Ciao ragazze!

Ormai quasi tutte abbiamo a che fare giornalmente con piccoli strumenti che ci aiutano nella nostra beauty routine e che rendono più semplici e più efficaci molte azioni. Penso al Clarisonic e simili per la pulizia del viso, al Nuface per i segni d’espressione sul viso o anche solo al leviga talloni della Sholl’s per i nostri piedi. Ma che ne dite se in un futuro neanche troppo lontano (anzi, vicinissimo!!) potremo avere nelle nostre stanze uno strumento che sostituisca interamente un makeup artist? Proprio così, avete capito bene… Una macchina che senza far o farci muovere un dito o un pennello potrebbe soddisfare ogni esigenza di look e di makeup… volete scoprire di cosa si tratta? Leggete oltre!

Foreo-moda

 

Se avete sempre sognato di avere un truccatore personale o anche solo un’applicazione del trucco più precisa e professionale, forse i vostri sogni potrebbero diventare realtà molto molto presto. Proprio così… a rendere tutto questo possibile è il marchio svedese FOREO, che ormai tutte noi conosciamo bene per i suoi diversi strumenti come il Luna per la pulizia del viso o Issa, lo spazzolino da denti elettronico.

 

FOREO_LUNA-grp

Schermata 2015-04-12 alle 16.12.44


Schermata 2015-04-12 alle 16.15.10

Proprio la Foreo, pochissimi giorni fa, ha annunciato la sua ultima creazione a dir poco innovativa: il primo makeup artist digitale al mondo capace di creare un trucco in soli 30 secondi, utilizzando la stampa 3D e un’avanzata tecnologia di scansione del viso. E il nome di questo incredibile strumento è MODA!

Moda-1-620x427
Secondo quanto ha fatto sapere l’azienda, Foreo MODA funziona anche in combinazione con un’applicazione per smartphone che permette alle utenti di scegliere un look da una sorta di galleria immagini con diversi trucchi, oppure addirittura di far ricreare alla macchina un trucco che ci piace, caricando un’immagine da un sito web o da un social network.

vediamo un po'.... scegliamo scegliamo....
vediamo un po’…. scegliamo….
Il look di Keira eseguito da Lisa Elridge? Ci pensa Moda!
…questo! Altro che Lisa Elridge… Ci pensa Moda! 😀

Inoltre, grazie alla possibilità di eseguire uno scanning al viso, Moda sarebbe anche in grado personalizzare il trucco, scegliendo ad esempio la tonalità esatta dei colori (fondotinta, blush etc) che più si adattano alla carnagione o agli occhi.

m6

 Ma come funziona esattamente Moda?

Foreo-moda

Come vedete dall’immagine, questa macchina ha uno spazio in cui bisogna inserire il proprio viso, e che grazie a una poggia-mento posto alla base, permette alla testa di rimanere ferma per il tempo necessario.

Schermata 2015-04-12 alle 16.57.08

Dopo aver fatto una scansione al viso per misurare proporzioni e bilanciare i colori, Moda applica il makeup con una tecnologia di stampa 3D (grazie a circa 2.000 ugelli ultra sottili per assicurare maggiore precisione), che utilizza degli speciali ‘inchiostri’ minerali, per ora approvati anche dal FDA (l’ente governativo statunitense per gli alimenti e i medicinali).

L’applicazione prevede tre fasi: primer, fondotinta e infine i colori, tutti con protezione SPF per i raggi solari.

Moda-3-steps-620x296

Cliccate qui per la seconda parte del post!

98 COMMENTI

  1. Ciao Clio e ragazze, mah sono un po’ perplessa su questa invenzione, credo che il contatto umano con un MUA sia insostituibile!!!
    Buona settimana a tutte/i.

  2. A me l’idea piacerebbe solo per mettere la base, che per me è la parte più noiosa del truccarmi. Ma per labbra e occhi proprio non mi ispira, preferisco i suggerimenti di Clio!

