Ciao ragazze!

Quante volte, vedendo le foto di celebrities o modelle, rimaniamo affascinate dai loro volti così radiosi, dalla loro pelle che riflette così bene la luce e che quindi dona una luminosità e freschezza a tutto il makeup e al look? Certo, tante volte un effetto simile è creato dal sapiente uso di ombre e luci (anche quelle di lampade, riflettorio o Photoshop hehe :D) oppure da prodotti illuminanti in polvere o in crema applicati in punti esatti del viso per far sì che questi risaltino nell’insieme. Ma donare luce al volto non vuol dire sempre e solo applicare l’illuminante specifico. Vediamo allora come è possibile illuminare il viso e avere un look radioso anche senza cospargerci di glitterini! 😀

Schermata 2015-02-19 alle 11.18.18

Quando parliamo di luce sul volto siamo abituate a pensare subito agli illuminanti. Come sapete questi prodotti, che possono essere sia in polvere libera e compatta, ma anche in crema o stick, si usano quasi come un tocco finale su tutto il makeup, quando una volta fatta la base si decide di dare ad alcuni punti del volto ulteriore risalto.
La logica con cui si applicano gli illuminanti è questa: si guardano i punti del volto che se colpiti dalla luce sarebbero maggiormente in risalto, ed ecco che quindi l’applicazione di piccoli glitterini e prodotti iper shimmer va a finire sull’arcata del sopracciglio, sul dorso e sulla punta del naso, sull’arco di cupido, e appena sopra gli zigomi.

I prodotti che possono essere usati in questo modo sono moltissimi e tra i più famosi ci sono sicuramente questi:

-Mary-lou Manizer di The balm, in polvere:

the-balm-mary-lou-manizer_6

-Copacabana di Nars, in stick:


NARS-Copacabana

-Chic & Shine di Madina, in stick:

madina-chic-shine-stick-1

-Albatros di Nars, in polvere

albatres-nars

Cream Color Base in Pearl di MAC, in crema:

m.a.c.-cream-color-base-in-pearl

Questi prdodotti sono ormai usati da tutti i makeup artist del mondo e il loro obiettivo è proprio quello di creare quell’effetto glowy sul viso, che fa tanto rivista patinata.

SNF20GLOWW---15_03_1474113a

Naturalmente questi prodotti, così come il loro effetto sul volto, possono non piacere a tutte. L’effetto glowy spesso è associato anche un effetto ‘bagnato’ che a molte non è gradito. Un esempio è Dita Von Teese che sappiamo bene ama invece molto i finish super opachi sulla pelle:

Dita-Von-Teese1
Ma ancora di più, l’effetto iper luminoso e scintillante può non essere adatto a tutte.
Se si ha la pelle mista o grassa, la lucidità naturale del volto (che anche se ‘nascosta’ con il trucco può ripresentarsi durante la giornata) mette in risalto già di suo alcune zone del volto, e aggiungere ulteriore luce in quelle zone può essere davvero un errore.

header_image_how-to-prevent-oily-shiny-skin-skincare-fustany-beauty

Se quindi vogliamo mettere in risalto alcuni punti del viso, ma senza ricorrere ai classici prodotti illuminanti, ecco che si può intervenire con altri prodotti come i correttori, che andranno stesi in zone strategiche e bilanciati con le ombre.

E’ il concetto del contouring che, restituendo tridimensionalità al volto grazie alle ombre delle terre, fa sì che alcuni punti risultino più luminosi e più in evidenza di altri.
Per fare questo, i prodotti migliori da usare sono quei correttori, spesso in penna, che hanno al loro interno delle leggerissime particelle riflettenti e sono spesso di una tonalità più chiara del nostro incarnato.

Schermata 2015-02-19 alle 15.24.03
Un esempio sono quelli in penna di Marc Jacobs o il famoso Touche Eclat di YSL

Applicando questi prodotti sotto l’arco delle sopracciglia, magari dopo averle sistemate e ridisegnate, oppure ai lati e sul contorno della bocca e sulla parte alta degli zigomi, potremmo comunque donare luminosità al viso e mettere in evidenza alcune zone, senza ricorrere agli illuminanti veri e propri (che se non sfumati bene potrebbero risultare davvero pacchiani).

c2398733ae4db2217cf4f0b49eb7f7da

Io, ad esempio, a volte uso questi correttori ai lati del naso, lungo il dorso, per renderlo un po’ più largo! Come sapete ho il naso piuttosto stretto e lungo, e se applicassi la terra (che crea ombra) facendo il contouring ai lati, lo renderei ancora più sottile. Con il correttore che illumina, e che quindi mette in evidenza, provo invece a farlo sembrare quindi un po’ più largo.

Cliccate qui per la seconda parte del post!

415 COMMENTI

  1. Buongiorno a tutte!
    Sarà che non ho mai molto tempo da dedicare al trucco e mi limito agli step fondamentali, ma io non uso gli illuminanti. Fa eccezione solo il touch eclat che metto talvolta sotto l’arco sopraccigliare o nell’angolo interno dell’occhio, x illuminare uno sguardo spento o assonnato. Però devo dire che amo illuminare la base, x ravvivare il colorito spento.
    In questo mi aiuta il Vitalumiere aqua che adoro e fa miracoli!
    Buona giornata, belle! :-****

  2. Super OT: Cliooooooooo ho visto ora il video di Cinderella OH MIO DIOOOOOOOOOOOO sto piangendo dalla felicità per teeeeee che emozioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!! Sei stata bravissima e coraggiosissima ed eri così bella e splendente *-* ahhh adesso mi calmo eh,.,ma che storia FAVOLOSA *-*

  3. Ma un articolo del genere non c’era già?!?! Mi ricordo anche le stesse foto!
    È una specie di aggiornamento questo perché nell’altro mancava la sezione fondotinta luminosi.
    non sono una drogata del blog che ricorda tutti gli articoli, no?!?! Nooooooooooooo!!!!! XD

  4. Io impazzisco vedendo l’arco di cupido e l’arcata del sopracciglio illuminati, però senza glitter… Infatti io di solito utilizzo un ombretto bianco matt come illuminante 🙂

  5. Ok mi sono ricomposta e ho letto il post.
    Io non uso gli illuminanti perchè ho sempre il terrore di lucidarmi; ogni tanto, per qualche evento speciale, uso il fondotinta di YSL le touche éclat. Uso solo magari qualche ombretto sbrillucicoso per creare un punto luce quando mi trucco gli occhi ma niente di più

  6. A me piace illuminare sopratutto l’arcata sopracigliare, da quando ho scoperto questo trucco, lo faccio ogni giorno! Non tanto con ombretti shimmer o glitterati ma anche con un bel beige mat.
    Per il resto del viso, dipende dell’umore, ogni tanto metto l’illuminante sull’ossa delle guance o sopra le labbra.
    Non ho mai provato i primer illuminanti e mi picarebbe provare quello di Revlon o quello di Becca.

  7. Buon giorno a tutte!
    Quando voglio fare la bellona uso un pochino d’illuminante ma sotto il fondotinta, anch’esso luminoso. Lo uso sotto il fondo per evitare il fastidioso effetto “pollo arrosto” :/ terribile! Ma non è una cosa che faccio spesso, lo devo ammettere.

