Ciao ragazze!

Ormai due anni fa avevo dedicato alcuni post ai trucchi più appropriati in base alle diverse età, credeteci o no, uno degli argomenti più richiesti di sempre; visto che nel frattempo si sono aggiunte molte lettrici, ho pensato di riproporvi un’altra serie di questo tipo, in cui capire a quali prodotti e tecniche affidarsi nelle varie fasi della vita. Oggi iniziamo dal gruppo più “spinoso”, che porta sempre con sé non poche polemiche: le teenager!

Madison-Beer-2013-madison-beer-33798238-612-612

Madison Beer, 16 anni

Diciamocelo, essere un’adolescente è un lavoraccio e descrive alla perfezione l’espressione “non essere né carne, né pesce”: da una parte ci sono le “bambine”, che hanno bisogno di più tempo per svilupparsi, sia fisicamente che psicologicamente, e a 12 anni preferiscono giocare con gli amici senza preoccuparsi del proprio look. Dall’altra troviamo ragazzine che sono (o si sentono) già donne, e iniziano a interessarsi al make-up, alla moda e ai ragazzi. Insomma, c’è chi non vorrebbe mai crescere, e chi non vede l’ora di diventare grande, ma entrambi i casi si sfocia spesso in quel senso di disagio e inadeguatezza legati a questa età così fragile.

alli-simpson-27th-annual-kids-choice-awards-03

Alli Simpson, 17 anni, ma con questo trucco esagerato ne dimostra il doppio!

A questo proposito, ovviamente non esiste un’età in cui sia “giusto” iniziare a truccarsi, perché ognuna lo fa quando si sente pronta (o più spesso, quando le amiche iniziano a comprare i primi prodotti e a sperimentare). La questione tende a polarizzare le opinioni della gente, tra chi demonizza il make-up sulle più giovani, e chi sostiene la libertà di fare ciò che si vuole (nei limiti del buon gusto). Per quanto mi riguarda, ho scoperto le gioie del trucco proprio a 12 anni, ma i tempi erano ben diversi: Belluno sicuramente non era una metropoli e mi sarei vergognata come una ladra a calcare troppo la mano, quindi mi limitavo a dei look naturalissimi. Aggiungiamo il fatto che negli anni ’90 nessuno insegnava a truccarsi, anzi, eravamo praticamente abbandonate a noi stesse e dovevamo fidarci di mamme, sorelle, riviste e commesse per capire cosa fare. Il risultato? Prodotti acquistati a caso, errori banali e pochissima tecnica!

Schermata 2015-05-28 alle 17.10.55Clio dodicenne hehe 

Se ci ripenso, però, mi convinco che in fondo andava bene così: credo fermamente che esista un’età per tutto, e per una teenager era più che accettabile commettere qualche “crimine” estetico, anzi, sperimentare, sbagliare e imparare erano tappe fondamentali del percorso di crescita. Oggi, con l’avvento di Youtube e dei brand super low cost, mi sembra che i tempi siano molto cambiati e trovo che le ragazzine di adesso siano decisamente più consapevoli di quello che fanno. Di recente, mentre ero in Germania, un tassista mi raccontava di sua figlia, che a 12 anni passa i pomeriggi con le amiche a guardare tutorial e a riprodurre i look; ovviamente non sapeva chi fossi, ma intanto ridevo sotto i baffi pensando a quante loro coetanee italiane fanno lo stesso con i miei video!

MTI5ODQ5NjQ2NjcwNDY1MDM0

Peyton Roi List, 17 anni

Provare per la prima volta un ombretto o un rossetto è tra le cose più eccitanti ed emozionanti che possono capitare nella vita di una ragazzina, un po’ come quando si indossano i tacchi della mamma di nascosto: ci si vede e sente subito più donne e si inizia, purtroppo, a capire il potere dell’aspetto estetico. A mio parere, comunque, non c’è niente di male a divertirsi e giocare con il make-up, ma è fondamentale mantenere la giusta spensieratezza. Purtroppo arriverà il momento in cui truccarsi sarà, oltre che un piacere, anche un’esigenza, che comparirà sotto forma di brufoli, macchie, colorito spento, palpebre cadenti e labbra che rimpiccioliscono.

China+Anne+Mcclain+Updos+Twisted+Bun+BjDXAtVICXRx

Contouring troppo marcato sul naso di China Anne Mcclain (16 anni), si intravede proprio la striscia chiara! 

Il mio consiglio principale, allora, è di apprezzare la filosofia del “less is more” finché potete; truccatevi per divertirvi, per provare qualcosa di nuovo, per sentirvi più carine, ma non  fatelo mai per sembrare più grandi, per essere più sexy o per trasformarvi in qualcuno che non siete. Fidatevi, e ve lo dico come se fossi una sorella maggiore: tra non molto rimpiangerete l’adolescenza e cercherete online tutorial e consigli su come dimostrare qualche anno in meno!

maia-mitchell-interview

Maia Mitchell

Passando agli aspetti più pratici, cercate di evitare tutto ciò che è troppo coprente, scuro e pesante, e puntate sempre su freschezza e leggerezza. Per quanto riguarda la base, per esempio, molta gente è ormai convinta che bisogni usare primer, fondotinta, correttore, cipria, terra e blush in ogni occasione, principalmente perché è quello che vediamo fare sul web. Guardate la vostra pelle e siate realistiche: è in buone condizioni o necessita effettivamente di qualche aiutino? Qual è il vostro problema principale? A quell’età, per esempio, è più probabile avere qualche brufolino da coprire piuttosto che un incarnato spento e grigiastro, o delle occhiaie particolarmente pronunciate: un correttore del colore della vostra pelle, allora, sarà più che sufficiente e vi eviterà la schiavitù del fondotinta!

MTI5MTc4MjQ3NDUwNjQyNDQy

Incredibile l’incarnato di porcellana di Dove Cameron

Lascerei perdere anche la terra, perché si rischia sempre di applicarne troppa o di selezionare un colore scuro o arancione, mentre credo che un velo di blush possa essere un tocco in più divertente. Se invece avete una pelle grassa, che tende a lucidarsi, potete sempre provare un fondotinta in polvere o minerale, da applicare con un pennello a setole larghe (i kabuki, invece, sono troppo compatti, e anche le spugnette piatte in lattice vendute nella confezione portano a creare un mascherone).

MTI5MTc4MjMwODA3Njk3ODg2

Se come Ariel Winter avete una bella spruzzata di lentiggini, non le coprite assolutamente!

Correte alla prossima pagina per scoprire tutti gli altri consigli!

194 COMMENTI

  1. Mio nipote ha 12 anni e lo so, i maschietti son piú immaturi…ma…parlandomi delle sue compagne mi ha detto che quelle che si truccano non gli piacciono proprio, anche perchè si truccano troppo! “Una si mette cosí tanto fard che ha le guance proprio rosse, ma rosse rosse infatti i professori l’hanno rimproverata…ma lei continua. Un’altra si mette cosí tanto mascara che ha tipo 3 ciglia tutte unite!” Io ridevo pensano ai tipici errori…poi il giorno del suo compleanno le ho viste…fard, matita nera come se non ci fosse un domani, mascara e rossetto… Anche io sarò all’antica ma per me è ridicolo…mi fa sentire meno vecchia il fatto che anche i loro coetanei maschietti le trovino quantomeno “strane”…

  2. Allora io ho una figlia appena 14 enne e si trucca solo gli occhi con matita e mascara ma lei è fortunata x ché da siciliana ha la pelle olivastra e le ciglia lunghe di suo ma a volte esagera con la matita che la mette troppo spessa e a me non piace x ché ancora ha 14 anni e come gli dico ha tempo x truccarsi piu pesante comq brava clio

  3. Per me da ragazzina, quando ho iniziato a truccarmi e avevo 15 anni, era un emozione andare con mia mamma a comprare la palettina Rimmel che aveva persino il color oro, novità assoluta! Il FT l’ho “rubato” alla mamma, e sono andata a scuola con uno strato di Lancome color Olimpique messo in dosi…generose! Ma lei è stata brava, quando sono tornata a casa si è accorta del pasticcio, e il giorno dopo mi ha proposto un giro in drogheria (le profumerie erano off limit troppo care, riservate ad acquisti eccezionali) e mi sono trovata tra le mani la meravigliosa palettina! Così ho iniziato a truccare gli occhi un poco, ma il cambiamento era enorme dal punto di vista del look! Pian piano ho aggiunto mascara, matita ecc ma il trucco completo, con crema, FT, correttore è arrivato a 20 anni, grazie ad una bella pelle senza particolari esigenze di copertura ( a quei tempi…).
    Buona domenica bellissime, grazie Clio, aspetto che in questa interessante serie di post arrivi alla mia “veneranda” età!

  4. ciao! io ricordo di aver iniziato in seconda/terza media ma usavo solo la matita nera (nella rima interna dell’occhio) e un lucidalabbra trasparente, solo in occasione delle varie feste di compleanno; sono andata avanti così, truccandomi solo la sera fino alla terza/quarta superiore. Il mio primo e unico fondotinta lo ho comperato proprio in terza superiore e lo ho ancora lì in bagno (oggi ho 22 anni): a distanza di quasi 5 anni lo ho usato solo 1 o 2 volte…. A tutt’oggi uso come base solo una bb cream in inverno e d’estate solo un idratante con spf (avendo pelle chiarissima e lentiggini), correttore se serve, un velo di terra abbronzante e blush. Sugli occhi sto molto leggera (colori nude o toni della “terra”), matita nella rima, mascara, talvolta eyeliner. L’unica cosa con la quale mi piace “esagerare” è il rossetto…

  5. Ciao Clio! Io sono x il “less is more” un po a tutte le età 😉 Ho cominciato a truccarmi, x così dire, a 13 anni, mettevo solo il mascara e in occasioni particolari il lucidalabbra rosa. Ho comprato il primo fondotinta a 22 anni, per poi capire che non serviva a niente su di me. Solo da circa cinque anni sto usando i correttori x le occhiaie che purtroppo sono aumentate! Ho 30 anni e da quando conosco te faccio anche uso di blush ehehehe!
    Spesso in quel momento di transizione vogliamo essere in un attimo grandi e imitare mamme sorelle e amiche, imitatrici anche loro di mamma e sorelle, quindi è normale provare, l’importante è rendersi conto presto che a quell’età è quasi tutto troppo e basta veramente poco x dimostrare la propria età con femminilità senza diventare volgari. Poi spesso ci si mette anche l’abbigliamento, ma è un discorso tanto grande…. 😀

  6. Buon giorno e buona domenica!
    Io ho iniziato a truccarmi “regolarmente” proprio a 14 anni. Usavo un correttore sui punti critici e mettevo il rimmel o nero o marrone a seconda di quale avevo a disposizione in quel periodo. Ho iniziato ad usare il fondo tinta all’età di 16-17 anni perché gli ormoni in movimento hanno cominciato a farsi vedere, soprattutto sulla faccia… 🙁 Poi a 20 anni circa ho scoperto i miei amori, i blush prima ed i rossetti accesi poi 🙂 le prime nozioni di makeup sono arrivate ovviamente da mamma che mi spiegava come applicare il rimmel come sfumare bene il correttore e come applicare al meglio il fondo tinta e la cipria, nei giorni in cui avevo dei brufoletti malefici in più.

  7. Ho iniziato a 12!
    Rossetto perlato marrone, glitter sulla tempia (invisibili), usavo le palette del cioè per gli ombretti e quindi non dico altro, mascara BLU.
    Maledetto 1999 ahahahaha

  8. Io ho vent’anni e purtroppo ho conosciuto persone nel mio ex liceo che non sono progredite neanche un po’ nel makeup dalla prima superiore ad anche adesso. Dopo il classico matitone nero messo malissimo e sbavatissimo, alle 7 di mattina come alle 11 di sera, non sanno nulla, e il 90% delle volte stanno malissimo. Capisco che magari per certe persone il trucco è solo convenzione sociale e non gli interessi imparare nulla, però non lo vedono che è oggettivamente sbavato tremolante e orribile??
    Comunque Clio, io ho iniziato a truccarmi con te… <3

  9. Cli ettari bella!! Ahah io ho imparato a truccarmi con te quando avevo 12 anni ed ero ancora piccina, ora ne ho 16 e devo dire che la situazione è decisamente cambiata: cambio di scuola, viso che cambia, pelle decisamente migliorata ( anche grazie ai tuoi consigli). Da premettere che mi scambiano sempre per una diciottenne per i miei modi ed la forma del mio viso già abbastanza adulto, e che da recente ho messo gli occhiali e non riesco a prendere naturalmente un colorito che non sia spento devo ammettere che uso quotidianamente il trucco e lo vedo su altre mie coetanee , quindi posso dire con certezza che quello che fa davvero la differenza è l’approccio: so che la bb cream non deve fare stacco o deve essere messa a macchie, quali sono i colori giusti adatti a me( grazie anche ai tutti i tuoi post) e il trucco giusto e naturale che fa risaltare gli occhi dietro le lenti senza strafalcioni . Poi è normale che se ho qualche festa mi butto sui miei adorati smooky marroni fatti per bene ;).
    Trovo abbastanza ridicole quelle ragazze che cercano consigli fissi, perché ogni viso è diverso sia a 14 anni che a 63

  10. Ciao Clio!
    io ho 16 anni (quasi 17) adoro truccarmi, e seguo sempre i tuoi tutorial e il tuo blog, se devo comprare un prodotto nuovo mi fido solo della tua recensione.
    io mi trucco da molti anni, per esempio già quando andavo all’asilo mia madre mi truccava per carnevale, ma ho iniziato ad usare i trucchi ogni giorno dalle scuole medie in poi (la solita matita nera, il correttore e qualche lucidalabbra ) .
    Poi ho iniziato a seguirti e provavo a realizzare i tuoi trucchi con quello che trovavo nella pochette di mamma.
    Con il passare del tempo ho iniziato ad acquistare nuovi prodotti, ma solo nell’ultimo anno ho iniziato a fare un trucco completo. Ovviamente non lo faccio per andare a scuola (anche perché non ho tempo, quindi mi limito a mascara trasparente per le sopracciglia, correttore e burrocacao colorato). Nella mia scuola molte ragazze vengono con smoky eyes super elaborati e scuri e con rossetto rosso, io non avrei mai il coraggio di presentarmi così a scuola.
    Colgo l’occasione per ringraziarti per tutto quello che mi hai insegnato fin’ora e per avermi fatto compagnia ogni giorno

  11. Assolutamente utili clio!!!!:)
    io comunque cerco di truccarmi il meno possibile ovvero: mascara(tanto), rinfoltisco le sopracciglia, correttore e bb cream e un filo do terra. Però ne vedo di ragazze anche più piccole di me che vengono A SCUOLA con rossetto rosso e occhi super elaborati!!!!
    Quindi clio ti ringrazio tantissimo per tutte le dritte che mi hai dato!!!!:****

  12. Io mi trucco così adesso che ho 24 anni, e vedo in giro delle “bambine” mooolto più truccate di me: labbra rosso fuoco, righe di eye-liner spesse, due chili di mascara, senza contare la base “campo da tennis”. Non so perché, ma mi mettono profondamente a disagio…

  13. Ciao Clio!!! Io da piccola odiavo il make-up, forse perchè le ragazzine che andavano a scuola con me e ne facevano largo uso erano spocchiose e antipatiche! Poi il giorno del mio quindicesimo compleanno mi sono decisa a sperimentare la matita nera nella rima interna inferiore ed il mascara sulle ciglia superiori…sono dovuta ricorrere a tutto il mio coraggio perchè ero letteralmente terrorizzata all’idea di appoggiare la matita vicino l’occhio!!! XD Da quel momento via libera a bronzer e gloss e ora sono una vera appassionata di make-up! Mi diverte e mi fa sentire bene 😀 Purtroppo oggi vedo troppe teenager truccarsi in modo pesante per trasformarsi in quello che non sono e per omologarsi al gruppo 🙁 Vogliono imitare dei modelli estetici sbagliati, è una triste realtà e spero davvero che al più presto qualcosa cambi nella mentalità odierna!

