Ciao ragazze!

E’ passato ormai più di un anno da quando qui sul blog vi ho parlato delle mie ciprie top! Nel corso degli ultimi mesi ho potuto provarne molte altre, ma non solo. Ho notato anche che ogni makeup-artist usa questo prodotto in maniera diversa a seconda del tipo di pelle che si sta truccando e a seconda dell’effetto che si vuole ottenere, e il suo utilizzo non è forse così scontato come sembra. Ho pensato che fosse quindi ora di un bell’aggiornamento, per parlarvi non solo delle mie preferite, ma di come rivalutare questo prodotto e soprattutto usarlo al meglio senza commettere errori! 🙂

cover powder

Per prima cosa c’è da dire che la cipria può ricoprire un ruolo più o meno importante a seconda delle situazioni e a seconda del trucco che si vuole realizzare. Durante le sfilate, ad esempio, la cipria non viene quasi mai usata nella fase del trucco. Sul viso delle modelle viene applicata solo un momento prima della passerella, quando le ragazze sono già in piedi e pronte per uscire.

Herve+Leger+Backstage+Spring+2010+MBFW+MbSL9xnts_Nl

Si privilegia di solito la zona T del viso e quasi mai si usa per opacizzare completamente la pelle. Si preferisce infatti lasciare quella freschezza del trucco e la luminosità del viso per un effetto glowy. Insomma, la cipria è un prodotto che si usa solo come ‘ritocco’ e non come elemento necessario per creare una base perfetta sui visi delle modelle.

Clean-glowy-skin

Le cose sono diverse invece al cinema o durante alcuni servizi fotografici, dove la pelle, spesso inquadrata anche da vicino e con molti primi piani, deve essere perfettamente opaca e uniforme.

1411050653699_wps_3_2014_BEAUTY_SKIN_STATEMEN
Le cose cambiano ancora se penso ai makeup artist con cui ho avuto modo di confrontarmi ultimamente. Una cosa incredibile che ho visto fare sia da Priscilla Ono che da Mario Dedidanovic soprattutto sulle pelli più grasse, è quella di applicare la cipria nei punti in cui si vuole illuminare (quindi sia sotto la linea degli zigomi dove si è messa la terra per il contouring, sia sotto gli occhi) lasciandola però lì ferma per qualche minuto, come per far assorbire il prodotto alla pelle.

Nikkie Tutorials
Credits: Youtube NikkieTutorials

Solo dopo qualche minuto si rumuove l’eccesso, un po’ come quando mettiamo la cipria sotto gli occhi per evitare il fall-out di ombretto scuro se realizziamo uno smokey.

orig

In effetti mi sono resa conto che questo è un passaggio fondamentale per chi ha la pelle grassa, mentre è una cosa che non funziona sulle pelli più secche perché potrebbe fare un brutto effetto.

Come forse vi sarete accorte, ormai esistono davvero tantissimi tipi di ciprie… da qualche anno a questa parte, con l’uscita delle ciprie translucide (bianche ma trasparenti), quelle colorate correttive, quelle illuminanti e più recentemente abbinate al fondotinta, con due prodotti in uno che una volta applicati hanno sia la funzione di coprire e uniformare il colorito, sia quella di opacizzare grazie alle micropolveri contenute in essi.

Schermata 2015-04-16 alle 22.04.50La comodità è quelle di applicare così un solo prodotto e non sovrapporre troppi strati uno sull’altro di fondotinta, cipria etc, per un risultato più leggero.

Certo, la cipria è uno di quei cosmetici forse meno glamour degli altri. Diciamoci la verità, è sicuramente meno attraente di un rossetto o un ombretto e spesso può essere una vera scocciatura scegliere quella più giusta per noi.

guerlain-cipria               Solo le ciprie Guerlain hanno un fascino irresistibile! heheh

E’ però al tempo stesso uno di quei prodotti fondamentali per fissare il makeup, soprattutto per chi ha problemi di lucidità e deve rendere il viso opaco.

shailene-woodley-might-want-to-invest-in-some-hd-finishing-powder-to-avoid-this-ever-happening-again

Chi ha la pelle più secca può invece evitare lo step della cipria, e può limitarsi a una stesura veloce solo in poche zone del viso.

A proposito di stesura poi, sono davvero molti anche qui i metodi di applicazione e ognuna di noi può preferirne alcuni rispetto ad altri.
Eccoli uno ad uno ed ecco a cosa bisogna fare attenzione per non commettere errori!

Con il classico pennello largo: per una leggera spolverata di cipria su tutto il viso per un effetto leggero.

Schermata-2013-10-02-alle-21.48.14

Il vantaggio di questa applicazione è che si riesce a modulare l’applicazione e prelevare poco prodotto alla volta, ma dobbiamo stare attente se andiamo a usare un pennello su una base fresca o un fondotinta liquido (steso magari in maniera abbondante). L’errore potrebbe essere quello di lasciare dei segni con le setole del pennello, costringendoci comunque a rifinire e uniformare il tutto con la spugnetta.

face_42

La spugnetta, appunto, è l’altro metodo di applicazione. Si può usare asciutta, tamponando le zone più ‘critiche’, per chi vuole maggiore coprenza oppure per chi (come nel caso della nostra cara Kim) deve fissare più strati di prodotti dovuto a un contouring marcato e elaborato, fatto magari con prodotti in crema. Ma anche qui l’errore è dietro l’angolo: ricordatevi che  con la spugnetta asciutta spesso si preleva molto prodotto, e c’è il rischio di esagerare!

b4c5ad82541d20bdb768f096697bc74329e3ed58_600
C’è poi anche il metodo della spugnetta bagnata. Ultimamente sto apprezzando tantissimo questo tipo di applicazione perché mi permette di avere una coprenza media e un fissaggio più efficace. Tra l’altro, in questo modo risolvo anche il problema dell’effetto ‘gesso’ sulla pelle, con il risultato di un viso ‘cakey’ perché si restituisce una leggera ‘umidità’ alla cipria che così non è troppo polverosa.

Schermata 2015-04-16 alle 23.36.10          Sono sicura che questa non è opera di Mario! 😀

Nello specifico, questi che sto per dirvi sono gli step che faccio da un po’ di tempo a questa parte per fissare la mia base. E’ un procedimento che mi sento di consigliarvi se come me avete la pelle mista e non volete un effetto polveroso. In pratica, applico la mia cipria con il pennello e subito dopo vaporizzo il viso con uno spray idratante (ad esempio l’acqua della Caudalie o uno spray fissante), e poi tolgo gli eventuali eccessi con la spugnetta umida per far sì che l’effetto finale non sia troppo pesante.

Schermata 2015-04-16 alle 22.50.02
In questo caso, l’errore da non commettere è quello di usare una spugnetta troppo bagnata o di premere troppo forte sulla pelle, rischiando così di rovinare la base, o peggio di scioglierla! Rircordatevi sempre di strizzare bene la vostra spugna, o al massimo di inumidirla spruzzandoci su un po’ d’acqua.

Ma non è finita qui, nella prossima pagina vi dirò quali sono le mie ciprie preferite e altri consigli per usarli al meglio! Cliccate qui per la seconda parte del post!

198 COMMENTI

  1. Io uso la Hollywood della neve cosmetics solo nella zona t e mi ci trovo abbastanza bene. A volte devo riapplicarla a metà giornata, soprattutto sul mento. Però mi piace l’effetto setoso che lascia..Non so se mi piacerebbe allo stesso modo usandola bagnata..

