Ciao ragazze!

Ultimamente, con l’arrivo e la diffusione dello stile “bonne minne“, ho veramente capito quanto il blush possa, in certi casi, diventare il più importante dei prodotti di make-up: ravviva un viso stanco, regala un rossore anche un po’ sexy, migliora la forma del viso e l’espressione, cambia immediatamente un volto, come nessun eye-liner o fondotinta potrà mai fare. Ovviamente la regola vuole che sia posizionato bene, il colore sia adatto e che sia sfumato come si deve. Volete scoprire tutti i trucchetti per sfruttare al massimo il potere di questo prodotto fondamentale?

Jelly Glow_pupa_cliomakeupCredits: Pupa Milano

Insomma, il blush non è certo una novità, anzi! E’ uno dei primi prodotti commercializzati e pare che i rossetti così come li conosciamo (in stick) siano stati pensati proprio per permettere anche di arrossare comodamente le gote, tamponando la guancia con le dita (i blush e i fard in polvere arriveranno più tardi).

Se qualcuna di voi ha visto Via Col Vento si ricorderà come una volta le donne ravvivavano il loro colorito 😉

via_col_vento_Cliomakeup

 


Ora possiamo ricorrere ad altri metodi rispetto ai pizzicotti e sopratutto ultimamente il blush sta vivendo un periodo di particolare successo! Se con gli anni ’90 avevamo visto soprattutto l’uso delle terre e dei toni del marrone, ora, in barba ad ogni contouring, i pesca, i rosa, i malva e anche i rossi pieni sono di gran moda, permettendo un immediato effetto “sano”! Non credete che ci sia così tanta differenza?? Ve lo mostro subito!

Eccomi, considerate che sono addirittura abbronzata, però senza un velo di trucco…

IMG_7821

E adesso, sempre senza trucco, ma con solo un po’ di blush rosato-pescato…! Non è già tutta un’altra storia??

IMG_7844

 

Basta quel tocco rosato per sembrare subito più sveglia, luminosa, sana…! Insomma, se non avessi la fissa per le mie sopracciglia sfigatelle, potrei tranquillamente sentirmi pronta per uscire anche solo così!

Ovviamente questo presuppone che la pelle di base non sia molto problematica, ma anche quando si ha un po’ di acne o la pelle con imperfezioni, trovare il blush giusto può addirittura distrarre da qualche rossore e difettuccio. Ovviamente, in questo caso, niente glitter né colori troppo “pazzi” sono ammessi!

unnamed2-800x800Vi ricordate i miei blush in polvere preferiti

Inoltre, questa è la stagione giusta in cui sperimentare e provare a caricare un po’ di più gli zigomi: la pelle un po’ abbronzata, anche quando inizia a perdere un po’ il colore dell’estate, è perfetta per accogliere un tono (anche un po’ più vivace del solito) sul nostro viso!!

11820713_959742127398207_1104454623_n

Insomma, siccome le immagini valgono più di mille parole, ho selezionato delle foto di celebrities i cui look puntano, più che sugli occhi o le labbra, proprio sul blush e vi spiegherò perché funzionano…oppure cosa c’è che non va!

TOP: APPLICAZIONE E COLORE

_BLUSH_kate middleton2

 

Se c’è qualcuno che ripone la sua totale fiducia nel blush, questa è Kate Middleton! Se non mi piace sempre come mette la matita occhi, sull’incarnato non le si può dire proprio niente! Nonostante le labbra sottili, Kate non indossa mai rossetti troppo vivaci e mantiene il suo stile sobrio e radioso proprio grazie ad una (sapiente) spolverata di blush rosato!

_BLUSH_kate middleton

Lo mette di solito lungo l’osso dello zigomo fino alla tempia, lasciando un po’ di spazio sotto l’occhio per un po’ di illuminante, naturale e discreto. Se volete capire qual è la posizione giusta dove applicare il colore, nè troppo alta, nè troppo bassa, nè troppo vicino al naso… copiate da lei!

_BLUSH_kate middleton1

 

Un altro esempio efficace è Karlie Kloss. Lei, per via del suo lavoro, è spesso più truccata e in modo più sgargiante, ma non è difficile trovarla con un look che punta soprattutto sul blush! Sul suo incarnato baciato dal sole e abbinato ai suoi capelli biondo cenere, il colore giusto è un po’ più verso il malva, ma nonostante i suoi zigomi siano famosi per essere in evidenza, la posizione resta quella: a due dita dal naso e lungo tutto l’osso. Sta benissimo, non è vero?

