Ciao a tutte!

Alla fine di agosto cadrà il 19esimo anniversario della morte di Lady Diana: sono già passati quasi 20 anni, ma scommettiamo che alcune di voi ricordano precisamente il momento e il luogo in cui si trovavano al momento della notizia. E la percentuale sarebbe prossima al 100% se ci trovassimo in Gran Bretagna: ai tempi, il popolo inglese espresse un tale dolore unanime da spingere la regina Elisabetta ad organizzare un funerale pubblico sebbene Diana non fosse già più da un pezzo un’Altezza Reale.

Ma lo era evidentemente ancora per i suoi sudditi, che il 5 settembre 1997, giorno del funerale, si riversarono in 3 milioni nelle strade di Londra; le esequie furono trasmesse in diretta televisiva e seguite da oltre due miliardi di persone nel mondo, insieme alla toccante esecuzione di Candle in the Wind di Elton John e allo struggente discorso del fratello di Diana: “In tutto il mondo era considerata simbolo di umanità ed altruismo, portabandiera dei diritti degli oppressi”.

Oggi Diana avrebbe 55 anni, sarebbe la nonna di due splendidi nipotini e chissà quante altre volte avrebbe commosso il mondo per il suo impegno sociale; oggi vogliamo ricordarla per alcuni dei look più iconici e famosi.

ClioMakeUp-lady-diana-1

LO “SCANDALOSO” ABITO DI CHIFFON AL RICEVIMENTO ALLA GOLDSMITHS HALL, 1981

ClioMakeUp-lady-diana-2-look-fidanzata

Fu la prima apparizione pubblica di Diana dopo l’annuncio del fidanzamento: per una timida ragazza di soli 20 anni la prima volta sotto i riflettori fu decisamente traumatica. L’abito di chiffon fu considerato troppo provocante e troppo stretto, e in particolare la scollatura diede scandalo perché eccessivamente profonda. Persino il colore nero venne criticato. In quell’occasione la Principessa Grace intervenne portando Diana nel bagno delle signore e confortandola “Non ti preoccupare, cara. Può solo peggiorare” le disse scherzando.

Nello stesso anno si svolse anche il matrimonio: nella nostra gallery trovate tutte le foto più belle di Diana, del suo abito e del trucco.

Il matrimonio di Diana e Carlo

IL BALLO TRA LADY DIANA E JOHN TRAVOLTA, 1985

Nel 1985, la 24enne principessa Diana e suo marito erano ospiti di una cena di gala alla Casa Bianca. Dopo cena, il presidente Ronald Reagan diede il via ad un ballo durante il quale Diana danzò con Reagan stesso, Tom Selleck, Clint Eastwood e nientemeno che John Travolta!

ClioMakeUp-lady-diana-3-john-travolta

Il suo abito, uno splendido modello blu notte del designer Victor Edelstein, diventò famoso come il “Travolta dress”.

ALTRI LOOK FAMOSI DI LADY DIANA NEGLI ANNI 80

In quel periodo la principessa è stata soprannominata dai tabloid “Dynasty Di” a causa dei suoi abiti con spalline esagerate, come questo modello argento di Bruce Oldfield!

ClioMakeUp-lady-diana-5-abito-argento

È nota anche la sua mise per una apparizione pubblica sempre nell’’85 a Melburn, in Australia. L’abito monospalla turchese è completato da un girocollo di smeraldi e diamanti, dono di nozze della regina, indossato come un diadema!

ClioMakeUp-lady-diana-6-abito-turchese

Altro look iconico di Lady D è stato questo indossato nel 1989: il bolero con collo alto e perle incastonate, opera di Catherine Walker, è un omaggio alle gorgiere elisabettiane, ma la stampa ha più volgarmente soprannominato la mise “ “the Elvis dress” 😀

ClioMakeUp-lady-diana-7-elvis-dressClioMakeUp-lady-diana-7-elvis-dress

 

Ma è negli anni Novanta che Lady Diana ci ha fatto davvero sognare per i suoi look eleganti e chic! Vediamo alcuni tra i più belli nella prossima pagina.

56 COMMENTI

  1. Clio questa cosa delle gallery che hai iniziato a mettere da qualche tempo… Non so se capita a molti, a me funzionano malissimo! Sia dal cellulare che dal computer quando ci clicco sopra non si apre la gallery ma si ricarica la pagina! 🙁 Si potrebbe risolvere questo problema?

