Ciao a tutte!
Oggi ci rivolgiamo alle future spose che convoleranno a nozze nei prossimi mesi, o a chiunque stia sognando il proprio matrimonio o aiutando un’amica o una parente ad organizzare il suo.

Ci siamo infatti imbattute, su buzzfeed.com, in un interessantissimo articolo che riporta una serie di infografiche in grado di esaurire tutte quelle nozioni indispensabili che ogni sposa dovrebbe avere durante i preparativi.

Si tratta di miniguide pratiche sottoforma di immagini che chiariscono tutti gli aspetti importanti per quanto riguarda il look della sposa: dal taglio dell’abito in base al fisico alla forma dell’anello, senza dimenticare naturalmente il make-up. Abbiamo quindi pensato di proporvi alcune delle immagini di buzzfeed.com, aggiungendone altre e commentandole insieme; vedrete che, se state organizzando un matrimonio o se siete nella fase del “AIUTO, da dove inizio?!?”, non potrete più farne a meno ;-)!

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-1

Via Deviantart

LA SCELTA DELL’ABITO DA SPOSA

cliomakeup-matrimonio-in-vista-scelta-abito

La scelta dell’abito da sposa è uno dei primi step in quanto può necessitare di lunghiiiiiiisssimi tempi prima per la decisione in sé, e poi per le necessarie modifiche sartoriali. Ecco una chart utile a capire quali sono i tipi di gonna – parlando ovviamente di vestiti da sposa tradizionali.


cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-2-abito

I tipi di gonna sono essenzialmente 4: in teoria, l’abito a palloncino dona di più alle donne a pera, la linea A a quelle a clessidra, gli abiti a tubino o a stile impero sono consigliati alle donne a mela o a rettangolo, mentre quelli a sirena sono i più indicati per le donne con fisico a triangolo invertito. Ragazze, questa è la teoria, ma è ovvio che è il VOSTRO momento e da parte nostra non possiamo che consigliarvi di scegliere l’abito che più vi emoziona. Ma veniamo al corpetto:

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-3-abito

Come vedete, le forme sono tantissime e di anno in anno cambiano le mode: può essere che in una certa stagione ci sia sovrabbondanza di abiti con scollatura a cuore ma non si trovino quelli con scollo all’americana, ad esempio. Anche in questo caso ci sono un po’ di regole di base che permettono di giocare con tagli e geometrie grado di allargare le spalle, aumentare il seno, camuffare le braccia etc. A questo proposito, sono utili anche le charts sulle maniche e il punto vita.

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-4-abito

Come vedete ci sono molti modi per proporzionare la figura e valorizzare al massimo il vostro fisico

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-5-abito

Non solo: potrebbe esservi utile anche una chart che illustra i tessuti preziosi comunemente utilizzati per gli abiti da sposa e le denominazioni delle varie sfumature di bianco:

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-6-tessuti

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-7-colori

COME SCEGLIERE IL COPRICAPO

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-8-coroncina.jpeg

Velo? Coronicina? Tiara? È difficilissimo orientarsi attraverso copricapi da sposa che sono tutti favolosi, a partire dal tradizionale velo lungo fino alla coroncina di fiori con cui, ai tempi, Keira Knightley ci ha stregato, diventando una delle spose più ammirate di sempre! Questo diagramma può aiutarvi nella scelta:

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-9-copricapo

LE VARIE OPZIONI PER L’ANELLO DI FIDANZAMENTO

Facciamo un passo indietro con il dettaglio che, dopo l’abito, nel giorno delle nozze catturerà l’attenzione generale: l’anello! Molto spesso viene acquistato direttamente dall’uomo, ma se invece siete chiamate a fare voi la scelta, ecco una chart che vi può essere utile per decidere il taglio del vostro solitario:

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-10-anello

Ma dato che, a dispetto di ciò che diceva Marilyn, non tutte le donne reputano un diamante il loro migliore amico :-), ecco altre pietre preziose che spesso vengono scelte per gli anelli di fidanzamento:

cliomakeup-matrimonio-in-vista-cosa-fare-11-pietre

Ragazze, ora arriva il bello: quali sono le charts che possono aiutarvi nella scelta del make-up, e grazie alle quali sarete in grado di indirizzare al meglio il MUA che lo realizzerà – o di chiarirvi le idee nel caso voleste truccarvi da sole? Scopritelo a pagina 2!