  8. Si potrebbe sembrare, per questo, quando lo uso, lo metto sotto il fondotinta, per non sembrare un pollo arrosto 🙂

  9. Io ADORO gli illuminanti!!! Sto impazzendo per trovarne uno economico e che sia “fine”, senza glitterazzi enormi! Ma in generale sto impazzendo per trovarne uno liquido economico! XD
    A me piace illuminare proprio gli zigomi… È un effetto che mi fa impazzire!!!!
    In realtà come illuminante uso la base viso perlescente di bottega verde che uso dopo il trucco proprio sugli zigomi… Effetto glow garantito 😉 l’ho comprata a questo scopo e mi piace tantissimo! Tuttavia cerco un altro illuminante perché lo vorrei più dorato mentre questa è leggermente rosata..
    Volevo comprare il mary-lou minazer ma non l’ho trovato da sephora -.-

    Come fondotinta illuminante invece uso il L’oréal lumi magique e lo amo!!! È fantastico Clio! Forse dovresti provarlo
    🙂

  10. Dita ti amo!
    Io già dopo mezz’ora brillo come l’albero di Natale, ma dove voglio andare con l’illuminante?? 🙂

  11. Ragazze cerco la vostra benedizione, qualche giorno fa ho avuto un colpo di testa e ho comprato il lip cheek di Dior!!!
    Mi sono pentita per circa 10 minuti….anche se ho qualche senso di colpa, non sono una che compra make up costosi solitamente, poi guardandomi allo specchio ( me l’aveva applicato la truccatrice in negozio) mi sono ricreduta e nei giorni successivi l’ho star usato! È fantastico!! Il 9 di Clio se lo merita eccome, effetto naturale né lucido né opaco, la perfetta via di mezzo e sulle labbra, per me che non sono una patita di rossetti accesi intensi e pigmentati, è bellissimo, il lucido non resiste molto, ma lascia quel colorino ( soprattutto se ripassato) che accende il viso! Inoltre se ne usa pochissimo, quindi credo mi durerà una vita 😀

  12. Oh finalmente un tipo di prodotto costoso che non mi attrae 😀 e che è successo? 😛 pelle mista a rapporto, perciò sembrerei solo sudata 😛 giusto sotto le sopracciglia metto sempre degli ombretti più chiari a mo’ di illuminante 😉

  13. Ragazze vorrei regalare ad una mia amica una base che sia il più luminosa possibile da mettere sotto il fondo, mi consigliate? Perché io non uso questo prodotto e delle commesse non mi fido.

  14. Ragazze chi di voi ha scritto di usare un correttore/illuminante della sephora? Valery? Ho uno sconticino da sephora! A parte questo del loro brand che mi consigliate?

  15. E io ritorno con lei…
    Però se l’illuminante me lo metto io, non vedo mai questo effetto.
    Anche nei giorni in cui non mi lucido, perché comunque ho la pelle mista anche io, o ne metto troppo poco (e non si vede un accidente), oppure ne metto troppo e a quel punto sembro pronta da appendere all’albero di Natale.

  16. Io ti consiglio il lumi magique di l’oreal, soprattutto se non vuoi spendere una fortuna, io lo uso sotto il fondotinta ma si può usare anche sopra per i punti luce, l’effetto non è troppo “albero di natale” anzi è molto naturale, toglie l’effetto cadavere, il grigiore e la pelle spenta dando quell’illuminazione che dona un aspetto salutare e radioso. (c’è anche il correttore in penna stile touche eclat ysl, ma io intendo proprio il siero illuminante).

  17. Si Cele, ero io 🙂 … ma ce l’ho nel colore aranciato per le occhiaie, non lo uso come illuminante viso.
    La formula comunque la trovo buonissima, leggera ma copre a sufficienza, non ve nelle rughette e si fissa anche senza cipria 😉
    Del brand Sephora poi mi piacciono molto:
    – Maschera al ginseng (effetto lifting immediato! Non ci potevo credere)
    – Matita occhi kohl kajal color burro (infinity beige). E’ meravigliosa, dura un sacco nella rima interna (a me che di solito in mezz’ora svanisce tutto per la lacrimazione). L’ha consigliata anche Clio.

  18. Non riesco a trovare illuminanti economici che siano privi di glitter, non so se è una mia deformazione mentale ma per me l’illuminante deve essere satinato, mica glitterato che si vede lontano un miglio.
    Per ora ho risolto usando il labello sulle parti interessate: visto che come burrocacao fa schifo l’ho riciclato così e usato nella giusta maniera mi dà tante soddisfazioni, avendo la pelle arida come il deserto un po’ di “glow” è essenziale.

  19. Grazie Vale! Vedi che mi ricordavo di te! La matita ce l’ho……per il resto….acquisto sicuro…grazie ancora!

  20. So che esiste un primer illuminante della Revlon che è ottimo. Se non sbaglio Clio l’aveva inserito nei top di qualche mese fa ed essendo Revlon non dovrebbe avere prezzi proibitivi 😉

  21. Non ho un canale you tube quindi non posso commentare. Lo farò qui. Clio ho appena visto il tuo ultimo vlog. Non mi crederai… Ho ancora la lacrimuccia appiccicata al viso

  22. Ma figurati, è un piacere! 😉
    Ah visto che hai la matita, ti prego spiegami l’arcano: quale temperamatite usi? Perché io sto impazzendo, ho il temperamatite a due buchi ma la matita è troppo grossa per il buco piccolo e troppo piccola per quello grosso… e gli altri che ho trovato in giro sono tutti così…

  23. Appena lo finisco mi butto sulla Eight hours cream di Elizabeth Arden. Me ne è arrivata una confezione a natale ma è spessa come grasso di foca e inutilizzabile se non per illuminare.

  24. E infatti….sti suini….bisognerebbe comprare il loro temperino….io uso quello piccolo,la premo dentro….è un po’rosicchiata…..

  25. Io a volte metto un ombretto panna satinato (di quelli scarsini che si trovano nelle trousse natalizie… regalate… tipo a forma di orsetto o di pupazzo di neve, molto professional), e lo tampono con le dita… tanto la pigmentazione è bassissima e non è troppo brillante.

  26. Pelle di pesca, opaca. Prediligo i prodotti in polvere, dal fondo minerale, al blush. L’unico prodotto cremoso che uso oltre al rossetto, è il correttore per le occhiaie, ho un contorno occhi molto secco. Kissss

  27. Uuh devo provare. Effettivamente ho un paio di trousse snobbatissime, potrebbe essere giunto il loro momento di gloria ^_^

  28. Ma sai che ho letto le recensioni del temperamatite cubo di Sephora e tante si lamentavano proprio del fatto che non ci entrava quella matita???? E’ incredibile…
    Io la prova però non l’ho fatta mai per verificare…

  29. Ho di recente acquistato un ombretto Nabla, “Atom” che funge anche da illuminante per tutto il viso e voglio proprio provare ad usarlo in questo modo! Certo con la mia pelle grassa (uso comunque un fondo minerale) l’effetto potrebbe essere non bellissimo ma io una chance voglio dargliela lo stesso!

  30. Ma veramente! Questa non la sapevo…..pensavo fosse come per Avon con i matitoni tempo fa…quando vado glielo chiedo

  31. Ciao Clio, Ciao ragazze!! Domanda sul momento dell’applicazione!! Per quanto riguarda l’illuminante in crema (o comunque “fluido”), voi preferite applicarlo alla fine, sopra la cipria o insieme ad altri prodotti, per poi fissarlo?

  32. hahahahahaha una specie di nightmare before christmas in versione makeup ^_^
    Non essendo una vera makeup addict dura e pura (la mia collezione di trucchi è tristacchiotta) a quanto pare la gente non è stimolata a regalarmi trucchi. Il che tutto sommato non è un male. Però mi regalano molti prodotti doccia/cura del corpo……vorranno farmi capire qualcosa??

  33. Ciao, scusa se mi intrometto come il prezzemolo nell ‘ insalata di prodotti Sephora ti posso consigliare l ‘ eyeliner liquido con pennellino : è ottimo!

  34. Non ti intrometti per niente! Ho chiesto consigli a TUTTE VOI! Grazie!gentilissima! Anche se non uso l’eyeliner….sono una donna all’antica,damatita e da smokey….ma grazie Mille!!

  35. effetto che mi piace tanto ma che faccio raramente di sera, utilizzando un ombretto panna satinato in inverno e uno bronzo sempre satinato in estate di giorno uso il correttore antiage di maybelline che mi è chiaro e non va bene per le occhiaia, nelle zone strategiche, ma solo per dare tridimensionalità non certo luce
    non ho trovato ancora un illuminate che non sia pienissimo di glitter o da non spenderci un capitale perché è uno di quei prodotti che userei una volta ogni morte del papa e con cui rischierei nella mia ciompaggine di fare danni!

    come fondotinta mi piace l’Active light di pupa che è abbastanza luminoso mentre primer etc non li uso!

