Ciao ragazze!

Ogni anno arriva, presto o tardi, il grande momento: l’acquisto dei solari! Lo sapete bene: la regola vorrebbe che si ricomprassero ogni anno e che, anche se bisognerebbe usare l’SPF sempre, quando si è in vacanza è necessario proteggersi in modo ancora più scrupoloso e costante. Ma ditemi: è o non è una gran scocciatura spalmarsi la crema, di solito unta e pesante, ogni due/tre ore e dopo ogni bagno (dovendo aspettare che l’acqua si asciughi)? E, se ne avete, fare lo stesso noiosissimo processo sui vostri bambini, i quali non rendono certo più facile l’operazione, protestando e rifiutandosi di farsi cospargere di crema ogni momento?

Finalmente, la tecnologia cosmetica è dalla nostra, avendo inventato un nuovo modo per proteggersi dal sole, senza bisogno di spalmarsi per ore! E se il vostro problema è la motivazione, c’è qualcuno che ha anche creato una campagna a dir poco geniale!

nivea-sunburn-doll-hed-2015

Partiamo dai più piccoli: proteggerli è importantissimo, ma, di solito, loro non ne vogliono sapere. Le campagne di sensibilizzazione si sono quasi sempre rivolte alle mamme, per convincerle ad insistere e a non desistere nemmeno coi bimbi più capricciosi. Questa volta, però, la genialità dei PR di Nivea Brasil, hanno pensato di immedesimarsi nei bambini.

nivea-doll-fcb

Visto che il gioco più naturale del mondo è quello di recitare la mamma e il papà, prendendosi cura di bambole e peluches come se fossero i loro piccoli, Nivea ha pensato di far capire ai bambini perché i loro genitori li tormentano con le creme ogni volta che la loro pelle potrebbe arrossarsi. Guardate come:


Sono deliziosi non è vero? Vedendo la bambola arrossarsi al sole, i bambini capiscono di dover loro mettere la crema, per farli tornare normali. E, di conseguenza, si lasciano “incremare” tutti contenti dalle loro mamme. Li ho trovati tenerissimi e la campagna è davvero brillante! (e poi: è bellissimo lo smalto della ragazza che fa la dimostrazione, non è vero? ;-D )

NIVEA-DOLL_6-962x644

Volendo mostrarvi questa pubblicità, ho pensato che non sono solo i bambini a lamentarsi delle creme! Lo stesso Claudio, se non ho con me almeno il latte-spray, si lamenta e preferirebbe non mettere nessuna protezione (orrore!!).

1127-768x1024

Ma visto che stiamo parlando di qualcosa da non prendere sottogamba, per cui non bisogna fare sconti e accettare scuse, soprattutto quando si è al mare o in montagna e si sta tante ore sotto al sole diretto, è meglio ricorrere a tutto ciò che è stato studiato apposta per i pigroni o gli schizzinosi!

giphy

Partiamo da questi ultimi: quelli (e quelle) che odiano le creme perché pesanti e unticce, si mescolano orrendamente con il sudore e la sabbia e, ultimo ma non meno importante, “tappano” i pori della pelle, aumentando il rischio di brufoli.

giphy (1)

Io non ho mai riscontrato questo problema, lo ammetto, ma leggendo i pareri online sembra che, all’unanimità, il web elegga la Anthelios Ultra Leggera di La Roche Posay come la migliore crema solare per il viso, per evitare questa brufolosa e spiacevole eventualità! Sicuramente la versione classica c’è anche in Italia, ma non sono sicura sia uscita anche la versione minerale, ancora più delicata per le pelli sensibili e con un effetto opacizzante maggiore!

anthelios xl spf 50+ ultra leggero

883140000907

Ma per quanto riguarda i pigri invece? Nel titolo parlo di una vera e propria rivoluzione, ma sono certa che molte di voi l’abbiano già scoperta! In ogni caso, nella prossima pagina vi parlo delle protezioni solari di ultimissima generazione!

Continuate a leggere!