  14. Io ho iniziato verso i 15-16 anni ma poca roba, matita, mascara per le uscite con gli amici e per le grandi
    occasioni gloss trasparente. Il trucco era per le vanitose 😉
    Ricordo che io e un’ amica eravamo così ignoranti in materia che cercando una matita bianca per occhi (metà degli anni novanta) abbiamo preso quella per le unghie. Era durissima e per farla minimamente scrivere bisognava bagnarla. L’avevo abbandonata quasi subito. Quando più tardi ho scoperto cosa significasse nails pencil (al liceo studiavo solo il francese) mi sono sbellicata dal ridere. Che poi. Come si dovrebbe usare? French, sbiancare il retro?
    Oggi le adolescenti sono fortunate ad avere il web!

  15. Ciao Clio!volevo chiederti se faresti un post sulla depilazione..ormai l’estate è alle porte ed è una cosa che mi ossessiona..soprattutto la zona bikini e magari parlare anche delle nuove tecnologie tipo la luce pulsata!grazie baci!

  16. idem! ho la tua stessa età e al liceo non mi truccavo, salvo l’ultimo anno che mettevo un pò di fodotinta e correttore quando avevo dei brufolazzi orrendi da coprire! compravo già make up a 15 anni ma di metterlo neanche l’ombra…tranne quando c’erano “le feste di compleanno” (eventoni) e si andava tutte in pizzeria…lì però mi truccava una mia amica, che calcava un bel pò la mano, quindi mi bastava una serata di trucco per mesi XD
    in classe invece avevo delle compagne che in faccia sembravano un mix tra un umpa lumpa e un panda, quindi avevo il terrore di fare quell’effetto e non mi truccavo mai

  17. Secondo me comunque bisogna fare una distinzione fra le varie “fasce” di età delle teenager, sicuramente una ragazza di 17-19 anni può truccarsi in modo “più completo” rispetto ad una di 12-13, anche perché ha delle esigenze che una ragazzina più piccola ancora non ha :). Detto questo, io ho iniziato a 12 anni: quando c’era qualche festa mi mettevo la matita nera nella rima interna e il mitico lucida labbra e la mia mamma si arrabbiava ogni volta ahahah! Poi ho iniziato ad usare anche il mascara dall’anno dopo e ogni tanto qualche ombrettino rosa o celeste di Kiko, che ovviamente era il marchio più in voga fra noi ragazzine ahah! Poi crescendo ho smesso di truccarmi per ogni giorno: ho fatto praticamente una regressione!! 😀 No è che andando ancora a scuola la mattina ho poco tempo a disposizione per “il mio viso” e quindi preferisco dedicarmi solo alla skincare (cosa che da piccola non sapevo nemmeno cosa fosse eheh) inoltre ho anche la pelle abbastanza problematica: secca, ma piena di brufoli, e quindi ho paura di peggiorare ancora di più la situazione se ogni giorno copro tutto con fondotinta e correttore. Però adesso per le volte in cui mi trucco ho decisamente una routine più completa e tecnica 🙂

  18. Io ho 18 anni e mi sono permessa di truccarmi abbastanza solo negli ultimi due perché mia mamma non mi faceva uscire di casa,ma devo dire che se le mie coetanee escono tranquillamente con il rossetto rosso,io anche se ne ho più di uno e li adoro mi vergogno sempre un po’ e alla fine punto su gli occhi .in ogni casi le ragazzine 12enni che escono di casa col mascherone mi fanno ribrezzo,ma le mamme dove stanno?capisco il mascara,blush,un po’ di matita nera ma tutto il resto no!!

  19. anche io! 24 anni e mi trucco così 😀 tutti i giorni mascara e matita color burro.. nelle “occasioni speciali” aggiungo un po’ di ombretto marroncino neutro e un rossetto rosa/nude

  20. Io ho sedici anni e ”un po”’, sinceramente credo che dipenda tutto dalla nostra personalità e dall’occasione. Io non ho nessun problema a truccarmi ”pesante”, non mi vergogno per niente e non mi sento inadeguata a uscire con addosso heroine o ruby woo, ma allo stesso tempo non mi sento a disagio se metto solo il mascara e un MLBB. Certo è che bisogna essere in grado di fare un cat eye per portarlo: la maggior parte delle mie coetanee non sanno nemmeno mettere l’eye liner senza che esca con la punta tonda, figurarsi come starebbero con Candy Yum Yum sulle labbra. No, bisogna fare come ci si sente. Dobbiamo piacere a noi stesse alla fine. Ovviamente a dodici anni non mi sarei mai sognata di mettere un rossetto viola o fare un trucco elaborato: primo non era nei miei gusti, secondo non sarei mai stata capace e terzo, certe cose su una faccia da bambina non stanno proprio bene.

  21. Ho iniziato a truccarmi a circa 12 anni anche io e devo dire che di sbagli ne ho fatti, eccome! Non so per quale motivo ho iniziato a usare per primi gli ombretti, mi ricordo che mi cospargevo la palpebra di un ombretto verde oppure un ombretto bianco perlato che virava verso il viola! Che orrore solo a ricordarmelo 😀 poi lo step successivo è stata la matita nera: Non uscivo di casa senza la matita nera nella rima interna e mi ci sono voluti 2 anni per capire che spegne lo sguardo ed é meglio usarla per un look da sera. Ultimo arrivato nel mio beauty case é stato il mascara e ovviamente è stato amore a prima vista <3 Con gli anni ho capito i miei sbagli e ho cominciato a togliere un prodotto per volta, pensate che adesso non riesco più a mettere la matita nera di giorno:D il mio trucco da giorno é: Fondotinta minerale e mascara e certe volte un ombretto in crema di un colore neutro c: Devo dire che mia madre é stata davvero brava perché mi ha lasciata fare, lei stessa mi diceva di provare a non mettere la matita nera perché sarei stata meglio, ma non mi ha mai negato di truccarmi, ed in fondo é giusto così,perche è così che si impara: Sbagliando! Ciao bellezze <3

  22. Io ho iniziato a truccarmi in maniera più o meno seria verso i 16-17 anni e nonostante all’epoca mi conciassi in un modo improbabile (ad esempio ombretto viola quasi non sfumato!) sembravo sempre più piccola della mia età! XD In generale non mi piace vedere le adolescenti truccatissime, forse perchè io stessa difficilmente calco la mano se non per una serata. Giocando a pallavolo mi capita anche di vedere ragazzine che hanno matita nera e rossetto rosso anche durante le partite! Perciò less is more, e se sembrate più piccole pensate che questa cosa vi tornerà utile attorno i 40 anni! XD

  23. Ciao Clio, io ho 14 anni e frequento la terza media.
    La maggior parte delle mie amiche usa matita nera, molto fondotinta(e messo pure male) e tanto mascara, e a volte provano a fare il contouring sull’incavo della guancia con il BLUSH(si, usano quello rosa, e a volte è capitato anche un color malva) e alcune le vedo in giro col rossetto rosa/fucsia o bordeaux.
    A me personalmente la matita nera/eyeliner nero, sia sopra(soprattutto)che sotto, non mi ha mai garbato perchè l’ho sempre associata ad un effetto un po’ grossolano che non mi piace; ho poi un amica che mette matita nera sopra e sotto, effetto panda(ma sul serio!) e che sta proprio male.
    Io personalmente preferisco i trucchi leggeri o comunque sui colori nude(se riesco vi metto delle foto come esempio). Di solito mi trucco (quando esco) con un ombretto marroncino/beige, una tonalità più scura nella piega dell’occhio, mascara, correttore e blush pesca. A scuola solitamente metto il mascara e il blush, ma ultimamente, causa caldo e brufolini, preferisco andare easy e stare direttamente struccata. Ho inziato a truccarmi in prima media, ma solo in ‘casa’, non andavo nè a scuola nè in giro truccata, oppure mi truccavo e mi facevo le foto, e aripensarci mi vien da ridere: eyeliner fino a metà palpebra con sotto due ombretti azzurri(chiaro e scuro) per fare l’effetto ombrè..Ma alla fine sbagliando si impara no? :’) Buona giornata a tutte!

  24. Dimenticavo..ho anche molte amiche che per ‘definire’ le sopracciglia usano la matita nerissima per gli occhi..Vi lascio immaginare il risultato. :p

  25. io ho iniziato in terza media. ricordo che mi truccavo leggermente per andare a scuola (giusto un filo di matita e un ombrettino leggero) e le insegnanti ogni tanto storcevano il naso. ma io avevo il benestare dei miei e me ne infischiavo.
    a 15-16 anni sono iniziati gli obbrobbi: ombretti scuri poco sfumati, e in particolare ricordo un rossetto viola opaco e secchissimo! 😀 ero in fase dark o roba simile.
    intorno ai 18 anni ho passato un periodo in cui mi truccavo poco o nulla… chissà perchè… tra l’ altro non ho mai avuto i classici problemi di pelle adolescenziali quindi mai usato fondotinta sino ai 25 anni quando ho iniziato a soffrire di couperose e la mia pelle improvvisamente da normale è diventata… mista! olè! 🙂
    ora mi trucco il giusto: trucco minimal ma sempre presente per andare a lavoro e la sera calco un pò più la mano magari con un bel rossetto colorato.
    secondo me è normale che un’ adolescente sperimenti e commetta anche errori madornali. tra l’ altro come diceva clio ora c’ è moooolta più informazione rispetto ai nostri tempi (siamo coetanee) quindi in qualche modo si ha maggiore opportunità di imparare un minimo di tecnica in più. quindi io dico che a piccole dosi si può lasciar sperimentare ma non prima dei 14 anni direi… e sempre con un minimo di controllo da parte degli adulti

  26. Io ho iniziato verso i 12 anni con i kit trucco gioco che si trovavano al mercato. Quelli con i rossetti incastrati a cilindro, per intenderci. Pessima qualità, ma mi divertivo un sacco 😀 qualcuna se li ricorda?

  27. ho proprio 12 anni e questo post cade a fagiuolo!Ho sempre avuto una passione per il makeup e adoro sperimentare!A scuola metto un po di correttore,cipria e gloss!Ma quando sono a casa mi diverto tantissimo a creare dei look carini,ormai sono diventata quasi brava nelle sfumature e mi piace giocare con i colori,senza pero appensantire con il nero!Non mi piace usare la matita nera,ma sempre quella viola/blu/marrone sfumata con il resto del make up ,mi piacciono tantissimo anche i SOFT smokey sui toni del marrone /bronzo /oro !con questi mi piace dare definizione solo con il mascara e l’ombretto sfumato all’attaccatura delle ciglia…
    questo è il mio rapporto con il makeup….UNA PASSIONE! Mi sento ancora a disagio a uscire con makeup colorati anche se soft,ma mi piace un sacco scattarmi foto con i miei risultati!
    Scusate il papiro!
    un besoo!

  28. direi che labbra di Bella Thorne hanno altri problemi oltre che il colore del rossetto! ma dico io, se iniziano con le punturine a quell’età, alla mia (44) cosa fanno?? comunque una volta ho sentito un MUA che forse era proprio Diego Dalla Palma dire che a 14 anni e a 60 bisogna truccarsi allo stesso modo: poco e con colori chiari e leggeri. 🙂
    Io ho iniziato a truccarmi a 13 anni (era il 1984) e c’erano le cosine tutte rosa e pesca della Debby (diversissime da quelle di ora) e invidiavo una ragazza più grande della mia scuola perchè aveva sempre le labbra lucidissime e io non riuscivo a trovare dei gloss così belli XD

  29. Io ho 26 anni e mi trucco come te ahahahah colori neutri e base il più naturale possibile, per non esagerare ho rinunciato persino a coprire le occhiaie ahahahah 😉 quando faccio dei trucchi più carichi (raramente) a stento mi riconosco e spesso non mi piace!!

  30. Ciao a tutte, io ho 17 anni e ho iniziato a truccarmi a 13: all’inizio utilizzavo tantissimo fondotinta per coprire uno sfogo di acne che mi era venuto tra i 13-14 anni e creavo un mascherone più scuro sul viso senza rendermene conto, all’epoca mi importava di più coprire quei bastardelli (gli errori dei primi anni). Poi quando a 15 anni grazie a una seduta traumatica con il peeling chimico (che almeno è servita a qualcosa ma non rifarei mai neanche sotto tortura :-D) ho abbandonato quasi per sempre il fondotinta ma non mi pento degli errori dei primi anni perché mi fanno apprezzare ancora di più i passi in avanti che ho fatto. Ricordo ancora quando la mia mamma mi ha comprato i primi trucchi: eravamo a fare un giro a Viareggio e a un certo punto mi porta dentro un negozio di Kiko dove mi provarono la matita nera e il mascara. Era la primissima volta che provavo dei trucchi e non riuscivo a staccare gli occhi dallo specchio (credo che da lì sia nata la mia vanità): mi sentivo bella. A distanza di qualche anno il mascara è ancora il mio must have mentre la matita è diventata eyeliner in gel. Col tempo ho introdotto gli ombretti, il blush, i gloss e il correttore. Francamente sono sempre stata autodidatta fino a che non ho visto i primi tutorial di trucco e da lì sono rimasta incantata da questo mondo e ricerco sempre i look che più mi rappresentano: ora non faccio più masceroni e so usare gli ombretti (i primi esperimenti erano un orrore), il mio stile è naturale ma non mi dispiace nelle giuste occasioni osare con l’eyeliner e uno smokey eyes marrone o quando lei sulle labbra uso Amore di Neve (di cui sono in fissa perché è proprio bello!!). Secondo me questo genere di post non è mai scontato perché riesce a darti una dritta su come valorizzarsi senza essere volgari ma prendendo la giusto cura di sé. Ricordo che il mio cambiamento è stato incitato da un video simile che aveva fatto Clio un paio di anni fa e non ci sono parole per dirle la mia riconoscenza: grazie Clio perché mi hai dato le basi per trovare il mio stile è ho scoperto con te nuove tecniche di trucco ♡♡♡

  31. io ne racconto solo una: trousse a forma di caramella mi pare di ricordare…gita delle medie (voleva dire pianificare per settimane che trucchi del Cioè portare in valigia di nascosto perchè mi era assolutamente vietato truccarmi), e a cena ci andavo con un ombretto verde messo su tutta la palpebra e un “rossetto” azzurro. OH MIO DIO!!!!

  32. Io mi limito a dire che questa nuova versione di post mi piace. Attendo con calma la mia fascia d’età.

  33. Ciao! Io sono in costante lotta con mia sorella (15 anni… Io ne ho 21 ma grazie a te capisco cos’è “giusto” e cos’è “sbagliato”)… Lei è la regina del paltone in faccia (uno strato di 1 centimetro di fondotinta in faccia e cipria a non finire! In una settimana ha finito la cipria compatta!)… Nonostante le abbia mostrato un sacco di volte come mettersi il fondotinta in tutti i modi possibili per farlo risultare naturale senza rinunciare alla coprenza (lei usa una BB cream) lei si ostina a usare il “suo” metodo… Capisco che il trucco serva a sentirsi meglio con il proprio aspetto (soprattutto durante l’adolescenza! periodo durante il quale la pelle è un disastro!)… Potresti fare un video (visto che mia sorella ti segue su youtube! Magari lo capisce!!!!) nel quale spieghi meglio cosa sarebbe meglio usare e come usarlo? Grazie:)

  34. Ciao! Io ho quattordici anni e credo che il trucco sia una cosa molto soggettiva. Vivo a milano e rimango stupita leggendo i commenti di ragazze che dicono di vedere adolescenti con labbra scarlatte! Forse perche qua a milano abbiamo più possibilità di informazione sul mondo del makeup e di negozi io vedo rarissimamente ragazze truccate in modo pesante. Nella mia scuola o si viene struccate o con un po’ di correttore, mascara per ciglia e sopracciglia, blush neutro e se si vuole strafare anche un po’ di matita marrone e un rossetto sheer (o gli stick di clinique oppure lo stick della revlon nel color honey) 🙂
    Ahahah da noi i ragazzi dicono che siamo molto più belle con poco trucco quindi…!
    Bacione

  35. Mamma mia, ripensare ai disastri che si combinavano a 13 anni… Anche perché bisogna dirlo, i colori che ci sono all’interno delle palette di Pupa (chi non ne aveva almeno una???) sono improponibili!! Azzurrini lilla e rosa barbie… Omg!!! Poi si passa al periodo dark, con fondotinta chiarissimo e matita nera sempre e comunque… Non ci voglio nemmeno pensare. Anche a me comunque non piacciono le ragazzine troppo giovani con troppo trucco… Un giorno ho visto una ragazza che avrà avuto si e no 15 anni andare a scuola con una riga di eye-liner su tuuuutto l’occhio che sarà stata spessa 2 cm. Inguardabile. in più, un rossetto fucsia!!

