Ciao ragazze!

L’estate è forse la stagione con la maggior concentrazione di … selfie! Eehehe, sì, se Natale vince il primato per la foto di gruppo e di famiglia (che restano però spesso “ad uso personale”), l’estate è sicuramente imbattuta per quanto riguarda i selfie in spiaggia e in giro per il mondo… puntualmente condivisi sui social!
E visto che anche le ragazze immuni alla selfie-mania saranno sicuramente colpite dalla pioggia di foto su facebook e Instagram, eccovi tutti i trucchetti e le app usate da star e blogger per essere sempre impeccabili!

CLIO_MAKEUP_PRIMA_DOPO

Innanzitutto, vi dico cosa ne penso: io concepisco il ritocco che si può fare con una app, prima di postare la foto su Instagram, un po’ come il make-up. Finché si tratta di rendere un po’ luminosa la pelle, mascherare un brufolo e cammuffare un cenno di occhiaia, penso che sia comprensibile e umano volerlo fare (e, farlo!).

CLIO_PRIMA_DOPO_PARIGI

Se invece si dovesse iniziare a parlare di vero e proprio ritocco “alla Photoshop“, in cui si cambiano le fisionomie di un viso o di un corpo, beh, ve ne ho sempre parlato e la mia idea non è cambiata. Vi ricordate il post sulla blogger che aveva ammesso di aver photoshoppato il suo fisico? Ecco, vi avevo già spiegato come la pensavo!

@@clio-photoshop_blogger_ny

In più, mi sono sempre mostrata a voi, sul blog e su YouTube, nelle più buffe e naturali situazioni: struccata, in pigiama, con brufoli, rughette ecc… beh, non è cambiato nulla! Semplicemente penso di non essere l’unica ad aver piacere, una volta ogni tanto, a postare una foto in cui mi sento al mio meglio! Insomma: i filtri su Instagram li abbiamo sempre usati tutte non è vero?

clio_filtri_instagram cliomakeup_instagram…E senza farne un mistero!

In poche parole, io, fino a poco tempo fa, mi sono sempre limitata ad aggiungere un filtro al 50% (il mio preferito è Valencia) direttamente dalla app di Instagram. Punto.

cliomakeup_clio_instagram_selfieil 50% di valencia è praticamente in ogni mia foto, eheheh !

Poi, sono stata incuriosita da un breve video in cui una ragazza mostra tutti i trucchetti “da blogger” e le app migliori per ottenere foto impeccabili e professionali, addirittura coerenti ad un unico stile con il quale caratterizzare il proprio profilo Instagram ecc. (io a quel livello di serietà non sono ancora arrivata eheh).

mariotestino_instagram_cliomakeupIl profilo Instagram di Mario Testino è un esempio di profilo coerente ad un unico stile. Ma chi sono io per sfidare Mario Testino? 😉 

Insomma, un piccolo Bignami al selfie e (all’Instagram) perfetto. Penso che possa essere molto utile per chi gestisce profili Instagram professionali, ma anche per le comuni mortali che desiderano avere giusto quelle due dritte per far passare di livello le proprie foto delle vacanze! Io stessa l’ho trovato interessantissimo e ho colto qualche tips che poi non ho più abbandonato. Infatti vi avviso: crea dipendenza! Ehehehe 🙂

Non vi preoccupate per la lingua: il tutorial è talmente dettagliato che potete capire tutto anche senza comprendere l’inglese (volendo anche senza audio)!

Notevole, non è vero? Ecco, mi sono lasciata sedurre dai risultati e ho scaricato la stessa app che usa lei: FaceTune. Ovviamente mi piace tantissimo e la sto usando un sacco! Vi mostro anche io tutti i passaggi che faccio per ottenere il meglio dalle mie foto:

image1 (1)

Ho scattato una foto a caso che potremmo intitolare “Clio e i suoi pori” 😀 ! L’ho fatta appositamente per farvi vedere come funziona il ritocco, ma semplicemente scattandola ho “scoperto” una cosa: la differenza tra la fotocamera frontale dell’iPhone e quella posizionata sul retro… c’è e si vede (parecchio)! Siccome quella del retro è più potente… si vedono molto si più pori e imperfezioni. Avete capito perché tutti vengono meglio nei selfie? eheheh!

image2 (1)

A questo punto, ottengo i primi risultati grazie allo strumento “sfuma” (in inglese “smooth”), usato sulle guance: ciao ciao poriii!

image3 (1)

Ok, una volta eliminati i pori io non voglio che il mio trucco o, in generale, la mia foto perda di definizione. Ecco che entra in gioco lo strumento “details”: avete visto come l’occhio è più brillante e messo in risalto rispetto a prima?

image4

Non contenta, via il pallore usando “tones” e scegliendo un colore simile al mio blush: praticamente sto rinfrescando il trucco ;)!

image6

Infine: il momento dei filtri e quindi… cambio app: passo su Faded e inizio a giocare con regolazioni e livelli per migliorare la luce e il bilanciamento del bianco e: voilà! Un cambiamento notevole e insieme non artificioso: insomma, ho migliorato la foto, il contenuto è sempre quello!

Il prima e dopo della copertina, le altre app che uso e 4 tips rubati dalle star per essere al meglio nelle foto… nella prossima pagina!