Ciao ragazze!

Ogni tanto torniamo a parlare di tatuaggi: uno dei trend più importanti della nostra generazione! Se un tempo rendevano immediatamente un po’ eccentrica chi li portava, oggi ci sono quasi più ragazze e ragazzi con almeno un tatuaggio, rispetto a chi invece sceglie di non cedere alla tentazione dell’inchiostro sulla pelle. Sicuramente, una delle cose che, chi ha un tatuaggio, si sente chiedere più spesso è “cosa significa?“. Ecco, sono certa che qualche volta ve lo siete chieste anche voi, guardando quelli delle celebrità! Se è vero, allora questo post fa per voi: ecco saziata ogni curiosità! 😉

30a4a4aa586f77676a59c1392cb53ba2Credits: magazine.foxnews.com

Vi ricordate che anche io, tempo fa, vi avevo spiegato il significato dei miei tre tatuaggi? Ecco, non solo voi siete curiose e anche io ho iniziato a fare un po’ di ricerca online per scoprire cosa significassero i disegni e le scritte tatuate sulla pelle di certe star! Trovate in questo post tutte le info che ho trovato 😉 !

CARA DELEVINGNE

cara delevigne

CJD: forse non lo sapete, ma il nome intero di Cara (grande amante dei tatuaggi) è Cara Jocelyn Delevingne e per il suo tatuaggio ha scelto di ricordare il suo nome per intero.


EMMA STONE

emma stone

Ve lo avevo già mostrato, ma non sapevo cosa significasse il lo strano segno che Emma Stone porta sul polso. La storia che sta dietro questo piccolo disegno penso sia bellissima: l’occasione per cui ha scelto di tatuarsi era la definitiva vittoria di sua mamma nella battaglia contro il cancro. Per festeggiare, Emma, aveva scelto di tatuarsi qualcosa che citasse la loro canzone preferita, Blackbird (che significa “merlo”) dei Beatles. Ma come rendere il tatuaggio significativo e originale? Beh, chi avrebbe potuto scegliere come fare meglio l’autore stesso del testo, Paul McCartney? Ebbene, Emma ha scritto al ex-Bealte chiedendogli un disegno in onore di quella canzone e lui rispose mandandogli quelle due piccole impronte di zampette. Incredibile non è vero? 🙂

KENDALL JENNER

kendall

Forse il tatuaggio più discreto e strano mai visto è quello di Kendall Jenner: due micro puntini bianchi tra le dita. Il senso? Ricordarsi che sono le piccole cose a contare di più. E ha scelto di farlo bianco per poterlo coprire facilmente durante le sfilate.

LADY GAGA

lady gagaCredits: Marie Claire

Uno dei tatuaggi più famosi è quello sul braccio di Lady Gaga. Si tratta di una citazione, in tedesco, dalle Lettere ad un giovane poeta di Rilke, per ricordare una zia che lei non ha mai conosciuto, perché morta prima che lei nascesse, ma con la quale pensa di avere un forte legame spirituale.

=lady gagaCredits: magazine.foxnews.com

MILEY CYRUS

miley cyrusCredits: Marie Claire

Fu uno dei primi segni del fatto che la piccola Hannah Montana era in fase di crescita: a 17 anni Miley si tatua la scritta “Just Breath” sotto al seno. Il significato, in realtà, è molto più serio di tutte le trovate che ha ultimamente per essere trasgressiva a tutti i costi! Si tratta infatti di un monito che ha voluto scrivere vicino al suo cuore dopo la morte precoce di una sua cara amica, avvenuta nelle vicinanze della perdita di entrambi i suoi nonni.

SELENA GOMEZ

selena gomez

Cosa significa la scritta in arabo che Selena ha tatuato sulla schiena? Un’idea che ha ribadito più volte, anche quando è stata “accusata” di star ingrassando: “innanzitutto ama te stessa“.

Nuova pagina, nuove star e nuove storie! Continuate a leggere il post!