  3. 😀 è da qualche hanno che ammiro le stampanti 3D essendo che il mio boy <3 è un designer 🙂 ma questa fa paura! 😀 Non so se mi fiderei molto anche perchè sono molto bene come funzionano e se qualcosa andasse storto ci perderei la faccia in tutti i sensi 😉 Qualche hanno fa tramite un computer nel negozio Nivea di Amburgo mi avevano fatto un analisi della pelle e in quel caso la pelle era stata analizzata da uno scanner e già mi sembrava strano 😛 adesso addirittura farsi truccare da una "stampante", i make up artist andranno in fallimento se questa idea dovesse prendere una "buona" piega! 😛 Saluti dalla Danimarca 🙂

  4. Beh e la creatività dell’artista dove sta?
    cmq carino come invenzione ma solo da dimostrazione, magari come gioco divertente da provare, ma non penso che arriverà mai a prendere posto di una persona in carne ed ossa! Poi sta cosa della tecnologia super innovativa che vuole sostituirsi a una persona secondo me non fa altro che aumentare la voglia di cose più genuine, naturali e semplici! Cioè magari è utile come spunto… Ma la cosa finisce lì per me!

  5. Ma ci vogliamo togliere il gusto di scegliere i trucchi ,provarli e vedere che effetto hanno su di noi??? Noooooo…..per carità è una bella invenzione ma non fa per me!

  6. Hmmm… sinceramente sono un po’ scettica su una macchina che ti trucca.. come hai detto tu, come la mettiamo con l’eyeliner, la matita nella rima interna, e il mascara??? Che farà? Dirà “apri gli occhi” “chiudi gli occhi” “guarda su” “guarda giù” secondo voi? Bah.. secondo me sarebbe meglio se inventassero una macchina che ti strucca.. la sera quando si è stanche sarebbe comodissima, una bella pulizia del viso mentre tu sei lì seduta con gli occhi chiusi (magari facendo un pisolino ahahhhahah)
    Baci a tutte!

  7. Incuriosisce molto questo è vero!! E mi piacerebbe utilizzarlo almeno una volta..
    Ma se anche il trucco, che per me è un momento di svago e di passione viene sostituto da una macchina è la fine proprio!! Mi rattrista un po’ questa cosa!! E’ tanto bello truccarsi da sole con le mani e coi pennelli, che bisogno c’è di ricorrere ad una macchina anche per questo?? Vuoi mettere la soddisfazione di aver creato un bel trucco con le proprie mani piuttosto che aver solo messo il viso in una macchina???? Nooo non mi piace!! 🙁

  8. mmm non sono affatto convinta. secondo me l’occhio umano (magari nello scegliere il colore del fondotinta) e il gusto (una macchina va in automatico, un make up artist esprime anche il suo gusto mentre trucca) non sono in alcun modo replicabili. è un commento banale, lo so, però insomma il concetto è che sono scettica

  9. Io sono sempre un pochino scettica quando sento parlare di queste novità. Certo potrebbero risultare utili in alcuni casi come le sfilate , ma credo sia impossibile sostituire totalmente il Mua. Quando si parla di arte non credo che una macchina possa sostituire la mano umana.

  10. Curioso sicuramente si però non fa per me, tanto per fare un esempio è come dire a chi ha la passione per il ricamo che ha una macchina che fa il lavoro al posto suo, al di là del risultato, ma il divertimento, l’interesse e l’impegno spassionato nel fare una cosa che fine fanno. Per chi invece odia truccarsi o va sempre di fretta beh può essere una svolta.

  11. È UNA FIGATA SPAZIALE. Poi a me piace la tecnologia e tutte queste invenzioni avveniristiche mi fanno impazzire. Mi piacerebbe avere questo Moda, ma truccarmi mi diverte troppo, quindi non penso che rinuncerei del tutto ai miei amati pennellini… magari lo userei quando mi sveglio in ritardo la mattina, per accelerare i tempi, o quando non avrei voglia neanche di lavarmi i denti, figuriamoci truccarmi… o magari nel caso avessi bisogno di un make up particolare per un’occasione molto importante… ma non penso che abolirei l’uso delle mie zampine per pastrugnarmi la faccia! 🙂

  12. Clio scusa se forse vado un pochino o.t. ma qualche giorno fa ho compilato un questionario della L’oreal sul loro nuovo marchio che menziona il make up designer. Mi sembra tanto marketing che non aggiunge granché ma a parte questo vorrei sapere da te : c’è differenza col make up artist ? E in cosa? Grazie x l’eventuale risposta!