  36. Bene, io ho finalmente deciso di comprare il vitalumiere, ma ora si pone un problema…chi lo sceglie il colore? no perchè io non sono assolutamente in grado, quindi mi serve l’accompagno, non è che qualcuna si allunga da ste parti?

  37. Haha haha, almeno quelle sono utilizzabili! A me regalano quelle trousse tutte ombretti in media due ad ogni festività … e non uso mai ombretti… Le rifilo alle mie amiche o a mia mamma o sorella, ma dopo anni me le stanno snobbando anche loro. Questo Natale mi sono arrivate le mie solite due di cui una a 3 piani. Mentre scartavo mi ballava un occhio.

  38. Sinceramente non mi piace l’effetto.. Ho la pelle mista e ogni minimo luccichio sul viso, io lo vedo e mi fa rabbrividire al solo pensiero di untuosità anche se l’effetto è voluto. Io sono per la pelle ultra opaca che ovviamente, non riesco ancora ad ottenere..

  39. magari cara, verrei di corsa!
    cmq vedrai che sarà l’unico problema, quello di scegliere il colore, perché il prodotto è eccellente.
    cerca prima il sottotono, che in Chanel sono due, beige e rosé, e poi fai delle prove.

  40. io ho un mini campioncino della crema ma sinceramente non te la consiglio molto come illuminante.. è tanto tanto tanto tanto appiccicosa e sembra non asciugarsi mai.. io quando mi serve tipo per bruciature secchezza su un punto preciso la metto la notte e ci vado a dormire..

  41. a pasqua (forse anche prima) sarò ad un centinaio di km (verso est) dalla tua capitale e intenderei restarci anche un bel po’ ….potrebbe essere una splendida follia fare spese insieme di qua o di là dal ponte! chissà 🙂

  42. dipende da quanto vuoi sia visibile il “luccichio”….di sera con le luci artificiali che si mangiano colore, lucido ecc lo metto alla fine sopra a tutto, di giorno con l’impietosa luce naturale se si vuol esser più discreti a me va bene anche applicarli prima della cipria, addirittura prima del fondo (come alcuni fanno col blush per un effetto super-naturale. poi è solo questione di gusti…ciao!

  43. Il Mary-Lou Manizer lo trovi da La Gardenia! Se nn ricordo male viene sulla quindicina d’euro anche se io ho l’ho preso a 9€ cn uno sconto. Senno’ prova online 🙂

  44. Ciao Clio,scusami non sapevo dove scriverti per complimentarmi per l’intervista con gli attori di Cenerentola ed in particolare con il simpaticissimo “Robb Stark” (adoro il trono di spade), sei stata tenerissima oltre che professionale. Traspariva la tua emozione e questo non fa altro che renderti quella ragazza semplice e vera che mi fa compagnia con il suo blog. Grazie

  45. Buongiorno a tutte!
    L’illuminante è un prodotto che mi attira moltissimo ma che non ho mai acquistato.
    Mi interesserebbe la vostra opinione su un alcuni prodotti:
    – High Beam di Benefit
    – Illuminante Revlon Photoready
    – Illuminante in stick di Wjcon
    Grazie mille in anticipo per le vostre risposte!!

  46. per sentirsi un po’ vip per un giorno 🙂 a proposito Clio approfitto di questo spazio per farti i miei complimentissimi per l’esperienza Disney.. sei stata molto professionale ma soprattutto genuina proprio come traspari dai tuoi video tutorial, dai tuoi vlog e dai tuoi articoli in generale… ho potuto sognare anche io di vivere un esperienza da principessa e, CREDICI, mi sono commossa in alcuni punti.. GRAZIE!! :* sempre cosi

  47. ah…me n’è venuta in mente un’altra di mossa reciclatrice: sai gli osceni ombretti supershimmer a base bianchiccia? ne ho disintegrato uno e mescolato 1/2 e 1/2 con il fondo minerale del momento. è venuto bene! satinato, discreto, non appiccica (ovviamente) ed essendo a base del colore della mia pelle è piuttosto naturale. però forse c’ho solo avuto culo eh, non è un metodo testato, l’ho fatto una volta e ho una jar piena che mi durerà fino al 2037 🙂

  48. personalmente posso solo NON consigliarti (caldamente) i loro ombretti: non so se hanno cambiato la formulazione ma compleanno dopo compleanno ho riveuto minitaglie di qualità oscena che non mi hanno affatto invitato all’acquisto. peraltro mi ricordo un vecchio video dove Clio diceva che a volte le minitaglie erano anche decenti ma il corrispettivo full size era nettamente e inspiegabilmente peggiore.

  49. illuminante: uhm… come per ogni altro prodotto, da piccola maniaca quale sono, ho diversi modi di usarlo o non usarlo a seconda della “faccia del giorno”. non riesco a scindere le varie parti del trucco, la faccia è una e a seconda dello stile, dei colori e di un sacco di altre menate bilancio faccio e brigo dal piatto/opaco al luminoso/ombreggiato tridimensionale.
    es: se faccio un trucco retrò alla tippi hedren lascio tutto rigorosamente opaco o sembrerei esagerata e scappata da un circo, se faccio un trucco più moderno e supernaturale terra invisibile, leggero contouring talpa e iluminante strategico senza esagerare…con certi ombretti /rossetti il viso opaco pare ingessato e i prodotti risaltano troppo e vanno “amalgamati” visivamente con l’illuminante, in altri casi ad illuminare si diventa palle da discoteca….l’unica è sperimentare, usare i propri occhi (dotazione naturale e gratuita) e vedere l’effetto che fa 🙂

  50. Buongiorno a tutte! Essendo portatrice sana di pelle mista, che si lucida moltissimo nella zona T, la mia lotta quotidiana consiste nel cercare di rendere il mio viso il più possibile opaco, quindi non ci penso proprio ad andare ad usare prodotti illuminanti! Insomma, illuminanti vade retro, benvenute ciprie opacizzanti e blush perfettamente opachi! 🙂

  51. beh: sei entusiasta del prodotto, ti durerà tantissimo….sono soldi indubbiamente ben investiti, come in un ottimo paio di scarpe! nel tuo caso chi più spende meno spende…più benedizione di così 🙂

  52. Ciao Clio! Bellissimo questo post come sempre! Corro a comprare il touch eclat! È da tempo che l’ho adocchiato da sephora!! Un bacione!!!!

  53. Ciao Clio! Non c’entra niente col post (che comunque è stato veramente interessante) ma non saprei in quale altro modo dirtelo… ho appena scoperto dell’esistenza del LINGERIE FOOTBALL. Sarebbe interessante che ne parlassi secondo me, anche se non è propriamente inerente al make up (siamo più sulla scia femminismo/this girl Can…). Io in un primo momento sono rimasta allibita, ma non voglio dilungarmi. Più che altro sono curiosa di sapere che ne pensi tu e tutte le ragazze del blog. Un bacione!

