Ciao a tutte!

Questo post nasce da due fatti: il primo, ovvio, è che ultimamente i cosiddetti pantaloni culotte sono passati da “un po’ estrosi e stravaganti” all’essere diffusissimi e venduti anche nelle principali catene di fast-fashion; il secondo è che abbiamo notato discussioni abbastanza accese a riguardo.

In poche parole, sembrerebbero proprio uno di quei capi che o si ama o si odia. Retrò e moderni insieme, evidenziano le caviglie e nascondono la forma delle gambe, alzano la vita e si sposano bene con tantissimi look. Sono stilosi e hanno carattere? Assolutamente. Stanno benissimo a tutte? Non proprio. Ma quelle a cui non donano non sono le “solite”, anzi!
Leggete il post per capire perché si possono amare e come abbinarli al meglio!!

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-diane

PRIMA DOMANDA: DOVE CONCENTRANO L’ATTENZIONE?

Per qualsiasi capo sarebbe utile porsi questa domanda: dov’è che “cade l’occhio”? Se è evidente che con una scollatura sia il décolleté a guadagnare attenzioni, con i pantaloni o con gli accessori potrebbe non essere scontato. E se nel caso dei jeans, per esempio, le attenzioni sono concentrate sulle curve della silhouette e del “lato B”, con i pantaloni culotte è tutta un’altra storia.

-ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-Jennifer-Lopez

Ecco perché abbiamo rilevato un’altissima percentuale di apprezzamento delle culotte tra le ragazze che non amano i jeans (sederi piatti, fianchi larghi ma non tondi ecc ecc, parliamo a voi!): con questi pantaloni che potremmo descrivere come “la fusione tra i pantaloni palazzo e i capri”, infatti, l’occhio si concentra sulle caviglie ed eventualmente sulle scarpe, mettendo in secondo piano le forme delle gambe.

In poche parole, per una volta, sono le ragazze dal fisico a clessidra a rischiare di non essere valorizzate da questo tipo di capo. Al contrario è perfetto per chi ha le natiche poco voluminose, per chi ha un lato B piccolo e alto o largo e piatto e per chi non vanta un punto vita pazzesco – e vorrebbe darne l’illusione.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene- Zara, pantaloni culotte alla caviglia. Prezzo: 39,95€

È VERO CHE “ABBASSANO”?

Molte lamentano che questo tipo di pantaloni possa schiacciare o abbassare la figura: è vero fino ad un certo punto. Per valutare questo aspetto bisognerebbe capire, come prima cosa, l’altezza della vita e la lunghezza della gamba.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-6COS, pantaloni culotte a vita alta con fiocco. Prezzo: 79€

Se non si è altissime e se si vuole scongiurare il rischio di apparire anche più “corte”, la cosa migliore è scegliere un modello a vita alta, con la gamba dritta e non scampanata, fino alla caviglia, di un colore scuro in contrasto con le scarpe – che dovranno essere, invece, nude e possibilmente alte e/o affusolate.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-1

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-evans7Via Pinterest

LA PARTE PIÙ IMPORTANTE: LA SCARPA

Se abbiamo appena detto che la maggior parte della concentrazione “cade” sulle scarpe, forse è il caso di capire quale tipologia stia meglio con questo taglio di pantalone.

Uno dei più grandi benefici dei pantaloni culotte è che stanno molto bene anche con le scarpe basse. Che siano stringate, per un look boysh, che siano ballerine o slipper, alla Audrey Hepburn, o che si scelgano i sandali in pieno stile Jackie O., i pantaloni culotte hanno molto carattere, anche senza bisogno dei tacchi. Certo, in questo caso, una regola è necessaria: le caviglie sarebbe meglio che fossero affusolate e sottili.
Ma niente panico: qualora non lo fossero basterà allungare leggermente il pantalone, alzare un po’ la suola, ed evitare troppi cinturini.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-6ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-6COS, pantaloni culotte a vita alta con fiocco. Prezzo: 79€

La novità dell’anno, molto teen e molto minial-fashion, è quella di abbinarli ad un paio di sneaker, meglio ancora se chiare, in pieno stile Stan Smith.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-7

Naturalmente i tacchi sono una possibilità, ma potrebbe risultare più difficile trovare il modello perfetto. Molto bene le platform e le décolleté più classiche – sia con tacco spesso che sottile –, ma sono accettati anche i tronchetti e gli stivaletti, a patto che la caviglia sia leggermente più bassa del pantalone.