  2. Io ho utilizzato per due mesi la cipria HD della Mufe in versione compatta..ragazze che meraviglia,ne bastava davvero poco,infatti non ho mai avuto l’effetto grigiastro o segni bianchi,ma toglieva ogni lucidità e levigava perfettamente la pelle,wow!! poi la cipria ha deciso di suicidarsi dalla lavatrice,nel bel mezzo della centrifuga,rompendosi in mille pezzi…che tragedia 🙁

  3. Io ho la polvere di riso compressa di UD, ma l’ho presa due anni fa prima di cominciare a leggerti (a proposito sarà scaduta?! XD) .. È bianca.. Mi sa che la prossima che prenderò non sarà più bianca

  4. Io utilizzo già da un bel po’ la cipria fatta in casa! L’ho fatta con caolino e ossido di zinco: io mi ci trovo bene, ho la pelle mista e questa cipria la opacizza bene, però ho notato che se se ne fa un abuso c’è l’effetto “fantasmino” XD

  5. Il mio primo approccio con la cipria risale alla notte dei tempi, ero una ragazzina, avevo voglia di un fondotinta ma mia madre non me lo permetteva mentre tollerava che usassi una cipria. Mi piaceva molto perché mi dava un leggero colore, uniformando la mia pelle da adolescente, era della Deborah, ricordo perfettamente la confezione rossa alta un dito scarso, con spugnetta incorporata.
    Alla maggiore età sono passata al fondotinta, cambiandone un tot, e lasciando la cipria (ogni tipo di cipria) nel dimenticatoio.
    Oggi, alla soglia dei 50 anni, ho scoperto una cipria meravigliosa (quanto cara, ahimè) di Diego Dalla Palma ed ho ripreso ad usarla con regolarità. Dico parolacce ogni volta che la apro (la confezione andrebbe rivista) ma continuo ad acquistarle da tanto è sublime, impalpabile, illuminante, con un effetto pelle da bambina. Stenderla (con il mega pennellone di Neve) mi procura felicità.
    Non so perchè ma è abbastanza difficile da trovare, se siete interessate vi lascio il link.
    http://www.pinalli.it/viso-foto-shock-finishing-powder_1dp831v45308_dettaglio

  6. Oooh, un post del genere lo desideravo profondamente Clio! *___*
    Sto pensando di investire nella Mineralize della MAC, poiché l’ho vista usare anche a Daniel della Nabla, e dopo anche il tuo commento mi sembra perfetta per me. Io ho la pelle secca al centro del viso, e non mi lucido, dunque utilizzo la cipria con lo scopo di fissare il fondotinta e il correttore sulle macchioline.
    Ho usato quella trasparente compatta della Catrice per tutto un astuccio, ma non mi fa durare il prodotto fino a sera; sto finendo ora una della collezione BB Nude della L’Oreal, che non è male, ma non sono un’amante di questa marca onestamente, causa INCI e robe varie.

  7. Anche io adoro questa cipria. La compro e ricompro da anni. Dopo esperimenti vari ho notato che è l’unica che tiene a bada la lucidità nella mia zona t. La applico con il pennello sopra la Cc cream o con la spugnetta umida usata da sola :)))

  8. Io uso quella bianca della essence ma non mi piace, ho la pelle secca e non fa proprio per me, in attesa di una cipria illuminante la uso solo per fissare il correttore con una leggera spolverata..

  9. da quando ho licenziato le spugnette piatte all’interno delle cipre e sono passata al pennello uso solo quello! devo dire che riesco sempre a modulare bene, e non mi sono mai trovata in faccia un effetto impolverato… ho usato per anni la classica cipria deborah,che mi sembra abbastanza leggera, fa il suo dovere, niente di esagerato! poi ho avuto la cipra in polvere libera di neve cosmetics, ma io con tutto cià che è in polvere libera ho un rapporto di amore/odio…sono troppo pigra!!! ultimamente ho acquistato la cipria bianca trasparente di essence, e devo dire che dosata bene mi sta piacendo…però volevo provare quella cotta di kiko con le striature colorate (gialla,viola e verde) , ho letto in giro che è consigliata!

  10. Io adoro le ciprie *-* infatti m sono fatta un regalino qualche mese fa e ne ho comprata una in polvere libera di Guerlain,.,favolooooosaaaa *-*

  11. uso la cipria Shiseido compatta trasparente e mi trovo benissimo, di solito la stendo con un pennellone dal centro viso verso esterno in tocchi leggeri prima del fondotinta o della terra e della bb-cc cream come suggerito da Gossmakeup e funziona !!!! non faccio mai ritocchi durante la giornata

    trovo ottime anche le ciprie francesi Le Clerc basta trovare il proprio colore perchè le fa in venti sfumature x ogni tipo di carnagione ho usato anche la loro terra era fantastica peccato nn si trovino facilmente in Italia ,una volta la compravo alla Rinascente e poi a Parigi ci sono stata un anno ogni settimana facevo incetta di prodotti e come resistere a Sephora sugli Champs o nei vari store di lusso

  12. Io ho usato quella opacizzante di neve (Hollywood? Non ricordo esattamente il nome) ma dopo l entusiasmo iniziale non mi è piaciuta più di tanto, non teneva a bada x molto la lucidità della mia pelle grassa, soprattutto d’estate. Poi a dire la verità mi sono anche scocciata dei prodotti in polvere, per niente pratici.
    Ora sto usando la fit me di maybelline e mi trovo molto bene. La uso o da sola se sono di fretta (non ho molte imperfezioni,unico cruccio la pelle grassa) oppure x ritoccare il fondotinta (al momento sto usando extreme matt di pupa).
    Post utilissimo Clio@ 😉

  13. Veramente!? Prima del fondotinta??? Questa davvero non la sapevo… Ma non si impasta tutto poi? …io uso fondo liquidi…. Ehhh le ciprie di T. Leclerc che meraviglia! Ho appena chiesto più sotto a Clio come mai non ne parli mai… Io l’ho avuta solo per il mio matrimonio… Vorrei comprarla ma su internet non saprei scegliere la giusta tonalità … Tu sapresti consigliarmi? Ho la pelle molto chiara con sottotono neutro/rosa…grazie!

  14. Ciao Clio e ciao ragazze!!:) post utilissimo come sempre, colgo l’occasione per elogiarti ancora una volta Clio, nonostante tu stia diventando sempre più affermata nel tuo ambito continui a condividere con noi tutto quello che impari, come facevi quando hai iniziato l’accademia. Non è da tutti e per questo tanta stima per te e mille mille grazie!!:) Torno alla domanda che volevo fare sulla spugnetta : io quando la devo inumidire la passo sotto l’acqua per farla diventare bella cicciotta poi la strizzo bene con le mani e mi aiuto ad eliminare l’eccesso d’acqua strizzandola dentro un asciugamano pulito, è corretto? noto che il risultato viene bene, mi piace e la spugnetta mi sembra umida al punto giusto ma volevo una conferma eheheh 🙂 grazie in anticipo e un bacione grande!!

  15. Io invece vorrei provare le ciprie con la protezione solare, ho visto che in America ce ne sono moe disponibili, anche con la protezione alta(40/50) sia colorate che trasparenti.
    Più che altro mi sanno proprio di rapide da poter mettere anche sul trucco
    Qualcuna le ha provate?

  16. Sto utilizzando la cipria di bottega verde moonlight , non è male, l’ importante è metterne poca, rigorosamente con il pennello perché l’effetto polveroso è dietro l’ angolo ed avendo la pelle secca per me è una catastrofe!

  17. Io utilizzo la cipria in polvere libera della BareMinerals e la adoro! Il colore è leggermente rosato ed è molto leggera, perfetta per fissare il trucco senza appesantirlo!

  18. La cipria per me è veramente un cruccio!! Sulla zona T mi lucido parecchio, ma ho sempre il contorno labbra secco, nonostante cerchi sempre di idratare. Di conseguenza una cipria leggera non mi fissa il trucco, mentre una pesante mette in evidenza le pellicine. Ho usato tanto quella di essence, anche con spugnetta bagnata, ma in questo modo divento subito lucida… Peccato perché all’inizio l’effetto è bello, molto naturale. Ho provato anche la cipria di Neve Cosmetics, quella bianca in polvere, che non è malissimo, ma fissa poco. Tra l’altro… Non ho mai capito se le cipria bianche sono tutte HD, che fanno l’effetto brutto in foto, o lo sono solo alcune… Comunque proverò con Mac o la Fit me! Grazieee!!