  36. Più che non avere il coraggio probabilmente è solo buon gusto 😉
    Essere curate vuol dire anche sapersi adeguare alle occasioni!

  37. Io ho iniziato ad uscire truccata verso i 12 anni,ma già alle elementari quando ero in casa provavo tutti i trucchi di mia madre 😉 Il Cioè mi dava un bell’aiuto con tutte le palettine dai colori orrendi che però all’epoca mi piacevano tantissimo,anche se uno dei migliori ombretti che io abbia mai avuto era un celeste della pupa che scriveva tantissimo trovato proprio sul giornale e che mettevo su tutta la palpebra stile Moira Orfei.

  38. Anche io ho un problemone coi rossetti, anche se li adoro come prodotto ho le labbra troppo carnose rispetto al viso e mi sembra di essere un clown con un rossetto più audace ._.

  39. Mi ricordo l’emozione di quando,per il primo giorno della terza media, mi sono fatta mettere da mamma la matita viola sugli occhi…praticamente invisibile,ma come mi aveva fatta sentire grande!

    Il mio più grande errore adolescenziale di trucco è stato sicuramente il fondotinta. Ho la pelle bianca bianca da sottotono neutro-rosato e,nonostante fossi adolescente pochi anni fa,la scelta di fondotinta era molto inferiore a quella di oggi..quindi mi ritrovavo con fondotinta (consigliati da commesse,peraltro) giallognolo e di tre toni più scuro del mio colore nonostante prendessi sempre il più chiaro della linea…un orrore!

  40. Anche io ho iniziato a truccarmi a 12 anni, ma non uscivo molto e in occasione di compleanni delle amichette o cene importanti con i genitori, o matrimoni, mettevo un pò di ombretto(spesso matitone bianco o azzurro), cipria, matita sotto gli occhi e un lucidalabbra… poco più grande usai la matita nera sopra e sotto gli occhi, con il rossetto rosa con le brillantine, o un rossetto dell’ avon di quelli bianchi con la perlatura sul dorato o sul rosa http://i.ebayimg.com/00/s/MTYwMFgxNjAw/z/zxYAAMXQC-tTD37f/$_35.JPG … non usavo fard, ne fondotinta, ne molti ombretti, ne mascara… i miei unici alleati erano cipria, ombrettomatitoni, rossetto rosa chiaro, matita nera… solo adesso che con le macchioline dei brufoli e cmq inizio ad usare molti prodotti per il viso cerco di coprire al meglio i miei difetti, spesso mi trucco pesante perchè ho 26 anni e ne mostro 15 xD xD come minimo voglio dimostrare la mia età… da 5 anni ho iniziato ad usare il rossetto rosso e solo da due anni (da quando ti seguo) inizio a spennellare gli ombretti, a fare smokey eyes… e soprattutto make up molto goth e rock style 😛

  41. Leggendo i commenti e le tue considerazioni Clio mi rendo conto che abbiamo proprio due idee diverse di trucco. Per me il trucco é divertimento, arte e sperimentazione, non é un qualcosa da fare per coprire degli ipotetici difetti. Certo, puó aiutare anche per quello, ma per me non é la sua funzione principale. Io per tutte le superiori mi sono truccata con ombretti colorati di una palette di h&m, e non ritengo assolutamente fosse fuori luogo. Non facevo smokey eyes enormo ovviamente, semplicemente mettevo due colori sulla palpebra che riprendevano ció che indossavo. Invece quando uscivo la seta calcavo un po’ piú la mano, magari scegliendo dei colori piú intensi. Non ritengo sia corretto mettere un freno al desiderio di sperimentare delle ragazze giovani. L’unica cosa di cui bisogna tener conto sono le occasioni d’uso: ovviamente uno smokey eyes nero e un rossetto rosso opaco a scuola non sono adeguati, ma come non lo sarebbero neanche al lavoro, mentre se uno vuole sperimentare colori pazzi per una serata fuori perché mettere un freno alla sua vena artistica? W la libertá d’espressione

  42. Clio io non so se tu sia un vigente, o abbia qualche soprannaturale: cercavo proprio un post simile!
    Io ho 14 anni e sinceramente uso anche io la famigerata linea di eyeliner nera… fra le mie compagne è popolarissima, quasi tutte le ragazze che si truccato la usano (le altre si limitano ad un po’ di mascara). Sinceramente penso che la mia sia anche una scelta di tempo, impiego molto più tempo a mettermi l’ombretto o illuminanti simili a stendere l’eyeliner a cui sono abituata. Ultimamente ho cominciato a usare il piegaciglia (approposito pensate che sia adatto alla mia età il suo uso o può avere un altro tipo di effetto). Per quanto riguarda la pelle uso un po di correttore per le occhiaie.

  43. Ciao a tutte oggi mi sento presa in causa perchè ho 15 anni e ho iniziato a truccarmi quando ne avevo 11 (ombretti pazzi comprati a 1€), secondo me si deve distinguere tra medie e superiori perchè alle medie si pensa di più a provare con ombretti colorati, matite, ecc. mentre alle superiori (io sono alla fine della prima) perchè lì ti confronti con ragazze di anche 18 anni e metti da parte gli ombretti colorati per scoprire fondotinta, correttori e rossetti. Io non ho una pelle splendida come quella delle ragazze nelle foto e uso o il fondotinta o il correttore+la cipria, riga sottile di eyeliner senza codina e mascara oppure un rossetto abbastanza intenso (non rosso comunque) solo con il mascara e non mi sembra di eccedere avendo un viso abbastanza infantile : Però vedo mie compagne di classe molto truccate e pure male anche se non ne avrebbero bisogno(con conturing, rossetti rossi, ombretti scuri) ma anche tante ragazze fortunate che non si truccano per niente e stanno benissimo lo stesso. Finito il mio poema (sono un pò fissata con questi argomenti) mando un bacio a tutta la community e ringrazio Clio per fare spesso questi post per tutte le età 🙂

  44. Io in tutti i tre anni delle medie ho sempre voluto truccarmi, ma c’era mia madre che me lo impediva ahahah mettevo solo un po’ di matita azzurra sulla palpebra a mo’ di eyeliner e un filinoino di matita nera nella lima interna inferiore e un filo di lucidalabbra …!

  45. Io un pò per nascondere i miei difetti, in un colloqui di lavoro… quando mi vesto dark o faccio da modella alternativa mi sbizzarrisco di più xD

  46. Io sono per la libertà assoluta per tutti, vorrei che ognuno si truccasse come vuole e come si piace e poi bisogna sperimentare e andare avanti. Per me il trucco è divertimento e soprattutto le persone più giovani è giusto che si divertano.

  47. quando avevo dodici o tredici anni non sapevo nemmeno cosa fosse il fondotinta XD mi ricordo che avevo tre o quattro delle “bellissime” palettine della pupa..qualità disastrosa ma all’epoca le adoravo 🙂 mettevo sempre un ombrettino azzurrino su tutta la palpebra e fino al soppracciglio..senza sfumare ovviamente XD se ci ripenso mi viene da ridere ;D però cavolo quanto mi sentivo bella..incredibile il potere del make up..messo in modo corretto o no 😉

  48. Non posso mai dimenticare quella volta in cui, a 12 anni, cercai di mettere un po’ di mascara senza chiederlo alla mamma, pensando che non potesse accorgersene… ovviamente mi scoprì e mi fece struccare, dandomi il permesso solo in primo liceo. da allora non ho mai smesso di truccarmi e sono contenta sia andata così: ho aspettato per “ottenerlo” e la gioia della prima riga di eyeliner o passata di mascara è stata doppia! Non ho mai esagerato e ho indossato il rossetto rosso proprio alla mia festa dei 18 anni (un po’ come a dire: hey ora sono una piccola donna). Penso che ci sia un’età per tutto, quindi si al trucco, senza esagerare perché poi si rimpiange il tempo in cui potevamo evitare il fondotinta ecc 🙂

  49. Hai ragione Clio, le ragazze di oggi tendono a truccarsi troppo perchè vogliono essere giá donne, io ho solo13 anni e faccio teatro,ho dovuto mettere un rossetto rosso e dimostavo moltissimi anni in piú,durante il giorno uso appena un po’di mascara e credo mi dia un aspetto giovane e fresco, lascio la mia pelle fresca e idratata arriverá il momento per mettere un rossetto rosso al di fuori degli spettacoli ma per ora mi basta un filo di mascara mi godo la mia giovinezza finchè potró! I tuoi consigli sono sempre utili un bacio ciaoo

  50. Ricordo le prime volte che usavo il trucco….l’ombretto!! Poi negli anni ho creato una piccola trousse…..ma con l’arrivo di clio, un estate di qualche anno fa ho iniziato a comprare mille cose!! :-)))

  51. Grazie, allora considerando che all’epoca mangiavo le unghie a livelli abbastanza disgustosi è stato il mio flop dei flop 😀

  52. Ho quasi 16 anni e personalmente riservo i trucchi più strong solo per il sabato sera (o neanche)
    Per le giornate a scuola opto solamente per fondotinta, correttore e quando mi gira mascara marrone, un ombretto chiaro oppure un velo di matita.
    Per quanto riguarda la sera, o semplice linea di eyeliner con un ombretto chiaro oppure un trucco più elaborato! Non ti nascondo che uso il rossetto rosso o il fucsia, ma non avrei mai il coraggio di usarli tutte le volte che esco!

  53. Io ho 15 anni e per andare a scuola utilizzo mascara, correttore, eye-liner super sottile quasi impercettibile e burrocacao colorato

  54. Io ho sedici anni. Mia madre fino al primo superiore non mi ha mai fatta truccare, nemmeno del semplice mascara. Successivamente, al liceo, ho attraversato una fase in cui ascoltavo solo hardcore, ed ho iniziato a truccarmi con un bel po’ di matita nera, del mascara ed ovviamente fondotinta, cipria e correttore. Ho la fortuna (o sfortuna?) Di avere dei tratti del viso particolari, che mi fanno sembrare più grande da truccata ed una bambina da struccata. Adesso per andare a scuola m’impegno molto sulla base (tendenza acneica) e per gli occhi dipende: posso andare con del semplice mascara, uno smokey, un rigone d’eyeliner.. per non contare il mio immancabile rossetto rosso scuro. Per uscire solo smokey, sennò mi sento nuda.

  55. Tralasciando il fatto che io non mi trucco quotidianamente a 21 anni (ma lì sono scelte), in metro vedo certe ragazze che vanno a scuola con il rossetto rosso e eyeliner fino alle tempie! Il contesto!!!

  56. Clioo grazie per questo post, avendo 16 anni è davvero una manna dal cielo ricevere i tuoi consigli..ormai vivo dei tuoi post sul make up e la skincare e delle tue recensioni sui vari prodotti hahah avendo la pelle abbastanza problematica (aka acne senza fine da quando avevo 9 anni) sono abbastanza ossessionata dai prodotti per la skincare che nell’ultimo anno mi stanno migliorando tantissimo, per quanto riguarda il trucco il correttore è il mio migliore amico, purtroppo per l’insicurezza legata all’acne non riesco a uscire senza (ma ultimamente, visto che la mia pelle sta migliorando, ne sto usando molto meno)..per il resto la mattina dovendo andare a scuola ho giusto il tempo di mettere il correttore e usare il mio amato piegaciglia (scoperto grazie a te cliuz) per dare un aspetto migliore alle mie ciglia senza dover usare il mascara, a volte metto un po’ di blush o matita marrone nella rima inferiore, ma tutto dipende dal tempo e poi avendo la pelle mista e che tende a lucidarsi ed essere grassa non voglio rischiare disastri a scuola..il sabato sera è l’unico giorno in cui oltre al correttore e il blush uso l’eyeliner e il mascara, a volte il mio amato rossetto Mac “See Sheer” che essendo un lustre non è neanche troppo pesante,ha una tonalità che adoro, illumina ma non fa sembrare le mie labbra una palla da discoteca piena di brillantini, lo conservo come una reliquia haha. Per il resto tengo molto a curare la mia pelle e farla respirare appena torno a casa struccandomi, il make up per me è un modo per dare una versione migliore di me stessa senza esagerare, per cui un applauso a te clio che mi hai evitato e continui a evitarmi da fare disastri eheh scusate il papiro, ma quando scrivo non la smetto più haha

  57. Ovunque mi volti vedo solo ragazzine con rigone di eyeliner. Secondo me oltre alla base troppo pesante sarebbe da bandire pure quello. E’ bello giocare coi colori ma la definizione eccessiva dello sguardo invecchia.
    Noto rossetti intensi solo sulle ragazze un po’ più grandi, a cui non trovo stia male o invecchi, ma odio il fatto che venga utilizzato per andare a scuola, dove secondo me è davvero fuoriluogo.
    Mi capita di usarlo ogni tanto per andare a lezione all’università, ma penso che sia comunque molto più appropriato in questo contesto.

  58. Le ragazze con le labbra rosso fuoco che intendo io scendono a Cimiano! Ovvio che non saranno tutte cosí ma a Milano ci sono eccome 😉

  59. Mah… ognuna si trucchi come le pare, all’età che vuole. Mi fa più impressione una ragazzina con i pantaloncini così corti da avere mezza chiappa fuori che non un rossetto rosso a scuola (io lo usavo e non mi sentivo né volgare, né eccessiva, né più vecchia). Il “naturale sempre” mi sembra un po’ un’imposizione non richiesta talvolta, questa fissa che “gli occhi colorati non sono adatti a questo e quello, le labbra rosse solo in certe occasioni, il mascara viola lasciamolo alle teenager e i rossetti perlati solo alle ultraquarantenni”.. è solo questione di gusti e di come una persona vede sé stessa secondo me, stupido giudicare.

  60. Il mio discorso non vale per quelle che sono davvero bambine (secondo me fino ai 12 anni, ma non saprei decidere una data “giusta”), lì io il trucco lo abolirei proprio, non perché “sono cose da grandi” ma perché ci vuole un minimo di maturità per non inciampare in catastrofi del tipo “il trucco mi serve perché senza sono un mostro e non merito nulla dalla vita, non lo faccio per divertimento e piacere personale ma perché nonostante sia una palla mi tocca per essere accettata in società”.

  61. Ciao Clio! Da quindicenne ti do il mio parere…io sinceramente non mi sento troppo piccola per certi tipi di make up.
    Devo dire che vado molto a periodi, per esempio momenti in cui ho più imperfezioni uso fondotinta e correttore mentre ultimamente riesco a evitarli entrambi…la terra non la uso di principio perchè sono anch’io moolto pallida mentre il blush ogni tanto lo uso.
    Sugli occhi sperimento parecchio, sia con eyeliner,ombretti, smokey o anche solo mascara i giorni in cui non ho proprio voglia di truccarmi!
    Per quel che riguarda le labbra stessa cosa, ultimamente ho la fissa del fuxia(merito tuo ahaha), ma uso anche rossetti rossi e bordeaux oppure gloss, tinte, insomma dipende molto dalla giornata.
    Parlando più i generale penso che l’effetto pesante che vedo su molte ragazze non sia dovuto dalla giovane età ma solo al non saper valorizzarsi.
    Molte mie coetanee si truccano molto e stanno bene altre sono solo volgari ma come lo sono loro, possono esserlo anche ragazze di 10,15 anni più grandi quindi secondo me non ha senso inorridire quando si vede un trucco più appariscente su un’adolescente se lei lo sa portare benissimo.

  62. ricordo quando a 11 anni per la mia cresima, mia cugina mi aveva truccato con un ombretto bianco/azzuro pastello e stop! orrore! ho gli occhi rotorndi e sporgenti e senza un filo mascara o di definizione l’effetto era davvero orrendo!