 

_BLUSH_karlie kloss

 

Un’altra fedelissima all’incarnato sano, messo in evidenza dal blush, è Blake Lively! Quale sarà il colore perfetto per la californiana per eccellenza?

 

_BLUSH_blake lively1

Per il suo incarnato caldo ma chiaro i toni più adatti sono gli aranciati-pesca e i corallo!

_BLUSH_PENELOPE CRUZ

Ecco un bell’esempio: Penelope Cruz qui ha un trucco occhi abbastanza intenso e, anche se contenuto, molto scuro. Con i suoi capelli castani e la pelle abbastanza chiara (evidentemente è una foto in cui non è molto abbronzata), il look avrebbe potuto ingrigirla o spegnerla. Solo il blush giusto, begiolino-pesca, ha potuto ravvivare il tutto. Notate la posizione: sempre quella. La forma della sfumatura può cambiare in base alle forme del viso, ma non il punto del viso. Risultato? Un vero splendore!

3rd Annual Celebrate Sundance Institute Los Angeles Benefit - Arrivals

Non importa il colore della pelle: esiste un blush per ogni tonalità e non è meravigliosa Kerry Washington con questo blush rosso corallo sui lati degli zigomi?

Ma se fare bene sembra facile…sbagliare lo è anche di più! Scoprite quali sono gli errori da evitare, quando lo zoom è tutto sul blush! Continuate a leggere il post!

81 COMMENTI

  1. Clio qual è il pennello migliore per sfumare il blush? Io ne ho provati alcuni ma riesco solo a fare pastrocchi.

  2. post interessante io amo il blush e ne uso diversi …ho appena preso la palette Urban Decay con blush illuminante e terra nel colore Naked Flushed Streak che tra tutte era quella più adatta al mio incarnato ancora abbronzato ,ovviamente previaapprovazione del truccatore che me lha fatta provare …ma i miei preferiti sono Orgasm di Nars instick che uso anche sotto quello in polvere e EasyManner di Mac consigliatomi a Londra da una delle ragazze del negozio dove andavo spesso ed è bellissimo a vedersi sembra chiaro che sparisca sulle guance invece x chi come me ha la pelle chiara d’inverno è perfetto . D estate usomolto il corallo e i pesca aranciati di Mac seguo lo zigomo e sfumo bene verso l’esterno non amo passarlo sulla tempie appena appena sulla parte alta della fronte e basta . Quando non ho il blush in tinta con il rossetto se mat ne prelevo un po e lo sfumo come un blush e l’effetto è perfetto …

    buona domenica a tutte qui a Milano splende un sole stupendissimo!!

  3. ultimamente, precisamente dopo un post di clio sui blush, ho iniziato ad avvicinarmi di più a questi prodotti e devo dire che sono contenta di averlo fatto..xo da brava amante della matita/eyeliner nero nn riuscirei mai a puntare un trucco solo sul blush, gli effetti che può dare un eyeliner x me nn hanno paragoni 🙂

  4. Ho notato che i blush in crema mi evidenziano le macchie per es quelle da sole, anche se sono poche le ho tutte sulle guance…..mentre con il blush classico in cialda/polvere si mimetizzano un po’ ( e con il FT giusto!)……. Capita anche ad altre?

  5. eccome!
    io sono piena di macchioline da brufoli, le copro col correttore….poi se ci metto il blush in crema la macchia riemerge, si forma una specie di agglomerato beige/rosa. Quindi solo blush in polvere….purtroppo!

  6. Bel post! Io ho diversi blush , tutti in polvere pperché in crema temo che mi si formino delle macchie. …però ora sono seriamente tentata dai blush della nuova collezione kiko Rebel romantic! Qualcuna di voi li usa? Opinioni?? Buona domenica!

  7. Ebbene.. io non ho nemmeno un blush! Però con tutti i consigli che sta dando Clio su questo prodotto sto pensando di provare a comprarne uno (e qui sorge il secondo dubbio.. in polvere o in crema??? Mah).. Il fatto è che col mio viso tondino e i suoi quasi perenni rossori non vorrei diventare tutta un pomodoro!! 😀 ahahah

  8. Io da perenne mozzarellina (un pò meno adesso che ho un accenno di abbronzatura) non mi faccio mai mancare il blush! Rosa, pesca, malva, marroncino, corallo…ma ultimamente ho notato che quello il cui effeto mi piace di più è quello rosso, se usato con moderazione e sfumato!