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-5Credits: Nicolette Mason

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-6Via Pinterest

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-gig

ClioMakeUp-pantaloni-culotte-abbinare-a-chi-stanno-bene-fantasiaZara, pantaloni culotte con fantasia. Prezzo: 29,95€

Siamo appena a metà! Nella prossima pagina vediamo come abbinare al meglio i pantaloni culotte e come combinarli al resto dell’outfit per valorizzare le proprie forme e il proprio stile!

76 COMMENTI

  1. Sono dei salvavita, basta cambiare la scarpa o un accessorio e passano da “perfetti per l’università/il tempo libero” a “perfetti per l’aperitivo/cena”.

  2. Mi piacciono mi piacciono mi piacciono! Io li metto la sera con i crop top e di giorno con magliette o camicette all’interno. Hanno tutti la vita sopra all’ombelico, quindi mi allungano le gambe. Li metto con qualsiasi scarpa: sandali piatti o tacchi, zeppe, anfibi, slipon, espadrillas o stivaletti (con la gamba molto bassa). Io sono magra e abbastanza atletica, ho il sedere alto, ma piiiiiiiccolo! Questo è l’unico tipo di pantalone che me lo valorizza! Per non parlare della comodità della gamba larga, i jeans mi rompono tutti i capillari e mi gonfiano le gambe

  3. Faccio parte della categoria alla quale questi pantaloni proprio non piacciono, mi sembra che “deformano” il corpo e non ho ancora trovato una ragazza a cui stiano bene (sempre secondo i miei gusti)..sinceramente speravo che questa moda passasse velocemente e invece… vabbe son gusti

  4. Ciao ragà! Li portavo 25 anni fa !! A volte RITORNANO !!! Si portavano con una semplice maglietta che arrivava alla vita o infilata dentro . Io so cucire-allora cominciavo – e li realizzai in un verde brillante con ricami alle tasche e al fondo. Il colore oggi potrebbe essere un pugno in un occhio, ma allora era molto bello. La lunghezza era anche a metà polpaccio.La notizia-che importa a nessuno (altri capi li ho eliminati ma quelli no):li ho ancora !! Il problema sarebbe la tagliaaaaa !!! Ma no riuscirei a indossarli con i crop top…

  5. A me piacciono quelli con un tessuto più rigido e con l’estremità più stretta come il modello di Kylie Jenner con le stan Smith altrimenti se sono troppo morbidi e svolazzanti mi danno l’impressione di sembrare un trampoliere, sapete quelli del circo ahahahah, soprattutto con i tacchi

  6. Li trovo bruttissimi. Ovviamente, è scientificamente provato che se si ripete una cosa falsa abbastanza spesso, la cosa diventa vera nell’immaginario della maggioranza delle persone ed è poi difficilissimo “squalificarla” come falsa; Allo stesso modo, se ci mostrano una cosa brutta tutti i giorni, tutto il giorno e in tutte le salse, ad un certo punto inizierà a piacerci.. A mio parere, non stanno bene a nessuna, sono un indumento che imbruttisce anche il corpo più sexy/slanciato/ben fatto..

  7. Per me il rischio clown appena uscito dal circo/Charlot in “Tempi Moderni” è costantemente dietro l’angolo, specialmente con certe scarpe stringate grosse e lunghe! 😀 Raramente ho visto un capo che crea così tanta sproporzione e che sta male a così tante fisicità diverse…è il classico caso in cui tra qualche anno guardandonsi indietro ci si chiederà come è stato possibile indossarlo, come ha già detto qualcuno nei commenti, “quando una cosa te la fanno vedere a tutti i costi in tutti i modi alla fine finisci per fartela piacere” 😉

  8. Li porta spesso una delle mie attrici preferite, ma a me non piacciono. Ne avevo anche misurati un paio, ma non mi erano proprio piaciuti

  9. Ciò che apprezzo e mi piace osservare nei corpi delle donne (ma anche nei visi, a dire il vero) sono le parti incurvate, una bella linea del sedere, un bel punto vita pronunciato, un bel seno rotondo (non necessariamente grande, eh!), un bel incavo del collo, una bella gamba soda ma senza essere quadrata, ecc. Ecco, questi pantaloni invece rendono ogni corpo (o parte bassa del corpo) squadrato, sproporzionato. Anche il sedere più rotondo diventa piatto e il punto vita più sensuale (o femminile se vogliamo) resta nascosto.

