Ciao ragazze!

Chi di voi non sogna una pelle perfetta, liscia e levigata, libera da pori e rossori? Se a darci l’illusione di averla ‘virtualmente’ esiste Photoshop, per ottenerla nella realtà dobbiamo invece tener conto delle nostre caratteristiche e quindi dell’importanza della preparazione del viso e dei prodotti che andremo ad  usare.
Uno di questi è proprio il fondotinta!
Vediamo allora quali sono i migliori, quelli che ci permettono di ottenere una pelle da copertina, ma soprattutto quali sono gli step più importanti da seguire per ottenere una pelle effetto Photoshop, senza Photoshop!
Iniziamo! 😉

cliomakeup-photoshop-effetto

Nonostante il trend degli ultimi mesi abbia visto un enorme successo dei fondotinta effetto nude, quelli che spesso attirano la nostra attenzione e che siamo più portate ad acquistare sono proprio quelli che promettono un effetto super levigato ed omogeneo.

cliomakeup-fondotinta-pelli-secche-normali-disidratate-essenceUno dei prodotti effetto nude che più mi ha colpito negli ultimi tempi è il fondotinta della Essence, Pure Nude, prezzo 4,99€

Certo, non sempre li cerchiamo e usiamo per il trucco di tutti i giorni, perché spesso per andare a lavoro o a scuola ci accontentiamo di un prodotto più leggero.
Ma se abbiamo un’occasione speciale, o vogliamo realizzare un trucco impeccabile, anche la base necessita di un prodotto diverso.

pelle perfetta margot robbie
Ma come si possono usare al meglio questi fondotinta?
Bisogna innanzitutto ricordarsi di preparare bene la pelle, ma anche di stendere i prodotti nel modo corretto per ottenere il massimo da ogni fondotinta.
Vediamo tutto più nel dettaglio!

– PREPARARE LA PELLE

Quello che ho notato nel tempo è che molti di questi fondotinta ‘effetto Photoshop’ non performano mai al meglio se la nostra pelle non è perfettamente idratata, coccolata e quindi preparata al meglio per i prodotti che andremo a usare.

I fondotinta ‘effetto Photoshop’ hanno inoltre sempre consistenze più cremose e corpose rispetto ai prodotti che promettono, al contrario, un ‘effetto pelle nuda’.

texture fondotinta cremoso

Proprio per questo motivo, la nostra pelle necessita di un’idratazione maggiore per evitare un brutto risultato.

A volta basta anche solo una maschera (da utilizzare la sera prima o poche ore prima del trucco), ma vi consiglio anche una bella dose di crema idratante, che dovrete far asciugare per bene per evitare che il fondotinta scivoli e non si stenda bene.

Clio crema idratante viso
In questo modo farete rinascere la vostra pelle e otterrete una base ideale su cui andare ad applicare tutti i prodotti successivamente.

– APPLICARE IL FONDOTINTA NEL MODO GIUSTO

Credo che la spugnetta sia uno di quegli strumenti indispensabili per stendere in modo perfetto questi fondotinta ‘effetto Photoshop’, anche se può capitare che assorbano sempre un po’ di prodotto, soprattutto se lo preleviamo dalla mano.
Per questo, vi consiglio di stenderne prima un po’ sul viso (fronte, mento e zigomi) con un pennello o con le dita:

fondotinta steso con il pennello

Solo dopo qualche istante, potete ‘rifinire’ il tutto con la spugnetta:

fondotinta steso con la spugnetta

In questo modo il prodotto si sarà già amalgamato alla pelle e sarà più facile da lavorare e la spugnetta svolgerà ancora meglio il suo compito di rendere perfetto il vostro incarnato.

– CORREGGERE E ILLUMINARE LE ZONE DEL VISO

Anche il correttore svolge una funzione importantissima ai fini di ottenere una base ottimale. Coprire con i prodotti giusti occhiaie e rossori, ma anche andare a illuminare alcune zone del viso fa sì che si crei una base ancora più omogenea.

cliomakeup applicazione correttoreNel mio ultimo tutorial per il trucco di Capodanno vi ho mostrato come stenderlo in modo ottimale insieme al fondotinta!

Ma quali saranno i miei fondotinta preferiti per rendere la pelle praticamente perfetta? Quali sono le texture migliori e quali prodotti vi consiglio? Tutto questo lo trovate nella prossima pagina, insieme a tanti altri suggerimenti per dire addio a Photoshop! 😉