  19. Buongiorno ragazze! Da sana portatrice di luciditá nella zona T, la cipria per me è indispensabile! Prima avevo la hollywood della nevecosmetics, ma dopo aver visto il mio grigiore in una delle foto della vacanza al mare l’ho abbandonata e ora sto provando la mac mineralize skinfinish natural. Non credo sia la stessa di Clio perchè il packaging è diverso (a meno che non l’abbiano cambiato recentemente); applicandola con il pennello va bene per circa 6 ore, poi inizio a lucidarmi di nuovo. Mi attira molto lo studiofix sempre di Mac…magari ci farò un pensierino. Comunque MAI PIÙ quelle bianche trasparenti

  20. Uso una cipria in polvere libera colorata, del colore della mia carnagione e ne metto un velo sulla zona T senza caricare troppo il pennello. Avendo una pelle mista non sento la necessità di usare spugnette inumidite, perché comunque il sebo della pelle fa sparire poco dopo l’effetto polveroso lasciando un viso opaco ma naturale. Non so…la tecnica della spugnetta mi pare adatta per sfruttare l’effetto più coprente di alcune ciprie, magari dove ci sono più imperfezioni. La cipria siliconica mai…mi accontento del silicone del fondotinta, lì ce n’è già abbastanza.

  21. No, ma sono invece tentata da fondi in polvere compatti da stendere con un pennello per avere una certa coprenza. Un po’ come un fondo minerale, ma compatto e con più protezione.

  22. Devo ammettere che non sono una grande utilizzatrice della cipria, uso quella della essence bianca trasparente ogni tanto dopo il correttore sulla zona occhiaie e mi piace l’effetto che fa perché fa tenere il tutto senza evidenziare o segnare..è anche vero che ne metto una spolveratina leggera con una pennello grande da sfumatura, poi ne ho comprata una giallina (non m ricordo di chi -.-‘) che ancora non ho aperto..e chissà se mai userò..!!non so se sopporterei la cipria su tutto il viso non è uno step che faccio abitualmente, anzi diciamo che non ho mai provato..non so perché mi da la sensazione che chiuda i pori in maniera occlusiva e la pelle non respiri, sarà perché quando la vedo in giro su qualche ragazza si nota proprio lo strato polveroso effetto Kim nella foto del post!! :-O

  23. Le ciprie bianche erano un must per tutte le youtubers cinque o sei anni fa. Io avevo un campione della Hollywood di neve, ma non mi sono mai piaciute. Le amo colorate.

  24. Ciao…la cipria prima???? Come funziona questa cosa???? Scusami se te lo chiedo ma sono troppo curiosa….ed avendo la pelle che tende a lucidarsi facilmente…magari questa è la volta buona che trovo il una soluzione! Grazie

  25. Buongiorno ragazze 🙂 attendevo da tempo questo post, ho la pelle mista e sono indecisa su acquistare la cipria Fit Me di Maybelline o quella della L’Oréal magique nude (non ricordo il nome intero) ragazze voi che consigliate? Quale leviga e opacizza di più?

  26. Io mi trovo benissimo con le ciprie di neve cosmetics. Quanto all’applicazione ho un dubbio: mi sembrava di aver capito che usassi la spugnetta inumidita per tamponare la cipria, qui invece leggo che inumidisci il viso e poi tamponi: vanno bene entrambi o ci sono differenze?
    P.s. amo questi post tecnici

  27. Ciao grazie!! Questa cipria mi incuriosisce molto! Ma opacizza anche un po’?
    Se ci fosse qualcun’altra interessata, mi pare che qui a Roma i prodotti Diego dalla palma li venda la profumeria Bertozzini in via cola di rienzo…

  28. Ciao 🙂
    Io uso da un po’ la Nude della L’oreal.
    Io non ho grosse necessità di opacizzare, quindi su questo non ti so dire; però fissa bene il trucco e dura diverse ore, quindi a questo scopo è un buon prodotto.
    Anche se sto cercando un’alternativa più “salutare” perché è un tantinello siliconica 🙂

  29. Buongiorno Clio!
    Devo completamente a te la scoperta della cipria da parte mia!
    Non riuscivo proprio a capire che funzione avesse, quando andavo a scuola vedevo le mie amiche completamente struccate, ma che si passavano con un pennellone kg e kg di cipria! E questo ha creato un alone più fitto di mistero!
    Adesso la uso, poca poca perchè ho la pelle mista! Ne uso una trasparente e la spolvero leggermente su tutto il viso.
    Una volta ho provato ad applicarla con la spugnetta bagnata ma ho fatto un disastro! ;D

  30. beh ognuno usa i prodotti che ha metti idratante primer se lo usi e una cipria qualsiasi libera o compatta trasparente tutto qui

  31. io uso la Hollywood di NEVE e mi trovo benissimo! è molto leggera e sottile, ne basta un velo per fissare il correttore e mi dura moltissime ore! 🙂

  32. Attendevo con ansia un post sulla cipria perché ultimamente sono entrata in fissa con questo prodotto.Tendo a lucidarmi molto nella zona T e sono ancora alla ricerca della cipria giusta.Mi ispira molto quella Pupa Like a doll.Qualcuna di voi l’ha provata?
    Per quanto riguarda l’applicazione,da quando ne hai parlato tempo fa,uso la spugnetta leggermente inumidita e devo dire che l’effetto finalmente non è più gessato,cosa che odio!Ora voglio provare quest’altro metodo di cui hai parlato nel post.Voglio anche provare ad usare la cipria neve nude sul contorno occhi che,essendo un pò segnato,di solito non tocco con la cipria.

  33. usi semplicemnte una spolverata di cipria su tutto il viso e poi applichi fondotinta niente di difficile magari insisti sulla zona T e guance lati naso sempre con tocchi leggeri e cipria incolore ..

  34. Ciao, se vai sul sito di neve per ogni cipria è indicato l’effetto e per quali pelli è indicata!
    Ad es la dewy illumina molto, la nude non secca e la cannes ti fa sparire i pori dilatati (io vicino al naso con quest’ultima vedo dei risultati incredibili)!

  35. A questo punto Clio ci devi spiegare come fanno i makeup artist a non contaminare cipria e pennelli dopo aver spennellato il viso ad una schiera di modelle prima di uscire in passerella???????????????

  36. Perfetto, ti ringrazio moltissimo per le info!
    Leggerò bene le descrizioni allora 🙂
    Ancora grazie!

  37. Io ho la organic wear di physicians formula e mi trovo bene..anche perché non ha dentro schifezze e fa il suo dovere. A me la roba coi siliconi ormai fa paura..mi vengono degli sfoghi enormi quindi non ne voglio manco più se me le regalano…

  38. Io uso il fondotinta Diego Dalla Palma e lo adoro.Questa cipria mi incuriosisce tantissimo!Anche io vorrei sapere se opacizza,perché il mio problema è la lucidità.Grazie per il consiglio!!

  39. Ciao, uso la cipria principalmente per fissare il trucco, spt il correttore, ultimamente stavo pensando giusto a questo: serve più di una cipria nella trousse? tipo una illuminante che fissi ma illumini anche la zona del contorno occhi e una matte per il resto del viso? o cmq se vuoi ottenere un look diverso? ad esmpio oggi ho messo un rossetto vinaccia (rebel) bello calcato con matita e una tuinta ysl simile al centro e volevo la pelle matte tipo bambolina e ho messo la cipria abbondante su tutto il viso… va bene? se a volte faccio un trucco più glow la metto solo nel contorno occhi zona t….boh cmq per ora uso la cipria della debby trasparente consigliata da mrdanielmake up e devo dire che anche se è low cost (costa circa 5 euro) mi ci trovo proprio bene! grazie del post

  40. cioè i pennelli per le polveri viso sono usa e getta? Ho sempre pensato che avessero un set permanente di pennelli e nella frenesia di una sfilata tra i tempi e l’elevato numero di modelle non penso che stanno lì ad ogni passata di cipria/terra/blush a disinfettare con alcool

  41. Non so perchè ma la cipria è un prodotto che mi ha sempre affascinato.
    Io ne uso un paio, quella traslucida della Urban Decay e mi ci trovo benissimo, opacizzante anche se non miracolosa ma realmente invisibile e una “normale” compatta L’Oreal, sempre opacizzante e mi trovo bene anche con questa.
    Le uso alternate, sono rarissimi i casi in cui le uso entrambe, e quasi esclusivamente sulla fronte, ai lati del naso e sul mento.
    Infine preferisco l’applicazione con il pennello perchè mi sembra di mettere meno prodotto ottenendo un risultato più naturale.
    Per la tecnica di lasciare in posa la cipria nei punti strategici, per me siamo sempre lì: troppo makeup sul viso, non so come faccia la pelle umana a sopportare un trattamento così pesante.

