Ciao a tutte!

Oggi parliamo di uno dei vizi più deleteri per una beauty addicted: insieme al radere al suolo ogni accenno di brufolo, mangiarsi unghie e pellicine!

L’onicofagia, infatti, è un disturbo spesso associato alla dermatillomania, che porta a grattarsi, lacerarsi e strofinarsi compulsivamente imperfezioni reali o immaginarie della pelle, come appunto i brufoli o le cuticole.

Ovviamente ci sono vari stadi di onicofagia e dermatillomania, e non ci soffermeremo certo su quei casi che necessitano una terapia specifica… Ma piuttosto su quelle forme lievi che hanno come unica conseguenza non poter MAI sfoggiare una manicure curata… e che, vi pare poco :-D??

cliomakeup-onicofagia-1-kate-middleton


Mangiarsi le unghie, tormentarsi le cuticole, grattare brufoli e peli incarniti… Sono tutti comportamenti poco decorosi e inconfessabili che hanno spesso la meglio, soprattutto nei periodi di stress e nervosismo! E certe manie colpiscono anche le star: una delle più famose mangiatrici di unghie è nientemeno che Kate Middleton!

cliomakeup-onicofagia-2-kate-middletonUn atteggiamento piuttosto fuori luogo per una testa coronata, non trovate?

cliomakeup-onicofagia-3-manicure-kateEppure, le sue manicure risultano sempre impeccabili… Maledetta :-D!!

L’azione di mangiarsi le unghie è spesso inconsapevole, ma regala un’enorme soddisfazione per gli addicted, capaci di sviluppare persino una sorta di tolleranza verso il terribile sapore degli smalti amari studiati appositamente per far perdere il vizio! Ebbene sì, questi prodotti riescono a farti smettere per un po’ ma poi… decidi che in fondo in fondo non è poi così male X-D! Basta una pellicina indurita che fuoriesce dalla cuticola in bella vista… Impossibile resistere!

cliomakeup-onicofagia-4-kate-winslet

E nemmeno la vista del sangue o la prospettiva di contrarre delle infezioni hanno il potere di farci abbandonare questo vizio… solo una cosa ce l’ha, ed è il giudizio sociale! Pensare ad esempio di essere visti durante una riunione, un colloquio o un esame ci fa sprofondare dalla vergogna. E capita anche di nascondere le mani per evitare che le persone notino quanto sono orrende!

cliomakeup-onicofagia-5-britney-spearsUn’altra celebs che tante volte ha detto di voler perdere l’abitudine (senza successo) è Britney Spears.

cliomakeup-onicofagia-6-dianaPare che la principessa Diana, dopo aver ricevuto l’anello di fidanzamento dal principe Carlo, abbia dovuto mostrarlo ai fotografi tenendo le dita piegate per non scoprire le unghie rosicchiate!

Se vogliamo invece sfatare un mito, pare sia una bufala il fatto che tutti coloro che soffrono di onicofagia siano persone estremamente nervose e irritabili. In realtà, secondo alcuni studi, mangiarsi le unghie sarebbe proprio un metodo per alleviare lo stress, una sorta di “ricompensa” e preferibile a vizi più pericolosi, come il fumo!

cliomakeup-onicofagia-7-britney

Ma noi beauty addicted abbiamo un’ottima motivazione per smettere di mangiarci le unghie: ovvero sfoggiare manicure curate e alla moda, mani impeccabili e smalti senza imperfezioni. Nella prossima pagina trovate tutti i trucchetti che abbiamo selezionato per voi mangiatrici di unghie e di pellicine.