Ciao a tutte!

Il protagonista della recensione di oggi sarà il Bronzer Resplendent Mat di Purobio, brand italiano e certificato che negli ultimi mesi ha raccolto un enorme successo sul web grazie alla qualità dei suoi prodotti.

Già diverse volte Clio vi ha parlato di come sia rimasta piacevolmente colpita dalla Cipria Indissolubile di questo marchio, per cui oggi vorremmo farvi conoscere il nostro parere riguardo ad un altro prodotto PuroBio dedicato al make up del viso… se siete curiose di scoprire, inoltre, l’opinione di Clio, non vi resta che leggere!
cliomakeup-recensione-terra-bio-4


Il Bronzer Resplendent Mat è disponibile in 2 colorazioni (01, che è la tonalità che abbiamo avuto modo di testare, e 02), all’interno della confezione sono presenti 9g di prodotto, la durata dal momento dell’apertura è di 12 mesi e il prezzo è, come per la cipria, di 9,99€.

Il packaging è molto essenziale ed è caratterizzato dalla presenza di uno specchio all’interno della confezione a conchiglia (utile per fare qualche ritocchino al make up durante il giorno 😉 ).
PuroBio ha pensato questa terra sia per risaltare l’abbronzatura in modo naturale che per scolpire i tratti del viso: in realtà, possiamo anticiparvi che le tonalità sono decisamente fredde, per cui riteniamo siano più indicate per eseguire un contouring leggero sul volto.

Vediamo più nel dettaglio lo swatch* della tonalità 01:

cliomakeup-recensione-terra-bio-7

cliomakeup-recensione-terra-bio-6*gli swatch sono stati realizzati alla luce naturale.


Come potete notare, si tratta di un marroncino chiaro freddo e opaco, ideale sulle carnagioni medio/chiare per definire diverse zone del viso in maniera soft: il colore, infatti, risulta estremamente delicato e naturale una volta steso sul viso, per cui se non siete amanti del contouring marcato (alla Kim Kardashian o alla Adele, per intenderci) ma volete dare un po’ di tridimensionalità ai tratti del volto, questo prodotto rispecchierà i vostri gusti!
Se invece vi piace un effetto scolpito più strong, questa terra risulterà decisamente troppo naturale.

L’effetto, in realtà, è modulabile e la polvere si sfuma con estrema facilità; per applicarla al meglio, vi consigliamo di utilizzare un pennello angolato, così da creare una sfumatura graduale dall’esterno del viso verso l’interno 🙂

cliomakeup-recensione-terra-bio-5Questo di Kiko, ad esempio, potrebbe fare al caso vostro! Kiko Face 103. Prezzo: 11,90€.

Una volta applicato, il Bronzer Resplendent Mat resiste molte ore, soprattutto se la base è stata realizzata con un fondotinta liquido o cremoso (in questo caso, infatti, sappiamo bene che il fondotinta, fungendo un po’ come una “colla”, fa in modo che le polveri durino di più sulla pelle).

Anche Clio possiede questo prodotto e ha avuto modo di testare non solo le due tonalità della versione opaca, ma anche il PuroBio Bronzer Resplendent Illuminante: quest’ultimo, anche se viene presentato come un “bronzer” dall’effetto shimmer, è un vero e proprio illuminante caldo/dorato che contiene dei micro glitter al suo interno, motivo per cui Clio ritiene che non sia adatto a chi ha molti pori dilatati (i prodotti molto luminosi, infatti, tendono ad evidenziarli), ma crede che possa dare davvero un bell’effetto sulle carnagioni più scure e che non hanno questo problema in particolare.

cliomakeup-recensione-terra-bio-3

cliomakeup-recensione-terra-bio-bronzer-resplendent-mat

cliomakeup-recensione-terra-bio-purobio

Anche la tonalità 02, come vi avevamo anticipato, ha un sottotono freddo che la rende più indicata al contouring che non a far sembrare “baciate dal sole”, ed è pensata per le carnagioni da medie a scure poiché risulta molto più intensa rispetto alla 01.

