Coprire le occhiaie scavate e scure è un’impresa soprattutto in estate! Afa e umidità sembrano “vincere” su qualsiasi cosmetico, anche il più long lasting. Inoltre, noi per prime non abbiamo voglia di indossare una base pesante (e spesso neanche leggera :-)) su tutto il viso.

In questo post ho voluto quindi rispondere ad alcune delle domande che mi avete fatto più spesso ultimamente: come coprire le occhiaie in estate in modo che il trucco duri? È possibile mettere solo il correttore e non il fondotinta? Quali sono i migliori prodotti? E per quanto riguarda le occhiaie scavate, come agire contemporaneamente sull’alone scuro e sulla “rientranza”? Se volete avere tutte le risposte, andate avanti a leggere l’articolo!

cliomakeup-occhiaie-scavate-00

PRIMA REGOLA: IDRATAZIONE

Le occhiaie scavate spesso si accompagnano alla disidratazione della pelle in questa zona. Come sempre, quindi, tutto inizia dalla skincare.

LE CREME CONTORNO OCCHI TROPPO RICCHE, SOPRATTUTTO IN ESTATE FANNO SCIVOLARE VIA IL MAKEUP

Ma attenzione a non cadere nella trappola di usare formule troppo ricche, che possono andare bene alla sera, come una sorta di maschera da notte.

Per il giorno è bene privilegiare prodotti in gel, freschi e energizzanti, e soprattutto a rapido assorbimento.

Il make-up infatti regge di più se la pelle è ben idratata ma non unta.

cliomakeup-occhiaie-scavate-8-contorno-occhi

Clinique, All About Eyes. Prezzo: 37€ su Sephora.it


Dopo aver fatto assorbire perfettamente la crema, potete mettere un primer. Potete sceglierne uno classico da trucco occhi oppure un prodotto più specifico.

cliomakeup-occhiaie-scavate-12-primer

Smashbox Photo Finish Hydrating Under Eye Primer. Prezzo: 25.50€

COLOR CORRECTING SI O NO?

D’estate, è importante creare pochi layer, ma giusti, per nascondere la discromia. Usate il color correcting solo se è necessario. In questo caso, bisogna creare uno strato sottile e ben sfumato nel colore che annulla quello dell’occhiaia. Dovete quindi sceglierlo bene! Un pesca e albicocca potrebbero essere l’opzione giusta se le occhiaie sono di media intensità, mentre se sono più scure potrebbe essere necessario un arancio.

cliomakeup-occhiaie-scavate-9-color-corrector

MAC Pro Conceal and Correct Palette. Prezzo: 42€

Non abbiate paura ad usare un color corrector che è molto più scuro della vostra pelle! È infatti necessario al fine di nascondere le imperfezioni più pigmentate. Tempo fa era diventato virale un tutorial di una ragazza indiana con occhiaie scurissime che usava… un rossetto rosso come correttore! Ecco, il concetto di base è quello.

cliomakeup-occhiaie-scavate-4-rossetto

Via YouTube

Con il correttore, coprite completamente l’area da nascondere creando un disegno a triangolo con la punta rivolta verso il basso. Niente paura, siamo solo all’inizio!

cliomakeup-occhiaie-scavate-5-rossetto

Via YouTube

A pagina 2 andiamo avanti con i successivi step per coprire le occhiaie scavate. Vedremo come applicare “like a Pro” i prodotti successivi, come sceglierli e i trucchetti più furbi per far sì che il risultato sia il più possibile naturale e long lasting!

31 COMMENTI

  1. Wayne Goss è un grande e i suoi consigli vanno sempre seguiti, da domani picchietto come una pazza!

  2. Tra i mille mila correttori provati il migliore è quello di kat von d, lock it mi sembra si chiami, peccato che tra le 21 tonalità non ce ne sia neppure una giallina per le pelli chiare, le tonalità sul giallo sono dalle medie in avanti… Quindi devo ancora trovare il correttore perfetto!

  3. Ho sempre applicato il correttore con le dita. Da quando ho acquistato le mini spugnette di real tecniques però penso che il risultato sia migliore. Non si creano accumuli, sfumo perfettamente, il correttore non si scioglie con il calore delle dita, insomma io mi ci trovo meglio. È vero che c’è più spreco di prodotto ma sinceramente non tornerei indietro.
    Per locchiaia scavata, mi dispiace ma non credo esista metodo miracoloso. Io le ho, appunto, scavate e scure, mi sono abituata e non credo che l’illusione ottica possa bastare per “piallare” il viso dato che locchiaia fa proprio uno scalino.

  4. …rubando la battuta di qualcuna, confesso che sono una discendente del PANDA, proprio per questo motivo seguo con la massima attenzione tutti i post in cui si parla di come correggere le occhiaie e la maggior parte sono tra i miei preferiti…questo post mi ha però creato dubbi, vedo che avete usato considerandoli come sinonimi il termine CONCEALER e CORRETTORE ma non avevate scritto che sono due cose differenti? come faccio a regolarmi nei punti in cui sono usati come sinonimi, vi riferite al concealer o al correttore?HELP ME…

  5. Il metodo tap tap tap è quello che adopero sempre, perché in effetti mi scoccia vedere il correttore che resta attaccato a pennelli e spugnette, e poi funziona bene. Comunque, i prodotti migliori che uso contro le occhiaie sono la cremina apposita di FaceD e i correttori Collistar o KVD, mentre come cipria uso la Hollywood di Neve. Se poi mi voglio limitare a un solo prodotto uso il Mat Lumière di Chanel, che attenua molto occhiaie e imperfezioni senza sovraccaricare il viso di polvere. Questi sono decisamente i miei trucchi viso mai-più-senza.