  42. Io uso la cipria tutti i giorni insistendo sulla zona T e il contorno occhi con una spugna bagnata e leggermente con il penello sul resto del viso visto che ho la pelle mista. Ho due ciprie, una a polvere libera della Chanel e una compatta di Kiko. Ma nella mia wishlist ci sono quella di Mac e quelle di Laura Mercier.

  43. Sì, opacizza anche. Non so se luccichi molto, io ho pochi problemi In quel senso, solo un po’ nella zona a T. e quelli me li risolve

  44. Pelle mista all’appello! Io uso la cipria in polvere Clarins, luminosa e trasparente. Costa una cosetta (33/35 euro) ma ne vale la pena e poi dura tanto!

  45. Le polveri minerali Elf se non erro hanno un SPF15 -non è altissimo, però è già qualcosa 🙂

  46. Anche io pelle mista: uso un pennello abbastanza largo x una leggera spolverata su tutto il viso. Le mie 2 ciprie preferite:
    – cipria Matte di Neve cosmetics (opaca e trasparente) € 12,90
    -PREP + PRIME TRANSPARENT FINISHING POWDER/PRESSED della MAC circa 25 euro

  47. Personalmente la cipria la userò 5/6 volte all’anno, quando magari ho un’occasione un po’ più importante e voglio essere sicura che il trucco mi stia come l’ho messo per tutta la giornata. In inverno ne uso pochissimissima sotto gli occhi nei giorni in cui ho delle occhiaie da far paura a Frankenstein e devo quindi abbondare di correttore

  48. Io ho la pelle grassa e senza cipria non potrei vivere, ma sinceramente uso sempre quella trasparente!! Prima avevo quella dell’urban decay, poi un giorno ho provato quella della essence e non vedendo grande differenza ho deciso che per l’uso che ne faccio è meglio spendere 3 euro piuttosto che 30!!! Non trovo che mi ingrigisca il volto, pur avendo una pelle abbastanza scura tutto l’anno…sarà forse perchè metto uno strato leggero con il pennello e poi abbondo con la terra??

  49. Io non ho assolutamente la pelle grassa e quindi illumino moltissimo ma avevo comprato la cipria di Youngblood Hi Definition HYDRATING e la scelsi proprio perchè dicevano che fosse “idratante”… Ripeto che non ho bisogno di cipria ma tanto per provare l’ho comprata e devo dire che mi piaceva anche. La mettevo solo la mattina …una volta ho avuto la PESSIMA IDEA di ritoccarmi al pomeriggio e ho avuto una sensazione TERRIBILE… la pelle che si ritraeva e tirava come una petunia (ha bisogno di tanta acqua) a 50 gradi sotto al sole dell’Egitto! Vi immaginate??? E’ stata davvero una sensazione stranissima ma nel senso brutto e non l’ho mai mai mai più usata per i ritocchi. Poi la finii e non la ricomprai più perchè capii che non ne avevo affatto bisogno. Sono poi fortunata ho una bella pelle, no pori dilatati, no imperfezioni, no brufoletti… ho solo le panne 😉

  50. ah… io con le ciprie non ci so proprio fare… o non fissano per nulla o mi fanno effetto tortato! clioooo volevo appunto chiederti un consiglio per coprire le occhiaie e fissare il correttore… sono stra pallida (il fit me 105 è scuro per me) ho le occhiaie sul violaceo con un pochino di borse e non riesco a fissare il correttore…. o meglio… il correttore mi va sulle piege e se metto la cipria mi fa effetto cakey….. come cipria sto usando la prime&fine catrice, siliconica, appunto per evitare sta cosa… ma boh…….non mi convince

  51. Ciao ragazze!io uso un fondo compatto Lançome che opacizza quindi niente cipria,prima di comprare il fondo compatto volevo comprare una cipria ma non mi copre proprio niente!però che belle le perle-cipria di guerlain…quanto le vorrei ma quasi 80euro è troppo x me!baciiii

  52. Io uso la cipria tone correcting della Elf nella colorazione warm e devo dire che mi trovo bene! Non mi dura tutta la giornata, ma basta usare un foglietto assorbi- sebo e mi torna tutto a posto! 😉

  53. Cipria? Cosa non riesco a combinare con la cipria… Non ci comprendiamo, non c’è dialogo… Ho quella trasparente Kiko e quella multicolore sempre Kiko. Ma, come detto, non c’è dialogo…

  54. Ma le ciprie bianche di cui parla Clio che fanno effetto fantasma sono quelle trasparenti chamate hd ? Per intenderci tipo quella trasparente di kiko o la hd di neve ?

  55. Ciao io uso oltre al fondo compatto uso una cipria illuminante sugli zigomi..m piace molto l’effetto..spero di fare bene!ciao

  56. Ciao io ho la cipria like a doll..devo dire che mi trovo bene xo io la uso x opacizzare solo la zona T e non ho una pelle molto problematica anzi..quindi non saprei come funziona sulla pelle grassa o secca..su di me x quello che deve fare è fantastica!!! Se nn hai una pelle particolare te la consiglio 😉

  57. Ciao Clio! Io ho una cipria da parecchi anni ormai, non so nemmeno se è giunta l’ora che passi a miglior vita..comunque io uso la cipria per opacizzare, ne ho molto bisogno!La uso con un pennello a setole larghe su tutto il viso e recentemente ho provato anche il metodo della spugnetta asciutta, insomma deve essere pratico e veloce!

  58. Io ho le perle di Guerlain.. le ho acquistate ancora 2 anni fa in edizione limitata fantastiche!!! Penso mi dureranno per anni!!!Mi piacerebbe provare la cipria di Mac, mi sembra abbia un finish leggero. Qualcuna di voi l’ha provata?

  59. Ciao a tutte! E ciao Clio! La cipria è il mio cruccio da sempre, con una pelle mista che cambia idea ogni 10 minuti se essere secca o lucida, ho sempre considerato la cipria come IL prodotto, quello che poteva salvarmi in ogni situazione! Ne ho provate tantissime quindi, ma la maggior parte le ho trovate pesantissime e in grado di segnare il viso e quindi rovinare il lavoro fatto… Le migliori che ho provato sono quelle della MAC e della Neve, ma vorrei provare anche la fit-me e la guerlain, chissà,magari è davvero miracolosa.. 😀

  60. Io sono ancora alla ricerca di una cipria decente! Ne ho provate tantissime, l’ultima che ho preso è stata quella della essence, la pure skin mi pare…l’ho presa per disperazione XD e in effetti tiene a bada abbastanza bene l’effetto lucido, però la trovo un po’ grezza, perció bocciata pure questa!
    La prossima che proveró sarà la cc powder di loreal…anche se adesso mi tenta anche questa della maybelline :/

  61. Senza la cipria il mio viso sarebbe un concentrato di umidità XD sono molto scettica invece sull’uso delle ciprie siliconiche… buona giornaya ! 😀

  62. Avendo una specia di ossesione per la base, ho molti prodotti che uso per fissare il fondotinta, oltre le ciprie mi trovo bene anche ad usare i fondotinta compatti, quando voglio quel “più” di coprenza. 😉
    Comunque grazie a te Clio, non salto mai lo step fondamentale di vaporizzarmi sul viso l’acqua termale La roche Posay dopo aver applicato la cipria, il risultato cambia da così a così!