  9. Clio mi hai quasi letta nel pensiero!!volevo proprio chiederti se anche per il blush ci sono dei colori che si adattano meglio a seconda del sottotono di pelle! !mi piacerebbe tantissimo un post del genere perché amo tantissimo i blush,ma tendo sempre a comprarne di ogni colore senza sapere quale effettivamente starebbe meglio con il mio incarnato!!utilissimo poi il consiglio delle “due dita dal naso” 😉 ultima richiesta: ci faresti una review sui nuovi blush di too faced? ?speravo costassero un pochino meno quindi per ora mi toccherà sceglierne solo uno

  10. Io proprio “per colpa” della pelle acneica sulle guance il blush lo uso mooolto raramente, perché mi mette in evidenza qualsiasi imperfezione. Ho notato comunque che è uno dei prodotti che compro e uso di meno, anche perché una volta sfumati vedo pochissime differenze tra un colore e l’altro, infatti ne ho tolti di mezzo parecchi e ne ho tenuti solo un paio freddi (rosato e malva) e un paio caldi (pesca, rosso e corallo). Mi piacerebbe molto averne qualcuno illuminante tipo quelli della Milani o della Hourglass, ma penso proprio che mi metterebbero ancora più in primo piano le macchie dei brufoli sulle guance.. 🙁

  11. Devi dire che non ho mai considerato il blush come prodotto indispensabile finora…ma dopo questo post correrò subito a comprarne uno perché cavolo è proprio vero che danno una radiosità immensa!!!

  12. Adoro il blush!completa i miei trucchi ma non sono una di quelle che esce solo con il blush! L estate preferisco i coralli e pescati L inverno i malva!

  13. Ciao!io ho provato un blush in crema della kiko(no nuova collezione) il colore molto bello e pieno e non lasciava macchie il mio unico problema è che si sporcava molto facilmente il blush nella confezione e dopo un po si è creata una patina!

  14. Ciao,rispetto alle tue indicazioni io trovo che per chi abbia delle occhiaie molto evidenti il blush stia meglio posizionato un pò più centrale mentre per le persone anziane o con un viso molto magro sia da prediligere la forma un pò più tondeggiante!

  15. Il blush è per me indispensabile, ne ho tantissimi (neve cosmetics, mac, essence, catrice, inglot, dior, bare mineral, lancome) e prediligo la texture in polvere che mi permette anche di mixare vari prodotti per avere nuance sempre corrispondenti all’idea che ho in mente 🙂
    Il pennello migliore per me da usare per il blush è il disco blush di neve cosmetics: favoloso!

  16. Io quando uso il blush in crema per non fare la macchia uso il pennello duo fibre della RealTechiques! E’ perfetto perchè rlascia il prodotto poco alla volta 🙂

  17. oddio, pure io ho una dipendenza da blush pesca di catrice… una sfumata leggera sul viso abbronzato e fa davvero la differenza

  18. Ciao! Le tue parole e le foto fanno venire proprio il buon umore! Io ne ho due di Blush, uno di Sephora rosa chiaro e uno di Deborah che avevi consigliato tu ma li avrò messi due volte se è tanto… mi devo assoluta impegnare di più!

  19. Io ne ho uno più adatto all’abbronzatura, bikini in cialda di Neve cosmetics, un po’ shimmer…e l’altro è un fucsia opaco, in polvere, sempre di Neve cosmetics. Li alterno a seconda di come mi gira ed è vero che quando li applichi bene sfumando bene, danno tutta un’altra aria al viso. La cosa più importante davvero è avere una bella pelle di base. Adesso vorrei sperimentare un po’ i pesca aranciati…

  20. Ammetto di non metterlo praticamente mai! Tendo ad arrossarmi facilmente quindi rinuncio al blush!!! Chiedo venia ahahahah

  21. Alla fine nonostate tutti i tuoi post sui blush io non ho ancora capito un caiser.
    Tra il colore adeguato per la carnagione, il posizionamento esatto, il pennello, etc. etc…… faccio un casino bestia. Ne ho comprati 2 e non si vedono….
    No, ci rinuncio. Avei bisogno di una dimostazione pratica, quindi per forza devi venire a casa mia ….. oppure io a casa tua……

