Ciao ragazze!

Abbiamo parlato spesso della cipria e di come utilizzarla al meglio per avere un incarnato perfetto e non avere problemi di durata del makeup e di lucidità, ma a causa della varietà dei prodotti e delle diverse esigenze di ognuna, può darsi che ci siano ancora dei dubbi sulla sua effettiva utilità e sul modo di usarla sul viso nel modo più corretto.

Ho quindi pensato di farvi questa ulteriore guida che vi aiuti sia ad analizzare meglio le vostre abitudini e a capire le necessità della vostra pelle, ma anche a individuare meglio le situazioni in cui è consigliabile usare un prodotto come la cipria!

Vi elencherò 5 condizioni in cui potrete trovarvi e vi spiegherò punto per punto cosa è meglio fare! Pronte? Allora iniziamo subito!

ClioMakeUp-pelle-mista-rimedi-problemi-maschere-creme-cipria-sfilata-vogue

 La cipria, oltre ad essere uno dei cosmetici più antichi e  usati al mondo, è probabilmente anche quello che ci può creare maggiori difficoltà. La sua texture polverosa e ‘secca’, infatti, può non andare d’accordo con le pelli più aride e disidratate e inoltre il suo uso abbondante rischia di appesantire troppo il viso e di dare un brutto effetto cakey. 

 

cliomakeup-cipria-quando-usarla-kim-kardashian-effetto-cakey

C’è poi chi non sente affatto il bisogno di utilizzarla, o perché non usa neanche il fondotinta o qualunque altra base che necessita di essere fissata, o perché non ama l’effetto opaco sul viso e preferisce che la pelle conservi la sua luce naturale o data da altri prodotti applicati precedentemente.

cliomakeup-cipria-quando-usarla-applicazione-gigi-hadid-pelle-luminosa

Ci sono però almeno 5 situazioni in cui la classica cipria diventa un elemento indispensabile del nostro makeup e della nostra beauty routine e vediamo subito quali sono! Prendete nota e, se eravate ancora titubanti sulla cipria e sui suoi usi! Anche voi scoprirete di avere le stesse esigenze?

Dovete usare la cipria se…

1) LA PELLE TENDE A LUCIDARSI DURANTE LA GIORNATA

Se volete fissare il fondotinta e in generale la vostra base viso al meglio, la cipria è davvero indispensabile. Quando ci trucchiamo, lo scopo è far durare il più a lungo possibile il nostro makeup e la cipria è spesso un elemento fondamentale, soprattutto se le condizioni meteo lo richiedono (ad esempio, fa molto caldo!) oppure se abbiamo la pelle mista o grassa che produce più sebo del dovuto.

cliomakeup-cipria-quando-usarla-shailene-woodley-pelle-lucida

cliomakeup-cipria-quando-usarla-applicazione-pelle-lucida-2

È una condizione che immagino riguardi la maggior parte di noi ragazze. Chi più, chi meno, tutte abbiamo qualche problema di lucidità sul viso, in modo più esteso o limitato alla famosa zona T.
Per ottenere un effetto omogeneo e uniforme, la cipria diventa indispensabile e, se pressata bene (ad esempio con una spugnetta umida oppure un classico piumino), assicura una resa perfetta per diverse ore.

cliomakeup-cipria-quando-usarla-applicazione-karlie-kloss-pelle-opaca

Per evitare un effetto pesante, è sempre consigliabile utilizzare un prodotto dalla grana molto sottile e impalpabile, che non crei spessore sul viso e lasci un effetto molto naturale.

cliomakeup-cipria-quando-usarla-indissoluble-purobioPuroBio Cipria Indissolubile. Su amazon.it a 9,90€

cliomakeup-cipria-quando-usarla-mac-skinfinish-mineralizeMac Mineralize Skinfinish Natural.  Prezzo: 30€

 

cliomakeup-cipria-quando-usarla-applicazione-pennelli-setole-largheÈ consigliabile anche usare sempre un pennello piuttosto largo, per un effetto ancora più soft

2) IL FONDOTINTA NON SI ASCIUGA BENE

Spesso fissare la base con la cipria diventa necessario anche in base al fondotinta che usiamo. Molti fondotinta di nuova generazione sono piuttosto liquidi e una volta stesi risultano già semi-opachi, come se si asciugassero da soli.

cliomakeup-cipria-quando-usarla-clio-mani-visoEccomi alle prese con un test infallibile!

cliomakeup-cipria-quando-usarla-Mac-Pro-long-wear-fondotinta Ultimamente ho provato tantissimi fondotinta di questo tipo e l’ultimo, di cui vi ho fatto anche la review, è il Pro-longwear di MAC. Noto che una volta steso bene non lascia la pelle umida e mi permette di procedere con il resto del trucco anche senza stendere un velo di cipria. Prezzo: 33,50€

In questo caso (e spesso a me succede!) la cipria non serve, a meno che  la vostra pelle sia spesso lucida perché molto grassa o molto mista.

Ma se il vostro fondotinta è più cremoso o pesantuccio e quando lo stendente sul viso vi lascia una sensazione di bagnato e risulta ancora un po’ appiccicoso, la cipria diventa fondamentale per fissarlo e asciugarlo. 

cliomakeup-cipria-quando-usarla-applicazione-pat-mcgrath-copertina

In questo modo che potete stare sicure e procedere tranquillamente con l’applicazione del resto dei prodotti, senza il rischio che la vostra base si rovini.

Ma quali sono gli altri casi in cui la cipria può diventare una fedele alleata? Siamo sicure che con l’arrivo della bella stagione possa servire, più del classico fazzoletto assorbi-sebo? Signorsì ragazze, non ha infatti come unico scopo quello di opacizzare!