Ciao ragazze!

Mi sono resa conto che spesso, quando si parla di rughe e di creme o rimedi anti-età, si parla principalmente della pelle del viso e delle linee d’espressione che possiamo avere vicino agli occhi, alla bocca o sulla fronte. Tendiamo invece a dimenticare che tra le parti del corpo più soggette all’invecchiamento, se non dedichiamo la giusta attenzione, ci sono anche e soprattutto il collo, il décolleté e le mani! Vediamo allora cosa si può fare per trattare bene queste zone ed evitare inestetismi precoci!

neck-lift

Inziamo da collo e décolleté!

audrey-hepburn_412x435

Schermata 2015-03-12 alle 11.02.06

Dite la verità… anche voi spesso vi dimenticate di queste parti del corpo! Ogni volta che pensiamo alle creme e a prenderci cura della nostra pelle, le lasciamo quasi sempre da parte, e non pensiamo che invece potremmo fare molto con pochissimi gesti!

Forse prima ancora che sul volto, molti inestetismi possono essere visibili proprio sul collo e più giù, andando verso il seno. Inoltre, se si è più in là con gli anni, sono un segno inequivocabile della vera età di una donna!

Per quanto infatti ci si possa 'tirare sul viso' il collo non perdona!
Per quanto infatti ci si possa ‘tirare il viso’… il collo non perdona!

Piccole macchioline, pelle più secca, rughe più o meno marcate: sono questi piccoli insestetismi che possono comparire con il tempo, ma che possono essere tenuti alla larga con piccolissimi gesti e prestando le giuste cure e attenzioni fin sa subito, senza aspettare di dover ricorrere ai ripari.

ku-xlarge

Conoscete, ad esempio, le ‘collane di Venere‘?
La pelle del collo, che è tra le più delicate di tutto il corpo, tende a segnarsi prima a causa anche dello stress, dei movimenti e delle posizioni sbagliate e della scarsa cura. L’abitudine a tenere la testa abbassata o una cattiva postura possono favorire la formazione delle cosiddette ‘collane’ o pieghe, che appaiono come dei segni semicircolari sulla gola, ai quali contribuisce anche l’inevitabile forza di gravità.

Credits: www.dailyhealthandbeautytips.com
Credits: dailyhealthandbeautytips.com

Un primo passo che possiamo fare è senza dubbio quello della detersione e della pulizia, anche con prodotti leggermente esfolianti, che aiutano a eliminare cellule morte e fanno sì che la pelle in questa zona si rigeneri. Poi, c’è sicuramente la crema idratante, stesa sul viso, ma anche sul collo e anche più giù. Prima di dover ricorrere a prodotti specifici e ‘riparatori’, una semplice crema idratante si può stendere con le mani facendo quasi una specie di massaggio che scende dal collo arriva anche sul décolleté.

Schermata 2015-03-12 alle 11.22.37

Jennifer-Aniston-aux-SAG_max1024x768

Una delle cose a cui dobbiamo fare attenzione, ad esempio in estate, è sicuramente anche la protezione solare che ci può aiutare a prevenire anche le antiestetiche macchie. Con l’abbronzatura e la stimolazione dei raggi solari, la pelle in queste zone, in particolare il décolleté, viene stressata maggiormente e con il tempo può segnarsi con rughe e macchioline scure più o meno accentuate.

IMG_9464
Eheh qui mi stavo rosolando per benino!

Per evitarle, la protezione solare applicata più volte al giorno se siamo al mare, o una buona crema idratante durante tutto l’anno, può far sì che la pelle mantenga la sua elasticità e la sua texture originale, e che sia meno soggetta a ‘macchiarsi’ con il sole.

UVA

Per quanto riguarda poi i segni e le rughette, anche sul décolleté, un’altra cosa da fare rè sicuramente prestare attenzione alla postura, ma anche alla posizione in cui si dorme. In molti infatti sostengono che dormire a pancia in sù, con il collo e il busto ben disteso, aiuti ad evitare che la pelle si segni.

Un rimedio valido, per una postura corretta, è sempre quello dei libri in testa! :D
Un rimedio valido, per una postura corretta, è sempre quello dei libri in testa! :D
Eheh, io mi alleno con Oscarigno! :D
Eheh, io mi alleno, a pancia in sù, con Oscarigno! :D

Se poi vogliamo prenderci cura di collo e décolleté in maniera più specifica, altri rimendi, anche naturali, possono venirci in aiuto. Uno esempio è l’olio di argan.

s1121797-main-Lhero

Essendo ricco di vitamina E, è consigliato in modo particolare per il suo effetto antiage, ma è ottimo anche come antiossidante ed emolliente, perché riesce ad agire contro i radicali liberi che sono dannosi per la pelle. Quando vogliamo concederci qualche coccola in più, quest’olio come tanti altri può essere massaggiato per circa cinque minuti al giorno, in modo che si assorba per bene e che lasci la pelle più morbida e idratata.

Ma non è finita qui! Continuate a leggere il post nella seconda pagina!