  2. Bellissimo post. Trovo solo un po’paradossale la pubblicazione accanto a quello sulle drag queen. Scusate se l’ho notato ma mi è saltato agli occhi

  3. E’ incredibilmente bella nelle foto di Mario Testino, ma come ha fatto a tenersi quelle cofane laccate per tutti quegli anni ?!?!?!

  4. Oggi la gallery ha funzionato da cellulare!! Sono molto contenta, ancora non riesco a far scorrere verso il basso tutte le didascalie sotto le foto ma almeno riesco a vederla tutta!

  5. Il “travolta dress” il mio preferito.
    Lady D ha segnato un’epoca, il suo stile nel vestire (indipendentemente dai gusti, originale in ogni occasione), il suo essere donna contro ogni regola e a dispetto della sua situazione, il suo impegno umanitario, insomma, l’unica che ha reso interessante per un breve periodo quel triste quadretto della monarchia inglese. chapeau

  6. sarà che non me la sono “vissuta” essendo nata nel 2000, ma onestamente non mi fa né caldo né freddo…

  7. Sì ricordo perfettamente dove ero: a casa di mia zia e avevo 13 anni. E non potevo crederci. Pensavo ad uno scherzo vedendo la televisione.
    Rimane una di quelle morti pubbliche per cui resta una profonda tristezza per ciò che poteva ancora essere.

  8. neanche io l ho vissuta, anche se avevo 7o 8 anni…ma era una donna stimata, e lo é ancora, i motivi li comprendo e condivido a pieno e poi era bellissima, di vero stile, cosa che oggi non posso dire di kate.

  9. sarà che io non la conosco nemmeno come personaggio, non so perché era così stimata. Dal.punto di vista estetico la trovo bella ed elegante ma diciamo che non mi lascia a bocca aperta (in generale), proprio come mi succede con kate

  10. Bellissima, indimenticabile per la mia generazione, che poi era anche la sua. Dagli anni ’90 rasenta la perfezione di stile. Bellissime le foto di Vogue.
    Diana, ci manchi, avremmo tanto voluto seguire la tua evoluzione negli anni.

  11. Intramontabile eleganza…..le foto di Vanity Fair penso che abbiano catturato in pieno la sua bellezza raffinata! Io l’ho sempre adorata davvero….

  12. Anche a me non si apre la gallery dal cellulare, ho un Samsung s3 neo e ho aperto l’articolo da facebook

  13. Ogni volta che leggo un articolo su Lady D mi vengono i brividi.
    Continuo a pensare se non fosse successo quel che è successo dove sarebbe arrivata ora, la reazione al matrimonio di suo figlio, vedere Henry maturare e far parte dell’esercito… Troppi se e troppi ma, ma che significa solo che è rimasta nel cuore di tutto il mondo.
    Avevo 7 anni quando è successo, ma mi ricordo ancora la tristezza infinita alla notizia…

  14. Ho seguito moltissimo la sua storia essendo io non solo appassionata di tutto il mondo anglosassone ma anche dei reali inglesi.. non si può (secondo me) scindere la sua storia dai suoi abiti,il suo cambiamento,la sua metamorfosi per poi diventare un’icona di stile e ambasciatrice di tante cause benefiche.. mi è piaciuta e mi piace questa donna.. una donna fragile che dall’inizio della sua storia si è trasformata è cambiata.. diventando più sicura di sé… nonostante le avversità, una famiglia e un marito che non hanno fatto nulla per aiutarla è riuscita ad emergere.. e non tanto come principessa ma come donna.

  15. Diana era senza dubbio bella, ma da alcuni libri e articoli che ho letto si deduce che probabilmente aveva una personalità molto fragile e poco matura (anche se non del tutto negativa, visto l’impegno umanitario). Per esempio, a me l’intervista dopo il divorzio è sempre sembrata una richiesta di attenzione fuori luogo. Lo sapevano tutti che Carlo era innamorato di Camilla e comunque Diana ha avuto anche dei vantaggi dal matrimonio (economici e di visibilità), io non avrei messo tutto in piazza.

  16. se vi interessa, allora…io tranne qualche rara volta ho sempre visto gallery etc. Questa invece non funziona. Leggo da pc.

  17. Beh, era una donna con un cuore enorme, ha fatto tanta beneficenza e azioni umanitarie, badava a cose che la famiglia reale ignorava.. poi non è andata giu a nessuno come è morta…

  18. All epoca avevo 12 anni e ci ero rimasta malissimo.. e mi ricordo come se fosse ieri quel giorno. Una donna bellissima, William è la sua fotocopia.. e sembra ancora piu’ giovane nelle foto di Testino che in quelle degli anni precedenti!