101 COMMENTI

  1. io uso la protezione 30 di Vichy gel crema x il viso e trovo ottimo il prodotto ,come prot 50 ho Biotherm .. la uso nelle ore con sole a picco .per il corpo ho Rilastil spray 30 nebulizza un latte waterproof che comunque va un minimo steso con le mani, poi resta invisibile … a me i brufoli nn sono mai venuti comunque …in città uso l’idratante x il viso con la protezione quindi nn metto creme solari anche x correre al parco uso cappellino con visiera se proprio corro sotto al sole e occhiali

    …il mio compagno ha il suo solare nn aspetta mica che glielo porti io ,non è un bambino ed io nn sono la sua tata , per cui ha la sua borsa zaino con il necessario x la spiaggia telo,libro ecc

  2. io uso la protezione 30 di Vichy gel crema x il viso e trovo ottimo il prodotto ,come prot 50 ho Biotherm .. la uso nelle ore con sole a picco .per il corpo ho Rilastil spray 30 nebulizza un latte waterproof che comunque va un minimo steso con le mani, poi resta invisibile … a me i brufoli nn sono mai venuti comunque …in città uso l’idratante x il viso con la protezione quindi nn metto creme solari anche x correre al parco uso cappellino con visiera se proprio corro sotto al sole e occhiali

    …il mio compagno ha il suo solare nn aspetta mica che glielo porti io ,non è un bambino ed io nn sono la sua tata , per cui ha la sua borsa zaino con il necessario x la spiaggia telo,libro ecc

  3. Ciao! Io per i solari mi sono totalmente convertita al bio! Niente più filtri chimici ma solo fisici e minerali. In più, essendo allergica alle profumazioni, ne devo acquistare una senza profumo. Ovviamente, la trovo solo sul web! EcoCosmetics, è una marca tedesca. Io uso l’spf 30 ed è perfetto! Niente più eritemi e un’abbronzatura pazzesca!

  4. Ciao , io ho ancora la protezione dello scorso anno praticamente intera dato che vado al mare 2 volte all’anno! Non so se ricomprarla o usare la stessa!!!!!

  5. io uso questi prodotti sotto forma di deodoranti e vedo che mi durano poco tempo usandoli quindi solo sulle ascelle, immagino usarli su tutto il corpo durino pochissimo! per il resto è un prodotto che mi piace, l’unica pecca che trovo quindi al momento è il rapporto quantità prezzo!

  6. L’idea sello spray è perfetta, per me che tendo ad imbrufolarmi con i cremoni e per la mia pupa, che si fa spalmare tranquillamente..ma dopo due secondi sulla sabbia sembra già una cotoletta e mi costringe ad una bella sciacquata in acqua per non irritare la pelle con la sabbia…e si ricomincia

  7. Capita anche a me , credo che se la durata è di 12 mesi puoi ancora usarla. Io l’ho fatto spesso e non mi hanno dato problemi e hanno assolto al loro dovere

  8. Scusate l’ignoranza ma io ho sempre comprato un unica crema per tutto il corpo e il viso, senza fare distinzioni perchè già costano care in più se devo comprare quella per il viso, quella per il corpo, quella per i capelli…si spende l’ira di dio e c’è da diventare pazzi!!!

  9. Per il corpo due anni fa ho comprato un solare spray dell’Armstrong spf 30. Alcool a palate 🙁 Terrificante, appena spruzzato, puzzava tipo petrolio. Penso che se mettevo un cerino prendevo fuoco. Al sole ho preso fuoco. Terrificante, mi sono scottata. Mai più solari spray….

  10. Io uso la crema ultra leggera di La Roche Posay e non mi ha mai causato nessun brufolo. Anche perchè è talmente leggera che non fai a tempo a metterla che è già asciutta! Quindi ottima sotto il trucco!

  11. Anche io avevo provato un solare spray di questo tipo già un paio di anni fa. Era della Roc e mi è sembrato fantastico. L’unico problema è che, essendo trasparente, non riuscivo a vedere i punti in cui non era applicato bene. Comunque creava una vera e propria barriera. Da provare!

  12. ciao, avete mai provato i solari Ultrasun che vengono venduti su QVC? Mi incuriosiscono molto perché pare si possano mettere una ventina di munuti prima di uscire e funzionano per tutta la giornata; hanno una scadenza di due anni, costano un po’ ma, se è vero che basta metterli una volta vale la pena, sono anni che uso solari comprati in farmacia (Avene, Lierac, La Roche Posay) però bisogna riapplicarli molte volte e non si possono usare l’anno dopo, perlomeno non con la stessa tranquillità, il mio farmacista, che è anche un amico, mi ha confermato che il fattore di protezione si riduce alla metà. Poi, se non devi portare la pochette con i prodotti in spiaggia, la borsa è moolto più leggera…

  13. Ma io penso che in realtà non ci siano problemi! Se la tua pelle del viso non ha particolari esigenze va benissimo. Io stessa ho usato per anni la stessa crema, ora ne uso una diversa solo perché nel viso devo mettere una protezione più alta!

