Ciao a tutte!

Questo post è dedicato agli uomini e ai ragazzi che, quotidianamente, combattono con i fastidi e le irritazioni della pelle sotto la barba! Oggigiorno infatti il mondo della cosmesi ha spalancato le sue porte a tutti, e gli uomini hanno cambiato molto il loro atteggiamento a riguardo, iniziando a prestare più attenzione alla propria beauty routine e abbracciando i prodotti che le linee cosmetiche hanno realizzato proprio per andare incontro alle esigenze maschili.

Tuttavia, molti uomini spesso non sanno da che parte iniziare, tendendo a trascurare o ad eseguire in modo sbagliato uno dei lati più importanti ed essenziali per la propria pelle, ovvero la skincare! Volete vedere, dunque, quali semplici ma fondamentali accorgimenti andrebbero presi per prendersi cura della pelle sotto la barba? Continuate a leggere il post per scoprirlo e per avere le giuste dritte da condividere con papà, fratelli, figli mariti, fidanzati, compagni e chi più ne ha, più ne metta ;-)!

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-2Credits: glamour.it

NON TUTTE LE PELLI SONO UGUALI

Cominciamo con il dire che la pelle maschile, rispetto a quella femminile, ha più collagene, fibre elastiche, elastina ed uno spessore maggiore del 16-20%, risultando dunque più tonica; la sua produzione di sebo è, inoltre, molto più consistente, poiché le ghiandole sebacee sono più grandi e numerose, cosa che la rende meno predisposta all’invecchiamento precoce cutaneo, ma solo fino… ai 50 anni!

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-3

A partire da questa età, infatti, la pelle degli uomini ha una tendenza più veloce a formare rughe particolarmente profonde (specialmente sulla fronte e il contorno occhi) rispetto a quella delle donne, per la quale l’invecchiamento cutaneo è più costante e progressivo.

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-13

La pelle maschile, in ogni caso, ha esigenze molto specifiche, profondamente influenzate dalle abitudini e dalle pratiche igieniche che accompagnano la cura della barba!

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-1

Il diverso assetto ormonale, infatti, rende gli uomini anche più soggetti a problemi quali, ad esempio, la dermatite seborroica, una malattia infiammatoria che interessa la cute e che può causare prurito, la formazione di squame e croste.

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-16Credits: guidasalute.it

Dermatite seborroica e cura della barba, perciò, sono elementi che vanno dosati molto bene in modo da non peggiorare la situazione: bisogna, infatti, tenere conto anche del fatto che la pelle del viso maschile ha dai 6000 ai 25000 peli, che giocano di conseguenza un ruolo fondamentale nel suo benessere!

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-6“D’OH!” Qualche taglietto, Homer :-P?

I RISCHI DI UNA SKINCARE SCORRETTA

Eseguire quotidianamente una skincare scorretta usando prodotti che alterano la barriera cutanea che si trova a livello dei bulbi piliferi, può contribuire creare un terreno più che fertile per lo sviluppo e la proliferazione di batteri, come per esempio lo stafilococco aureo, che è la principale causa della follicolite da barba.

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-10

Molti uomini e ragazzi, in aggiunta, non si preoccupano di idratare la pelle sotto la barba né di usare detergenti per il viso specifici, lavandosi spesso con saponi troppo aggressivi e, quindi, eliminando a lungo andare la protezione naturale della pelle facendone indebolire il film superficiale, aumentandone così la tendenza a screpolarsi.

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-15

Questa mancanza di attenzioni si presenta anche in estate e in inverno, dimenticandosi spesso, nel primo caso, di usare prodotti solari specifici e, nel secondo, di non proteggere la pelle da fattori climatici aggressivi come il freddo e il vento.

ClioMakeUp-Pelle-Sotto-la-Barba-17“Perché, perché non ho messo la crema?!” 

Ragazze, non è tutto: nella pagina successiva infatti vi daremo dei suggerimenti su come curare la pelle sotto la barba e consigli riguardo i giusti prodotti da utilizzare! Siete curiose di scoprire di cosa si tratta? Allora non perdetevi pagina 2 ;-)!