24 COMMENTI

  1. ahhh che sogno..io mi sono sposata quasi 3 anni fa e organizzai tutto in un mese, a ripensarci una follia! Ma tra internet e botte di fortuna (tipo il negozio degli abiti che svendeva tutto per chiusura attività) siamo stati fortunatissimi e abbiamo fatto un bel matrimonio!
    Io avevo abito ad A con scollo a cuore, in satin color avorio, capelli boccolosi tutti da una parte, trucco classico da sposa e il mio anello di fidanzamento ha un diamante a forma di cuore 🙂
    Io mi feci truccare e ne sono felicissima, perché ero troppo agitata e avrei combinato pasticci sicuramente, anche se inizialmente pensavo di far da me sono felice di essermi regalata questo momento per me e in effetti in foto sono uscita benissimo e anche dal vivo non sembravo una maschera!

  2. sono d’accordo! Tanto la gente parla sempre….io se posso consigliare, vi dico che i migliori soldi spesi sono quelli del fotografo, perché con il passare degli anni i ricordi restano impressi nelle fotografie e io mi commuovo ogni volta che le guardo 🙂

  3. Anche io sposa a settembre.
    L’abito per mesi l’ho sognato a sirena e quando ne ho provati alcuni di questo modello… mi sono accorta che mi ingrandivano fianchi e sedere.
    Avendo fisico a clessidra ho quindi optato per un abito con scollo a cuore, punto vita asimmetrico e gonna ad A con strascico in pizzo. Lo adoro!
    Per tutto il resto mi sono rivolta ad una wedding planner perchè il tempo di stare dietro a tutto non ce l’abbiamo. Quindi in 2 settimane abbiamo scelto ogni cosa e ora lascio gioiosamente che sia lei a preoccuparsi delle scadenze e dell’organizzazione di tutto.
    Concordo poi con quanto scrive @adriana1980:disqus: il matrimonio è degli sposi ed è giusto che lo organizzino come desiderano. Tanto ci sarà sempre chi avrà da criticare…
    Purtroppo nel mio caso ho dovuto cedere con la lista degli invitati perchè nelle nostre famiglie ci sono “pubbliche relazioni” da mantenere.
    Abbiamo quindi toccato i 130 invitati di cui una 40ina li avremo visti si e no 2 volte in vita nostra. E si tratta di rare frequentazioni dell’infanzia quindi io non ho mai visto una parte degli invitati del mio futuro marito e viceversa. Spero abbiano il tatto di non venire, ma non ci conto molto… 🙁
    Su tutto il resto invece mi sono impuntata. Ad esempio, il mo abito resta segreto per tutti (tranne le 3 persone che mi hanno accompagnato a prenderelo) e non voglio che nessuno mi veda fino all’ingresso in chiesa, quindi nessun parente in casa mentre mi preparo e tutti dentro la chiesa al mio arrivo. Nella mia famiglia, dove è d’abitudine che ci sia una festa in casa prima della cerimonia e che la sposa sia accolta dalla folla appena scende dall’auto, è stato un vero shock ma francamente non mi importa…

  4. d’accordissimo!
    anche io non ho fatto la classica bomboniera “ciapa polvere” ma ho fatto da me dei gessi profumati a forma di angelo e li ho legati intorno ad un bel sacchettone di confetti ai vari gusti … magnatevi questi e quando sono finiti tanti saluti :-))

  5. io da una parte sono anche contro i regali super fighi per i testimoni. è il mio giorno, non il vostro. perché dovrei”premiarvi”? son cose che non capirò mai

    Per lo stesso motivo per cui i testimoni fanno solitamente regali più impegantivi e costosi agli sposi: non sono invitati comuni ma sono persone molto care agli sposi che firmano tutti gli atti ufficiali a testimonianza dell’unione. E’ un ruolo molto importante.

    La regola non scritta poi (ma vale per tutti, non solo per i testimoni) è che vi debba essere una sorta di equilibrio/pareggio tra il costo sostenuto dagli sposi per una persona e il valore del regalo che questa persona fa.