  13. Io non so se vorrei uno strumento del genere, perché mi piace troppo truccarmi e inventarmi cose nuove..non mi ispira tanta fiducia 🙂

  14. Non mi piaaaace! Io adoro pasticciare con il makeup, anche a costo di provare qualcosa che non mi sta bene al 100%!
    Lasciateci truccare in libertà! Sbagliando si impara! 😉

  15. E il mascara? Come la mettiamo col mascara? Ti vedi arrivare all’improvviso uno scovolino gigante che ti centra in pieno occhio o ti sporca tutta la palpebra? No grazie, se deve succedere un disastro preferisco farlo con le mie stesse mani XD

  16. 🙂 allora partiamo dal presupposto che se esistesse davvero lo vorrei avere. Ho sempre sognato di avere un trucco perfetto, come se fossi truccata da una make up artist. MA, e qua ci sono parecchi MA, immagino che l’utilizzo di uno strumento simile, comporti molti costi sia nell’acquisto immediato sia nel mantenimento. Rimarrà un’idea legata solo al mondo della moda? Probabile! Oltre a ciò rimango un po’ dubbiosa sull’applicazione..in fondo appoggiamo al macchinario il viso, la parte più esposta del nostro corpo, quando uscirà questa macchina saremo sicure di non rischiare grosso?
    Insomma l’idea mi sembra fantastica, ma per noi ragazze comuni forse un po’ irraggiungibile.. un’altra cosa da aggiungere alla lista dei Vorrei, ma non Posso.

    Aggiungo un ultima cosa forse un po’ OT: perchè non inventano una macchina professionale che elimina i peli dal collo in giù?? 😛 quella la proverei subito, basta cerette e sofferenze e via i peli superflui! ahahah 😉

  17. Concordo ragazze, dove sta il divertimento? La voglia di provare, sperimentare, e la soddisfazione? Certo x le super celeb credo potrebbe essere utile, ma io adoro il fai da me e non lo lascio

  18. Io proverei per amor di curiosità. E perchè sono pigra all’inverosimile, però il makeup è divertimento, piacere nel coccolarsi, soddisfazione nel vedersi più belle a fine “lavoro”, è uno dei rari momenti in cui ad una donna è concesso di concentrarsi solo ed unicamente su se stessa, perchè dovrei rinunciarci? Tecnologia si, ma quando e come pare a me.

  19. interessante e curioso..ma anche io preferisco truccarmi da sola, mi rilassa e mi diverte..e poi diciamolo, chi conosce i nostri gusti meglio di noi stesse..? Certo, farebbe comodo se volessimo ricreare un trucco che non sapremmo proprio come ricreare..ecco, diciamo che io lo userei come “MyPersonalTutorial”..

  20. A me più che altro servirebbe un DE-makeup artist digitale! pensate che comodo, appoggi il mento e in 30 secondi sei struccata perfettamente, pronta per la crema. Io che ci metto 20 minuti per i trucchi più elaborati e 30 per rimuovere qualsiasi tipo di make up (cremine incluse), lo comprerei subito! Chi è con me??

  21. …queste innovazioni un po’ mi spaventano. Tra poco inventeranno anche un’app che ci dirà quando dobbiamo andare in bagno, ci porterà e poi… brrr.

    No. Mi sembra che piano piano viviamo in un mondo sempre più tecnologico, all’avanguardia e avanzato, che ci sta portando a dimenticare tutte le cose basilari…
    fare i conti a mente per esempio…
    con la tecnologia diamo tutto per scontato: quanta fatica facevano, le nostre nonne, a lavare la biancheria, una volta? o a cucinare, o fare la pasta fatta in casa, per famiglie con 4, 6, 8 figli? tutte cose che noi oggi diamo per scontate, perché troviamo già pronte!
    La tecnologia è una cosa bellissima, ha migliorato la qualità delle nostre vite in maniera esponenziale… ma ci sta facendo perdere la capacità di apprezzare le piccole cose. Ho sempre in mente quel cartone della disney (wallie?) in cui gli esseri umani del futuro erano elementi obesi perennemente seduti sulle poltrone, incapaci di provare stupore o qualsiasi altra emozione.
    Ho come l’impressione che, piano piano, stiamo procedendo in quella direzione, se non teniamo gli occhi bene aperti e non la smettiamo di girare con i nasi incollati ai nostri smartphone!
    Sono sempre più scettica sulla reale utilità di tutte queste nuove app e invenzioni stravaganti che “fanno tutto loro”… teniamoci stretta la nostra autonomia e la nostra fantasia, la bellezza della mente umana è che è diversa per ogni singola persona del pianeta, mentre le macchine ci stanno uniformando tutti!