  63. Qual è il modo migliore per utilizzare Hello Flawless di Benefit? Tra l’altro mi si è appena schiantata a terra e l’ho quasi distrutta 🙁 C’è anche un modo per ricomporla senza alterarne i principi? Ho letto qualche tutorial per le ciprie che utilizza l’alcol denaturato, ma non so se è adatto anche per quelle minerali. Grazie!!!! 🙂

  64. Io fino a poco fa non usavo la cipria perchè mi sembrava un prodotto un pò “da vecchia” perchè l’ho solo visto usare da mia nonna. Poi ho comprato la nuova Like A Doll della Pupa nel colore 003 e la adoro! La spugnetta che c’è nella confezione è orribile ma se la uso con un Kabuki picchiettandola sulla zona T e spolverandola sul resto del viso fa un effetto bellissimo e a volte faccio anche a meno di usare il fondotinta tanto è coprente, in più mi fa durare un sacco il correttore anche da solo!

  65. vorrei proprio trovare la mia cipria ideale! !mi ispirava tantissimo quella in polvere libera di Too faced..qualcuna l’ha provata?

  66. Come ho detto nel mio commento per me è perfetta, la adoro. Fa durare un sacco il correttore anche sotto le occhiaie senza seccare, io la uso anche sulle zone secche del mio viso ed è perfetta!

  67. Mi sono convertita alla cipria 2/3 anni fa… Anche se non sono proprio una ragazzina non posso dire mi sapevo truccare bene in passato… infatti mettevo il fondotinta liquido su una pelle grassa e vi lascio immaginare il risultato.. O.o mi vergogno di me stessa!!!! 🙁 Poi finalmente ho capito di dover opacizzare con la cipria e ne ho comprato una compatta dell’Avon per un pò, ma non mi convinceva il fatto era compatta… ho sbagliavo io a prelevarla con la spugnetta o non so..ma si creava una patita in superficie da rendere difficile il prelevare il prodotto :-/…. così sono passata a una cipria in polvere NON BIANCA comunque, (che mi spaventano… XD )…. colore Naturale… e la sto mettendo usando un pennello… l’effetto è bello..il make up mi dura moooolto di più…. Ma ancora c’è qualcosa che non mi convince al 100%… Non so se è la cipria o come la metto boooh non capisco…. infatti pensavo la prossima di cambiare e Riprovare con la polvere compatta e vorrei la Mac… mi ispira :-))))))…. in sostanza ancora sono alla ricerca della cipria perfetta! 😉

  68. mmmm adoro la cipria: quella nuvola magica che avvolgeva il viso di mamma quando ero bimba ed la punta del suo pennello sul mio naso prima di uscire….ed ora una coccola solo per me!
    Baci

  69. è stata l’unica cipria che ho utilizzato per anni prima degli ultimi acquisti un paio di mesi fa.. però mi sa ne mettevo troppa e mi trovavo molto secca e/o nelle foto ero più pallida del normale.
    adesso la uso davvero raramente e in generale uso la cipria quasi esclusivamente sotto gli occhi per il correttore.

  70. io me la porto per ritoccare a mo di fontotinta… la picchietto con la spugnetta nelle parti da aggiustare e poi passo il pennello pulito per togliere l’eccesso… non la uso mai per fissare il trucco, preferisco qualcosa di più leggero

  71. idem con patate per la holliwood, ho visto una foto in cui ero grigio bianca e da li ho iniziato ad usarla più raramente….se non si fanno foto magari va bene ma preferisco qualcos’altro al momento!

  72. Skinfinish di MAC da anni! per me è ottima: a volte uso solo quella per uniformare il colorito e fissare il correttore a volte la uso con BB cream… per me è davvero buona e si riesce a dosare bene! baci a tutte

  73. la mia cipria preferita la Primed & Poreless Powder di TOO FACED! la uso sempre.. d’estate anche se non sono truccata la metto anche solo per evitare che si lucidi la pelle, d’inverno per fermare copriocchiaie e fondotinta… è incredible come sia entrata nella lista dei prodotti di cui non potrei fare a meno!

    la cosa bella è che è trasparente e lisciante della pelle…
    la cosa che mi dispiace è che non riesco a provare altri prodotti.. mi piacerebbe comprarmi le beiges di Chanel, o le Prisme di Givenchy.. ma poi ho timore di non riuscire ad abbandonare quella di too faced… qualcuno ha dei consigli da darmi?

  74. Clio c’e un refuso nel testo, hai scritto “usanto” qui all’inizio della seconda pagina.
    per quel che riguarda le ciprie io ho risolto tutti i miei problemi usando quella trasparente, numero 2 di Umica, la adorooooo! <3 <3

  75. …devo ricordarmi della cipria di maybelline, mi piace tanto!
    La cipria, è un prodotto che porto sempre con me, in borsa, ma che uso pochissimo, certo è il passaggio finale sul make up, per fissarlo… ma ultimamente la sto utilizzando in modo molto più leggero, perché gli anni passano e la cipria li evidenzia… baci (grazie Clio!!)

  76. fondo compatto? ah ho capito, volevi dire che usi solo il fondotinta compatto di lancome… e riesci ad indossarlo tutto il giorno, senza l’uso della cipria? grazie, ciao

  77. Le ciprie sono uno dei miei capricci! Ultimamente sto usando molto la MAC MINARALIZE SKINHEAD FINISH E mi trovo bene, è leggera, non polverosa e rende l’incarnato radioso. Ma sono sempre alla ricerca del meglio, soprattutto sul contorno occhi.

  78. che fondotinta hai di preciso di Diego dalla Palma? Volevo sempre provarne uno ma poi non l’ho ancora comprato. Quindi ti trovi bene?

  79. Anche Clio una volta ha consigliato per chi ha la pelle grassa di utilizzare la cipria sopra la crema da giorno prima del fondotinta, anche nel caso di fondotinta in polvere, per evitare anche le macchie di prodotto!

  80. grande Giorgia! grazie per il tuo commento! Sono contenta che tu abbia trovato la cipria giusta per te, e si, come dico anche a fine post, se ne vale la pena forse davvero si può spendere un po’ di più! Trovo sia perfetto anche il finish che descrivi, perché soprattutto per le pelli più mature è importante non appesantire troppo la pelle! un bacione!

  81. ciao Simonetta! di Pupa ad esempio mi capita usare come cipria il fondotinta compatto Extreme matte se avevo bisogno di più coprenza, ma lo stendevo sempre in modo molto leggero perché è molto opacizzante! 😉

  82. ahah non uccido nessuna tranquille! ;D si in effetti lo step della cipria prima del fondo non è una cosa così assurda, e a volte capita anche a me di farlo ma in maniera molto molto leggera, perché deve essere impercettibile! 🙂

  83. grazie mille ilaria! ;-)))) si direi che il procedimento della spugnetta è perfetto! Occhio a non far rimanere eventuali pelucchi dell’asciugamano sulla spugnetta però! 😉

  84. Da qnd so come truccarmi grazie a te Clio,uso la cipria!!!
    Ho la pelle mista-grassa quindi mi servono quelle opacizzanti.
    Ho provato quelle in polvere libera di neve,(nude e la matte) e mi sono trovata bene,mi è piaciuta anche la stay matt della essence in polvere di cui xò ora fanno solo la versione compatta che ho comprato ma non ancora usato.
    Sinceramente non ho notato grandi differenza tra l’una e l’altra,mi sembrano tutte abbastanza valide,forse perchè le uso principalmente in inverno mentre in estate x tenere a bada il sebo uso il fondo minerale.
    Ora sto usando la cipria cotta multicolor di kiko che dura all’infinito….ce l’ho da sett-ott e non c’è ancora neanche l’ombra del fondo!!! Mi piace,ma avendo un colorito medio devo stare attenta a non esagerare altrimenti mi ingrigisce!!!

