Ciao a tutte!

Oggi vi parleremo di un’altra novità in casa Essence: i Mosaic Blush.

Vengono descritti come polveri compatte formate dal mix di tre colori perfettamente abbinati come un mosaico, da combinare durante l’applicazione così da ottenere una tonalità unica :-).

Le colorazioni uscite sono 4 e noi del Team le abbiamo testate tutte: n°10 Miss Floral Coral, n°20 All You Need is Pink, n°30 Kissed by the Sun e n°40 The Berry Connection.

Alla vista sono invitanti e sembrano garantire un buon risultato, ma come si saranno rivelati una volta messi all’opera? Scopritelo continuando a leggere questa recensione! 😉

ClioMakeUp-recensione-Essence--mosaic-blush-copertina

All’interno di ogni confezione sono presenti 4,5 g di prodotto, il prezzo di ciascun blush è di 2,95€ e il PAO è di 12 mesi.

Come vi avevamo già anticipato, abbiamo avuto modo di provare tutte le nuovissime 4 tonalità, di cui potete vedere gli swatch* qui di seguito:

 

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-10-macro

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-10-swatch*Gli swatch sono stati realizzati alla luce naturale.

N°10 Miss Floral Coral: è un pesca/corallo molto estivo, che risulta abbastanza evidente sulle gote.

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-20-macro

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-20-swatch

N°20 All You Need is Pink: è un rosa antico delicato, che regala un tocco di colore abbastanza leggero sul viso.

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-30-macro

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-30-swatch

N°30 Kissed by the Sun: è un marroncino caldo/albicocca; anche questa tonalità di blush, come la precedente, scalda l’incarnato donando comunque un effetto naturale.

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-40-macro

ClioMakeUp-recensione-essence-mosaic-blush-40-swatch

N°40 The Berry Connection: è un rosa decisamente freddo; assieme alla
n°10 Miss Floral Coral, rappresenta la colorazione più intensa degli Essence Mosaic Blush.

La texture di questi blush è setosa: il prodotto non tende a perdere polveri né quando si preleva né mentre si applica sul viso (per il loro costo contenuto, questa è già un’ottima notizia, non trovate?).

La pigmentazione è media, ma non pensiamo che questo sia un punto del tutto a sfavore del prodotto: se è difficile, infatti, ottenere immediatamente un effetto intenso (il blush è leggero ma si vede, non risulta impercettibile) , tuttavia, è pur vero che basta prelevare le polveri anche una sola volta in più per accentuare il colore sulle guance; a nostro parere, quindi, la pigmentazione è a un livello giusto per modulare il più possibile il risultato finale che si vuole raggiungere!

La durata è decisamente buona: le polveri resistono sul viso più di 6/7 ore senza perdere di intensità e, anche quando iniziano a svanire, il colore non si perde mai del tutto.

Per quanto riguarda la sfumabilità, come vi abbiamo già detto in precedenza, i Mosaic Blush sono abbastanza setosi e non hanno la tendenza a perdere polveri: si lavorano facilmente e, dato che non appaiono super intensi già dalla prima applicazione, non formano macchie di colore, ma sono modulabili a seconda dell’effetto che si vuole regalare al viso.

Oltre all’idea di mescolare diverse tonalità all’interno di un unico prodotto, troviamo originale la scelta di creare due colorazioni più “accese” e altre due più naturali: queste ultime, in particolare, sono ideali per chi ama scaldare le gote mantenendo un incarnato omogeneo 😉

RIASSUMENDO:

Pigmentazione: 3,5 – non risultano intensi fin da subito, nel senso che il colore si vede già dalla prima applicazione, ma è molto leggero. Tuttavia, basta anche solo prelevare le polveri una volta in più per enfatizzare l’effetto sulle gote.

Durata: 4 – resistono  più di 6/7 ore sul viso senza perdere d’intensità e, anche quando iniziano a svanire, il colore non si perde mai del tutto.

Sfumabilità: 4,5 – risultano setosi e non hanno la tendenza a perdere polveri, né quando si prelevano né durante l’applicazione; si lavorano facilmente sul viso senza formare macchie di colore e sono modulabili a seconda del risultato che si vuole raggiungere.

Originalità dei colori: 4 – è carina l’idea di mixare diverse tonalità all’interno di un unico prodotto compatto; delle 4 colorazioni disponibili, la
n°20 All You Need is Pink e la 30 Kissed by the Sun scaldano in maniera leggera il viso, risultando ideali per le ragazze che vogliono mantenere un incarnato omogeno ma non vogliono rinunciare a un tocco di colore sulle guance, mentre le altre due sono più intense ed evidenti.

VOTO FINALE: 4

Ragazze, i nuovi Mosaic Blush di Essence ci sembrano dei prodotti molto validi, soprattutto se consideriamo il prezzo che hanno: sono estremamente modulabili e hanno una durata più che buona.
Inoltre, le 4 tonalità sono state pensate per accontentare diversi gusti: due di queste, infatti, sono più intense e accese, mentre le altre due regalano un tocco di colore naturale al viso.
Nel complesso, li promuoviamo quasi a pieni voti! 🙂

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Volete scoprire altri blush che abbiamo testato per voi? Qui trovate la nostra opinione in merito ad altri prodotti di questo tipo:

1) MINI RECENSIONE NEVE COSMETICS BLUSH GARDEN

2) MINI RECENSIONE MAKEUP REVOLUTION I WANT CANDY BLUSHER

3) MINI RECENSIONE SHAKA BLUSH PALETTE ORIGAMI

Se, invece, volete qualche consiglio su come individuare la tonalità di blush che si sposa meglio con la vostra carnagione, ecco il post che fa per voi:

BLUSH IN BASE ALL’INCARNATO: 10 CARNAGIONI DIVERSE E IL LORO COLORE IDEALE!

Volete dire anche a Clio la vostra su questo prodotto è ricevere consigli su come usarlo al meglio allora cliccate qui per il FORUM e il DOPOPOST!

La recensione dei Mosaic Blush termina qui! Che dite, vi piace questa novità del brand Essence? Avete già provato altri blush di questo marchio? Questi di cui vi abbiamo parlato facevano già parte dei nuovi prodotti che aspettavate con più ansia? Vi piacciono le tonalità disponibili? Fateci sapere tutto qui sotto nei commenti! 🙂