  54. Michelangelo o Leonardo? Ditta Von Teese o Victoria Scecrets?
    io adoro avere di questi problemi, fanno un gran bene alla salute 🙂

  55. mmmh grazie della dritta allora, la userò come consigli, essendo coordinata come una medusa son sempre piena di scottature e lividi per cui sicuramente troverò come usarla 🙂

  56. Ma sai che sei un genio?? Ho una cipria terribile di essence che non ha senso di esistere fra i miei trucchi visto che non uso cipria (e comunque quella non faceva na mazza) potrei provare e vedere. Tanto al massimo butto via un prodotto che non uso, non è certo uno spreco.
    Mille grazie ^_^

  57. Dietro consiglio di Clio ho acquistato il Copacabana di Nars! E mi piace! Solo che ora mi è partito il trip di voler ricreare un bel contouring e ho puntato il famoso (e costoso) duo di Tom Ford! Quindi la mia wishlist, molto wish, si allunga sempre più 😉

  58. mi era esploso internet per tre giorni.
    non potevo più scrivere.
    nessuno che ha reclamato la mia assenza, NESSUNOOOOO.
    potevo essere stata risucchiata su una Marty Mc Fly.
    oppure potevo essermi accappottata dalla finestra, inaffiando i fiori.
    potevo essere svenuta in una scatola di cereali con latte.
    potevo essere diventata milionaria ed essermi comprata l’azienda di Chanel.
    potevo essermi incarnata in Frida Khalo e a quest’ora stavo dipingendo ‘Le due Frida’.
    bene, dopo essermi dilaniata tipo Filomena Marturano, vi cospargo di baci. e ritorno sul blog. BUAHBUABHAUH (risata satanica).

  59. “Mi illumino d’immenso o di meno?”
    Comunque sia,se metto un po’ di luce addosso,lo faccio sull’ arcata sopraccigliare, sugli zigomi,solo quando faccio un trucco con tutti i crismi, usando qualcosa in polvere,o in stick.

  60. Ho un illuminante della kiko, preso su consiglio della commessa…brillantini ovunque! C era anche la versione che diventava ancora più scintillante sotto le luci tipo disco…10€buttati!!

  61. Io ho un’ illuminante in crema della urban decay ma non riesco proprio a metterlo in maniera decente perché sembra che ho una macchia color sabbia perlata sopra gli zigomi !! Clio facci un tutorial please !!!

  62. <3 grazie a te sono caduta in una nuova ossessione: la crema illuminante dell'erbolario. sono tentata a comprarla. ma mi fermano i 40 euri.

  63. Clio ma questi fondotinta luminosi vanno bene anche per le pelli miste? O rischiano di lucidarle ancora di più? Io sto cercando appunto un fondotinta liquido leggero leggero che non metta in evidenza le pellicine ma neanche che mi lucidi… E seconda domanda, oltre a quelli elencati, ne esistono delle versioni più economiche?

  64. dopo una vita a incappare in illuminanti sconvolgenti che nemmeno le palle disco ’70, ecco l’idea. gli ombrettini satinati delle palette essence ‘all about nude’ ‘all about sunrise’. tiè. sugli zigomi effetto bellissimo, nessuna rilevanza ai pori. costo contenuto. utilizzo alto. inci buonissimo.

  65. voglio la sua pelle. come cacchio devo fare? la voglio così chiaraaaaaaaa e opacaaaaaaaaaaa.
    invece io ho 34444 macchie da brufolo.
    e sono lucida.
    O_o

  66. ma bellissimo! ….praltro col multitasking delle polveri si finisce per avere una palette che fa lavoro da viso e da occhi, viva la sperimentazione e l’ottimizzazione dei prodotti 🙂

  67. eggià… per vicissitudini bizzarre ho casa in campagna da quelle parti (e mi sento la persona più fortunata del mondo oltre a pippi calzelunghe, seppur senza bidè 😉

  68. Ottima l’idea! E come la vedi… mescolarlo con un prodotto in crema? Tipo una bb cream sfigatella o una semplice crema idratante?

  69. è che a me piace tanto TANTO tanto e solo voi mi capite, non posso parlarne con soddisfazione con nessun altro o quasi….si vede che riesco a trasmetto questa cosa 🙂

  70. anche!! non ho idea delle proporzioni, dipenderà dal tipo di crema. forse si recupera anche un po’ di fondo dal colore non azzeccatissimo, un malefico campione di sephora che di solito s’attaglia più ad un’iraniana che ad un’italiana media…fare prova con modicissima dose, prendere nota delle proporzioni, mescolare bene bene e vedere l’effetto che fa. per le creme tenere anche sempre presente se lucidano di loro, trasudano, opacizzano, girano per la faccia ecc ecc. un lavoraccio ma entusiasmante! 🙂

  71. Tra le tante, sono indecisa se augurarti di esserti reincarnata in Frida o la versione milionaria/Chanel. ;*

  72. io ho il touche eclat di ysl, che uso in effeti, sul arcata sopraccigliare, zigomi. Ma sinceramente quello di stila mi incuriosisce, non si trova ovviamente da noi, vero?

  73. oppure in entrambe.
    non è mai stata fatta una collezione di trucchi in onore di Frida.
    sarebbe un’idea milionaria 😀

  74. ma no Free!!!è colpa mia, le ragazze sono state distratte dalle mie magagne ma tu sei sempre nei nostri pensieri!!!
    però figata se ti fossi comprata Chanel nel frattempo!!!

  75. Esatto… ho comprato per errore una bbcream di cui mi piace la formula, ma il colore è perfetto per un umpalumpa. Magari lo riciclo preparando un illuminante in crema fatto in casa.

  76. i tuoi commenti sono ipnotici, quando parli di trucco io mi estraneo dal mondo e ci sono solo le tue parole, ecco, sei ammaliante, riusciresti a convincermi a comprare di tutto e truccarmi esattamente come dici tu SEMPRE.
    questa sensazione me la dai solo tu.

  77. ignorante presente! cos’è lingerie football? cioè lingerie si, la seconda non capisco, imbottiture?

  78. ahahahahah fortuna che ho deciso di passare tutti i miei giorni a venire su ‘sto blog (seppellitemi qui!) come utente….facessi la commessa di profumeria sarei da codice penale 🙂

  79. tu sei la principale causa (seppur non sola) dell’inizio della mia presenza qui…altro che ricordarmi di te, sto preparando la tua statua 1:1 da piazzare in salotto!

  80. Questa storia della matita assilla anche me….ho lo stesso vostro problema!! Non volevo comprare il loro temperino ma pensavo fossero matite fatte apposta per quello è invece. …no va beh ma come si può fare una matita fuori standard è non fare anche l’apposito temperino /-# mah…..

  81. Secondo me dipende tutto dal tipo di trucco che scegliamo… A me piace parecchio, anche perché ho il viso ovale e gli zigomi non molto pronunciati perciò mi aiuta un sacco! Però penso che su certi tipi di trucchi non ci azzecchi proprio, vedi quello di Dita.
    Dunque quando voglio una base più definita utilizzo il correttore in penna della Essence, lo Stay Natural nel colore più chiaro, luminoso ma rigorosamente senza shimmer e l’effetto mi piace molto.
    Poi ti ho visto usare l’illuminante cream to powder sempre di Essence nel video di Capodanno (il trucco sui toni del viola) e li mi sono innamorata dell’effetto che dava e sono corsa a comprarlo… Lo ADORO! Chiaramente lo uso solo di sera, soprattutto quando carico gli occhi, mi piace troppo perché non è esagerato, lo trovo davvero perfetto. Ad esempio, avevo provato sulla mano quello in stick di Wjcon e per il mio gusto personale già quello era un po’ troppo!
    Comunque, sempre per il mio gusto, l’illuminante shimmer non mi piace per niente su altre parti del viso che non siano gli zigomi alti, ovvero naso, centro della fronte, arco di cupido e mento: la zona T dev’essere luminosa sì, ma sempre opaca! Sennò cosa ci metto la cipria a fare ahahah 🙂
    Ciao ragazze buona giornata :***

  82. si eh! con del bianco o panna shimmer viene schiarito il colore, diventa illuminante…ed essendo in crema se in certi casi risulta troppo luccicoso lo metti prima di passare la cipria e risulta quel bell’effetto “luminosità che viene da dentro la pelle”. almeno si spera!!

  83. hahahahaaaa, sto’ ridendo, ho le lacrime, non si può, l’ultimo commento e da cartolina, hahahhaaaaaaaaa

  84. io ho quello di mac, ma sinceramente dopo 3 mesi si è già seccato, cosa posso fare? Clio, esiste qualche metodo per quell’illuminante in crema?