  19. Ciao TeamClio, che belli i suoi look!!! 🙂
    Io sono del 91, quindi non ne ho sentito parlare nel giorno esatto (dato che nel 97 ero piccola e non guardavo molto la TV), ma pochi anni dopo (anzi forse già dal 98) e comunque ci ero rimasta male.

  20. Non me lo spiego neanche io. … fanno troppo effetto Tatangelo, hai vent’anni ma sembrano 45 portati bene.

  21. Grazie mille! Ho un iPhone 4S. Sul computer invece per l’articolo di oggi ho provato sia chrome che firefox che explorer ma con nessuno la gallery funzionava.

  22. Io l’adoravo e ho provato un dolore autentico che io stessa non mi aspettavo, quando è morta così tragicamente!

  23. Ebbene si…ricordo esattamente il momento in cui ho saputo del tragico incidente e della sua morte, ho seguito i funerali così come avevo visto in tv il matrimonio che da bambina mi aveva fatto sognare! Non so perché, forse perché per quelle della mia generazione lei, dopo Grace di Monaco, era La Principessa…e ancora adesso la ricordo con un po’ di malinconia… Sono sicura che se fosse ancora viva continuerebbe a far parlare di lei per la sua classe e i suoi impegni umanitari.

  24. Sì, io mi ricordo, ero dalle suore, con suor Augusta, buonanima, ma qualche giorno dopo… era il 5 settembre… Suor Augusta, commentava “Povera essa, quante ne ha combinate… ma era anche una che ha fatto tanto del bene…” E la cosa che tanto piaceva alle suore era la sua grande amicizia con Madre Teresa di Calcutta, ed eravamo rimaste molto colpite dal fatto che due grandi amiche così “diverse” fossero “andate vie” quasi insieme..Per me Lady D è come se fosse morta quel giorno… Io la ricordo sempre insieme a Madre Teresa…Ebbene sì, anche le mie retrograde suore la ammiravano !!! Ciò di cui non mi ero mai resa conto fin ora è che sono passati quasi ben 20 anni…!!! Una vita…che malinconia… Beh. ciao ragà…:(

  25. io avevo 13 quando è morta Lady D. e ricordo che stavo tornando dal mare con i miei genitori e amici di famiglia. avevamo sentito la notizia alla radio e ricordo lo sconcerto generale, l’ incredulità e il sincero dispiacere di tutti. quanto è bella nel servizio di vanity fair?! è raggiante e sembra persino più giovane (merito forse dei capelli più sbarazzini)

  26. Eh Waity.. ehmm Kate. probabilmente se Diana fosse stata in vita Will non si sarebbe messo con quella orribile famiglia dei Middleton. E con quella nullafacente di Kate. Diana con la sua work ethic e con il suo cuore non lo avrebbe permesso ( poi certo Will aveva 30 anni quando si è sposato, un adulto, magari si sarebbe sposato lo stesso duchess Dolittle, ma sono sicura che Diana avrebbe fatto del suo meglio per aprirgli gli occhi).
    Bella dentro e fuori Diana.

  27. Vero, concordo. Si dice che pur essendo di grande cuore e così brava con la gente, in realtà Diana nella vita privata era quasi intrattabile. Tutto l’ opposto. Certo è che non potremo mai sapere come era caratterialmente, non possiamo perciò giudicare, ma quello che possiamo e dobbiamo valutare è il lavoro da lei svolto e lei era sempre impeccabile, anche nel vestire: sempre elegante, mai gonne corte ( capito Kate?) mai Marylin moments ( capito di nuovo Kate). trasudava classe, si vedeva che era aristocratica. Ma soprattutto aveva compassione, tantissima. Ero piccola quando morì, eppure negli anni mi sono sempre sentita attratta da lei, dalla sua storia della principessa triste.
    L’ empatia di Diana rivive nel fratello di William, Harry. Assomiglia molto a sua madre in quello che fa. Pochi giorni fa ha fatto in diretta il test del’ HIV, una delle sue cause è quella riguardo l’ AIDS, contro lo stigma sulla malattia, in memoria di sua mamma.

    Certo è che vedendo l’ intervista per Panorama, a me è sembrata quasi una vendetta nei confronti del marito infedele, un modo per fargliela pagare, senza però contare che i suoi due figli anrebbero visto il programma

  28. Sai il punto è che erano gli anni ‘ 80, la moda era diversa, ti sposavi e ti tagliavi i capelli così. Anche mia mamma li aveva corti e cotonati 🙂 Io in realtà la trovo molto aristocratica invece, adatta al ruolo che stava svolgendo. Bellissima con quei suoi occhioni magnetici. E il vestito da sposa era una favola per l’ epoca 🙂 da principessa !