74 COMMENTI

  1. Tra tutti il più curioso in assoluto è proprio quello di Rihanna: quando si guarda allo specchio è dritto e lo legge…geniale!!!!
    Hayden Panettiere…succede a noi comuni mortali e a quanto pare anche ai vip di affidarsi a tatuatori (o traduttori) poco affidabili

  2. Io ho un tattuaggio sulla pancia, in basso a sinistra. E’ un serpente. Perchè mi affascinano e schifano allo stesso tempo. Negli Zoo ci starei ore a guardargli ma non vorrei MAI toccargli. Poi spesso nelle favole li ritraggono seduti su un tesoro, con ancora una domanda da rispondere, un ultimo ostacolo da superare…
    Ora sarà un paio di anni che ci sto pensando ad un altro, ma non so ancora bene ne cosa ne dove. Sono confusa tra una libellula, o due rondini sul polso o una citazione…? Ma in che lingua – latino? Inglese? E cosa dovrebbe dire?
    Di certo li trovo davvero affascinanti e farmi raccontare cosa significano mi piace un casino.

  3. Che bel post! I tatuaggi mi affascinano tantissimo perché dietro un disegno o un simbolo o una scritta che sembra banale c’è sempre una storia! Io vorrei farmene un paio però chissà quando troverò il coraggio! Uno è la sagoma di una zampetta in ricordo del mio cagnolino che ormai non c’è più…e l’altro è la silhouette di una ballerina e il tutù deve essere delineato dall’aforisma latino “Per aspera ad astra”. Lo so che è una citazione che usano in tanti, ma è in pieno rappresentativo della mia vita..la danza è parte di me e per lei ho fatto tantissimi sacrifici mentre studiavo in Accademia..in più ogni volta che mi capita qualcosa di bello non ho mai vita facile, ma devo raggiungere l’obiettivo sempre superando mille ostacoli, tra l’invidia delle persone e i bastoni tra le ruote…quindi la citazione si riferisce sia alla danza che alla mia vita…che ne pensate?

  4. Ciao Clio, io ho sulla spalla una farfalla. L’ho fatta a 20 anni, in un momento in cui volevo urlare al mondo la mia libertà ( non sentimentale ,eh ,eh!) Adesso non ho più bisogno di esprimerlo con un tatuaggio, ma ci sono comunque affezionata, mi ricorda le mie battaglie, le mie conquiste e le mie cadute.. buona domenica
    Ps: ma quanto è bella Angelina?

  5. Trovo bellissima la storia di Emma Stone! Io ho solo tatuaggio (per ora) sul braccio, una stella, fatta per i 18 anni. Ci sono molto affezionata! E mi ricorda un bel periodo della mia vita. Ora aspetto il momento giusto per farne un altro. Bellissimo post Clio! Grazie :*

  6. I tatuaggi mi piacciono molto… sugli altri.
    Non fanno per me. Non mi piace l’idea di scrivermi addosso in modo indelebile le lezioni della vita. Tatuare il nostro corpo significa metterci la nostra firma, dire questo è mio e ci scrivo la mia storia. Ecco, a me piace di più pensare questo corpo non è mio, non è per sempre, e le emozioni dell’anima non hanno bisogno di un segno grafico esteriore.
    Questa è la teoria, poi in realtà da un punto di vista estetico li trovo bellissimi.

  7. Io sono combattuta. Mi piacciono tantissimo i tatuaggi, soprattutto le scritte, ma non voglio farmene uno tanto per fare, voglio che abbia un significato profondo e vorrei anche che il momento in cui lo farò abbia un significato. Non che una mattina mi sveglio e vado a farmi un disegnino sul corpo. L’unica cosa che ho deciso, senza sapere prima di Rihanna, è che scriverò la scritta al contrario, a specchio….se sarà una scritta.

  8. Mi piacciono molto i tatuaggi… ne ho uno sulla spalla un sole tribale fatto già da adulta perché mi era sempre piaciuta l’idea è mi piaceva il disegno. Da un pò penso a farne un altro, mi piacerebbe una frase sul polso, ma dev’essere qualcosa di significativo quindi aspetto l’ispirazione

  9. wow credo che il tatuaggio di kendall jenner sia il più insulso della storia dei tatuaggi, per di più sembra una macchia di bianchetto

  10. i tatuaggi che mi sono piaciuti di più sono stati quelli di miley, selena, vanessa.
    davvero bellissimi!
    proprio l’altro giorno ho visto una ragazza con il tatuaggio sulla spalla identico a quello di angelina jolie… ma perchè ha dovuto copiarlo??