  85. Clio, io ho la dermatite atopica, un problema che ti rende la pelle molto secca soprattutto in alcune zone. Per questo devo utilizzare una crema apposita molto idratante che di conseguenza mi rende il viso molto lucido e “oleoso”. Non so mai se utilizzare prodotti per la pelle secca oppure quelli per la pelle grassa! Hai qualche consiglio?

  86. ma clio????? E non dici nulla della SPLENDIDA cipria illuminante dell’Hourglass in Dimlight????? :O

  87. Usavo la cipria anni fa ma ormai l’ho abbandonata e non ne sento la mancanza. Ho la pelle secca e non sento affatto il bisogno di fissare la base, che mi dura tranquillamente tutto il giorno per cui anche spendere per una cipria illuminante adatta alle pelli secche lo vedo poco sensato. Se tanto non mi serve posso tranquillamente risparmiare ^_^

  88. Io non vivrei senza la cipria!! Purtroppo con la pelle mista è obbligatoria…per anni ho usato anch’io la mitica Deborah dalla confezione rossa, messa con la spugnetta (orrenda) ma non opacizzava più di tanto e dovendo metterla e rimetterla durante il giorno immagino di aver portato in giro dei bei mascheroni per anni! 😀
    Da un paio di anni ho scoperto il trucco minerale, fondotinta e cipria della Neve e mi è cambiata la vita!! Certo il fondotinta non è supercoprente ma almeno non sono unta e la cipria è molto leggera, morbida e soprattutto “invisibile” senza darmi l’effetto mummia.
    L’ultimo acquisto è della PUROBIO, molto leggera, l’effetto sulla pelle è “morbido” e il profumo è davvero delizioso…opacizza ma non come quella della Neve, qua dipende dal tipo di pelle se più o meno grassa. E’ anche una linea vegana nel caso ci fossero ragazze vegane interessate! 🙂

  89. Ho usato anch’io la Stay Matt in polvere libera di Essence: mi tocca di metterti in guardai perchè, personalmente, dopo un po’ di tempo che la utilizzavo quotidianamente ha iniziato a farmi reazione (con fioritura di bollicine e foruncolini annessa), così ho dovuto buttarne via praticamente metà. Io ho la pelle piuttosto grassa ed ora utilizzo la cipria compatta di Bottega Verde che è davvero ottima, sottile e leggera.

  90. Io senza cipria mai!con la pelle grassa che ho il trucco non mi durerebbe manco 5 min!amo la pelle di pesca satinata ed opacizzata bene..infatti non sopporto nemneno i fondo quelli chr lucidano o i trucchi effetto bagnato..mi danno sempre l idea di olio..ho l ossessione x l olio in faccia.come prodotti uso sempre la cipria libera mi trovo di più rispetto alla compatta la poudre libre clinique o quella di mesauda sono buonissime ma anche la classica polvere di riso diego della palma.una chance pure la holliwood della neve xò non dura quanto le altre e la devi andare sempre a ritoccare.

  91. Io uso quella della l’oréal e mi piace molto, lascia una bella pelle da bambolina e tiene tutto il giorno, però non ho una pelle grassa, solo lucida nella zona T e per quello è perfetta! La fit me mai provata, ma mi attira visto che il fondo e il correttore sono ottimi!

  92. Clio scusami una cosa che volevo chiederti da un po’,forse più che a te dovrei rivolgermi a Claudio (mi è venuto in mente ora perché mi è successo di nuovo)..in pratica è come se avessi due profili diversi su disquis (uno viene con il nickname “angelica” e una foto, l’altro con il nickname “ANGELICA” e un’ altra foto)..quando entro nel blog a volte c’è uno e altre volte c’è l’altro..ma la cosa paradossale è che le credenziali per entrare sono le stesse!!è normale che lo faccia?non è un grosso problema,però magari una ragazza mi risponde a un commento su un profilo e poi quando rientro ho l’altro e non me lo notifica!!non so se mi sono spiegata bene!

  93. mmmh mi son spiegata male XD sono sciroccata ma non ancora fino a quel punto!io tengo i trucchi sopra la lavatrice di conseguenza durante la centifruga avevo messo la cipria sul bordo ed è caduta rovinosamente per terra:(

  94. Help me!non ho capito in che modo mettere la cipria con la spugnetta bagnata!io la metto col pennello ma c é chi usa pure i piumini in vellutino che esconp dalla confezione.non penso che quelli vadano inumiditi!e non penso meanche si usino le spugnette da fondotinta…insomma non ho capito.. chi mi illumina?qualcuna di voi fa cosi?

  95. secondo voi può essere usata sopra un solare senza compromettere la protezione? Purtroppo d’estate sudo davvero tanto e la mia pelle grassa non tollera i prodotti in crema. La cipria Hollywood di neve è ottima per chi ha il mio problema, dovrebbe essere silica pura, ma appunto non so se potrebbe interagire con il solare

  96. Io ho una cipria di Clinique e una bianca della NYC che comprai per fare lo scheletro ad Halloween…. Eh si volevo usarla per fare il cerone con una polvere, ma ho realizzato che la mia faccia è così tanto effetto muro da poterla usare tutti i giorni

  97. No, di catrice non trovo mai niente, pensa che non sono ancora riuscita a trovare il correttore di cui clio parla sempre :/

  98. Io ho 59 anni, pelle grassa e , fortunatamente, poche rughe. Questo mi permette di non applecare troppi prodotti sulla pelle. Cosa che non amo, come non amo assolutamente il fondotinta. L’unico prodotto che uso è la cipria ed, ultimamente, ho acquistato ed usato Vitalumiere di Chanel. E’ un prodotto eccellente, piacevolissimo e veloce da applicare, grazie anche al morbidissimo pennello kabuki che fa parte della confezione. Che ne pensi Clio di questo prodotto? Per una donna matura come me, che si è sempre truccata poco è il massimo!

  99. anche io la usavo così….ora però l’ho finita e non sono sicura di ricomprarla…trovo che quelle minerali tipo quella della Mac abbiano un uso simile ma un effetto più naturale

  100. Adoro questi post ” tecnici”, ti leggo da anni ma riesci sempre a darci delle dritte nuove!
    Avendo una pelle mista la cipria é per me uno step fondamentale. Non ho una cipria top in assoluto perché ne uso diverse in base all’effetto voluto, al fondotinta che sto usando e alla stagione ma il trucchetto della spugnetta bagnata é stata davvero una rivoluzione. Mi permette di uniformare bene senza preoccuparmi più di tanto dell’effetto mascherone polveroso.
    Ora sono curiosissima di provare le ciprie solide:
    a parte MADINA e EVE PEARL ne conoscete altre? Sono due marche difficilmente reperibili in Francia dove abito

  101. Povera cipria! Io ho fatto di peggio, avevo le mani un po’ umide e ho fatto volare per aria un flacone di profumo che si é poi disintegrato per terra in mille vetrosi pezzi!
    Disavventure a parte anche a me piace molto la HD Mufe, sarà perché cerco di dosarla bene e perché non amo molto farmi fotografare ma non ho mai notato strani effetti biancastri. Amo il fatto che sia universale e non si debba cercare il colore perfetto che non é così facile da trovare con le altre cipria, specie per le mozzarelline come me.

  102. io adoro la fit me maybelline, la trovo estremamente fine se comparata con praticamente tutte le altre ciprie che ho usato, fatta eccezione forse solo per la hd di mufe che pero’ trovo davvero poco confortevole e mi fa pensare di essere una statua di gesso!

  103. Io ho il 2 ww oil free e mi trovo benissimo. Opacizza molto bene,senza appesantire o spegnere l’incarnato.Non ha una coprenza altissima proprio perché non fa il mascherone.Se non si hanno troppe imperfezioni da coprire lo consiglio assolutamente.

