Ciao a tutte!

A chi incuriosisce il mondo delle celebrities, piace sbirciare un po’ anche nel loro passato. Noi abbiamo recentemente scoperto che molte di loro, anche imprevedibilmente, in gioventù sono state modelle del noto marchio americano di abbigliamento per teenager Abercrombie&Fitch. Spesso criticato per le sue politiche elitarie e snob, il brand sta perdendo terreno, ma chi è stata ragazzina nei primi anni 2000 sa che ha avuto un passato glorioso… che evidentemente è servito come trampolino di lancio per star del calibro di Jennifer Lawrence e Taylor Switf, ma anche per un certo Mr Gray… scoprite tutti i prima-e-dopo leggendo il post!

°aber_Jennifer Lawrence

La scoperta la dobbiamo ad un articolo uscito su Elle Usa, da cui prendiamo le immagini. Se ormai molte testate avevano pubblicato le foto della giovane J.Law, poche sapranno o si ricorderanno che nel 2002 il catalogo natalizio aveva in copertina una giovane (e in topless)…

1. HEIDI KLUM

°aber_Heidi_Klum

Ebbene sì, è proprio lei! All’epoca aveva 29 anni, ma non è molto diversa da oggi (ne ha 42). A prova del fatto che, per la supermodella e conduttrice di Project Runway, il tempo non passa!


heidi-klum-attend-the-72nd-annual-golden-globe-awards-in-beverly-hills_1

 

2. SIENNA MILLER

Nello stesso anno, anche una ventunenne Sienna Miller era stata assoldata da Abercrombie. Non era ancora superfamosa, ma già bellissima!

°aber_Sienna Miller

Il tempo le ha dato sicurezza e classe, ma Madre Natura ci aveva già messo del suo…

87th Annual Academy Awards - Arrivals

 

3. JANUARY JONES

Decisamente lontana dallo stile della Betty Draper di Mad Man a cui siamo abituate, January Jones a 27 anni, nel 2005, era tutta un jeans e frangetta ped essere ritratta nella campagna di A&F.

°aber_January Jones

Stava indubbiamente benissimo, ma non possiamo non preferirla nei panni della casalinga frustrata più chic della Tv e, diciamolo, anche nei panni di se stessa, con dieci anni di più: sempre splendida e decisamente meno anonima!

janJones_2162749b

january-jones-2015-directors-guild-of-america-awards-in-century-city_1

4. LINDSAY LOHAN

Ebbene sì, anche Lindsay! Addirittura per Abercrombie Kids, nel 1998, stesso anno di Genitori In Trappola.

°aber_Lindsay Lohan

All’epoca aveva solo 12 anni – molto prima che la sua carriera decollasse e, ovviamente, molto prima che tramontasse. Oggi sta sicuramente meglio rispetto ad alcuni anni fa, ma purtroppo il suo bel viso risente dei ritocchi chirurgici precoci e degli abusi di alcol e droga.

llohan-600

 

5. OLIVIA WILDE 

Da cosa si capisce che questa foto risale al 2004? Dalla collana di perle portata col nodo? Forse. Dal fatto che Olivia Wilde aveva solo 20 anni? Decisamente no, sembra proprio non invecchiare. Dal fatto che le sopracciglia oggi ci sembrano decisamente TROPPO sottili? Bingo!!

°aber_Olivia Wilde

E’ una di quelle star che non ci aspettavamo, ma l’immagine è la prova che lei è sempre (ed è sempre stata) perfetta e che l’abolizione delle pinzette è stata una manna dal cielo.

olivia

Vi sembra possibile che le due foto siano state scattate con 11 anni di differenza?!?

6. CHRIS CARMACK

°aber_Chris Carmack

Conosciuto come Luke, l’ex di Marissa Cooper di The OC, poteva esserci una scelta più azzeccata per un marchio come Abercrombie? Il bellissimo Chris è di Washington ma sembra il ritratto del californiano nei sogni di ogni ragazzina. In una parola, è il volto perfetto per il target del brand…

marissa-mischa-barton-e-luke-chris-carmack-nell-episodio-il-nascondiglio-perfetto-di-the-o-c-187752