  63. Ho iniziato a fare un trucco completo ovvero con fondotinta, terra, cipria, blush, correttore, primer occhi, sfumature, eyeliner, rossetto e bla bla, circa 9 mesi fa ahahhah quando mi sono fidanzata (ho 20 anni) però ricordo benissimo la mia prima ”trousse base” fatta 2 anni fa per andare a londra. La comprai alla wycon (allora ancora marchio sconosciuto) e consisteva in fondotinta, un blush che funzionava anche da rossetto, mascara, un eyeliner blu chiaro, un lucido colorato e un ombretto grigio brillantinato per la sera.
    Però due anni fa c’eri TU in televisione con il programma su real time e ogni volta che ti vedevo pensavo che non sarei mai riuscita a replicare un tuo trucco, mai mi sarei aspettata che ora invece riesco, o cerco di replicarlo. Grazie a te ho conosciuto il piega ciglie (all’inizio lo usai sotto sopra ma vabbe), la matita per le labbra dello stesso colore del rossetto ahah, la terra per il conturing,i pennelli da sfumatura, ma soprattutto l’importanza della skincare, cosa che prima manco sapevo che fosse, mi struccavo con l’acqua e sapone (orrore). Grazie a te, soprattutto sono riuscita a valorizzarmi tantissimo e non a fare un trucco per nascondermi ma per far vedere le mie caratteristiche! Grazie mille Clio per tutto quello che fai per me e per noi!

  64. Ciao clio e ciao ragazze…io ho 28 anni e come dico sempre ne dimostro 18 anni a volte,adesso posso dire menomale ma quando ero piu piccola mi scocciava questa cosa…quello ke dice clio è vero dovete vivere la vostra età finke potete e nn truccarvi tanto! !vedo in giro ragazze di 15 anni ke si truccano cm io mi trucco la sera,cioe…NO!Le ammazzerei mi danno una rabbia…io ho cominciato intorno ai 15 anni forse qualcosa meno ma facevo tutto cn le dita e leggendo i cioe nn c era nessuna clio e internet,adesso c è davvero tanto forse anke troppo!a quell età è vero nn viserve kissá ke xke poi cm dice clio qnd sarete piu grandi dovrete coprire taante cose quindi nn maskeratevi ma vi basta anke solo un fondo minerale,un ombretto e tanto mascara invece di una matita nera di giorno ke io la vedo anke volgare su una ragazzina…spero di essere stata d aiuto bacioni

  65. Da neomaggiorenne posso dire che la ruga di eyeliner nero e mascara è un look da tutti i giorni che però personalmente uso solo quando so che nella giornataci ssaranno momenti particolari.. per i rossetti devo un po’ distaccarmi da ciò che hai detto. . Per tutti i giorni un colore nude va benissimo ma quando si esce ilssabato sera per andare ad una festappenso che i colori forti diano un tocco in più.. io sinceramente ho usato il rosso più in inverno mentre per l’estate pprediligo un fuxsia o un rosa intenso ma questo per quanto riguarda la sera.. per la base di giorni non uso niente mmentre per la sera bbcream ma con un tocco di terra o blush.. c
    queste sono comunque le mie opinioni ma i tuoi consigli sono come sempre utilissimi :*

  66. Mah, secondo me dipende: io sono una di quelle che normalmente non si trucca neanche un po’ (nemmeno il correttore),però sono in classe con ragazze che indossano rossetti aranciati o fuxia senza problemi, e stanno veramente bene! Devo dire che sono in una classe dove, seppure siamo abbastanza giovani (16 anni), si distinguono mooolti stili, ed infatti è bellissimo! Noto che ogni ragazza si esprime come preferisce: c’è quella che spazia da smoky eyeliner senza problemi, quella della matita nera, quella nature (io :p), quella rossetti…. Ed io, al posto di sfogarmi col trucco mi diverto coi miei capelli…. 😀

  67. Ho iniziato a truccarmi alle medie, ma ero talmente eccitata e innamorata del mondo del trucco, capitava che mi sparavo un ombretto celeste turchese orrendo su tutta la palpebra ahah, ricordo anche che mi mettevo una matita blu molto scura sopra e sotto.. Poi al liceo mettevo solo e sempre matita colorata sotto e rimmel sopra. E dal terzo (fino ad adesso..) ho un look molto piu naturale ma vado pazza per i rossetti! Sono due annetti che metto spesso il fondotinta, terra,blush, e qualche volta l illuminante. Sugli occhi uso solo la naked 1 e le due naked basic, quindi rimango sempre su toni caldi e naturali. Ho 18 anni e vedo che molte mie coetanee si truccano allo stesso modo chi di piu chi di meno..

  68. Io mi truccavo poco perché mia mamma mi controllava sempre. .. il trucco si, ma leggero, niente righe nere, niente riga nella parte inferiore dell’occhio…per il resto potevo usare i colori che volevo…

  69. Ah e vorrei ricordare che a 13 anni mi guardavo i tuoi tutorial.. E da lá é iniziata la fissa! Ahahah

  70. Io ho 17 anni e a 14 anni mi è venuta la voglia di provare, ma mi vergognavo e mettevo una leggerissima linea di matita e poi la toglievo in modo da lasciare solo la sfumatura xD

  71. ricordo la prima volta che mi sono truccata per uscire.. Facevo prima superiore e mi ero messa un filino di matita per andare a casa di una mia amica a cena.. Ero stata proprio leggerissima e Mia mamma mi aveva detto che stavo proprio bene.. Quello è stato il mio “via libera” al trucco

  72. Ah, e una cosa che mi ero dimenticata di dirvi: quando esco la sera con i miei amici mi trucco sempre un po’, e mi ricordo che la prima volta volevo truccarmi ma non osavo… Allora mia madre, che se n’era accorta mi disse: “Pippa, vuoi che ti trucchi?” allora tutta eccitata le avevo portato la mia matita (comperata il giorno prima) e subito mio padre era intervenuto dicendo:” mah, l’importante è che tu sappia per chi ti trucchi…”
    Non so, è una scena che mi è rimasta impressa 🙂

  73. Io ho 17 anni e a scuola in inverno uso spesso i rossetti rossi o prugna opachi. Vado in un liceo artistico per cui é abbastanza normale e i prof non ci fanno piu caso. Io non faccio mascheroni di terra o matita stile panda. So truccarmi bene,non sono volgare e lo faccio. Dipende dalla propria personalità. Però ho iniziato a quest’etá a truccarmi cosi, prima solo matita e mascara

  74. Il problema per le ragazze molto giovani secondo me è che molto spesso non sanno appunto distinguere le occasioni in cui una cosa è appropriata oppure no. Proprio perchè si sentono un po’ a disagio con loro stesse hanno spesso tendenza a riproporre in qualsiasi contesto e situazione trucchi da sera sul sexy andante, senza necessariamente sperimentare ma solo per sentirsi “fighe” pur non cogliendo che in qualche caso il troppo sfiora il ridicolo. Non sono neanche certa onestamente che tutte si trucchino per una loro vena artistica, molto spesso mi sembra più un tentativo di essere “all’altezza” di un qualche standard.
    Non trovo niente di male in una ragazza che sperimenta col trucco ma credo sia necessario che qualcuno la segua e la indirizzi proprio per farle capire quali sono le occasioni adatte per certi trucchi e quali quelle in cui, senza frustrare del tutto la loro “vena artistica” è consigliabile avere la mano leggera.

  75. In realta’ i tempi sono realmente cambiati. Io ho appena finito Il primo anno di liceo e ho iniziato 1 anno fa piu’ o meno dalla bb cream ora arrivo a fare una base completa . Ma nonostante cio’ non uso rossetti o ombretti o altro. Ma giudicare le adolescenti e’ facile perche’ Noi Ci trucchiamo per nascondere problemi tipici dell’adolescenza, Ma siamo Anche nate in un’epoca Dove l’immagine pubblica gioca la sua parte. Detto cio’ e’ facile giudicare Ma bisogna dire che Chi scrive : “Io solo a 30 mi trucco ecc” e’ nato in altri tempi Quindi non puo’ capire cose proviamo noi perche’ i problemi degli adolescenti sono sempre Quelli Ma vengono vissuti in modo diverso.
    Detto cio’ continuo a portare rispetto per l’opinione altrui. Per clio Io la trovo un punto di riferimento una sorella maggiore grazie a Lei non ho mai fatto compere errate.

  76. Io ho iniziato a truccarmi a 16 anni, ma già quando andavo alle medie mettevo il lucidalabbra. Devo dire che mi truccavo più qualche anno fa che adesso che ho 20 anni, sarà per il poco tempo o pura pigrizia, ma opto per colori molto neutri e oso di più nelle occasioni speciali. Devo dire che non mi piace per niente vedere ragazzine troppo truccate e con colori per niente adatti alla loro età, a volte sembrano più grandi di me, per non parlare del fatto che le trovo anche un po’ volgari…

  77. Io ho iniziato a truccarmi a 12 anni circa (ora ne ho 17) e combinavo così tanti disastri col trucco che mi vergogno a pensarci. Per esempio mi mettevo in faccia un fondotinta più scuro, oppure lo mettevo male e a macchie.. Che tempi orribili!
    Ora grazie a te, Clio ho imparato a truccarmi bene (ovviamente non so fare trucchi complicati tipo smokey eyes ecc ma almeno so fare trucchi semplici in modo corretto).
    Allora io per tutti i giorni mi metto solo un po’ di correttore sulle occhiaie, mascara, burrocacao normale o colorato e via. Quando esco il sabato con gli amici mi metto tanto mascara sugli occhi(a volte magari un po’ di matita o ombretto a mo’ di eyeliner), due o tre ombretti sui toni neutri, un rossetto acceso e un po’ di terra con cui faccio un leggerissimo contouring. Non mi piace avere sul viso un kilo di trucco anche perchè mi sembra di avere un mascherone sul viso, ed è una cosa che odio.
    Penso che per la mia età mi trucco in modo adeguato, non troppo esagerato. Vedo altre ragazze della mia età che A SCUOLA si mettono eyeliner, ombretti scuri, rossetto rosso fuoco, matita, fondotinta, cipria ecc.. Ma dico io, ma con quale voglia si mettono tutta quella roba sul visoo?? o.o

  78. Anche io ho iniziato a truccarmi verso i 13 anni soprattutto in occasioni di compleanni e feste della scuola. Ho iniziato con ombrettini rosa chiaro e gloss e poi mi sono allargata a mascara e alla matita azzurra (aime’)..poi crescendo mi sono ridimensionata scoprendo il make up nude :/ Ricordo che molte mie amiche avevano il DIVIETO di truccarsi dei genitori e quindi spesso si truccavano fuori casa o mettevano orecchini alquanto volgari che facevano puntualmente sparire rientrando a casa. Ho sempre ringraziato mia mamma di avermi fatto sperimentare e lasciar capire a me i miei errori. Oggi ne ho 23 e continuo a truccarmi e mi diverto a sperimentare tanti colori e make up vari. Alla fine credo che il “sbagliando si impara” valga anche in questo campo! 😉

  79. Ciao Clio io ho 15 anni adoro i trucchi e ti seguo da quando ho visto il tuo programma su real time. Io amo i trucchi sin da piccola infatti avevo una trusse di quelle da bambina e io mi truccavo tutta la faccia.. ora mi trucco io uso l’eye liner e lo adoro uso molto i toni del marrone e mi piacciano tanto i rossetti fuxia secondo te faccio male ad usarli ??

  80. Ciao Clio, in casa mi truccavo già a 9-10 anni con le palettine dalle riviste pops e cioè.
    Poi per uscire ho iniziato ad usare mascara e labello alla fragola verso i 13 anni (anche a scuola dai 13-14 anni). Per uscire d’estate di sera con le amiche (abitavo in un paesino e c’erano le giostre di sera) usavo anche degli ombretti nude di una palettina pupa (ahaha me li metteva mia madre).
    Vi avevo fatto un collage con la palettina pupa e una palettina Camomilla (che ha un packaging bellissimo) che mi è rimasta dalle riviste, solo che il cellulare non mi carica la foto. :'(

  81. Onestamente non so nemmeno chi sia, ma guardando in internet mi pare evidente la differenza! Certo che a 17 anni…

  82. io ho 17 anni e devo dire che se avessi una bella pelle eviterei del tutto fondotinta e correttori vari, ma purtroppo la mia pelle è molto problematica e, dovendo coprire molti rossori e brufoletti (o brufoloni), l’effetto sul mio viso è abbastanza brutto e pesante. Qualche consiglio?

  83. Io ho cominciato a 11 12 anni a truccarmi .ma fatto bene sotto la supervisione di mia mamma estetista che mi insegnò come farlo bene…poi sembravo molto più grande ed ero alta quanto adesso

  84. È un’ex attrice di Disney Channel. Quando era più poccola e meno famosa era molto più apprezzabile e genuina, ora la detesto con tutto il mio cuore mi sembra solo una ragazza che un sacco di gente trova gnocca e priva di talento.

  85. A 12 anni non pensavo minimamente al trucco 🙂 iniziai verso i 15 con solo la matita nera e mascara e rimasi un attimo shoccata, una volta in 1° superiore, quando arrivò una delle mie compagne di classe stuccata come un muro (aveva persino 2 eyeliner uno sopra l’altro!! O_O ) ma lei era una sola…. Oggi ovunque mi giri, vedo ste sedicenni piene di rossetto rosso fuoco, eyeliner tirato fino alle sopracciglia e la terra usata come cipria… MI verrebbe voglia di girare per la città con un attrezzo stile Ghostbuster pieno di struccante XD

  86. Io ogni mattina impiego mezz’ora per truccarmi, mi metto fondotinta, due ombretti (uno chiaro sulla palpebra mobile e uno scuro sull’angolo estreno), ombretto bianco per illuminare l’angolo interno dell’occhio, una bella riga di eyeliner con coda, e infine uso l’ombretto marrone dall’angolo esterno fino al centro della riga inferiore.
    Ho 15 anni, e andando a scuola a in una grande città come Venezia questo non è considerato esagerato, anzi molte persone si truccato più di me e anche molto male.

  87. Si! Mi trucco come un’adolescente! Dieci anni fa, quando ero davvero un’adolescente, calcavo molto di più la mano col make up, per sembrare più grande. Poi ho scoperto che sul mio viso la cosa migliore da fare è alleggerire il trucco il più possibile, e il risultato è che anche adesso che ho venticinque anni le persone me ne danno 18, con mia somma soddisfazione 🙂

  88. Io ho 15 anni ( tra due mesi 16)e sono d’accordo con te. Ho iniziato a truccarmi quando avevo 12 perchè ho delle occhiaie orribili e tutti pensavano che fossi malata o non avessi dormito e neanche io mi piacevo quindi il correttorw mi ha aiutato tantissimo. Ora sono al secondo anno di liceo e metto elayner marrone mascara corretore blush e burracacao. Seguo molto la filosofia del less is more e anche se quei prodotti possono sembrare tanti cerco di metterli con una mano abbastanza leggera. Mi fa impressione guardare mie coetane con kili di trucco e ciglie finte ma ognugno di noi ha una propria mentalità. Per me l’importanta è struccarsi bene la sera e curare la pelle tutti i giorni e truccarsi perchè questo ti fa sentire bene con te stessa. Con tutto il rispetto per le persone più grandi di me ma a me e alle altre mie coetane non ce ne può fregar di meno dei vostri “a 14 anni io non mi truccavo”

  89. Io ho iniziato a 13 anni a “truccarmi” cioè usare solo la matita nera all’interno dell’occhio poi due annetti dopo ho iniziato ad usare gli ombretti il sabato sera.