Anche Clio è d’accordo con noi per quanto riguarda la facilità di stesura e la durata di questo prodotto, per cui lo promuove a pieni voti 😉

RIASSUMENDO:
Pigmentazione: 3 – per quanto riguarda la tonalità 01, l’intensità del colore è tale da fornire un risultato leggero e naturale sul viso. Per quando riguarda la numero 02, la pigmentazione è sicuramente più alta così come è più intenso l’effetto finale che si ottiene sul volto.
Sfumabilità: 5 – il prodotto si lavora con estrema facilità e non si corre il rischio di ottenere quell’antiestetica “striscia marrone” sotto lo zigomo (sappiamo che è il vostro maggior timore! 🙂 )
Durata: 4 – dura molte ore sul viso, soprattutto se, in precedenza, avete applicato un fondotinta dalla texture liquida/cremosa, che funge da “colla” per fissare la polvere.
Fedele alle promesse: 3 – diamo questo voto in quanto il prodotto, secondo il nostro punto di vista, rispetta solo metà delle promesse: è, senza ombra di dubbio, adatto a scolpire i tratti del viso, ma non ci sentiamo di consigliarvela per ottenere un effetto “abbronzante”, poiché entrambe le tonalità hanno un sottotono freddo che non le rende adeguate a svolgere questa funzione (che il brand, invece, consigliava).
VOTO FINALE: 4 – Diamo un voto alto perché il prodotto in sé è valido; inoltre, sapete bene quanto sia difficile trovare una terra da contouring che permetta di avere un risultato soft e modulabile anche sulle carnagioni più chiare, e questo prodotto ha dimostrato di possedere queste qualità.

Bene ragazze, la recensione finisce qui! Avevate sentito parlare del Bronzer Resplendent Mat di PuroBio? L’avete provato? Quale tonalità pensiate che sia adatta al vostro tipo di incarnato? Vi piace l’effetto “scolpito” ma soft che riuscite a ottenere con questo prodotto? Fateci sapere tutto nei commenti!

Se vi è piaciuta questa recensione, potete anche leggere:

1)MINI RECENSIONE LIQUIDFLORA FONDOTINTA BIOATTIVO

2)MINI RECENSIONE KIKO GOSSAMER EMOTION CREAMY LIPSTIICK

3)MINI RECENSIONE NEVE COSMETICS BLUSH GARDEN

63 COMMENTI

  1. mmmm il mat non mi ha mai fatto impazzire… posso trovarlo diverso e accattivante quando si parla di rossetto o di smalto ma sul viso mmmm
    non mi convince molto…
    anche questo bronzer non mi piace….non mi piace la consistenza, non mi piace il colore … non mi piace sul viso di Clio… no… non è il mio prodotto

  2. Devo prendere questa terra da un anno… Rimando sempre, perché sui siti spesso quando faccio l’ordine é sold out.
    Prenderò la n.1, mi serve solo per il contouring… So che non é usabile come classica terra, ma se é buona come i primer e la cipria Puro Bio, sarà una bomba…

  3. I prodotti purobio hanno “raccolto un enorme successo” grazie allo smarchettamento feroce perché hanno inviato prodotti a cani e porci.

  4. Quando ho visto il post, speravo fosse una terra dall’effetto bronzer, visto che sto finendo la mia e sono alla ricerca….questa sembra valida, ma il colore sembra davvero troppo freddo.

  5. vero che non è per niente bello??? ma poi anche sul braccio … la textur pare orribile…quei prodotti che fan venire le chiazze

  6. No no è proprio orrendo, cerco di avere un incarnato luminoso, anche matt, ma comunque non grigio e poi mi dovrei spennellare quel coso grigiastro a chiazze?!? Ma proprio no! Anche a me sembra orrendo in tutte i suoi utilizzi, e sicuramente non compro qualcosa solo perché è bio, allora mi tengo la terra essence che costa 3 o 4 euro, si stende bene ed ha un colore molto bello!!

  7. pure a me pare proprio orrendo…. in generale i proditti di questo marchio non fanno per me…. spendo di più ma la qualità e durata si vedono eccome!