  85. Ciao! Io ti posso dire una cosa che facevo con il corretore Full Coverage di Kiko per renderlo più cremoso: mettevo una ditata di crema idratante per il viso sulla superficie del prodotto, chiudevo e aspettavo una notte… voilà! usciva moooolto più morbido! Magari funziona pure con quello…

  86. È quella nuova Verbaluce? 🙂 se è così buona la voglio provare anch’io e supplicherò la commessa per un campioncino!

  87. Io voglio la pelle di Gisele della prima foto ma non ho illuminanti né so come usarli senza sembrare una lampadina.

  88. Hahahahaha crea una guida “Come scegliere i regali per Pollo” e falla girare tra i parenti….magari la scampi!! ^_^

  89. inizia sin da ora a lanciare qui e là frasi velatamente allusive tipo “ma sapete che sto smettendo di truccarmi?”, “oddio cosa ne sarà di tutte le splendide palette che mi avete regalato!”, “credo passerò all’ecobio”, “dio mio sono diventata allergica a TUTTO!”
    gh 🙂

    poi rimangiati tutto a giugno, dichiarando che un fantomatico dermatologo ti ha risolto il problema….eri solo ipersensibile alle anguille marinate 🙂

  90. In realtà sono tutti invidiosi della tua turbofigaggine e tentano di rovinarti con ombretti color “Alone di muffa su parete di bagno” e improbabili gloss glitterati.

  91. Lo trovi su asos,l ho preso tre mesi fa lo adoro, lo ricomprò senz’altro!!!ne basta pochissimo e da un effetto bellissimo.

  92. Praticamente è uno sport esclusivamente femminile e consiste nel giocare a football americano in bikini! Prova a digitarlo Google e ti farai un’idea 🙂

  93. A me quell’effetto lucidino non piace..cioè visto sulle foto è anche carino ma non ci andrei mai in giro!

  94. Fai come ho fatto io,lavaggio del cervello a tutti per due mesi….buono regalo sephoraa buono regalo sephoraaa,anche sussurrato 😉

  95. Sono riuscit a comprarmi il clarisonic*-* con quel buono,poi ho mandato a tutti quelli che mi hanno fatto il buono la foto con la faccia da pirla davanti sephora e clari in mano per far vedere il frutto dei loro soldi;)

  96. Cara Leny ce l’ho su dalle 6 ed il colore è ancora lì anche sulle labbra, che dire, anch’io ti do la mia benedizione.

  97. Non avendo una pelle di pesca e che tende a lucidare nella zona t non ci penso proprio ad usare l’ illuminante sbrilluccicoso, invece il touche eclat lo utilizzo, in particolare sotto gli occhi e ai lati della bocca dove si formano le rughe d”espressione . Ho comprato anche le meteoriti di guerlain nella versione fluida che è quella matificante, solo che non riesco a farmi un idea della validità del prodotto, devo testarlo alla luce del sole per capire se fa il suo lavoro

  98. Awwwww belli sti illuminanti … dovrebbero però scrivere sulla confezione che una volta che capisci cm fare nn li molli più! !!!! Creano dipendenza da sberluccichio! !!!!

  99. Ho riciclato come “illuminante” il boing in di benefit 01, troppo chiaro ma che è perfetto sotto l’arcata sopraccigliare quando non è adatto usare prodotti shimmer, al mattino per esempio. Sugli zigomi uso o il soft and gentle della Mac o quello in stick della wjcon.

  100. Ho sempre snobbato gli illuminanti, perchè pensavo fossero un “”più””a un makeup che di per sè poteva già essere completo, ma effettivamente dona una luce in più che sicuramente male non fa! Quindi dovrei fare un acquisto il più presto possibile!

    Clio, davvero complimenti per l’intervista e il “blue” carpet di Cinderella! Mi sono emozionata con te! Io non guardo Games of Thrones, ma dopo il tuo video, potrei cambiare opinione! Ancora complimenti!

  101. Non ho illuminanti e nemmeno li bramo, se proprio proprio mi gira uso ombretti satinati.
    Mi piace molto l’effetto luminoso di base, non il bagnato/sudato: m sto trovando molto bene con il primer illuminante della neve.
    Per il resto, se voglio lo sberluccico magico, sfodero la mia Les Beiges.
    E ora torno a nascondermi, che a forza di sentirmela nominare potrei risultarvi indigesta XD

  102. perché scegliere? Si può godere di entrambi, oltretutto diversissimi. Per l’incarnato io preferisco gli angeli. Ho la pelle secca, non ho pori in bella vista, ed anelo la luce (rigorosamente senza perlati, glitter ed effetti posticci)

  103. io pure volevo un campioncino, anche per comprendere se non mi fa sorgere brufoli. ogni volta con le creme è una scommessa per me!

  104. …pensa che un periodo uscirono le All Stars con Frida. Non c’era il mio numero da fatina (41) e allora le feci comprare alla mia coinquilina (c’era solo il 39). Ancora piango. Giuro.

  105. esatto, teniamoci il dubbio e spiluzzichiamo da ogni cosa a seconda della giornata, dell’umore, del clima 🙂

  106. Io ho davvero la dermatite. Ma qualcuno vorrebbe comunque rifilarmi creme e saponi con parabeni, paraffine, che mi fanno grattare manco avessi l’orticaria. Perché??? È così difficile ascoltare quando una persona parla? O ha le mani devastate… Boh

  107. so perfettamente come ti senti!!! oh se lo so!!
    a voglia dire no guarda la crema idratante col profumo dentro mi scortica viva e brucia come soda caustica, i saponi purificanti allo zolfo lasciateli a belzebù che io proprio non posso….niente da fare….non solo non ascoltano, pare che non VEDANO !
    della serie: oh non ho le mani crepate (e seguendo voi anche il viso) per vezzo modaiolo eh, andate a regalar dolci ad un diabetico così vi piglia a fucilate e ci liberiamo di voi!

  108. Uso “Plastic” si neve cosmetics. Non avevo mai provato un illuminante prima d’ora e mi trovo bene.
    Non so se ne esistono di illuminanti bio in crema…

  109. è uscito uno stick illiminante della clinique che mi incusiosice molto, in italia non c’è ancora….io suo ogni tanto l’illuminante della palette basics, o quello della neve, che però è poco “preciso” e non mi fa impazzire

  110. A me piacciono molto a vederli..ma ho la pelle mista/grassa e non voglio correre il rischio quindi opto per una base super opaca 😉

  111. Io non ho mai utilizzato l illuminante. . così come non ho mai utilizzato la terra . . non sono ancora allo step dello scolpire, evidenziare i punti strategici. . . prima o poi tenterò!

  112. Fatto la prova!! Per ora solo prendendo un po’ dell’ombretto col dito e poi mescolandolo sulla mano con una goccia di bbcream… e dopo la cipria!
    Risultato ottimo! Visibile ma non da seppia glitterata cascata nell’olio della frittura…
    Grazie dell’idea!! ;*

  113. Suppongo di si 🙁 quello che non mi va giù è che ci sia un vero e proprio campionato, lo mascherano come uno sport. Quelle si twerkano in faccia per la gioia degli uomini che le guardano, non sono atlete

  114. Io uso l’illuminante solo qualche volta, quando voglio dare quel l’effetto in più, di certo non nel quotidiano. Proprio oggi ho comprato l’illuminante della Revlon che dalla review fatta da Clio mi è piaciuto molto, ha un finish molto leggero e naturale non vedo l’ora di provarlo.

  115. Ma poi, i misteri della vita, vengono sfornati fondi effetto matte, ciprie per opacizzare, ecc e sopra ci metto l’illuminante?
    Boh a me l’effetto dell’illuminante non piace, su nessuna, tollero i fondi luminosi, anche se io preferisco sempre avere la base opaca.

  116. io un fondo luminoso lo comprerei anche, ad esempio stavo in fissa con quello di Urban Decay, ma non ho proprio la pelle adatta purtroppo.
    invece l’illuminante…
    pure se ne metti poco si vede che è farlocco, devi essere un Dio per metterlo in modo discreto ma considerando che il 90% delle donne nun se truccà.
    ok sono perfida però è vero! si vedono di quelle cose..