  10. Ehh ma in quelle facoltà la gente dà il meglio di sè in fatto di outfit! 😀
    Ho fatto design a Milano e ne vedevo di ogni… Ma la gente quando vede cose “fashion” non capisce più niente e le mette pure se stanno malissimo!
    Comunque adesso, nelle mezze stagioni, si vedono gli outfit migliori… Vorrei tornare in uni solo per godermi lo spettacolo! 🙂

  11. No no e no!
    non mi piacciono per niente e trovo che non donino a nessun tipo di fisico, neanche alle più alte e magre … la cugina di mio marito ha fatto da testimone con un paio di questi pantaloni in blu elettrico, un top arancio e bellissimi sandali tacco alto arancio … l’abbinamento era anche molto bello e lei ha un fisico da modella, molto alta e con curve al punto giusto … ma sembrava un trampoliere! preferisco pantaloni a sigaretta di quella lunghezza

  12. Secondo me hai ragione sulla gamba nel senso che essendo larghi non evidenziano la forma. Però il punto vita è messo in risalto dalla vita alta e dal top corto, il sedere solitamente è evidenziato perché questi pantaloni scivolano sulla curva, quindi la seguono senza “inventarla”. È un po’ come il reggiseno a triangolo senza imbottitura che segue la forma naturale o quello con la coppa preformata che fa le tutte di tutte un po’ uguali… secondo me ovviamente

  13. Aiuto… per carità…la morte! Sono orribili e a mio parere lo sono sempre stati! Un conto è il pantalone aderente a quella altezza un conto è questo anche perché in giro vedo solo gente CHE NON SE LI PUO’ PERMETTERE e invece di smorzare magari qualche difettuccio fisico lo esalta terribilmente!!!
    A me non piace l’effetto corto largo largo e quindi non li metto ma credo sia un capo che sta bene solo alle secche slanciate… su una ragazza bassina farebbe l’effetto di ancora più bassina e su una ragazza con qualche chiletto in più non farebbe un bel effetto sul lato b.
    Difatti tutte le foto postate dal Team ritraggono ragazze slanciate e quelle con qualche chilettino di più hanno sopra una sorta di gilet lungo…
    Per me bocciati 🙂

  14. Ciao mimme! Adoro questi pantaloni, ma, purtroppo, su di me non riesco a vederli! Questi perchè, pur essendo molto, molto magra (specie alle estremità), ho un seno molto prosperoso, una vita strettissima e le gambe (in proporzione, si intende XD!) molto più lunghe del busto. Se indosso magliette o bluse infilate dentro gonne ampie o pantaloni sembro subito una mongolfiera smezzata; nè questi pantaloni mi piacerebbero, per loro natura, con una maglia che ci scivoli sopra 😉 Peccato, perchè mi piacciono, li trovo eleganti e trovo anche che aiutino molto le fisicità che per anni sono state mortificate dalla moda del pantalone stretto e a vita drammaticamente bassa ;=)

  15. Finalmente un post che volevo leggere…io ero indecisa se comprarli o meno..ma m sono detta “perché non provare ” l’unica cosa è trovare il giusto abbinamento …incrocio le dita

  16. Per chi come me ha fianchi pronunciati e caviglie enormi e informi, unite a gonfiori e lipoedema…questi sono out!
    Beate le altissime grissinissime

  17. Io li adoro! h un fisico a clessidra un po’ curvy vita stretta e seno e fianchi ben pronunciati e io adoro questo tipo di pantaloni. mi piacciono e risultano eleganti con poco. non sempre li indosso con maglie all’interno e anche fuori non mi spiaccciono, messi con tutto dalle sneakers, alle stringate alle ballerine! ora ne ho presi un paio pied de poule invernale con camicia larga corta da indossare sopra… l’amore!