  29. ma parli della gallery? non l’ ho guardata, mi impalla tutto (anche da pc) quindi spesso sorvolo. a me comunque kate piace abbastanza e mi sa di una “dritta”, che non si farà mettere i piedi sopra tanto facilmente. Diana purtroppo era una ragazzina forse un pò ingenua e fragile e la Regina era in forze… Kate non deve fare i conti con LA suocera per eccellenza! 😀 scherzo dai

  30. La foto del matrimonio in cui lei, seduta all’altare, si tocca nervosamente le dita…dice tutto di lei. Quanto era VERA, in tutto quello che faceva, a differenza della nuora. RIP Diana. E se la Betty è davvero responsabile..beh..che sia maledetta.

  31. Ricordo che si parlava di Lady Diana ogni giorno nei telegiornali… e ricordo che vennero a dirmi della sua morte mentre stavo in camera mia.. rimasi sconvolta, forse perchè appunto ne sentivo parlare tanto spesso che era una figura ormai familiare! Avevo 13 anni ma ricordo bene i giorni successivi in cui se ne parlò ovunque e poi i funerali… sono cose che non si possono scordare.

  32. Si vero. kate fa come vuole e la regina ha la sua età, fosse stata Kate al posto di Diana 30 e passa anni fa non ce l’ avrebbe fatta. Perchè Kate alla fine, non è adatta al lavoro che dovrebbe svolgere e che ha inseguito per quasi 10 anni. Kate è troppo pigra, non lavora, in un anno riesce a fare una settantina di ingaggi se tutto va bene contro i 350 circa della Regina. Tant’ è che Kate viene chiamata qui in Uk Duchess Dolittle, Lazy Kate e non è amata per niente. Non mostra nè compasione nè interesse per le pochissime charities che ha, le uniche volte che sembra contenta è durante i gala, quando incontra i vip o Ben Aisle o il principe Harry. Vuole i privilegi ma non i doveri. Per questo qui non è amata, perchè quando 5 anni fa sposò William sapeva che avrebbe avuto dei compiti, eppure non sembra aver ancora capito che aver sposato l’ erede al trono inglese ( quasi più pigro di lei) comporta responsabilità. Per non parlare dei vari Marylin moments ( succedono ad ogni tour, ancora non ha capito che con gonne svolazzanti deve mettere i pesetti agli orli. Saranno capitati una quindicina di volte) gonne corte, risate sguaiate, assenza totale di classe. In fondo anche in Italia di cosa si parla riguardo Kate? Dei vestiti che indossa

  33. sai che non avevo idea di come venisse vista Kate in UK? come dici tu, qui viene vista come una ben vestita,
    con bei capelli… e pensavo che comunque anche in UK fosse apprezzata se non altro per queste cose. però non so, non sono così informata, ma svecchiare un pò l’ immagine di principessa? è una cosa così negativa? Diana è rinata quando ha smesso di avere gli obblighi da principessa, l’ etichetta e tutto il resto

  34. Vabbè, dai non è che la BRF ( famiglia reale nota anche come “the Firm”) sevizia le in laws, le tortura o le tratta male 🙂 ! far parte della famiglia reale è un lavoro, come tutti gli altri, strapagato, enormemnte pagato, troppo forse e essendo un lavoro ha delle responsabilità ( grosse in questo caso) e degli obblighi, come tutti i lavori. Non ti piace l’ etichetta? Te ne vai! solo che questo Diana ventenne, giovanissima, non lo aveva capito bene.
    E poi Diana soffriva perchè il suo matrimonio era in sofferenza, ma le duties le ha sempre portate a termine ( circa 170 ingaggi nel primo anno da sposata, Kate 50).
    La Regina è molto amata qui perchè ha dedicato la sua intera vita al suo popolo a 90 anni ha fatto circa 350 ingaggi in un anno, è sempre impegnata.