…Eppure, se c’è qualcuno che ha preso le distanze in modo drastico da A&F è stato proprio lui. Vi ricordate le dichiarazioni decisamente scandalose del CEO in cui giustificava il fatto che le taglie “large”, da Hollister, non siano presenti in quanto il brand intende rivolgersi solo ai “ragazzini fighi”, sapendo e confermando di essere discriminatorio nei confronti degli altri? Beh, Chris ha risposto su Twitter direttamente all’Amministratore Delegato di A&F scrivendo: “That’s a terrible example to set. If I had any of their clothes I’d throw them away. #meanpeoplesuck”, ovvero “che esempio terribile da dare. Se avessi qualche loro vestito lo butterei via. #lagentemeschinamifaschifo”. Oltre che talentuoso, bello e palestrato, è forse anche un bravo ed intelligente ragazzo? Parrebbe proprio di .

tumblr_m409p4LubE1qb9zdv

 

7. TAYLOR SWIFT

Un’altra che, obiettivamente, sembra perfetta per la parte della “cool girl” è Taylor Swift, che infatti nel 2003 posava con la sua chitarra nella parte della bella ragazza da consolare.

°aber_Taylor Swift

Aveva solo 14 anni, ma cosa dite, è sempre lei, non è vero?

Keds And Taylor Swift 1989 Style Event

8. JENNIFER LAWRENCE

Più shock, ma ormai più diffusa, è la foto della campagna con Jennifer Lawrence! All’epoca della foto, nel 2006, chi avrebbe detto che quella sedicenne avrebbe vinto un Oscar?

°aber_Jennifer Lawrence

E che la sua prossima campagna sarebbe stata nientemeno che per Dior?!

1424977458_jennifer-lawrence-dior-lg

9. KARLIE KLOSS

Anche la topmodel e angelo di Victioria’s Secret è passata da Abercrombie & Fitch. Anche lei, come Lindsay, pubblicizzava la linea per bambini, nonostante avesse “già” 16 anni e i capi d’abbigliamento di Abercrombie Kids arrivassero fino ai 14.

°aber_Karlie Kloss

La ragazza, comunque, ne ha fatta di strada… e si vede!

Karlie-Kloss--2015-Vanity-Fair-Oscar-Party--05

10. JAMIE DORNAN

Ultimo ma non ultimo, un diciannovenne Jamie Dornan, nella campagna A&F 2001 assomigliava più a Seth Cohen (visto che si parlava di The OC) che a Christian Grey.

°aber_JamieDoran

Eppure è proprio lui ad essere stato scelto per interpretare il seducente e pericoloso protagonista di 50 Sfumature di Grigio…! Secondo voi è stata una scelta azzeccata?

107632

Ragazze, sapevate di questo passato da modelli di A&F? Lo avreste mai detto? E cosa ne dite dell’effetto prima-e-dopo? Se la sono cavata quasi tutti bene, non è vero? Sapete che, come testata, abbiamo spesso espresso un parere critico verso le politiche e le scelte di questo brand e non vorremmo sembrare incoerenti: questo breve post è di puro intrattenimento e curiosità per lo Star-System! Piuttosto, voi come la pensate su questo marchio? Fateci sapere tutto nei commenti! Un saluto dal Team!

80 COMMENTI

  1. È grazie a mentalità del genere che la gente coi soldi si sentiva in dovere di bullizzare chi era diverso… Lasciamo perdere va… Abbasso Abercrombie sempre e comunque!!

  2. Ho comprato una felpa e una maglia daAbercrombie, al primo lavaggio la maglia si è ristretta e la felpa scolorita. Costo totale:130€. Mai più!!

  3. un OT ogni tanto ci puo` stare…. per me. D’altronde come fai a fare 3 post al giorno solo e esclusivamente sull’argomento makeup?

  4. Secondo me ci può stare come tipologia di post a me piace, e capisco ispirarsi perchè insomma da qualche parte avranno dovuto prendere queste foto ma addirittura tradurre le didascalie mi sembra troppo! Alcune sono proprio uguali! Sinceramente spero che Clio non sapesse che lo stavano copiando

  5. Io odio tutto di questo brand !! La loro filosofia discriminatoria in stile Adolf Hitler , i loro commessi vestiti in costume da bagno e infradito quando tu sei in giro col piumino , lo stile dei negozi ( almeno qui a Bergamo è privo di illuminazione !!! )….

