Quando si pensa all’acne, è praticamente spontaneo associarla a persone molto giovani e in età adolescenziale. Tuttavia, questo fastidioso inestetismo, in alcuni casi si può presentare anche una volta passata la pubertà. In situazioni del genere si deve, quindi, parlare di acne tardiva, che compare in genere dopo i 25 anni ma può a volte comparire fino alla quarta decade della nostra vita!

L’acne tardiva, spesso, può verificarsi anche in persone che non ne avevano mai sofferto prima, o anche in individui che, invece, non avevano più a che fare con questa problematica da anni. Che cosa fare, allora, per risolvere questo disturbo, e quali sono le sue principali cause e cure, sintomatiche e non? Ragazze, per scoprirlo, non vi resta che continuare a leggere il post!

cliomakeup-acne-tardiva-7

CHE COS’ È L’ACNE TARDIVA?

L’acne di norma è una condizione che insorge nel periodo prepuberale, caratterizzata da tipiche alterazioni cutanee, situate specialmente su viso, spalle e schiena, tra cui figurano pustole, punti neri e bianchi, papule e, nei casi più acuti, anche noduli.

cliomakeup-acne-tardiva-3Credits: acne.org

Tuttavia alcune persone soffrono di acne ben dopo la pubertà e, in questo caso, ci si trova davanti a quella che viene definita acne tardiva. Essa si diffonde dopo i 25 anni e può farlo fino ai 40-45, ed è presente nel 7% della popolazione, per lo più in individui di sesso femminile (circa il 76%).

Trattandosi di una condizione medica, come sempre ribadiamo, è necessario rivolgersi ad uno specialista, per affrontare il problema al meglio. Tuttavia, vi lasciamo qualche parere utile da conoscere per trattare questa problematica!

cliomakeup-acne-tardiva-10Credits: donna.nanopress.it

ACNE TARDIVA: LE CAUSE PIÙ DIFFUSE

Spesso l’acne tardiva è accompagnata anche da un aumento della peluria

Nella maggior parte dei casi di acne tardiva, le cause scatenanti stanno in un’attività aumentata degli ormoni maschili, ragion per cui, nelle donne, spesso è anche accompagnata da un aumento della peluria (che si presenta specialmente in zone come collo e mento), irregolarità del ciclo mestruale e pustole, comedoni e papule, concentrati sul mento e sulla zona mandibolare.

cliomakeup-acne-tardiva-2Credits: elicina.it

Questi sintomi sono, di frequente, legati alla sindrome dell’ovaio policistico. Si è riscontrato anche un collegamento tra un maggiore rilascio degli ormoni alla base dell’acne tardiva e lo stress, che innesca non di rado un circolo vizioso!

ClioMakeUp-acne-tardiva-pelle-scura-adult-acne-brufoli-cicatrici-segni-macchie

 

Al disagio conseguito dall’improvviso cambiamento della propria immagine corporea, infatti, segue un ulteriore stimolo di ciò che la causa, ovvero lo stress stesso!

cliomakeup-acne-tardiva-4

COME TRATTARE I SINTOMI DELL’ACNE TARDIVA

Innanzitutto, anche con l’acne tardiva, bisogna avere le stesse attenzioni che si devono prestare davanti all’acne giovanile, ovvero evitare di usare detergenti troppo aggressivi o creme comedogeniche, e prediligere, per la propria skincare routine, prodotti mirati e antiseborroici.

cliomakeup-acne-tardiva-9

Si deve anche badare al tipo make-up che si indossa: chi soffre di acne tardiva tende, infatti, a coprire brufoli e lesioni usando un trucco molto coprente e pesante, il che può sì aiutare a mascherarli otticamente ma, a lungo andare, può peggiorarne le condizioni.

cliomakeup-acne-tardiva-6Credits: huffingtonpost.co.uk

Esporsi al sole senza precauzioni può peggiorare l’acne

Anche esporsi al sole con cautela e con le dovute protezioni è molto importante perché, se normalmente un’esposizione solare limitata aiuta a far “seccare” i comuni brufoletti, in presenza dell’ acne tardiva potrebbe causare una reazione contraria, spingendo la pelle a produrre più sebo.

cliomakeup-acne-tardiva-5

Bisogna, inoltre, resistere alla tentazione di schiacciare e manipolare comedoni, brufoli e foruncoli, poiché si potrebbero causare ferite e, di conseguenza, anche delle lesioni cicatriziali!

cliomakeup-acne-tardiva-16Credits: thesun.co.uk

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Quali sono le principali cure per l’acne tardiva? E come ci possono aiutare, a riguardo, i fermenti lattici? Scopritelo seguendoci a pagina 2!