  14. proprio ieri sera ho visto un video interessantissimo di Lisa Eldrige sui solari! Anche lei consiglia il La Roche Posay Anthelios, dice anche che ce n’è una versione per pelli miste con protezione 30 e non 50 che dovrebbe matificare! 🙂
    ma voi ragazze conoscete una buona crema viso con protezione 30 che sia bio? sono tentatissima (ancora) dalla Bare Minerals Complexion!

  15. Viao ragazze io volevo chiedere se qualcuna di voi puo consigliarmi una cremina spray per bambini ecobio
    Grazieeeee e buona giornata a tutte

  16. A proposito di pelle ed esposizione solare: HELP !

    Clio, ragazze, sono alla ricerca di un’OTTIMA crema anticicatrici !

    Sono stata attenta a non esporre una piccola cicatrice corpo al sole ed è ora nella sua fase “rosata”. Qualcuna conosce un buon prodotto che riduca al massimo la possibilità di una cicatrice bianca/lucidina ??

    Ripongo in voi (e nel parere del mio medico e farmacista (: ) le mie speranze!!!

  17. Per mia figlia uso il Fotoprotector Isdin e mi trovo benissimo, l’anno scorso lo usavo anche per me e mio marito, ma quest’anno per noi due ho scoperto il Rilastil (proprio questo qui sopra nel post) e devo dire che è OTTIMO: si spruzza, non si spalma e zero effetto unto! L’unica cosa è che visto lo spruzzo continuo, tipo lacca, mio marito abbonda, spruzza come se non ci fosse un domani… e infatti è finito in fretta 🙁

  18. Ma dai! E si spalmano bene? Ti lasciano molto bianco sulla pelle?
    Quanto costa quello che prendi tu?

  19. naturalmente, no, non li conoscevo, a spruzzo mi sembrano anche a me più ottimali, per il costo credo che ogni bomboletta duri per tutta la stagione, perciò penso sia onesto. Ciao

  20. ciao io ho fatto un piccolo intervento e per proteggere la cicatrice il chirurgo mi ha detto di usare un solare in stick protezione 50 solo sulla cicatrice. Io uso lo stick della bionike consigliatomi dal farmacista e la visibilità della cicatrice si è ridotta molto.

  21. Ciao scusa se ti disturbo ma volevo un info sul solare della rilastil. Quando lo spruzzi è trasparente? Perchè l’anno scorso comprai della Roche Posay un solare protezione 50 spray ma quando lo spruzzavo era bianco e andava spalmato obbligatoriamente risultando comunque appiccicoso (e troppo occlusivo per la mia pelle a tendenza acneica non solo sul viso ma anche corpo (zona spalle, schiena…). Se questo è leggero e trasparente potrebbe fare al caso mio… ciao e grazie!

  22. Io ho preso una protezione della lavera. MAI PIÙ tutto quello sbattimento per spalmare 🙁

  23. Con la roche mi sono sempre trovata molto bene. Quest’anno ho preso aquagel Per il viso ma due anni fa avevo quella che dici tu, Clio! L’anno scorso Avene ma per me non c’è paragone! Comunque se ci fosse in spray sarebbe il top 🙂 l’unico problema è che abbronzare il viso è molto più difficile che abbronzare il corpo, almeno per me. Poi sul viso va via subito il colore! Qualcuna mi capisce e ha qualche rimedio?

  24. Io sotto consiglio del dermatologo uso la Roche Posay per bambini 50+ e mi trovo bene. E’ molto pastosa, ma fa al caso mio visto che mi basta fare 10 m senza crema e mi escono eritemi virulenti (cosa già successa ad aprile quando il sole non era al top…). Poi frugando sul sito della RP avevo visto questo solare fluido leggero per il viso e l’ho subito aquistato visto che è anche no comedogeno. In effetti è molto leggeroe protegge enon mi ha mai dato problemi, anzi cremo che mi abbia aiutata a guarire la pelle dall’eritema. L’unica pecca è che la farmacista ha sbaglaito e mi ha dato quello colorato che mi fa un po’ arancionina in viso, ma l’altra farmacista ha provveduto a darmi il campioncino di quello normale ed è ottimo. Inoltre è 50 ml, ma dura un’eternità. io ce l’ho da maggio e lo metto tutti i giorni, almeno 2 volte. Ero tentata di provare i solari avène però, qualcuna di voi li ha mai testati?