  22. Wow! Sicuramente è uno strumento,innovativo e magari,potrebbe far risparmiare,un po’ di tempo in qualche occasione, ma secondo me nulla può sostituire l’interazione umana con un vero MUA, il quale può darti consigli e vedere effettivamente di cosa pupi avere bisogno e può starti meglio… E personalmente non potrei mai rinunciare al divertimento del provare prodotti su me stessa anche sporcandomi le mani! La tecnologia può essere divertente e le novità sono sempre carine da provare, ma io sono più una persona all’antica forse e come preferisco ancora comprarmi i libri in carta che posso toccare con mano e sentirne l’odore mentre li sfoglio, voglio continuare ad impiastricciarmi le mani con i trucchi o sentire una persona in carne ed ossa che mi trucca!

  23. Occasionalmente potrebbe essere un ottima idea ma il makeup non è solo il risultato finale. è un momento per noi stesse , un divertimento e credo che questo sia insostituibile.

  24. Nooooo, e dove rimane il divertimento di truccarsi da sole , sporcarsi le mani con gli ombretti mentre si provano diversi colori??…che triste sarebbe tutto….

  25. Spero vivamente che non vada ad importo perchè a) amo truccarmi e b) cosa farebbero poi tutti i MUA??? sicuramente il prezzo di questo aggeggio non sarà abbordabile per noi comune mortali e (forse) fortunatamente anche per le varie case cosmetiche. immaginiamo un aggeggio del genere per almeno la metà delle modelle (!!!!) quanto possa costare all’azienda pagante, per questo credo che il successo di innovazioni tecnologiche simili sia un processo piuttosto lungo ma probabilmente prima o poi funzionerà. La domanda che mi lascia più perplessa riguarda la qualità dei prodotti utilizzati e soprattutto, come si fa a sostituire completamente un MUA e riprodurre verosimilmente un trucco che abbiamo visto da qualche celebrity? e ancora, se il trucco da noi desiderato fosse solo frutto della nostra mente e non ci fosse nessun modello standard? non so, io rimango molto perplessa, sono nata nell’era tecnologica ma continuo a pensare che nessun marchingegno tecnologico possa sostituire il lavoro manuale di una persona reale! E la cosa che mi fa riflettere di piu’ è proprio l’era in cui viviamo, a 200 anni dall’industrializzazione i prodotti hand-made e artigianali sono i piu’ richiesti e i piu’ apprezzati proprio per la loro unicità e la loro qualità,quindi una volta ottenuto il MUA virtuale torneremo nuovamente ad apprezzare a dismisura il lavoro fatto da un MUA in carne ed ossa? sono proprio perplessa.

  26. Devo vedere per capire , ma come dici tu clio non credo esistano macchinari in grado di sostituire le mani di una persona. Personalmente mi piacerebbe provare moda , ma allo stesso tempo amo così tanto truccarmi che non vorrei che un macchinario lo facesse al posto mio. Bacetti clio e ragazze

  27. sarebbe interessante provarlo, ma, primo: costerà un botto!! due: non credo possa fare tutto quello che fanno le mani (sono alquanto sbalordita…) Ciao

  28. Io!!! Assolutamente!!! Per me struccarmi è proprio una tortura:) complice il fatto che non mi accontento di una sola passata di struccante! Devo essere completamente pulita! Ahaha 🙂 non capisco come fanno alcune donne a dormire truccate…

  29. Per me che impiego circa 40 minuti ogni giorno per truccarmi sarebbe una rivoluzione….. ma mi sorge il dubbio che non potrò permettermela 😀

  30. Mah…io lo userei solo per avere una base perfetta, al resto penserei io altrimenti mi toglie tutto il divertimento!

  31. Mah… sai che noia, e dove sarebbe il divertimento? Con la tecnologia 3d si possono fare cose incredibili, perché non concentrarsi su quelle più utili? Sarà possibile creare cibo artificialmente, come la carne, arrivando così a risolvere un infinità di problemi, sarà possibile creare organi perfetti per i trapianti, protesi ultra avanzate a basso costo per i malati. Perché non concentrare la ricerca dove c’è veramente bisogno? Così si rischia di perdere tutto il lato umano e creatIvo, posti di lavoro… la tecnologia è meravigliosa ma purtroppo spesso viene usata male.