  90. Io ho iniziato a truccarmi in seconda media. Usavo una matita verde
    oliva o viola e un filo di mascara, ogni tanto un
    filo di gloss trasparente. Durante i primi due anni delle superiori ho
    sperimentato un sacco di colori di ombretti, matite di ogni colore,
    mascara colorati. Anche se mi truccavo in modo evidente, attiravano di
    più l’attenzione e soptrattutto le critiche le mie compagne di classe
    che avevano la pelle color carota per l’uso eccessivo di terra, che io
    no nho mai usato perchè avevo un bel colorito naturale. Poi dai 16 anni
    fino ai 18 ho iniziato a usare ombretti più neutri e usare eyeliner
    colorati ma mai troppo accesi e evidenti…Adesso che ho 21 anni il mio
    trucco è molto leggero (tranne in rare occasioni particolari), uso solo
    ombretti molto neutri, eyeliner nero steso in una linea molto sottile e
    mascara nero. Ripensando a come mi truccavo un po’ mi vergogno, ma non
    lo facevo per sembrare più grande o nascondere difetti..per me truccarmi
    in certi modi era il modo di esprimere la mia vena artistica 🙂

  91. Ciao ragazze 🙂 io ho iniziato a truccarmi a 14 anni, prima non mi interessava e mi sembrava una cosa “da adulta”, il mio must era la matita nera dentro l’occhio che ora detesto ahahah adesso guardando in giro le ragazze di 14-15 anni sono truccate molto e secondo me a volte in modo esagerato rischiando di cadere nel volgare, vedi sopracciglia disegnate col pennarello abbinate a mascara messo a tonnellate, rossetto rosso sbavato e blush messo come se non ci fosse un domani..adieu freschezza xD

  92. Nonostante le insistenze di mia mamma e vedere tutte le mie amiche e coetanee truccate in modo più o meno leggero prima dei 18 anni(ora ne ho quasi 22) non mi sono mai truccata neanche alla sera, perchè non mi interessava, non mi sentivo a mio agio e non mi andava di truccarmi solo per essere come le altre.
    Con l’inizio dell’università ho sentito la voglia di avvicinarmi a questo mondo: ho iniziato a vedermi più bella e sentirmi un pò più donna, e anche il mio viso è diventato molto meno acerbo per quanto sembri cmq + piccola della mia età.
    Ora mi trucco sempre quando esco la sera(in modo leggero, no ombretti e rossetti delicati) e abbastanza raramente durante la settimana cmq solo bb cream, mascara blush e correttore se serve. Sono soddisfatta di aver iniziato a quest’età perchè ora mi sento molto più consapevole di me stessa ed essendo abbastanza “matura” non ho commesso tanti errori che le mie amiche hanno fatto a 15-17 anni

  93. io ho 14 anni quasi 15, e cerco di truccarmi poco, a volte non capisco nemmeno io se sono troppo truccata….mi metto una BB cream , la cipria , il blush e mascara. Prima mi mettevo anche l’ayeliner ma mi sono resa conto che forse per la mia età è troppo, e poi non ce la facevo più ad ascoltare mia madre che mi diceva che era esagerato. Poi continuando a leggere il tuo blog ho imparato tantissimo, ad’esempio cerco di fare la mia base viso il più leggera possibile, il problema è che mi sono rimaste sulle guance le macchie dovute all’acne… per fortuna non sono tanto visibili e con uno strato di bb cream le copro. Le ragazze che vengono a scuola mia, secondo me si mettano troppo mascara, a volte mi chiedo come fanno la sera a struccarsi, un giorno chiesi a una ragazza in classe mia quanto tempo li ci voleva la sera a pulirsi la faccia da quei chili di fondotinta, e lei mi rispose ” va via da solo!!”….ancora oggi devo capire come fa la sua pelle a resistere a tutto ciò.

  94. Ciao Clio, non ci crederai ma aspettavo il post delle 5 domande solo per chiederti quale fosse in linea massima secondo te l’età giusta per iniziare a truccarsi!
    Il discorso è nato proprio in questi giorni con mia mamma, la quale mi ha detto che la sua amica ultimamente le racconta dei continui scontri che ha con la figlia dodicenne proprio per questo motivo! La ragazzina in questione sta iniziando appunto ad avvicinarsi al mondo dei trucchi e, per quanto tutti noi capiamo che sia assolutamente normale, pensiamo però che sia un po’ presto..soprattutto per l’ambiente scolastico!!
    Una ragazzina a 12 anni si sente già grande; come dicevi tu inizia a pensare ai ragazzi, vuole apparire più bella..
    Il punto è che secondo me si rischia di apparire ridicole e fuori contesto perché ogni cosa ha la sua età..si perde la spensieratezza che una ragazza di 12 anni dovrebbe avere..
    Insomma io direi che secondo me in linea generale dalle superiori si può iniziare con un po’ di matita e mascara (massimo un ombretto messo in maniera discreta alle feste di sera o nel weekend)..ma i trucchi più sofisticati li lascerei per qualche anno dopo, soprattutto i rossetti: anche in un’occasione importante Willow Shields a soli 14 anni stona molto con quel rossetto rosso decisamente da donna :/

  95. Io ho 35anni adesso e ho iniziato a truccarmi verso i 12anni, anche io con i rossettini che erano sulla rivista cioè..che non só neanche se c’è ancora ma che ricordi belli!è giusto che ogni ragazzina inizi quando vuole basta non esageraresecondo me..che belli i primi ricordi del trucco!w cioè!ihih baci a tutte

  96. premetto che ho 17 anni e, come ho spesso sottolineato, uso i prodotti per la base solamente nel fine settimana e in qualche occasione particolare. normalmente per andare a scuola, a seconda di come acconcio i capelli, do più o meno definizione allo sguardo, ma evito sempre di apparire troppo esagerata. l’unico punto su cui sono in disaccordo con Clio sono le labbra. per qualche occasione particolare o una serata fuori preferisco usare sempre un rossetto, magari anche di qualche colore un po’ pazzo. ovviamente se devo uscire a fare una passeggiata di pomeriggio preferisco usare un lucidalabbra colorato e lasciare gli occhi più naturali, o, se la sera calco un po’ più la mano sugli occhi, preferisco usare un gloss trasparente o nude!
    per quanto riguarda le altre ragazze della mia età….le divido in tre tipologie! premetto che non abito in una grande città, quindi è facilissimo incontrare ragazze che non vogliono truccarsi perchè non le piace o perchè si sentono finte o perchè non ne sono in grado e hanno paura di combinare pasticci (in genere con le mie amiche mi armo di pazienza e prodotti leggeri e le trucco senza ”stravolgerle” valorizzando quelli che credo esser i loro punti di forza, e il risultato piace sempre)
    l’altra categoria è quella che si trucca troppo, alla quale appartengono quelle ragazze che credono che truccarsi bene ed essere belle col trucco equivalga a smooky neri o riga spessa di eyeliner e quasi sempre rossetto rosso o fucsia acceso!
    l’unica cosa che accomuna questi due gruppi e il luogo comune che sapersi truccare equivalga a sapersi mettere l’eyeliner, e spesso nemmeno poco.
    la categoria più piccola e isolata, nella quale mi ritrovo anche io, è quella che si trova in disaccordo con gli altri due gruppi, poichè siamo del parere che truccarsi bene non sia andare in giro come dei panda, e sappiamo valorizzarci grazie ai consigli che vengono direttamente dalle youtuber! quindi no a pastrocchi, no a righe di eyeliner spessissime, no a terre illuminanti che fanno diventare il viso peggio di una palla da discoteca, ma si a pochi prodotti mirati e adatti al nostro tipo di pelle, e si a trucchi adatti al nostro tipo di occhi!
    spero di essere stata d’aiuto a chi volesse chiarezza, come Clio, sull’argomento 🙂

  97. Io fino a qualche anno fa schifavo gli ombretti neutri e i colori nude su labbra e unghie, mentre ora li trovo naturali e molto eleganti. Al tempo stesso però ho iniziato ad apprezzare anche una bella svirgolata di eyeliner sugli occhi, certi colori vivaci che credevo di non sapere o essere in grado di portare e i rossetti rossi. Prima avrei fatto solo danni se avessi provato ad usarli, lo so per certo 🙂 I primi trucchi che ho sperimentato, oltre a quelli da bimbe che penso abbiamo avuto tutte sottomano, sono stati degli ombretti in crema luminosissimi champagne/rosa/rame della Lancome (credo) che ho ripescato in fondo ad un cassetto. Ignoro quanti anni avessero o come fossero arrivati in casa perchè mia madre si è sempre e solo truccata di grigio e blu, ma li ho adorati e me li mettevo di nascosto quando mia madre non c’era… l’effetto era leggerissimo a ma me sembrava che mi brillassero le palpebre! Andavo in brodo di giuggiole 🙂 Poi ho iniziato, sempre di nascosto a sgraffignare la matita nera di mia madre e a cercare di capire come riuscisse a farsi la riga nera senza infilarsela nell’occhio. Mi pare che fossi ormai in terza media, avevo già compagne che si truccavano e si depilavano le gambe d’estate… io invece no, beata ignoranza. Poi quando sono arrivati gli occhiali, ho iniziato a mettere il mascara e purtroppo a calcare tanto la mano con la matita. C’è stato il periodo della matita nera sopra e sotto messa da cani, poi quello del rossetto marrone, infine la fase ombretto rosa/oro che è durata anni, senza parlare dei fondotinta di colore giusto ma di texture completamente errata. Ma anche la soddisfazione quando mi sono comprata la prima trousse di Pupa, bei momenti! Dato le le makeup-addicted della mia classe alle superiori erano i tipici mascheroni, loro in pratica erano l’esempio di cosa non fare. Mia madre vede il trucco come una necessità e non come divertimento, quello che so l’ho imparato da sola con tentativi e tante, tante riviste. Adesso con i tutorial è tutta un’altra cosa, finalmente sono riuscita ad affinare la tecnica e tante volte ricevo più complimenti con una riga di eyeliner e un lucidalabbra e con un trucco elaborato. E ora è mia madre che mi frega ogni giorno la matita nera perchè è meglio della sua ;P

    Una cosa però devo dirla perchè ho un nodo allo stomaco: voi li avete visti i tutorial che fanno le bimbe per il trucco delle medie su YouTube? Ci sono capitata per caso (youTube deve avere le idee un po’ confuse per suggerirmeli, e poi ero curiosa), ma a me sinceramente danno l’ansia. D’accordo che magari lo vedono come un gioco, ma vedere una ragazzina che in prima media conta di mettersi ombretto, matita, eyeliner e mascara per andare a scuola a me fa un po’ paura, per mancanza di termine migliore. Anche noi volevamo sembrare grandi, chi non lo vuole da ragazzina, ma non mi ricordo una smania del genere, ecco.

  98. Ciao clio! Io ho 17 anni e mezzo e amo truccarmi soprattutto la sera o in occasioni speciali! Nonostante non abbia una pelle perfetta (ma neanche tanto disastrata) spesso la mattina lascio la pelle struccata, dedicando più tempo invece alla skincare, alla quale tengo molto! Di sera invece, quando mi trucco, ho molta più paura ad osare con gli occhi che con le labbra, infatti è più facile vedermi con dei rossetti opachi ed intensi piuttosto che con gli smokey eyes! So che è strano però mi sento più a disagio in quel modo

  99. no vabbè, il problema è che io così ci uscivo a 20 anni! però sono giustificata dal fatto che sono vecchia, internet non esisteva, il Cioè non lo leggevo già più…..e appena ho iniziato ad appassionarmi al trucco giravo allo sbando all’UPIM e compravo ombretti chiari e glitterosi, e fondotinta di tre toni più scuro. aiutooooo

  100. Io iniziai a 12 anni con matita mascara e correttore per occhiaie di un colore assurdo consigliato da una assurda commessa di un’assurda profumeria, altro che coprire le esaltava le mie occhiaie xD poi avevo ricevuto in regalo un duo della pupa di ombretti giallo e viola che se ci ripenso vorrei scavarmi una fossa XD poi ho abbandonato il trucco fino a 15 anni..e adesso che ne ho 26 mi sono davvero lanciata XD anch’io credo sia bene nn bruciare le tappe, è così bello giocare con le barbie a 12 anni ♥

  101. Se da adolescenti ci si combina cosi’ faccio fatica a pensare quanto sembreranno vecchie a 20 anni . Incredibile !!!!!

  102. Ciao Clio 🙂 io ho 15 anni e mi trucco da due anni…diciamo che ho iniziato perché ne avevo bisogno per coprire qualche brufoletto, infatti all’ inizio mettevo solo fondotinta e un po di mascara…ora invece faccio una base con fondotinta e correttore poi metto anche eye liner, mascara e un rossetto rosato per andare a scuola, mentre per uscire aggiungo ombretto e blush. Come me si truccato anche la maggior parte delle mie amiche…
    Per me il make up è diventato qualcosa di cui non solo ho bisogno per coprire qualche imperfezione, ma anche qualcosa a cui mi piace dedicare del tempo e ti ringrazio perché grazie ai tuoi consigli ho evitato di andare in giro con chili di ombretto o con le guance fuxia tipo un pagliaccio! ♡

  103. Io ho iniziato in seconda media con un ombretto rosa perla e mi vergognavo come una ladra con mia mamma, mi chiudevo sempre in bagno anche se sapevo che poi me l’ avrebbe visto addosso, era solo la vergogna del gesto di indossarlo! Poi grazie a Clio ho imparato tutto, giocavo in casa e mi struccavo prima di uscire. Poi col tempo perfino mia mamma si è accorta che ero brava e mi ha chiesto lei dei consigli ( mi sono sentita un boss)! io da piccola non capivo che a me che ho gli occhi piccoli la matita nella riga interna stava malissimo, ma quelle sono cose che si imparano, non bisogna sempre demonizzare tutto.. Col tempo si capisce cosa ci sta meglio 🙂

  104. Io ho ventitré anni e andando a lavoro prendo l’autobus e vedo le ragazze che vanno alle superiori: con pochissime eccezioni, sono tutte molto truccate.
    Basi pesanti, pesantissime, colori del fondotinta più scuri della pelle, riga spessissima di eyeliner e sopratutto tanto, tantissimo mascara, con spesso la palpebra sporca di nero… Ora, non per dire “ai miei tempi” perché mi fa sentire una vecchia decrepita, ma la maggior parte delle ragazze fino a qualche anno fa NON si truccava affatto, appena del mascara o della matita… di certo non ai livelli di oggi…sono veramente conciate come se stessero andando ad una festa in discoteca!