  25. io ho sempre usato avène! da piccola mia mamma li usava su di me e ora io li uso sul mio piccoletto e su di me! compro lo spray 50+ e mi trovo molto bene! per il viso ho appena comprato il la roche protezione 30 e mi trovo benissimo!

  26. La pubblicità della Nivea è fantastica! Peccato non si possa dire lo stesso della loro crema solare 50 per bambini che ho provato, è grassissima e non si assorbe mai, con questo caldo mi sembra di soffocare con tutto quel grasso addosso, la sto alternando ad un’altra per non sprecarla :/

  27. Ciao io ho preso il Rilastil protezione 30 ed è completamente trasparente e si assorbe subito, la pelle è asciutta immediatamente… la protezione 50 credo sia uguale…

  28. Ho usato per anni le creme solari da vaporizzare perché detesto tutto quello che mi fa sentire unta e detesto ungermi le mani per spalmare la crema ( E sì, anche quando in spiaggia qualcuno mi chiede ” Mi spalmi gentilmente la crema ” preferirei scappare a gambe levate )
    Sono così infastidita dall’unticcio che ne ho anche alcune che si possono spruzzare a testa in giù per aiutarti ad erogare il prodotto sul retro del corpo, solitamente una faccenda più complessa se si è da soli.

    Poi ho scoperto i solari di Hawaiian Tropic, in particolare la linea Silk e sono rimasta stregata dall’odore, dal modo in cui si asciugano velocemente senza lasciarmi quell’orribile sensazione addosso di ricacciare fuori la crema alla minima goccia di sudore. Mi piacciono così tanto che li userei tutto l’anno al posto di qualunque altra crema idratante corpo. L’odore poi…..l’associo subito alle vacanze ed è subito una gioia.
    Per chi non li conosce, sono questi qua:

    http://3.bp.blogspot.com/-GT9ohgyBrRg/VSrQ8-xl8II/AAAAAAAAeZY/a_mXpa3q8ww/s1600/HT_SilkHydration_SPF50.png

  29. a me una amica ha regalato un doposole bio, per tentare di convertirmi,. aveva un buon profumo, si assorbiva senza lasciare unta la pelle…..ma per spalmarla ci voleva mezz’ora e la forza di hulk. DOPO, si assorbiva rapidamente…..ma che fatica!

  30. confermo! vanno benissimo gli stick protezione 50+, quelli che si usano anche per andare a sciare, per zone ridotte del viso (e del corpo). Io in quel modo sono riuscita a non far diventare nera una scottatura che mi ero provocata su un braccio. E’ rosina, ma almeno non è nera!

  31. anch’io non riesco mai a finirle e le uso per due anni di seguito. Al massimo, conviene riapplicarla una volta in più, perchè magari perde un po’ di potenza……ma per stare al sole due volte in una estate, di certo non compro una confezione di crema ogni anno.
    Anzi, ogni volta mi arrabbio perchè fanno confezioni enormi e poi ti dicono: il primo giorno protezione 30, il secondo 20…….e io che faccio? un mutuo per le creme?

  32. La pubblicità della Nivea è molto carina! Io ho usato la protezione della Rilastil, quella nella penultima foto, si è facile dautilizzare pero poche balle, alla fin fine un minimo la devi pur sempre spalmare! 🙂

  33. Io la 50 la metto agli inizi quando sono ancora a livello mozzarella, poi passo alla 30 e infine alla 15! Non rimango mai senza protezione se sono in spiaggia!
    Quest’anno dovrò costringere il moroso a mettere la protezione perché usa la scusa della pelle d’adamantio da siciliano. L’ultima volta l’ho guardato e gli ho detto “Senti: io non ho alcuna intenzione di sentirmi dire un giorno che hai un melanoma, quindi… METTI LA CREMA E NON ROMPERE!!”
    Io uso quelle della Yves Rocher: mi trovo davvero bene! E soprattutto quest’anno è uscita una linea “waterproof” che non lascia il bianco sulla pelle quando la si spalma! 😀

  34. su di me e su mia figlia, sin da quando è nata, solo Angstrom 50+, olio secco spray,( io un pò lo spalmo, ma si mette tipo lacca e si asciuga subito)! E Roche Posay Anthelion sempre ovviamente 50+….per me in assoluto le migliori
    Passiamo da anni le estati indenni, nonostante anni fa sono stata colpita da eritema, ora non mi viene mai più nulla!!!! Una svolta 😀

  35. io quest’anno x tutta la famiglia ho invesctito su Fotoprotector ISDIN!!!! bimbo di 2 anni che adorava farsi spruzzare, tenuta perfetta e zero eritemi… unico problema il prezzo, non 18/20 come scrivi tu ma 30 euro!!! l’ho dovuto ordinare in farmacia e in 2 giorni è arrivato, ma lo prenderò ancora, anche perchè finisce in fretta 1 settimana di mare x 2 persone e 1 un nano!