  6. comunque tra questi blog italiani è un copia-incolla generale, metà dei post di bigodino.it escono una settimana prima su quello di Clio

  7. Un made in china di scarsissima qualità e con prezzi esagerati. Non mi piace per nulla.
    A parte questo ma che c’azzeca sta roba con Clio? C’era veramente bisogno del Team? Perdonatemi ragazze ma se vi esponete in rete sapete anche che dovete essere pronte a critiche. Da quando siete entrate nel mondo di Clio non ho letto nulla di interessante/intelligente da parte vostra. Eh sì che siete in quattro.
    Dai qualcosa di meglio. Spremete le meningi.

  8. non mi è mai piaciuto, per la qualità che offrivano avevano prezzi troppo alti e se la tiravano anche di più. sinceramente non ho mai fatto caso che tutti questi avessero posato per loro

  9. Secondo me il punto è che è normale ispirarsi anche perchè non si possono avere sempre idee super nuove e perchè alla fine gli argomenti sono questi, però riportare frasi praticamente tradotte è eccessivo

  10. Le frasi relative a January Jones, Olivia Wild e Taylor Swift sono praticamente identiche le hanno tradotte, non alla lettera, ma il senso è quello e ci hanno aggiunto tre cose. Sinceramente sono rimasta colpita da questa cosa, i post del team a me piacciono e leggo Clio tutti i giorno ma non pensavo di trovare un articolo quasi uguale uscito parecchi mesi fa

  11. Vabbè, in entrambi i casi si dice che nelle foto JJ ha la frangia, OW ha la collana di perle col nodo e TS ha la chitarra, sai che roba. L’idea del post viene chiaramente dall’articolo di Popsugar, ma mi sembra che almeno si siano sforzate di mettere insieme informazioni nuove, alla fine le didascalie originali sono proprio due righe di numero.

  12. L’unico capo che ho di Abercrombie e’ usato come tanti altri vestiti che indosso, comprati in Africa.

  13. C’era un periodo in cui anche io uscivo pazza per le famose felpe Abercrombie o per la Hollister, però (per fortuna) quella fase è passata, visto la mentalità che hanno.
    Sapevo che Jamie Dornan in passato è stato un modello di questa maison, e che a causa di questo è stato molto criticato perchè non era sufficientemente bravo a recitare, dal momento che è stato un modello (io non ho visto il film di 50 sfumature quindi non so se concordare o meno, però fatto sta che tutto viene criticato :|) ; per il resto non immaginavo le altre star!

  14. Io stessa ammetto che non tutti gli argomenti che propongono mi piacciono(è normale tanto non può piacere ogni cosa)però questi post diversi dal makeup,sono un modo carino per ampliare gli argomenti che il blog propone.Diamo tempo a queste ragazze di ingegnarsi e di fare esperienza.Tra l’altro non è nemmeno semplice creare dei post particolari.

  15. sinceramente non vedo il senso di tutte queste critiche… secondo me è carino ogni tanto andare al di fuori del tema makeup. Forse sono io che sbaglio, però la maggior parte dei post che non c’entrano col trucco, hanno il fine di farci riflettere in modo carino e divertente. Per esempio in questo post si possono trovare una sezione divertente di gossip, ma anche una parte più riflessiva riguardo alle taglie eccessivamente piccole e alle critiche nei confronti di A& F… Credo ragazze che stiate facendo un bel lavoro, se posso darvi un consiglio io aggiungerei maggiormente la vostra opinione su quello che postate, anche dando pareri differenti, perchè è normale ogni tanto avere opinioni diverse.

  16. Questo è un blog di trucco, bellezza e make up (come dice il titolo) quindi credo che sia questo il motivo. Il post era carino però è il contesto secondo me che non è adatto…e come andare in farmacia e trovare articoli per la casa. Almeno questa e la mia opinione 🙂

  17. Abercrombie… adolescenza, per fortuna che ad un certo punto finisce. A me, che non sono stata mai una ragazzina fighetta, questo brand risveglia solo brutti ricordi eheh!

  18. Infatti. A me non piace se ci sono inesattezze e/o errori, ma criticare l’argomento, non ha senso. Lo si salta, tuttalpiù.