  22. Grazie ai tuoi consigli ho imparato a metterlo meglio nel senso che prima di te lo applicavo, ma non lo sfumavo fino verso le tempie…i miei colori variano col variare della mia abbronzatura, infatti quando lo sono punto sui pesca anche abbastanza carichi, ma ben sfumato è veramente sufficiente per uscire!! Ora che l’abbronzatura sta andando via ho incominciato a smorzare leggermente i toni e prorio ieri ho comprato il blush bouncy di kiko collezione rebel romantic n. 03 treasure pink insieme alla palette della stessa linea 02 fiery rose. Il blush compatto in polvere lo stendo con un pennello angolato apposta per il blush, mentre quello in crema con le dita. Grazie Clio e ciao a tutte.

  23. Se c’è un prodotto che credo proprio di non sbagliare nell’applicarlo è il blush, ma è sempre consolatorio vedere che anche le vip a volte fanno flop

  24. Ciao Clio, sì lo applico in quella zona, perchè dai tuoi tutorial e in più dal programma su Real Time sarebbe stato impossibile non applicarlo bene e sfumarlo!
    Poi però in certe zone non si attacca bene, quasi come se non l’avessi messo. Da uno dei tuoi video ho capito che è perchè si deve mettere la cipria prima, però non so, anche mettendo la cipria avevo questo problema.

    Vorrei comprare il blush di Clinique, ma costa tanto…

  25. Non potrei vivere senza blush!
    Sono una blush dipendente…e poi che mondo sarebbe senza blush?!
    (senza colore)

  26. In crema se hai quella zona secca, altrimenti va bene anche in polvere. 🙂
    Se hai macchie in quella zona, nei commenti delle altre ragazze c’è scritto che lo preferiscono in polvere.

  27. A me cliccando la frase mi chiedeva il consenso ad un app, ho cliccato su “annulla”.
    Per aprire la seconda pagina ho cliccato su “2” in fondo, sotto alla frase.

  28. Bel post ! Anch’io adoro il blush e in via di massima lo applico bene, ma grazie anche alle immagini mi hai dato dei buoni suggerimenti !
    Nonsolobeautycare.com

  29. Non è molto che uso il fard in vari colori, sono sempre stata legata al fard high tec deborah color rosa pesca. Adesso ho un bel fard che uso in autunno e inverno di Deborah, il numero 4, un pesca-mattone caldo e bellissimo, ho un like a doll 104 (ma non mi fa impazzire) un rosa che uso con trucchi freddi, e il color corallo di pupa della collezione primaverile, bel colore, ma un po’ gessoso.
    Mi piacerebbe provare quello di clinique a fiore o il rose frisson di bourjois.
    Mi piacciono i fard in polvere e li metto con un pennello obliquo, come Kate Middleton perché ho zigomi ben definiti.

  30. oppure approfitta, guardando le commesse, quella che ti sembra meglio truccata e più simile a te…e chiedi… io lo faccio con le sopracciglia

  31. Io ho sempre problemi col blush, non so mai dove metterlo XD
    Insomma, il blush messo sull’osso dello zigomo sta bene, peró il rossore naturale (nella realtà) non si concentra in quella zona. E se lo mettessi sull’osso mi darebbe l’idea di livido, almeno su me stessa.
    Comunque spesso mi piace metterne un velo sul naso e a volte anche sul mento, ma proprio un velo!

  32. io ogni tanto lo faccio con le persone appena conosciute o in generale nei negozi e mi mettono per matta 😀 😀

  33. Adoroooo il blush!!!
    Il mio colorito è medio-olivastro con sottotono giallo quindi uso quasi sempre blush pescati; x l’estate punto sui corallo-aranciati ma ogni sono tentata dal rosso solo che desisto x paura di sembrare un clown;in inverno mi piace alternare il pesca a un colore terra-marroncino che trovo perfetto da abbinare al rossetto rosso!!!
    Un paio di volte ho provato dei blush rosati,ma li ho regalati xk’ nn mi stavano per niente bene,forse li ho scelti troppo chiari!
    X la texture sempre e solo prodotti in polvere e opachi…ho la pelle mista e a tendenza acneica,quindi meglio evitare pasticci!!!
    Qualcuno mi consiglia un blush rosato caldo x una carnagione media con sottotono giallo????