  36. Quello della Lancaster l’ho preso protezione 50+ per quando il mio ragazzo fa sport..perfetto..ma scioglie lo smalto sulle unghie!

  37. Ciao Clio, non li ho mai provati i solari in spray vaporizzati.
    Anche il mio solare avène promette di non far venire brufoli. 🙂
    Sì sono bellissime le bambole della nivea! Bella campagna!
    Peccato che ho provato una crema solare nivea per bambini con spf 50+ e su di me non ha funzionato, nel senso che poi mi faceva male tutto il corpo (non ero rossa)!
    Insomma non mi fiderò più delle protezioni solari nivea!

  38. Rivoluzionari sì, ma non li ricomprerò mai più!!! Se ne spreca una quantità incredibile e non sai mai dove l’hai messa davvero… la bombola Vichy mi è finita in meno di un mese, e senza nemmeno essessere andata a mare! Solo mettendola in città ogni tanto la mattina prima di uscire!!! Comode sicuramente, ma ora che l’ho dovuta ricomprare per il mare sono tornata di corsa al latte spray!!!

  39. Le nivea dolls sono molto belle e l’idea è troppo carina, sui solari amo sul corpo le creme un po’ ricche non troppo lattiginose, mentre sul viso vorrei qualcosa di più leggero……

  40. Ciao raazze non so voi ma a me qsti vaporizzatori pieni di alvol non mi sconfinferanoanche la crema classica la.prendo.swmpre col tubetto.pechémi semba ke.la crema classica copra si.pou e anke perche. se si rompe lo spray mi reata tt.la crema dentro. (e succeaao.speso.alle.mie amiche) e.non.la.posso.nemmeno.nrecuperare agliando la confezione mon sono.una tirchia ma odio gli.sprechi.soprattuyyo quando la causa sono case cosmeticje ch fanno apposta eeoatori farlocchi per farti ricimprare la crema:(

  41. ECiao per me hafai molto bene d una mia amica ha fatto.lo stessoeffetto.e del.doposole.poi non ne parliamo aono.piene di achigezze tipo siliconi. parafgina
    un bacione divertii a Genova 🙂

  42. Grazie 🙂
    No abito nel Piemonte 🙁
    A Genova ci posso andare a volte con mia sorella… oggi sarei dovuta andare ma ieri mi è venuto il ciclo in anticipo -.-“.

  43. Io uso quella della garnier, 50+, quella per adulti, anche sul viso quando vado in spiaggia (a Genova) e mi trovo benissimo. Quella della Nivea non mi convince affatto.

  44. Anche il mio fidanzato odia farsi incremare e lo devo letteralmente inseguire, se è particolarmente nervoso lascio stare… La settimana scorsa poi però s’è lamentato che s’è bruciato… Uff ‘sti uomini!

  45. Mai più Nivea!
    Vorrei comprarne una anche per il corpo in farmacia, però senza spendere un capitale! Quella per il viso avène è costata 18€, perchè è ipoallergenico, matificante, senza parabeni, non comedogeno! Però boh almeno per il corpo spero di spendere meno! 🙂

  46. Io ho trovato al Lidl uno spray della Cien con protezione 30, pagato meno di 5 euro che è fantastico, non unge, si spalma in un minuto ed è trasparente e waterproof

  47. L’ultra light non è affatto ultralight, va bene per pelli molto secche: a me le imperfezioni le ha fatte fiorire e se sudo mi pizzica e non vedo l’ora di lavarmi la faccia.
    Il top della Roche Posay è il tocco secco, anche se quest’anno hanno lanciato un sacco di prodotti innovativi: bb cream con spf 50, ecc. Sono anni che uso per il viso i solari la roche posay, perché sono un buon compromesso tra protezione, resa estetica e prezzo, anche se meno di 20 euro non li paghi, ormai si viaggia verso i 25. Per il corpo ho sempre usato prodotti più economici. Mi piacciono quelli della L’Orèal: proteggono bene (L’Orèal, La Roche Posay, Garnier e Vichy sono la stessa parrocchia) e non costano molto. Unica cosa che ho notato è che macchiano irrimediabilmente i vestiti e i costumi e questo problema è ancora più evidente se si lavano con acqua che contiene molto ferro.