  6. onestamente non condivido nemmeno il fatto che i testimoni debbano fare il regalo più costoso. per quale motivo? nel senso, come dici tu, loro sono persone care a cui affidi la testimonianza della tua unione, ok? quindi, in quanto tali, la loro sola presenza è un momento magico e significativo per entrambi. cioè mettiamo che ti sposi e scegli tuo fratello come testimone perché siete profondamente legati. tuo fratello appena maggiorenne, senza un lavoro e quindi senza soldi. lui dovrebbe farti un super regalo solo perché ricopre un ruolo importante in questa vicenda? a mio parere no. lo trovo superfluo e talvolta innapropriato. non mi sentirei bene se il mio testimone dovesse rinunciare al suo unico viaggio annuale, per far un esempio scemo, solo per regalarmi il frigorifero da 2000 euro come regalo di nozze.
    ovviamente, come dicevo prima, queste sono le mie opinioni e io tendo ad andare abbastanza contro a quelle “leggi non scritte” che però sembrano intoccabili e non voglio offendere nessuno che la pensa in maniera differente da me!

  7. Ma assolutamente!!! Purtroppo si specula troppo sui matrimoni. Io per mille euro ebbi un bravissimo fotografo per 10 ore, venuto a casa mia, di mio marito, cerimonia e festa. Album bellissimo, dvd con tutte le foto in HD, due mini album per genitori, stampa alla festa di foto con ogni invitato e foto per biglietti di ringraziamenti. E mi ha consegnato tutto 2/3 mesi dopo il matrimonio. Ecco direi che per il prezzo ci stava anche perché il bravo artigiano merita di venire pagato correttamente, ma i ladri sono ovunque, spesso sento si prezzi esorbitanti e risultati discutibili…

  8. Sono pienamente d’accordo con te! Io non ho fatto nessun regalo aggiuntivo ai testimoni e non mi aspettavo che mi facessero un regalo più costoso solo perchè lo erano. Per altro ho invitato le persone al mio matrimonio perchè mi faceva piacere averle con me e non perchè sapevo che mi avrebbero fatto un regalo. Quel che è arrivato è stato un di più, quel che non è arrivato, pazienza! La gioia è stata avere alla mia festa le persone che amo e non fare una festa per accontentarle.

  9. esatto, condivido totalmente perché a sto punto mi cercherei solo persone economicamente agiate in modo da avere buoni regali. poi certo, se ti regalano qualcosa, sopratutto per la casa e che si sa che manca, è più che gradito.. ma a me fan sorridere quelli che per riempire la lista dei regali di nozze mettono vasi, quadri, servizi “di lusso” che mai useranno ecc. il matrimonio è l’ennesimo momento per circondarti di persone che ami con cui festeggiare un bel traguardo. se proprio volessero far un regalo, preferirei, in modo anonimo, una quota per un eventuale viaggio così da versare solo quello che si può senza vergognarsi di un contributo “scarso”. spero di essermi spiegata

  10. Post stra stra utile, per ora i miei figli non hanno nessuna intenzione….però utilissimo invece per chi l’intenzione ce l’ha…..

  11. È per questo che il matrimonio come cerimonia e annessi non m’ispira, anzi.
    Per quanto si cercherà di volere un giorno solo per gli sposi, tutti i cliché, le critiche, e compagnia bella si faranno sentire, anche se li si vorrà ignorare.
    Condivido molto di più la scelta di essere solo in due, in un posto importante emotivamente e senza preti.

  12. Eccomi, sposa a settembre.
    Ma non farò niente di classico/ tradizionale, come non farò niente di “pazzo” . Non voglio una “giornata-evento”, fotografi, wedding planner 200 parenti che magari manco ho mai visto…
    non so se mi spiego..
    Faccio quello che mi va, considerato che sarà un matrimonio con rito civile, a cui voglio dare sì importanza ovviamente.. ma non troppa.
    Per me IL momento della giornata sarà quello della cerimonia, tutto il resto a seguire.
    Non ho ancora tutto chiaro e definito, ma vedo che pian piano ogni tassello va a suo posto.. non ho intenzione di preoccuparmi / sclerare dietro l’organizzazione di questa giornata… Il minimo indispensabile per far passare una giornata serena ai pochi invitati, ma speciale per noi 2 🙂
    Ecco perché come prima cosa, io e Davide abbiamo scelto il viaggio 😛
    PS: sempre in quest’ottica io mi farò pettinare e truccare…- anche se non ho ancora nessuna idea, ma mi dicono essere troppo presto…- e regalerò trucco a mamma e testimone.. come momento coccola per tutte e 3 🙂

  13. esattamente. Io mi sposerei solo a Las Vegas, io e lui, punto. Almeno sarebbe una cosa divertente e senza troppi fronzoli, invitati, spese inutili, ecc….