  105. Oddio rossetto azzurro!? Io ricordo che il mio pezzo da 90 era un lucidalabbra roll on trasparente pieno di glitter dorati… E quindi quando volevo essere super mi impiastricciavo le labbra con quello! Altrimenti rossetti e matite labbra marroni ovviamente [anni 90 horror]

  106. Clio parlando di teenager, potresti parlare delle teenager “in voga” in America?
    Cioè quelle molto conosciute o che molte ragazze prendono d’esempio..
    Qua in Italia direi che la blogger 17enne Chiara Nasti e la ventritrèqualcosenne Chiara Biasi la fanno da padrone, mi piacerebbe sapere a cosa si ispirano invece le teenager americane. Spero che riuscirai a leggere il mio commento e aprenderlo in considerazione 🙂

  107. Ciao cliooo,io ho 14 anni e metto matita nera dentro l’occhio, correttore nelle occhiaie e in qualche brufolo(???) xD e il mascara 🙂

  108. Siii anche io giocavo a pallavolo e ricordo perfettamente i mascheroni che colavano al primo giro di campo! Che robe brutte…

  109. Io ho solo 16 anni ma amo il makeup e, nonostante nella vita di tutti i giorni mi trucchi in maniera molto naturale, non trovo nulla di male in un rossetto color prugna o in un rosso opaco e coprente quando esco la sera perchè adoro i rossetti intensi e mi ci trovo perfettamente a mio agio (ovviamente non abbinati ad un trucco occhi da Moira Orfei) poi sono gusti.. 🙂

  110. Con il web si può essere informate anche nel più sperduto villaggio andino! 🙂 Comunque a Milano di ragazze conciate ce n’è eccome…

  111. Io ho iniziato a truccarmi verso i 13 anni perché purtroppo ho delle occhiaie congenite molto pesanti e mi hanno sempre presa in giro per questo… in terza media quindi mettevo un po’ di correttore rubato a mia mamma di nascosto completamente a caso sulle occhiaie, col risultato che diventavano grigie perché il colore era sbagliato! Mi sentivo in imbarazzo a metterlo ma avevo troppa vergogna di andare in giro senza! Poi in quarta e quinta ginnasio ho incominciato a mettere la matita nera nella rima inferiore e lì disastro perché mi faceva sembrare ancora più un panda!! Inoltre non conoscevo blush e terra e avevo la pelle GRIGIA, un piccolo cadaverino insomma. E alla fine è arrivata santa Clio a salvarmi!! Certo, prima di imparare ce n’è voluta, ma adesso so veramente come valorizzarmi, sperimento un sacco e mi sento molto più sicura di me stessa! Quindi grazie Clio

  112. Sono contenta di non aver iniziato a truccarmi presto, a 12/13 anni!
    Sentir parlare di eyeliner, correttore per occhiaie, blush a quel l’età mi fa ridere, abbiamo tutta la vita per preoccuparci di queste cose!
    Per quanto riguarda il rossetto…il mio primo rossetto (rosso, tra l’altro) l’ho comprato a 19 anni. Quando si è troppo giovane trovo che stoni ed invecchi.
    Per me mettermi il rossetto significa sentirmi sensuale ed elegante, aggettivi che non coincidono con la maturità di ragazzine…
    Il trucco che preferisco è quello della ragazza di copertina (?).
    Non so se esista un’età giusta per iniziare a truccarsi, so solo che sono contenta di aver avuto altre passioni da ragazzina, per il trucco c’è tempo 😉

  113. Sono perfettamente d’accordo con Clio, in quanto trovo che il titolo del post (che cita ragazzine di 14 anni) sia perfettamente inerente al contenuto. Tuttavia non credo che la fascia d’età delle ‘teenager’ sia molto appropriata ma andrebbe distinta in due parti. Per esempio, quando avevo 14 anni mi truccavo così come descritto da clio, era tutto molto leggero e naturale. Non sapevo neanche cosa fosse il fondotinta quasi e mettevo solo la tipica matita nera nell’occhio con un po di mascara. Ora ho 19 anni e mi sento completamente diversa. Nonostante per andare a scuola usi solo rossetto stile mlbb, bb cream, blush e mascara (anche perché non ho tempo), quando devo uscire creo trucchi abbastanza complessi e carichi in quanto adoro crearne sempre di nuovi e ‘sbizzarrirmi’. Non mi sento inadeguata o troppo piccola per andare in giro con una tinta rossa opaca (che adoro :D), ovviamente se la utilizzo soltanto in occasioni speciali…. Mentre qualche anno fa solo l’idea di mettere un rossetto mi faceva paura e la codina dell’ eyeliner mi faceva sentire pronta per carnevale. Non voglio sembrare più grande di ciò che sono, più bella, più sexy o peggio attirare l’attenzione…. Ma un bel trucco quando esco con gli amici mi fa sentire me stessa 🙂

  114. Ahahahaha mi ricordo la prima volta che uscii in centro senza genitori, la mia mitica compagna di classe mi fece entrare da Kiko per la prima volta nella mia intera vita, io mi sentii a disagio e fuori posto, era tutto nuovo e lo trovavo altamente privo di senso. Ora sono qui con voi ragazze a discutere sulle nuove uscite Mac

  115. Io ho fatto il percorso opposto…quando ero adolescente non usavo mai fondotinta o mascara ma il mio trucco risultava comunque pesante perchè non uscivo mai di casa senza matita nera all’interno dell’occhio che finiva con una codina piuttosto lunga e spesso osavo con rossetti dai colori troppo forti! Da qualche anno a questa parte invece preferisco vedermi più naturale perchè quando mi struccavo notavo troppo la differenza tra il prima e il dopo e la cosa mi deprimeva. Ora a 27 anni, nonostante abbia alcuni segni dell’acne che ormai mi tormenta ogni inverno, uso solo bb cream e non fondotinta perchè preferisco un effetto naturale ad una coprenza totale e il mio intento è solo quello di rendere omogeneo l’incarnato…inoltre ho completamente abolito la matita e adesso vedermi con rossetti scuri mi fa sentire inappropriata. Comunque sono d’accordo con te che durante l’adolescenza non bisogna esagerare, soprattutto se si ha una pelle che non ha bisogno di “aiuto”!

  116. Io ho iniziato a truccarmi a 13/14 anni ma usavo praticamente solo la cipria e un pochino di fard. Poi intorno ai 15 ho aggiunto mascara e ombretto (dei matitoni perlati, rosa o violetto). L’eyeliner l’ho scoperto solo a 23 anni! Alla veneranda età di 31 invece posso truccarmi benissimo (anche grazie a Clio!), cosi come andare in giro tranquillamente solo con un velo di cipria. Tra i 18 e i 25 anni invece mi sentivo schiava del trucco e non riuscivo a uscire se non ero perfettamente truccata. Poi non so cos’è successo, ma ho iniziato a vedermi bene anche al naturale (una volta non sarei nemmeno andata a buttare la spazzatura struccata) e ora mi sento molto più libera di una volta. Amo i trucchi (se no non sarei qua!), ma quanto é liberatorio ogni tanto prepararsi in 5 minuti o decidere di uscire all’ultimo? Forse da teenager/ragazze il trucco può fare da coperta di Linus per sentirsi più sicure. Quindi in fondo capisco le ragazzine che a 12/13 anni si vogliono truccare anche se é un po’ prestino. Invece di dire che c’è tempo per truccarsi di più dopo, direi che c’è tempo dopo per accettarsi così come si é e far diventare il truccarsi un piacere. Se si sta nei limiti della decenza non ci vedo niente di male. Baci a tutte! ^_^

  117. io ho 22 anni e mi trucco sia a seconda di quanto tempo ho alla mattina sia per l’occasione e quando faccio il trucco “come si deve” cerco comunque di bilanciare e di nn caricare mai troppo la mano. Mia sorella 17enne nn può fare a meno della matita nera nella rima interna e del fondotinta, nelle occasioni si fa truccare da me e anke se si vede carina anke con toni più neutri e meno scuri il suo trucco quotidiano rimane sempre quello! 🙂
    c’è da dire a sua difesa ke siamo bionde con gli occhi azzurri e un po’ di definizione nn guasta! 😉

  118. Io ho iniziato a 13-14 anni più o meno a truccarmi .. Ho iniziato con la matita nera nella rima interna degli occhi. Ogni volta che la mettevo avevo paura di sbagliare la posizione della matita e così infilzarmi la matita negli occhi .. Poi Man mano ho inserito il mascara e la terra (devo dire la verità ne mettevo tantissima di terra, tanto che sembravo aver cambiato colore della pelle) .. Poi sui19 anni ho iniziato a guardare i tuoi tutorial ihihi

  119. A 13 anni mi regalarono una palette della deborah a forma di rombo, fucsia e con ben 8 ombretti perlati dal lilla al fucsia più un bluette anni 80. E più che altro ci giocavo a casa allo specchio, oppure mi mettevo i colori più chiari sulla palpebra mobile, ma avevo un anno di più. Un anno di più, sopracciglia a cespuglio come vanno adesso, non sapevo cosa fosse un correttore, non mettevo mascara, ma avevo un gloss alla menta della debby e un rossetto rosa della debby che mettevo di nascosto da mia madre. Più che il trucco, di queste teenager, mi colpisce il fatto che sappiano benissimo come truccarsi per sembrare adulte, ma si vede che sono molto giovani. Giocano a fare la donna adulta. A me dispiace perché l’età di questo atteggiamento si abbassa inesorabilmente.
    A 39 anni tra un po’ sembro la loro figlia, rughette a parte.

  120. Tutte nella vita, ci imbattiamo inun’assurda commessa in profumeria 😀 e il bello è che ogni tanto ci ricaschi perché riesce a convincerti!

  121. Alle medie? !? Per andare a scuola?!? La fase ombretto rosa-oro l’ho avuta pure io. Lo mettevo in estate con terra e rossetto color fragola shine delicieux della l’oreal. Lo portavaLaetitia Casta era stupendo oltre che con un profumo di lampone mmeraviglioso.

  122. È vero quello che dici, sei molto matura per la tua età. Per me non è il trucco il problema, ma l’atteggiamento che mi urta e spesso mi pare che il trucco diventi un mezzo per atteggiarsi a donna vissuta rispetto alle coetanee ciompe più che per sentirsi carine e più sicure.

  123. Io ricordo che giocavo con i trucchi già dalla 5 elementare, tipicamente mi truccavo tornata da scuola e mi struccavo prima di andare a dormire..mi facevo bella per i miei peluches insomma XD ..mi pare di aver iniziato a truccarmi in 3 media, ma per uscire, per andare a scuola forse mettevo giusto il correttore.. In prima superiore invece mi truccavo anche gli occhi per andare al liceo.. Era la mia fase “dark”, quindi ombretto nero sfumato di prima mattina..stendiamo un velo pietoso D: ora vado all’Università e mi trucco in modo decisamente leggero, bbcream,correttore e mascara, mentre di sera oso di più con rossetti e sfumature sugli occhi 😉

  124. Saggia ragazza u.u sono d’accordo sulla matita nera, a certe ragazze poi non sta proprio bene e in generale “indurisce” molto lo sguardo. Io però ci sono arrivata dopo a capire sta cosa XD ..cmq non farti condizionare da ciò che fanno le tue coetanee e continua a truccarti come piace a te :*

  125. io adoravo i Water Shine della Maybelline, che non ho mollato per anni – eccetto un’estate che mia madre mi convinse a provare un lucidalabbra arancione ‘per dare colore al viso’. Agghiacciante ;P

    E invece sì, ho visto i video. Una bambina non sapeva come si chiamassero i pennelli e li chiamava spatoline, un’altra si metteva la nivea per le mani come crema viso. Mi avrebbero fatto tenerezza se non fossero state tanto serie nel dare istruzioni alle followers. La cosa peggiore erano i commenti sotto ai video però, cose allucinanti.

  126. Guarda l’ultima volta la volevo fulminare, avevo un buono di sephora quindi ero decisa a comprarmici un super fondotinta, nella fattispecie il dior star che è stupendo davvero! Stavo scegliendo da sola il colore ma volevo un pennello per provare e questa ha scelto due colori provandomeli sulla mano (orrore!!!!) E quando me li ha spalmati in faccia altro che umpa lumpa…mi sono fatta dare dieci numeri in meno e guarda caso ecco il mio colore….mi fossi fidata di lei mi starei ancora mangiando le mani per 44 € buttati al vento!!!

  127. Io poi per i rossetti e i fondotinta di solito esco dal negozio per vedermi alla luce naturale. Allora loro insistono dicendo che le luci del negozio sono fatte apposta per non uscire a controllare. Io poi odio SEPHORA per questo motivo e per il fatto che creme e profumi sono perennemente riscaldati dai neon degli scaffali. Sicuramente qui si capisce tutta la competenza di chi ha studiato l’arredo.

  128. Mi ricordo quando alle medie vedevo le mie coetanee (in particolare le “fighettine”) che mettevano una riga di matita colorata sull’occhio, senza sfumare e, vedendo che a loro stava bene, la mettevo anche io risultando però uno schifo! Alla fine rinunciavo sempre a truccarmi, avevo paura di mettermi il mascara e non sapevo nemmeno cosa fossero fard, fondotinta e compagnia bella ahahah mi limitavo a mettermi il lucidalabbra, quelli del Cioè per intenderci e mio papà mi sgridava sempre!!
    Ora come ora avrei preferito qualcuno che mi aiutasse a truccarmi piuttosto che essere sgridata o presa in giro… Alla fine non vedo nulla di male nel truccarsi, piuttosto che dire “No!” aiuti tua figlia a mettere un po’ di mascara e via, a volte con l’essere severi si va a fare l’effetto opposto, ad esempio io mi truccavo di nascosto!

  129. Parlando da 17enne, io uso un po’ di matita sfumata con un ombretto al posto dell’eyeliner (ho gli occhi incappucciati e ho finalmente capito che l’eyeliner non fa per me) e un po’ di mascara, rimanendo sempre sul naturale. Oso leggermente di più quando esco il sabato sera, mettendo il fondotinta e delle volte un rossetto chiaro. Alcune mie compagne però esagerano decisamente troppo, e spesso a scuola vedo ragazze con righe di eyeliner spessissime, ciglia finte, rossetto e… TACCHI.

    Riassumendo: sono felice del mio ombretto e delle vans ai piedi.

  130. Ciao Clio!
    Io ho 14 anni, ma non mi trucco quasi mai.
    A volte, metto un po’ di correttore se mi spunta un brufolo, o se non ho dormito molto e ho le occhiaie.
    Quando devo andare ad una festa, metto del mascara nero e una linea sottilissima di eye-liner per dare l’effetto di ciglia più folte.
    Molte delle mie amiche, invece, si truccano ogni giorno con eyeliner, mascara, correttore/fondotinta (dipende da persona a persona) e, a volte, mettono anche il rossetto (fucsia, rosso acceso o rosso scuro).
    Io, sinceramente, non ne sento il bisogno.
    Ciò non significa che non mi importi niente del mio aspetto, anzi, cerco di curare la mia pelle per evitare quei fastidiosissimi brufoli, di avere sempre dei capelli carini e di vestirmi bene (sempre senza esagerare, ovvio).
    Comunque, credo che i consigli che hai dato siano giusti.
    Un bacione. ☺️

  131. Ciao Clio! Da quasi-17enne, posso dire che è vero che solo sbagliando si impara. Per esempio, io ho trovato un mio equilibrio solo da un anno più o meno, e ho cominciato a ‘truccarmi’ alla fine della terza media: mettevo una riga spessissima di matita nera (grazie a dio ho capito alla fine della prima che mi stava male e che sembravo un panda, infatti ora evito le matite nere come la peste) e, per un periodo anche il fondotinta (quello di mia mamma, di tre tonalità più scuro del mio colore naturale, che mettevo a chiazze e che mi faceva sembrare un umpa lumpa.) Ora, invece, metto solo il correttore per le occhiaie, un pò di cipria per opacizzare e il mascara, che ho scoperto da meno di un anno e che ADORO, non posso più farne a meno. Ogni tanto, quando mi va di esagerare un po’ o quando esco la sera, metto l’eyeliner, e magari un po’ di ombretto (bianco, sui toni del beige, champagne o rosa.)
    Evito i blush e la terra, perchè dopo il mio periodo in cui uscivo somigliante ad un umpa lumpa sono rimasta segnata, e mi piace il mio colore quasi pallido (almeno è naturale) e anche i rossetti, perchè non mi ci vedo tanto.
    Sono d’accordo che esistono diversi contesti, e che andare ogni giorno a scuola con una riga di eyeliner che arriva alle tempie e il rossetto rosso fuoco non è esattamente la cosa più fine del mondo, infatti io, personalmente, non lo farei mai, e magari mi fa un po’ strano vedere delle ragazzine di dodici anni truccate più di me, ma credo sia una parte della crescita, in un certo senso, per capire la propria identità. Io ancora mi sento un po’ a disagio in certi casi e magari mi chiedo ‘ma è il caso di truccarsi così-di mettere i tacchi..?’ infatti a volte me ne pento subito dopo essere uscita di casa, ma osare ogni tanto non fa male (magari questo vale superati i quattordici-quindici anni, io a dodici neanche prendevo in considerazione i trucchi e restavo fedele alle mie barbie ahahah)
    Personalmente, mi trucco perchè i diverte. Non mi sento mai costretta a truccarmi, anche in quella che ormai è diventata la mia routine e che ripeto ogni mattina in meno di tre minuti, anzi a volte starei lì tutta la giornata.
    In sintesi, anche per una come me, a cui piace restare naturale, può capitare di voler esagerare e di sentirsi un po’ più carina, ma solo se questo non si fa per qualcuno ma per se stessi.