  48. La protezione che si spruzza sopra il trucco è geniale per riapplicarla durante la giornata. La prossima estate sarò di nuovo al lavoro e sono proprio alla ricerca di un prodotto da riapplicare sopra il trucco (anche se in realtà metto solo correttore, cipria e terra).
    Lisa Eldridge aveva parlato di protezioni in polvere minerale, ma hanno prezzi molto alti per quantità esigue. Per un paio d’anni ho usato il fondo compatto shiseido, l’anno prossimo mi piacerebbe provare una polvere minerale: Jane Iredale ne fa una, costicchia, ma dentro ce n’è molta di più di altre marche.

  49. Io ero curiosa di provare ISDIN per il viso. È una casa spagnola, ma ha cosmetici ben fatti e innovativi. Ha un solare specifico per chi ha problemi di melasma.

  50. Avene mi piace per il corpo, non per il viso, a meno che tu non lo usi in spiaggia soltanto. Per il viso preferisco La Roche Posay, ma non l’ultra light che sto usando anche io (va bene per pelli secche o quando non fa eccessivamente caldo), ma il tocco secco. Di Avène amo il doposole. C’è della paraffina dentro (orrore!), ma lenisce e rende la pelle morbida, ottimo davvero!

  51. Anche io la cercavo, per l’inverno. La vorrei antiossidante e con spf20. Ma che sia bio non importa, basta che sia ben fatta e non fuffa vuota e costosa.

  52. Credo che sia perché il solare subisce forti sbalzi di temperatura portandolo in spiaggia. Tutti i solari andrebbero messi un quarto d’ora prima.

  53. ciao simonetta! alla fine ieri mi sono convinta e ho preso la Roche Posey anthelios Matte SPF 30.. l’ho provata subito ed è ottima! non la si sente sulla pelle, idrata ma non lucida e ne basta un velo!

  54. AAAAAAAAAAAAAAAA molto bene!
    Io uso la crema solare corpo e quella viso + lo stick protezione totale per il così detto BAFFO! HHAHAHAHAH non mi levo i baffetti perchè fortunatamente non ne ho e non prendo la pillola ma alcune ragazze che conosco si sono macchiate e non vanno più via così PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE e taaaaaaaaaaac lo metto! Lo uso anche attorno a gli occhi…. sembro un indianino ma sono graziosa ahhahahahh e soprattutto non mi macchio e poi, non so come sia possibile, si uniforma tutta la pelle quindi non rimango più bianca in quei punti nonostante il fatto che lo metta esattamente così com’è bianco latte e non lo spalmo nemmeno!
    Per il corpo uso Piz Buin spray da 30, ottima!!!! Bisogna cmq spalmarla e per il viso Lancaster da 50! Quest’anno ho scoperto una marca nuova che non gli avrei dato due lire perchè l’ho trovata ad un prezzaccio ma devo dire che mi piace molto solo che non ricordo il nome cavoli.
    In questo modo non mi scotto, non mi macchio e non mi viene l’eritema e ho un colore stupendo devo dire! evviva!
    Quelli spray da non spalmare non li avevo ancora visti… mi sembrano fantastici…magari il prossimo anno vedrò di prendere quelli

  55. anche io ho usato un latte spf 10 della cien a meno di 5 euro…mi trovo benissimo e nessuna scottatura…davvero consigliato! la mia pelle è abbastanza scura quindi ho scelto un fattore 10 ma si possono trovare anche il fattore 15 20 30 e 50 allo stesso prezzo più o meno.

  56. Purtroppo sono costretta ad usare i solari sempre anche per spostarmi di 5 m in macchina. Ho ricomprato il solare della RP 50+ per bambini per il corpo, visto che la boccetta da 300 ml l’ho finita, e ho trovato solo quella da 100 ml con cui c’era il doposole in regalo. Lo sto sando giusto per finirlo, ma non mi piace per nulla. Sarà che è un doposole studiato per i bambini, ma secondo me non idrata e poi lascia lucidissimi. Mille volte meglio il doposole Biafin, molto più leggero. opaco e idratante

  57. Metto la stessa crema solare sia sul corpo che sul viso, in quanto odio le creme preferisco quelle che si assorbono in poco tempo e che non appiccicano o ungono. Queste creme di “nuova generazione” non le conoscevo ma anche se non amo spalmarmi la creme credo che non le proverò, insomma si tratta di un minimo sforzo anche se devono essere spalmate dappertutto.
    Le Nivea Dolls sono carinissime e trovo il messaggio molto importante da dare ai bambini.