  104. Io mi lucido abbastanza nella zona T. Spero di trovarla in qualche profumeria per poterla testare dal vivo,siccome costicchia un pò

  105. Ciao Clio, io ho la pelle mista e uso il fondotinta Compatto Minerale Doppio Uso Sephora e mi ci trovo abbastanza bene, però nonostante contenga anche la cipria, dopo qualche ora la zona T diventa lucida. Ho pensato di comprare la cipria Hollywood della Neve Make Up, che ne dici? Posso applicare un altro prodotto in polvere o rischio di ottenere un effetto troppo polveroso? Grazie!! 🙂

  106. Io adoro le ciprie: ne ho diverse e le uso a seconda dell’effetto che desidero. Mi piace sia nella zona T tutti i giorni sia quella trasparente da mettere sul correttore per fissarlo. Ne uso soprattutto due: quella della Yves Rocher tutti i giorni e quella più coprente della Mac per le occasioni speciali. Poi mi piace anche l’extreme matt della pupa e quella trasparente della kiko. Ne ho anche una della essence che tengo sempre in borsa ma non mi piace tanto, è piuttosto scadente… Però almeno se la perdo non mi dispero!

  107. Quando iniziai a truccarmi usavo la cipria al posto del fondotinta… mia mamma diceva “asciuga i brufoli e fa bene alla pelle, se usi il fondotinta otturi i pori” iniziai ad usare il fondotinta quando feci dei trattamenti chimici per i brufoli allora pensai “ho fatto trenta, facciamo trentuno, ma almeno è più coprente” poi sono tornata ad usare la cipria sopra il fondotinta perché mi macchiavo sempre il colletto, o cmq mi sentivo colare il fondotinta con il caldo, ho visto che con la cipria tiene. Ho usato ciprie della avon, ma ora uso quello trasparente della essence, si è vero, l’ effetto polveroso è inevitabile, non ho compreso bene nel post come evitarlo

  108. prima o poi voglio comprare quella della kiko quella correttiva con molti colori che poi diventa trasparente … mi pare un pò cara

  109. Ciao, io uso la cipria cannes sopra il fondo compatto di sephora, secondo me la Hollywood è troppo seboassorbente da poterla mettere sopra un altro proddotto in polvere e potresti ritrovarti con zone secche… invece la cannes è molto simile ma secca meno!

  110. Io uso la cipria pochissimi su tutto il viso giusto per fissare la base ed opacizzare un pò. Clio ragazze ho una domanda, le ciprie compatte e colorate possono essere usate al posto del fondotinta??

  111. io usavo quella della clinique nel packaging verde, l’applicavo con la spugnetta asciutta e il risultato era maxi coprenza, come se fosse un secondo fondotinta, poi considerando che era abbastanza costosa e troppo coprente sono passata a quella di kiko correttiva, che però applico solo con il pennello e in modo leggero, nonostante abbia la pelle grassa.. lo step dell’acqua termale spruzzata dopo la cipria invece su di me neutralizza l’effetto della cipria e torno lucidissima

  112. Uso da 3 anni la cipria di Clinique specifica per pelli 2 ovvero secche ma con zona T un po’ lucida Superpowder double-face Make-up
    Mi trucco e poi spennello con gioia. La mia pelle assume una luminosità e freschezza bellissima! Non mi sento truccata senza

  113. no no nessuna pubblicità, ma un ricordo di quando ero molto piccola, forse reso magico dagli scherzi che spesso la memoria fa

  114. Ciao Clio post molto interessante grazie mille! … Anche se io di recente ho comprato la mia prima cipria seguendo un tuo consiglio quella della Kiko (colour correction powder) non trovarla qui mi ha fatto un po dispiacere non vorrei aver fatto un acquisto sbagliato! :/ … Ps: per favore puoi dirci i nomi e il numero dei pennelli perché sono in cerca di un pennello da cipria! Pleaseee!? …Sempre mitica un besooo!!! ;* ;* ;*

  115. Ho trovato l’amore con l’accoppiata Healthy Mix Serum Foundation di Bourjois e la cipria cotta correttiva di Kiko. Ho la pelle piuttosto secca e qualsiasi altra cipria mi evidenzia le pellicine e le imperfezioni, soprattutto su mento e fronte… con questi due prodotti ho trovato il nirvana! L’effetto luminoso e naturale che danno è quello che cercavo da un sacco. La cipria è fantastica perché asciuga eventuali piccoli eccessi di prodotto in crema senza seccare per niente e illumina il viso in modo molto naturale, la stra consiglio a chiunque abbia una pelle secchina come la mia 🙂

  116. ahahahah aiutooo..col profumo ancora peggio!!!pure io apprezzo il fatto che sia universale,posso usarla sia
    d’estate che d’inverno senza doverla cambiare..ma quello che adoro è l’effetto levigante che non mi ha dato nessun’altra cipria sino ad adesso!

  117. Ciao Clio, bel post!!! Io non posso fare a meno della cipria avendo la pelle grassa, se non la metto sul fondotinta mi cola via tutto… Uso la cipria l’oreal che avevi consigliato tu nel precedente post, mi ci trovo bene, se la applico con la spugnetta in dotazione è anche piuttosto coprente e setosa, se non ho voglia di mettere il fondo e voglio un po di uniformità è molto comoda! Certo mi piacerebbe davvero provare qualche cipria particolare, tipo la hd o quella Mac… Anche meteorite di Guerlain, un sogno!

  118. Ho provato 1000 tipi di ciprie..essence,Deborah,catrice, pupa, nyc e chi più ne ha più ne metta…perdonatemi ma su di me fanno tutte lo stesso identico effetto..la stendo con un pennello sulla zona t e quello che resta lo passo velocemente sul resto del viso..quando ho capito che erano tutte identiche per me,ho iniziato a comprare la prima che mi capita (parlo di ciprie compatte)..poi sul web ho sentito parlare molto bene di quella trasparente (bianca) di debby,e siccome costa una sciocchezza l’ho presa. .poi vi farò sapere..è l’unico cosmetico sul quale non ho mai speso cifre astronomiche, pur usandolo spesso 😉

  119. Ciao, anche io sono nata con questo “problema”. Uso una crema molto idratante per pelli secche della vivi verde coop ma mi sono resa conto che per la zona t (naso e fronte) è decisamente troppo. A breve,solo per questa zona mistagrassanonsicapisce compreró la crema all’aloe mattificante Della so’ bio…dicono che opacizza bene. Speriamo!

  120. ho tsntissime ciprie ma poi realmente finisco ad usarne sempre e solo una che ora mai non ha che un bordo. Ho la pelle mista quindi la utilizzo al 99,9% per opacizzare e allo 0,01% per uniformare il colorito. la mia preferita è una cipria della lancome che ad esser sincera comprai per la prima volta quando non capivo ancora nulla del suo utilizzo e infatti la lasciai nel cassetto inutilizzata per anni, poi un giorno, dopo che compravo ciprie a non finire per opacizzare, ecco che me la ritrovo tra le mani ancora incelofanata e tac è stato amore. Cioè ho comprato la cipria perfetta attratta solo dalla confezione. Ho provato diverse ciprie sia low cost che di fascia medio alta, ma questa lancome la trovo fantastica, opacizza perfettamente e uniforma alla perfezione il colorito. la uso subito dopo la stesura del fondotinta e relativo correttore, non so se è il mio tipo di pelle o è lei che è veramente perfetta ma raramente la rimetto per correggere il trucco, quando la uso rimane li fino a quando non è il momento di struccarmi, cosa che invece non succede con ad esempio quella della benefit che anche tu clio citi tra le tue preferite. di questa ho il colore champagne, e l’apprezzo appunto per questo colore e l’effetto di pelle di porcellana che ti da, ma non dura, di norma devo ritoccarla dalle due alle 3 volte motivo per cui non mi fa impazzire come quella lancome. quelle che ho provato della kiko, essence e wjcon invece mi hanno riempita di brufoli, quindi le ho accanonate. Comunque io sono una di quelle che adesso senza cipria non vive.

  121. Ciao a tutte! Io usa la cipria della max factor, è molto pesantina ma stesa com il pennello da un effetto più leggero,è veramente fantastica 😀 a te la prova Clio!!