  117. Sì infatti!

    Ah sis, grazie per ieri, mi sento veramente rincoglionita in questo periodo, nel senso proprio confusa.

  118. Dai tempo del Paleolitico Superiore sono adusa ad applicare un ombretto, che Clio m’insegna che si chiama illuminante, sotto il sopracciglio nella parte finale, per un effetto “liftante”. Da qualche mese ho imparato anche quella dell’arco di Cupido, che manco sapevo che c’avesse un nome, che effettivamente sembra che tiri i bacini a tutti a ritmo continuo, e sullo zigomo, anche quello effetto caruccio (il correttore aveva cambiato in “cartuccia”!

  119. Tu non ci crederai, guarda, ma stavo proprio per lanciare l’hashtag #doveandatafinirefreejazzaridatecela.

  120. Mi piace usare l’illuminante in polvere soprattutto per la sera, quando voglio una base perfetta che risalti fra le luci artificiali. Avendo una pelle mista tendo ad applicarlo solamente in punti specifici, come sugli zigomi e sotto l’arco del sopracciglio, sto moooolto lontana dalla fronte che se maggiormente illuminata mi farebbe sembrare una palla da discoteca! 😉

  121. Potresti optare per una semplice torcia da puntarti in faccia.. Magari ce l’hai già a casa, quindi costa nulla.

  122. ma tesoro di nulla.
    vedrai che è solo un momento.
    quando hai voglia o bisogno di distrazione o di sfogarti trovi porta aperta :*

  123. Post utilissimo!! Io ho la pelle grassa, quindi devo opacizzare con la cipria e alla fine luce zero, sembro grigia! Un orrore! Vorrei cambiare fondotinta… Da gardenia mi avevano proposto uno della givenchy. Qualcuna di voi ha provato questa marca?? Al momento uso della benefit il flawless oxygen now, ma non lo trovo per nulla luminoso…

  124. buabuahbuah. il nuovo make up?
    una torcia da puntarmi addosso.
    tiè. più illuminante de così c’è solo l’SPDC.
    e fa pure rima.

  125. Veramente? lo sai che non sarebbe affatto male, mi piacciono ste pazzie! io non ho ancora deciso se tornare in Italia a Pasqua…ma se rimango qui magari….!

  126. nonnnneparliamooooo, anzi ginger dato che mi sta terminando la crema idrante viso. io sono mista de brutto, porolitica e con qualche macchia, consigli?

  127. sì sì proprio lui! ma mi pareva poco adatto, non ricordo se l’abbia detto Clio o qualche fanciulla del blog!
    ora hanno fatto anche la versione compatta ma ho scoperto che è un’edizione limitata…
    Ginger come stai tesoro?

  128. Concordo… qualche sera fa ero ad una riunione di lavoro (ergo dovevo fare la seria)… Una signora con i capelli biondo platino (che per la carnagione le stavano, erano l’unica che sembrava adatta a lei) si presenta con sopracciglia marrone scuro disegnate lunghissime, con un arco improbabile molto al di sopra della sua linea naturale (appena percettibile). Poi aveva matita nera sopra e sotto agli occhi, non vicino alla rima ciliare, ma distante come per rifare il contorno più grande… il tutto riempito con ombretto azzurro uniforme. E rossetto fucsia che usciva ampiamente dal contorno labbra.
    Ho dovuto fare esercizio di autocontrollo.

  129. Grazie cara! io sicuramente devo optare per il beige visto che sono olivastra-gialla simpson, il problema è azzeccare il tono…ma ci proverò!
    cmq quando vuoi sono qui!!!!!!!

  130. Basta la risposta sotto o vuoi un altro consiglio? Se hai bisogno di un’anti-macchie c’è anche la Rilastil.. 26 euri. L’ho provata e funziona, ma la mia pelle si abitua alle creme e mi tocca sempre cambiare.. Ah, ho visto la crema alla bava di lumaca in parafarmacia.. 50 euri per 40 ml: ma anche no. Per quanto riguarda creme specifiche per pelle mista-grassa amo molto La Roche Posay, che fa ottimi prodotti ad un buon prezzo. Lo so che è amore tra di noi! <3

  131. mi scriveresti la roche posay e quella della rilastil? così me le vado a spulciare in farmacia!
    ti adooooUUUUUro

  132. che poi con tutta questa roba di youtube, programmi tv, riviste, uno pensa “ok magari vedrò meno oscenità in giro”.
    MADDECHE’.
    sempre peggio si truccano.

  133. Mah magari non in assoluto… ma bisogna saperli sfumare, trovare la tonalità giusta e mettere un colore più scuro nell’angolo esterno… Ma questa tipa era lontana anni luce da tutto ciò.

  134. ci sono dei toni di azzurro “vecchiarda che palpa la frutta al mercato” che nun se ponno vede!
    e poi mettono il bianco sparato sull’arcata, il rossetto direttamente sui denti e si disegnano le sopracciglia di arancione, oh so’ fatte in serie, come le macine del Mulino!

  135. Ti dico in velocità cosa è successo e poi modifico il commento perchè non mi va che tutto il mondo legga. In pratica settimana scorsa ero esaurita per il lavoro, perchè avevo duemila cose da fare e da domenica e ieri mi sono dimenticata di prendere la pillola.. -_- capirai bene che ieri mattina quando me ne sono accorta stavo per andare fuori di testa. Dopo tra ieri e oggi ho risolto, però mi sono sentita veramente un’idiota.

  136. clio ma se uso una crema illuminante e poi sopra stendo il fondotinta che uso normalmente (quindi non illuminante) perdo l’effetto vero?! per essere “illuminata” dovrei comprare crema e fondo in combo?

  137. L’avevo provato e non mi era dispiaciuto, per questo l’ho acquistato.. Non mi fa sembrare una patatina fritta come temevo.. Da un effetto naturale e copre un pochino le macchie (certo non è il Dermablend). Io di solito non lo sento sulla mia pelle, non mi da fastidio, per cui posso consigliartelo. D’estate però lo evito, come qualunque altro prodotto che non sia il correttore del resto. Sul compatto non so scrivere info.. Perché non vai da Sephora per un campioncino, così controlli anche se hanno una tonalità adatta a te? L’emicrania è migliorata, il riposino che mi sono concessa ha giovato un po’. 🙂

  138. Appena comprato il mio primo fondotinta della Givenchy, Teint Couture, aappena uscito. Anch’io sono sempre in bilico tra il colorito spento e la pelle mista che si lucida e ho bisogno di qualcosa che duri tutto il giorno. Il fondo è leggero sulla pelle ma coprente nonostante il mua che ho beccato per culo in profumeria me ne abbia messo poco. Me lo ha venduto come luminoso ma… mi aspettavo un po più luce. Di positivo c’è che sulla pelle non si sente proprio… ma lo indosso da sole due ore 🙂

  139. Mi sembra che Clio l’abbia fatto in qualche tutorial o detto qui nel web che se non si vuole un effetto troppo forte, l’illuminante si può mettere sotto il fondo, quindi credo valga lo stesso per una crema illuminante..

  140. anche io ho fatto acquisti Caudalie!!!!! il siero antiage,il burro cacao e la crema mani! sono già felice…..

  141. Clio non è un commento a tema ma vorrei farti tanti tanti complimenti per l’intervista ai due attori e per averci fatto vivere con te questa grande emozione!!non sai quanto mi hai commossa con la tua umiltà e semplicità nel fare tutto,è così bello vedere che nonostante tutte le cose che ti stanno capitando sei sempre la stessa ragazza che abbiamo conosciuto,unica e speciale..spero ti assegnino altre 100 di queste interviste,ovviamente ti invidierei un po’ per tutti i bellocci che ti andresti a sbaciucchiare ahahahhahahaah!!mi hai fatta venire una gran voglia di vedere questo film!!un bacione e ancora GRAZIEEEEEE

  142. Io probo ad usare l’illuminante….ma non mi fa un bell’effetto.snche se ho la pelle secca mi fa sempre effetto pelle lucida :'(

  143. Nooooo ma si vede di tutto….
    Dal fondotinta troppo scuro modello umpalumpa al mascara effetto bruchetti pelosi….