  14. Guarda che il frigo da 2000 € che il fantomatico fratello di 18 anni disoccupato dovrebbe regalare agli sposi te lo sei inventato tu.
    E’ anche pacifico che ogni coppia tenga in considerazione la situazione propria e dei propri testimoni/invitati/famigliari.
    Solitamente, dalle mie parti, ad esempio, è tradizione che i testimoni regalino le fedi agli sposi (e una coppia di fedi classiche di buona qualità – senza esagerare – possono toccare tranquillamente le 600€) per un motivo che può sembrare banale: essendo i primi a testimoniare l’unione degli sposi, sono loro a regalare agli sposi il simbolo eterno di questa unione. io la vedo una cosa bellissima.
    Poi, anche qui, ognuno è libero di fare ciò che vuole.

    E la questione delle regole non scritte sull’importo del regalo non è un’imposizione, ma è una semplice guida per chi non sa come regolarsi e non vorrebbe risultare maleducato o approfittatore.
    Ti facci un esempio: per un matrimonio tradizionale – cioè cerimonia in tarda mattinata e ricevimento con pranzo e musica – la spesa totale, suddivisa per il numero di invitati, si aggira attorno ai 200 € a persona. Se risparmi qui e là anche 170-180 € (più che altro il costo che incide maggiormente è il pranzo).
    Per gli sposi è una cifra enorme, soprattutto di questi tempi e soprattutto se la coppia sta anche acquistando/arredando casa. Solitamente gli invitati, nei limiti delle proprie possibilità economiche, tendono a voler almeno pareggiare il proprio costo. E non ci vedo nulla di male, bensì una semplice accortezza nei confronti di una coppia che ci ha invitato ad una bella festa ma che sta comunque sostenendo i costi per l’inizio di una nuova vita insieme.

    E, a scanso di equivoci:
    Questo vuol dire che non si possa fare diversamente? No.
    Questo vuol dire che gli invitati si devono svenare per fare il regalo agli sposi? No.
    Questo vuol dire che si deve invitare gente a caso solo per il regalo? No.

  15. Ho 19 anni e probabilmente, se mi sposerò, sarà tra una decina di anni, ma il post è troppo bello, l’ho salvato così tra 10 anni, riguardando, lo troverò e mi ricorderò di quando, a 19 anni, me ne stavo lì a fantasticare…

  16. l’esempio del fratello/frigorifero era volutamente estremo, ovviamente. per quanto riguarda le usanze, questo credo che varia tantissimo da località a località e, presumo, anche dal “ceto” sociale. quindi potremmo far mille esempi ma trovarci sempre discordi

  17. Ciao TeamClio, che bello questo post (sono sempre single ma come al solito leggo sempre i post sulle spose)!!!
    Vorrei l’abito che sotto si allarga molto (ball gown) e ho il fisico a pera quindi secondo il post faccio bene! 🙂 Al secondo posto mi piace l’abito a-line. Gli altri due non mi convincono (anche se è ovvio che sulle modelle stanno bene).
    Per la parte superiore sono indecisa però so che mi piacciono quelli della prima foto (non quelli della seconda foto con le maniche, anche perchè nei miei sogni sarebbe d’estate ahah).
    Sono indecisa anche sul tessuto e sulla tonalità di bianco (forse lo vorrei Stark White considerando che il mio abito preferito è quello di Kate Hudson del film, quello a pag 1).
    Le unghie squoval.
    E per il trucco non ho ancora deciso niente (anche se in effetti il rossetto sul rosa è probabile che lo sceglierò).

  18. Che bel commento!!! Io sono single, ma sono d’accordo con te!!! Il mio “sogno” sarebbe spendere anche 1000€ per avere un bell’abito… Poi di tutto il resto (es. location per la festa, il tipo di cibo, cioè anche se non è lussuoso penso vada bene comunque) non mi importa molto. Se le persone ci tengono a me si accontenteranno di qualsiasi festa. E poi non capisco perchè accontentare tutti!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here