  32. Io mi sono addormentata solo una volta senza struccarmi, sul divano Al di là dei bubboni in viso dopo giorno dopo, ho devastato il divano… Per fortuna li fanno lavabili!!!

  33. Ahahah Cara che si fa truccare ha la faccia del gatto quando lo prendi in braccio contro la sua volontà!! Scherzi a parte, è incredibile quello che può fare la tecnologia! Una volta nella vita sarei curiosa di provare una cosa simile, ma non sostituirei mai il piacere di truccarmi da sola!!

  34. Scusami ma non capisco molto il nesso del tuo commento.. È ovvio che ci sono scoperte molto più utili di questa ma a me pare altrettanto ovvio che ogni azienda faccia ricerche per applicarle al proprio campo di attività..la Foreo ha fatto ricerche e ha inventato questo strumento utile nel settore cosmesi e bellezza..
    le aziende farmaceutiche fanno ricerche e utilizzano la tecnologia per scopi appunto farmaceutici.. il settore del design utilizza la tecnologia ad esempio per arredamento cosiddetto “intelligente” e via dicendo..

  35. E la tanto adorata (da Clio e da noi) sfumatura dove la mettiamo? Come fa a calibrare dove si deve fermare e a fondere i colori tra loro? Anche per me vale quanto scritto sotto in altri commenti, il MUA è insostituibile anche dal punto di vista umano: conosce i vari tipi di pelle, ascolta le esigenze del cliente e cerca di adattare la richiesta alla conformazione del viso.
    Comunque sia, anche se dovesse sostituire del tutto il MUA, non preoccuparti Clio, non permetteremo mai che tu resti disoccupata!!!!

  36. Il problema nasce quando il mezzo diventa talmente evoluto da non essere più solo un mezzo, ma va a sostituire completamente il lavoro di un mua. Per capirsi photoshop non ha sostituito il lavoro del fotografo, è solo un mezzo in più. La tecnologia non ha sostituito in alcun modo il ruolo del designer. Ma in questo modo a cosa serve il mua? A nulla. Si va così a perdere un lavoro bello e creativo, che non avrebbe alcun bisogno di essere sostituito da una macchina. Pensa con l’evoluzione di questa tecnologia quanti posti di lavoro si perderebbero.

  37. Il prezzo della tecnologia 3d sta calando molto velocemente, temo che ben presto molti mua perderanno il lavoro… penso che in questo genere di lavoro una tecnologia così invasiva porti più danni che benefici.

  38. Io sarei ancora più felice se mi bastasse appoggiare il mento lì dentro x ricevere una veloce pulizia del viso senza dover andare dall’estetista a mostrare il peggio della mia pelle (gli concedo qualche minuto xke forse 30 secondi non basterebbero) – chiedo troppo?

  39. Certo, su questo concordo! Anche se comunque non è uno strumento accessibile a tutti e dunque non andrebbe proprio a sostituire il MUA (figura che tra l’altro non è già presente nella nostra quotidianità) il quale secondo me verrebbe comunque preferito da chi deve farsi truccare in quanto a mio parere (e vedo dai commenti che molte la pensano così) il lavoro di una persona vera non è paragonabile a quello di un macchinario! 🙂

    Comunque, parlando in generale, questo conflitto tra evoluzione tecnologica e manodopera dell’uomo è un argomento molto attuale e anche difficile da affrontare..viviamo nell’era in cui sempre più spesso il macchinario sostituisce in ambito lavorativo l’uomo e questo come dici te è preoccupante!! Però se è vero che vengono a mancare alcuni lavori è anche vero che si creano nuove figure professionali.. questa è l’evoluzione e a mio parere non possiamo limitare le scoperte per non correre il rischio di perdere dei posti di lavoro..

  40. beh, che dire, ormai non dobbiamo fare più il minimo sforzo!! Secondo me (sempre se non ti sporca anche i capelli) sarebbe utilissimo per quei giorni in cui vai di fretta e ti vuoi fare solo la base, o soprattutto quando ti trucchi perfettamente (o quasi), fai un disastro dell’ultimo momento (tipo: mascara ovunque tranne che sulle ciglia), invece di correggere alla meglio togli tutto e Moda ti rifà almeno la base… Però per il resto il piacere di truccarmi me lo tengo 🙂

  41. Idea bellissima. Dovrebbero davvero inventarlo! Sarebbe mooolto comodo. Magari anche un massaggio viso per far penetrare meglio la crema *_*