  18. Non dico che sono brutti ma non mi piacciono. Ne avevo un paio da ragazzina ( primi anni 90) con un improbabile fantasia a frutti esotici… Bah mi sentivo un po a disagio tra lunghezza a metà gamba, larghezza e fantasia. Traumi.

  19. Mah, le foto che ho visto dicono il contrario. Magari non piacciono a te o su di te, allora sono semplicemente gusti.

  20. I pantaloni a sigaretta di quella lunghezza sono il top! Peccato che siccome io sono alta 1,65m devo metterli almeno con un po’ di tacco sennò trovo che enfatizzino, forse un po’ troppo i miei fianchi. Comunque questi pantaloni non mi convincono

  21. Anche io non riesco a farmeli piacere. Al contrario apprezzo molto quelli simili a questi, ma lunghi “normali”… sarà quel pezzettino di gamba scoperto che proprio mi irrita.

  22. Correva l’anno 1997, forse 1998 avevo 9/10 anni, forme appena accennate, tipiche dell’età pre puberale, menarca avuto a 11 anni, che diciamola tutta, non erano proprio compiuti. Mi madre acquistó per me, un completo a righe colorate con base blu, pantaloni coulotte a vita alta e top corto della stessa stoffa, in pieno stile ’90. A lei questo completo piaceva tantissimo, a me no. Mi ricordo perfettamente la sensazione di quando lo indossavo, le mie amichette mi dicevano che stavo bene, le amiche di mia madre lo adoravano, ma io mi sentivo inevitabilmente una salsiccia, non ero cicciotta (e non lo sono nemmeno ora) ma io mi vedevo sempre come un insaccato. Ora che la moda è ritornata e lei mie forme sono quelle di una donna, non ho ancora provato questo modello, chissà se a quasi 20 anni di distanza (caspita tra 2 anni ho 30 anni!

  23. Salvo solo gli ultimi, quelli gonna/pantaloni. Gli altri, se non pesi 30 kg e non sei alta 1,80 non mi piace vederli, mi spiace ☠️

  24. Assolutamente ma dal vivo è poi un’altra cosa che vederla in foto… fidati…è fantastica ma molto piccina e le stanno meglio altre cose a parer mio. Certo è che lei è bella bella quindi le sta bene tutto però preferisco una figura senza curve con questo tipo di pantalone

  25. Per rispondere alle domande di fine post, a me personalmente non piacciono, di conseguenza non ne possiedo nemmeno uno!
    Secondo me poi si può essere eleganti e professionali anche senza tacchi, però dipende sempre dalle situazioni : in ufficio si possono anche indossare le stringate ed essere eleganti ma ad un matrimonio per esempio o ad un convegno, preferisco i tacchi.
    Delle foto del post forse salvo quelli che assomigliano ad una gonna, per il resto non fanno proprio per me!

  26. Lavorando nel mondo della moda sono alle prese con questo tipo di pantalone già da almeno 2 anni, ho avuto un rapporto di odio/amore per tanto, ma ad oggi sono riuscita a trovare il giusto equilibrio constatando che non sono pantaloni adatte a tutti, purtroppo. Chi è troppo bassa, deve essere brava a valorizzarli nel modo giusto, partendo dalle scarpe e finendo con le maglie. Stessa cosa per chi invece è troppo alta (rischia di fare effetto acqua in casa!). Io ad esempio li amo incondizionatamente d’estate, zeppe, décolleté, ginniche e scarpe alte fanno in modo che il mio look sia perfetto. Al contrario d’inverno non riesco più a portarli perché non trovo ancora la scarpa giusta…su di me ovvio!!

  27. Mi piacerebbe sapere come mi stanno addosso, non ne ho mai provato uno, sono alla ricerca di uno stile un po’ più maturo per alcune occasioni e non so proprio come XD, spesso uso scarpe Vans, converse etc etc e mi sono un po’ stufata di portarle ogni giorno!