  34. Quanto ti capisco! Io non sono coraggiosa come te e non chiedo, ma troppe volte vorrei – o anche fare un complimento: vedo una ragazza truccata un sacco bene, e vorrei dirglielo, ma mi vergogno… Al parco Italia in miniatura a Rimini invece c’era una mamma con delle ciglia finte – guarda: due ventagli! Avrei voluto chiederle di che marca sono e anche qualche consiglio su come mettergli…
    Ma siamo sempre lì: mi vergogno…uffa…

  35. Ciao Coccobello! Una domanda, se posso… Io pure ho un blush in stick (uno in crema e una decina in polvere) e in effetti proprio quelli non in polvere non riesco ad applicarli e sfumarli bene. Tu fai con le dita o c’è un trucchetto? Io faccio con le dita ma non riesco ad essere molto precisa e mi sembra che per sfumare esco troppo “fuori” – praticamente mezza faccia… Ed è un peccato, perchè i colori mi piacciono un sacco, ma va finire che non gli uso, perche ho paura

  36. Aspetta aspetta, scusa! Qual’è il pennello? Ce la fai a caricare una foto? O dirmi il nome preciso del pennello, cosi vedo sul sito? Potrebbe essere che mi cambi la vita…!

  37. Dopo quanti blush possiamo cominciare a parlare di una dipendenza?
    Io ne ho diversi, 12, forse 13… E’ una cosa che più mi piace, e credo che più riesce a fare la differenza.
    Detto questo, ecco i miei dubbi:
    1) Se uso la terra, anche, come si fa? Cioè dove precisamente la terra e dove il blush? Vanno in copia? Uno sopra l’altro, o cominci con il blush pre finire con la terra ma la linea è una, la stessa?
    2) i blush in stick e in crema – non riesco ad applicarli e sfumarli senza allargarmi troppo. Il risultato è mezza guancia, e non una linea carina… Per ora ho fatto con le dita ma è un disastro…

  38. Io me lo sono fatto applicare da una commessa nella mia profumeria di fiducia..e da allora copio da lei! Anche se non sono ancora proprio sicurissima di fare bene!

  39. In teoria la terra va sotto il blush (non in senso di sovrapposizione ma sotto la linea del blush) però non deve essere una cosa troppo netta 🙂

  40. Ciao Clio e ciao ragazze, il mio tallone d’Achille è sempre stato il blush, per due motivi, il primo avendo le lentiggini non so’ mai come metterlo, il secondo l’abbinamento con il rossetto, HELP!!!!!!

  41. Ciao io proprio ieri ho preso il blush della KiKo, quello della collezione Rebel Romantic lo 04 passion red wine, colore bellissimo, prime impressioni direi ottime!

  42. Ciao, anche io ho avuto grandi problemi con il blush, soprattutto per il colore, poi dopo mesi di prove c’è l’ho fatta!
    Per quanto riguarda il “dove metterlo” io faccio la faccia a pesce e lo metto sul l’osso dello zigomo.
    Per quanto riguarda pennello e colore secondo me ti conviene chiedere a una delle commesse, per andare sul sicuro, oppure come ho fatto io provare e riprovare per mesi.

  43. A volte, mi succede spesso, le commesse sono talmente truccate da non incontrare mai il mio gusto. E quindi i miei dubbi peggiorano, e stanca mollo il colpo….

  44. Hai ragione. Ma non vorrei spendere un botto. Mi piacerebbe trovare il prodotto giusto e bon, fatto; e tenere sempre quello. Come ho detto ad una ragazza prima è difficile trovare commesse davvero competenti. Al momento non ne sono ancora stata in grado, forse perché non ho una profumeria di fiducia, ma vado dove capita. Spero in un futuro!
    Grazie, seguirò il tuo consiglio

  45. Oggi pomeriggio ho fatto un giro nella tua città. Sempre bella…. sephora era chiusa e quindi giretto da Pinalli. Ho preso un profumo…. niente trucchi però

  46. Verissimo! Il blush per me è uno dei must del trucco!.. uno dei prodotti fondamentali! Può dare tantissima definizione al viso e rendere “vivo” un trucco piatto! 😉

  47. D’accordissimo con te Clio. Non posso rinunciare al blush, mi vedo subito più riposata, viva e fresca. Ultimamente sto usando il rossetto, perché l’effetto crema è molto meglio sulla mia pelle. Si fonde e sembra più naturale rispetto a quello in polvere,quindi dubito che tornerò indietro. Mi sto trovando benissimo con i Rouge Coco. La tonalità Coco è fantastica con un pò di abbronzatura, sulle labbra e anche sulle guance. E credo che adottare la stessa tonalità renda tutto più naturale.