  132. Ho sedici anni e nonostante il mondo del trucco mi affascini molto mi limito a truccarmi un po’ di più solo per le occasioni speciali, magari usando un rossetto più acceso o un ombretto più scuro. Quotidianamente invece uso un po’ di correttore sui brufoli quando ce n’è bisogno (fortunatamente non posso lamentarmi della mia pelle), il mascara che non può mai mancare e un po’ di terra o di blush. Quando ho più tempo (succede molto raramente dato che sono la regina dei ritardatari) applico un ombretto di un colore molto naturale o faccio una riga sottile di eye-liner. Confesso che ultimamente sto iniziando a uscire struccata sempre più spesso perchè poco a poco sto acquistando più confidenza con me stessa e ne vado fiera 😀

  133. Io le vedo e penso solo che un giorno lontano anche loro si romperanno di tirarsi tanto per andare a lezione…

  134. Ma sai che io mi vedo troppo strana senza occhiaie?! Mica più bella!:’) le copro solo quando vado di smoky la sera… Sarò strana io!

  135. Quello che mi consola in parte è che sembrano essere l’eccezione e non la regola. Che fatica però essere madri di una figlia femmina di questi tempi!

  136. Pensa un po ‘ la storia del neon mi mancava! Adesso capisco perché odio i profumi una volta che li compro :/ pure il rossetto mi ha deluso da sephora, ho preso della urban decay rapture che sembrava il mio colore di labbra invece è troppo scuro 🙁

  137. Io ho 19 anni e non mi trucco tutti i giorni…. al massimo applico un po’ di correttore,mascara e un bel rossetto nude!
    mi sento me stessa,senza aver alterato i miei tratti o aver stravolto il mio viso,mi sono solo migliorata!
    Non capisco le ragazzine con 50 kg di mascara, strati di fondotinta e correttore che fanno un baffo a Kim,e quei rossetti che le fanno sembrare tante piccole Valeria Marini.
    Imparassero a curare la pelle anziché coprirla di siliconi…

  138. Ciao Clio, è la prima volta che scrivo un mio commento qui nel blog anche se leggo sempre ogni tuo post e questo argomento mi interessa molto essendo una ragazza di 17 anni.. a quest’etá sembra quasi che bisogna essere perfette in ogni occasione (scuola, palestra, ecc.)Ma io sinceramente non trovo il bisogno di truccarmi ogni giorno come molte mia amiche che senza il trucco sarebbero “perse”. Mi piace sperimentare con il trucco ma sempre restando sul naturale ma sopratutto avendo l’incarnato molto chiaro non mi sento di poter davvero permettermi di indossare certe tonalitá di ombretto e/o rossetto!! Io ho iniziato a truccarmi dalla seconda/terza media circa e adesso mi rendo conto che facevo davvero tanti errori!!! Davvero infinitamente GRAZIE CLIO!! con te ho scoperto la cipria, il correttore, il fondotinta (io uso una BB cream) l’esistenza di alcuni prodotti e come utilizzarli! Continuo a seguirti con piacere i tuoi consigli sono fantastici!

  139. Diciamo che in giro si distinguono 2 tipi di ragazze: quelle che hanno un trucco soft, leggero, adatto alla loro età (insomma seguono i tuoi consigli) e quelle che abbondano con matita nera, mascara (fino ad ottenere ciglia impastate o effetto ragno)e compagnia bella. Poi ci sono quelle che commettono errori clamorosi usando i trucchi della mamma: fondotinta troppo scuro e portato appena fino al mento, correttore a chiazze visibili, ecc.
    Personalmente sono una ragazza che appare sempre curata però, ciononostante, il mio trucco quotidiano è molto soft e non eccessivo (a partire dalla base per esempio, uso una bb cream invece che il fondotinta pesante); il discorso cambia per gli eventi/feste/serate/ecc. In quelle occasioni mi diverto a sperimentare un po’ di più con smokey eyes (non troppo eccessivi), rossetti più accessi, …

  140. Ciao belle! Io ho 13 anni e mi trucco, è vero.
    Mia madre non me lo ha mai impedito, anzi, quando ha notato che mi sentivo più carina e più me stessa ne è stata molto contenta.

    Io non uso prodotti “forti” perchè già sembro più grande della mia età (fisicamente dimostro sedici anni, e vi assicuro che a differenza di come molti pensano, è una cosa che mi da molto fastidio) però non mi dispiacciono le matite colorate per occhi (melanzana di Neve, matite blu ecc…), ma anche nere, se ci stanno. Uso molto correttori e fondotinta minerali perchè ho problemi di brufoli anche se ultimamente preferisco non usarne tanti perchè col caldo sudo e ho paura di perdere pezzi xD… Comunque io, dal mio bassissimo e infimo grado di bambinetta penso che non ci sia niente di così “eccessivo” al sentirsi meglio con se stesse, sempre rimandendo adeguate al contesto, è ovvio che a scuola non vado col rossetto rosso fuoco e la terra alla Kim Kardashian, ma il correttore è un ottimo alleato, se contate che tante ragazzine alla mia età non si sentono un granché belle…. Detto questo, penso che neanche a molte “adulte” stiano bene trucchi pesantissimi e forti, come alle donne mature non stanno bene i copricostume di rete spessa… Tutto dev’essere adeguato, ma è meglio non fare di tutta l’erba un fascio…
    Bacioni a tutte!
    Ps: Qualcuna sa se c’è un correttore coprente BUONO ed economico che nasconda le simpatiche patacche purulente adolescenziali (brufoli xD)?? Grazieee <3

  141. Io quando ero alle medie (seconda mi pare) ho iniziato a sperimentare: mi mettevo il lucida labbra e più avanti anche il correttore sulle occhiaie. In prima superiore facevo anche una leggera base con la bb cream e la cipria, ma poi l’ho abbandonata e ho iniziato a sperimentare di più sugli occhi con ombretti colorati, matite colorate e mascara (adoro i colori ahahaha) ora che ho quasi 18 anni per andare a scuola non faccio la base (al massimo metto un po’ di cipria e blush), faccio trucchi più concentrati sugli occhi in base al tempo che ho e all’ispirazione momentanea (color champagne sulla palpebra e matita marrone, oppure ombretto sul viola scuro e un punto luce, matite colorate a mo’ di eyeliner) uso il nero solo per il mascara e sulle labbra quasi sempre burrocacao oppure rossetto di qualche colore tenue (nude o rosato) 🙂 Non si è mai lamentato nessuno e le mie compagne mi fanno i complimenti su come sfumo gli ombretti (GRAZIE CLIO!!!:D)

  142. “Ho 14 anni, come mi trucco?” Non ti trucchi! Facile!
    Anche io a quell’età cominciavo a sperimentare qualcosa, ma mi limitavo al mascara, ai gloss profumati e tre glitter in croce trovati nel Cioè, e solo per le feste di compleanno. A scuola mai e poi mai! Nemmeno alle scuole superiori andavo truccata, se non in qualche rara occasione. Tornassi indietro, mi truccherei meglio, forse già dai 18 anni, ma credo che quando si è più piccole di questa età, sia meglio lasciare stare… Chiunque molto truccata risulta invecchiata e volgare, sulle adolescenti e sulle “senior” credo che tutto si amplifichi. Già l’adolescenza di solito è piena di paranoie, se si deve diventare già matte per coprire un brufolo, un’occhiaia o chissà cosa, arrivederci! 🙂

  143. Io ho 16 anni e ho iniziato a truccarmi circa a 12, con una tremenda matita nera messa da cani e un po di mascara (complice anche il fatto che mia madre non si trucca assolutamente e non avevo uno straccio di esempio da seguire) adesso invece mi sono innamorata del mondo del make up e curo tantissimo la mia pelle e il mio aspetto e sono io che do lezioni e consigli a mia mamma 😉 Adesso sono in grado di realizzare trucchi elaborati e molto belli e ne vado estremamente fiera. Mi trucco tutti i giorni ma solo con matita marrone, mascara e matita per le sopracciglia e lascio fondotinta e polveri varie alla sera o ai pomeriggi per uscire. TUTTE le mie coetanee OGNI GIORNO si presentano a scuola con chili e chili di fondotinta e polveri e sono incredibilmente assurde.. Oppure rossetti rossi e bordeaux come se non ci fosse un domani.. Quindi secondo me si al make up da adolescente, ma con un minimo di buonsenso.

  144. Mamma mia cosa mi hai ricordato col Cioè! Quanti ne compravo e quanto ero contenta quando c’erano i trucchi!

  145. Ho 17 anni e adoro il fatto che tu abbai rispolverato il nuovo cast della Disney! Dove Cameron e Payton List sono quelle che a mio avviso hanno i trucchi più freschi, semplici e allo stesso tempo spettacolari (oltre ad essere fortunate di natura!). Io abbraccio tutt’ora e abbraccerò sempre la filosofia ‘less is more’ perché mi permette di non nascondere ciò che mi rende particolare. Adoro Lisa Eldridge che per la base gioca con le miscele di fondotinta/bb cream e creme idratanti, fantastico! Grazie clio per avermela fatta conoscere! I miei prodotti preferiti sono i blush, il mascara e l’illuminante! Bacio

  146. Sono d’accordo, anche io ho 24 anni, il mio trucco si limita quasi sempre ad una riga di matita e mascara, a volte un po’ di blush, e di fianco a certe ragazzine di 15 16 anni truccatissime, sembro più giovane io….

  147. i tuoi sono sempre ottimi consigli ma trovo un’utopia pensare di convincere delle adolescenti che si interessano al make up e ti seguono di non riprodurre i tuoi trucchi finchè non arrivano alla maggiore età!

  148. Esatto, praticamente lo compravamo SOLO x i trucchi e i piccoli bijoux in regalo!

  149. Ciao clio, ho 14 anni, ho iniziato a truccarmi in seconda media (l’anno scorso). Per andare a scuola solitamente metto la crema idratante, mascara e un gloss color carne. Quando esco con le mie amiche metto la matita marrone all’attaccatura inferiore delle ciglia ma non in modo calcato, non si vede quasi per niente, mentre se devo andare a una festa o a un’occasione più importante solitamente gioco un po’ con gli ombretti (prendo spesso, quasi sempre, spunto dai tuoi tutorial) ma senza esagerare, magari metto anche un po di cipria e blush. Io vivo a Milano e mi capita spesso di vedere in giro ragazze arancioni con eyeliner che partono a metà dell’occhio e arrivano alla fine delle sopracciglia, e il rossetto fucsia o rosso, è terribile. una mia compagna di classe di solito viene a scuola con un ombretto bianco brillantinato, l’eyeliner come quello descritto prima, e la matita sotto blu, mette il blush rosso, perché ha la pelle arancione con tutto il fondotinta che usa, e il rossetto di solito non è molto pesante, almeno quello. le altre mie compagne di classe sono tutte molto naturali mascara e un velo di matita. da grande mi piacerebbe fare la make-up artist, come te, e quindi a volte sperimento dei trucchi da persona un po’ più grande ma in casa o su mia sorella maggiore. Comunque sia penso che più il trucco è naturale più la ragazza è bella.

  150. Esatto!magari della rivista e
    in sé non mi interessava molto (a parte quando parlava dei miei idoli dell’epoca…),ma i bijoux e soprattutto i trucchi erano la mia droga… 😉

  151. Io ho cominciato a truccarmi verso i 14 anni,anche xKe mia mamma voleva Ke mi truccassi non prima della seconda superiore,come aveva fatto mia sorella..io xò un po’prima mg mettevo solo un velo di rossetto di qualche trousse di Cioè..
    io cmq credo Ke i genitori debbano dare delle regole anche su questo.x me non è giusto dire “iniziare quando una se lo sente” xKe quando si è più piccoli non sempre si è in grado di capire ciò Ke è giusto x quell’età,posso xKe si vuole sperimentare e xKe si vuole sembrare più grandi..in giro si vede di tutto e pure ragazzine (ancora bambine) con trucchi esagerati x l’età Ke hanno..
    A questo punto dovrebbero entrare in gioco i genitori Ke con le loro regole possano aiutare a capire Ke se una è piccola non è normale Ke erba conciata da 30enne..x tutto c’è un tempo giusto..

  152. Ho quasi 16 e mi dispiace leggere di cosi tante persone con una mentalità cosi chiusa.
    Molte,anzi quasi tutte le persone che hanno commentato qui e su facebook parlano di quanto il trucco sia inutile a 15 anni.
    Io trovo che sia più che utile a quest’età..sapete come,non tutte,anzi pochissime,hanno la fortuna di nascere e crescere anche durante l’adolescenza con una pelle perfetta,magari con qualche bollicina e basta.Non so dove viviate per non accorgervi che in una società come quella di oggi,sopratutto per le ragazze della mia età ,è importante sentirsi belle e sicure.Parlo me per,soffro di brufoli,macchie,ho la pelle grassa,ho occhiaie scure e non esco quasi mai senza correttore,fondotinta,cipria,blush per quanto riguarda il viso.Per gli occhi uso solo abbastanza mascara,ma molto naturale comunque.Senza trucco mi sento brutta,ed è quello che penserebbero gli altri se uscissi cosi.Il trucco,per quanto possa essere forma di arte e divertimento è proprio uno spiraglio a cui agganciarsi per ragazze come me che soffrono di insicurezza,timidezza e con una pelle abbastanza complicata.Sono d’accordo sul fatto che non con kg di fondo si cura l’acne,e lo so benissimo,ma è un punto di partenza.Solo da due anni mi trucco,ma prima,già soffrendo di pelle problematica,non mi sentivo per niente a mio agio ad uscire,sopratutto la mattina per andare a scuola,con brufoli e chiazze in bella vista.Il trucco mi ha aiutato,e proprio per questo è diventato una grande passione che cerco di far crescere ogni giorno.Per quanto la mattina mi scocci stare li venti minuti a truccarmi,mi fa sentire meglio uscire di casa così,anche se la mia autostima rimane molto bassa.Questo per dirvi,alle persone con una mente abbastanza chiusa,che se avessi anche io una bella pelle con magari anche un brufolo,metterei un po di correttore li e del mascara e basta.Quanto mi piacerebbe dormire venti minuti in più la mattina..eppure lo faccio perché la gente mi giudicherebbe ancor di più di come lo fa ora,e ci starei male.Per quanto riguarda l’uso eccessivo del makeup a scuola,io penso che la maggior parte delle ragazze di 15/16 anni sia abbastanza intelligente a capire che magari non bisogna esagerare.In classe mia c’è una ragazza che ogni giorno,oltre a coprire la sua pelle problematica,realizza degli smokey sul marrone,a volte sui toni opachi e a volte shimmer,qualche volta ha osato anche con ciglia finte,ma molto naturali.Io non vedo il problema:se una ragazza si sente a suo agio cosi,lo faccia,perchè anche io pagerei oro a sentirmi bene ogni giorno con me stessa.Altre volte,mie compagne mettono del rossetto rosso,ma con una base e occhi molto naturali,e io non ne capisco davvero il problema.Scusate il poema e gli eventuali errori,ci tenevo a scrivere e a esporre quello che penso,e credetemi,avrei molto altro da dire.Mi piacerebbe tanto vedere le persone con una mentalità più aperta.Aggiungo,inoltre,che se e quando avrò una figlia,gli insegnerò per prima io l’arte del makeup,e se ne avrà bisogno,l’aiuterò con i prodotti e andremo insieme a fare shopping.Fatemi sapere come la pensate..

  153. Mi ritrovo in pieno con quello che hai scritto! Anche io ho 24 anni e io il trucco non l’ho degnato di uno sguardo fino all’inizio delle superiori (ed era limitato a matita nera e mascara SE avevo voglia). A 17/18 anni la volta che si usciva col gruppo di amiche (quattro pazze) aggiungevo uno “smokey” (ah ah ah) tirato fuori da un trio bianco/grigio/nero e avevo un fondo pessimo di un colore che non era nemmeno il mio (non era una tonalità “umpa lumpa” fortunatamente) e ho paura di vedere le foto vecchie… ma quello bastava e avanzava per un bel po’! In classe ricordo certi stacchi viso/collo…
    fortuna che ho scoperto YT e ho trovato il mio modo di truccarmi (ossia less is more per il giorno e se devo uscire e mi impegno un po’ di più so fino a quanto posso spingermi e non sembrare un mascherone!)