  122. Io tendenzialmente utilizzo la cipria per fissare, applicandola con un pennello. Perciò non ho mai puntsto a spendere chissà quale cifra per trovare la cipria perfetta.
    Grazie però a un tuo recente post ho scoperto che sbagliavo completamente sul tipp di prodotto! Per mesi infatti ho utilizzato una cipria illuminante che mi piaceva molto ma….il mio viso purtroppo ha alcuni tratti antiestetici: l’acne di alcuni anni fa ha lasciato qualche cicatrice qua e là, soprattuto sulla parte bassa degli zigomi o quella subito dotto dove è solito fare il contouring.
    La mia domanda ora è: SBAGLIO ANCHE A METTERE IL BLUSH? ANCHE QUESTO PRODOTTO RISCHIA DI METTERE IN LUCE QUESTE IMPERFEZIONO CHE TANTO DETESTO?

  123. Ciao ragazze! Volevo chiedervi una cosa, si può stendere la cipria dopo aver applicato soltanto la crema idratante e un po’ di correttore nelle zone critiche? Non ho imperfezioni evidenti e vorrei metterla soltanto per uniformare un po’ il colorito del viso. Grazie 🙂

  124. Ciao Clio e ciao ragazze! Si può usare la cipria dopo aver messo soltanto la crema idratante e un po’ di correttore sulle zone critiche?

  125. Da sempre uso la cipria della pupa il numero 2, adesso nn la producono più e sono veramente disperata una cipria simile sapete consigliarmela???

  126. io quella in polvere libera l’ho finita e non ho avuto nessun problema….ora non la fanno più ma c’è la stessa versione compatta…..l’ho comprata ma ancora devo iniziare ad usarla….speriamo bene

  127. Anche a me piacerebbe che Clio ci parlasse di questa marca, non è economica ma ha dei prodotti davvero splendidi!

  128. Io sto adorando la cipria di L’oreal Nude Magic BB Powder nella tonalità più chiara, è davvero ottima, mantiene a lungo la pelle opacizzata, maschera bene i pori e non evidenzia l’eventuale secchezza della pelle.
    Ha lo specchio e la spugnetta per i ritocchi d’emergenza e secondo me è molto valida.
    Clio ne aveva fatto una recensione qualche tempo fa:
    https://www.youtube.com/watch?v=DprriJ2pAiM

  129. Normalmente non spendo tanto per le ciprie ma le due costose che ho devo dire che mi hanno fatto vedere tutta la differenza! Dipende anche dal tuo tipo di pelle: io ne ho molto bisogno, soprattutto appena fa caldo, perché sudo molto e mi lucido in fretta (e spesso sto fuori casa tutto il giorno, quindi ho bisogno di poter contare sulla durata di un prodotto). Pero se hai la pelle secca o normale puoi tranquillamente trovare un prodotto buono a un prezzo onesto.

  130. La mia applicazione preferita(da quando la conosco…Grazie Clio…) è di applicare la cipria von la spugnetta bagnata. Purtroppo la spugnetta si impregna molto di acqua e devo usare molta cipria. La uso solo per la zona occhiaie, per fissare il correttore e mi trovo benissimo…
    Nelle altre zona da tempo non la uso più; fortunatamente dopo anni di super unto/lucido, la zona T mi rimane opaca 🙂

  131. Ciao Clio 🙂 grazie per il post … molto utile! Io uso la cipria da tempi immemori… forse è il primo prodotto make up che ho iniziato ad usare da ragazzina… io ora sto usando quella della sephora, con cui mi sto trovando abbastanza bene. Io la stendo dopo il fondotinta per fissare e opacizzare con un pennello largo e devo dire che a volte trovo che quando la stendo mi porti via un po’di fondotinta… è normale? Grazie clio 🙂

  132. Massì dai, vedrai che non avrai problemi!! Probabilmente nel mio caso c’è stata una qualche contaminazione batterica: capita quando un prodotto ci si mette un po’ a consumarlo. Generalmente con Essence mi sono sempre trovata abbastanza bene, possiamo ritenerlo un caso isolato… Ma tenere un’occhio aperto non guasta mai!

  133. Sai che è stata una piacevole scoperta, mi lucido un po’ a metà giornata ma veramente poco basterebbe un altra passata a quell’ora che però io nn faccio per paura dell’effetto mascherone però mi trovo molto bene veramente!kiss

  134. Io utilizzo sempre la cipria tutti i giorni, perché ho la pelle mista e tendo a lucidarmi tantissimo nella zona T e ho i pori dilatati. Per lavoro sto fuori 10 ore al giorno quindi la mia base deve reggere. Dopo aver applicato il fondotinta, con un pennello largo, passo un velo di fondotinta minerale, e infine, dopo aver finito anche gli occhi, applico la cipria Hollywood di Neve cosmetics e la lavoro bene, facendo movimenti circolari, con un pennello Kabuki; non la metto su tutto il viso…solo sula zona T.
    Faccio tutti questi passaggi perché per lavoro sto fuori 10 ore al giorno, quindi il trucco mi deve “reggere”…ovviamente quando arrivo alla sera si è un po’ rovinato, però da quando uso la cipria “bianca” non ho più l’effetto “pelle unta”!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  135. si infatti deve essere una passata leggerissima lo so Clio che tu sei una open minde …se no chissà quante volte mi avresti bannata perchè certe so di dire cose assurde hahah

  136. Di queste ho quella di Madina. E’ davvero siliconica e l’ho usata principalmente nei momenti peggiori di pelle grassa. Ora è lì chiusa e la uso solo quando voglio attenuare i pori! 🙂 Normalmente uso una cipria in polvere libera di Clinique che non mi fa propriamente impazzire, ma fa il suo lavoro! Sto aspettando di finirla prima di cercarne un’altra: il problema è che non so quando accadrà! Ce l’ho da due anni, la uso costantemente e ce n’è ancora una cifra!!! XD
    (è questa! la foto non è mia, ma l’ho trovata su Google)

  137. A me piace molto la cipria,ma ancora non trovo quella che fa tutto quello che deve fare XD
    Come col mascara: la ricerca è ancora aperta!

  138. Ciao:)mmh non sono così sicura perchè io ho la pelle sensibile mista..la mia zona T si lucida facilmente e con questa cipri non avevo problemi..se hai la pelle grassissima non saprei,mi informerei bene prima anche perchè costicchia…però credo opacizzi benissimo lo stesso..

  139. Uh beh io ce l’ho grassa ma più verso il misto, se sono in città o meno insomma 🙂 Grazie 🙂

  140. Anch’io uso la Nude della Neve cosmetics… Nonostante la mia pelle secca è una bella cipria che illumina e fissa senza opacizzare troppo!

  141. Ciao Clio e ciao a tutte ragazze, avrei bisogno di un consiglio! Io ho la pelle grassa che si lucida dopo poche ore. Fino ad ora ho usato sempre Affinitone della Maybelline nella colorazione 21 nude/beige, però ultimamente non mi soddisfa più visto che dopo poche ore appunto la mia pelle (soprattutto sulla zona T, mento e guance) si lucida parecchio.. E l’effetto non mi piace assolutamente!! Visto che sta quasi per finirmi, avevo pensato di cambiare marca, che non superi i 20€!! Avreste qualche consiglio da darmi su quale cipria opacizzante usate voi che avete il mio stesso problema, con la quale vi trovate bene? Una dipendente di una profumeria mi ha parlato della cipria Stay Matte di Rimmel, 01 Trasparente. Però vorrei informarmi meglio prima di comprarla perché non sono sicura de questa sia adatta al mio tipo di pelle, soprattutto vorrei sapere se è meglio prenderla trasparente piuttosto che nella mia colorazione! Grazie in anticipo per la risposta!!!

  142. Ciao, molto bello e interessantissimo il tuo blog, un grande BRAVA e un grande GRAZIE! Volevo chiederti se allora – da quello che mi pare di aver capito – per il normale make-up di tutti i giorni non c´ e´ bisogno della cipria. E´ cosi´?

LASCIA UNA RISPOSTA