L’ossessione di noi donne per un seno alto sodo e soprattutto abbondante ha fatto sì che negli anni il numero degli interventi di chirurgia plastica crescesse in modo esponenziale. Complici come sempre gli stereotipi che il mondo dello spettacolo ci propina, si è ancora convinte che il seno grande sia indispensabile per avere una silhouette femminile e un corpo sexy.

Non tutte però vogliono ricorrere a soluzioni così drastiche per vantare una o due taglie in più di reggiseno. C’è chi infatti ama affidarsi a metodi molto meno invasivi come lo sport oppure i massaggi con creme specifiche per aumentare e rassodare il seno.

A tal proposito una crema molto ricercata sul web ha fatto la sua comparsa e ha incuriosito moltissime persone; stiamo parlando della crema SenoMax Gel, ossia un gel tonico rassodante e volumizzante che promette fino a due taglie in più di reggiseno.

Oggi vi parlerò di questo prodotto e vi dirò tutto quello che ho scoperto su questa crema, comprese le opinioni che ho reperito sul web. Insomma, se volete saperne di più e se vi ho incuriosito abbastanza, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-12

 

 

CHE COS’È SENOMAX GEL E QUALI SONO GLI INGREDIENTI?

SenoMax Gel viene descritta come una crema/gel rassodante per il seno che, grazie ai suoi principi attivi, sembrerebbe essere in grado di aumentare il volume del seno.

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-12

Gli ingredienti principali di SenoMax sono l’olio di germe, oli essenziali, estratto di fieno greco e la liquirizia, ossia sostanze di origine naturale che hanno la qualità di essere anallergiche e molto delicate sulla pelle.

Un’ottima alternativa al chirurgo plastico per tutte le donne che vogliono dire addio a un seno cadente.

 

Viene descritta come un’ottima alternativa al chirurgo plastico per tutte le donne che vogliono dire addio a un seno cadente e vorrebbero una o due taglie in più! Voi direte: “senza effetti collaterali”? Pare infatti che l’INCI (che non sono riuscita a reperire) sia basato su principi attivi naturali e che rispetti la salute della pelle di una zona così tanto delicata.

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-1

Detto questo, leggendo attentamente le diciture sul sito, sembra che l’azione di “aumento” del volume sia legato a quella rassodante e tonificante. Siccome rassoda, allora il seno apparirebbe più grande e, rimpolpato, necessiterebbe anche taglie in più di reggiseno. Giusto per chiarire.

COME SI APPLICA E COME AGISCE?

L’applicazione è molto semplice: si deve effettuare un semplice massaggio con movimenti circolari dal basso verso l’alto fino a completo assorbimento – una o due volte al giorno per 30 giorni. In un mese si dovrebbero iniziare a vedere i primi risultati: seno tonico, rimpolpato e, quindi, apparentemente più grande.

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-2Tutti gli ingredienti agiscono insieme e ognuno di questi ha diverse funzioni: l’estratto di liquirizia è tonificante e anti-invecchiamento, l’estratto di fieno greco è emolliente, astringente e purificante, l’estratto di kudzu, nutriente, l’olio essenziale di finocchio dolce rassodante e snellente, l’olio d’oliva emolliente, protettivo, antirughe infine il germe di grano antiossidante.

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-8
Insomma pare che oltre ad avere effetti volumizzanti abbia anche delle funzioni benefiche a 360°, come confermano gli specialisti dermatologi di SenoMax. I nomi dei quali, ancora una volta come accade spesso con questi prodotti di dubbia efficacia, sono legati esclusivamente al brand in questione. Insomma un piccolo campanello d’allarme che fa subito scattare qualche dubbio.

ClioMakeUp-senomax-opinioni-crema-seno-miracolosa-bufala-7

Ma quindi andando al succo del discorso Senomax funziona davvero? Quali sono le opinioni del web a riguardo? Volete sapere che idea mi sono fatta io? Insomma se volete scoprire il continuo di questa bella storia fatta di promesse e aspettative, non vi resta che correre a pagina due!