Ciao bellezze!

Torna l’appuntamento con la storia, i top e i flop e a grande richiesta parliamo del brand che può essere considerato l’emblema del lusso e dell’eleganza: Chanel!

book-Image-royalty-free-GraphicsFairy212

La Chanel nacque, come casa di moda, all’inizio del ventesimo secolo, grazie a Coco Chanel, che nel giro di pochi anni diventò una delle più celebri stiliste al mondo!

Coco_Chanel_1coco-chanel

L’impero di Coco crebbe molto velocemente: dalla moda ai gioielli e ai profumi il passo fu breve! Nel 1921 venne infatti lanciato uno dei profumi che hanno segnato la storia, il famosissimo Chanel no. 5che è tutt’oggi uno dei prodotti di punta del brand!

1920s3_V_13oct11_pr_b

La doppia C incrociata ha fatto il suo ingresso nelle profumerie e nei beauty case delle appassionate di makeup a partire dagli anni Ottanta, quando con l’arrivo di Karl Lagerfeld c’è stata una vera e propria ventata d’aria fresca nella produzione e nelle linee sul mercato, che ha permesso al brand di attualizzarsi e restare sulla cresta dell’onda.

klagerfeld_choupette_v_20dec12_pr_b

Foto gattosa!

Questa capacità di rinnovarsi mi ha colpito moltissimo, e l’ho notata anche per quanto riguarda i prodotti di makeup: c’è stata una specie di evoluzione nel corso degli anni, che ha consentito a Chanel di non restare un ‘brand per sole signore’, pur mantenendo intatto il messaggio di eleganza senza tempo che lo contraddistingue da sempre!

Ci sono tante altre marche che non sono riuscite in quest’opera di ‘svecchiamento’, mentre Chanel è riuscito ad accattivarsi anche una fascia di età più giovane, diventando il brand lussuoso e costoso più ricercato anche dalle ragazze. Il motivo? Secondo me gran parte del merito va all’effetto sorpresa che è generato dalle edizioni limitate e all’originalità che riescono sempre a dimostrare!

495

La nuovissima collezione Printemps

Vi confesso che inizialmente la vostra richiesta mi ha un po’ sorpresa perchè Chanel è decisamente uno dei brand più cari che si possano trovare in profumeria! Riflettendoci su, però, ho capito che proprio per questo motivo le mie dritte possono rivelarsi più utili che mai!

Sicuramente, dovendo dare un giudizio complessivo, posso dire che tra le marche più costose è una delle più valide e affidabili: sarà il prezzo non indifferente, sarà la certezza e la ricerca che si nasconde dietro questo nome, ma i prodotti che ho provato raramente mi hanno delusa… anzi, direi mai! Non a caso, trrrrrrrrrrrrrullo di tamburi…non ci saranno flop in questo post! 🙂

L’unico flop, se così lo si può definire, è rappresentato dal fatto che indubbiamente, quando si sceglie di comprare un prodotto di Chanel, si accetta di pagare non solo la qualità, ma anche il packaging super elegante e soprattutto, la marca e ciò che quelle due C rappresentano nell’immaginario collettivo: il lusso e il prestigio!

Blair-Waldorfs-Wedding-Makeup-Gossip-Girl-Chanel

Blair di Gossip girl conferma!

Di questo dato non si può non tener conto, soprattutto se si va a fare una comparazione con i prodotti di brand professionali, altrettanto validi ma meno costosi: sicuramente in questa ipotetica ‘lotta’ Chanel non potrebbe vincere per qualità, ma più che altro per ricercatezza! Un paragone che mi viene in mente riguarda l’abbigliamento e la differenza che c’è tra comprare un abito di Alexander McQueen e uno di Zara: a livello di qualità potrà anche non esserci un abisso, mentre dal punto di vista dell’estetica, del valore simbolico che può avere un pezzo quasi unico, c’è eccome! Tutto sta capire quali sono le proprie priorità quando si sceglie cosa acquistare 🙂

Pur considerandolo un brand tra i più validi in circolazione non tutti i prodotti si equivalgono: ci sono chiaramente dei prodotti che riusciti meglio, che sono più famosi degli altri e che quindi, in un certo senso, possono essere considerati di punta! Per questo non posso dire di aver provato tutti o quasi i prodotti che ci sono in gamma, ma solo quelli che secondo me valeva veramente la pena comprare nonostante il prezzo tutt’altro che economico, non essendo uno di quei brand che invia prodotti da testare! I miei acquisti sono stati sempre abbastanza ponderati: mi sono affidata al web e alle recensioni altrui prima di comprare, in modo da capire cosa potesse fare veramente al caso mio e cosa no! Diciamo che secondo me ci sono alcune cose a cui vale la pena dare una possibilità, ed altre per le quali non posso dire altrettanto! Ad esempio tra i prodotti che mi hanno sempre attirato di più ci sono i rossetti e i fondotinta, mentre non mi hanno mai ispirato molto ne’ le matite per sopracciglia ne’ quelle per gli occhi! Del resto avete mai sentito parlare della “famosissima matita occhi di Chanel!!”?! Oppure del “notissimo correttore di Chanel”?! Sono prodotti che non hanno mai ottenuto una grande popolarità!

Una curiosità: vi siete mai accorte che Chanel non ha mai prodotto una BB cream, nonostante la moda degli ultimi anni!? E’ stata una scelta stranissima, in un periodo in cui chiunque l’ha prodotta, anche la marca delle mie scarpe eheheh 🙂 Loro, invece, sono passati diretti alla CC cream, chissà perchè! Forse tutta una questione simbolica legata alle lettere iniziali?!

68a13d9btw1dqye9o7rdcj-copy

 

Curiose di scoprire quali sono i prodotti che considero medi? Ve li svelo nella prossima pagina!