  8. Solo a me sembra caldo?! Forse perché il mio sottotono è molto freddo quindi ai miei occhi qualsiasi cipria / terra / bronzer è troppo calda… 🙁

  9. Ragazze mi avete appena salvato la vita, ho quel pennello di Kiko da un sacco di tempo e mi sono appena resa conto che lo stavo usando in modo sbagliato

  10. Io l’ho sempre usato per la terra da contouring ed applicavo il prodotto partendo dalla parte interna del viso verso l’esterno, invece bisogna farlo dall’esterno verso l’interno

  11. Ho il bronzer illuminante e lo adoro sia come un vero e proprio illuminante sul viso (tipo zigomi etc..) sia come ombretto! sicuramente con un po’ di abbronzatura starà meglio, ma già ora lo utilizzo a piccole dosi anche di giorno 🙂

  12. grazie per aver scritto degli ombretti! sono subito corsa sul loro sito! spero di trovarli presto in profumeria!

  13. ho notato anch’io che sul web vengono osannati da tutti…o sono veramente super validi o è come dici tu…
    però non posso esprimermi a riguardo..mai provato niente di questa marca

  14. Assolutamente anche io! Mi ci vedo già la mattina ad infuriarmi per le chiazze che lascia….
    E come diceva Mara Maionci PER NOI E’ NO hahhahahahhah

  15. Secondo me non è una questione di costo, è una questione di tipologia di prodotto, visto che ci sono molte ragazze orientate sull’utilizzo di cosmetici bio. Poi sul fatto che sia brutto, concordo, ma sarebbe ugualmente brutto se fosse Chanel

  16. Da kiko ne stanno venendo una in saldo a 1.90 ( invece di 10) con ottimo INCI. È la bronze powder o cose del genere

  17. Io ho la cipria e mi ci trovo davvero davvero davvero bene! Anche la palette di ombretti è di ottima qualità

  18. Io ho la cipria e mi ci trovo davvero davvero davvero bene! Anche la palette di ombretti è di ottima qualità

  19. Anche a me dagli swatch sembra brutto…si infila in tutti i solchi della pelle e anche nei pori, basta guardare la foto della mano. Poi non mi piacciono i voti da 1 a 5, la scala di giudizio è troppo breve e ci vuole poco per dare il voto massimo ad un prodotto.

  20. Io ho la cipria e la detesto tantissimo. La trovo polverosa e non opacizza niente. Onestamente non è la cipria più terribile che ho provato ma non è neanche tutto ‘sto gran spettacolo. Non mi piace perché mi aspettavo fosse ottima visto che tutte la osannano. Inoltre deve opacizzare perché sulla confezione c’è scritto “cipria opacizzante” e quindi mi aspetto sia così.

  21. Mi incuriosisce questa terra, ne sto cercando una fredda per darmi al contouring, spero non sia troppo scura essendo io molto chiara.

  22. Ciao Milan in molti parlano bene della bronzea di essence e 1 Cialda costa poco e profuma pure di cocco se ti capita prova a vedere 1 bacioneeeee

  23. Daniela mi duole ma devo darti ragione, questa e’ la politica della maggior parte dei brand di make up purtroppo ed ecco che risulta veramente ma veramente difficile potersi fidare delle recensioni della miriade di youtubers beauty guru a cui vengono inviati fior fiori di prodotti che manco se avessero mille vite potrebbero mai smaltire. Per non parlare degli eventi super fashion a cui sono invitate, con tanto di viaggi, hotel e ristoranti pagati. Ma ditemi voi come potrebbero mai dirci che un prodotto di questo o quel brand non e’ buono!? Dai, su, non raccontiamoci favole. Io, a proposito di purobio, ho provato la supermiticaiperstrafantasmagorica cipria, mi aspettavo per tanto non un miracolo ma quasi, dopo averla applicata e invece in tutta sincerita’ per me metterla o non metterla e’ uguale, ho capito che e’ trasparente, ho capito che e’ impalpabile ed indissolubile ma non avevo capito che fosse inesistente! ora, e’ normale che tutto e’ assolutamente soggettivo ma e’ possibile, e’ mai umanamente possibile che non ci sia una youtuber che non si sia trovata bene come me!? ma cosa ha la mia faccia di cosi’ atipico per non trarre un ben che minimo beneficio da questa cipria, visto che il mondo intero la osanna come la cipria del secolo? Ecco, perdonatemi lo sfogo, ma davanti a privilegi e mancanza di onesta’ sono particolarmente suscettibile. -_-