  11. Come ha scritto Zuzana significa “attraverso le difficoltà verso le stelle” proprio a significare sia che con i sacrifici si raggiungono gli obiettivi (riferito alla danza) sia la mia esperienza per la quale non riesco a raggiungere un traguardo se non dopo aver superato gli ostacoli posti spesso da altre persone 🙂

  12. Io ho 7 tatuaggi… Ognuno rappresenta una tappa della mia vita. Inutile dire che li adoro ed andrei avanti ancora ad aggiungerne di nuovi , ma ho deciso che terrò il posto solo per il nome del secondo figlio se arriverà.

  13. Che belliiiiii amo i tatuaggi e sto aspettando il momento giusto per farmene uno. Credo che debba avete un significato e che debba essere un promemoria nella tua vita. Adoro quello di Rihanna

  14. Adoro i tatuaggi…Per me il tatuaggio se fatto a dovere è un arte….
    Per esempio io ne ho uno con l’iniziale del nome di mio papà…Ora sto mettendo dei soldi da parte x farne altri due di dimensioni ridotte non mi piacciono le cose pacchiane, colorate, senza senso o gigantesche per una donna !!! ( due xkè pari porterebbero sfiga xD hehehe ) per esempio mi piace lo stile di Chiara la blogger =D ha molti tatuaggi sparsi ma tutti di piccole dimensioni e quindi molto belli…
    Poi vabbè l’uomo tatuato lasciamolo perdere proprio xD per me è estremamente sexy bhuahahahahahaha ! Quindi w i tatuaggi senza esagerare però 😉

  15. nulla di nuovo: Leonardo scriveva i suoi appunti così d’altronde… non sono nemmeno sicura che Rihanna lo sappiaXD un po’ come Lady Gaga che fa “scalpore” con le sue scarpe dal tacco improponibile mentre erano d’uso comune in (neanche troppo) antico.

  16. Quello di Rihanna e quello della Jolie sono davvero originali, mi piacciono tantissimo! E poi io non sono una fan dei tatuaggi,ma questi li trovo davvero belli.

  17. Ciao! Mi piacciono i tatuaggi da vedere sugli altri. Sono comunque convinta che tanti di essi non abbiano un significato vero e proprio ma siano semplicemente esteticamente belli e che piacessero molto a chi se li è fatti.

  18. Bellissimo quello di Rihanna ““Never a failure. Always a lesson.”
    Io mi chiedo sempre quando vedo un tatuaggio “chissà cosa significa” .. sperando un significato ce l’abbia 🙂

  19. Io non ho tatuaggi, ma quando andavano di moda quelli con l’hennè mi tatuavo un fior di loto stilizzato sulla caviglia. Non sento il desiderio di fissare qualcosa sulla pelle. Non voglio che nessuno lo veda, preferisco tenerlo nel cuore. Mi piacciono i tatuaggi piccoli e decorativi, tipo le zampette di Emma Stone. Non amo nomi, date, iniziali…non si sa mai che si debbano cancellare.

  20. esatto! capisco la frase se per esempio fosse una frase che in qualche modo una si porta dietro da tutta la vita, che ha fatto succedere qualcosa nella sua vita…..una cosa così insomma.
    A me, a livello estetico, il tatuaggio con la frase è quello che mi piace più di tutti, ma non me lo faccio proprio perchè non ho una frase…..e se anche la trovassi….chi mi assicura che dopo un anno non pensierò “ma che cavolata!”?

  21. non trovo di alcun aiuto scrivermi una frase addosso sul senso della vita, su come andare avanti, su ciò che è importante ecc ecc. Tanto se lo so, ne sono consapevole, non credo proprio che andandomi a rileggere una frase allo specchio me la renda più “concreta e reale” o mi tiri sù di morale .

  22. se non lo hai fatto finora…vuol dire che non lo farai…E, secondo me, fai bene. Quello che senti, che provi, il significato che dai alla tua vita, non ha bisogno di essere mostrato. La scritta proprio io personalmente non la reggo emi sembra di vedere che invece fa tanto moda

  23. awwww conoscevo già da tempo la storia del tatuaggio di Emma Stone, tanti tatuaggi sono stati ispirati da quella meravigliosa canzone, ma questo è uno dei più originali! Bella trovata Paulie!