  58. L’idea della nivea eà favolosa!!! se ad un bambino non piacciono le bambole però siamo punto e a capo! XD Sinceramente lo spray non mi pare questa novità… io l’avevo preso in america alla CVS gia nel 2013 prima di andare al mare….In ogni caso non spenderei mai 20 euro e passa per la crema solare corpo….eccetto la crema per il viso, per cui uso la clarins 40 plus, (e per cui mi comprerei lo spray che hai nominato tu Clio) per il corpo non spendo quasi nulla: qui in germania infatti ci sono le marche proprio di proprietà dei drugstore che fanno i prodotti più innovativi a prezzi ultracompetitivi e spesso con ottime formulazioni. Infatti come protezione corpo io ho sia un classico latte che uso se sono in città, accoppiato ad un doposole ipoallergenico sempre in crema, sia una mist come quelle che descrivi tu, Clio, versione sport, e della quale ho preso anche il doposole spray e rinfrescante, perfetto per le settimane super afose, ma non se si è scottati… ma se metti la protezione non ti scotti!! il tutto a costo inferiore ai 4 euro. (ovvero quelli in crema costavano 1,95 l’uno mi pare, quelli in spray 3,45). fino a qualche anno fa mi compravo le protezioni di avene o di collistar, ma ora mi pare uno spreco di soldi, erano extra unte e l’anno dopo erano da buttare, queste invece hanno data di scadenza generalmente dopo 2 anni.
    Solo per i capelli mi prenderò qualcosa di piu costoso (phyto)… ma questo perche tutte le protezioni che ho visto da drugstore sono ricche di siliconi, mentre quelle phyto hanno una formulazione che evita se possibile o almeno mantiene la concentrazione di siliconi al minimo. (e poi diciamocelo, adoro phyto…XD)

  59. anche io avevo preso una marca tedesca bio, làho messa una volta e gia sono mozzarella, con quella diventavo riflettente tanto era bianca… io preferisco filtri chimici. intanto mi sento piu sicura che con quelli fisici, e poi la barriera fisica è sempre troppo pesante da spalmare!

  60. perche paraffina orrore? è inerte, non fa niente. è la cosa migliore per pelle irritata, molto meglio di olii che magari hanno dentro allergeni che possono irritare ancora di piu la pelle scottata

  61. sul filtro che si riduce dipende tutto dalla formulazione. Se i prodotti hanno una data di scadenza allora non vale la regola dell’anno perche hanno gia dei conservanti, secondo me fondamentali in un prodotto sottoposto a cosi tanti sbalzi di temperatura. io non sono quasi mai andata al mare quest’anno, ma l’anno scorso ho fatto una settimanella. Mai in spiaggia dopo le 12, mai prima delle 16. la protezione la mettevo a casa e non la mettevo piu perche comunque essendo protezione alta protegge per quelle 3 ore. credo. beh non mi sono scottata quindi penso di si. la soluzione cmq sarebbe trasferire una quantita minima di crema in un tubo mini, per eventuali ripassi…. cosi almeno non devi portare/buttare via tutta la confezione.

  62. io uso sempre 30 e taglio la testa al toro XD oltretutto non è che la melanina si attivi meno se hai il filtro piu alto. Ci si mette magari di piu ad avere un po di colore ma dura anche piu a lungo!
    per la durata dipende tutto dalla crema. Io me ne sono sempre fregata ed usate per almeno 2 anni prima di considerare l’idea di buttarle. Ora compro solo quelle con data di scadenza… generalmente 2 o 3 anni. con quelle sono tranquilla che l’effetto è lo stesso e so esattamente quando devo buttarle.

  63. dipende dalla crema. se ha una data di scadenza segui quella, se ha il tubo 12 mesi controlla se ha un’odore strano o una consistenza diversa. Se è tutto normale mettila semplicemente piu volte di quanto faresti giusto per stare tranquilla.

  64. Lascia stare… venerdì si parte: farò due settimane a tentare ogni modo per fargli mettere la crema!

  65. sono d’accordo, ma si sta esagerando nel demonizzare tutto, sicuramente per qualcuna fanatica dell’ecobio sarà un orrore.