  154. Io ho iniziato a truccarmi a 15 anni, quando ho iniziato ad andare in discoteca la domenica pomeriggio…nel lontano 1995. Ricordo che l’unico esempio che avevo era mia madre che era convinta che il fondotinta dovesse far sembrare abbronzate (ne è convinta ancora oggi!) e il mascara assolutamente Lancome. Poi con il tempo i ruoli si sono invertiti…ovviamente mi truccavo “anni 90”, cioè ombretto marrone opaco sugli occhi, labbra color mattone e contorno più scuro.
    Mia figlia ha 9 anni ed è ancora piccola, però credo che per me non sarebbe un problema se iniziasse a truccarsi presto (tipo 13-14)…ovviamente usando prodotti adatti alla sua età!
    ilmondodoary1.blogspot.it

  155. aiuto hai 14 anni e il massimo ke ti è concesso è qualche matita colorata per occhi e gloss delicati, per truccarsi serve maturità ovvero capire anche lì cosa è eccessivo e cosa non, per non risultare eccessive/volgari e fuori luogo..e a scuola truccate come una che sta per uscire la sera anche no grazie !!!

  156. La convinzione che il fondotinta debba essere abbronzante ce l’ha tutt’ora anche mia madre (che non usa fondotinta ma sono una bbcream leggera)… ogni volta che mi vede col fondotinta e basta (rigorosamente del colore giusto!) mi dice che sono pallida! -_-“

  157. Io ho cominciato a truccarmi per uscire verso i 14 anni in prima superiore, proprio scoprendo te Clio

  158. Ho iniziato a truccarmi in 2^ media con matita nera dentro l’occhio e qualche lucidalabbra.
    Sospetto, ma forse ho i ricordi alterati dalle mie convinzioni adolescenziali, di non aver mai esagerato troppo con il trucco. Cosa che non faccio spesso neppure ora. (raramente mi capita di calcare la mano, soprattutto sugli occhi, e me ne pento un po’)

  159. aaaaah come cambiano i tempi! Io ho quasi 31 anni, chi si truccava alle scuole medie? anche le ragazze più carine probabilmente mettevano solo un po di matita, i trucchi piu elaborati li facevano quelle più grandi e smaliziate (le ripetenti….) e allora vedevi palpebre blu, rossetti marron e strisce di terra scurissima!! hahahaha

    magari avere di nuovo quell’età. Mi piace così tanto vedere le ragazzine con un aspetto fresco, un po’ di colore sugli occhi, lucidalabbra e un po’ di fard. Assolutamente aborro il fondotinta per le giovanissime, spegne e appesantisce troppo! Comunque ho notato che sono sempre meno le ragazzine con acne e brufoli, la maggior parte di quelle che vedo hanno una bellissima pelle di pesca, voi ci avete fatto caso?

  160. anche le commesse di Sephora hanno ‘sta fissa! -_-‘
    io sono entrata bianca per provare un rossetto e mi hanno schiaffato anche del fondotinta minerale su tutto il muso… sono uscita arancione brrrr

  161. Fortunatamente non ho mai trovato commesse con questa fissa… hanno sempre imbroccato la tonalità! O_O

  162. Buongiorno a Clio, al team e a tutte voi!
    Allora, io ho 15 anni e personalmente la penso come te: cerco di correggere ma di apparire il più naturale possibile, e sugli occhi definisco ma non troppo! Rossetti forti non ne uso non solo perché penso che alla mia età sia fuori luogo ma anche perché avendo io tratti marcati e labbra enormi, l’effetto sarebbe decisamente volgare!
    Ma ti dico che ci sono delle mie coretanee che puntano tutto sulle labbra usando tinte a lunga tenuta, rossetti e matite di tonalità molto forti.
    Ovviamente loro puntano più ad essere sexy, ma a me interessa solo essere a posto e non troppo “carica”…
    Poi ognuno di noi attraversa delle fasi, infatti io prima tendevo ad usare sempre l’eye-liner, poi c’è stata la fase in cui mettevo solo il mascara, mentre ora metto un ombretto nude metallizzato a mo’ di eye-liner e matita bianca nella rima interna.. devo dire che mi piace moltissimo, il risultato non è pesante ed è adatto per tutti i giorni…
    certo, sicuramente non ho trovato il make-up della mia vita, anche perché attraverserò altre fasi, ma finché mi ci vedo bene, continuerò a portarlo…

  163. Io ho 16 anni. Ho iniziato a truccarmi un pochino quando ne avevo 13. Ho sempre usato solo bb cream (anche se ora sono passata alla cc cream) e correttore sul viso, mentre sugli occhi eyeliner colorato (riga peró sempre sottile e raramente con codina) e mascara. Ogni tanto d’inverno aggiungo un po’ di blush, ma devo dire che in generale non sono amante dei prodotti in polvere perchè faccio fatica a regolarmi (incolpiamo anche la luce del bagno praticamente GIALLA) e ho sempre paura di risultare eccessiva e, soprattutto, un clown! Devo dire che nel mio liceo se ne vedono un po’ di tutti i colori: dalle esperte perfette e impeccabili anche dopo l’ora di ginnastica, a quelle completamente struccate, passando per gli immancabili mascheroni arancioni! Baci! 😉

  164. Sul fatto che è necessario che qualcuno la segua e la indirizzi sono assolutamente d’accordo con te, infatti in quest’età così delicata è fondamentale avere il supporto dei genitori che incoraggino la tua sperimentazione (non posso proprio vedere i commenti che dicono “prima dei 18 anni non ti trucchi punto”), insegnandoti però ad amare te stessa e a vedere il makeup come un gioco, un modo per esprimerti, e non come una gabbia o un qualcosa per equipararti alla massa.

  165. Beh per carità, il correttore lo uso anche io per nascondere occhiaie ed eventuali brufoli xD non dico che non debba essere mai usato per questa funzione il makeup, solo che non dovrebbe essere vista come la sua unica funzione, perchè per me è più un’espressione artistica e di se stessi 🙂

  166. Sarà che ho cominciato a lavorare nel mondo del makeup già a 14 anni, ma ora, a 17 anni, non oserei uscire di casa senza base, mascara, terra e rossetto! Sarà una cosa negativa, ma non vivrei nemmeno due giorni senza trucco! Sono innamorata follemente! Io di mio sembra che abbia qualche annetto in più quindi non sembro Krusty il Clown! Poi, fino a quando sono capace di truccare me e gli altri, non ci trovo nulla di sbagliato! 🙂

  167. Ciao a tutti!
    Ho iniziato in seconda media con la matita nella rima inferiore e la terra,sono poi passata al solo ed unico eyeliner perchè convinta che la base mi desse un aspetto troppo innaturale(in realtà semplicemente non avevo idea di come si creasse) e adesso,in seconda superiore,ho iniziato ad ampliare la mia idea di trucco e soprattutto di colore scoprendo l’ombretto,i prodotti per labbra,la base(anche se rimasta ancora inesperta sull’argomento,sto sperimentando i prodotti).
    E’ la prima volta che mi informo sull’opinione che la gente ha sul trucco usato dalle ragazze intorno alla mia età e mi faccio delle domande.Innanzitutto,credo voi stiate dimenticando che le ragazze che non si sono mai truccate sono inesperte,ergo perchè non dare la possibilità di crescere e sperimentare?perchè mai dovrebbero sentirsi così accanite uscendo con qualcosa che hanno provato?Parlando per me,solo ora inizio a capire che look voglio e che cosa vorrei vedere su di me e soltanto sperimentando,osservando,crescendo si riesce. Tempo al tempo.

  168. Trovo un po’ di fastidio nel leggere i commenti,il problema è che il mio occhio ci trova molti pregiudizi..
    I tempi sono cambiati,è un secolo in cui tutti pensano in un modo diverso (per quanto si possa dato che è inevitabile che alcuni modi si somiglino) e diciamo che ci stiamo allontanando dalle epoche dei pregiudizi e dal “penso questo perchè l’ho sempre pensato e basta”.
    Ora,non è detto in modo esplicito,ma trovo molti commenti che puntano a dire “il trucco naturale è bene,è meglio,il trucco “esagerato” è diavolo”.Questo mi infastidisce perchè sono in un età(15) in cui inizio a sperimentare le cose nuove della vita,mi si aprono davanti tante esperienze nuove e la libertà nel make up mi sembra davvero un bel modo per iniziare a trovare se stessi. Siamo adolescenti e come tali abbiamo bisogno di trovare noi stessi e di errori ce ne possono essere tanti,quindi perchè essere così duri se il fard è arancione e non ci sta bene?Il mondo è così pieno di possibilità e noi siamo così creativi,che cosa significa esagerazione?che cosa significa “trucco da pagliaccio”?Ma perchè c’è bisogno di scrivere “osare” prima di scrivere “ombretto giallo”?Certo i gusti so gusti,ma non mi va giù che le persone dicano cosa ne pensano cercando di manipolare l’idea di tutti. Come possiamo crescere limitandoci a provare un pochetto di mascara?Non sono contro il trucco naturale,ma sono contro allo scegliere quello senza aver provato nient’altro.

  169. Io da quando ho 12 anni ho sempre messo solo ed esclusivamente mascara, sia per andare a scuola che per uscire.. adesso vado in seconda superiore e metto mascara, fard (sono un cadavere), e matita verde o azzurra sopra (se ne ho voglia) + quando esco la sera rossetto color pesca 😀

  170. Io ho 16 anni, ma ho iniziato a truccarmi a 13 per colpa tua Clio 😉 (solo un velo perchè mi vergognavo a morte). ora invece da due anni mi trucco con tranquillità assoluta sia mood nude che smokey sexy per le feste . ma ciò che prediligo in assoluto è: base il più omogenea possibile+ blush +occhi nude(con accenni d’oro)+labbra accese(che sia con un lucida labbra, tinta, rossetto o che so io). trovo questo abbinamento un vero portento perchè mi permette di ottenere un make up assolutamente naturale ma sofisticato, un po’ come sono io del resto; ci sono anche occasioni in cui davvero cambio stile( ad esempio per le feste o quando mi sveglio con la voglia di sentirmi proprio teen 😉
    Le labbra poi, non le lascio mai completamente nude(un po’ come con le sopracciglia)…altrimenti mi sento davvero nuda -_- ho decine e decine di prodotti per labbra 😉
    devo ammettere però che di norma le ragazzine di oggi tendono davvero troppo ad esagerare ,e a risultare fuori luogo con un società che punta tutto sull’apparenza e l’ essere accattivanti ma in modo aggressivo diventa l’ obiettivo principale 🙁 in fondo non è del tutto colpa loro, anzi..
    sicuramente i tempi sono cambiati per cui se vedo una ragazzina con un rossetto rosso non mi fa chissà quale scalpore 😉 ma occorre sempre avere limiti ( se per esempio indosso una minigonna allora magari evito il rossetto rosso e punto ad un trucco più nude per bilanciare ,e allo stesso modo se son vestita casual o perfino “sportiva” (sempre nei limiti del buongusto;)) mi “ridò un tono” adottando un make up più provocante 🙂

    okay, ho finito il mio monologo 😉 spero di essere stata d’ aiuto a per chi magari aveva desiderio di avere una visione più chiara su questo spinosissimo tema da una persona appunto che lo vive in prime persona 🙂
    un bacio xx

  171. Ciao, ho 14 anni. Non parliamo di trucco ke nn so prendere una matita occhi così dice mia sorella. Disolito metto molto mascara per avere delle ciglia da gatta e un rossetto cioccolate, ma vorrei qualche consiglio per un trucco piú … dangerus cioè più pericoloso.
    Qualcuno ha qualche consiglio da darmi???

  172. Io ho 13 anni quindi per ora applico solo un po’ di correttore sulle occhiaie e sui bruffoletti, un po’ di cipria per fissare il tutto, del blush ed un velo di mascara, sono entrata in questa pagina, dato che oggi ho comprato una tinta rossa e non sapevo se applicandola sarei sembrata volgare o cose così, anche se il mio abbigliamento è normale, tu che ne pensi? La dovrei applicare o è troppo presto?

  173. Secondo me i tempi in cui le ragazzine si truccavano esageratamente ci son sempre stati e anzi adesso (anche grazie ai tutorial) possiamo vederle più consapevoli. Negli anni ’90 le mie coetanee usavano matita marrone (spesso anche nera!!!) sul contorno labbra e rossetto fucsia, occhi a panda neri e grumi di mascara come se non ci fosse un domani. Non riuscivo a riconoscerle conciate cosi! La mia trasgressione al massimo erano i lucidalabbra alla ciliegia, che spalmavo anche sugli zigomi.. Che avanguardia!

  174. Io per anni non ho applicato fondotinta ma giusto un filo di matita e nulla di più! Ho iniziato a fare una base a 20 con il lavoro, ma ancora oggi creo un trucco naturale…di contro mia sorella che ne ha 18 usa fondotinta coprente e robette varie da almeno 2 anni…ma tante alla sua età lo fanno per sembrare più grandi!

  175. Io ho 15 anni, quindi credo che nessuno possa dirvi la situazione meglio di me! Nella mia città per andare a scuola ci sono 3 tipi di trucco: no make-up, poco fondotinta, mascara e a volte leggera matita o Eye-liner, trucco, secondo me, esagerato con rossetto tanto fondotinta, eye-liner marcato e tutto messo molto male. Io di solito metto il correttore nelle occhiaie e nei brufoli, a volte del fondotinta (o il pure nude di essence o quello di Mac per le pelli grasse di cui non ricordo il nome, che metto solo nella zona T) e il mascara. Devo dire che però la situazione cambia per uscire, io stessa per uscire il sabato sera metto anche rossetto e eye-liner, ma fidatevi che lo fanno praticamente quasi tutte ragazze, chi lo fa con prodotti a caso e chi come me lo fa con prodotti economici ma consigliati da Clio! Io e una mia amica che siamo una sorta di Baby Make-up addicted prima di comprare cose guardiamo sempre cosa ne pensa Clio, infatti crediamo che lei ci salvi spesso dall’apparire ridicole coi suoi consigli!! Comunque il trucco standard per uscire è: fondotinta, rossetto, blush, correttore, mascara, eye-liner/Matita nera. Gli ombretti sono poco usati, il rossetto è quasi sempre rosso, raramente si vedono altri colori. Poi vabbè, il mondo è vario quindi non manca di vedere ragazze con trucchi occhi fatti con la Naked!

  176. Ciao a tutti, so che è passato molto tempo da quando questo articolo è stato pubblicato ma vorrei chiedere alcune cose. Io ho 14 anni e sono un maschiaccio: gioco ai videogiochi su xbox mi vesto da maschio e un sacco di altre cose. Il mio disagio è aumentato dal fatto di non aver avuto ancora il ciclo e quindi, oltre al non truccarsi, è un motivo di esclusione in più rispetto alle mie compagne. Tra l altro non mi sono mai truccata perché avevo occhiali e apparecchio e non volevo sembrare Patty. In più il mio colore naturale di capelli è grigio. Non so cosa fare anche perché qui a Milano è come stare in tangenziale *vi prego capite* . Detto questo io mi piaccio così ma vorrei avvicinarmi al mondo del trucco senza cambiarmi o esagerare. Consigli?

  177. Ciao, ho 20 anni e una sorella di 13. Adesso mi trucco in modo semplice e curato per andare all’ università, tipo correttore, fondotinta, blush, mascara e ombretti opachi, mentre se devo uscire di sera mi sbizzarrisco con rossetti dai vari finish oppure trucchi molto sfumati. ho cominciato a truccarmi in terza media, per la scuola usavo solo correttore, fondotinta, blush e un po’ di mascara, ma qualche volta, soprattutto d’ estate, mi conciavo in modo davvero ridicolo. In realtà l’ effetto era molto diverso da quello che ottiene mia sorella quando ora, a 13 anni, esce con gli amici di sabato pomeriggio. Mi spiego, il mio viso è sempre stato molto fresco e ancora dimostro qualche anno in meno di quelli che ho, mentre mia sorella sembra molto più grande. Perciò, mentre io sembravo una bambina che gioca a sperimentare, lei sembra proprio una ragazza di 16-17 anni. Ovviamente non mi sento di accusarla, del resto è libera di giocare con la sua creatività quando non é a scuola… sono sicura che un giorno ci rideremo su insieme, esattamente come faccio io ora quando guardo vecchie foto .

LASCIA UNA RISPOSTA