  24. Quello di Angelina Jolie con le coordinate geografiche, per quanto riguarda il significato, è quello che trovo più carino 🙂
    In ogni caso, secondo me non è essenziale che il tatuaggio abbia un significato, nel senso che se fatto bene da qualcuno veramente capace e se l’idea è buona può anche essere solo un bel disegno. Secondo me la cosa importante di un tatuaggio è che deve essere armonioso e adattarsi alla parte del corpo in cui lo si fa. Per esempio il tatuaggio di Rihanna citato in questo articolo non mi piace per niente e nemmeno quello che ha sul collo, mentre quello che ha sulla mano tipo hennè indiano mi piace, così come mi piace quello che ha sotto il seno (anche se non è da me). Ma in generale detesto le scrittine tipo stay strong e robe sulla vita (semplicemente perchè se le so da me non ho bisogno di farmele scrivere addosso), e tutti quei disegnini che vanno di moda periodicamente.

  25. quelli di kendall jenner sono orrendi.. sembrano quegli accumuli di sebo, i grani di miglio, che ogni tanto vengono sulla pelle!

  26. infatti! anche io la penso così 🙂 se dovessi farmi un tatuaggio non andrei di certo su questi aforismi da diario delle medie

  27. I tatuaggi… mi piacciono tanto, dai più vistosi a meno apparenti, ma ancora nn ho avuto il coraggio o forse non trovo il tatuatore che mi possa rendere sicura del lavoro che potrò avere fatto sulla mia pelle che un domani non drovò pentirmene chissà …

  28. Io ho un tatuaggio, me lo sono disegnata da sola: è una ghianda. Rappresenta il bacio di Peter Pan. Peter Pan è stato per me il cartone della vita, da piccola lo vedevo tre volte al giorno. Poi a 10 anni lessi il libro, ‘Le avventure di Peter Pan’, e da allora lo rileggo sempre. Lo trovo pieno di significato.
    Ciò che voglio portare con me è che il segreto per vivere bene è avere fantasia, meravigliarsi delle piccole cose e non dimenticare mai la parte bambina insita in ciascuno di noi. Quella parte che poi la razionalità di una mente adulta tende a rimuovere, ma che io sto lottando per tenere sempre con me. Non voglio mai smettere di sognare l’impossibile, di dimenticare le cose brutte in fretta e di vivere intensamente quelle belle. Il bacio di Peter Pan l’ho sempre visto come una metamorfosi per una benedizione, che spetta ad alcune persone e gli permette appunto di restare giovani d’animo. Simboleggia il fatto che questo bacio, è la prova tangibile che si è andati e tornati dal paradiso, io ritengo che ogni bambino viva in paradiso e non voglio mai dimenticarlo. A volte mi sento una ragazzina, perché ancora mi piace credere a cose come le sirene, le fate e i bambini volanti che non vogliono crescere. Quando sono sola e triste penso a tutto questo e mi do forza da sola, ho sempre fatto così.
    Il prossimo tatuaggio lo sto studiando con cura, sto cercando di trovare il record preciso fatto da un cavallo di nome Seabiscuit nella sua corsa più importante. Un tatuaggio che racchiude il mio amore per l’equitazione e una botta di autostima. Seabiscuit era un cavallo zoppo, grasso, basso e nessuno gli avrebbe dato una lira, ma sotto il giusto stimolo è riuscito a dare il meglio battendo in una gara proprio il ‘favorito’ da tutti. Bhe, volevo solo raccontare qualcosa di mio ehehe, molto bello il tattoo di Emma!

  29. Alcuni li trovo molto belli!

    Ho vari tatuaggi, e mi riempirei! Ma nessuno fatto a caso.
    Sto mettendo via i soldi per fare la tatuatrice correttiva-paramedicale (che non è come in questi casi, quella artistica), quindi è grande la mia passione!
    Tra quelli che ho c’è il nome di mia sorella a cui sono legatissima, sul polso!
    E un altro a cui do un significato molto personale, ho la scritta “until the end” dietro al braccio, che sta a significare “fino alla fine”.
    Avevo una zia a cui ero molto legata, che ha tenuto duro fino alla fine sebbene una malattia degenerativa che me l’ha portata via quando aveva solo 38 anni. Mi ha insegnato davvero, davvero tanto.
    Leggendo alcuni commenti precedenti, alcune potranno rispondere “serviva un tatuaggio per ricordartela?”

