai fondotinta classici, che va bene per chi ha la pelle secca (esatto ragazze: anche se avete l’acne non significa affatto che la vostra sia una pelle grassa!!), un fondotinta compatto (comunque in crema e non in polvere), adatto invece a chi ha effettivamente la pelle più grassa (ha infatti anche degli elementi sebo-regolatori ed è waterproof) e con il 30% di pigmento in più rispetto allo standard degli altri fondotinta. Infine c’è lo stick, il più coprente in assoluto (40% di pigmento in più), anche questo resistente all’acqua, usato per il lavoro più ‘di fino’, quindi per le imperfezioni che hanno bisogno di coprenza assoluta. Il prodotto finish è la cipria fissante, che serve ad ‘allungare’ i tempi di durata dei vari prodotti (la promessa è quella di stabilizzare il prodotto fino a 4 ore più a lungo).

Dermablend ha infine pensato a un prodotto per il corpo (in tre colorazioni) perfetto per chi ha macchie, capillari o vene in evidenza, per esempio sulle gambe, o per chi avesse esigenza o voglia di coprire un tatuaggio (anche se in questo caso di solito è necessario qualche step in più). Dopo averlo applicato bisogna aspettare che si asciughi completamente (e ci mette circa 20 minuti). Il prodotto, waterproof e no-transfer/anti sfregamento, promette una durata fino a 12 ore, è molto utile per chi ha questo tipo di problemi.

dermablend-147-1-Star

E’ importante, in generale, sottolineare che chi ha queste esigenze non deve rincorrere un unico prodotto ‘magico’, ma deve far fronte al problema attraverso un vero e proprio lavoro di squadra tra vari prodotti.

Quindi il primo consiglio è proprio quello di ricorrere a più di un prodotto che, insieme ad altri, può garantire la coprenza che serve, senza creare pesantezza e troppi strati di una sola consistenza: ecco che così si eviterà l’effetto paltone che tutte temono!!

Ora che abbiamo capito quali sono i prodotti indispensabili, passiamo alle ‘tecniche’ e ai trucchetti smart, basandoci su tre storie che ho avuto il piacere di approfondire: se siete pronte cliccate qui!