Quando la moda torna sui suoi passi, si sa, cambia e si reinventa sempre mantenendo un carattere ben riconoscibile che proviene dal passato. Questo succede ogni volta che in passerella troviamo un capo must-have che lo è stato già anni e anni fa. Di cosa stiamo parlando? Dai Baggy Jeans ad esempio, sdoganati dalle star (e non solo) negli anni ’90 come capo giovanile e ribelle per eccellenza!

Oggi, anni e anni dopo la loro scomparsa, eccoli fare di nuovo breccia nei cuori di tantissime persone! Ma le domande su questo capo, tanto di moda, quanto controverso sono davvero tante: chi li indossava negli anni ’90 e perché? A quale stile fa riferimento questo tipo di abbigliamento? E oggi come sono stati reinventati e modernizzati?

Inoltre avete per caso notato un’altra moda che tanto abbiamo amato quanto poi odiato nel corso degli anni? Ebbene mi sto riferendo a tanga e slip che spuntano dalla vita e che poco lasciano all’immaginazione, annoverato da sempre tra i peggiori trend di quegli anni!
Se siete curiose di scoprire tutto questo e molto altro, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-4Via Pinterest

LA STORIA DEI BAGGY JEANS

Innanzitutto a cosa mi riferisco quando parlio di Baggy Jeans? Pare che il termine corretto per definirli sia “Sagging” anche se da anni sono noti come Baggy. In inglese “sagging” significa “tirare giù, abbassare” e indica la moda nata in Gran Bretagna, Canada e USA nei primi anni novanta di indossare pantaloni a vita moooolto bassa!

ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-8

Sicuramente l’ambito culturale in cui questo tipo di jeans era più diffuso è l’hip hop: ballerini e ballerine di quegli anni indossavano solo baggy jeans, mega t-shirt o crop top e felpe over size. Tutto ciò ha portato negli anni a una sorta di estremismo tale per cui spesso e volentieri si vedevano in giro ragazzi con i pantaloni sotto il sedere e slip o boxer in bella vista, considerati poco decorosi e per nulla trendy.

ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-10

Dicerie e aneddoti nati sul web ricondurrebbero questa moda agli ex-galeotti americani, ai quali era proibito indossare le cinte (per evitare che le utilizzassero come armi) e quindi costretti ad andare in giro con i pantaloni larghi calati.

Altra probabile origine di questa tendenza: l’abitudine dei ragazzini del ghetto di indossare gli indumenti larghi dei fratelli maggiori!

LE STAR E I BAGGYJEANS

A rendere celebre tale trend sono proprio le star che amano indossare questi jeans anche e soprattuto durante le esibizioni oppure in vari eventi mondani!

 ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-12.jpgClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-26

 

Come dimenticare Jessica alba o Britney Spears che hanno  scritto  la storia della moda anni novanta?

 

Insomma in quegli anni erano davvero gettonatissimi, così come la tendenza di mostrare la pancia, spesso decorata dai piercing!ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-14
ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-25

ClioMakeUp-jeans-over-size-baggy-anni-novanta-ritorno-passato-novita-17

Dopo questa introduzione state forse inorridendo al solo pensiero che questi jeans possano ancora essere tra noi oppure li amavate a tal punto che non vedete l’ora di indossarli di nuovo? Se fate parte della seconda categoria, non disperate! I baggy jeans sono tornati!

Se volete sapere come sono stati reinventati e modernizzati e se siete curiose di saperne di più sulla moda degli slip e calze a rete tutti da mettere in mostra, allora non vi resta che andare a pagina due! Ne vedrete sicuramente delle belle! Pronte? Via!