  144. Io ho la pelle mista e con pori dilatati, per cui riservo alle serate speciali (e molto fredde) qualche piccolo glitter. Di solito, metto una goccia di illuminante in crema (ne ho uno della kiko in edizione limitata) al mio solito fondotinta matt, vado leggera con la cipria e comunque ho un bell’effetto!

  145. Silvia • un minuto fa
    CREMA ANTIRUGHE
    con ingredienti naturali contro l’invecchiamento della pelle con
    ingredienti naturali : FORMULA ANTIRUGHE INTENSIVA in 4 SETTIMANE.
    aiuta ad eliminare le rughe sotto agli occhi, le zampe di gallina, le
    corrugazioni del viso, aumenta il collagene della pelle e la idrata a
    fondo . OFFERTA PROMOZIONALE CON GARANZIA ” SODDISFATTI O
    RIMBORSATI ” : Se non sei completamente soddisfatta, basta
    rimandare indietro la confezione vuota del prodotto all’indirizzo
    per i resi e ti rimborseremo i tuoi soldi . Se vuoi leggere le
    testimonianza di chi l’ha già provata con ottimi risultati e per
    acquistare il prodotto vai sul

    VORREI FARVI NOTARE LA PAROLA CORRUGAZIONI

  146. Si? Io ho sempre letto bene di questa marca sul blog ed ho voluto sperimentare con una crema che mi “serviva”.. Troppe macchie da brufoli negli ultimi 2 mesi. 🙁

  147. Ehi ragazze, pare sia arcaica ma corretta come parola….
    “corrugazióne [Var. di corrugamento] Funzione di c.: funzione che descrive la forma di una superficie solida come può essere osservata mediante collisione di un fascio molecolare di date energie”
    Treccani

  148. Embè.. Ti fanno male le dita, e di conseguenza le mani, a schiacciare troppi tasti.. E’ risaputo. (ci credi che l’ho sentito anche fuori dal blog? O_o)

  149. ma dov’è?
    ragazze io oggi sto una chiavica, mi gira la testa e mi fa male la pancia, CICCIATE FUORI SILVIA, DOVE L’AVETE MESSA???

  150. Ma succede solo a me o Disqus va peggio del solito?? Ne fa di tutti i colori…
    Quella di oggi è che non mi da le notifiche… 🙁

  151. Ragazzeeee esiste!! !Praticamente quando vi arrabbiate o vi sforzate si corruga la fronte ossia vengono fuori le rughe..

  152. guarda a me le notifiche arrivano ma postare i commenti è un parto perché due volte su tre non me li prende, pure modificarli se mi partono a cavolo è un casino.
    d’ora in poi qualsiasi cazzata che sparo ve la dovete tenè

  153. Ciao Clio e Ciao Ragazze : ))
    io adoro i brillantini ma non sul viso ; ) non possiedo nessun illuminante perché sono ciompa di prima categoria, e non sono proprio capace di usare e dosare l’illuminante! Sarei capace di creare altre 50sfumature di luce swarosky eheheh ; ))
    Pero’ posso dire una cosa?… il trucco di Gisele è stupendo *-* come lei!
    Un bacio Clio e a tutte voi Ragazze :-***

  154. Io volevo lanciarmi nell’acquisto però non capisco se illimini solo la zia mary oanche le ssue sorelle..
    Madoooo non riesco a scrivere ne’pubblicate oggi da cel!

  155. Io uso, dopo aver creato la base, il ft Photoready skinlight di Revlon solo sulle parti che voglio strategicamente “mettere in luce”. Mi piace ottenere un effetto discreto, cosa che non penso otterrei con gli illuminanti veri e propri, infatti non sopporto glitter e sbrillucichii vari. Mi piace che l’effetto sia piuttosto naturale sul viso.

  156. L’effetto è una figata pazzesca. Peccato che la mia pelle grassa con pori dilatati e cicatrici da acne non me lo permetta. Bramo un fondo che riesca a rendermi super opaca e vellutata, figuriamoci se potrei mettere qualcosa che da l’effetto lucido… Direi che nn mi serve proprio, sig

  157. Io ho appena comprato il primer illuminante della l’oreal da usare appunto al posto di glitterini e roba troppo evidente.

  158. Silvia la Spammatrice seriale. Sempre lei. Compare periodicamente e di solito non lascia traccia (a meno che non eviti di ricaricare la pag).

  159. Certo… chi di noi non ha un fascio molecolare nel bagno… quando ci si guarda allo specchio è indispensabile..

  160. Ho sofferto, guarda.. non potevo proprio permettermi di fare facce… ma dentro di me urlavo… anzi ululavo…

  161. A me piace un sacco l’effetto luminoso, son proprio fissata!però più che con cose troppo perlate e glitterose preferisco creare punti luce con prodotti che diano un effetto bagnato..e quando voglio un risultato super naturale metto in pratica un trucchetto che ho imparato da Clio:un pizzico di burro cacao,sfumato, su zigomi e sotto il sopracciglio (l’aveva fatto in un video per maybelline con i baby lips):adoro il risultato 🙂

  162. ebbeh certo, per i pori dilatati no?…. io c’ho le corrugazioni solo al rileggerla quella frase….come esempio bastava un mio autoscatto (che sarebbe il nonno del selfie).

  163. Ahahahhaahhaha stavo per scriverlo ma non ero sicura di avere ancora la confidenza sufficiente e mi sono trattenuta….

  164. Tesoro… ti ho delusa??? Guarda che se per riguadagnare la tua stima devo darti della cazzara, mi sforzerò di farlo… 😀

  165. Da qualche settimana ho acquistato il touch eclat di YSL e me ne sono innamorata! Lo uso come illuminante e per ripulire gli smoky. Fino ad un paio di anni fa usavo con moderazione, visto che ho la pelle grassa, un ombretto dorato! Ahaha

  166. Io cerco di evitare con tutta me stessa i vari glitter e lucidità.
    Quindi niente illuminanti per me 😀
    Ti deludo su tante cose Clio,lo so! ahahahaha

  167. Ciao, anch’io voglio prenderlo, ma ci sono più colori, o sbaglio? Ma come si fa, non so nemmeno se va sotto o sopra il fondotinta, figuriamoci poi se riesco a prendere il colore giusto!

  168. ahhhh un bidet a forma di pirottini per muffin…
    Forse in questo modo riusciremo finalmente a convincere il resto del mondo ed esportarlo…

  169. mi scriveresti la roche posay e quella della rilastil? così me le vado a spulciare in farmacia!
    ti adooooUUUUUro

  170. Detesto i glitterini sul viso. Mi piacciono gli illuminanti perlati e non glitterati…
    Difficile da trovare 🙂 L’illuminante Tha Balm, ha effetto perlato o glitterini???

  171. Su di me che ho la pelle molto chiara ha un effetto perlato, e abbastanza subdolo. Però se guardi molto da vicino si vedono delle micro particelle iridescenti…. A me piace molto

  172. Ragazze io sto provando il siero idealia di Vichy, non so ancora dirvi come siano gli effetti a lungo termine sulla pelle, ma come illuminante è semplicemente fantastico: non si fa notare, ma riflette la luce in un modo molto naturale, per un effetto splendente ” da dento” :))

  173. Se sono micro ci penso…:-)
    In realtà ho un bel pó di illuminanti, ma nessuno perfetto :-(.
    Poi ho un illuminante Essence e quello è il massimo del glitterozzo gigante.