  28. Avendo un fisico longilineo non ho mai avuto problemi coi vestiti (grande fortuna) , ma questi pantaloni stanno male a chiunque !! E con le scarpe basse sono una trucidata pazzesca e anche tamarra!
    Rip gambe di tutte le donne,sembrare cotechini anche se non lo si è affatto…

  29. A parte che li trovo orribili. E poi sono alta un metro e 50 con un sedere importante. Non fanno proprio per me.

  30. Mi aggiungo anch’io.. Secondo me imbruttiscono perché sviliscono e nascondono ogni forma e ogni corpo. Non esaltano nulla del fisico. Lasciano scoperto quel pezzetto di caviglia che su un pantalone così largo diventa una gambetta di pollo 😀 Se poi a uno piace nascondere certe parti o mettere un sacco senza forma va bene, la moda è strana e ogni tanto anche le cose bruttine o che non ci valorizzano al meglio fanno subito ”fashion”

  31. anke io di solito qualsiasi capo ke è di moda, anke se all’ inizio lo odio, alla fine finisce x piacermi… questi pantaloni però ci ho provato in tutti i modi, non mi piacciono x niente!!

  32. No va beh a me piacciono E mi sono comodi! Anche i leggins o la tuta mi sarebbero comodi, ‘manon li posso vedere quindi non li metto 🙂 era per dire che hanno più di una cosa positiva, a mio parere 🙂

  33. Io li adoro..li ho su proprio ora e ho comprato il terzo paio un mese fa. Non so se a me stiano bene, ma me ne fotto. Io mi piaccio, sono comodissimi e una valida alternativa a gonne. Al contrario di quello che dicono in molte trovo che stiano bene a tutti. Alti bassi magri e grassi.

  34. Scusa jo1994 ma in questo caso trovo che proprio a JLo non stiano al massimo, diciamo che il suo fisico è valorizzato da altri capi d’abbigliamento

  35. Beh, in questo momento (ottavo mese di gravidanza) non li provo neanche, sono sicura che non mi starebbero bene 😉 Ma di solito ho un fisico molto proporzionato, le misure perfettamente in linea con i canoni odierni (89-60-91) e sono alta 176cm.. quindi la maggior parte delle cose mi sta bene (anche solo perché molte case di moda lavorano con ragazze che hanno il fisico simile al mio). Esprimo quindi la mia opinione indipendentemente da quello che “mi posso permettere” di indossare. E cmq sì, sicuramente sono solo gusti, perché tutti gli outfit di questo post per me sono brutti..

  36. Grandi Team Clio, complimenti per l’articolo, davvero scritto bene e con spunti interessanti, non sempre le solite ovvietà! A me piacciono molto, ne ho un paio di Zara rosa, che abbino di solito con crop top o maglietta che finisce corte e un paio di stringate bianche o ballerine…

  37. Secondo me sono terribili in tutte le salse e su tutte le gambe! Io poi che ho le gambe non molto lunghe e le caviglie larghe sono particolarmente svantaggiata, ma anche sulle ragazze magre non mi piacciono affatto! Purtroppo qui a Milano si vedono praticamente ovunque! Spero passi presto questo momento di follia… W i pantaloni a sigaretta!!

  38. Il post è molto curato e mi è piaciuto, però questi pantaloni continuano a sembrarmi terribili su tutte le donne e con tutte gli abbinamenti! Però vedo che ci sono ragazze che commentano positivamente, per cui evidentemente oltre ai gusti abbiamo anche una percezione delle cose diversa!

  39. aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, neanche x sogno, mai e poi mai. Sono alta 1.70, cavigie sottili, ma NO! brrrrrrrrrrrr

  40. Forse non donano granché, ma sempre meglio dei leggins portati come pantaloni…magari pure trasparenti con le mutande a vista…

  41. Io li amo! Li avevo già d’estate e ora vorrei capire come poterli abbinare per l’inverno. E poi con i tacchi e un top sono davvero sexy.

  42. Ragazze ma Victoria Beckham non sembra bassa con quei pantaloni perché NON è bassa! È poco meno di 1,70 (quando avevo 11 anni ero fan delle Spice girls per questo lo so..)
    Qua hanno scritto ragazze piccoline di 1,50 e si chiedevano come sono percepiti su di loro! Secondo me non vi slanciano, però io sono per la libertà e non mi fanno certo orrore! Ci vuole ben altro..

LASCIA UNA RISPOSTA