  42. Ciao Clio e ciao ragazze, premesso che circa 1 anno fa scherzando con alcune amiche mi ero immaginata uno strumento simile (anche se il mio era molto più semplice: una macchina a cui metti il fondotinta in un cassetto e te lo mette perchè è tipo un robot che ha le mani, tutto ciò perchè a me annoia mettermi il fondotinta ahahah), immagino che costerà tanto e non lo prenderò mai, ma poi mi viene un dubbio non fa venire le rughe stamparsi il colore addosso? Non sarà pericoloso? E se la macchina si rompesse e mi accecasse? Mi viene un po’ in mente la piastra da te utilizzata, che in teoria doveva semplificare la vita arricciando i capelli da sola ma nella realtà incastrava i capelli e alla fine ci voleva più tempo!

  43. La MUA fa anche da psicologa, facendo sentire a loro agio le modelle/spose ecc 🙂 quindì esatto è insostituibile!

  44. Esatto! Chiameremmo Clio a tutti i nostri matrimoni/lauree ecc. per farci truccare XD e leggeremmo comunque il blog e guarderemmo i video, anche perchè continueremmo a collezionare trucchi in ogni caso! 😀

  45. Ahaha il mascara ovunque (anche nei capelli, anche se sono legati quando mi trucco) mi succede anche a me XD.

  46. Ci sono anche ioooo!! Quella sí che sarebbe l’ideale: Alla fine a me diverte un sacco truccarmi, é la fase dello struccaggio che mi annoia ahah

  47. La proposta è allettante. ..soprattutto per lo struccaggio…ma poi tanti mua non avrebbero più lavoro immaginate dietro alla passerelle qst macchine e tutti i mua li vedremo a lavare i vetri hai semafori oddio no… mai voi cosa ne pensate?

  48. Esatto trucchi addicted forever….ci stavo pensando proprio l’altro giorno…che bello se clio mi truccasse per la mia laurea; corromperei il fotografo per abbondare con photoshop e risultato una laureata gran gnocca….l’album fotografico fintissimo…chiederanno: “ma chi è questa qui che si è laureata?” aahahahahah

  49. Che meraviglia… ci infili la faccia e hai la pelle perfettamente pulita. Un sogno, appunto, ma vuoi che non ci stiano già pensando?

  50. Se così fosse sarebbe l’invenzione del secolo..e tu e tutti i mua sareste rovinati cliuzza 🙂 eh eh eh

  51. Nooo! Ma così ci perdiamo la parte più divertente!!! Aprire 20 ombretti e 10 rossetti guardarli e sceglierli in base allo stato d’animo e l’occasione! Impiastricciarsi le mani ♡

  52. Ahahaha
    Io la vorrei come MUA al mio matrimonio (il fatto che sono ancora single è un dettaglio irrilevante) XD.

  53. Io devo dire che sono piuttosto scettica per quanto riguarda questa invenzione.. Sono convinta che sia triste cercare di costruire macchine per sostituirle alla mano dell’uomo! Secondo me niente eguaglia la creatività e l’originalità della mente umana, specialmente quella di un makeup artist, che a parer mio non è solo un truccatore ma un vero e proprio “artist” appunto.
    Sarebbe come se Leonardo avesse inventato una macchina per dipingere la Gioconda! (che non sarebbe venuta bene come è venuta a lui)

  54. Sarebbe interessante provare, ma giusto qualche volta, secondo me questo modo di intendere il make up toglie il 90% del divertimento e del piacere a chi è appassionato. Se invece si è il tipo che non ama granché truccarsi e lo fa solo per “dovere” o per occasioni particolari diventa un’invenzione ad hoc, ma secondo me per i costi proibitivi che sicuramente avrà non spopolerà di certo né fra appassionate né fra “annoiate e di fretta”. Forse in campo professionale, chissà… ma l’occhio, la cura del dettaglio, l’inventiva e -diciamocelo- anche la passione che ha un MUA in carne ed ossa sono cose che nessuna macchina può replicare al 100%.

  55. Sinceramente penso che una volta la vorrei provare giusto per vedere come funziona però penso che alla fine resterei fedele alle mie manine e ai miei trucchi. Una cosa che adoro è proprio andare dalla kiko o da sephora e stare ore a cercare e provare prodotti, con quell’aggeggio tutto il mio divertimento sarebbe tolto xD poi chissà quanto costerà!!!