  19. Non ho mai comprato capi di questo marchio perché non è il mio genere e sono contenta di non averlo fatto viste le dichiarazioni imbarazzanti.
    L’argomento dell’articolo può essere divertente, anche se secondo me è la scoperta dell’acqua calda. È ovvio che tanti personaggi oggi famosi all’inizio della carriera hanno fatto pubblicità o particine in film vari per farsi conoscere. Chi si ricorda lo spot del Martini con l’oggi raffinatissima Charlize Theron in veste di Marilyn Monroe truzza (le sopracciglia!) e l’abito impigliato nella sedia?

  20. Quant’è vero… era un marchio irraggiungibile anche per me, sia per i prezzi che per le taglie!… e ora che ho denaro e taglia, non mi interessa per ciò che rappresenta 😉 Però quanto ci rimanevo male all’epoca perché ero bollata come “out” 🙁

  21. Sacrosante le critiche e le opinioni, però trovo che ad un certo punto si esageri. Ben inteso, fermo restando che questo è un blog di make up e la maggior parte degli articoli DEVE riguardare il make up, fermo restando che non mi piacciono tutti post pubblicati e gli errori di battitura a volte sono in numero tale da diventare irritanti, trovo che scorrere i commenti e trovare sempre le solite critiche sia pesante anche per i fruitori. Questo blog offre notizie sul make up e, cosa che mi ha indotta a seguirlo con costanza, spunti di riflessione sempre nuovi… e l’articolo ne contiene molti! È nella natura delle cose evolversi e spaziare, per come la vedo io finché il makeup rimane al centro ben venga qualche OT, al massimo se nn mi interessa passo oltre e non succede nulla…

  22. io invece con Abercrombie mi sono sempre trovata bene e avendo sempre e solo comprato in USA i prezzi erano assolutamente contenuti..a me ricorda i viaggi ma se capita quando sono in giro ci compro ancora (proprio ieri hi indossato una gonna a vita alta di pizzo comprata 2 anni fa)
    la politica delle taglie boh…io ci compravo anche da ragazzina quando portavo la 6 e insomma non ero un fuscellino essendo alta un metro e un tappetto..vado controcorrente a me questo post è piaciuto, meglio di certi altri senza capo ne coda ne approfondimento

  23. January Jones mi piace di più acerba, la frangetta la valorizzava parecchio e le sopracciglia di Olivia Wilde, per quanto sottili non sono brutte, meglio di certe sopracciglia scimmiesche a tutti i costi o dipinte.

  24. Trovare sempre commenti negativi e critiche e’ sicuramente fastidioso però è anche vero che se c’è un malcontento generale un motivo ci deve essere. A me personalmente l idea del team non è mai piaciuta perché come ho già scritto in un vecchio commento mi piace seguire il blog di Clio, di conseguenza mi interessano i SUOI pareri, i SUOI consigli ecc…quindi le impressioni del team sui vari prodotti oppure quanti acari ci sono nelle ciglia o il fatto che si possa creare un mascara con gli o
    Oreo non mi interessa. Poi ovviamente tra tutti gli utenti che seguono il blog ci sono sicuramente molte ragazze a cui questo tipo di post piacciono e io non sono nessuno per discutere i gusti e gli interessi degli altri infatti, come scritto sopra, questa è solo la mia opinione 🙂

  25. Mah a me piace vedere certe celebrità come erano e come sono. Della pubblicità di AeF non mi interessa. Allora diciamo pure che Clio potrebbe fare a meno di recensire prodotti che non è facile reperire in Italia o Europa.

  26. tutto sto macello non esisterebbe, se chi scrive gli articoli si degnasse di citarne la fonte senza farlo passare per una nuova perla… questo non è il primo, né sarà l’ultimo, che vedo copiato da Clio…che a sua volta verrà copiata. All’onestà in internet, quando si è dietro uno schermo, non ci crede nessuno…o sarebbe meglio, se fosse così.

  27. E Taylor Swift, sin da piccola, costretta ad essere “quella che piange” ahahahah ma allora è predestinata!
    Menomale che adesso la rivincita se l’è presa 😛

  28. questo va a braccetto con il post sulle età delle famose! come a dire.. con i trucchetti che hanno loro è facilissimo restare trentenni per ben due decadi! comunque chissà perchè quelli di A&F andavano a caccia di modelli tra i giovani talentuosi ma ancora semi sconosciuti..