    Kate non è che qui viene vista male ( no di più ehehe, scherzo). Qui in Uk paghiamo mediante le tasse lo stile di vita sontuoso della famiglia Reale. Vogliamo, anche io voglio, che i nostri soldi siano ben spesi e cioè che i Reali, tutti, facciano engagements. Kate non lavora!!!
    Kate non è nè un manichino, nè una modella, il suo ruolo è prendere su di sè alcune charities, farsi sentire per alcune cause, quelle che lei stanno a cuore di più. Non comprarsi vestiti fatti su misura e mostrarli le poche volte che si fa vedere in pubblico. Agli inglesi non interessa come si veste! Che poi non si veste manco sto granchè, Diana è tutta un’ altra soria. Ma in 5 anni di matrimonio non ha fatto quasi nulla. Kate non lavora, Diana si.

    Quest’ anno i suoi engagements erano una settantina circa. Lei è quella che ha lavorato meno di tutta la famiglia reale, lei che trentenne e giovane, potrebbe veramente cambiare le coscienze come fece Diana con la lotta contro l’ AIDS e i pregiudizi relative e la lotta contro le mine antiuomo.
    Pensa che Harry, tornato lo scorso ottobre ( o settembre? ) in UK , lasciata la carriera militare, ha fatto in 3 mesi più ingaggi di Kate che ha avuto un anno intero.
    E poi, in fondo di cosa si parla di Kate? Dei suoi vestiti e basta!
    Questo non è il lavoro di consorte del principe britannico.
    Il suon lavoro non è quello delle principessine Disney. Certo, di Lady Diana si parla spesso della sua eleganza e dei suoi vestiti, ma anche del suo impegno umanitario, oltre che della sua storia triste.

    Diana, ripeto, fece 170 ingaggi nel primo anno, Kate 50 circa, neanche la metà.
    Durante l’ ultimo anno Kate ha fatto solo 70 ingaggi, quanto Harry che ha avuto 3 mesi.

    Perchè se Kate voleva far la mantenuta, okay, doveva però sposarsi un riccone pronto a mantenerla di tasca sua, non sposarsi l’ erede al trono e dissipare i soldi dei taxpayers . la cara Kate, assieme al marito, nullafacente come lei – “workshy” lo definisce il Daily mail- dopo essersi fatta ristrutturare l’ appartamento a Kensington Palace ha deciso che la frenetica vita di Londra non faceva per lei e si è fatta ristrutturare Anmer Hall, dove ha preteso, assieme alle 2 cucine del palazzo di campagna, che fosse fatta una cucina solo per lei. Poi il campo datennis è stato spostato e si è fatta una nuova piscina .
    Spono Reali, per carità, nulla di male, però allora non facciano passare la notizia che Kate veste low cost perchè non è vero ( talvolta ha indossato qualcosa, ma la maggior parte delle cose è su misura o high brand).
    E soprattutto facciano vedere che in qualche modo tengono al popolo. Perchè Kate 5 anni fa snobbò un evento con dei veterani ( o soldati, non ricordo) e fu paparazzata al mare. Questo inverno ha snobbato le irish guard perchè non voleva creare l’ aspettativa che lei sarebbe stata sempre presente ogni anno per lo Shamrock ( si tratta di una volta l’ anno, un paio di ore, se può fa dai!!!! ).
    Quest’ ultima è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

    Se sei curiosa ci sono molti blog, siti, forum o semplicemente dai un’ occhiata al Daily Mail e soprattutto ai commenti. O fatti un giretto a Londra e chiedi, ma lo trovo un po’ più difficile a meno che tu non viva qui e abbia amici qui.

    Harry invece è il futuro della Monarchia ( dopo Carlo, anche lui è molto amato ormai). Lui indovina un po’? Lavora e ha il carisma e la compassione della mamma

  35. grazie per tutte queste informazioni che mi hai dato, davvero 🙂 qui non arriva tutto questo, o magari arriva filtrato che ne so… mi hai dato un’ altra prospettiva, grazie ancora 😉

  36. Prego, figurati! Sapessi quante cose ho imparato io leggendo nei commenti!!
    Vuoi sapere l’ ultima? Per il terzo compleanno di George i due geni hanno diffuso 2 o 3 foto sue. Una di esse ritrae George che da’ il Magnum al suo cane. Ovviamente le critiche sono state feroci, come gli è venuto in mente!! Sai quante foto avranno fatto fare al fotografo ma proprio quella lì? Si sa che ai cani non si dà nè gelato nè dolci!
    Ecco la foto
    https://pbs.twimg.com/media/Cn9MGxjWgAAB7OH.jpg

    Davvero una disgrazia per la monarchia, non ne azzeccano una!

  37. Questo post è nei miei preferiti e nel mio cuore!!! Ogni tanto lo rileggo e rivedo le meravigliose foto!Ho “amato” lady D !

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here