  56. Mah….sicuramente l’uovo di colombo per le ciompe,ma non so quanto possa essere valido per le altre. Cmq per me il trucco mattutino è anche uno sfogo creativo,quindi non farebbe al caso mio.

  57. Mah… indispensabile no di certo… il trucco è una cosa personale è difficile che una macchina riesca a cogliere quello che vuoi davvero. Ad esempio io ho gli occhi all’ingiù e li adoro ma credo che una macchina farebbe di tutto per alzarmeli… ORRORE! hahahhahahahaha
    Mi diverte l’idea… è un pò come quella trasmissione con Pod, “Dire, Fare, Baciare” hahahhaha carinissima! A volte dopo la trasformazione dici “caaaaaaavoli ma che cambiameto!” non penso che succederebbe a me nel senso che non mi nascondo dietro al trucco ma vedere come mi truccherebbe un’altra mano mi divertirebbe… solo quello. Sono sempre invece aperta a quell’arnese che avevano in Total Recall con Arnold Schwarzenegger che cambiava colore delle unghie con un tocco!!! Fantasticooooooooooo! Ma ci arriveremo… basta solo aspettare!

  58. Uhm… posso essere molto onesta? Ma anche no!
    Questi “aggeggi” mi fanno una certa impressione e riesco solo a pensare ai danni che potrebbero fare o agli errori da correggere. Finchè creano una sorta di face chart e mi consigliano colori ed applicazioni ben venga, ma sul viso preferisco mettermeli da sola 🙂

  59. Ciao Clio, ciao ragazze!
    Eeeh, niente… L’unica immagine che mi viene alla mente è questa xD
    Un bacione!

  60. per me è come il bimby in cucina…potrebbe anche dare un risultato, ma senza passione!!! ps lo spazzolino da denti elettrico della foreo è stupendo, ho visto sul sito che costa un botto! non è che magari qualcuna lo ha per caso provato?

  61. Non ho capito: se proietta un immagine come può truccarti veramente???che fa lo spruzza?caccia dei braccetti robotici e ti passa rossetto blush correttore??bho!x me il trucco é un momento di bellezza di relax di arte esprimo il mio umore e la mia fantasia non possiamo ridurre tutto a una cosa automatica e fredda come una macchina!

  62. eheh si in effetti non sarebbe una cattiva idea! 😀 anche a me volendo servirebbe un de makeup artist e soprattutto una macchina per lavare i pennelli! 😀

  63. Concordo!! qualche anno fa ho partecipato a uno spettacolo in cui avevo una parte di una cantate nera in un coro gospel… considerate che sono abbastanza palliduccia potete immaginare quanti chili di colore avevo addosso, non solo in viso ma anche su mani e collo!! e ovviamente in una delle scene successive dovevo tornare bianca come mamma mi ha fatta 😀 non vi dico l’ilarità di doversi struccare letteralmente in 5 minuti… alla seconda replica avevano preparato un secchio d’acqua direttamente dietro le quinte!!!!!

  64. Caspita pensandoci sarebbe bello se potessero inventare anche un parrucchiere digitale!! sia farsi lavare i capelli che farsi pettinare per me sono due momenti rilassantissimi, perciò pensare di poterlo fare tutti i giorni comodamente a casa sarebbe bellissimo!!
    per non parlare di poter scegliere l’acconciatura come la vogliamo noi per una volta e non come ha capito la parrucchiera, cosa che non sempre rispecchia i nostri gusti…

  65. Per me è no!
    Non mi fiderei mai di una macchina per farmi truccare gli occhi… a malapena mi fido dei truccatori nei negozi XD
    E poi toglierebbe tutto il divertimento… anche no!!

  66. Woow mi piacerebbe molto provare quest’invenzione però non l’acquisterei perchè truccarmi per me è un piacere, mi diverto molto e posso dar sfogo alla mia creatività!!^^

  67. Anche a me piacerebbe avere un esperto di make up a disposizione tutti i giorni ma questa nuova invenzione non mi convince più di tanto. Penso che delle pecche ci siano, per quanto possa essere preciso non penso sia come truccarsi di persona.

  68. Ma poi come si ci strucca da questa roba? E costerà sicuramente tantissimo…. Certo sarebbe utile per quando vado di fretta ma a me in fondo piace truccarmi…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here