    Ovvio che no. Solo che molto spesso siamo presi dalla vita frenetica di tutti i giorni, ci lamentiamo se una giornata va storta, se un cliente ci risponde male, se la macchina si rompe, se ci versiamo addosso il caffè, se il treno arriva in ritardo, se litighiamo con il fidanzato e perdiamo di vista quelli che sono i veri motivi per cui lamentarci. Mi fa piacere rileggerlo ogni giorno perchè mi da una carica enorme, so che devo portare ogni cosa che faccio fino alla fine senza mollare!
    E se qualcuno mi chiede il significato del mio tatuaggio, ammetto che mi fa piacere ricordare questa cosa, anche agli altri.
    L’ho amata tanto e mi manca.

    un bacione a tutte!

  30. Il tuo tatuaggio è bellissimo…soprattutto il significato, anche io sono come te… Dentro di me la mia parte bambina c’è sempre 🙂 x allontanarmi dalle brutte cose momentaneamente… Il mio cartone Disney preferito è la sirenetta Ariel 😀

  31. A me piacerebbe tanto farmi fare dei tatuaggi. Mi piacciono le frasi di personaggi famosi che amo o qualcosa che li riguardi. Mi piacciono anche i disegni, tipo fiori e cose così

  32. So da quando ho 11-12 anni (ora ne ho 16) che voglio tatuarmi sulla cavigliauna fenice, che mi cinga la caviglia colle ali…. Per me significa che nulla mi deve poter “rinchiudere” (e per questo le sue ali sono così importanti per me) e inoltre che si può superare qualunque cosa… La fenice supera addirittura la morte, perché nulla la può distruggere!
    Comunque, secondo me, dal momento che una persona decide di tatuarsi qualcosa, anche per pura estetica, in realtà ha, per lei, un significato, magari non le viene in mente, ma un significato l’ha

  33. Solo il fatto che sia bianco per nasconderlo fa capire quanto lei ci tenga. Poteva disegnarselo con la penna faceva prima ahaha

  34. Trovo che i tatuaggi siano belli, soprattutto se hanno un significato, per esempio ho trovato bellissimo quello di Emma Stone. Io non ne ho, perché penso che me ne stuferei ma vederli mi piace molto. Grazie Clio, post molto interessante ♡

  35. Scusa se te lo dico, ma non chiedere agli altri consigli su cosa tatuarti. Primo: resterà sulla TUA pelle, non su quella di chi te l’ha consigliato. Secondo: solo tu conoscevi tuo nonno, puoi sapere cosa gli piaceva, puoi conoscere le parole che ti diceva… Il tatuaggio è estremamente personale.

  36. Da tatuata posso consigliarvi di pensarci mille volte. Non seguite la moda, ma fate qualcosa che per voi è bello e ha significato 😉

    Io adoro i tatuaggi. E’ da quando ero alle medie che ne avevo in mente due, e alla fine li ho realizzati, l’altro invece è arrivato come una ventata, detto/fatto.
    Il primo sono state 3 tartarughe di terra. Se mi chiedete quale sia il significato preciso è difficile da spiegare, nel senso che questo è uno di quei tatuaggi che senti di dover fare e basta. Come del resto ho “sentito” la presenza costante di questo animale in tutta la mia vita, dai peluche, al loro fascino nei parchi a tema, al ritrovarmi con certi suoi significati.
    Il secondo è stato una ventata. Ero sul balcone di casa con mia mamma, con la quale ho un legame davvero molto intenso, e guardandola ho capito che dovevo fare un tatuaggio ben preciso: il nomignolo con cui mi chiamava da piccola o nei momenti più teneri tra noi, racchiuso nell’infinito, perchè è una parole ed un legame che non finisce e non può essere dimenticato. (Ora mi urtano un sacco gli infiniti fatti a caso e per moda!!!!) L’ho fatto a breve distanza da quando l’ho pensato, sul polso, ma la scritta rivolta verso di me, perchè sono io che lo devo ammirare e non gli altri 🙂
    Il terzo è la sagoma di un gatto sulla caviglia. Amo i gatti, ne ho avute tre nella mia vita, 3 gatte meravigliose e diverse tra loro, sia per aspetto che per carattere. Io nel gatto ritrovo la mia indole: sono io che decido di quali persone circondarmi, a chi dare confidenza. Inoltre il gatto è elegante ma selvaggio allo stesso tempo. Uno degli animali più affascinanti, come del resto la maggior parte dei felini 🙂