  48. Soffro di couperose e ho sempre snobbato il blush fino a qualche anno fa…adesso non esco senza! Io che ho una tonalità bianco cadavere anche in estate con un velo di blush sembro più sana e riposata! Li ho dai malva ai fucsia…nessuno sulla tonalità del pesca al momento…

  49. Anche io non ho mai trovato una commessa che ne sapesse qualcosa… Poi un giorno sono andata da Wjcon e bam ho trovato un commesso simpaticissimo e preparatissimo che ha capito al volo tutte le mie esigenze…
    Quindi secondo me ti conviene girare finché non trovi il negozio giusto.

  50. Eh si, hai ragione, mi toccherà fare così. Appena avrò l’occasione di andare a fare un giro a Milano, cercherò qualche commesso uomo. Per me è più obiettivo…..che dici?

  51. Ieri non erano aperti tutti, ma almeno la metà si. E c’era in giro parecchia gente…. era una giornata stupenda, quindi l’idea di chiudermi in un centro commerciale mi mette un po’ di tristezza!

  52. mi fa piacere! io in centro di domenica non ci vado mai…..lo conosco già 😉 al centro commerciale nemmeno…rischierei di ammazzare tutti hihihihih

  53. Ovviamente è più obbiettivo! Se vai a Milano ti consiglio di andare da Wycon in duomo, corso Vittorio Emanuele, è lì che ho trovato il commesso uomo, che tra l’altro adoro.
    Se sarai fortunata sicuramente lo troverai.

  54. Cara Clio, ma queste “dive” pagano le make up artist per essere truccate cosi’ male?
    Anche io spesso sbaglio nell’applicazione del blush, causa zigomo cadente . Urge un tutorial con qualche indicazione sui pennelli da utilizzare . Ci aiuti?

  55. ehehe più che altro chiedo per far capire che non sono una guardona o non ero lì a fissare per deridere ma perché apprezzavo 😀

  56. uso il blush da quando ho 15 anni, non uscivo mai senza, consigli super utili Cliuzzzza, anche se si danno per scontato….grazie.

  57. il blush è proprio un prodotto che ti abbellisce e ti dà subito un’aria più sana.. il problema è che non ho ancora capito dove metterlo di preciso (solo sullo zigomo?) e quando lo stendo con il pennello molte volte mi capita di stenderlo su tutta la guancia (forse do pennellate troppo ampie? heheh che ciompa).. inoltre mi sembra che ci sia una zona diversa in cui stendere il blush a seconda della forma del viso, giusto? solo che non so queste “regole” e non riesco nemmeno a capire che forma del viso ho, se tondo o leggermente squadrato.. Cliuuuzz aiutaci tuuu ;D

  58. Okay, lo ammetto: non uso quasi mai il blush. Ho la pelle molto chiara e arrossiscono con una facilità impressionante! Quindi la maggior parte delle volte, nemmeno mi serve il blush :’)
    Piccola chicca: Clio fa vedere la foto con e senza blush; nella foto senza ha una posa seria ed è frontalmente alla fotocamera, nella seconda sorride (quindi da già più idea di “sano”)ed ha un angolazione diversa… eheheh Clio ti abbiamo scoperto 😉

  59. Hai proprio ragione, anche se non ci si trucca il blush dona un colorito sano e rende il viso più definito. Ma nella prima foto di nicole kidman sembra che abbia un pò di cipria sul naso e che il rossetto non sia messo bene, mi sbaglio? Uno dei miei blush preferiti è il color corallo di revlon e quello color malva di deborah. Bacioneeee

  60. Scusate non ho capito qual è il blush ke usa clio nell’immagine di copertina che introduce al post (insimma quello ke tiene in mano per intenderci)e se sia in polvere o crema…perché adesso ke sono un po abbronzata ne stavo cercando uno simile…grazie

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here