Ciao ragazze!

Quando dite “sono struccata” significa che avete su solo il mascara? Appena uscite dalla doccia e vi guardate allo specchio vi sembra di non avere quasi le ciglia? Insomma: avete le ciglia corte e dritte (e, magari, pure bionde)? Allora siete nel posto giusto! Oggi vi parlerò infatti di alcuni metodi per ottenere un effetto “wow”, anche se le vostre ciglia non ne vogliono proprio sapere di sollevarsi o apparire più piene e lunghe! Quali sono i trucchetti, consigli e prodotti migliori per risolvere il problema? Se siete interessate, leggete oltre!

Schermata 2015-09-19 alle 00.25.20

Ecco tutti i gesti, i prodotti e i trattamenti da adottare per “uscire dal tunnel” delle ciglia invisibili!

1) STRUCCARSI DELICATAMENTE

Makeup Removal Tutorial. Lisa EldridgemaxresdefaultCredits: Lisa Eldridge

Come sapete, struccarsi bene prima di andare a dormire è un passaggio fondamentale e determinante per far sì che, dopo una giornata di lavoro, studio ed inquinamento, la nostra pelle possa “riprendersi” dallo stress del make-up e, in generale, della vita quotidiana.

Lo stesso vale per le ciglia: anche loro, per essere forti e crescere folte, hanno bisogno di “liberarsi” dal trucco che, altrimenti potrebbe indebolire i singoli peletti, portandoli anche alla caduta.

Taylor-Swift-Blank-SpaceE poi potreste svegliarvi assomigliando alla versione zombie di Taylor Swift in Blank Space 😀 !

È anche importante struccarsi nel modo giusto: è fondamentale usare un dischetto di cotone per ogni occhio e mai mescolarli tra loro, per motivi igienici, e usare prodotti non aggressivi, come un olio delicato e non irritante, un latte detergente delicato, un’acqua micellare o uno struccante bifasico senza ingredienti aggressivi.

latte_detergente_nuxe_costanza_cliomakeup

Vi sconsiglio invece di utilizzare le salviette struccanti, perché “ruvide” e aggressive anche solo per il fatto che implicano uno sfregamento (quando invece sarebbe bene massaggiare delicatamente gli occhi) e perché, se usate da sole e non in combinazione ad altri metodi, non potranno mai essere efficaci quanto i prodotti liquidi o in crema.

2) USARE L’OLIO DI RICINO

lipssofacto.com_castor_oil_lashCredits: lipssofacto.com – in inglese si chiama Castor Oil e, no, i castori non c’entrano niente 😀

Il trucco è vecchio, ma efficace: l’olio di ricino, se usato con costanza, può dare grandi soddisfazioni a chi ha le ciglia molto corte e cerca di allungarle e rinforzarle nel modo più naturale possibile. Bisogna innanzitutto stare attente che sia puro e massaggiarlo alla sera, quando le ciglia sono perfettamente struccate. Potete applicarlo semplicemente con le dita o con uno scovolino da mascara pulito, in modo da essere ancora più precise.

Le sue proprietà benefiche fanno sì che, anche le ciglia più corte e rade crescano folte e resistenti, ma soprattutto che non continuino a cadere.

3) SCEGLIERE TRATTAMENTI RINFORZANTI

Altro metodo, meno naturale, ma (secondo molte) efficace, è quello di utilizzare dei prodotti appositamente creati dalle industrie farmaceutiche/cosmetiche, per la crescita e il rafforzamento delle ciglia. Solitamente sono dei prodotti trasparenti da applicare con scovolino tutti i giorni prima di andare a dormire, in modo che il prodotto abbia il tempo di agire.

??????????????????

Tra i primi a produrre questo prodotto, c’è Talika, brand diventato famoso proprio per il trattamento per le ciglia. Ad oggi il più famoso ed utilizzato probabilmente è quello della Latisse, seguito dalla Lilash che, come quello di Talika, è dotato di pennellino per l’applicazione. Io stessa mi sono sottoposta a questo tipo di trattamento e devo dire che, pur avendo le ciglia lunghe e abbastanza forti, la differenza si vede! Ovviamente, rispetto al più economico olio di ricino, questi sono prodotti piuttosto costosi, quindi bisogna mettere in conto di investire un po’ di tempo e denaro in più per ottenere dei risultati duraturi.

LILASH

LATISSE

4) OPTARE PER LE EXTENSION PER CIGLIA 

Uno dei metodi più semplici e veloci, se volete ottenere il prima possibile delle ciglia nere e lunghissime, è quello che prevede l’applicazione, da parte di un professionista, di piccole extensions. Ve ne ho parlato anche un po’ tempo fa e una cosa è certa: in questo modo di sicuro vedrete la differenza!

MilaKunisExtensionLashesPare che Mila Kunis sia una delle tantissime star che ne fanno uso!

Il risultato che si può ottenere è estremamente modulabile: da un effetto naturale si può passare a super-ciglia da cerbiatta. Per chi si sottopone per la prima volta a questo trattamento, consiglio di partire scegliendo un effetto naturale, da rendere eventualmente più intenso più in là nel tempo.

Anche questa volta, ovviamente, parliamo di qualcosa di molto costoso, e che non è affatto definitivo: ha bisogno di un mantenimento impegnativo, circa ogni due settimane! Inoltre, richiede ancora più attenzione quando vi truccate e struccate, perché c’è sempre il rischio che di staccarle se fate movimenti troppo decisi.

EXTENTION3La bella Nina Dobrev è un’altra di quelle che ne sanno qualcosa! 🙂

Ragazze, se volete scoprire altri metodi per allungare le ciglia e i mascara migliori da utilizzare per rendere il vostro sguardo più intenso, allora girate pagina!