Ciao a tutte!

Il “taglio dell’anno”, lo si può dire, è stato il bob: mezza-lunghezza o appena sotto alle orecchie, il caschetto ha spopolato. È glamour e sbarazzino insieme: come resistere? A volte, però, viene voglia di acconciarli, di legarli, di intrecciarli … insomma: di fare qualcosa di diverso! E non è facilissimo gestire questa lunghezza! Però, vi assicuriamo, ci sono tantissime cose che si possono fare con i propri capelli… anche quando non superano le spalle! 

COVER_cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_Emma Stone

Non è difficile acconciare il caschetto, in realtà. Ovviamente dipende molto dalla texture dei vostri capelli, ma in generale, a “fermarci” non è la difficoltà, ma la mancanza di idee portabili! Abbiamo allora raccolto immagini e ispirazioni che potete sfruttare sia per un’occasione importante (ormai anche le feste sono alle porte), sia per la vita quotidiana: dall’uscita con le amiche, alla cena romantica, fino alla scuola e l’ufficio. A voi la scelta, allora!

1. SEMIRACCOLTI ALTERNATIVI

Il semiraccolto (o mezza-coda) è un’acconciatura che ha recentemente visto una nuova primavera! Fino a qualche tempo fa era considerato un po’ troppo da “brava ragazza”, un po’ noioso e “vecchio”. Ora, invece, si sono studiati modi per renderlo un hairstyle attuale e bon-ton (che è ben diverso!), anche grazie ad accessori moderni e idee inedite per realizzarlo!

cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_kate mara2

L’idea di Kate Mara è originale e facile da realizzare (se avete i capelli lisci). Preparate la texture dei capelli con un prodotto per lo styling e fatevi aiutare a posizionare le forcine oppure procuratevi un doppio specchio per accertarvi di essere state simmetriche anche sulla nuca e nelle parti della testa. Quest’acconciatura è tutta questione di geometria!

cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_kate mara3

 

Più semplice, invece, la soluzione di Emma Stone:

cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_emma stone

 

Il buon vecchio fermaglio, rivisitato in chiave minimal, prende però solo la sezione centrale dei capelli sul dietro della testa e li fissa non in centro, ma più in basso, quasi sulla nuca.

cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_emma stone1

 

La cattiva notizia, per chi condivide con noi la “ciompaggine” (smetteremo mai di ringraziare Clio per aver diffuso questo termine? ;-D), è che il segreto per avere successo con quest’acconciatura è la piega dei capelli. Le beach waves o il mosso morbido che ha reso il taglio di Emma famoso sono la chiave! Piastra, ferro o sea salt spray devono essere a portata di mano 😉

2. TRE MODI PER ESSERE SIRENA

I capelli “a sirena”, cioè tutti portati all’indietro (vaporosissimi o “effetto bagnato”), sono uno stile caro alle americane. Da noi, anche sui red carpet, non si è mai visto tantissimo. C’era stato il periodo (un po’ tamarro, ammettiamolo), anni fa, in cui andava molto cotonare una piccola sezione di capelli da portare all’indietro, ma (per fortuna) è passata. Ora si sta cercando di iniziare un nuovo trend che unisca un po’ le due cose.
…E con il caschetto è l’ideale! La cosa molto interessante è che si può adattare il proprio stile a questa (facilissima) acconciatura!!

cliomakeup_ispirazioni_acconciature_capelli corti_january jones

 

January Jones gioca a fare il suo personaggio (Betty Draper, in Mad Men) scegliendo uno stile un po’ anni ’60: pettina all’indietro le ciocche laterali e, da tempia a tempia, cotona all’indietro tutta la sezione centrale dei capelli. Poi deve aver fissato il tutto con molta lacca. Un po’ alla Jackie Onassis 😉

clio ispirazioni capelli corti acconciature marianne

 

Più rock’n’roll la scelta di Marion Cotillar. Con le sezioni laterali (pettinate e fissate alla testa) fa una mezza coda che verrà coperta dalla sezione centrale, più “stretta” di quella di Janary Jones, che viene portata indietro e cotonata leggermente. NB: per questa acconciatura è meglio usare una cera o un gel, piuttosto che la lacca.

clio ispirazioni capelli corti acconciature.jpgMargot-Robbie

 

Super-sexy, come sempre, Margot Robbie opta per una versione più moderna e sensuale. I capelli sono liscissimi fino alle punte e ad essere portata e fissata all’indietro è solo la parte di capelli che sta “oltre la riga laterale”. Non ha usato la tecnica della cotonatura, ma non ha nemmeno fissato i capelli troppo attaccati alla testa (effetto “leccata di mucca”). Il tutto è fissato con un prodotto fissante ma dall’effetto opaco e naturale. Ottimo anche se state facendo ricrescere il ciuffo!

Trecce, raccolti, accessori… altre idee carine, facili e originali per il vostro caschetto! Scommettiamo che la prossima foto vi farà pensare “PERCHÉ NON CI HO PENSATO PRIMA?” 😉 Scoprite se ci abbiamo azzeccato, girando pagina!