  29. messaggio per il team: suvvia ragazze, impegnatevi un pò di più! i lavori fatti bene danno molta più soddisfazione

  30. Anche se abbiamo pareri diversi capisco cosa intendi… eh sì, l’idea del Team ha sollevato parecchie questioni spinose 🙂

  31. Concordo sul fatto che leggere spesso critiche è pesante da entrambe le parti ma allora perchè non fare qualcosa? Se sotto ogni post c’è gente che si lamenta per gli errori di battitura, perchè non fare uno sforzo in più e rileggere quello che è stato scritto? Le critiche sono pesanti e fastidiose, ma credo che prenderle sempre come lo sfogo di persone “cattive”, invece di rifletterci seriamente non sia il modo giusto di lavorare. Se i miei clienti mi ripetessero spesso che magari mi dilungo troppo nelle mail (per fare un esempio), cercherei di andare loro incontro, non reagirei pensando “ah sono in pochi a lamentarsi, alla maggior parte va bene quindi amen”. Non so se mi sono spiegata..

  32. Ma infatti anche secondo me non ci sarebbero problemi se si citasse la fonte o se si dicesse “l’altro giorno ho letto questo articolo e ho pensato di parlarvene”, invece di far passare il tutto come farina del proprio sacco.

  33. Esatto 🙂 siamo proprio agli antipodi però almeno abbiamo esposto le nostre opinioni in maniera diplomatica 🙂

  34. So solo che quando aprì il negozio a Milano, la fila per entrare era sempre interminabile, o per i vestiti, o per vedere i modelli in carne e ossa fighi.
    Santa pazienza… *scuoto la testa*

    Jamie Dornan mi è piaciuto molto in Cinquanta sfumature di grigio, come pure la compagna.

  35. Esatto…anche perché se questo tipo di opinioni e insistente non è semplicemente per il gusto di criticare o perché si tratta di invidia come ha detto qualcuno ma perché realmente si tiene al blog

  36. E’ vero che offrono un servizio a noi GRATIS, ma hanno comunque dei ricavi, ragion per cui sarebbe il caso di tener conto del giudizio del fruitore (anche se di pochi). Poi questa è una mia opinione, la loro evidentemente è che essendo il numero degli “insoddisfatti” nulla rispetto a quello dei “senza opinione”, chissenefrega di ascoltare o rimediare alle lamentele. Che poi ieri Clio ha scritto che ci sono tante che seguono silenziosamente, ebbene, come fa a sapere che non la pensano come quelle che invece si esprimono? Non so, questa gestione da “o vi va bene così o ve ne potete andare” trovo sia sbagliata.

  37. Oh che ricordi con The OC! Una delle poche serie televisive che sono riuscita a vedere fino alla fine (forse per le stagioni esigue?!!)

  38. Bandito per sempre questo marchio per la sua politica ( E quante ne ho lette anche su come trattano i loro stessi commessi/commesse )
    In casa nostra c’era una sola maglietta di questo marchio, presa dalla mia dolce metà a NY in tempi non sospetti. E’ talmente di pessima qualità che va bene solo per la polvere ormai.

    Mi ha davvero sorpreso, per quanto riguarda il post, vedere la differenza di espressione dello stesso volto, con sopracciglia più naturali e con quelle più assottigliate artificiosamente. E’ davvero incredibile come il sopracciglio “spelucchiato ” invecchi e faccia subito un po’ più vegliarda. Dannati anni ’90 :P!

  39. Io ho addirittura letto, non so se è vero, che ai commessi che non lavorano in un certo modo per “punizione” fanno fare le flessioni 🙂

  40. Ma perché continuare a criticare? Criticare per gli errori grammaticali e sintattici è un conto, ovviamente nei modi facenti parte della sfera dell’educazione, ma criticare per il contenuto è inutile. Intanto mi sembra che il team sia nato proprio per trattare di argomenti che non siano inerenti solamente al mondo beauty, ma per cercare di spaziare gli argomenti trattati. Secondo, perché i post scritti da clio riguardo a modelle obese e compagnia bella non vengono criticati tanto quanto i post delle ragazze del team? Anche questi di clio non trattano di beauty, quindi chissà qual è lo strano motivo per cui non ci sono critiche ai suoi scritti e a quelli del team sì. Terzo, se non si vuole leggere qualcosa non si è obbligate a farlo: sapete che non vi piacciono i post, non leggeteli! C’è anche il titolo del post che fa capire l’argomento: fatene buon uso per decidere cosa leggere o non leggere!