  174. Puoi metterlo come vuoi,sopra o sotto o come ritocco in giornata…io lo uso da anni e mi piace da morire.Io ho il 3 che è quello più beige,lo uso sia come correttore sia come illuminante,anche se nn è la parola esatta.da luce al viso senza avere glitterozzi a me piace un sacco

  175. Io illuminante lo uso sempre e solo mescolato al fondo,per cui solo illuminanti in crema per me!fantastico e insuperabile l’eclat minute di clarins,ma amche quello the body shop mi piace molto!Così riesco a dare luminosità discreta

  176. eccoli qua.
    almeno il Revlon è discreto e raffinato.
    Cliuzza dice che possono essere usati anche da soli su tutto il viso, non oso immaginare l’effetto del tamarrissimo Becca da solo su tutto il viso, in pratica lo metti e te se vede pure da Marte (poi dice perché “loro” non scendono da noi…)

    https://www.youtube.com/watch?v=RFEIyln1rUQ

  177. Grazie, ci farò un pensiero, ma la mia amica preferisce un prodotto da stendere su tutto il viso

  178. nemmeno io. non so dove sto di casa. né ciò che faccio.
    una volta, suonando la chitarra mi sono domandata dove avessi messo la chitarra.
    ok. ho detto TUTTO.
    ASSISTIAMOCI A VICENDA.

  179. a me piace ricreare (o almeno provare a farlo) un finish luminoso, non esagerato, circoscritto in pratica ai punti che ha detto clio. per farlo uso l’ illuminante revlon in crema che adoro. a volte ne mixo una goccia piccolissima al fondotinta e la base risulta si luminosa ma non lucida o unta. è proprio un bell’ effetto. avevo anche l illuminante in penna di pupa ma è finito e tra una cosa o l altra non l ho più ricomprato, però mi piaceva pure quello.

  180. Dovrebbe essere luminoso e privo di glitterini..ha un colore perlato pallido…parlando di mary-lou manizer

  181. Anche io alla ricerca del l’illuminante perfetto.. Ti dirò, io ho il Mary lou e non lo considero tale, è carino ma la texture non mi fa impazzire.. È una polvere non così sottile e setosa da fondersi perfettamente con l’incarnato (come invece era il vecchio illuminate kiko, mannaggia a loro che l’hanno messo fuori produzione D:)..seconde me lascia un effetto leggermente polveroso..te lo sconsiglio soprattutto se hai la pelle secca!

  182. Ciao Clio e ciao ragazze, leggendo i commenti ho notato che non sono l’unica a non avere un illuminante :D. Io mi arrangio con gli ombretti shimmer o satinati.

  183. Ho un unico illuminante in stick della wjcon che Clio aveva recensito positivamente ma lo uso poco, più d’estate perché quando sono abbronzata mi piace di più! Per il resto preferisco usare il correttore in penna di kiko come il touche eclat, stesso risultato ma spesa minima! 😉

  184. Si, è un effetto che mi piace molto
    Solo, preferisco gli illuminanti in crema, ne ho uno rosato di benefit, e uno bianco di mufe, che non esiste più in commercio, ma li uso molto poco, perché la stesura è difficile e non proprio rapida, devo prenderci ancora la mano, va un po’ meglio del contouring, ma è sicuramente un passo del make up, che abbisogna di esperienza e professionalità
    Besos

  185. Mi hanno regalato un illuminante in perle della Avon, molto carino, ma lo uso poco, sempre per il fatto che mi trucco soprattutto per andare a lavorare, mi alzo presto per cui il trucco è semplice. L’effetto comunque mi piace molto, ho abbandonato l’opaco sul viso, meglio satinato/naturale, soprattutto su una pelle non più giovane.

  186. Stavo pensando alla mania del contouring…a me piace se il viso è tondo, così aiuta a scolpire i lineamenti. Su un viso già di suo ben scavato (Olivia Palermo o Angelina Jolie), io lo eviterei per non indurirlo di più. A questo punto pensavo ad un illuminante su un viso così. ..mette in risalto i lineamenti senza dare l’idea di un viso scavato. O no?

  187. Dico una stupidata, lo so, però a me viene sempre da ridere quando vengono spiegati i punti in cui applicare l’illuminante: sotto il sopracciglio,sugli zigomi, arco di cupido, e poi…IL NASO!!! Secondo me questa è una cosa solo per nasi perfetti, io ho un naso che, pur sembrando diritto/passabile di fronte, tende all’aquilino di profilo…insomma, per quanto si armonizzi bene col viso (per fortuna!) direi che il solo pensiero di metterlo in evidenza con l’illuminante mi fa sbellicare dalle risate!

  188. Dipende dalle particelle, infatti ci sono le micro particelle o i glitter…
    Diversi tipi di intensità… Purtroppo io ho primer illuminanti con particelle grosse. e per il giorno cerco qualcosa di meno visibile.

  189. Sai che non lo sò ? Me l’ ha regalato una mia amica perché lo ha usato solo una volta ma sul cofanetto la scritta si era cancellata. Comunque è un barattolino viola di quelli con lo specchietto e sopra c’è disegnato un teschio.

  190. Allora sì! Se è l’illuminante dorato ce l’ho pure io! faccio fatica come te a metterlo perché effettivamente non è quello che si può definire discreto!

  191. vai tranquilla che siamo ciompe in due!! XD Io l’ho sempre usato con le dita, poco alla volta altrimenti facevo su il pastone! Però una volta in un tutorial di trucco Drag delle Pixiwoo ho visto che lo usavano con un pennello, ma ci andavano giù abbastanza pesante…

  192. Io ci ho provato con il pennello ma è troppo cremoso e rimane ” incollato ” alle setole … stavo pensando alla spugnetta …

  193. Anche con le setole sintetiche? O_O potrebbe essere un’idea! sempre che il prodotto non rimanga “incollato” alla spugnetta!

  194. Ho provato solo con quello da ombretto e rimaneva attaccato . Certo , potrei provare con quello da correttore a setole piatte .

  195. Stamattina l’ho visto e l’ho usato: pooooooooooco poco “pucciando” leggermente la punta delle dita e picchiettandolo sullo zigomo. O sono io che non mi ricordavo che fosse così power o sono io che non sono abituata ma ho pensato “meno male che ci sono andata leggera!!”

  196. Non so che mi sia saltato in mente quando l’ho comprato… un illuminante “discreto” e non pieno di glitterini esisterà mai?

  197. Grazieeee. Adesso penso se comprarlo, perchè rispetto Benefit costicchia un po’ di più… In ogni modo… ho iniziato a stenedere il mio con la spugnetta bagnata, e devo dire che migliora un po’, è un po’ più luminoso alla fine come effetto.

  198. Felix, tesoro..ti scrivo qui in privato. So che ieri c’è stata la raccolta email;-) e mi farebbe piacere avessi la mia.

    Te lascio qui
    tizy.385@hotmail.it
    usala, cancellala, buttala 😀 fai come vuoi, però mi farebbe piacere rimanessimo in contatto. Sei una delle ragazze con cui ho legato di più e visto che con on le altre siamo già in contatto, mancavi solo tu:-)

  199. oddio tesoro non me n’ero accorta, ho segnato tutto, ma cosa butto!
    ci credi? mi hai commossa.
    il fatto di avere le vostre mail mi tranquillizza perché adesso so che non vi perderò e ormai voi siete parte della mia vita a tutti gli effetti, parte integrante.
    tiziana, GRAZIE.
    mi hai resa felice e oggi ne avevo bisogno :**

  200. Per così poco! Non è niente, credimi…:)
    GRAZIE a te di tutto, mi hai fatto ridere, sorridere, commuovere, riflettere e soprattutto mi hai insegnato tanto.
    Te lo dico qui perchè se vorrai ci sentiremo in privato ma sui post giornalieri mi imbarazza tantissimo.
    Ti abbraccio forte!:******

  201. Ragazze a proposito degli illuminanti un giorno vado a Villa Borghese con una mia professoressa dell’università che si presenta con due righe nette vicino le tempie di illuminante argentato, una cosa terrificante! Non ho avuto il coraggio di dire nulla, ma era proprio netto come se lo avesse strisciato e basta dallo stick! O.o ahah

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here