  24. In alcuni siti ci sono… Addirittura un sito a san valentino regalava una delle due palette a scelta x un tot di ordine.
    Comunque ci sono ancora, penso fino ad esaurimento scorte…

  25. Io sono pienamente d’accordo con te, avevo solo evitato lo sfogo. Per cercare di risolvere almeno un po’ cerco di non comprare prodotti di brand che inviano collezioni intere a youtubers e Blogger totalmente incompetenti. quindi ciao ciao Purobio, urban Decay, Benefit, too faced, kiko, pupa, lancome, ysl..
    Però come è difficile trovare aziende che non inviano roba in maniera spropositata…

  26. Anche io delusissima dalla cipria…mi è dispiaciuto perchè senetendo le tante opinioni positive pensavo fosse una acquisto sicuro!

  27. Il mio commento non era rivolto al fatto che per forza costi di più=buono sia una garanzia, intendevo che spendo di più per una terra rispetto al costo di questa ma la qualità e durata la vedo…. e non per forza chanel, ci sono tanti altri brand validi, anche di essence (che costa meno di questa per esempio…)
    E’ sempre una questione anche di prezzo oltre che di tipologia di prodotto quando acquisto, soprattutto se si rivela una “ciofeca” e ho speso 10€, mi “girano le balle” comunque anche se ne avessi spesi 30€ o 40€, bio o non bio ^__^

  28. Daniela, credo che praticamente quasi tutte lecase cosmetiche ormai inviino valangate di prodotti che per carita’ capisco sia tutta una strategia di marketing e pubblicitaria, pero’ dovremmo essere davvero delle stupide per non cominciare a farci qualche domanda, in virtu’ di tutto cio’. Forse le ragazze piu’ giovani ancora non sono arrivate a farle queste riflessioni, ma noi che non siamo piu’ adolescenti non possiamo rimanere zitte, qualche perplessita’ ti viene e come. Credo davvero che soltanto Chanel e la Mac siano esenti da questa distribuzione caritatevole dei pani e dei pesci, poi persino brand come Dior e Guarlain lo fanno, per cui io mi arrendo, e prendo le recensioni con la dovuta massima diffidenza. Amo il make up e tutto il mondo beauty ma che e quanta amarezza.

  29. Ho la indissolubile di e personalmente ne metto poca e mi ci trovo alla grande. Per quanto riguarda la palette ho la fallen tones i cui ombretti sono scriventissimi (il bronzo è più scrivente di quello che ho nella Naked) e ultimamente ho provato dei matitone rossetto davvero morbidi che una volta messi sembrano un gel. Io promuovo purobio a pieni voti!

  30. A me nn piacciono hanno colorazioni assurde brutte e se compro una terra la uso x tutto il viso anche xchè di sto contouring nn so che farmene..le mie top è Les Beiges Chanel e Air di Dior sino super e valgono i soldi spesi

  31. Leggo un po di commenti negativi sulle recensioni d certii prodotti …personalmente io se nn provo nn credo ed è difficile mi.lasci convincere da certe recensioni on line spesso trovo siano costruite a tavolino trovo le più attendibili solo in certi blog asiatici ne seguo un paio e devo dire sono top ..i prodotti li sezionano pezzo x pezzo e sono sempre opinioni molto obiettive x cui affidabili..recentemente mi è capitato di prendere il correttore maybelline tanto osannato e x me fa pietá il mio flop di febbraio .ero al supermercato mi sono lasciata tentare e a mie spese è risultato un prodotto pessimo ….

  32. Eh ma quella di Essence è proprio quella che ho già!! 🙂 mi trovo bene, ma sta per finire e volevo magari provarne un’altra. Ma grazie lo stesso 🙂

  33. Eh ma quella di Essence è proprio quella che ho già!! 🙂 mi trovo bene, ma sta per finire e volevo magari provarne un’altra. Ma grazie lo stesso 🙂

  34. Grazie per l’info, non lo sapevo, ho abbandonato la religione eco-bio dopo un paio di anni, su di me ha fatto più danni che altro, però se una cosa è buona e con buon inci è meglio! 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here