Ciao ragazze!

Sicuramente conoscete tutte la regola per cui sarebbe bene, di tanto in tanto, spostare la “riga” dei capelli da un lato all’altro, o addirittura osare con la (temibilissima ma super-attuale) partitura centrale. Certo, variare un po’ potrà anche giovare alla salute delle nostre chiome, ma quante di noi sono effettivamente disposte a stravolgere in modo così radicale il proprio viso? Per molte donne, infatti, portare la riga da una parte piuttosto che dall’altra è principalmente un’esigenza dettata da una serie di caratteristiche, come la forma del viso, l’attaccatura dei capelli, il taglio e la piega. Se siamo abituate a pettinarci sempre nella stessa maniera, siamo convinte che non esista altro modo per stare bene. Ma è davvero così? Nel mondo delle immagini e dei selfie dovremo forse cambiare le nostre abitudini? Vi propongo gli esempi delle star e qualche consiglio scoperto dalle guru del web!

COVER CLIO RIGA IN CENTRO E DI LATO

Tutte abbiamo delle star nelle quali (più o meno) ci riconosciamo. O, comunque, abbiamo delle particolarità (mento a punta, viso tondo, fronte stretta, ecc) che sappiamo riconoscere sugli altri – che, quindi, possiamo decidere di prendere a modello. Ho cercato di dividere gli esempi in base alla forma del viso, mostrandovi cosa dice la teoria e come in realtà stanno le cose. Ve lo dico tutte le volte, ma ci tengo a precisare quanto sia normale non riuscire ad identificarsi al 100% in un’etichetta: può darsi che abbiate sia la faccia tonda che leggermente a cuore, per esempio, oppure che abbiate il viso ovale, ma anche un po’ squadrato. Cercate, quando vi sembra di appartenere a più categorie, di “incrociare” i consigli e, ovviamente, di provare! Tanto ci mettere 2 min a vedere come state cambiando riga, no? 😉

VISO A CUORE

La teoria vuole che il viso a cuore sia un viso abbastanza tondo e regolare per tutta la parte superiore, caratterizzato, però, da un mento abbastanza affusolato e piccolo, così che il volto appaia come una “goccia rovesciata” o appunto un cuore.

70th Annual Golden Globe Awards - Arrivals

Amanda-Seyfried-LATOAmanda Seyfried sta bene in ogni caso, ma il suo viso particolare e i suoi occhi distanti me la fanno forse preferire con la riga laterale. Voi che dite?

Con questo tipo di viso molto dipende dalla lunghezza dei capelli. Con i capelli lunghi, la riga centrale potrebbe mettere in risalto le simmetrie del viso e soprattutto gli zigomi – cosa che non è mai dispiaciuta a nessuno.

MIRANDA KERR-CENTRO

miranda-kerr-LATOMiranda Kerr segue le istruzioni: al centro con i capelli lunghissimi e di lato con i capelli un po’ più corti e le onde morbide. Lei sì che sa come si fa!

Con i capelli un po’ più corti o con una lunghezza e una piega tale per cui il volume sia concentrato all’altezza del mento o poco sotto (così da bilanciare il mento a punta), provate la riga di lato: allungherà il viso “schiacciato dal taglio”, facendolo sembrare anche più magro!

TAYLOER-SWIFT-LATO

__Talor-Swift-centro

Taylor Swift ne sa qualcosa: con i capelli lunghi, infatti, anche lei puntava sulla divisione centrale, ma quando porta il caschetto, invece, sceglie la riga laterale.

Notate bene: se anche a voi pare che la riga slanci il vostro viso, ma credete che non vi stia bene per altri motivi (forma della fronte, rose “mal posizionate” ecc), provate il trucchetto di Taylor! Con la frangetta, la divisione centrale risulta molto più “democratica”!

VISO QUADRATO

Il viso quadrato, teoricamente, vorrebbe la riga laterale: rende più “soft” gli angoli della mandibola, allunga il volto otticamente e dona una piega subito più morbida.

___OLIVIA WILDE-CENTRO

Olivia Wilde

Olivia Wilde ne è la prova: la sua fronte molto ampia, il viso rettangolare e anche le sopracciglia “a punta” fanno sì che ci siano troppi “spigoli” sul suo volto. La riga laterale, invece, equilibra il tutto.

BIANCA-BALTI-CENTRO

BIANCA-BALTI-LATO

Bianca Balti, invece, è una vera e propria eccezione che conferma la regola: il suo viso è sì squadrato, ma delicato e iperfemminile – a differenza di molte donne che ne condividono la forma del viso, ma che hanno tratti più decisi (Angelina Jolie è un altro esempio). Questo fa sì che con la riga laterale Bianca sembri quasi una bambina, proprio perché i suoi tratti vengono “troppo” addolciti. La riga centrale invece esaspera la perfezione del suo viso e le dà quel po’ di austerità che le basta per essere sexissima!

Ciò a prova del fatto che non siamo tutte uguali 😉

VISO TONDO

L’obiettivo del viso tondo è, ovviamente, quello di sembrare più affusolato. Spesso, portare i capelli lunghi e vaporosi può essere una buona idea, ma se il vostro volto è anche un po’ piccolino, potrebbe “perdersi” sotto alla vostra cascata di capelli. Come portare allora i tagli anche medi e i capelli lisci?

EMMA STONE-CENTRO

___mila kunis centro

…provando la riga in mezzo, per esempio! L’unico must è, però, optare per uno styling mosso e voluminoso!

"Crazy, Stupid, Love." New York City Premiere - Arrivals

______mila kunis-lato

Se il volume non è il vostro forte, sappiate che la riga perfetta per il viso tondo è quella MOLTO di lato: dà profondità e inevitabile (e strategico) movimento sulla parte alta della testa.

Nella prossima pagina trovate la forma del viso più comune e un consiglio per venire sempre bene quando si fanno le foto di gruppo. E sì, c’entra proprio il modo in cui dividiamo i capelli!!!! Quando l’ho letto ci sono proprio rimasta di stucco! Scoprite tutto nella seconda parte del post!!