  6. soprattutto non vanno via con poco prodotto … non illudiamo nessuno!!!! Almeno ho visto nella foto della prova rossetto un esempio di donna con occhiaia scura e scavata perchè quanto mi innervosisce vedere tutti i post con trucchi miracolosi ..su donne senza occhiaie!

  7. Ciao Lia! Quando scrivo correttore intendo il concealer, mentre per l’altra tipologia uso il termine corrector.

  8. Ciao, posso approfittarne per chiederti un consiglio da collega di occhiaia? 🙂 Come gestisci l’Erase Paste di benefit senza cipria? E’ probabilmente uno dei pochi che mi copre e illumina allo stesso tempo ma la sua consistenza è davvero frustrante da gestire per un’imbranata come me, spesso rinuncio a usarlo perché ci perdo troppo tempo o faccio pasticci…!

  9. Io ho occhiaie genetiche infossate molto scure e profonde, senza trucco sembro sempre stanca e malaticcia, le ho anche nelle foto da bimba, a scuola mi chiamavano Casper e LaSposaCadavere 😀 Devo confessare che la teoria ormai la so molto bene ma nella pratica continuo a fare pasticci, non è una cosa che riesco a fare bene quando sono di fretta la mattina presto magari già tutta sudata, spesso preferisco usare un solo correttore coprente e illuminante fatto riposare e asciugare picchiettato con le dita, non pretendo un perfetto effetto photoshop tutti i giorni, mi basta sembrare più sveglia, fresca e luminosa, ho imparato ad accettarle come parte di me, la Magnani ci ha costruito un’intera meravigliosa carriera sulle sue occhiaie!

  10. Nonostante l’età non ho grandi problemi di occhiaie ma quello opposto ossia le palpebre rossicce! Anche in piena estate, quando uso solo un po’ di terra, sono costretta a mettere il correttore sulle palpebre ma nessuno mi soddisfa! Mi date qualche idea ragazze? Grazie a tutte!

  11. Ciao! Se posso consigliati ho visto spesso qui nel blog Clio utilizzare il primer giallino di essence che sbianca bene la palpebra e dovrebbe anche durare essendo un primer 🙂

  12. Ciao ragazze! Anche io sono portatrice di occhiaie 😉 Cosa consigliate x occhiaie rossiccie (ma sempre presenti) ? Grazie!

  13. Ciao sara! Se sono rossicce potresti provare con un color corrector verde (da coprire poi con il correttore normale beige)

  14. Ciao sirena75! Purtroppo soprattutto in estate il correttore non è il massimo, perché può entrare nelle pieghe. Molto meglio un primer occhi colorato, come quello di Essence che ha suggerito sara oppure anche il primer potion di UD.

  15. concordo sulle mini spugnette di RT, anche secondo me vanno molto meglio delle dita, per me sono diventate irrinunciabili, e non solo per applicare il correttore

  16. Grazie TeamClio! ! E usare solo un correttore beige può funzionare? Purtroppo la mattina ho sempre poco tempo per truccarmi e nella fretta non vorrei combinare pasticci. Grazie :*

  17. Ciao e grazie del post….non ho capito bene come fare questo triangolo rovesciato con il concealer, non è che per caso esistono foto dove vedere esattamente come procedere a partire dal corrector? Anch’io ho occhiaie scure (genetiche) e il solco, e quello che faccio è quello che viene descritto, ma il concealer lo applico con cura e tanta attenzione dove ho applicato il corrector per cui questa storia del triangolo non l’ho mica capita!!! Forse sbaglio qualcosa, ma non so cosa….urge un tutorial!!

  18. Guarda, io non ho mai usato spugnette per truccarmi, anche per il fondotinta ho sempre usato il pennello. Poi ho acquistato il vitalumiere acqua di chanel che applicato con il pennello è una ciofeca… davvero orribile! Per non buttare via quasi 40€ di fondotinta ho provato là beauty blender e le spugnette di RT. Mi hanno cambiato la vita! Ho anche rivalutato un correttore di marc jacobs, applicato con le dita è mediocre, cn la spugnetta il risultato è mille volte migliore

  19. Sono d’accordo! Per fortuna di clio e del team nessuna di loro ha delle occhiaie genetiche pronunciate. Ci vorrebbe un tutorial con una ragazza portatrice di occhiaie vere con tanto di solco!

  20. eheh vi assicuro che io, dopo otto ore di sonno, ho il solco, il blu e le borse.. immaginatemi con qualche ora di sonno mancante eheheh.. mi candiderei se fossi più vicina! Ps. molto credo lo faccia la genetica (insomma sono di famiglia) e sicuramente la skincare, ma anche quando sono attentissima a mettere crema viso, contorno occhi etc (perchè per il resto mi trucco pocoo e mi strucco sempre) non cambia molto, anzi nulla..

  21. si nemmeno a me dispiacciono un pò, ma tra lo sguardo alla crescentini e quello da “dormito malissimo” è un attimo! e poi noto che i colori scuri, trucchi più particolari se non illumino e nascondo sotto fanno subito pesante

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here