    Ho in mente ora altri due tattoo da fare, ma ho paura appunto di legare ogni istante della mia vita all’inchiostro….e a lungo andare non voglio che perdano di intensità a significato per me!

  37. Con lo stesso significato che hai dato tu al tuo, io ho deciso di tatuarmi la parola Wonder sul polso. Perchè è fondamentale non perdere mai la capacità di provare meraviglia di fronte alle cose della vita

  38. vuoi vedere che la Kendal ha anche pagato per farsi fare quella opera d’arte….? ditele che anche la scolorina fa lo stesso lavoro …. e poi se ne può fare quanti ne vuole….

  39. A me piacciono molto i tatuaggi piccoli e discreti, non apprezzo quelli enormi, super colorati,che coprono braccia intere, ecc. Ho intenzione di farmene qualcuno (e ho già diverse idee!) però devo aspettare di crescere ancora un po’

  40. Chiedere un’ispirazione agli altri non mi sembra una cattiva idea. Sono più che consapevole del fatto che il tatuaggio è personale.

  41. Io ho due tatuaggi e non hanno un particolare significato….l’immagine l’ho scelta perché mi piaceva: il primo è un delfino e l’ho fatto con il primo stipendio, il secondo è un piccolo tribale sulla spalla che sembra quasi una rondine stilizzata e l’ho fatto quando ho deciso di comprare casa. Ora aspetto di fare il terzo insieme a mia cognata con le iniziali dei nostri bimbi.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  42. Non ho tatuaggi e non so se mai ne avrò! Non li amo molto. Conoscendomi caratterialmente sono sicura che mi annoierebbero alla lunga. Ma la motivazione principale è che non ho una bella pelle. Ho molti segni di cicatrici e macchie dell’acne in buona parte del corpo. Un tatuaggio significherebbe andare ad evidenziare questi difetti che con molta fatica cerco di camuffare / migliorare!
    Però, quando penso all’eventualità di un tatuaggio…penso sempre a frasi celebri di film, artisti o filosofi che condivido, oppure disegni dei miei artisti preferiti…
    Non mi tatuerei il segno zodiacale, il nome di un figlio o la mia data di nascita…
    Questi sono solo esempi per dire cosa penso se penso al tatuaggio, non voglio criticare nessuno!

  43. Non ho tatuaggi, ma se dovessi farlo mi tatuerei la parola SEM, sono le iniziali del nome di mia figlia, il mio e di mio marito <3.

  44. I tatuaggi credo che abbiano un significato per tutti coloro che decidono di farli. Quando avrai un’esperienza di vita che ti segnerà (nel bene o nel male), ti verrà la voglia di immortalarlo sul tuo corpo. Oppure farai come me, che non ho tatuaggi per paura che diventino brutti in vecchiaia! ah ah ah

  45. infatti….sto aspettando il momento, ma intanto mi considero “tatuata” per il fatto di non averne…….dato che ormai siamo quasi più rare e particolari noi che non ne abbiamo!

  46. Io ho 3 tatuaggi, ognuno con un suo significato: il primo che ho fatto è la sagoma di una montagna italiana, un luogo che amo molto e che considero “casa”; il secondo ha un disegno ed una scritta legati ad una canzone degli U2; il terzo e ultimo sono due zampe del mio adorato gatto. Sto già pensando a tatuaggi futuri, per me è sempre importante che ogni tatuaggio sia ben pensato ed abbia un significato per me molto speciale, ma non critico chi li fa solo per una questione estetica, credo che ognuno sia libero di decidere cosa fare con il proprio corpo! 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here