  41. Io non ho detto che chi critica è “cattivo” o invidioso, anzi, su certe cose sono d’accordo anch’io e spero cambino… ma a volte mi ritrovo a pensare che le ragazze del Team abbiano bisogno di farsi un poco le ossa e non mi sento di ribattere ancora una volta lamentele già fatte da altre ragazze… non so, oltre un certo limite anche ciò che è appropriato mi sembra accanimento…

  42. non comprero’ più niente di questo Brand davvero un brutto esempio! Poi volevo fare un ringraziamento al Team che nonostante le critiche, quasi mai costruttive ma sempre piuttosto cattivelle, tiene duro e pensa a quella parte che invece aprezza e condivide! Brave ragazze! Un besoooo

  43. Una volta mi piaceva Abercrombie, ma devo ammettere che dopo questa è caduto un po’ in basso… Anche perché la qualità dei vestiti secondo me è calata e costano davvero troppo… In ogni caso si devo dire che se la sono cavata più o meno tutti, anche se Jamie Dornan secondo me era più bello da ragazzino 😀

  44. Sono d’accordo, ma quando si tratta di traduzione/copiato diretto, tanto vale scriverlo prima, almeno è chiaro sin dall’inizio che non il lettore non sta per leggere un articolo originale.

  45. Nessuno è obbligato a leggere argomenti che non sono di make-up. Nel titolo c’era chiaramente scritto “10 star” si capiva che parlasse di personaggi famosi.
    Inoltre, Clio aveva detto che un post al giorno sarebbe stato di argomenti che variano per fare una sorta di rivista!

  46. infatti “bellezza” dubito che parlare di moda, star e brand sia andare fuori tema. Inoltre, non si è obbligati a leggere!
    Per non parlare del fatto che è un servizio che ci viene offerto e non paghiamo nulla, mentre se si va a comprare una rivista cartacea si spende!
    E comunque la maggior parte dei post sono sul make-up!

  47. Se non ti interessano i post del Team non aprirli direttamente! Tanto è sempre il secondo post della giornata!

  48. Ho semplicemente scritto la mia opinione come tante altre ragazze su questo blog in maniera tranquilla a differenza tua. E vero che si tratta di un servizio gratuito ma è anche vero che si tratta di un servizio che esiste grazie alla presenza di lettori senza contare che (giustamente) rappresenta una fonte di reddito per chi ci lavora dietro. Non mi sono mai espressa sul team tranne in questi giorni perché ho notato un malcontento generale quindi ho capito di non essere l unica a pensare certe cose. Non credo di aver fatto un crimine contro l’umanità. Ti rimbalzo il tuo stesso consiglio: se non ti piacciono certi commenti non leggerli.

  49. Ma cosa dici? Anche io ho scritto la mia opinione in maniera tranquilla!
    Sui post c’è scritto il titolo quindi se l’argomento non vi interessa, basta non aprirli, invece non posso saltare i commenti perché non hanno il titolo! La prossima volta metti il titolo: “inutile commento con critiche inutili” così non leggerò il tuo commento!

    Inoltre, non puoi pensare di venire a criticare e non ricevere risposte!

  50. Ma infatti non ho mai detto che non voglio ricevere risposte ai miei commenti. Di sicuro non smetterò di scrivere ciò che oltretutto non solo io penso solo perché a te da fastidio quando ho solo fatto complimenti a Clio da quando ho iniziato a seguirla

  51. Hai scritto: “se non ti piacciono certi commenti non leggerli” come per dire che ti ha dato fastidio che ti ho risposto!
    Certo non smettere di fare critiche senza senso per me!
    Clio stessa ha risposto più volte alle critiche, scrivendo che il Team è nato per variare gli argomenti e che chi non è interessato può non leggere!
    Tu scrivi pure le tue inutili critiche, ma se io vorrò rispondere, risponderò!

  52. No no assolutamente non mi ha dato fastidio. Non capisco però perché continui a perdere tempo dietro le mie inutili critiche quando più sotto ce ne sono di peggiori. Ormai questi sono commenti vecchi, la gente è andata oltre

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here