  66. Esatto! da ragazzina (anni inizio 2000) pensavo che protezione alta = abbronzarsi meno, invece non è assolutamente vero, anzi il colore che si ottiene mettendo la protezione è molto più bello e uniforme. Solo che……a me le gambe non si abbronzano mai, faccio proprio fatica……quindi anche se non va bene, la protezione a volte non la metto, nella speranza di “scottarmi” un pochino…..ma non c’è verso!

  67. Io ho la crema spray (nella bomboletta) della Nivea…è colorata ideale per i bambini (se non erro questi tipi di prodotti erano già usciti qualche anno fa) e per mio marito che odia darsi la crema. Effettivamente è comodissima perché riesco a metterla a mia figlia mentre la rincorro perché non vuole darsi la crema!! ^__^
    ilmondodiary1.blogspot.it

  68. Io ho tantissime creme solari Nivea e non ho mai avuto problemi…ne ho di tutti i tipi, per tutte le protezioni e le uso regolarmente anche su mia figlia.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  69. io non solo le gambe, non mi abbronzo proprio in ogni caso perche non mi va molto di stare li a far nulla a meno che non sia proprio al mare/spiaggia… e ultimamente le mie vacanze sono state altro (visitare paesi/citta’/ giungle)

  70. guarda io ho avuto la mia fase eco bio… ho una pelle estremamente sensibile…. ho notato che per esempio la skin care dell’avene mi fa venire piu brufoletti e non mi pulisce a fondo. ma e’ una cosa personale, mia mamma la adora….ora ho trovato i miei prodotti ma per il make up non mi faccio piu problemi con i siliconi dato che la skincare e’ quella corretta per me. Per la paraffina poi mi sono proprio informata su giornali sientifici e non vi e’ prova che faccia male… tra dire “non fa ne bene ne male” e dire “fa malissimo” secondo me c’e’ molta differenza!

  71. io non vado al mare da non so quanti anni. Vado forse 5 volte in una estate in piscina, giusto per togliermi il biancore cadaverico, ma la vera abbronzatura sono anni che non la vedo!

  72. Ecco, io sono maniaca delle creme per il viso, soprattutto non voglio in un futuro riempirmi di macchie, quindi uso la 50 di Lancaster per il viso e quella vaporizzata di Collistar per il corpo! é favoloso, erano anni che aspettavo facessero le creme così perchè le ho serenare odiate… e giocando a beach volley durante l’estate sai che schifo la combo sudore+crema+sabbia??? comunque, dato che i prezzi sono sempre alti… si approfitta delle promo. con quella di collistar ho pagato la seconda (lancaster) la metà da Limoni!

  73. Assolutamente sì! Bisogna leggere bene le recensioni di chi li ha già provati e quello che ho preso io, infatti, non da nessun problema di residuo bianco sul corpo nè è difficile da spalmare. Io l’ho preso in offerta e costa sui 16€, a prezzo pieno 18€ circa!

  74. Mah guarda, per quanto riguarda la sicurezza non credo proprio ci siano problemi! I filtri fisici funzionano esattamente tanto quelli chimici, semplicemente bisogna riapplicare la crema più volte dal momento che, non contenendo siliconi, se si entra in acqua la si lava via!

  75. Io quest’anno ne ho presa una in spray…anche i prodotti bio si stanno evolvendo! Sicuramente, la ricerca vuole un po’piu di “attenzione”…io prima di sceglierli ho passato ore sulle pagine dei vari siti! Ma avendo una pelle allergica al nichel e al profumo, con i solari bio non mi viene l’eritema e mi abbronzo senza problemi!

  76. si si non intendevo per efficiacia, ma mi sembra quasi (è un’idea mia e non “provata”) che se la crema non è messa uniformemente non si ha la medesima protezione in tutte le parti dove si è spalmata. Ma non vuol dire che se messa correttamente non protegga quanto quelli chimici, anzi. solo che personalmente mi sento piu tranquilla con quelli classici…. soprattutto per i residui bianchi! XD

  77. Che nervoso la crema solare che costa un botto e metà resta lì fino all’anno dopo, quando ormai il fattore protettivo si abbassa almeno della metà. Facendo una ricerca su internet ho però appena scoperto dell’esistenza di crema solare in bustine monodose, tipo i campioncini della profumeria. Oltre a non sprecarla poiché le bustine chiuse hanno una scadenza decisamente più lunga, sono pure più comode da tenere in borsa. Qualcuna le ha provate?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here